COSPE in collaborazione con Oxfam Italia Intercultura presenta un nuovo corso di formazione per acquisire o perfezionare le competenze professionali multidisciplinari di chi già opera o si prepara a lavorare in comunità educative, centri di prima e seconda accoglienza per Minori Stranieri Non Accompagnati in Italia - MSNA.

Si tratta di una Summer School intensiva di tre giorni (24 ore in totale) che si rivolge a:

- Operatrici/ori dell’accoglienza, assistenti sociali, educatrici/ori professionali, operatrici/ori socio-sanitari che già lavorano con i MSNA e hanno necessità di un aggiornamento

- Volontari/e di associazioni o cooperative che si occupano di MSNA

- Avvocati e praticanti

- Laureandi/e e neo laureati/e interessati a queste tematiche e aspiranti operatrici/ori nel settore dell’accoglienza dei Minori Stranieri Non Accompagnati

 

Il corso si terrà nelle giornate del 7-8-9 giugno 2018.

 

Interverranno docenti esperti ed esperte di importanti istituzioni e organizzazioni, quali Servizio Centrale - SPRAR, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati - UNHCR, Associazione di Studi Giuridici sull’Immigrazione – ASGI; Save the Children, Regione Toscana, Centro di Salute Globale CSG, Istituto degli Innocenti di Firenze, Dedalus Cooperativa Sociale, COSPE Onlus e Oxfam Italia Intercultura.

 

Modalità del corso

Sono previste lezioni frontali, laboratori e presentazione di buone prassi ed esperienze territoriali.

Il corso è composto da 4 moduli:

- Modulo Introduttivo: I MSNA in Italia e il sistema nazionale di accoglienza

- Modulo Normativo: La legge 47/2017, i MSNA richiedenti e non protezione internazionale

- Modulo Salute: La salute dei MSNA, il supporto psicologico, i minori vittime di tratta

- Modulo Orientamento: I MSNA e l’orientamento scolastico, formativo e professionale

 

La Summer School è a numero chiuso ed è rivolta ad un massimo di 30 iscritti.

Il corso sarà avviato solo in presenza di un numero minimo di 15 partecipanti.

 

Costi

I costi del corso sono di 250 euro (comprensivi di materiale didattico e pranzi di lavoro).

Sarà possibile partecipare anche a distanza seguendo le lezioni e le esercitazioni on line, tramite una piattaforma webinar; in tal caso, il costo è di 200 euro.

 

Come partecipare

Per partecipare al corso, bisogna inviare il modulo di iscrizione compilato e la ricevuta di pagamento via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (oggetto: Formazione MSNA) entro e non oltre il 5 Giugno 2018.

 

Contatti utili

COSPE (Ente di formazione accreditato presso la Regione Toscana – F10110)

Via Scipio Slataper, 10

50134 Firenze FI

Segreteria della Scuola COSPE: 055473556

Form dei contatti

 

Link utili

Scuola COSPE

Oxfam Italia Intercultura

Corsi MSNA

Corsi COSPE

COSPE Onlus

 

a cura di Ruino Martina Pia

L’antropologia sociale è la disciplina che più di ogni altra si è specializzata nello studio della cultura e dell’organizzazione socio-politica dei gruppi umani. Molti di questi gruppi, popolazioni e comunità sono al centro di interventi di sviluppo in diverse regioni del pianeta. Per questo motivo il contributo dell’antropologia è fondamentale per l’analisi dei progetti; non solo per comprendere se questi possono avere successo o essere invece respinti e rifiutati dalle comunità, ma soprattutto per tentare di realizzare interventi di sviluppo sostenibili dal punto di vista socio-culturale.

Il corso di Antropologia dello Sviluppo organizzato dalla Scuola COSPE fornirà strumenti utili per dare un senso profondo a quella “partecipazione” delle comunità, precondizione imprescindibile per la realizzazione di un progetto. Per raggiungere tale obiettivo è necessario tenere in considerazione una moltitudine di variabili che caratterizzano le percezioni locali sui temi e le attività di un progetto di cooperazione: decentrare lo sguardo e abbandonare ogni approccio etnocentrico per imparare a mettere in pratica una complessa opera di mediazione fra culture e sistemi di saperi.

QUANDO: venerdì 25 maggio e sabato 26 maggio 2018

DOVE: COSPE, Via Scipio Slataper 10, 50134 Firenze (FI) oppure seguici ONLINE

ORARIO: venerdì dalle 16:00 alle 20:00 – sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 (12 ore totali)

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

  • Come combattere l’etnocentrismo all’interno di un intervento di cooperazione
  • Relativizzare il concetto di sviluppo nelle differenti società
  • Stereotipi e preconcetti da de-costruire ed evitare nella realizzazione di un progetto
  • Le critiche culturali al concetto di “sviluppo” e all’ideologia dello sviluppo
  • Gli approcci postmoderni e l’analisi del “discorso dello sviluppo”: post-sviluppo e critiche costruttive (il contributo di Olivier De Sardan)
  • L’importanza di analizzare gli aspetti socio-culturali delle comunità: come vengono interpretati il progetto e gli agenti dello sviluppo a livello locale
  • Il progetto come incontro fra due saperi: local indigenous knowledges e saperi tecnico-scientifici; il progetto come mediazione fra più culture
  • Accettazione o rifiuto di un’innovazione: reinterpretazioni, tabù, processi di selezione e deviazione di un progetto nelle “arene politiche locali”
  • Gli strumenti per dare significato e sostanza al termine “partecipazione”
  • Brokers locali e mediatori dello sviluppo
  • Come controllare le “derive” degli interventi di sviluppo
  • Un caso di studio specifico: esercitazione relativa a un progetto di sviluppo realizzato all’interno di una riserva indigena brasiliana.

DOCENTE:

Filippo Lenzi Grillini (PhD in “Metodologie della Ricerca Etnoantropologica” all’Università di Siena) insegna “Antropologia dell’America Latina” presso l’ateneo senese, “Etnologia” all’Università di Modena e “Antropologia dello sviluppo” all’Università di Firenze. Ha condotto ricerche antropologiche sul campo dedicate ai principali temi che caratterizzano l’antropologia dello sviluppo e pubblicato i volumi: “Subire la Cooperazione?” (con Francesco Zanotelli, Ed.it, 2008), “I Confini delle Terre Indigene in Brasile” (Cisu, 2010) e “L’antropologia in azione” (Cisu, 2017). Ha svolto attività di consulenza all’interno di progetti di sviluppo in America Latina; in Italia ha realizzato monitoraggi su criticità e buone pratiche nell’operato di organizzazioni impegnate nella cooperazione allo sviluppo. Ha un’esperienza decennale come formatore conducendo workshop per cooperanti, professionisti e volontari dello sviluppo in differenti regioni italiane.

COSTO: 100 euro (compresa la Tessera Amico COSPE)

Al termine verrà rilasciato (su richiesta) un attestato di frequenza.

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un minimo di 10 partecipanti.

CONTATTI E ISCRIZIONI: scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiama lo 055473556.

LINK UTILI:

https://www.cospe.org/formazione/chi-ha-paura-dell-antropologia/

https://www.cospe.org/scuola/

https://www.cospe.org/scuola/corsi/

http://carriereinternazionali.com/no-profit/item/2553-cospe-cooperazione-sviluppo

 

L’obiettivo fondamentale della collaborazione tra Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e COSPE è quello di promuovere e aiutare i giovani a completare la loro formazione entrando in contatto con il mondo dell’istruzione, della formazione, della cooperazione  e del volontariato anche a livello europeo. In tal senso il suddetto accordo rappresenta il tentativo di implementare e concretizzare le ormai avviate relazioni tra l’Associazione Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e COSPE.
 
Oltre ad informare, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e COSPE intendono aiutare i giovani a districarsi nell’articolato, e spesso oscuro, mondo delle relazioni internazionali, consentendo loro di conoscere tutte le opportunità a diposizione in questo settore. In particolare, con questo Accordo di Collaborazione, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e COSPE intendono lavorare su progetti congiunti, realizzare attività ed eventi di orientamento e creare nuove opportunità di stage e volontariato in favore dei rispettivi associati. 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Ente: COSPE
 
COSPE nasce nel 1983 ed è un’associazione privata, laica e senza scopo di lucro che opera in 30 Paesi del mondo con circa 150 progetti a fianco di migliaia di donne e di uomini per un cambiamento che assicuri lo sviluppo equo e sostenibile, il rispetto dei diritti umani, la pace e la giustizia tra i popoli. COSPE lavora per la costruzione di un mondo in cui la diversità venga considerata un valore, un mondo a tante voci, dove nell’incontro ci si arricchisca e dove la giustizia sociale passi innanzitutto attraverso l’accesso di tutti a uguali diritti e opportunità
 
La scuola di COSPE prepara al lavoro nella Cooperazione Internazionale. L’offerta formativa permette di conseguire diplomi specifici o seguire singoli corsi
I diplomi, altamente qualificati e riconosciuti internazionalmente, sono composti da più corsi
Tra le tipologie di corso COSPE organizza:
- Corso di introduzione alla cooperazione internazionale
 
 
- Diploma collaboratore qualificato junior per la cooperazione internazionale
- Approfondimenti tematici: Diploma collaboratore qualificato junior
- Diploma di responsabile di progetto per la cooperazione internazionale
- Certificato di Europrogettista e progettista
- Certificato di esperto budget, pensione e rendiconto
- Certificato di Eurovalutazione per la cooperazione internazionale
 
 
E’ possibile sostenere un progetto COSPE oppure effettuare una donazione libera. Le donazioni a COSPE sono fiscalmente deducibili o detraibili sia da persone fisiche che da enti soggetti all’imposta sul reddito delle società
Come privato è possibile sostenere COSPE in molte maniere diverse: 
- Attivando un sostegno continuativo (SDD);
- Destinando a COSPE il tuo 5×1000;
- Richiedendo la tessera Amico COSPE;
- Scegliendo le nostre Bomboniere Solidali per i tuoi lieti eventi;
- Effettuando un sostegno in memoria di una persona scomparsa.
Anche per le aziende esistono molti modi di sostenere COSPE.
Oltre ad effettuare donazioni per sostenere COSPE o un suo progetto specifico, le aziende possono organizzare raccolte fondi tra i dipendenti, inserire COSPE nel proprio programma di raccolta punti o tessere fedeltà, neutralizzare le proprie emissioni CO2 oppure organizzare eventi sociali e/o ambientali.
Inoltre COSPE è frequentemente alla ricerca di figure professionali in grado di fornire valore aggiunto ai suoi progetti, sia in Italia che all’estero. La natura delle attività e dei contesti operativi richiede, di volta in volta, un coinvolgimento di profili professionali molto diversi. E’ possibile consultare le posizioni pubblicate nel sito ed eventualmente a compilare la griglia con i propri dati professionali, inviando nel contempo il CV all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La candidatura ricevuta verrà archiviata nel database COSPE e presa in considerazione in caso di future opportunità attinenti al profilo del candidato
 
 
Sede nazionale COSPE e contatti:
via Slataper 10 - 50134 Firenze
Tel: 0039 055 473556
Fax: 0039 055 472806
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
Link utili:
 
 
 
 
A cura di Margherita Greguol
 
Pubblicato in No Profit

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.