Nome dell’ente:
UNEP – United Nations Environment Programme
 
Chairman: Nel 2016, succedendo ad Achim Steiner, il norvegese Erik Solheim è stato eletto Direttore Esecutivo dell’Unep 
 
Data di fondazione:
Dal 5 al 16 Giugno del 1972 si è tenuta a Stoccolma la prima “UN Conference on the Human Environment” con la quale è stata sancita la nascita dell’Unep
 
Collocazione:
La Sede centrale
 
Naysán Sahba, Director of the Division of Communications Public Information and Spokesperson 

Office of the Executive Director
United Nations Environment Programme (UNEP)
Nairobi, Kenya
Phone: +254 (0)20 762 3293
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

For other matters concerning the Executive Director, please contact:

Executive Office
United Nations Environment Programme
P.O. Box 47074 - Nairobi 00100 - Kenya
Phone: +254 (0)20 762 4148
Fax: +254-20-7624006/7624275
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Sede in Europa: l’Ufficio Regionale UNEP per l’Europa è sito nell’“International Environment House” a Ginevra, in Svizzera:
 
International Environment House
Unep Regional Office for Europe
11-13, chemin des Anemones
Geneve, Switzerland
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Obiettivi:
L’Unep affronta come tema principale quello dei cambiamenti climatici. Si impegna a contrastare questi processi che possono compromettere l’ecosistema, individuando le migliori strategie ecocompatibili. Opera a tutela dell’ambiente e per l’uso sostenibile delle risorse naturali. I suoi principali obiettivi consistono nel:
- prevenire disastri ambientali con politiche e tecnologie adeguate
- raggiungere accordi contro il riscaldamento globale attraverso conferenze annuali
- individuare soluzioni comuni attraverso un’intensa attività di cooperazione con le altre organizzazioni internazionali, gli Stati nazionali, le Ong e con esponenti del settore privato e della società civile
 
Descrizione dei progetti/attività dell’ente:  
L’attività dell’Unep può essere distinta in sei aree d’intervento:
cambiamenti climatici: Rappresenta il campo d’azione principale poiché i violenti cambiamenti climatici hanno effetti che si ripercuotono sul benessere generale della popolazione mondiale
conflitti e disastri: è un sotto-programma dell’Unep avviato nel 1999 nell’ambito del quale è presente un’apposita unità post-bellica, denominata Post-Conflict  Assesment Unit (PCAU) che ha il compito di verificare i danni al territorio e alle risorse naturali a seguito di conflitti
gestione ecosostenibile: Uno degli obiettivi principali dell’Unep a breve – medio termine per il 2010-2013 è quello di raggiungere l’aumento del benessere dell’ambiente finanziando ed incrementando l’uso di biocarburanti e delle energie rinnovabili.
politiche ambientali: l’Unep mira a rafforzare le collaborazioni con le istituzioni nazionali per una corretta gestione delle risorse ambientali
sostanze nocive: Questo sottoprogramma mira ad assistere gli Stati nella gestione delle sostanze chimiche e dei rifiuti tossici che possono avere un impatto violento sull’ambiente e sulla salute dell’uomo
gestione efficiente delle risorse: con questo sottoprogramma l’Unep punta a migliorare le strategie e le metodologie in merito all’attività di smaltimento dei rifiuti
 
Il lavoro dell’Unep si svolge per livelli:
- valuta le condizioni ambientali
- stipula accordi con le maggiori potenze
- mette in relazione sviluppo economico e ambiente
- si dedica all’informazione e promuove il coinvolgimento dell’opinione pubblica sulle tematiche della gestione ambientale
 
Opportunità:
L’Unep offre diverse opportunità per collaborare in seno ai suoi programmi. Esse sono rivolte a personale motivato, energico e qualificato e si distinguono in:
 stage/programmi di internship:offrono la possibilità di lavorare in un’organizzazione internazionale sia in attività strategiche che amministrative
- Requisiti: Laurea magistrale. Al momento della domanda, il richiedente deve essere iscritto ad un corso post lauream (es. dottorato di ricerca), ottima conoscenza dell’inglese e di un’altra lingua adottata in seno alle Nazioni Unite (è preferibile il francese o lo spagnolo)
- Durata:3/6 mesi. Disponibilità a lavorare full-time
Per ulteriori informazioni consultare sul sito la pagina Vacancies
 
Attività di volontariato: in questo caso l’offerta è rivolta a personalità estremamente motivate e che abbiano una pregressa esperienza in merito all’area che si va a ricoprire
- Requisiti: diploma di Laurea Magistrale, minimo 25 anni di età, almeno tre anni di esperienza professionale, buona conoscenza di una delle tre lingue adottate in seno alle Nazioni Unite: inglese/francese/spagnolo, capacità di lavorare in ambienti multiculturali, forti valori dei principi di volontariato
- Durata:6 mesi, massimo un anno
Per maggiori informazioni consultare il sito
 
Sul sito sopra citato vengono inoltre pubblicati periodicamente offerte di lavoro che riguardano:
-  consulenze
- posizioni professionali
- servizi generali  
- Junior Professional Officers
 
Si consiglia altresì di iscriversi al link  “Subscribe to vacancy alert” presente al sito per ricevere periodicamente mail di notifica di posti vacanti
 
 
 
 Link utili:
 
Per accedere ad una delle categorie di lavoro Unep inserire il nome della categoria (ad es.: climatechange).
Novità e ultime notizie in merito all’Unep
 
 
 
Valeria Martorella
Pubblicato in Istituzioni

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.