26-04-2017

Leggi l'esperienza di Antonella Passatore a GNM con Torno Subito

 

 

Dopo essere stata a Bruxelles per la prima fase del Progetto Torno Subito, sono tornata a Roma per la seconda fase che sarebbe durata fino a marzo, mese in cui si tiene il Festival delle Carriere Internazionali.

Collaborare con Giovani nel Mondo significa entrare all’interno di una grande famiglia. Significa imparare a stare insieme, aiutarsi l’un l’altro, vedere i propri colleghi come compagni. In Associazione ho trovato innanzitutto degli amici, con cui ho avuto e avrò sempre il piacere di condividere la mia vita al di fuori dell’orario di ufficio.

Sul piano lavorativo, oltre alla crescita professionale, questa esperienza mi ha consentito di guardare “dietro le quinte” del Festival. Perchè dietro a quattro giorni di Festival c’è un team affiatato di persone che lavora un anno per poterlo realizzare al meglio. Ci sono sforzi, dedizione, stanchezza ma tanta soddisfazione finale.

Chiunque entrerà nella famiglia di Giovani nel Mondo avrà la grande opportunità di crescere, sul piano professionale e umano, interfacciarsi con realtà diverse, entrare in contatto con persone da tutto il mondo: da New York a Nuova Delhi, da Rio de Janeiro a Pechino!

Un ringraziamento speciale va a Daniela, Presidente dell’Associazione, che mi ha permesso di intraprendere questa esperienza. Un grazie di cuore va inoltre a tutto lo staff dell’Associazione che ha condiviso con me questa grande avventura fino al Festival.

 

Ad maiora!

 

Antonella

 

 

Letto 1205 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.