Il Master in Global Economics and Social Affairs (GESAM) è un programma internazionale organizzato dalla prestigiosa Università Ca' Foscari di Venezia, in collaborazione con l'Organizzazione Internazionale del Lavoro. Il programma del Master offre una vasta gamma di discipline interessanti, dall'economia, dalle relazioni internazionali alle discipline giuridiche,tenute interamente in lingua  inglese. GESAM prepara leader del futuro ad affrontare sfide globali, e fornisce agli studenti le competenze essenziali per identificare e interpretare le problematiche a livello internazionale e le loro tendenze. Il Master è progettato per persone che desiderano intraprendere una carriera internazionale e acquisire competenze manageriali al fine di coniugare tendenze di mercato e competitività con la sempre crescente necessità di promuovere lo sviluppo sostenibile con particolare attenzione agli aspetti sociali e ambientali. L'ultima parte del corso è una Summer School a Ginevra, inoltre mentre si redige la tesi finale lo studente avrà la possibilità di frequentare un periodo di studio e ricerca presso una delle istituzioni partner dell’università. Quest'anno è la sua quinta edizione e sono aperte le iscrizione a questo straordinario Master internazionale

 

Carriere internazionali ha intervistato Joanne Houston, una studentessa che ha già frequentato il corso GESAM. Dai un’occhiata alla sua interessante esperienza e capirai perchè il Master-GESAM è stato decisivo per la sua carriera lavorativa ed anche per la sua vita



Perché hai scelto il Master GESAM?

J: Nel corso degli ultimi anni ho sviluppato un interesse sempre più crescente per le scienze economiche ed il loro collegamento a tematiche sociali. Prima di iniziare il Master, attraverso altri corsi come Commercio Internazionale, Economia del Lavoro, Investimento Diretto Estero e Crisi FinanziarIe, ho avuto modo di approfondire la comprensione del nesso tra economia, politica e fenomeni sociali. Questo mi ha permesso di capire che il contesto politico ed istituzionale di un sistema sono strettamente legati al suo progresso economico, il quale, a sua volta, influisce fortemente su fenomeni sociali. La possibilità di comprendere in maniera più approfondita questa complessa connessione, così come capire quali aspetti sono da considerarsi fondamentali per un approccio economico sostenibile, sono gli elementi che maggiormente mi hanno spinto a scegliere il Master GESAM. Ha inoltre contribuito alla mia candidatura la struttura del Master, che grazie a lezioni, workshop, stage e tesi offre un’esperienza varia, e quindi la possibilità di osservare problematiche da punti di vista differenti.

 

Pensi che sia stato utile svolgere il Master interamente in lingua inglese?

J: Molto. Un Master in inglese permette di attrarre non solo studenti, ma anche professori di origini diverse. Durante il Master, ho infatti avuto modo di seguire lezioni di docenti provenienti da Paesi differenti: Italia, Cina, Francia, Germania e Svizzera sono alcuni di questi esempi. Questo è  stato estremamente interessante, in quanto mi ha permesso di fare esperienza di stili di insegnamento diversi tra di loro, e di confrontarmi con punti di vista nuovi. Svolgere un Master in inglese e` utile anche da un punto di vista più` pratico, poiché` permette di scrivere la tesi e affrontare argomenti in una lingua molto importante dal punto di vista lavorativo.

 

Il corpo docenti del Master GESAM si compone di Professori universitari, di Funzionari delle Organizzazioni non governative e delle Istituzioni e di Tecnici, sia nazionali che internazionali, esperti in ambito economico, giuridico e sociale. Condivideresti con noi un ricordo positivo della formazione in aula che più ti è rimasto impresso?

J: Ho apprezzato moltissimo avere professori diversi tra di loro: avere ogni giorno docenti con uno stile diverso ha infatti reso tutto molto interessante. Raymond Saner e Lichia Yiu sono stati tra i primi professori che abbiamo avuto. Fantastici, come tanti altri! Ci hanno messo alla prova sin dal primo istante, portandoci a ragionare su temi interessantissimi, ma altrettanto complessi. Con loro abbiamo approfondito i Sustainable Development Goals, sia attraverso un momento di spiegazione per così` dire piu` tradizionale, sia attraverso momenti più` interattivi. Divisi in gruppi, abbiamo ad esempio svolto un gioco di simulazione in cui siamo stati sfidati a trovare una soluzione a problemi legati ai Sustainable Development Goals. In poche ore, questa attività` mi ha permesso di capire quanto sia complesso affrontare argomenti legati alla sostenibilità`: le variabili da considerare sono numerosissime per un analista.

 

Com’è stata l’esperienza della Summer School a Ginevra?

J: Molto interessante! Innanzitutto, ho avuto modo di visitare una città nuova e di incontrare tutti i miei compagni di corso a distanza di un mese dalla fine delle lezioni. Insieme, abbiamo seguito presentazioni e lezioni molto interessanti presso l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), istituzione di cui avevamo imparato gia` molto durante le settimane a Venezia. Questo ci ha permesso di osservare più` da vicino come funziona l’ILO, e comprenderne più` a fondo la struttura. Abbiamo conosciuto funzionari di questa istituzione che ci hanno parlato di alcuni loro progetti, e abbiamo avuto modo di rivedere professori conosciuti a Venezia in occasione di lezioni precedenti all’esperienza della Summer School. L’ultimo giorno a Ginevra e` stato invece dedicato a delle visite guidate al World Trade Organisation e alle Nazioni Unite, altra esperienza interessante.

 

Il Master GESAM offre agli studenti la possibilità di svolgere lo stage in diverse realtà, in Italia o all’estero, presso ONG, Centri di Ricerca, Imprese, Banche, Istituzioni, costruendo una proposta personalizzata e adeguata alle esigenze di ogni studente. Com’è stata la tua esperienza di internship?

J: Attualmente, sto svolgendo un tirocinio a Bruxelles presso CSR Europe. Sono arrivata in Belgio da tre mesi, e mi trovo a metà` della mia esperienza di stage. Ho la fortuna di lavorare con persone esperte nell’ambito della sostenibilità` e della responsabilità` sociale d’impresa, il che mi sta permettendo di approfondire argomenti trattati nel Master, e in aggiunta di imparare altre cose nuove. Lavoro con gente appassionata del proprio lavoro, preparata, e molto disponibile, in una città` viva e molto interessante. Tutto questo ha contribuito a confermare il mio interesse a lavorare anche in futuro nell’ambito della sostenibilità, in un ambiente internazionale. Posso quindi dire che la mie esperienza di internship è stata, ed è tuttora molto interessante. Un consiglio è quello di organizzarsi bene e per tempo: molte organizzazioni ed istituzioni hanno scadenze ben precise per le candidature ai tirocini.

 

A chi consiglieresti di iscriversi al Master GESAM?

Consiglierei il Master GESAM a tutte le persone interessate ad approfondire argomenti legati alla sostenibilità`, al lavoro, al diritto internazionale, a chi e` interessato ad approfondire il collegamento tra l’economia e tematiche sociali, e a chi in generale e` interessato a comprendere in maniera più approfondita la connessione tra i contesti economico, sociale e politico. Consiglierei inoltre il Master a chi ha intenzione di mettersi alla prova: ho infatti avuto modo di studiare e affrontare lavori di gruppo con persone provenienti da studi universitari diversi, il che mi ha permesso di considerare argomenti da punti di vista nuovi.

 

Oggi, di cosa ti stai occupando?

J: Al momento mi trovo a Bruxelles, dove sto svolgendo un tirocinio presso CSR Europe, un’organizzazione che si occupa di progetti legati alla responsabilità` sociale d’impresa. In particolare, mi occupo di progetti legati ai Sustainable Development Goals (SDGs) e all’economia circolare, argomenti che mi appassionano moltissimo. Grazie a molte delle lezioni frequentate durante il Master, ho avuto modo di approfondire gli SDGs da diversi punti di vista, cosa che mi sta aiutando moltissimo in questa esperienza. Il Master GESAM e la mia attuale esperienza di tirocinio mi hanno permesso di conoscere il mondo della responsabilità sociale d’impresa più` a fondo, e hanno confermato il mio desiderio di cercare opportunità` future nell’ambito della sostenibilità`.

 

Joanne Houston

 

Vuoi saperne di più su questo programma unico? Scoprirai più dettagli sul Master-GESAM in questo articolo

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Rubrica

Sei uno studente universitario interessato alla comunicazione e/o alle relazioni internazionali? Sei curioso di saperne di più sul lavoro in una missione diplomatica e in che modo la delegazione dell'UE rappresenta gli interessi e i valori dell'Unione europea nella Repubblica di Mauritius e nella Repubblica delle Seychelles? Se sì, la questa offerta di tirocinio ti interesserà



Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: La delegazione Europea presso le Mauritius e Seychelles è stata istituita nel 1976 e garantisce la rappresentanza dell'Unione europea (UE) nella Repubblica di Mauritius e nella Repubblica delle Seychelles e lo svolgimento delle relazioni con la Commissione per l'Oceano Indiano (CIO). Inoltre, contribuiscono all’implementazione delle politiche di sicurezza consigliate dall’Unione, e in particolare al raggiungimento dell’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

 

Dove: Mauritius

 

Destinatari: studenti o giovani laureati in possesso dei requisiti

 

Quando: a partire da gennaio 2019 o giugno 2019

 

Scadenza:

- 31 agosto 2018 per la data di inizio dello stage all'inizio di gennaio 2019

- 28 febbraio 2019 per la data di inizio dello stage all'inizio di luglio 2019



Descrizione dell’offerta: tirocinio non retribuito di massimo 6 mesi nella sezione politica, stampa e informazione della delegazione dell'UE nella Repubblica di Mauritius.

Compiti principali:

- Condurre ricerche e analisi di informazioni (sviluppi politici, economici, sociali a Mauritius, nelle Seychelles e nella regione)

- Aiutare nell'organizzazione di eventi, seminari e conferenze pubblici, culturali e di visibilità, ecc.

- Redazione della rassegna stampa quotidiana su Mauritius, Seychelles e la regione (cooperazione con la Commissione per l'Oceano Indiano)

- Aggiornamento dei contenuti per le piattaforme di social media della delegazione (Facebook / Twitter)

- Altri compiti qualora richiesti

 

Requisiti:

- essere uno studente iscritto al 3°, 4°, 5° anno presso un'università locale seguendo un curriculum che include un periodo di formazione come parte obbligatoria del tuo corso e risiedi a Mauritius

- oppure essere un giovane laureato con un Diploma universitario (almeno laurea triennale) o nel tuo ultimo anno di università e non risiedi in Mauritius

- essere cittadino di Mauritius, di uno Stato membro dell'UE o dello Stato di preadesione

- avere meno di 1 anno di esperienza professionale e nessuna precedente esperienza professionale nelle istituzioni dell'UE più di 6 settimane



Retribuzioni: tirocinio non retribuito

 

Guida all’application: Si prega di inviare il modulo di domanda compilato, un curriculum vitae e una lettera motivazionale via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili:  Il processo di selezione si baserà su candidature spontanee o condotte con la collaborazione di Università locali. Sarà basato sul merito e mirerà a garantire che tutti i candidati siano trattati in modo equo, trasparente e non discriminatorio.

 

Link utili:

European Union External Action

Internship link

EU Delegation nelle Mauritius

                       

Contatti Utili:

8th Floor, St. James Court, St Denis Street,

PO Box 1148, Port Louis, Mauritius

Tel: +230 2071515

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



a cura di Ludovica Mondati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

L’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale organizza anche quest’anno la Summer School con 26 corsi intensivi sui temi più caldi dello scenario internazionale. Un ricco calendario, dal 13 giugno al 13 luglio, con nuovi corsi e la possibilità di conseguire anche diplomi in: Affari Europei, Emergenze e interventi umanitari, Geopolitica e Sicurezza Globale, Human Security and Sustainable Development, Sviluppo e Cooperazione Internazionale.

Iscriviti subito ai corsi che più ti interessano e aumenta il tuo bagaglio di conoscenze nell’ambito internazionale

Fondato nel 1934, l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale è oggi riconosciuto tra i più prestigiosi think tank dedicati allo studio delle dinamiche internazionali. Nel Ranking 2017 “Global Go To Think Tank Index Report”, redatto dall’Università di Pennsylvania, ISPI risulta il “Think Tank to Watch” n° 1 al mondo. L’Istituto svolge varie attività di Ricerca e Pubblicazioni, Eventi e Formazione. Attraverso l’ISPI School offre diversi percorsi formativi per chiunque sia interessato alle tematiche più attuali dello scenario globale: da due Master annuali (in Diplomacy, per prepararsi al concorso diplomatico, e in International Cooperation, per neolaureati che vogliono lavorare su progetti di sviluppo e aiuti umanitari) a corsi brevi di 2 giorni (Summer e Winter School), Diplomi, Professional Certificate, corsi specifici su EPSO ed ECHO, corsi di lingua portoghese e corsi su misura per enti e organizzazioni, pubbliche e private.

 

I corsi della Summer School ISPI sono tenuti da esperti e professionisti che, a una didattica di tipo "tradizionale", affiancano testimonianze, esercitazioni, simulazioni, illustrazioni di casi pratici, lavori di gruppo, stimolando il coinvolgimento attivo dei partecipanti. Frequentando almeno l’80% del singolo corso, si riceve un attestato di partecipazione.  

 

Le Summer School prevedono corsi intensivi, della durata di 2 giorni, su temi attuali legati a Sviluppo e Cooperazione internazionale, Emergenze umanitarie, Human Security and Sustainable Development, Affari Europei, Geopolitica e Sicurezza globale. Ecco il calendario completo:

Emergenze umanitarie (corso base), 13-14 giugno

La cooperazione internazionale allo sviluppo, 13-14 giugno

I Paesi del Golfo: crisi, sfide e diversificazione economica, 13-14 giugno

Emergenze umanitarie (corso avanzato), 15-16 giugno

Energia e cambiamenti climatici: UE tra processo negoziale e citizens engagement, 15-16 giugno

Fundraising e cooperazione, 18-19 giugno

Europa e Islam, 18-19 giugno

Africa emergente: sviluppo, risorse e conflitti, 18-19 giugno

Project Cycle Management, 20-21 giugno

Geopolitica del Medio Oriente, 20-21 giugno

L’Europa nel mondo: la politica estera, di sicurezza e difesa dell’UE, 22-23 giugno

Pianificazione per lo sviluppo sostenibile: rischi e opportunità, 22-23 giugno

L’economia dell’UE: rilancio o declino? 25-26 giugno

NATO: trasformazione, interventi e sfide attuali, 25-26 giugno

UE: mercato e concorrenza, 27-28 giugno

L’ISIS e le nuove forme del jihadismo, 27-28 giugno

Il futuro dell’UE: integrazione e istituzioni, 29-30 giugno

Food Security, 29-30 giugno

Corporate Social Responsability, 29-30 giugno

Cina: nuova potenza economica e politica, 2-3 luglio

La logistica nelle emergenze umanitarie, 2-3 luglio

Gender and Diversity in Humanitarian Action, 4-5 luglio

Salute e nutrizione: alle radici della sicurezza umana, 6-7 luglio

Nazioni Unite e sviluppo, 11-12 luglio

La Theory of Change: un percorso possibile verso il valore sociale, 11-12 luglio

Europrogettazione: finanziamenti e metodi, 13-14 luglio

 

Dove: Milano, Italia – via Clerici 5

 

Quando: I corsi della Summer School sono proposti nei mesi di giugno e luglio e sono distribuiti su due giorni (lunedì/martedì, mercoledì/giovedì, venerdì/sabato) dalle 9.30 alle 18.30.

  

Partecipazione: sarà possibile iscriversi ai corsi fino a 2 settimane prima della data di inizio.

La quota di partecipazione a un singolo corso, comprensiva di materiali didattici, è pari a 200 euro. Per chi volesse ottenere il Diploma, la quota di partecipazione è 800 euro

 

Per partecipare è necessario iscriversi tramite la pagina del corso di proprio interesse e versare l'intera quota di partecipazione, entro due settimane prima dell'inizio del corso.

 

 

Link utili:

link a ISPI School

about ISPI

calendario dei corsi delle Summer School

modalità d’iscrizione

sui Diplomi

 

Contatti Utili: Per ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al numero 02.863313275

 

a cura di Ludovica Mango

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Hai da poco ottenuto la laurea e i valori della Dichiarazione di Varsavia ti appassionano? Community of Democracies, un’importante organizzazione internazionale, offre tirocini a neo-laureati per inserirli nel mondo del lavoro. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Basandosi sulla Dichiarazione di Varsavia, la Community of Democracies - CoD, “Comunità delle Democrazie” - supporta la transizione ed il consolidamento delle democrazie in tutto il mondo e aiuta a colmare il divario tra i principi della democrazia e i diritti umani universali con:

- Assistenza alle società nello sviluppo e nel rafforzamento delle istituzioni e dei valori democratici

- Identificazione, avvisi e risposte coerenti con la UN Charter e la Dichiarazione di Varsavia a minacce alla democrazia

- Supporto e difesa della società civile in tutti gli stati

- Partecipazione non invasiva nei governi democratici

La CoD mira a raggiungere tali obiettivi con i seguenti mezzi:

- Creando un network globale di rappresentanti governativi, membri di corpi legislativi, società civili e altri stakeholders decisi a raggiungere gli obiettivi

- Condivisione di idee, consigli e pratiche

- Garantendo opportunità per coordinare le attività di supporto alla democrazia

- Lavorare verso un obiettivo comune, ovvero un’unica voce democratica comune a tutte le organizzazioni internazionali.

 

Dove: Varsavia, Polonia

 

Destinatari: Laureati con ottima conoscenza dell’inglese che soddisfano i requisiti

 

Quando:

- Periodo primaverile: marzo-giugno 2018

- Periodo estivo: giugno-settembre 2018

- Periodo autunnale: settembre-dicembre 2018

 

Scadenza:

Periodo primaverile: 15 febbraio 2018

- Periodo estivo: 1 maggio 2018

- Periodo autunnale: 1 agosto 2018

 

Descrizione dell’offerta: La Community of Democracies offre a studenti universitari e giovani neo-laureati l’opportunità di fare tirocinio, per minimo 3 mesi e massimo 6, laqvorando su progetti reali per l’innovazione della democrazia, dei diritti umani e della diplomazia del Segretariato Permanente della Community of Democracies a Varsavia, in Polonia.

Come tirocinante, sarai parte di un team diversificato e multiculturale che pianifica ed implementa attività collegate alle democrazie in transizione e agli attori che ne difendono i diritti. Durante il tirocinio, gli stagisti saranno alle prese con il lavoro della Community, supportando gli esperti e aiutando nella gestione di progetti internazionali.

I tuoi compiti come tirocinante saranno:

- Condurre ricerche ed analizzare le questioni correlate alla democrazia e ai diritti umani

- Revisione e correzione di documenti e di appunti diplomatici

- Contribuzione allo sviluppo di piani strategici, appunti di concetti o proposte di progetti

- Organizzazione di conferenze

- Monitoraggio dei social media ed elaborazione di contenuti per Twitter e Facebook

-Partecipazione ad eventi per conto del Segretariato Permanente

 

Requisiti:

- Passione per i valori contenuti nella Dichiarazione di Varsavia e dedicazione nel supportare la democrazia e proteggere i diritti umani nel mondo

- Essere uno studente prossimo alla laurea o già laureato con ottimi voti

- Essere particolarmente interessato a democrazia, diplomazia, relazioni internazionali, diritti umani, uguaglianza di genere, diversità, diritti delle donne e politica

- Ottima conoscenza professionale dell’inglese; la conoscenza di altre lingue è un vantaggio

 

Retribuzioni:  Non previste

 

Guida all’application: Per candidarti al tirocinio, devi mandare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicare nell’oggetto della mail “periodo + INTERNSHIP”, esclusivamente in inglese. Dovrai inoltre allegare il tuo CV aggiornato senza foto e una lettera di presentazione di una pagina.

 

Informazioni utili: I CV completi di foto non saranno presi in considerazione

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito web Community of Democracies

Pagina dei contatti CoD

Dichiarazione di Varsavia

 

Contatti Utili:

Aleje Ujazdowskie 41

00-540 Varsavia, Polonia

Tel: +48-22-375-90-00

Fax: +48-22-3195628

Informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni per i media: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Le Nazioni Unite sono state fondate il 24 ottobre 1945 da 51 nazioni impegnate a preservare la pace e la sicurezza collettiva grazie alla cooperazione internazionale e determinate a prevenire l’eventuale verificarsi di conflitti. Oggi ne fanno parte 193 Stati.

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha, secondo lo statuto, la responsabilità del mantenimento della pace e della sicurezza internazionali e può essere convocato in qualunque momento, ogni qual volta la pace venga minacciata. È composto da 15 membri. Cinque di essi sono membri permanenti, ossia Cina, Francia, Federazione Russa, Regno Unito e Stati Uniti, mentre gli altri 10 vengono eletti dall'Assemblea con un mandato biennale. Tutti gli Stati Membri sono tenuti a rispettare le decisioni del Consiglio secondo lo Statuto dell’ONU che per essere approvate richiedono una maggioranza di almeno nove voti. Nessuna decisione può essere presa nel caso in cui un voto negativo, o veto, venga espresso da un membro permanente. Oltre ai membri permanenti, il Consiglio prevede la partecipazione di dieci membri non permanenti eletti in rappresentanza dei paesi membri ONU. I dieci membri non permanenti sono eletti con un mandato di due anni. La presidenza del Consiglio di Sicurezza è detenuta da ciascuno dei membri a loro volta per un mese seguendo l’ordine alfabetico inglese dei nomi degli Stati membri.

Il mese di novembre 2017, l’Italia ha assunto la Presidenza dopo 9 anni.

L’Italia ha aderito all’ONU il 14 dicembre del 1955. Nel corso degli anni ha contribuito con determinazione all’elaborazione delle Risoluzioni dell’Assemblea Generale e del Consiglio di Sicurezza che hanno dato vita a grandi innovazioni sul piano delle norme internazionali. Le campagne in favore della moratoria della pena capitale, quelle per promuovere l’uguaglianza di genere e i diritti delle donne e delle bambine, le battaglie contro ogni forma di discriminazione religiosa e in favore della libertà di opinione, sono alcuni dei temi che hanno visto impegnato il nostro Paese. Ha inoltre condiviso le responsabilità che derivano dalla sicurezza collettiva, ricoprendo già in precedenza per sei volte il ruolo di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza e partecipando alle operazioni di pace e il primo novembre ha avuto inizio il mese di Presidenza dell’Italia del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

L’agenda della Presidenza italiana è particolarmente ricca. Tra gli appuntamenti principali, il briefing sulla Libia (16 novembre) e quello sulle sfide di sicurezza nel Mediterraneo (17 novembre), presieduti dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano e vedranno la partecipazione, rispettivamente, del Segretario Generale Guterres e del Rappresentante Speciale ONU per la Libia, Salamè.

L’Italia ha fondato la propria candidatura sul contributo che ha dato ed è in grado di continuare ad offrire alla comunità internazionale: sulla sua capacità di mediazione, di attività di prevenzione dei conflitti e promozione del dialogo come strumento principale per la loro risoluzione; impegno nelle operazioni di pace ONU; conoscenza del Mediterraneo e delle sue dinamiche, un’area destinata a restare anche ancora per molto al centro della politica internazionale; promozione dei diritti umani, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto.

Il 30 novembre avrà luogo un briefing sul tema della “Distruzione e traffico di beni culturali da parte di gruppi terroristici in situazioni di conflitto armato”, ma numerosi sono gli appuntamenti la cui trattazione, sulla base della periodicità sancita dal Consiglio, cade a novembre. Si tratta, principalmente, di un aggiornamento su diverse situazioni – Paese: Repubblica Centrafricana, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Sudan/Darfur, Libia, Burundi, Iraq, Sahara Occidentale, Sud Sudan, Libano, Siria (nei tre filoni: armi chimiche, umanitario, e politico), Medio Oriente, cui si aggiunge la discussione sulle sanzioni nei confronti della Corea del Nord.

L’Italia resterà membro non permanente per tutto il 2017, mentre nel 2018 lo diventerà l’Olanda: i due Paesi, infatti, dividono in questo modo il mandato per il biennio 2017 – 2018, avendo raggiunto una posizione di parità nell’elezione del giugno 2016.

 

Daniela Esposito e Martino Ruino

CROP ti dà l’opportunità di lavorare in un ambiente internazionale per la ricerca e la prevenzione della povertà nel mondo!

 

Per ulteriori opportunità visita la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato !

 

Ente: CROP (Programma di ricerca comparativa sulla povertà) è stato istituito a Bergen nel 1993 al fine di promuovere la ricerca nelle scienze sociali che teorizza e fornisce la comprensione della povertà in un contesto globale. CROP ha due sponsor istituzionali, l'Università di Bergen (UIB) e Social Science Council International (ISSC). Le principali attività di CROP riguardano le attività di ricerca che comprendono le scienze politiche, il diritto, la salute e la geografia, l’elaborazione di progetti e le pubblicazioni scientifiche

 

Dove: Bergen, Norvegia

 

Destinatari: Studenti universitari

 

Quando: Gli stage sono disponibili ogni periodo dell’anno (tranne luglio e agosto), dai 2 ai 6 mesi

 

Scadenza: 1 ° marzo 1 Giugno, 1 settembre e il 1 dicembre

 

Descrizione dell’offerta: I tirocinanti svolgeranno le seguenti mansioni:

- svolgere compiti amministrativi generali

- occuparsi della creazione di contenuti per account di social media (Twitter, YouTube)

- procedere all'organizzazione e la partecipazione a riunioni, seminari o conferenze

- stesura di relazioni e modifica dei documenti

- ricerca di informazioni per i report, documenti politici e database

- video e web editing

 

Requisiti: I candidati devono possedere i seguenti requisiti:

- essere studenti universitari o partecipanti a programmi che prevedono una remunerazione (Erasmus Plus)

- avere un background accademico affine alle tematiche affrontate da CROP (ad esempio studi sociali, studi sullo sviluppo, Scienze politiche, relazioni internazionali)

- avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e la conoscenza di altre lingue rappresenta un plus

 

Documenti richiesti: E’ necessario inviare una lettera di motivazione e il proprio CV (entrambi in inglese)  al momento della candidatura

 

Retribuzione: Non prevista

 

Guida all’Application: I candidati devono inviare la documentazione in inglese a crop@uib.no

 

Informazioni Utili: I tirocini sono remunerati, tuttavia, gli stagisti sono rimborsati per il trasporto. I tirocinanti sono tenuti ad avere l'assicurazione sanitaria e sono responsabili per l'organizzazione proprio visto.

 

Link utili:

Link all’offerta

 

Contatti:

CROP Secretariat,

P.O. Box 7800, 5020

Bergen, NORWAY.

Phone +47 55 58 97 44

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.uib.no

 

 

A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Inizia la tua carriera internazionale a New York! L’Asia Society Policy Institute (ASPI) è alla ricerca di uno stagista eccezionale con un interesse nelle questioni sociali, politiche ed economiche in Asia

 

Per ulteriori opportunità visita la sezione Organizzazioni Internazionali!

 

Ente: L'Asia Society è un’organizzazione non-profit dedicata alla promozione della comprensione delle istituzioni asiatiche e a rafforzare i partenariati tra i popoli. Ha diversi centri negli Stati Uniti (Houston, Los Angeles, San Francisco, Washington, DC, e New York) e in tutto il mondo (Hong Kong, Manila, Mumbai, Seoul, Shanghai e Sydney). Attraverso l’arte, la cultura, l’istruzione e la politica l’ASPI fornisce una visione globale e promuove la collaborazione fra i popoli per affrontare le odierne sfide e migliorare i programmi di policy

 

Dove: New York, USA

 

Destinatari: Studenti e laureati

 

Quando: Lo stage ha una durata di massimo 10 settimane, 3 giorni a settimana

 

Scadenza: Aperta tutto l’anno

 

Descrizione dell’offerta: La Asian Society Policy Institute è alla ricerca di uno stagista fortemente interessato nelle questioni asiatiche che svolgerà le seguenti mansioni:

- effettuare attività di ricerca

- scrivere, modificare e correggere le bozze memo per eventi e meetings

- fornire supporto organizzativo per eventi e conferenze

- partecipare alle riunioni delle Nazioni Unite e alle varie organizzazioni non governative a New York

 

Requisiti: Il candidato deve possedere i seguenti requisiti:

- un forte interesse per la politica, le istituzioni e la cultura asiatica

- una forte capacità di ricerca, scrittura e editing

- avere una forte attenzione al dettaglio

- essere persone affidabili e in grado di eccellere e rispettare i tempi

- essere multi tasking e saper gestire il tempo al meglio

- saper utilizzare MS Office

- possedere una competenza della lingua inglese madrelingua

- avere una precedente esperienza di stage rappresenta un plus

 

Documenti richiesti: E’ necessario inviare al momento della candidatura il proprio CV, una cover letter e un proprio campione di scritti

 

Retribuzione: Non prevista

 

Guida all’Application: E’ possibile candidarsi a questa offerta inviando la documentazione richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Sempre più aziende e Organizzazioni di ricerca e di consulenza internazionale richiedono ai propri candidati dei ‘’Campioni di scrittura’’ o ‘’Writing Samples’’. Si tratta di saggi o articoli scritti da te che possano dare un’idea di quali sono le tue abilità di scrittura e di comunicazione. Nel seguente link troverai informazioni specifiche su cosa scrivere: Link

 

Link utili:

Link alla call

 

Contatti:

725 Park Avenue (at East 70th Street)

New York, NY

10021

Tel: 212-288-6400

Fax: 212-517-8315

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Il segretariato internazionale dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE offre a studenti laureati assegni di ricerca
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Organizzazioni
 
Ente: L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE - Organization for Security and Co-operation in Europe nella terminologia inglese) è un'organizzazione regionale per la promozione della pace, del dialogo politico, della giustizia e della cooperazione in Europa che conta, attualmente, 57 paesi membri ed è, pertanto, la più vasta organizzazione regionale per la sicurezza. Non è a tutti gli effetti una organizzazione internazionale, perché l'OSCE non ha soggettività internazionale
 
Dove: Copenaghen
 
Destinatari: Studenti laureati che rispondano ai requisiti
 
Durata: 6 mesi
 
Scadenza: ciclica
 
 
Descrizione dell’offerta: Il dovere primario dell’assegnista di ricerca è quello di condurre una ricerca sostanziale su vari progetti per fornire assistenza ai funzionari e membri del personale del segretariato. I ricercatori prepareranno regolarmente rapporti informativi per le delegazioni parlamentari, anche per missioni di osservazione elettorale. Essi dovranno inoltre assistere nella pianificazione ed esecuzione delle riunioni l'Assemblea, lavorare con i comitati di monitoraggio, seguire il lavoro di missioni OSCE sul terreno, e contribuire alla stesura di vari rapporti all'Assemblea.  Ai ricercatori può essere inoltre chiesto di scrivere documenti su progetti speciali avviati dal Segretariato dell'Assemblea. I candidati assisteranno anche giorno per giorno il lavoro pratico in ufficio come ad esempio la copia, l'archiviazione e altri compiti necessari
 
Requisiti: Il candidato ideale deve possedere:
- una laurea in Scienze Politiche o Giurisprudenza 
- la cittadinanza di uno dei paesi membri dell’OSCE
- età compresa tra i 21 e 26 anni
- un ottimo inglese parlato e scritto in quanto lingua di lavoro, inoltre la conoscenza di un’altra lingua ufficiale dell'OSCE (francese, tedesco, italiano, russo o spagnolo) è auspicabile
- abilità informatiche
 
Documenti richiesti: Curriculum Vitae con foto recente, una breve lettera d’accompagnamento e due lettere di raccomandazione
 
Retribuzioni: 564 Euro al mese
 
Guida all’application: Per candidarsi all’offerta inviare la documentazione richiesta e l’application form che si trova alla pagina dell’offerta al seguente i dirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Informazioni utili: Le borse di ricerca OSCE sono disponibili due volte l’anno: una in settembre/ottobre e l’altra in febbraio/marzo. Le domande per le borse vengono accettate in tutto il periodo dell’anno ma il termine per quelle d’autunno è il 1 maggio mentre per quelle previste in primavera il termine di scadenza per la consegna delle domande è il 1 ottobre
 
Link utili:
 
 
Contatti utili:
DANA BJERREGAARD
Assistant to the Secretary General 
OSCE Parliamentary Assembly
Tordenskjoldsgade 1
1055 Copenhagen K, Denmark 
Tel.: +45 33 37 80 40
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Marta Simoncini
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
 
 
L’Organizzazione degli Stati Americani, organizzazione internazionale ragionale che comprende gli stati americani,  offre tre volte all’anno internship sia nella sua sede a Washington DC, sia nei suoi uffici nazionali sparsi per le Americhe. Se sogni una carriera in un’organizzazione internazionale, non perderti questa prestigiosissima opportunità di internship.
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Organizzazione degli Stati Americani è un'organizzazione internazionale di carattere regionale che comprende i 35 stati indipendenti delle Americhe. L'organizzazione è il principale forum politico per il dialogo multilaterale e per la soluzione di problemi politici. Lo scopo dell'organizzazione è di mantenere la pace, rinforzare la democrazia e i diritti dell'uomo, e migliorare le condizioni sociali ed economiche dei paesi dell'America.
 
Dove: Washington DC o National Offices
 
Destinatari: studenti
 
Quando: il programma di Internship offerto dall’OAS è ciclico, per un periodo di lavoro estivo, invernale e primaverile. Controlla le scadenze dell’anno qui.
 
Descrizione dell’offerta: Gli intern che vengono accettati sono inseriti in più di 40 dipartimenti e aree dell’organizzazione a seconda delle necessità e delle affinità dello studente. Ogni settimana i tirocinanti partecipano agli incontri informativi sull’organizzazione, dove imparano quali sono le missioni e I progetti dell’OAS. Sono inoltre previste visite organizzate alle altre organizzazioni internazionali nell’area.
 
Requisiti:
- media universitaria corrispondente a un 3/4 sulla scala Americana (23/30)
- conoscenza dell’inglese e di una delle lingue dell’ufficio nazionale corrispondente
 
Costi/Retribuzione: non prevista
 
Guida all’application: Inviare l’elctronic form, due lettere di raccomandazione, il certificato degli esami sostenuti e il CV. Trova tutti i dettagli sulla descrizione dell’internship
 
Informazioni utili: I curricula con foto non verranno accettati e squalificheranno il candidato
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
La politica e le Relazioni Internazionali sono il tuo pane quotidiano? Partecipa agli stage presso l’Istituto di Ricerca Internazionale Archivio Disarmo.
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Europa
 
Ente: L’Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo (IRIAD) è un’associazione di promozione sociale senza fini di lucro.In collegamento con diversi organismi nazionali ed esteri, favorisce la conoscenza scientifica di argomenti attinenti alla sicurezza, al disarmo, alla intercultura, ai diritti umani, alla gestione e risoluzione dei conflitti.  Effettua rapporti di ricerca ed attività di consulenza su commessa da parte di istituzioni, organizzazioni non governative, aziende e liberi professionisti.  Elabora e pubblica in proprio su collane editoriali, riviste specializzate e sul proprio sito web analisi, ricerche, articoli e recensioni.  Organizza corsi di formazione per studenti e professori di ogni ordine e grado, studiosi e professionisti. Inoltre, destina premi e borse di studio a giovani studiosi che approfondiscono i temi di propria pertinenza.
 
Dove: Roma
 
Destinatari: Studenti, laureati e neolaureati in Scienze Politiche et similia
 
Durata: dai 3 ai 6 mesi
 
Scadenza: continua
 
Descrizione dell’offerta: sono aperte varie posizioni in cui poter svolgere lo stage (Ricercatore, Biliotecario, Analista, Project manager, Addetto alla comunicazione, Traduttore, Graphic designer, Informatico). Tutte le attività sono svolte all’interno di gruppi di lavoro in cui cooperano docenti universitari, ricercatori specializzati ed esperti sia italiani sia stranieri provenienti dal mondo accademico e delle ONG. In particolare, le attività di ricerca possono consistere, a seconda della formazione del singolo candidato, in:
 
-Analisi normativa interna e comparata;
-Analisi statistica;
-Analisi sociologica;
-Analisi geopolitica e strategica;
Esse sono finalizzate alla raccolta del materiale bibliografico e alla pubblicazione di paper, articoli e monografie scientifiche.
 
Requisiti: Per ogni posizione è richiesta:
 
- Conoscenza adeguata delle materie di pertinenza all’Istituto
- Ottime predisposizioni relazionali e comunicative
- Propensione al team building
- Abilità nel coordinare il proprio lavoro in ampia autonomia
- Capacità di relazionarsi con le istituzioni e i servizi di informazione
- Ottima conoscenza della lingua inglese e/o francese
 
Documenti richiesti:
- CV in formato Europass
- Lettera motivazionale
 
Retribuzioni: non specificata
 
Guida all’application: spedisci il tuo CV in formato Europass e la tua lettera motivazionale al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Lo stage presso Archivio Disarmo (IRIAD) costituisce una valida occasione per acquisire un bagaglio di conoscenze ed esperienze utile alla propria crescita umana e professionale. Ricorda: passione, versatilità, senso di responsabilità e abitudine a lavorare in ambienti dinamici sono requisiti indispensabili per questo profilo. Se in possesso dei requisiti necessari sarai ricontattato per un colloquio conoscitivo. 
 
Link:
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
Pubblicato in Europa.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.