05-10-2017

Carriere Internazionali in tour: prima tappa UNINT

 

Cosa significa studiare relazioni internazionali oggi? Come intraprendere una carriera internazionale? E più nello specifico, cosa significa lavorare in Europa? Quali sono i canali di accesso alle carriere nelle Agenzie e nelle istituzioni dell’Unione Europea?

Queste alcune delle domande che hanno trovato risposta nella prima tappa del Carriere Internazionali in Tour, tenutosi il 2 ottobre presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT

L’evento ha avuto ampia risonanza tra studenti di tutte le età, dai liceali, a universitari e neo-laureati che si avvicinano al mondo del lavoro. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di incontrare figure diplomatiche di spicco e rappresentanti di importanti aziende e organizzazioni internazionali, cha hanno raccontato agli studenti le loro esperienze di vita.

Ad aprire l’evento è stata la Dott.ssa Daniela Conte, Executive Director del Festival delle Carriere Internazionali che ha introdotto i relatori e presentato l’associazione Giovani nel Mondo, richiamando l’attenzione sul Festival delle Carriere Internazionali che si svolgerà a Roma dal 24 al 27 Marzo 2018, occasione unica in Italia di simulare praticamente una carriera internazionale con giovani provenienti da oltre 100 paesi diversi al mondo.

Il primo intervento è stato quello della Prof.ssa Antonella Ercolani, Preside della Facoltà di Scienze Politiche nonché docente di Politica Internazionale e Diritti Umani presso la UNINT. Ricordando che la prima cattedra di relazioni internazionali è nata nel 1919 in risposta alla Prima Guerra Mondiale, la Professoressa ha sottolineato l’importanza di una stretta collaborazione tra l’università e le istituzioni, affinché oggi si accresca una consapevolezza fondamentale: il raggiungimento dell’aggregazione politica può essere l’unico strumento per garantire sicurezza e libertà.

Alla Prof.ssa Ercolani ha fatto seguito l’intervento di S.E. Stefani Baldi, Ambasciatore Italiano in Bulgaria. Sua premura è stata spiegare cosa si intenda per carriera internazionale e quali potrebbero essere gli sbocchi per i giovani. L’Ambasciatore ha fatto riferimento infatti a: carriera diplomatica, lavoro presso gli organismi internazionali, le istituzioni europee, ai percorsi presso le grandi imprese di respiro internazionale nonché all’articolato mondo delle ONG. (Se vuoi scoprire di più su carriera diplomatica e ONG non perdere la seconda tappa del Carriere Internazionali in Tour in programma a Firenze il 25 ottobre). Baldi ha poi ricordato le competenze trasversali di inserimento in tutti questi contesti lavorativi internazionali ovvero la conoscenza delle lingue, un ciclo completo di studi accademici ed eventualmente un master, ma anche esperienze lavorative e di vita all’estero, con un nutrito bagaglio di soft skills.

A prendere la parola è stato poi Luca Marco Giraldin, Program Director del Rome Business Game 2017 - progetto cardine del Festival delle Carriere Internazionali, una simulazione interamente dedicata a case studies aziendali, che offre ai migliori partecipanti la possibilità di accedere a stage in aziende prestigiose.

A tal proposito è intervenuta la Dott.ssa Sara Labanti, responsabile risorse umane per il centro Italia di LIDL, che ha presentato il progetto “Graduate Program: Generazione Talenti”, un programma per giovani laureati che prevede un contratto della durata di un anno con ottime possibilità di fare carriera all’interno dell’azienda; tra i requisiti che possono fare la differenze per accedere a questo tipo di programmi dinamicità e voglia di mettersi in gioco.

Un focus sulla carriera presso le istituzioni europee è stato offerto dal Dott. Federico Pieri, EU Career Ambassador in Italy che dopo averci raccontato la sua esperienza, ha illustrato le modalità di recruitment dell’Unione Europea, simulando con gli studenti un’eventuale candidatura attraverso le procedure di selezione dell’EPSO (European Personnel Selection Office).

bando EPSO per esperti linguistici  

Come lavorare in Europa

Alessandro Giovine - MAECI, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - ha fornito una panoramica sulle possibilità di prendere parte a missioni civili promosse dall’Unione Europea in ambito di Politica Estera e Sicurezza Comune (PESC), e di politica di sicurezza e difesa comune (PSDC), ovvero recarsi sul campo come osservatori ed esperti di tematiche precise. Nonostante si tratti di posizioni aperte in ambito europeo, la selezione è condotta dal Ministero italiano.

La Dott.ssa Serena Pegoraro e la Dott.ssa Teresa Hancock hanno puntato l’attenzione sull’importanza della conoscenza delle lingue per essere competitivi nel contesto internazionale, spiegando come e quando certificare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese e proponendo una serie di percorsi personalizzati e innovativi proposti da Wall Street English Italia.

Nell’ambito delle esperienze formative in Europa la Dott.ssa Klaudzya Haponava ha presentato la scuola BMHS (Business and Hotel Management School), con sede a Lucerna in Svizzera che offre agli studenti un ampio spettro di possibilità di crescita nel mondo turistico e internazionale con borse di studio e programmi di specializzazione, ricordando che il settore travel e tourism è quello con  il maggior tasso di crescita al mondo (4% ogni anno) e con uno dei maggiori margini di inserimento lavorativo a livello manageriale.

A chiudere la conferenza è stato l’intervento di Nicola Coppola, Youth Ambassador di ONE, una grande ONG che fondata da Bono Vox leader degli U2 si occupa di povertà estrema e malattie prevenibili, specialmente in Africa, promuovendo programmi per il miglioramento delle condizioni di vita nei paesi sottosviluppati. ONE aprirà a breve una call per selezionare decine di ragazzi in tutta Italia interessati da diventare a loro volta Youth Ambassador di questa prestigiosa organizzazione non governativa.

L’evento ha riscosso un notevole successo, un ottimo punto di partenza per le restanti tappe del Carriere Internazionali in Tour che si terranno nei prossimi mesi in giro per l’Italia.

Siti Utili:

Carriere Internazionali

UNINT - Università degli Studi Internazionali di Roma

Festival delle Carriere Internazionali

Carriere Internazionali in Tour

LIDL

Stefano Baldi - Ambasciato Italia in Bulgaria

EPSO

Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale

BHMS

Wall Street English

ONE

Letto 542 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.