15-04-2016

La Preside Ercolani dell'UNINT presenta il corso di Preparazione alla Carriera Diplomatica

Preside Ercolani, quali sono a suo parere i punti di forza del Corso di preparazione alla Carriera Diplomatica proposto dall’Università UNINT di Roma?
 
A mio avviso ce ne sono diversi. Sicuramente, il numero ristretto di partecipanti – massimo 15 – favorisce l’instaurarsi di un ottimo rapporto discente-docente. Ciò consente ai docenti di seguire al meglio la formazione e la preparazione degli studenti, e a quest’ultimi di studiare in un clima disteso e stimolante con la certezza di avere punti di riferimento costanti. Inoltre, i partecipanti hanno la possibilità di apprendere una terza lingua potendo frequentare le lezioni di lingua straniera della Facoltà di Interpretariato e Traduzione, punta di diamante dell’Ateneo.
 
Dunque, perché un giovane aspirante diplomatico dovrebbe scegliere di frequentare il Corso di preparazione alla carriera diplomatica dell’UNINT?
 
Perché, a differenza di molti altri corsi di preparazione, il Corso proposto dall’UNINT è un titolo accademico a tutti gli effetti e, in quanto tale, prevede il rilascio di crediti formativi che sono spendibili nella formazione universitaria. E’ infatti possibile, durante il secondo anno di corso della laurea magistrale presso l’UNINT, frequentare il Corso di preparazione alla Carriera Diplomatica con un percorso che si svolge contemporaneamente  al conseguimento del titolo di laurea, con un grosso vantaggio in termini di risparmio di tempo e di risorse. Inoltre, tutto il corpo docente del Corso di Preparazione è composto sia da accademici che da funzionari ed esperti del mondo diplomatico. La coordinatrice del Corso, la Prof.ssa Olga Marzovilla, è stata in più occasioni membro della Commissione esaminatrice di Concorso diplomatico e questo è una garanzia per il programma e la gestione del Corso che, naturalmente, sia in termini di contenuti, sia in termini di ore, risponde in pieno agli standards posti dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
 
 
Il Corso è inserito all’interno della magistrale in Relazioni Internazionali, curriculum della laurea in Economia e Management Internazionale. Qual è la logica che è alla base?
 
Il Corso in Relazioni Internazionali, curriculum della Laurea Magistrale in Economia e Management Internazionale nasce dall’esigenza di formare esperti che siano in grado di lavorare a 360° in contesti internazionali e, nello specifico, in Organismi Internazionali. Nel XXI secolo, Il diplomatico, il funzionario internazionale, l’esperto di relazioni internazionali sono tutte professionalità che sempre più richiedono una perfetta mescolanza di competenze socio-politiche, relazionali e manageriali in campo internazionale. Questo è ciò a cui puntiamo sia con il curriculum in Relazioni Internazionali della Laurea Magistrale in “Economia e Management Internazionale” (LM-77) che e con in Corso di Preparazione alle carriere Internazionali in essa inserito.
 
Vieni a conoscere l'UNINT il 4 Maggio in occasione del seminario organizzato in collaborazione con Carriere Internazionali La Carriera Diplomatica e le Professione presso le Organizzazioni Internazionali accesso gratuito previa registrazione qui
 
 
Leggi anche:
Letto 1225 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.