Lo sapevi che la principale causa di morte della popolazione femminile dopo i 35 anni è tutt’ora il tumore al seno? Contribuisci a questa lotta e partecipa alla Race for The Cure nella tua città, Roma e Bari a Maggio, Bologna e Brescia in Autunno. 5km di corsa aperta a tutti per salvare 12.000 vite ogni anno: corri anche tu!
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: La Susan G. Komen Italia è un’organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale. E’ affiliata ad una prestigiosa istituzione internazionale – la “Susan G. Komen” di Dallas – ed è oggi una delle realtà più stimate in questo campo.
 
Dove: Roma e Bari a breve. Bologna e Brescia in Autunno
 
Destinatari: Chiunque
 
Quando: Queste le date previste per l’edizione 2016
Roma – 19-20-21 Maggio
Bari – 26-27-28 Maggio
Bologna – 22-23-24 Settembre
Brescia – 6-7-8 Ottobre
 
Scadenza: Le iscrizioni sono aperte fino al giorno della corsa
 
Descrizione dell’offerta:La "Race for the Cure" è una corsa di solidarietà e di raccolta fondi di 5km aperta a tutti, competitiva e non competitiva, abbinata ad una passeggiata di 2km per sostenere la lotta ai tumori del seno. La partecipazione è aperta a uomini, donne e bambini.
Scopri tutti i dettagli della corsa nella tua città sul sito della onlus!
 
Costi/Retribuzione: Il costo di partecipazione è di 15 euro e comprende un kit da corsa
 
Guida all’application: Per partecipare agli eventi nelle tue città iscriviti online su:
 
 
Informazioni utili: L’operato della Komen è rivolto ad un problema di grande rilevanza sociale, che direttamente o indirettamente entra in tutte le case. I tumori al seno rappresentano infatti le neoplasie maligne più frequenti fra le donne di tutte le età e la principale causa di morte nella popolazione femminile oltre i 35 anni. Anche gli uomini, seppure occasionalmente, possono sviluppare questa malattia (1 caso ogni 100 tumori del seno). Ogni anno in Italia si registrano oltre 47.000 nuovi casi, una nuova diagnosi ogni 15 minuti. Una donna su nove sviluppa un tumore del seno nel corso della vita,con gravi ricadute sulle famiglie e sul mondo del lavoro.
Sebbene le possibilità di guarigione siano piuttosto alte, quasi 12.000 donne ogni anno perdono la loro battaglia.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
Scegli il tuo percorso per salvare vite. Aiuta persone le cui vite sono state sradicate dai disastri e dalle guerre. Parti volontario negli USA con International Rescue Committee!
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: L’International Rescue Committee è un’associazione che risponde alle peggiori crisi umanitarie del mondo, contribuendo a ripristinare la salute, la sicurezza, l’educazione, il benessere economico e aiuta a far riprendere la dignità e sicura in se stessi alle persone devastate da conflitti e guerre. Fondata nel 1933, ora IRC è in operazione in oltre 40paesi e 26 città degli Stati Uniti per aiutare le persone a recuperare il controllo del loro futuro e aiutare loro a sentirsi a casa. Dal 1933 ad oggi: una realtà di aiuti e cooperazione decisamente funzionante
 
Dove: Stati Uniti
 
Destinatari: chiunque
 
Durata: dipende dai progetti
 
Scadenza: sempre aperta
 
Descrizione dell’offerta: l’IRC ha 26 uffici negli Stati Uniti e offrono una varietà di opportunità di volontariato anche in giro per il mondo. Le attività tipiche sono:
- Assistenza psicologica a rifugiati e a eventuali famiglie
- Aiutare i rifugiati a trovare un lavoro e a prepararsi a eventuali colloqui insegnando loro la lingua
- Organizzazione di varie attività a seconda dei progetti
 
Requisiti: buona conoscenza della lingua inglese. Il candidato sarà sottoposto ad un colloquio con il personale di IRC per verificare le sue attitudini e le sue competenze.
 
Retribuzione: non specificata
 
Documenti Richiesti: Curriculum Vitae
 
Guida all’application: per esplorare le varie attività di volontariato e le diverse opportunità cliccare sul seguente Link e selezionare la voce “Select an Office”. Successivamente vi sarà richiesto di Compilare la domanda di volontariato e inviarla. In seguito verrete ricontattati per partecipare ad un colloquio con il personale di IRC.
 
Info utili: IRC si impegna a fornire assistenza per soluzioni durature. Chi parte volontario per IRC deve impegnarsi al meglio non solo in attività di assistenza ai rifugiati ma anche per la promozione e la sensibilizzazione degli americani verso i diritti umani. Con IRC puoi finalmente dare il tuo contributo e fare la differenza.
 
Link utili:
 
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente..
 
LA REDAZIONE
Partecipa anche tu al cambiamento. Sostieni lo sviluppo. Parti come volontario per Coprodeli in Perù!
 
Se sei interessato al volontariato visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente:  Fin dal 1989, Coprodeli ha aiutato le più povere famiglie del Perù portando loro supporto economico e psicologico. Ha provveduto a portar loro i bisogni fondamentali: strutture, programmi di istruzione, salute, abbigliamento, cibo. Rispondendo ai bisogni delle comunità marginali e incrementando la sua attività, Coprodeli ha guadagnato legittimità nel mondo internazionale come agente dinamico del cambiamento globale. Coprodeli combina la conoscenza del mondo globalizzato all’esperienza e alle risorse guadagnandosi così un posto in prima linea nella Cooperazione e nel volontariato. Un’associazione importante e fondamentale nel mondo.
 
Dove: Stati Uniti e Perù.
 
Destinatari: qualsiasi persona volenterosa
 
Durata: variabile, dipende dai progetti
 
Scadenza: continua
 
Descrizione dell’offerta: i progetti sono assai diversificati. Il volontario può decidere dove fare volontariato e a quale progetto iscriversi: salute, istruzione, progetti architettonici, organizzazione di eventi. Se si sceglie di essere volontario a lungo termine è richiesta la partecipazione per almeno 5 mesi, cosicché il volontario possa essere seguito e informato sul progetto a cui parteciperà. Importante è:
- Partecipare attivamente alla società, cercando di dare la possibilità a chi ne ha più bisogno.
- Un esercizio di responsabilità civica contro la povertà, l’esclusione e la sofferenza umana.
- Mettere in pratica i valori della responsabilità solidale, concedendo tempo, abilità e sforzo nella ricerca del bene comune
- Consapevolezza e desiderio di aiutare, lavorando in squadra, essendo sempre disponibili per i più bisognosi.
 
Requisiti:
- Avere un minimo di esperienza e conoscenze del progetto che si andrà a scegliere
- Conoscenza di inglese e spagnolo
 
Retribuzione: previsto un rimborso spese mensili per il vitto. L’alloggio è garantito dall’associazione
 
Documenti richiesti:
- Curriculum Vitae
- Cover letter
 
Guida all’application: inviare la cover letter e il CV in Spagnolo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. È possibile anche inviare una copia in lingua inglese. La Cover Letter deve esprimere:
- Il motivo del tuo interesse per partire volontario.
- Quale progetto ti piacerebbe intraprendere.
- La tua esperienza passata
- Quando vorresti partire volontario
- Il tuo livello di spagnolo
 
Successivamente sarà Coprodeli a ricontattarti. Per qualsiasi informazione scrivere al seguente Link
 
Info utili: Il Perù) è uno Stato dell'America meridionale. Il territorio peruviano è stata sede di antiche culture, che vanno dalla civiltà Norte Chico, uno delle più antiche del mondo, all'Impero Inca, lo Stato più grande dell'America precolombiana. L'Impero spagnolo conquistò la regione nel XVI secolo e vi stabilì un Vicereame, che comprendeva la maggior parte delle colonie sudamericane. Raggiunse l'indipendenza nel 1821, e la fine definitiva del dominio spagnolo sulla regione fu siglata nella battaglia di Ayacucho di tre anni dopo. Terra misteriosa e con una miscela di tradizioni che ha portato a una grande varietà culturale. Coprodeli non vi lascia sprovveduti: al seguente Link potete scaricare il pdf in cui si spiega la burocrazia peruviana e altre curiosità. Coprodeli istruisce e prepara al meglio i suoi volontari: un’associazione che vi forma e vi segue, passo dopo passo. Perché il volontariato è un lavoro da prendere seriamente.
 
Link:
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Se ami l’Africa, la cultura e vuoi impegnarti attivamente per portare l’Africa e le soluzioni africane nella realtà quotidiana, iscriviti ad Amref!
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente:  Amref Health Africa promuove progetti di salute nelle aree più isolate dell’Africa. A quasi 60 anni dalla sua fondazione, oggi Amref è la più grande organizzazione sanitaria africana che opera nel continente. Da sempre per Amref la salute nasce all’interno delle comunità locali: è attraverso il coinvolgimento attivo delle popolazioni, del personale locale e dei sistemi sanitari pubblici che si realizzano miglioramenti a lungo termine. Oggi Amref opera in 26 paesi a sud del Sahara con 172 progetti di promozione della salute. Amref fa emergere soluzioni africane ai problemi africani, soluzioni che nascono da dentro, dal cuore delle comunità, che sono le protagoniste e non solo le beneficiarie dei progetti. In Italia, sin dagli anni ’90 Amref ha lanciato per prima la sfida di una comunicazione positiva sull’Africa, descrivendola come “terra delle soluzioni” e non solo dei problemi.
 
Dove: in tutti i paesi e in tutta Italia
 
Destinatari: qualsiasi persona volenterosa
 
Durata: non specificate
 
Scadenza: continua
 
Descrizione dell’Offerta:  Per diventare volontario Amref basta entrare nella rete di gruppi locali o crearne di nuovi nella tua città. I volontari hanno il compito di diffondere le campagne e i progetti nelle loro città. In particolare si occuperanno di:
 
- Informazione e sensibilizzazione sulle campagne di Amref durante eventi pubblici, concerti, fiere e ogni altra occasione in cui sia possibile entrare in contatto con la propria comunità
- Organizzazione di eventi culturali e di raccolta fondi, mostre fotografiche, cineforum, incontri nelle scuola
- Fanno rete con altre associazioni e creano occasioni di diffusione dei progetti, dei valori e della visione di Amref a livello locale, coinvolgendo i media locali, le scuola, gli enti locali, le aziende, gli ordini professionali
 
Requisiti: non ci sono requisiti da rispettare per cerare un gruppo bastano impegno, creatività e credere, come Amref, che un mondo sano è un diritto di tutti!
 
Documenti richiesti: nessun documento richiesto
 
Guida all’application: compila il form online al seguente Link
 
Info utili: attraverso l’esperienza di volontariato conoscerai nuove persone e avrai la possibilità di entrare in contatto con altre culture: un’occasione per aprire la tua mente al mondo internazionale e per sensibilizzarti ai diritti umani. Grazie ai momenti di formazione ed all’interazione con i volontari di tutta Italia, potrai crescere e professionalizzarti. Un’occasione non solo per aiutare e sensibilizzare la popolazione ma anche per accrescere il tuo curriculum e le tue capacità di organizzazione e problem solving.
 
Link:
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Kaiser Permanente, un’organizzazione senza scopo di lucro, offre internship: gli stagisti saranno chiamati a lavorare su moltissime attività, dalla progettazione di app per migliorare l’erogazione delle cure alle strategie di marketing.
 
Per opportunità simili visita la sezione del nostro sito Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Kaiser Permanete è un’organizzazione no-profit con sede a Oakland, in California. È formata da tre entità, distinte ma interdipendenti: Kaiser Foundation Health Plan, Kaiser Foundation Hospitals, Regional Permanent Medical Groups.
 
Dove: California, United States
 
Destinatari: laureati da non oltre un anno
 
Quando:periodo estivo
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell’offerta: lo stagista dovrà contribuire in varie iniziative per raggiungere l’obiettivo di Kaiser Permanente, eseguire rapporti di sviluppo e analisi, svolgere attività di pianificazione, esecuzione e misurazione, eseguire altri eventuali compiti.
 
Requisiti:
- Diploma di scuola superiore
- Se in possesso di laurea, da non più di un anno
Requisiti desiderabili sono capacità di analisi e problem solving, buone capacità interpersonali in ambito lavorativo, ottime capacità scritte e orali, conoscenza di Word, Excel, Power Point.
 
Retribuzione:prevista ma non specificata
 
Guida all’Application: per candidarsi all’offerta, consultare il seguente link
 
Informazioni utili: Pleasanton è una città situata nella parte centrale della California, nella contea di Alameda. La contea si trova nella San Francisco Bay Area. Ogni anno nel periodo estivo a Pleasanton si svolge la fiera della contea, che dura tre weekend da giugno a luglio, e include corse di cavalli, il carnevale e esibizioni di gruppi musicali.
 
Link utili:
Per maggiori informazioni sull’offerta, visitare il seguente link
 
Contatti utili:
California
800-464-4000 or TTY 711
800-788-0616 (Spanish)
800-757-7585 (Chinese dialects)
Open 7 days a week
24 hours a day
Closed holidays
 
A cura di Margherita Ficola
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
 
MAS CTH Onlus sta cercando personale per il ruolo di Infermiere Senior. Candidati subito!
 
 
EnteIl MASChildrenTeaching Hospital è un ospedale pediatrico situato nella città di Hargeisa in Somaliland. Fin dall’inizio, il progetto è stato concepito e realizzato in collaborazione con il Ministero della Salute del Somaliland e le altre autorità locali competenti.  L’Ospedale si propone di agire in sinergia con il Group Hospital come struttura medica di secondo livello al servizio dei bambini dell’intero Somaliland.
Lo staff nazionale dell’Ospedale è composto da 50 persone e quello internazionale da 8 persone. Uno dei cardini dell’intervento di MAS CTH è costituito da teaching e formazione per il personale nazionale: le attività didattiche per lo Staff locale sono costituite da lezioni frontali e da attività di training on the job; il programma formativo viene sviluppato e gestito dall’Università di Torino (direttamente dal suo personale didattico) in collaborazione con l’Università di Hargeisa.
 
Dove:
Hargeisa, Somaliland
 
Destinatari:
Laureati in infermieristica o infermieristica pediatrica
 
Durata:
Minimo tre mesi
 
Scadenza: 
Candidatura aperta tutto l’anno
 
Descrizione dell’offerta:
MAS-CTH Onlus è alla continua ricerca di persone motivate verso il progetto sanitario dell’Ospedale pediatrico di Hargeisa, che da ormai 2 anni ha visto nascere e svilupparsi la più grande iniziativa sanitaria in Africa. Il progetto dell’Associazione è quello di crescere per aumentare la qualità e la varietà dei servizi, facendo affidamento su nuove risorse umane e che possano apportare esperienza pregressa in progetti simili,  che sappiano non solo lavorare in gruppo ma creare e mantenere uno spirito di gruppo, basato su un forte senso di solidarietà, indispensabile per affrontare lunghi periodi di servizio.
 
Requisiti:
- Laurea in infermieristica o Infermieristica pediatrica
- comprovata esperienza in attività infermieristica in contesto assistenziale ospedaliera, preferibilmente in pediatria
- totale autonomia gestionale e assistenziale del paziente pediatrico, in collaborazione con lo staff locale
- gestione del triage del paziente pediatrico, in collaborazione con lo staff locale
- disponibilità e attitudine all’insegnamento teorico, sul campo e di tutoraggio
- contribuire all’aggiornamento di statistiche e report clinici
IMPRESCINDIBILE buona capacità di comunicazione in lingua inglese
- disponibilità a effettuare missioni di minimo tre mesi 
 
Inoltre, a tutto il personale è richiesto di:
- lavorare seguendo i protocolli clinici e operativi dell’ospedale
- spirito di adattamento
- rispettare le regole di sicurezza, stabilite dall’organizzazione per salvaguardare lo staff e il progetto
- essere rispettosi della cultura e delle tradizioni locali
 
Retribuzione: 
E’ prevista una retribuzione mensile, viaggio, spostamenti in loco, vitto ed alloggio, assicurazione
 
Guida all’application:
Per candidarsi è necessario inviare Curriculum Vitae e lettera di motivazione all’indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili:
Le vaccinazioni consigliate dall’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri per la Somalia sono :
-polio
-tifo
-epatite A e B
-tetano
-malaria (profilassi)
-febbre gialla
-difterite
A queste l’organizzazione consiglia di aggiungere::
-anticolerica
-antimeningococcica
 
Link Utili:
Sito MAS CTH Onlus
 
 
Contatti utili:
Sede operativa:
Via San Pio V, 20 - 10125 Torino
Sede legale:
Via Palmieri, 29 - 10138 Torino
C. F. 97754050017
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione "Cooperazione, sviluppo e volontariato"
 
A Cura di Elisa Maglio
 
Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa alla più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!”
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Tante le attività che è possibile svolgere anche in Italia per offrire un contributo concreto al lavoro che Change Onlus porta avanti nei Paesi del terzo mondo. Scopri cosa puoi fare!  
 
Ente: Change Onlus lavora per portare cure nei Paesi del sud del mondo dove è difficile accedervi, o dove le strutture sono inesistenti o troppo lontane. L'associazione cerca quindi di creare in loco strutture in grado di rispondere alle esigenze della popolazione locale; vuole inoltre contribuire a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni dei paesi in cui opera, intervenendo nei contesti di degrado, povertà e carenza di strutture sanitarie. Clicca qui per saperne di più
 
Dove: Italia
 
Destinatari: Tutti coloro in possesso dei requisiti
 
Quando: Da concordare
 
Scadenza: Non prevista - Offerta sempre aperta
 
Descrizione dell’offerta: Puoi supportare Change Onlus nelle attività di organizzazione, segreteria e amministrazione essenziali per il buon funzionamento dei progetti. Per alcune delle attività si richiede di disporre di una conoscenza base del computer oppure di una buona conoscenza della lingua francese.
In particolare le figure di cui c'è attualmente bisogno sono le seguenti:
1. Supporto di segreteria amministrativa
Supporto nella gestione dell’attività di amministrazione e gestione della prima nota, inserimento dati e aggiornamento database donatori, gestione ringraziamenti e attestazioni.
2. Gestione del magazzino e carico container
Supporto nella gestione del magazzino del materiale da inviare in missione e aiuto al carico del container
 
Requisiti:
Attività 1
- Utilizzo autonomo del PC 
- Buona conoscenza degli applicativi office (in particolare Excel)
- Pregressa esperienza in gestione amministrativa
- Disponibilità di pomeriggio a settimana tutto l’anno (possibilità anche di lavoro da casa)
Attività 2
- Disponibilità di una mattina o un pomeriggio al mese per tutto l’anno
In ogni caso non ti preoccupare se non hai particolari specializzazioni o competenze. Contatta l'associazione per offrire il tuo aiuto: il tuo tempo per Change Onlus è un dono prezioso!
 
Documenti richiesti: Non presenti
 
Costi/retribuzione: Non specificato
 
Guida all’application: Mettiti in contatto diretto con l'associazione per conoscere le modalità operative del tuo volontariato: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  3394153245
 
Informazioni utili: 
Change Onlus ha una sede operativa in Via delle Abbadesse 52, Milano (MM3 Zara). Clicca qui per conoscere i progetti di Change Onlus!
 
Contatti utili:
Clicca qui per contattare Change Onlus!
 
Link utili:
 
Per altre opportunità simili, andate nella sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
A cura di Tatiana Camerota
 
Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa alla più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!”
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Il 10 ottobre ricorre la Giornata Mondiale della Salute Mentale.
La redazione di carriereinternazionali.com ha deciso di dedicare qualche riflessione ad un tema importante e purtroppo spesso sottovalutato.
 
Dal 1992 ogni 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale voluta dalla Federazione Mondiale della Salute Mentale (WFMH), dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e dalle Nazioni Unite per favorire la sensibilizzazione della comunità mondiale sul tema delle malattie e dei disturbi mentali.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute mentale come “una delle componenti centrali del capitale umano, sociale ed economico delle nazioni e da considerare parte integrante delle politiche relative ai diritti di cittadinanza, all’assistenza sociale, all’educazione, al lavoro.”
Nel preambolo della Dichiarazione sulla Salute mentale per l’Europa, firmata ad Helsinki nel 2005 in occasione della Conferenza Ministeriale europea sulla salute mentale, si afferma che “la salute e il benessere mentale sono fondamentali per la qualità della vita e la produttività degli individui, delle famiglie, delle comunità e delle nazioni, poiché consentono di dare un significato alla vita e di essere cittadini attivi e creativi”. Ancora: “La finalità principale delle azioni esplicitate nell'ambito della salute mentale è quella di migliorare il benessere e la funzionalità delle persone, mettendone in evidenza i punti di forza e le risorse, rafforzandone la resistenza e stimolando i fattori di protezione esterni.”
Uno dei temi affrontati negli ultimi anni è stato “Vivere con la schizofrenia”. Un disturbo devastante ma trattatabile. Secondo studi, infatti, le persone che soffrono di schizofrenia e che superano questo disturbo in maniera completa o sufficiente per vivere autonomamente sono una percentuale compresa fra il 25% e il 60%.
L’obiettivo è quello di fare in modo che le persone affette da schizofrenia possano condurre un’esistenza il più possibile sana nonostante la malattia, lontano dal pregiudizio e dalla non curanza, e sentirsi, di conseguenza, parte integrante della società.
Nel 2012, i 53 Stati Membri della Regione Europea dell’OMS hanno siglato il piano d’azione Salute 2020. Tra i principali obiettivi dell’accordo, quello di favorire una politica di investimenti ben strutturati sulla ricerca, prevenzione e cura della malattie mentali.
In più occasioni, infatti, l’OMS ha ribadito come debba necessariamente cambiare la comune tendenza a considerare una spesa piuttosto che un investimento le risorse finanziarie destinate alle campagne di promozione e di prevenzione del benessere psicofisico, e sottolineando più e più volte il ruolo fondamentale della ricerca in questo campo. Il benessere e la salute mentale, infatti, sono una componente fondamentale non solo per la qualità della vita degli individui e delle famiglie, ma anche per la produttività e il contributo che ogni cittadino può apportare all’economia della società.
La salute mentale è un diritto umano, e come tale deve essere parte integrante delle politiche sociali poste in essere, al pari dell’ educazione e dello sviluppo. Ogni Stato ha il compito di contrastare la discriminazione e l’emarginazione sociale, fornire servizi d’informazione e assistenza efficaci e adeguati, e favorire il reinserimento in società delle persone che hanno sperimentato seri disturbi di salute mentale.
Il tema della sanità mentale, inoltre, si ricollega anche alla Giornata Internazionale della Gioventù celebrata il 12 agosto e dedicata, lo stesso anno, ai giovani e alle malattie mentali. Anche in questa occasione, l’OMS ha ribadito come, proprio in relazione all’importanza che i giovani rivestono all’interno della società, siano questi i primi a dover essere protetti e tutelati e i primi a cui debba essere garantita la possibilità di integrarsi a pieno titolo nella comunità.
 
 
Cinzia Savarino
 
Link d’interesse:
 
 
Pubblicato in Istituzioni
Se sei uno studente laureato o specializzando in Medicina o PublicHealth e vuoi affrontare una prima esperienza internazionale altamente professionalizzante, questa è l’opportunità che fa per te! Candidati subito!
Per altre opportunità simili, vai alla sezione “Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Partners In Health è organizzazione non-profit di assistenza sanitaria con sede nel Massachusetts a Boston, fondata nel 1987 dal Dott. Paul Farmer, Ophelia Dahl, Thomas J. White, Todd McCormack, e il dottor Jim Yong Kim. 
Gli obiettivi dell'organizzazione sono quelli di portare i benefici della moderna scienza medica per chi ne ha più bisogno. PIH ha innovato metodi alternativi al metodo curativo convenzionale di trattamento e prevenzione delle malattie. Questo modello si basa sulla convinzione che l'assistenza sanitaria di base è essenziale, in quanto la salute è un diritto fondamentale dell’uomo e, quindi, dovrebbe essere a disposizione di tutti. PIH si sforza di portare una buona assistenza medica ai poveri, stabilendo partnership a lungo termine con organizzazioni consorelle locali.
 
Dove: St.Marc Haiti
 
Destinatari: studenti universitari laureati in medicina o specializzandi
 
Durata: 1 anno circa
 
Scadenza: non specificata
 
Descrizione dell’offerta: PIH cerca uno stagista per collaborare ad Haiti, attraverso un programma di volontariato messo a disposizione per uno studente di medicina e/o salute pubblica. Le responsabilità consisteranno nel sostenere gli sforzi di monitoraggio, valutazione e miglioramento della qualità della squadra MEQ Haiti.
 
Guida all’application: per completare l’invio della propria candidatura bisognerà inviare i propri dati personali attraverso il form online disponibile qui. Verrà richiesto anche l’upload del proprio CV e di una Cover Letter. 
 
Requisiti: 
Laureato o tirocinante di Medicina e/o Salute Pubblica
Le competenze di base nella metodologia QI e M & E costituicono un plus. 
Ottima conoscenza diInglese e Francese. 
Possesso dimostrato di  eccellenti capacità relazionali e organizzative; capacità di comunicazione scritta e orale. 
Struttura con Word, Excel e PowerPoint.
 
Informazioni utili: 
 
Responsabilità: 
 
Programma HSN / PESS PMTCT 
 
Per tutti i progetti di PMTCT: 
 
Mantenere la comunicazione e coordation tra il team locale di PMTCT, ZL Sante Fanm, squadre MEQ (Boston e locale), e la leadership esecutiva ZL. 
Lavorare con i fornitori di PMTCT a: 
 
Mantenere systmes dati e di comunicazione completi e accurati nei programmi di PMTCT a HSN e società veicolo di cartolarizzazione (registri di pre e post-natale, leganti, ecc.) 
Processo di valutazione periodica della validità dei dati. 
Raccoglitori di comunicazione Review, registers prenatali / PMTCT, e registri postnatali per completezza e concordanza. 
Creare report basati sulla revisione dei dati e l'analisi delle misure di outcome PMTCT programma. 
Coordinare e mantenere minuti per riunioni mensili del programma PMTCT. 
Sostenere lo sviluppo dei prossimi passi e lo sviluppo di nuovi indicatori per la continua QI di PMTCT. Garantire servizi di PMTCT in tutto l'ospedale 
 
Link utili:
 
A Cura di Geovani Ciconte 
 
 “Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Sei interessato ad una carriera nella cooperazione sanitaria internazionale? CUAMM (Medici con l’Africa) vuole investire sul tuo futuro! Tante posizioni di Junior Project Officer ti aspettano!
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione, Sviluppo e volontariato
 
Ente: CUAMM nasce nel 1950 con l’obiettivo di formare medici per i paesi in via di sviluppo  (“Collegio universitario aspiranti e medici missionari” da cui l’acronimo) e si interessa in particolare al continente africano (Medici con l’Africa). 
E’ la prima organizzazione non governativa in campo sanitario riconosciuta in Italia.
Crede che la salute sia un diritto fondamentale troppo spesso violato, per questo si spende affinché sia rispettato e per rendere l’accesso ai servizi sanitari disponibile a tutti, anche ai gruppi di popolazione che vivono nelle aree più isolate e marginali. Opera in 7 paesi africani: Angola, Etiopia, Mozambico, Sud Sudan, Tanzania, Uganda e Sierra Leone, attraverso 157 operatori distribuiti in 33 progetti (dati 2012).
 
Dove: Padova, Italia
 
Destinatari: Il progetto si rivolge agli specializzandi dal II anno in
-         Chirurgia
-         Ginecologia e Ostetricia
-         Igiene e Sanità Pubblica
-         Malattie Infettive
-         Medicina Tropicale
-         Medicina Interna
-         Pediatria
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: Non specificato
 
Descrizione dell’offerta: Si offre l’opportunità di svolgere 6-12 mesi di formazione teorico-pratica in Africa agli specializzandi che intendono prepararsi per un impegno futuro di cooperazione sanitaria internazionale o per affrontare le sfide della salute globale nel proprio paese. La prima fase del processo di selezione prevede la partecipazione ad un corso di formazione specifico sui sistemi e servizi sanitari africani, al termine del quale, se la Scuola di Specializzazione è favorevole e lo specializzando risulta idoneo, viene definita la possibile destinazione e stilato un “piano di formazione e lavoro” da realizzare all’estero, in linea con gli obiettivi formativi della Scuola e con possibilità di svolgere anche attività di ricerca operativa. Se il Consiglio della Scuola approva il piano, lo specializzando può mantenere il proprio compenso e veder riconosciuto il periodo svolto all’estero come Specialità a tutti gli effetti.A questo punto il candidato viene assegnato ad un Medico CUAMM che ne diventa il tutor e che lo guiderà durante tutto il periodo di formazione in loco.
Medici con l’Africa CUAMM fornisce la copertura assicurativa, l’alloggio in guest house e il supporto logistico per i permessi e visti necessari. Le spese di viaggio, il vitto·e tutti i costi correlati a visti e permessi sono a carico dell’interessato.
 
Requisiti:
-       Essere iscritti al II anno di Specializzazione in una delle discipline sopraelencate.
 
Documenti richiesti: Scheda personale di Candidatura
 
Costi/retribuzione: Non specificato
 
Guida all’application: Per candidarsi è necessario compilare la Scheda Persona di Candidatura che trovate in fondo alla pagina ed inviarla alla referente della Segreteria del Settore Risorse Umane, Gioia Barella  all’indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Padova è il terzo comune del Veneto per numero di abitanti. Sebbene l’aeroporto cittadino stia per essere completamente dismesso, è comunque facilissimo raggiungerla dall’aeroporto Marco Polo di Venezia e presto sarà collegata anche al sistema ferroviario Alta Velocità.  E’ sede di una delle Università più prestigiose ed antiche d’Italia, quindi ospita moltissimi studenti italiani e stranieri, a tutto vantaggio della vita notturna! Alcuni la definiscono “La Piccola Venezia” a causa delle sue suggestive Vie d’Acqua, altri “La capitale della pittura del Trecento” per il suo vasto patrimonio di affreschi e altre opere d’arte. Tra i giovani è famosa per essere la patria dello Spritz: non perdete l’occasione di gusterne dopo una bella passeggiata nel Giardino Botanico patrimonio dell’Unesco!
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Medici con l'Africa Cuamm
Via S. Francesco, 126
35121 Padova
tel 0039 049 8751279
0039 049 8751649
fax 0039 049 8754738
 
 “Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUIe scoprilo!”
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.