Se hai una laurea in economia o campi affini, potresti lavorare con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e aiutare nella gestione dei programmi e delle relazioni finanziarie. Non aspettare oltre, candidati!

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: La WHO - World Health Organization (“Organizzazione Mondiale della Sanità” - OMS) - è una agenzia speciale dell’ONU per la salute, il cui obiettivo principale è il raggiungimento del livello più alto possibile di salute da parte di tutte le popolazioni del mondo. Tale organizzazione è governata da 194 Stati Membri tramite la WHA - World Health Assembly (“Assemblea Mondiale della Sanità”). La sua sede principale è a Ginevra, in Svizzera. L’organizzazione è finanziata da donatori volontari e da contributi stabili.

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: Laureati in Contabilità, Economia e Commercio, Amministrazione Aziendale oppure in Sanità Pubblica con ottima conoscenza di Inglese o Francese

 

Quando: Un anno

 

Scadenza: 2 Novembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: WHO - World Health Organization - offre un posto di lavoro con contratto fisso per il periodo di un anno ad una persona con laurea triennale o magistrale in Contabilità, Economia e Commercio, Amministrazione Aziendale oppure in Sanità Pubblica. La figura professionale dovrà occuparsi di varie attività, quali gestione cassa e pagamenti, programme management e gestione del piano di lavoro. Fornirà supporto allo staff tecnico provvedendo alla relazione finanziaria con i donatori.

La persona sarà inoltre incaricata di fornire regolarmente relazioni e documentazioni sull’attuazione di piani di lavoro WCO - World Custom Organization.

 

Requisiti:

- Laurea Magistrale in uno dei campi precedentemente esplicitati

- Certificazioni professionali in Commercio (CA, CPA)

- 2 anni di esperienza professionale in pianificazione delle spese, finanza, program management e/o gestione delle risorse umane.

- Buona conoscenza della gestione dei programmi della WHO

- Esperienza in project management

- Buona conoscenza della gestione basata sui risultati WHO e i relativi processi aziendali

- Conoscenza dei principi di project management e la loro applicazione in WHO

- Ottime abilità analitiche e di organizzazione, insieme a competenze comunicative orali e scritte

- Comprovata capacità di instaurare e mantenere rapporti lavorativi interpersonali

- Capacità di lavorare sotto pressione

 

Costi o Retribuzioni: 46,026 USD annuali, circa 38,840 Euro

 

Guida all’application: Per candidarsi, bisogna creare un account qui, e successivamente compilare la domanda.

 

Informazioni utili: La figura professionale sarà responsabile di impartire il coordinamento generale di servizi amministrativi e finanziari e di garantire il funzionamento dell’ampia gamma di servizi per i processi end-to-end.

Proprio per questo, saranno contattate solo le figure esaminate che potrebbero meglio ricoprire il ruolo.

 

Link utili:

Link all’offerta

Per maggiori informazioni sulle operazioni WHO, visita il sito

Politica di Mobilità WHO

Domande Frequenti

Libreria Online WHO

 

Contatti Utili:

Per informazioni sulle assunzioni, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Politica di Divulgazione WHO

Per saperne di più sui programmi WHO

 

a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

La crisi del popolo Rohingya è un problema umanitario sempre più discusso. Evidentemente, non lo è da San Suu Kyi, il cui silenzio in merito alla questione ha comportato la revoca del suo tributo “Freedom of Oxford”.

 

I Rohingya sono un gruppo etnico, la cui origine è molto discussa e quasi incerta. Sono linguisticamente legati al Bangladesh, ma sono insediati per lo più in Birmania. La Birmania conta più di 800.000 musulmani, la maggior parte dei quali si definisce Rohingya.

 

La mancata denuncia dell’esercito birmano da parte di Aung San Suu Kyi, e il suo silenzio sulle accuse di “pulizia etnica”, sono state ampiamente discusse dai capi mondiali e da associazioni come Amnesty.

Ed è stato proprio questo suo silenzio che ha portato il Consiglio della città di Oxford alla revoca del  Freedom of Oxford, tributo conferitole nel 1997 per la sua battaglia in favore della democrazia, seguito anche dalla rimozione di un suo ritratto dalle pareti della prestigiosa università cittadina, dove la leader birmana ha studiato filosofia, politica ed economia tra il 1964 e il 1967 e dove il defunto marito ha insegnato.

 

La crisi dei Rohingya è una crisi dei diritti umani con serie conseguenze e ripercussioni in ambito umanitario. In Birmania hanno accesso limitato ai servizi basilari (acqua, igiene, sanità ed educazione scolastica), è vietato loro viaggiare senza autorizzazione, sono costretti a lavorare all’interno dei loro villaggi e non hanno diritto alla cittadinanza, cosa che li rende una delle maggiori popolazioni apolidi, senza patria.

Questa crisi ha dimensioni molto estese, in quanto sono in continuo i numeri di episodi di violenza, e conseguentemente di fuggitivi Rohingya richiedenti asilo nei Paesi confinanti, soprattutto in Bangladesh. Nel 2014 molti Rohingya hanno provato a fuggire clandestinamente su barche, finendo talvolta nelle mani di organizzazioni coinvolte nella tratta e nello sfruttamento degli esseri umani.

 

Lo stato della Birmania è stato spesso richiamato in merito alla pericolosa situazione in cui si trova tale gruppo etnico. L’ultimo episodio di violenza si è verificato nell’estate del 2017, quando, dopo attacchi alla stazione di polizia da parte dell’Arakan Rohingya Salvation Army (ARSA), l’esercito birmano ha reagito con brutali rastrellamenti che spinsero più di centomila Rohingya a cercare rifugio in Bangladesh. La situazione è stata definita dall’ONU come “incubo umanitario e dei diritti umani”.




Per saperne di più:

ONU sulla questione Rohingya

La crisi Rohingya

Ti piacerebbe essere parte di qualcosa veramente importante? UN Volontari sta cercando 650 persone in tutto il mondo per la UN Climate Change Conference che si terrà a Bonn, in Germania, a Novembre 2017. Che aspetti? Corri a iscriverti!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: United Nations Volunteers - UNV - lavora con dei partner per integrare volontari altamente motivati nello sviluppo della programmazione di eventi e per promuovere il volontariato nel mondo. UNV ha 80 presenze sul campo in tutto il mondo. Il Report annuale delle Nazioni Unite  fornisce informazioni su tutte le attività dell’UNV. La Conferenza sui Cambiamenti Climatici sarà presieduta dalle Isole Fiji, a rischio estremo a causa dell'innalzamento dei livelli del mare. La città di Bonn è stata scelta per motivi logistici. La Conferenza tratterà alcuni punti della Millenium Development Goals, una lista d'azione stipulata dai Paesi nel 2015 per mettere fine alla povertà, proteggere il pianeta e garantire prosperità a tutti: Goal 7 - energia pulita e a prezzi accessibili; Goal 13 - azione climatica; Goal 14 - la vita sottomarina; Goal 15 - la vita sulla terra

 

Dove: Bonn, Germania

 

Destinatari: Persone con buona conoscenza dell’inglese al di sopra dei 18 anni

 

Quando: 6-17 Novembre 2017

 

Scadenza: Non specificata. I corsi di formazione inizieranno il 30 ottobre.

 

Descrizione dell’offerta: UNV è alla ricerca di volontari che aiuteranno ad organizzare la Conferenza per il Cambiamento Climatico. Tra le tante attività, i volontari faranno da guida agli ospiti, fiancheggeranno la Conferenza (assistenti espositivi, supporto per la registrazione), lavoreranno a progetti sulla sostenibilità ecologica. Prenderanno parte a corsi di formazione mirata in modo da garantire loro una più ampia visione dei problemi riguardanti i cambiamenti climatici.

 

Requisiti:

- Un background accademico o lavorativo in ambiti correlati allo sviluppo ecosostenibile, relazioni internazionali, giurisprudenza, amministrazione aziendale, studi ambientali, scienze sociali

- Una buona conoscenza del tedesco e/o un'altra lingua ufficiale UN

- Buona capacità di lavorare in gruppo

 

Costi o Retribuzioni: Non previsto

 

Guida all’application: I candidati devono registrarsi sul sito della COP23 e compilare il form.

 

Informazioni utili: Saranno presi provvedimenti utili per l'inclusione di gruppi vulnerabili (immigrati, rifugiati, persone con disabilità). I volontari, dopo la conferenza, sono invitati a diventare ambasciatori di sostenibilità nei loro Paesi. UNV non provvederà all’assistenza per il visto. I volontari dovranno provvedere personalmente alle modalità di viaggio e di alloggio.

 

Link utili:

Qui è possibile leggere dell’opportunità

Domande frequenti

Pagina ufficiale UNV

 

Contatti Utili:

Domande di carattere generale UN a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

tel +49-228-815 2000

fax +49-228-815 2001



a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Le Nazioni Unite sono la tua passione? Vorresti iniziare la tua Carriera Internazionale in una delle più belle città italiane? Non perdere tempo e candidati adesso!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali!

 

Organizzazione: Da più di 20 anni, UNLB ha servito le necessità delle operazioni di pace. Nel 2010, nell'ambito del Global Field Support Strategy del Dipartimento di Supporto al Territorio, UNLB, insieme UNSBV (stabilito nel 2009), è diventato noto come Global Service Center. Il mandato dell'UNGSC è quello di garantire operazioni di pace efficienti ed efficaci attraverso i servizi tecnologici di base logistici, geospaziali, informativi e di telecomunicazione.

 

UNGSC è composta da tre aree di servizio principali:

- Servizio di logistica

- Servizio per le informazioni geografiche e le tecnologie delle telecomunicazioni

- Servizio Centrale

 

Le prime due aree del Servizio rappresentano il nucleo dell'assistenza del servizio UNGSC alle operazioni di pace. Sebbene sia principalmente un fornitore di servizi di supporto di auto-sostegno per UNLB e UNSBV, Central Service gestisce anche il Centro Conferenze e Learning, facilitando eventi di formazione e conferenze per oltre 4000 visitatori ogni anno



Dove: Brindisi

 

Scadenza: 28/10/2017

 

Destinatari: Studenti

 

Descrizione dell’offerta: I candidati selezionati saranno chiamati a svolgere i seguenti compiti:

- Sostenere l'analisi dei dati e l'attività di ricerca dei LS Customer Service, inclusa la loro diffusione efficace

- Ricerca, raccolta, compilazione, elaborazione e modifica di informazioni di base per l'utilizzo nella preparazione e produzione di materiale di comunicazione da utilizzare dal servizio logistico

- intraprendere ricerche e analisi sulle tendenze ei comportamenti dei consumatori, tra cui individuare le lacune di dati, le opportunità e le priorità d'azione, se necessario

- Assistere alla produzione e alla comunicazione delle statistiche del servizio logistico e dei principali indicatori di performance

- Assistere alla gestione del database delle informazioni dei clienti

- Assistere gli sforzi e la strategia di comunicazione dell'unità di assistenza clienti LS, inclusa la gestione del sito web (e, se necessario, la pagina Facebook e Twitter, lo sviluppo e la diffusione di newsletter e brochure e la diffusione di informazioni statistiche e dashboard di stato delle attività)

- Assistere con l'organizzazione del Portfolio dei Servizi Logistici

- Assistere con l'aggiornamento delle presentazioni utilizzate per workshop, incontri, conferenze e altre riunioni

- Assistere con attività e progetti relativi al programma Supply Chain Management

- Costruire e mantenere una comprensione delle attuali tendenze chiave nella gestione della Supply Chain Management e delle lezioni apprese dai successi e dai guasti dell'Organizzazione

 

Requisiti: I candidati ideali dovranno presentare i seguenti requisiti:

- Essere iscritti ad un corso universitario. Laureati iscritti ad un corso di laurea magistrale o essere a meno di un anno dal conseguimento del titolo di studi

- Ottima conoscenza dell'inglese sia scritto che parlato. La conoscenza della lingua francese è un requisito desiderato

- Non è richiesta alcuna esperienza lavorativa. Tuttavia, eventuali esperienze lavorative saranno considerate come un requisito in più ai fini della selezione

 

Retribuzione:  Non Retribuito

 

Guida all’application: per potersi candidare è necessario seguire la procedura indicata dalla piattaforma “Inspira” delle Nazioni Unite, la quale è disponibile sulla Pagina Offerta (vedi “Link Utili”) cliccando sulla voce “Apply Now”

 

Link Utili:

Pagina Offerta

UNLB Sito Ufficiale

 

Contatti Utili:

Piazza Del Vento 1

72100

Brindisi

Italy

Tel: (+39) 0831 056000

Fax: (+39) 0831 418758

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Gregory Marinucci

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

Candidati per un tirocinio prestigio alla FAO e dai inizio al tuo percorso verso una carriera all’interno delle Nazioni Unite

 

Vai su Organizzazioni Internazionali per molto altro

 

Ente: L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (in Inglese “Food and Agriculture Organization of the United Nation”) meglio conosciuta come FAO è un’Organizzazione Internazionale facente parte dell’ONU il quale scopo è quello di assicurare la sicurezza alimentare a livello non solo Europeo ma mondiale. Fondata nel 1945 a Québec (Canada), poi trasferitasi come sede a Washington, attualmente è situata nel cuore di Roma presso l’omonimo Palazzo FAO. Membri di quest’organizzazione sono più di 194 Stati, i quali condividono gli stessi obiettivi principali, ovvero: lo sradicamento della fame nel mondo, dell’insicurezza alimentare e della malnutrizione; L’eliminazione della povertà e il favorimento di progressi economici e sociali; e, la gestione e utilizzazione sostenibile delle risorse naturali

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Coloro che soddisfano i requisiti

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 31 Dicembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il programma di tirocinio è un’opportunità di apprendimento per giovani di talento fortemente motivati a condividere le loro visioni, idee innovative e l' esperienza di ricerca nei campi della FAO.

Il programma fornisce agli studenti o laureati selezionati, l'opportunità di integrare le loro conoscenze accademiche attraverso un lavoro pratico in

un campo legato al lavoro della FAO. Questo permetterà loro di guadagnare meglio conoscenze relative all’operato della FAO

Tirocinio della durata di 3 mesi

 

Requisiti: Il candidato ideale deve:

- Essere iscritto ad un corso di laurea, triennale o magistrale, o essere laureato nei settori relativi all’area di azione della FAO

- Conoscere almeno una lingua ufficiale della FAO (Arabo, Cinese, Inglese, Francese, Russo o Spagnolo)

- Possedere certificati linguistici rilasciati dagli istituti esaminatori accreditati dall'ONU  e/ o aver sostenuto esami ufficiali della lingua FAO (LPE, ILE, LRT)

- Essere cittadini di uno stato membro delle Nazioni Unite

- Avere un’età tra i 21 e i 30 anni

- Avere la capacità di adattarsi ad un ambiente multiculturale internazionale, avere buone capacità di comunicazione ed essere esperti nell'utilizzo di programmi di computer di base

- I candidati con familiari all’interno della FAO non sono ammissibili al tirocinio

 

Retribuzione: Non specificato

 

Guida all’application: Iscrizione tramite il sito di reclutamento iRecruitment

 

Link Utili:

Scopri di più sulla FAO

Bando

FAO

 

Contatti Utili:

Viale delle Terme di Caracalla
00153 Rome, Italy
Tel:(+39) 06 57051
e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

UNICWASH offre numerosi tirocini a scadenza ciclica per coloro che sognano di entrare nel mondo delle Relazioni Internazionali. Leggi l’offerta e candidati per un prestigioso tirocinio nella Capitale degli Stati Uniti!

 

Vai su Organizzazioni Internazionali per molto altro

 

Ente: Il Centro informazioni dell'ONU (UNIC) è responsabile delle questioni e dei problemi statunitensi e delle Nazioni Unite. Fondato nel 1946, il suo scopo è quello di creare un collegamento tra il Congresso, il governo americano, le fondazioni di Washington e le istituzioni accademiche. Il programma di tirocinio dell'UNIC presenta un'enorme opportunità per studenti universitari e post-laureati che cercano un'esperienza di lavoro impegnativa nelle relazioni internazionali

 

Dove: Washington DC

 

Destinatari: studenti o laureati nel campo delle relazioni internazionali, scienze politiche, comunicazioni o settori correlati

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Ciclica

Semestre estivo - 19 Marzo

Semestre autunnale - 16 Luglio

Semestre primaverile - 31 Ottobre

 

Descrizione dell’offerta: I tirocinanti dell UNIC hanno un'ampia gamma di responsabilità che vanno dal rappresentare l'ufficio degli eventi di Washington al mettere in atto le indagini pubbliche. Come parte del programma, i tirocinanti parteciperanno ai dibattiti di Capitol Hill e alle conferenze delle ONG / think tank su una varietà di argomenti internazionali, riportando all'ufficio e alla sede dell'ONU ciò che è stato discusso. L'UNIC permette ai tirocinanti di partecipare a riunioni su argomenti di particolare interesse. Un altro aspetto del programma di stage include il controllo delle notizie internazionali e regionali e il mantenimento dell'UNIC in parallelo a importanti sviluppi legati all'ONU. Oltre a queste responsabilità primarie, i tirocinanti sono responsabili dell'assistenza degli eventi delle Nazioni Unite, all'informazione e alle indagini pubbliche. Hanno anche l'opportunità di assistere con visite di funzionari e di condurre ricerche per il personale delle Nazioni Unite. Le figure selezionate sono tenute ad assistere con alcuni compiti amministrativi e contribuire al funzionamento quotidiano dell'ufficio

 

Requisiti: I candidati devono:

- Essere studenti o laureati nel campo delle relazioni internazionali, scienze politiche, comunicazioni o settori correlati

- Dimostrare eccellenti competenze linguistiche, di ricerca e di scrittura

- Possedere ottima conoscenza del pacchetto Microsoft

 La precedente esperienza in un ambiente professionale d'ufficio è un plus

 I candidati ideali saranno quelli che:

- Dimostreranno un’ottima conoscenza del sistema delle Nazioni Unite, del governo degli Stati Uniti, dei think tank e dei media di Washington

- Avranno un'esperienza internazionale precedente e un forte interesse per le Nazioni Unite e le sue aree di messa a fuoco

- Dimostreranno di avere un comportamento professionale e un atteggiamento positivo, con uno spiccato senso di autoironia

 

Retribuzione: Non specificato

 

Guida all’application: Si prega di inviare una lettera di presentazione con data di inizio / fine e ore settimanali disponibili per il tirocinio, tre lettere di raccomandazione e un campione di scrittura all'indirizzo sottostante. Il campione di scrittura dovrebbe essere di 2-4 pagine e dimostrare la capacità di mettere le idee complesse in una lingua chiara e concisa.

 

Applicazione via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Inserisci "UNIC Internship" nella riga dell'oggetto.

 

Applicazione via posta a:

Coordinatore Intern

Centro di informazione delle Nazioni Unite

1775 K Street, N. W., Suite 500

Washington, DC 20006

 

Link Utili:

Bando

UNICWASH

 

Contatti Utili:

1775 K Street, N. W., Suite 500

Washington, DC 20006

 

A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

Il dipartimento dell’Informazione Pubblica delle Nazioni Unite, sezione News&Media, è alla ricerca di un tirocinante da inserire nel proprio staff, con sede di lavoro a New York. Non perdere l’occasione e arricchisci il tuo curriculum!

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Il Dipartimento dell'informazione pubblica delle Nazioni Unite (DPI) è un dipartimento del Segretariato delle Nazioni Unite che si occupa delle pubbliche relazioni dell'organizzazione e di fornire notizie sull'operato delle agenzie ONU e dei problemi legati all'informazione a livello globale. Il DPI è nato nel 1946, dalla risoluzione 13 dell’Assemblea Generale, per promuovere la conoscenza globale e la comprensione del lavoro delle Nazioni Unite. Il DPI persegue i suoi obiettivi tramite televisione, radio, stampa, conferenze, video e altri mezzi dell’informazione. Gli obiettivi del DPI sono la comunicazione degli ideali del lavoro delle Nazioni Unite al mondo, l’interazione e il partenariato con diverse audience e la costruzione di un sistema per la pace, lo sviluppo e la tutela dei diritti umani. Il DPI si compone di 3 divisioni: Comunicazione Strategica, News&Media, Sensibilizzazione.

 

Dove: New York

 

Destinatari: studenti di Laurea Magistrale o studenti nel loro ultimo anno di Laurea Triennale in giornalismo, comunicazione, broadcasting, media studies o simili

 

Quando: durata del tirocinio di 3 mesi , con possibilità di estensione a 6 mesi

 

Scadenza: 15/12/2017

 

Descrizione dell’offerta: il tirocinante sarà inserito nella divisione News&Media, che lavora nella produzione di notizie e inchieste su piattaforme multimediali incluse radio, video, foto e web. La divisione News&Media è alla ricerca di un tirocinante interessato a guadagnare esperienza pratica con mezzi radio e multimediali. Nello specifico il tirocinante si occuperà di produzione video, editing, e progetti per social media. Il tirocinante si occuperà inoltre di assistere nella produzione di notizie e contenuti per le varie piattaforme.

 

Requisiti: il candidato dovrà avere:

- fluenza nella lingua Inglese e Spagnola.

- abilità nell’uso del computer, in particolare del pacchetto Office.

- un dimostrato interesse per il lavoro delle Nazioni Unite

- abilità nell’interagire con persone di diversa cultura e background

- ottime capacità comunicative

- orientamento al cliente

 

Costi e Retribuzioni: non retribuito

 

Guida all’application: per candidarsi sarà necessario creare un profilo sulla seguente pagina inoltrando il proprio CV e lettera di presentazione

 

Informazioni utili: il tirocinio previsto è un full-time, 5 giorni a settimana (35 ore) sotto la supervisione del capo dell’unità

 

Link Utili:

Tirocinio

 

Contatti:

Contact Us - DPI



A cura di Barbara Parisse

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 Sei uno studente alla ricerca di un’esperienza formativa per ampliare le tue conoscenze e le tue competenze? Ecco l’occasione giusta che fa per te! UNDP è alla ricerca di un giovane stagista da inserire all’interno del suo staff!

 

Per altre opportunità simili visita la nostra sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: UNDP, ossia il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo è un’organizzazione internazionale dell’Onu. È nata mediante la fusione del Programma ampliato di assistenza tecnica con il Fondo Speciale delle Nazioni Unite avvenuta con la Risoluzione dell’Assemblea Generale il 22 Novembre 1965. La sede centrale dell’UNDP è a New York è entrato in vigore ufficialmente nel 1966 e fin dalla sua fondazione persegue sia gli obiettivi che le finalità dei due enti che lo hanno preceduto. Il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo coordina l’assistenza tecnica prestata dal sistema dell’Onu ai paesi in via di sviluppo e inoltre gestisce numerosi fondi fiduciari.  Uno degli obiettivi da sempre portato avanti dall’ UNDP è quello di sradicare la povertà nel mondo e di proteggere al contempo l’ambiente e i territori. Tra i suoi compiti molto importante è quello di approvare i Programmi nazionali di sviluppo dai membri delle Nazioni Unite beneficiari degli aiuti in quanto paesi meno avanzati dal punto di vista economico. Altro ruolo che ricopre dalla sua fondazione è quello di stanziare i relativi fondi e di sovrintendere all’esecuzione dei progetti a livello nazionale, in tal senso UNDP collabora con i vari Istituti Specializzati e con le Organizzazioni non governative

 

Dove: Chisinau (Repubblica di Moldova)

 

Destinatari: Giovani laureati o iscritti ad un corso di laurea

 

Quando: Il prima possibile (lo stage può durare da un minimo di sei settimane ad un massimo di sei mesi)

 

Scadenza: 31 Dicembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: UNDP offre l’opportunità per gli studenti universitari di intraprendere un tirocinio presso l'ufficio dell'UNDP presso la Repubblica di Moldova, l’obiettivo del tirocinio è quello di fornire all’Organizzazione Internazionale l’assistenza da parte di stagisti qualificati e specializzati in numerosi settori, in particolare l’intern si occuperà delle seguenti attività:

- Condurre ricerche

- Scrivere documenti

- Catalogare informazioni

- Organizzare conferenze, forums e incontri

 

Requisiti: Il candidato dovrà soddisfare i seguenti requisiti:

- Essere iscritto ad un corso di laurea

- Aver concluso il percorso di studi con relativo titolo accademico da non più di un anno

- Possedere un’ottima conoscenza della lingua inglese sia scritta che parlata

- La conoscenza della lingua russa o rumena è considerata un plus

- Possedere un’ottima conoscenza di computers e software

- Dimostrare un forte interesse per il lavoro delle Nazioni Unite e condividerne gli ideali della Carta

- Ottime capacità di problem solving

- Ottime capacità di lavorare in un team

 

Retribuzione: Non retribuito

 

Guida all’Application: Tutti i candidati interessati allo stage dopo aver compilato l’apposito modulo online (vedi Link Utili) dovranno presentare la seguente documentazione:

- Il proprio Cv aggiornato

- Una lettera da parte della proprio Università che ne accerti l’iscrizione

- Possedere una lettera di presentazione da parte di un docente universitario

- Una lettera motivazionale che indichi le ragioni del tirocinio presso UNDP

 

Link Utili:

UNDP Official Website

UNDP in Moldova

Job Offer

Application Form

MAE Viaggiare Sicuri

 

Informazioni Utili:

Il Passaporto è necessario che abbia validità residua di almeno 3 mesi. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia oppure presso il proprio Agente di viaggio. E’ altresì possibile l’ingresso con la Carta d’identità, ma solo ed esclusivamente di tipo elettronico. Non è assolutamente consentito l’ingresso con la Carta d’identità cartacea. Si consiglia comunque di viaggiare con il passaporto

 

Contatti Utili:

UNDP HQ:

One United Nations Plaza

New York, NY 10017 USA

UNDP Moldova:

United Nations House

131, 31 August str., Chisinau, MD-2012, Moldova

Tel: (+373 22) 22-00-45 (switchboard)

Fax: (+373 22) 22-00-41

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Jasmina Poddi

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

Venerdì 8 Aprile, alla Luiss, una redattrice di carriereinternazionali.con ha incontrato una ragazza che all’apparenza sarebbe potuta sembrare una normalissima studentessa non molto diversa da lei. Tuttavia c’era un piccolo ingombrante particolare a distinguerla dal resto degli studenti: era la U.S. Youth Observer to the UN, Donya Nassar.
 
 
Lo U.S. Youth Observer to the UN è un programma annuale che designa un giovane, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, come delegato alle Nazione Unite.
Per un anno, il delegato ha il compito di coinvolgere i giovani nel lavoro delle Nazione Unite, ovvero di viaggiare sia nel proprio paese che in altri paesi membri per incontrare i giovani ed esplorarne necessità e richieste. Una volta raccolti i punti di vista, il delegato riporta tutte queste informazioni nel corso delle sessioni delle Commissioni e degli organi delle Nazioni Unite, quindi non solo presso l’Assemblea Generale, ma anche per esempio all’UNESCO Youth Forum e la Commissione sullo Status delle Donne.
 
Oggi carriereinternazionali.com ha incontrato una giovane donna impegnata in questa missione intensa e piena di sfide e opportunità. Si tratta di Danya Nasser, una ragazza di 23 anni, all’apparenza una come tante, ma che ha alle spalle un bagaglio di esperienze che farebbe invidia a qualsiasi alto funzionario di qualsivoglia organizzazione internazionale.  
 
Di origine iraniana, Donya ha studiato scienze politiche e studi di genere alla St. Johns University negli Stati Uniti, in cui si laurea con lode. Dopo esperienze al White House Office of Legislative Affairs, al Wilson Center’s Middle East Program e al Brennan Center for Justice, approda al Youth Young Women of Color Leadership Council, e allo stesso tempo diventa la più giovane Board Director della federazione americana di Planned Parenthood. Insomma, ascoltare la sua vita dona un significato alla parola impegno e stimolerebbe chiunque a fare di più. Questo il sentimento predominante tra gli studenti LUISS che hanno partecipato alla sua conferenza di presentazione presso l’ateneo lo scorso 4 aprile 2016.
 
Il suo curriculum non è tuttavia l’unico elemento che giustifica l’incredibile percorso di Donya. Ascoltare questa giovane donna rivela una conoscenza straordinaria del mondo e delle sue diversità. E’ proprio questo aspetto, a suo parere, ad averla distinta tra tutti i candidati alla posizione di Youth Observer to the UN nonostante la giovane età. Per Donya la giovane età costituisce un punto di forza: “L’età non definisce l’esperienza” ci dice, anzi, lei è convinta che ci sia l’impellente necessità che i giovani siano più coinvolti nel lavoro delle Nazioni Unite in modo che gli obiettivi delle organizzazioni internazionali possano riflettere anche le nostre necessità perché “un agenda che ignora 1.8 miliardi di giovani nel mondo diventerà obsoleta nel giro di 10 anni".  
 
Il programma “Youth Observer to the UN" non è portato avanti da tutti i paesi, la stessa Italia promuove l’iniziativa per la prima volta nel 2016.
Queste diversità tra i diversi paesi denotano una grande mancanza di riguardo verso i giovani, “proprio in questi paesi bisogna intervenire”, ci spiega Donya.
Tra i focus del lavoro di Donya come U.S. Youth Observer to the UN vi sono le questioni di genere nei paesi medio orientali. L’impegno in questa lotta deriva dalla sua storia personale. La madre iraniana fu costretta prima ad abbandonare gli studi liceali per un matrimonio combinato e poi a seguire il marito negli Stati Uniti, dove non le fu mai permesso di proseguire gli studi, di uscire, di seguire i suoi sogni. Per queste ragioni ogni giorno dal momento della loro nascita ha spinto le figlie a fare e ad essere ciò che lei non aveva potuto né fare, né essere.
 
Il background internazionale di Donya le permette di essere una risorsa fondamentale nel dialogo internazionale: “L’occidente non dovrebbe mai imporre le proprie visioni, abbiamo bisogno di persone che possano costruire dei ponti fra le culture”.
 
I progetti per il suo futuro sono in linea con le esperienze fin qui maturate. Mettendo insieme le sue grandi passioni, le abbiamo chiesto come crede che sia possibile essere sensibili alle questioni di genere ad un età in cui, fuori dal mondo del lavoro e dalla famiglia, ancora non ci colpiscono direttamente. “Le questioni di genere ci colpiscono dal momento in cui nasciamo. Magari sei sempre stata vestita di rosa o tua madre cucinava tutti i pasti. Ad una bambina diranno sempre -ma che carina!- mentre ad un maschietto complimenteranno l’intelligenza o la furbizia. Le donne vengono sempre giudicate per il loro aspetto, quando pensiamo a Michelle Obama spesso pensiamo a quanto sia bella, non ci ricordiamo mai che ha studiato a Princeton e ad Harvard.”
 
Femminista, impegnata, ambasciatrice dei giovani, Donya ci ricorda l’importanza di essere coinvolti. Le chiediamo un consiglio per la nostra generazione: “fate domanda a tutto ciò che vi capita davanti. Internship, lavori, volontariato. Qualsiasi cosa, purché sia qualcosa che vi appassioni. Non abbiate paura dei rifiuti, li supererete, ma nulla porta al successo più di cogliere ogni opportunità”. Anche noi non possiamo essere che d’accordo con Donya. Ciò che ci spinge e ci motiva a tenere vivo carrierinternazionali.com è proprio l’idea che la fortuna non esista, e che esista solo il momento in cui l’opportunità incontra il talento. Cogliamo le opportunità, facciamo esperienza, rimaniamo fedeli alle nostre passioni e un giorno quella ragazza che è solo apparentemente come me, potrebbe essere davvero me o te.

 

A cura di Alessandra Marsico
 
Il MICT offre un programma di internship aperto a professionisti, laureati o laureati con competenze in legge, gestione d’archivio, giornalismo, traduzione e interpretazione, offrendo possibilità di miglioramento delle proprie professionalità
 
Per opportunità simili visita la nostra sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Il Meccanismo per i Tribunali Criminali Internazionali (acronimato in inglese MICT) è stato istituito dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite il 22 dicembre 2010 per proseguire alcune funzioni essenziali dei Tribunali Criminali Internazionali per il Rwanda (ICTR) e l’ex-Yugoslavia (ICTY) dopo il completamento dei loro mandati. Il MICT si compone di due branche, una in Arusha, Tanzania (che copre le funzioni dell’ICTR) e una a l’Aia (ICTY)
 
Dove: Arusha (Tanzania) o l’Aia (Paesi Bassi)
 
Destinatari: Professionisti, laureati o laureandi
 
Durata: Da 3 a 6 mesi
 
Scadenza: No (open)
 
Descrizione offerta: Oltre a partecipare alle attività giornaliere, gli intern sono invitati ad assistere a incontri o altre attività rilevanti per il MICT. Il programma internship assegna i candidati a uno degli organi costituenti del MICT, propri di ogni branca: Ufficio del Presidente, Camere, Ufficio del Procuratore e Ufficio del Registro
-Ufficio del Presidente: il Presidente è il capo istituzionale del Meccanismo e ottempera a funzioni sia ad Arusha che all’Aia ed è responsabile dell’esecuzione generale del mandato dell’istituzione e della rappresentazione di quest’ultimo presso il Consiglio di Sicurezza e l’Assemblea generale delle NU. Presiede le Camere ed è responsabile dell’assegnazione dei giudici ai casi se necessario.
Nell’Ufficio del Presidente, i candidati dovranno provvedere a supporto legale  tra cui: condurre ricerche legali, analizzare leggi e politiche, preparare ordini e decisioni, procurare consulenza su materie di stampa e politiche. I candidato potranno anche osservare deliberazioni e audizioni, assistere a meeting del Presidente, assistere nella preparazione di rapporti per l’ONU, preparare bozze di discorsi.
-Camere: sono l’organo giuridico del Meccanismo, composte da un presidente e 24 giudici indipendenti. Le Camere assicurano supporto legale ai giudici del Meccanismo.
Qui i candidati dovranno lavorare a supporto dei giudici e i resto dello staff della Corte occupandosi, ad esempio, della stesura di documenti come decisioni o ordini, svolgendo ricerca legale, preparando memoranda, ecc…
-Ufficio del Procuratore: il Procuratore è un organismo indipendente, responsabile per l’investigazione e il perseguimento di persone interessate dalle competenze del MICT (Articolo 1 Statuto MICT).
Qui ai candidati potrà essere richiesto di condurre ricerche e redigere opinioni legali, bozze, memoranda o simili
-Ufficio del Registro (Registry): responsabile dell’amministrazione del Meccanismo, inclusa la manutenzione degli archivi. Il Registry assiste gli Uffici del Presidente e del Procuratore e può anche contattare il Quartier Generale delle NU e gli stati-membri riguardo a cooperazione generale ed assistenza al MICT, inclusa l’enforcement delle sentenze.
Qui i candidati potranno essere responsabili per ricerche legali su soggetti di diritto internazionale, umanitario e criminale, stesura di documenti legali e corrispondenza e assistenza in negoziazioni e specifici progetto. I candidati assegnati alla Sezione Archivi e Registri (MARS) potranno lavorare con documentazione fisica, digitale e/o audiovisiva. C’è anche la possibilità di svolgere un internship nella Libreria Legale di Arusha (Tanzania) e internship non-legali per candidati con background in giornalismo, traduzione e interpretazione o IT
 
Requisiti: Forti credenziali accademiche (in Legge, Gestione d’archivio, Giornalismo, Traduzione e interpretazione), capacità di ricerca, analitiche e di scrittura e un interesse nelle aree di diritto criminale, criminale internazionale, umanitario internazionale o dei diritti umani
Ottima conoscenza di inglese e francese
 
Retribuzione/Costi: Non prevista
 
Documenti richiesti:
-Application form completa (scaricabile dalla pagine della call), di cui una parte deve essere completata da un’autorità accademica
-Due lettere di referenze (come da Parte II dell’Application Form)
-Lettera di presentazione/motivazionale
-Copie delle certificazioni accademiche
-Per gli internship in legge, un writing sample (10 pagine max.) preferibilmente in un campo attinente al lavoro del MICT
 
Guida all’application: Manda Application Form completa e il resto della documentazione richiesta alla Branca/Organo a cui si è intenzionati fare domanda (se si vuole applicare per più di un organo/Branca inviare più moduli). Indirizzi (mail quando disponibile):
-Branca di Arusha: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Branca dell’Aia: MICT Internship Office, P.O. Box 13888 2501 EW, The Hague, The Netherlands
-Camere: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Ufficio del Presidente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Info utili: I candidati scelti per il programma internship non sono considerabili parte integrante dello staff MICT e quindi non godranno dei loro privilegi e immunità presso lo stato di accoglienza (Tanzania, Paesi Bassi). L’acquisizione dei titoli richiesti per la permanenza nei paesi di accoglimento (Tanzania, Rwuanda per chi è cittadino europeo) è altresì da intendersi a carico del candidato
 
Link:

Contatti utili:
-Branca di Arusha:
Casella Postale: MICT Internship Office, P.O. Box 6016, Arusha, Tanzania
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Branca dell’Aia
Indirizzo: MICT Internship Office, P.O. Box 13888 2501 EW, The Hague, The Netherlands
-Camere
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Ufficio del Presidente
-Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A cura di Marco Durante
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 

LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.