Il volontario verrà inserito nella struttura primaria dell'Associazione TEAM e delle associazioni partner. Parteciperà a corsi di formazione, progetti, campi, dibattiti, eventi culturali e educazione civica. Prendi parte anche tu a questo progetto finanziato dalla Commissione Europea!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Europa.

 

Ente: T.E.A.M. è stata fondata nel 2009 al fine di proteggere la vita selvaggia e naturale con la comunità locale e la gioventù a Mersin e dintorni. Si prendono particolarmente cura delle tartarughe marine, che lasciano le loro uova sulla costa di Kazanlı-Mersin e sono a rischio di estinzione. Operano come organizzazione di coordinamento SVE a Mersin (invio e accoglienza di volontari), offrono corsi di formazione per i giovani, sensibilizzano facendo volontariato. L’organizzazione promuove valori internazionali e interculturali, anche iniziative e progetti per i giovani nella comunità locale.

 

Dove: Mersin, Turchia.

 

Quando: NS.

 

Destinatari: Giovani tra i 18 e i 30 anni.

 

Scadenza:  NS. 

 

Descrizione dell’offerta: Gli obiettivi del progetto sono:

  • Pulire le spiagge della zona di Mersin dove si trova l'area di nidificazione delle tartarughe marine (attività principale);
  • ridurre la discriminazione e sensibilizzare il volontariato nella comunità locale eseguendo un progetto multinazionale per l’ambiente;
  • fornire un quadro per lo sviluppo personale e l'apprendimento interculturale lavorando e vivendo all'interno di un team di diversi volontari SVE;
  • dare al volontario la possibilità di iniziativa, creatività e assumersi le responsabilità in una squadra multinazionale;
  • offrire uno stile di vita alternativo e un'educazione non formale ("luogo di riflessione, azione e sperimentazione);
  • sensibilizzare sull’'Europa e la cittadinanza attiva mettendo solidarietà in azioni concrete;
  • imparare a convivere con altri volontari nello stesso appartamento, con rispetto e tolleranza verso gli altri e responsabilità e autonomia per i doveri comuni (pulizia, cucina ecc.);
  • acquisire nuove abilità personali (arte, lingua, organizzazione ecc ...).

 

Requisiti: Interesse nel lavoro dell’associazione e nei progetti SVE.

 

Retribuzione: Il costo di viaggio è rimborsato dall'organizzazione coordinatrice tramite fondi stanziati dalla Commissione europea. Inoltre, il volontario riceverà 3€ al giorno come pocket money per l’intera durata dello SVE.

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario contattare l’associazione tramite il loro sito internet.



Link utili

Offerta

Third Eye Association of Mediterrean

 

Contatti Utili:  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Pubblicato in Europa.

Carriereinternazionali.com ospita la testimonianza di una giovane donna che si è messa alla prova partecipando al programma SVE finanziato nell'ambito del programma Erasmus +. Questo articolo è una spinta a mettersi in gioco e lanciarsi in nuove esperienze, a nostro parere, quello che dovremmo fare tutti noi giovani per essere pronti ad affrontare qualsiasi sfida!

Buona lettura

 

Partire o non partire? Su questa questione di parvenza shakespeariana si divide oggigiorno una parte importante della comunità giovanile italiana. Personalmente mi colloco dal lato di tutti coloro che hanno optato per la prima scelta. Beninteso, nulla in contrario con quelli che invece scelgono di rimanere. Sono entrambe decisioni che richiedono all’individuo una certa dose di coraggio.

Nonostante l’interesse per un’esperienza all’estero, per molti partire potrebbe essere equiparato a fare un salto nel buoi. In tal caso, consiglio di prendere una la rincorsa e di gettarsi a gambe all’aria! Non nego la presenza del buio, ma garantisco che potrebbe essere solo nella testa dell’individuo. Mano a mano che si vive l’esperienza, la conoscenza illumina le cose del mondo nuovo che si va esplorando, sottraendo all’oscurità e all’ignoto oggetti, volti, identità e linguaggi. Poco a poco si profila nella mente dell’avventuriero una dimensione fino ad allora dl tutto sconosciuta. A questo punto, poco importa se questa nuova realtà sia migliore o peggiore di quella d’origine, ciò che conta ora è la pura conoscenza delle cose, sia essa condotta per mera sopravvivenza sia per puro amore del sapere. Tutto viene messo in discussione cominciando da sè stessi e dalla propria scelta iniziale. Ci si domanda quale sia la vera ragione della partenza: si è intrapreso il viaggio nella prospettiva di una vita migliore oppure si è in cerca di qualcosa di nuovo?

Facciamo un salto indietro e proviamo ad affrontare il principale problema legato alla partenza: come faccio a partire? Lo SVE (EVS in inglese) è a mio avviso un’ottima opportunità per tutti coloro che sono in cerca di un’esperienza all’estero per dare una svolta alla propria vita. Può essere una valida alternativa alla fuga organizzata in autonomia, soprattutto se non si dispongono delle finanze necessarie per iniziare il viaggio. Con lo SVE si parte soli, senza però esserlo realmente. L’associazione del paese d’origine, da me in seguito indicata base organization, opera in sintonia con l’associazione ospitante estera, che chiamerò host organization. Mentre la prima fa da tramite e da mediatrice, la seconda è la vera ideatrice del progetto a cui si aderisce e si fa carico della sua realizzazione in loco. Per quanto concerne la mia avventura, ho preso parte ad uno SVE di due mesi intitolato Come as you are, diffuso dall’associazione bolognese Scambieuropei e proposto da Epeka, host organizzation turca attiva sul fronte della disabilità e della salvaguardia degli animali. La mia attività è consistita nell’attivazione di un laboratorio artistico in un centro disabili di Sinop, località turca sita sul Mar Nero. Obiettivo principale del mio intervento è stato quello di aiutare gli ospiti della struttura a sviluppare le loro abilità creative e manuali tramite la pittura e il disegno, ove possibile.

Ambientarsi a nuove situazioni, imparare a relazionarsi con la comunità locale e dimostrare le proprie capacità non è certo facile. Richiede umiltà, voglia di imparare, predisposizione verso il prossimo, capacità di mettersi in gioco senza farsi sopraffare dalle difficoltà oltre che una certa dose di diplomazia. Il tutto condito con santa pazienza. È comune avere la sensazione di dover ricominciare da capo la propria vita e ed facile incorrere nel rischio di farsi scoraggiare da ostacoli e complessità. È un’attività che può presentare sia delle difficoltà sia delle agevolazioni. Ad esempio può facilitare l’apprendimento linguistico e culturale, aumentare la capacità comunicare e i rapporti sociali, incrementando inoltre entusiasmo e voglia di fare. Chi può candidarsi per uno SVE? È un’esperienza fattibile per tutti – sì, ho detto tutti – purché siano giovani dai 18 ai 30 anni. Di progetti disponibili ce ne sono veramente molti e la possibilità di trovarne uno di proprio interesse è elevata. Inoltre, non vengono richiesti requisiti particolarmente difficili da soddisfare. Anche il livello linguistico richiesto non è mai troppo avanzato e fa riferimento per lo più alla conoscenza dell’inglese; insomma vale il detto “si impara strada facendo”. Si tratta di un’attività di volontariato che lascia dunque spazio all’apprendimento e alla crescita personale del volontario.

Solitamente durante lo SVE i volontari hanno modo di conoscere tradizioni locali prendendo parte a serate o eventi culturali locali e di esplorare il territorio grazie a gite organizzate dall’host organization oppure in autonomia con gli altri volontari e nuovi amici conosciuti in loco. Grazie ad Epeka, la mia host organization, sono partita per Ankara, capitale e principale centro politico-diplomatico del paese, mentre con nuovi amici turchi ho pianificato una fantastica fuga di due giorni in Istanbul, affascinante megalopoli percorsa dalle acque. 

Alla fine dello SVE, i risultati sono sempre soddisfacenti. Si rivelano utili per crescere anche i fatti negativi. Consiglio pertanto di non aver paura di delle situazioni difficili o ostacolanti che si possono incontrare durante lo svolgimento del servizio. Al contrario, è necessario metterle in conto prima di partire e munirsi di anticorpi per affrontarle al meglio. In fondo - ce l’hanno sempre detto parenti e insegnanti - le difficoltà rafforzano la personalità e rendono più valida l’esperienza. Per me è stato così e se potessi ripartirei nuovamente. Anzi, posso! Mi spiego meglio. Il regolamento prevede la possibilità di svolgere una seconda volta lo SVE per coloro che ne anno svolto uno di breve termine, ossia di durata non superiore ai due mesi. Per chi lo desidera ci sono molteplici occasioni per partire!

 

Quest’articolo vi ha incuriosito e avete domande? Vi invito a scrivermi all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite la mia pagina facebook www.facebook.com/silvia.calvi.904

 

Silvia Calvi
Foto di Silvia Calvi

 

Per visualizzare i progetti disponibili e per reperire ulteriori informazioni a riguardo invito a consultare il sito www.agenziagiovani.it, l'Agenzia nazionale Erasmsus Plus per ulteriori informazioni sull'esperienza e sulle possibilità offerte da Erasmus Plus e dall'Azione del Servizio Volontario Europeo

Hai sempre amato viaggiare? Se di viaggi te ne intendi questa è l’offerta giusta per te! Il gigante delle Agenzie di Viaggi, Expedia, offre l’opportunità di lavorare per loro in una delle loro sedi a Istanbul, Madrid e Parigi.
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Altre Opportunità
 
Ente: Expedia è uno dei siti web di viaggi più cliccati dalla sua nascita nel 2001. Tramite Expedia, disponibile in 30 lingue diverse, è possibile prenotare biglietti aerei, hotel, autmobili a noleggio, crociere pacchetti vacanza e vari servizi via internet o telefono.
 
Dove: Istanbul, Madrid, Parigi
 
Destinatari: Laureandi o Laureati triennali
 
Durata: Sei mesi
 
Scadenza: ciclica
 
Descrizione dell’offerta:  La responsabilità principale sarà quella di assicurarsi che i prodotti offerti dagli hotel siano competitivi sul mercato. Facendo ciò, il candidato dovrà lavorare a stretto contatto con i nostri hotel parner per aiutarli a massimare il loro marketing e la loro distribuzione.
 
Requisiti:
- Laurea Triennale o ultimazione della laurea
- Forte personalità e motivazione
- Attenzione ai dettagli e capacità organizzativa
- Multi-tasking
- Creatività, determinazione e gioco di squadra
 
Costi/Retribuzione: non specificato
 
Guida all’application: Per fare domanda completare l’application che si trova nei link delle offerte
 
Informazioni utili: Expedia è una delle più grandi agenzie di viaggi sul mercato. Se ti è mai capitato di organizzare un viaggio è impossibile che tu non sia passato di la almeno una volta. Expedia ti permette di ricercare le offerte tra più di 400 compagnie aeree e tra dozzine di navi da crocera e car rental companies. I valori che muovono il lavoro dei più di 13,00 impiegati in più di 30 paesi sono la passione, l’innovazione e l’intraprendenza.
 
Contatti utitli:
Expedia inc. Head Quarters
108th Avenue NE, Bellevue, WA 98004
USA
+1 42- 679-7200
 
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità.

Invia presto la tua candidatura per prendere parte ad uno stage presso l'International Strategic Research Organization dove entrerai in contatto con esperti di relazioni internazionali di massimo livello e riceverai una formazione professionalizzante!

 

Ente: Fondata nel 2004, l'Organizzazione internazionale di ricerca strategica (USAK) ha guadagnato ampio riconoscimento come principale fonte di informazioni indipendenti e centro di ricerca su una vasta gamma di questioni che riguardano la Turchia. Concentrandosi in particolare sulle questioni della sicurezza e della cooperazione, USAK è uno organizzazioni leader a livello mondiale per l'analisi delle questioni globali. Infatti USAK lavora per stimolare il dibattito e la ricerca sulle relazioni internazionali e le questioni di sicurezza attraverso un programma dinamico di seminari, conferenze, workshop, pubblicazioni, attività didattiche e relazioni con i media. L'organizzazione mira ad incoraggiare una maggiore consapevolezza pubblica degli sviluppi nazionali e internazionali e ad aiutare gli individui e le altre organizzazioni a comprendere un mondo che è in continua evoluzione e sempre più complesso.

 

Dove: Ankara, Turchia

 

Destinatari: laureandi e laureati in discipline quali scienze politiche, scienze sociali, internazionali, business administration e traduzione ed interpretariato

 

Durata: dalle 4 settimane in su

 

Scadenza: non definita

 

Descrizione dell’offerta:

I programmi di stage presso il USAK offrono ai partecipanti una esperienza personalizzata che concede loro l'opportunità di contribuire con i loro talenti unici e con le loro competenze alla attiva vita dell'istituto. I programmi di formazione mirano a dotare gli stagisti delle capacità analitiche e delle capacità comunicative per affermarsi nel mondo dei ricercatori.

Competenze e responsabilità dei tirocinanti presso il USAK:

- Svolgimento di compiti amministrativi

- Organizzazione di eventi e recensione di libri

- Assistenza nello svolgimento di compiti di ricerca

- Pubblicazione di articoli e correzione di bozze

 

Requisiti:

I principali requisiti legati a questa offerta riguardano:

- Capacità di eseguire con precisione le ricerche assegnate

- Ottime doti comunicative in lingua inglese

- Capacità di organizzare il lavoro in relazione alle scadenze assegnando delle priorità laddove fosse necessario

- Forte interesse per le vicende politiche della Turchia e le relazioni internazionali in generale

 

Documenti richiesti:

- Lettera di motivazione con cui si specifica il campo di interesse per il proprio tirocinio (in inglese)

- CV completo e attuale di una pagina (in inglese)

- Allega il tuo miglior saggio di scrittura su un tema rilevante alla luce dei campi di ricerca del USAK (in inglese)

- Allega due lettere di raccomandazione (in inglese)

 

Retribuzione: non prevista, i tirocinanti devono essere in grado di coprire tutte le loro spese.

 

Guida all’application:

Inviare tutta la documentazione:

- Lettera di motivazione con cui si specifica l'interesse per lo stage

- CV completo e attuale

- Saggio di scrittura

alla cortese attenzione del Internship Program Coordinator Gülay Kılıç

all'indirizzo E – Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oppure inviate tutta la documentazione via posta:

USAK Internship Program

Ayten Sokak, No: 21

Mebusevleri, Tandoğan, Ankara

TURKEY

 

Informazioni Utili:

Ankara, anticamente in italiano anche Angora, è la capitale della Turchia e, con una popolazione di oltre 4.400.000 abitanti, è la seconda città turca dopo Istanbul. La città si estende sull'altopiano anatolico a 938 metri sul livello del mare. È sede del parlamento turco, del governo così come delle rappresentanze diplomatiche straniere. Situata strategicamente al centro del Paese, funge da crocevia per la rete autostradale e ferroviaria nazionali e rappresenta un importante centro commerciale ed industriale soprattutto per quanto riguarda il settore agricolo. Nel passato la città divenne famosa per le capre d'Angora dal lungo pelo dalle quali si ricava la preziosa lana mohair, per il Gatto d'Angora, per il coniglio d'Angora famoso per il suo soffice pelo da cui si trae l'omonima fibra, per la produzione di pere, miele e del locale Moscato. Il centro storico della città è situato su una collina rocciosa che si erge a 150 metri d'altitudine rispetto alle piatte pianure della riva destra dell'Ankara Çayı, un affluente del fiume Sakarya (Sangario). Sebbene sia al centro di una delle aree più aride della Turchia e sia circondata per lo più da steppe, Ankara può essere considerata una città abbastanza verde se si considera l'ammontare di aree adibite a parchi pubblici che attualmente ammonta a circa 72 m2 per abitante. Amministrativamente costituisce un comune metropolitano, è capoluogo della provincia di Ankara ed è formata dai centri urbani di 16 distretti: Altındağ, Akyurt, Ayaş, Bala, Çankaya, Çubuk, Elmadağ, Etimesgut, Gölbaşı, Kalecik, Kazan, Keçiören, Mamak, Pursaklar, Sincan e Yenimahalle.

 

Link Utili:

USAK

Specifiche Offerta

Viaggiare Sicuri TURCHIA

 

Contatti Utili:

International Strategic Research Organization (USAK)

Mebusevleri Mahallesi, Ayten Sokak, No. 21,

Tandoğan, Ankara/TÜRKİYE

Pagina di contatto QUI

 

A cura di Daniel Angelucci

 

Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!

 

Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.