30-05-2018

L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni cerca mediatori culturali in Italia

L'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) in Italia sta cercando candidati qualificati disponibili a lavorare su chiamata in diverse località nelle regioni del Sud Italia (Puglia, Calabria, Campania, Sardegna e Sicilia). Scopri l'offerta e candidati!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: IOM, International Organization for Migration (OIM, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) è la principale organizzazione intergovernativa in ambito migratorio. L’Organizzazione è stata fondata nel 1951 con il nome di Comitato Intergovernativo Provvisorio per il Movimento dei Migranti dell’Europa, PICMME (Provisional Intergovernmental Committee for the Movement of Migrants from Europe) in risposta ai fenomeni migratori che caratterizzarono l’Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale.  La mission dell’IOM è l’attuazione di una migrazione ordinata e rispettosa della dignità umana per favorire lo sviluppo economico e sociale dei migranti. Attualmente l’Organizzazione è composta da 151 Stati Membri. L’Italia è uno dei Paesi fondatori e vanta la presenza di una Missione IOM sul territorio nazionale.

 

Dove: regioni del Sud Italia (Puglia, Calabria, Campania, Sardegna e Sicilia)

 

Destinatari: mediatori culturali

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: open

 

Descrizione dell’offerta: Mediatori culturali qualificati disponibili su chiamata saranno reclutati dall'OIM al fine di fornire assistenza alla mediazione culturale al Ministero dell'Interno italiano - Dipartimento della sicurezza pubblica nelle regioni selezionate.

Quando necessario e sulla base della lingua richiesta, i mediatori culturali disponibili saranno chiamati dall'IOM Italia per l'assegnazione dell’incarico con un breve preavviso e con contratto su base giornaliera.

Il candidato dovrà:

- Fornire supporto generale al Ministero degli Interni - Dipartimento di pubblica sicurezza nei porti, nei punti di sbarco principali, negli uffici di immigrazione e uffici di polizia locali delle aree selezionate

- Tradurre dall'italiano verso la madrelingua dei migranti e viceversa

- Assistere nell'attività di mediazione in modo obiettivo e imparziale

- Facilitare la comprensione delle leggi e delle procedure amministrative nazionali

- Rimanere disponibile per viaggiare da/verso siti nell'area della stazione di lavoro assegnata

- Assistere l'Assistente di area e il Project Manager con la preparazione di tutte le informazioni finanziarie pertinenti e la documentazione relativa al progetto (pagamento / rimborso / viaggio)

- Disponibilità 24/7 per fornire supporto linguistico per un periodo limitato

- Qualsiasi altro servizio correlato, qualora richiesto

 

Requisiti:

- residenza italiana/permesso di lavoro in Italia

- diploma di scuola superiore

- almeno 3 anni di esperienza nella mediazione culturale nel quadro dell'assistenza dei migranti

- esperienza precedente con organizzazioni internazionali, ONG, agenzie dell'UE e / o Polizia di frontiera italiana sarebbe un vantaggio

Competenze:

- ottime capacità comunicative

- capacità di lavorare in squadra

- capacità di essere proattivi, con buon senso e buone capacità interpersonali

- impegno personale, efficienza

- madrelingua in almeno una delle seguenti lingue: inglese, francese, arabo, bengalese, cinese, hindi, amarico, tigrino, urdu, pashtu, dari, somalo, pular, mandinka, fula, hausa e twi

- la conoscenza di altri dialetti africani è considerata un vantaggio

 

Costi o Retribuzioni: contratto a chiamata su base giornaliera

 

Guida all’application: I candidati interessati con le qualifiche richieste dovranno presentare il loro curriculum vitae in italiano o inglese al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando come oggetto: “CFCV 2018 02 Cultural Mediator (su chiamata)”

 

Link utili:

link all’offerta

OIM Italia

 

Contatti Utili:

OIM Missione di Collegamento per l’Italia, Malta e la Santa Sede

Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo

Casale Strozzi Superiore, Via L.G. Faravelli snc, 00195 Roma

Tel: (+39) 06 44 23 14 28

Fax:(+39) 06 44 02 53 3

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

a cura di Ludovica Mondati

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Letto 2421 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.