Il mio nome è Giulia e ho 28 anni. Vengo dalla Sardegna, ma ho vissuto 8 anni a Roma, e attualmente vivo a Lucerna, Svizzera.

 A Roma ho frequentato la Facoltà di Giurisprudenza, e durante questi anni sono venuta a conoscenza del portale “Carriere Internazionali” gestito dall’Associazione Giovani nel Mondo. Il sito mi è stato di fondamentale aiuto negli anni per trovare le migliori e più interessanti opportunità lavorative.

Soprattutto, nell’Aprile 2017, scorrendo nel portale, sono venuta casualmente a conoscenza del bando “Torno Subito”, un progetto sponsorizzato dalla Regione Lazio che prevedere il finanziamento per un primo periodo di formazione all’estero, ed un secondo periodo di esperienza lavorativa da svolgere all’interno della Regione.

Grazie all’immenso supporto offerto dall’Associazione e il loro costante aiuto nella compilazione della domanda, ho avuto la fortuna di essere una delle vincitrici del bando e l’opportunità di svolgere la mia prima fase di formazione in Svizzera, a Lucerna, presso la Business Hotel and Management School.

Infatti, è sempre per merito loro che ho conosciuto la BHMS, une delle migliori scuole nel campo dell’Hospitality, con la quale Giovani nel Mondo collabora da anni.

L’esperienza che sto vivendo è semplicemente meravigliosa, e non posso essere più grata per la possibilità che Giovani nel Mondo mi ha dato, perché è grazie a loro se ora sono qui. Attualmente svolgo un Master in International Business and Hospitality Management. La qualità formativa della scuola è altissima e dimostrano di voler offrire la miglior educazione possibile. Ulteriormente, l’ambiente incredibilmente internazionale della scuola offre un’aggiuntiva opportunità per conoscere altre centinaia di culture.

La Regione Lazione, con il Bando Torno Subito offre un’occasione imperdibile, e Giovani nel Mondo dà la possibilità di rendere quest’occasione realtà.

Soprattutto, Daniela e Klaudia sono sempre state assolutamente presenti per qualsiasi dubbio, domanda o problema, e non smettono di esserlo anche ora che sono all’estero.

Se tornassi indietro, rifarei altre mille volte la scelta che ho fatto, e consiglio vivamente a chiunque di sfruttare le stesse opportunità, perché occasioni del genere non capitano tutti i giorni.

Pubblicato in Rubrica

 

 

Dopo essere stata a Bruxelles per la prima fase del Progetto Torno Subito, sono tornata a Roma per la seconda fase che sarebbe durata fino a marzo, mese in cui si tiene il Festival delle Carriere Internazionali.

Collaborare con Giovani nel Mondo significa entrare all’interno di una grande famiglia. Significa imparare a stare insieme, aiutarsi l’un l’altro, vedere i propri colleghi come compagni. In Associazione ho trovato innanzitutto degli amici, con cui ho avuto e avrò sempre il piacere di condividere la mia vita al di fuori dell’orario di ufficio.

Sul piano lavorativo, oltre alla crescita professionale, questa esperienza mi ha consentito di guardare “dietro le quinte” del Festival. Perchè dietro a quattro giorni di Festival c’è un team affiatato di persone che lavora un anno per poterlo realizzare al meglio. Ci sono sforzi, dedizione, stanchezza ma tanta soddisfazione finale.

Chiunque entrerà nella famiglia di Giovani nel Mondo avrà la grande opportunità di crescere, sul piano professionale e umano, interfacciarsi con realtà diverse, entrare in contatto con persone da tutto il mondo: da New York a Nuova Delhi, da Rio de Janeiro a Pechino!

Un ringraziamento speciale va a Daniela, Presidente dell’Associazione, che mi ha permesso di intraprendere questa esperienza. Un grazie di cuore va inoltre a tutto lo staff dell’Associazione che ha condiviso con me questa grande avventura fino al Festival.

 

Ad maiora!

 

Antonella

 

 

Pubblicato in Rubrica

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.