02-12-2013

UFTDU, Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani

Ente:  "UFTDU", Unione forense per la tutela dei diritti umani
 
 
Chairman:
-Prof. Giovanni Conso, Presidente onorario. Noto giurista ed accademico italiano, è stato più volte Ministro della Giustizia, nonché Presidente dell'Accademia dei Lincei.
-Avv. Mario Lana, Presidente in carica. Affermato esperto di diritto civile ed internazionale, nasce a Firenze il 26 ottobre 1931, conseguendo la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Firenze. Esercita la professione di avvocato fin dal 1956.  Nel 1964, fonda a Roma uno dei primi Studi legali internazionali operanti in Italia, mettendo la propria expertise al servizio di numerosi governi di Paesi esteri.
 
Data di fondazione:
2 marzo 1968
 
 Collocazione:
Via Emilio de’ Cavalieri, 11
00198 Roma
 
Contatti:
Per informazioni sull'Istituzione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per informazioni sui corsi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per qualsiasi tipo di domanda, lo staff dell’UFTDU è disponibile anche su Facebook
nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
Tel. +39 06 84 12 940 (lun-ven 09.00-18.30)
Fax +39 06 84085170
 
Obiettivi dell'Ente: Scopo fondamentale dell'UFTDU è quello di “diffondere  la conoscenza delle norme interne e di carattere internazionale riguardanti la tutela dei diritti umani e di promuoverne l’osservanza concreta ed effettiva in sede giurisdizionale, stragiudiziale, amministrativa e legislativa”, secondo quanto risulta dall' art. 2 dello Statuto.
 
Attività dell'Ente: Il fine ultimo dell'UFTDU è la garanzia dell'universale esercizio dei diritti umani, nonché la sua promozione. Grazie alle numerose Sezioni distaccate, operanti in diverse regioni italiane, l'Istituzione si adopera appunto per incrementare e migliorare l'azione di tutela dei diritti umani. Nel corso degli anni che hanno visto l'UFTDU portare avanti la propria attività di tutela e promozione dei diritti umani, l'Istituzione si è focalizzata maggiormente su sei macro-aree di impegno:
 
-Discriminazione razziale;
-Immigrazione e asilo;
-Diritto alla salute;
-Diritto dei minori;
-Libertà di stampa e di espressione;
-Apolidia.
 
L'Unione esplica la sua azione in più campi: Formazione, Advocacy, Progettazione e Mediazione.
 
In particolare, in seguito all'introduzione della mediazione civile e commerciale nell'ordinamento italiano (D. Lgs. n. 28 del 4 marzo 2010) ed alla crescente rilevanza che essa sta assumendo,l’Unione ha iniziato a focalizzare parte delle proprie attività su tale istituto. Ciò in conseguenza del fatto che la mediazione si rivela essere uno strumento privilegiato nel campo della tutela dei diritti umani, in grado di innescare un graduale processo di trasformazione sociale, nella direzione di una loro maggiore protezione. Perciò, l’UFTDU ha costituito due organi sussidiari, che completano il lavoro dell'Associazione:
 
- il Centro per la formazione e la ricerca, regolarmente rientrante negli enti abilitati a tenere corsi di formazione,
 
-il Centro di negoziazione e mediazione Neg Med, iscritto al registro degli organismi abilitati a svolgere la mediazione in materia civile, commerciale e sociale, con estrema attenzione alla risoluzione di quei conflitti in cui vengono messi a rischio diritti e bisogni fondamentali della persona.
 
L'associazione, inoltre, al fine di rendere maggiormente incisiva la propria azione, collabora con l'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (UNAR), il Consiglio d'Europa, l'Unione europea, l'OSCE, la Fédération International des Droits de l’Homme, l'Istituto per i diritti umani degli avvocati europei (IDHAE) ed altri enti nazionali ed internazionali, costituendo così, attorno a sé, un ampio network di organizzazioni internazionali, associazioni, giuristi, militanti ed altri enti e personalità, tutti naturalmente impegnati nell'ambito della tutela dei diritti umani.
 
Opportunità dell'Ente:
L'Unione offre diverse opportunità nell'ambito della formazione. Con cadenza annuale, infatti, l'associazione organizza il Corso di specializzazione sulla tutela europea dei diritti umani, utile sia in vista di un aggiornamento per operatori giuridici, sia di un approfondimento per chi non ha questo tipo di formazione, ma è ugualmente interessato alla materia. Un altro percorso di formazione offerto, è il Corso per Mediatore professionista. Vi è inoltre la possibilità di partecipare a numerosi convegni e workshop.
 
Link utili:
Statuto dell'Unione
Contatti delle Sezioni regionali
 
Francesca Di Russo
Letto 960 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.