Co-fondata da Bono, ONE è un’organizzazione internazionale sostenuta da oltre 8 milioni di persone, delle quali 60,000 in Italia, che opera con campagne e attività di sensibilizzazione per combattere la povertà estrema e le malattie prevenibili. Apolitica, ONE mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e a lavorare di concerto con i leader politici per combattere l’AIDS e le malattie prevenibili, aumentare gli investimenti per l’agricoltura e l’alimentazione e chiedere ai governi maggiore trasparenza nei programmi di lotta alla povertà.

Diventa membro di ONE e scopri di più sulle sue campagne qui!  

Con il DATA Report 2017, ONE continua nel suo ruolo di monitoraggio dei flussi e tendenze degli aiuti pubblici allo sviluppo (APS) per i maggiori donatori mondiali. Nello specifico, il rapporto di quest’anno, 2017 DATA Report: Finanziare il Secolo Africano, mostra come nonostante gli aiuti pubblici allo sviluppo abbiano raggiunto livelli record, i paesi più poveri del mondo ricevano una quota decrescente delle risorse globali in un momento storico molto delicato.

Il rapporto sottolinea infatti come entro il 2050, la popolazione dell’Africa è destinata a raddoppiare e a diventare la più giovane del mondo: la popolazione giovanile africana sarà 10 volte quella dell’Unione Europea. Un aumento degli aiuti pubblici allo sviluppo, degli investimenti privati e delle risorse nazionali è dunque necessario per finanziare l'istruzione, l'occupazione e l’empowerment di questa gioventù in crescita, cruciale per sollevare i paesi meno sviluppati dalla povertà, accelerare la sostenibilità e garantire prosperità a lungo termine.

 

ONE esorta dunque i leader mondiali ad aumentare con urgenza gli investimenti verso l’Africa per scongiurare il rischio di maggiore instabilità e ulteriori popolazioni sfollate, nonché per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile adottati due anni fa da parte dei governi dei 193 paesi membri dell’ONU.

 

Al livello globale:

- Nel 2016 gli aiuti pubblici allo sviluppo globali hanno raggiunto livelli record, ammontando a 140,1 miliardi di dollari, un aumento del 7,4% dal 2015 in termini reali.

- La quota destinata ai paesi meno sviluppati è scesa al 28% nel 2016, rispetto al 32% di soli quattro anni fa.

- L'Africa, che ospita oltre il 50% dei più poveri del mondo, ne risente più gravemente considerato che i paesi donatori non hanno rispettato le promesse sull’APS, nonché a causa dei bassi livelli di investimenti diretti esteri (IDE) e della diminuzione delle risorse interne.

- La quota degli aiuti globali destinati all’Africa è scesa dal 36% nel 2012 al 32% nel 2016.

 

Al livello nazionale:

- La spesa destinata dall’Italia agli aiuti allo sviluppo è aumentata per il quarto anno consecutivo, portandoli allo 0,26% del Reddito Nazionale Lordo.

- L’Italia resta ben lontana dall’obiettivo internazionale di stanziare lo 0,7% del Reddito Nazionale Lordo per gli aiuti allo sviluppo.

- La spesa interna per l’assistenza ai rifugiati rappresenta una quota preoccupante (circa un terzo) del bilancio complessivo stanziato dall’Italia.

Sul caso italiano, Kate Critchley, Direttrice Esecutiva per l’Europa (ad interim) di ONE, ha affermato: “Ospitando i leader del G7 in Sicilia, luogo geograficamente più vicino all'Africa di ogni altra precedente sede del vertice, l'Italia ha inviato un segnale positivo della sua volontà di assumere un ruolo prominente nel forgiare un nuovo partenariato internazionale con il continente. Tuttavia, l'Italia continua a non rispettare gli impegni internazionali in materia di aiuti oltremare. Per di più, la spesa interna per lassistenza ai rifugiati rappresenta una quota preoccupante del bilancio complessivo stanziato dallItalia. L'Italia fa bene a investire nella sicurezza e nell’accoglienza dei profughi e deve continuare a farlo, ma senza sviare risorse da vitali programmi di aiuto. Questi costi non dovrebbero contare come assistenza internazionale allo sviluppo”.

Scopri qui la pagina interattiva di ONE sul DATA Report per il 2017!

COSPE offre Percorsi professionalizzanti qualificati per entrare nel mondo della cooperazione allo sviluppo e del non profit, scegli la soluzione migliore per la tua formazione!

 

Ente: COSPE è nata nel 1983 ed è un’associazione privata, laica e senza scopo di lucro che opera in 30 Paesi del mondo con circa 150 progetti a fianco di migliaia di donne e di uomini per un cambiamento che assicuri lo sviluppo equo e sostenibile, il rispetto dei diritti umani, la pace e la giustizia tra i popoli. COSPE lavora  per la costruzione di un mondo in cui la diversità sia considerata un valore, un mondo a tante voci, dove nell’incontro ci si arricchisca e dove la giustizia sociale passi innanzitutto attraverso l’accesso di tutti a uguali diritti e opportunità.

Anche quest'anno COSPE organizza corsi altamente formativi per preparare professionisti impegnati nel mondo della cooperazione e dello sviluppo. In autunno partirà la XIV edizione dei corsi della Scuola COSPE per la cooperazione internazionale ed il non profit, che riapre i battenti il prossimo venerdi 6 ottobre con il primo corso su “I Fondamenti della Cooperazione”. 28 ore di docenza frontale e di laboratorio per introdurre i concetti fondamentali della cooperazione internazionale e dell'educazione alla cittadinanza globale, della geografia delle disuguaglianze e dei diritti umani, dell'interculturalità e delle nuove forme di economia circolare e di economia sociale e solidale sempre più diffuse in Italia e nei paesi in cui opra la cooperazione.

 

Nei mesi di novembre e dicembre 2017 si svolgerà il corso per il Diploma di Collaboratore/Collaboratrice della Cooperazione Internazionale, 80 ore di lezioni teoriche e pratiche ore per formare i partecipanti sulla gestione di un progetto, sulle principali tecniche di comunicazione e fund raising, organizzazione di campagne ed advocacy. Come ogni anno, sono previsti anche seminari tematici sulle politiche di genere ed il ruolo delle donne nella cooperazione, su migrazioni, discriminazioni, uguaglianza di diritti e pari opportunità e due nuovi approfondimenti sulla globalizzazione economica e sui cambiamenti climatici e l'approccio agro-ecologico alla gestione dell'acqua e del territorio.

 

I corsi per ottenere il Diploma per Responsabile di Progetto e il Diploma di Esperto in Gestione di Organismi non profit si svolgeranno da gennaio a maggio 2018, sempre con cadenza settimanale, per un totale di oltre 300 ore di lezione e laboratori per chi vuole frequentare l'intero Diploma Magistrale. Alla fine del percorso formativo i corsi offrono la possibilità di effettuare tirocini in Italia e all’estero.

 

La Scuola COSPE nasce nel 2004 ed ogni anno offre un’ampia scelta didattica con diplomi, certificati e singoli corsi formativi riconosciuti a livello internazionale. Nel 2009 ha ottenuto l’accreditamento come Ente di Formazione da parte della Regione Toscana. I nostri docenti provengono dall’Università, dal mondo delle ONG, della Cooperazione decentrata, del Terzo settore e del giornalismo. Sono professionisti con grande esperienza maturata nell’ambito della progettazione e della gestione dei progetti di sviluppo, con anni di operatività effettiva.

 

I corsi sono rivolti a chiunque voglia avvicinarsi al mondo della Cooperazione, a giovani che abbiano già una formazione universitaria e ad operatori del settore che intendono completare e arricchire le proprie conoscenze. La formazione della nostra Scuola è basata su una metodologia interattiva e partecipativa, puntando al coinvolgimento degli studenti e delle studentesse con attività di gruppo, simulazioni, esercitazioni pratiche, ricerche individuali e collettive.

Sarà possibile frequentare le lezioni anche tramite videoconferenza con la piattaforma multimediale Webinar, gestita da un tutor in aula che sarà di supporto per coloro che seguiranno online.  

Una volta frequentati i nostri corsi, verranno rilasciati diplomi professionali a seguito di un esame finale che certifichi l’acquisizione delle competenze e conoscenza richieste. Per i singoli moduli verranno consegnati attestati di frequenza per coloro che hanno seguito almeno il 75% delle lezioni.

Alcuni moduli formativi e corsi potranno essere riconosciuti, su richiesta degli studenti, come CFU.

All’interno della pagina web www.cospe.org/scuola potrete scoprire l’offerta formativa, il profilo dei docenti, tutte le informazioni utili per iscriversi e le testimonianze dirette degli ex allievi della Scuola.

Per maggiori info si potrà consultare il nostro sito www.cospe.org e inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’Università UCAM offre il Master's in Business Administration, il Master’s in European Union Studies and Human Rights e il Bachelor in Business Administration, programmi interamente in inglese e con pratica in Aziende ed Istituzioni Internazionali

 

La Spagna è al terzo posto tra i paesi europei per maggior numero di studenti stranieri grazie ad un sistema universitario di alta qualità.

I titoli ottenuti in Spagna, oltre ad essere riconosciuti in Europa, hanno un valore importante per i mercati emergenti dell’America Latina ma anche per gli Stati Uniti, la Russia, l’India e la Cina.

La UCAM, Università Cattolica di Murcia, si caratterizza per un’alta qualità formativa, un’attenzione personalizzata allo studente ed un forte legame con il mondo del lavoro.

 

L’Università Cattolica di Murcia, offre 54 Master e 30 corsi di Laurea, in inglese e spagnolo.

Tra i Master e corsi di Laurea in lingua inglese, i seguenti sono particolarmente indicati per chi vuole intraprendere una carriera internazionale: MBA - Master's in Business Administration, Master’s in European Union Studies and Human Rights, e, per gli studenti non laureati, il Bachelor in Business Administration.

 

MBA - Master's of Business Administration

 Il Full-time MBA - Master in Business Administration - della UCAM è stato strutturato per sviluppare il potenziale di leadership dei partecipanti, dando loro una prospettiva globale, preparandoli, con un approccio basato su situazioni reali, ad un mercato del lavoro in continuo cambiamento.

Il programma, interamente impartito in inglese e della durata di un anno, è stato ideato per offrire una solida preparazione nell’amministrazione di impresa. Il Full-time MBA offre 360 ore di lezione, un minimo di 150 ore di tirocinio in aziende nazionali ed internazionali e 990 ore di lavoro pratico, individuale o di gruppo.

Questo MBA offre ai laureati provenienti da diversi background accademici - giurisprudenza, comunicazione, ingegneria, arte e salute, solo per citarne alcuni - la possibilità di sviluppare ulteriormente la loro carriera professionale.

Il Master, infatti, prepara gli studenti ad avviare un'attività in proprio come imprenditori, lavorare come

amministratori d’impresa, economisti, amministratori di progetto ed esperti in risorse umane, o a ricoprire qualsiasi altra posizione manageriale in un'azienda.

Per raggiungere questo obiettivo, il corpo docente è composto sia da accademici che da dirigenti di imprese che sanno assistere gli studenti nello sviluppo delle loro conoscenze nel campo del  business.

Con un totale di 60 CFU, il MBA è un Master ufficiale riconosciuto in tutta Europa ed offre accesso diretto ai programmi di dottorato offerti dall’Università.

Può accedere al Master chiunque sia interessato ad internazionalizzare il proprio curriculum, e a migliorare le proprie prospettive di carriera internazionale. Per accedere è necessario avere una Laurea Triennale o Magistrale, in qualsiasi settore, e la conoscenza della lingua inglese a livello B2.  

Le iscrizioni sono già aperte. Selezioneremo un massimo di 25 studenti; il costo è di 8.900 €

 

Master’s in European Union Studies and Human Rights

 Il Master’s in European Union Studies and Human Rights ha un approccio multidisciplinare che permette agli studenti di ottenere una conoscenza a 360 gradi dell'Unione Europea. Si tratta di un percorso che fornisce ai partecipanti la preparazione teorica e pratica per lavorare, tra gli altri, nelle Istituzioni europee, in Organizzazioni internazionali e nella gestione di progetti europei.

E’ un programma innovativo, il cui corpo docente include accademici di alto livello specializzati nei diversi ambiti dell’Unione Europea e professionisti impegnati in Istituzioni internazionali.

Il corso, della durata di un anno, prevede un periodo di tirocinio in aziende o Istituzioni della durata minima di 250 ore. Durante il Master, inoltre, gli studenti potranno avere la possibilità di visitare le Istituzioni europee a Bruxelles.

 Può accedere al Master chiunque sia interessato ad approfondire gli studi sull’Unione Europea e i diritti umani, a internazionalizzare il proprio curriculum, e a migliorare le proprie prospettive di carriera internazionale.

 Le iscrizioni sono già aperte. Selezioneremo un massimo di 25 studenti; il costo del corso è di 5.800 €

 

Bachelor in Business Administration

 Il corso di Laurea in Business Administration, della durata di 4 anni (240 ECTS), è impartito in inglese ed è ideato per offrire una solida preparazione nell’amministrazione di impresa.

Questa Laurea è diretta a studenti che vogliono sviluppare una carriera nel management di aziende nazionali ed internazionali. Il corso è stato strutturato per sviluppare il potenziale di leadership dei partecipanti, dando loro una prospettiva globale, preparandoli, con un approccio basato su situazioni pratiche e reali, ad un mercato del lavoro in continuo cambiamento.

Gli studenti avranno modo di fare pratica in azienda, acquisendo così, da subito, un’esperienza di lavoro internazionale.

Le classi con un ridotto numero di studenti, provenienti da diverse parti del mondo, permette di massimizzare l’attenzione personalizzata per ogni alunno.

Inoltre, studiando in inglese in un contesto spagnolo, gli studenti hanno modo di perfezionare allo stesso tempo due delle lingue più parlate al mondo.

Gli studenti potranno anche accedere al programma Erasmus o aderire ad altri programmi di scambio con importanti università in Europa e nel mondo.

Una scelta molto valida, quindi, soprattutto se si considera che secondo il consorzio europeo U-Multirank (Ranking mondiale di università), la facoltà di Economia della UCAM è la prima in Spagna per esperienza educativa globale, qualità dei corsi e dell’insegnamento.

Il costo è di 6.000 euro l’anno

 

Per i Master e corsi di Laurea, i servizi di Orientamento al Lavoro della UCAM sono a disposizione degli studenti,  questi comprendono il SOIL – “Orientation and Work Placement Service”, il “Portal de Empleo”, il portale del lavoro dell’Università e la rete di impiego Erasmus, un servizio che promuove l’occupazione degli studenti internazionali nelle migliori aziende in tutta la Spagna.

 

Guarda la testimonianza di alcuni dei nostri studenti italiani:

https://www.youtube.com/watch?v=TB-G0MA3LgM

https://www.youtube.com/watch?v=AVzoVIxtCg8

Link utili:

Pagine web: in Spagnolo e in Inglese 

 

 

Gli altri  Master in inglese della UCAM sono:

 Master's MBA Sports Management

Master's High Performance Sport: Strength and Conditioning

Master's Innovation and Tourism Marketing

Master´s in Hospitality Management

Master's in Oral Surgery and Implant Dentistry

Master's Master in Bilingual Education

 

Gli altri  Corsi di Laurea in inglese della UCAM sono:

Bachelor's Modern Languages

Bachelor's Physical Activity and Sport Sciences

 

Contatti utili:

UCAM - Università Cattolica di Murcia

Campus de los Jerónimos, Nº 135

Guadalupe 30107 (Murcia) - Spagna

Telefono: +34 968278724

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Una professione in forte espansione: la progettazione europea. 157 miliardi di Euro vengono ogni anno gestiti dall’Unione Europea, in gran parte destinati al finanziamento di progetti in tutti i settori economici e produttivi (ambiente, istruzione, cultura, industria, servizi, enti pubblici, cooperazione, formazione). La figura dell’Esperto in Progettazione Europea è sempre più richiesta indipendentemente dallo specifico ambito di riferimento.

Il MasterProgramme in Europrogettazione si tiene a Bruxelles in lingua italiana dal 9 ottobre 2017 al 28 aprile 2018: un percorso formativo altamente specialistico per conoscere tecniche, strumenti e metodi di successo per la progettazione europea, completato da Project Work in azienda, visite alle Istituzioni Europee, partecipazione ad Eventi europei e a reali attività di progetto. Ogni aspetto dei progetti europei viene sperimentato con esercitazioni pratiche e workshop concreti, per vivere un’esperienza professionale completa nella Capitale d’Europa! 

 

 

Ente: IDP European Consultants e IHF asbl sviluppano da oltre 25 anni progetti internazionali ed europei, sono fornitori e partner di Istituzioni internazionali ed Università europee: i Docenti del MasterProgramme sono esperti in Project Management, valutatori per la Commissione Europea e Project Manager per diversi consorzi europei e per World Bank.

Il MasterProgramme in Europrogettazione è un percorso completo che propone non solo formazione, ma anche una serie di attività che permettono di vivere un’esperienza concreta toccando realmente con mano i diversi aspetti della progettazione. L’approccio formativo seguito è altamente interattivo e promuove il coinvolgimento diretto dei partecipanti

 

Dove: Bruxelles, Capitale d’Europa e cuore della vita professionale Europea!

 

Destinatari: Non c’è campo della società che l’Europa non finanzi! Possono partecipare laureati e laureandi in qualsiasi disciplina interessati a politiche comunitarie, programmi e progetti europei, internazionalizzazione

 

Quando: Dal 9 Ottobre 2017 al 28 Aprile 2018: 680 ore

  

Scadenza: Puoi inoltrare la tua candidatura fino al 28 settembre 2017

 

Programma: Il MasterProgramme ha una durata di 680 ore incluso Project Work in azienda cosi strutturate:

- 9 Moduli di formazione: Impianto Istituzionale dell’Unione Europea, Strategie e Politiche Comunitarie; Programmi a Gestione Diretta; I Fondi Strutturali: programmazione 2014-2020; Appalti Europei; Fonti di Informazione; Tecniche e Strumenti di Progettazione; Budget e Rendicontazione; Procedure ed Elementi Amministrativi; Project Cycle Management e Logical Framework

- 5 Workshop: Permettono ai partecipanti di sperimentare direttamente i concetti e gli strumenti appresi durante i moduli formativi: Progettazione; Shock Therapy; Progettare nei Fondi Strutturali; Definizione del Budget di Progetto; Progettare con l’approccio Project Cycle Management

- 3 seminari di approfondimento: Redazione progettuale in Inglese; Elementi di Project Management in ambito Europeo; Comunicazione e Diffusione dei risultati

- Project Work in azienda: un periodo dedicato ad un progetto individuale su temi reali, stabilito di concerto con il proprio tutor

- Visite alle istituzioni europee e ad altre organizzazioni presenti a Bruxelles, per incontri diretti con i responsabili delle politiche e dei programmi europei

- Eventi: partecipazione ad eventi istituzionali e info days che permettono di sperimentare dal vivo le esperienze reali della vita professionale a Bruxelles

- Partecipazione ad attività di progetto: i partecipanti potranno assistere ad alcune attività di progetti reali, con l’opportunità di entrare nel vivo di progetti europei in corso, una possibilità particolare offerta dalla presenza di IDP European Consultants ed IHF asbl in numerosi consorzi transnazionali

- Costruisci il tuo lavoro!: il programma prevede sessioni individuali di orientamento alla professione. Queste si accompagnano e si completano con momenti di incontro con professionisti e practitioners che illustrano il loro percorso professionale e forniscono suggerimenti utili allo sviluppo della propria carriera

 

Quota di partecipazione: La quota di partecipazione è pari a € 12.000,00 (Iva non dovuta ai sensi della legislazione belga), ed include Welcome Package (pernottamento di due notti all’arrivo, scheda telefonica belga, carta trasporti pubblici, assistenza logistica); Coffee Breaks; Materiale didattico, copia del materiale utilizzato dagli speakers, pubblicazioni divulgative; Attestato di frequenza. La quota può essere versata in 2 rate.

Per i domiciliati nella Regione Lazio, sono previste borse di studio totali grazie al bando Torno Subito (scadenza 21 Giugno 2017) che coprono l’intera quota di partecipazione al MasterProgramme più le spese di permanenza a Bruxelles per l’intera durata. Lo staff IDP-IHF è a disposizione per assistere gratuitamente i candidati nella predisposizione delle domande

 

Link utili:

LINK dell'offerta

 

Contatti utili:

Telefono Italia: 085 8673010

Telefono Bruxelles:  +32.2.2802766

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vorresti imparare a scrivere un progetto? Ti piacerebbe conoscere le tecniche per costruire un budget e saper rendicontare? Se sei interessato ad arricchire la tua formazione nel settore del no profit partecipa ai nuovi corsi di formazione organizzati dall’Associazione Più Vita onlus, avrai l’occasione di conoscere gli strumenti e le tecniche della Progettazione per la Cooperazione Internazionale e l’Educazione allo Sviluppo, sperimentando in prima persona il lavoro del progettista.

 

Ente. Più Vita Onlus è un'organizzazione senza fini di lucro che lavora da oltre dieci anni per la Cooperazione e l'Educazione allo Sviluppo nei paesi del Sud del mondo, realizzando progetti a favore dei bambini che vivono in condizioni di povertà e disagio per dare loro maggiori strumenti e competenze per un futuro più ricco di opportunità.

Il lavoro dell’Associazione si sviluppa in Nicaragua, Repubblica Dominicana e in Italia con il fine di sostenere lo sviluppo delle popolazioni più svantaggiate, con particolare attenzione ai bambini e alle donne che vivono sotto la soglia di povertà e di garantire loro il rispetto dei diritti umani fondamentali: istruzione, alimentazione e assistenza medica.

Per maggiori informazioni visita il sito

  

CORSO PROGETTARE PER IL TERZO SETTORE

 

Quando: 25 - 26 e 31 maggio

 Dove: sede dell’Associazione a Roma

 Scadenza Iscrizioni: 17 maggio

 Il corso si svolgerà in tre giornate ed ha l’obiettivo di illustrare le nozioni fondamentali del ciclo del progetto, dall’elaborazione dell’idea alla sua formulazione attraverso il quadro logico, fino alla valutazione ex post.

 

Programma

- Bandi enti pubblici e privati: ricerca, analisi e studio di fattibilità

- Proposta progettuale: ciclo del progetto, elaborazione idea di progetto, formulazione progetto e quadro logico (obiettivi, attività, risultati attesi, indicatori di valutazione)

- Partenariato: ricerca dei partner, relazioni, documentazione necessaria

- Chiusura e consegna presentazione di un progetto

- Introduzione alle fasi di post-approvazione: gestione delle attività di progetto, valutazione in itinere e finale

- Esercitazione finale: simulazione della presentazione di un progetto, si lavorerà al testo di un bando mettendo in pratica tutte le fasi precedentemente analizzate e studiate.

 

 

CORSO RENDICONTAZIONE E BUDGETING

 Quando:  22 e 23 giugno

Dove:  sede dell’Associazione a Roma

Scadenza Iscrizioni: 15 giugno

 Il corso si svolgerà in due giornate e permetterà di acquisire le competenze fondamentali per la costruzione di un budget di progetto e la sua relativa rendicontazione. 

 

Programma

Costruzione di un budget

- Metodo di rendicontazione

 

Le lezioni si terranno presso la sede dell’Associazione Più Vita onlus a Roma, in via Fabio Numerio 46, dalle ore 9.00 alle ore 15.00. Entrambi i corsi saranno composti da lezioni teorico-pratiche attraverso le quali ogni partecipante verrà coinvolto nella simulazione delle attività spiegate.

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza e i materiali delle lezioni.

 Docente

Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Graziella Tedesco, Responsabile dell’Ufficio Progettazione di Più Vita onlus. Progettista e Formatrice, Consulente per la Cooperazione Internazionale, con una pluriennale esperienza nella gestione, rendicontazione e progettazione per l’Educazione allo Sviluppo.

  Modalità di partecipazione_

Per iscriversi ai corsi occorre compilare  il FORM ONLINE presente sul sito web www.piuvitaonlus.org o scrivere una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome, Numero di telefono, Email ed eventuale ruolo ricoperto attualmente dal partecipante all’interno di una organizzazione/associazione entro il termine massimo indicato per i rispettivi corsi. In base alla composizione dell’aula le persone iscritte verranno ricontattate per la conferma dell’iscrizione e le indicazioni sul versamento della quota di partecipazione.

 

Contributo di partecipazione

Il contributo di partecipazione è di 170,00€ per il corso “Progettare per il Terzo Settore” e di 150,00€ per quello di “Rendicontazione e Budgeting”. E’ previsto uno sconto di 10,00€ per tutti coloro che decideranno di prendere parte ad entrambi i corsi e per coloro che hanno già frequentato un corso di formazione organizzato da Più Vita onlus.Il contributo raccolto sarà interamente devoluto a sostegno dei progetti di Più Vita onlus, consultabili al seguente link

 

Info

Per informazioni sul programma dettagliato dei corsi consultare il sito web www.piuvitaonlus.org alla pagina Cosa Facciamo/Corsi di Formazione, scrivere una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il numero di telefono 06 99929866.

 

Scarica la scheda del corso Progettare per il Terzo Settore

Scarica la scheda del corso Rendicontazione e Budgeting

Dopo oltre un anno di attesa, EPSO (European Personnel Selection Office) ha finalmente pubblicato il concorso generale per amministratori laureati (AD) EPSO/AD/338/17.

Nel corso dell’ultimo anno, anche a seguito di vari reclami e ricorsi da parte degli Stati membri, il regime linguistico e le modalità di candidatura sono stati modificati a vantaggio di nuove modalità, intese a garantire ai candidati un ambiente linguistico più aperto possibile e, nel contempo, economicamente sostenibile. Anche il sito dell’EPSO, per una maggior trasparenza, è stato rinnovato ed è ora disponibile in 24 lingue

 

Perché iscriversi a questo corso?

Le modalità concorsuali operative ormai dal 2010, richiedono da parte dei candidati competenze ed abilità che spaziano dai più noti test psicometrici alle competenze trasversali (le cd. soft skills).

Tutti coloro che vogliono affrontare tali concorsi debbono pertanto prepararsi con costanza e determinazione, esercitandosi molto sui test e sul tipo di prove che dovranno affrontare. 

In tal senso il corso offerto dallo IUSE (che è uno dei pochi enti italiani riconosciuti dalla Farnesina per i corsi di preparazione alle selezioni EPSO), può essere un’opportunità per comprendere tecniche e metodologie da utilizzare per la propria preparazione. 

Inoltre, poiché la valutazione delle competenze comportamentali e trasversali, è ormai considerata strumento essenziale per valutare l’adeguatezza di un candidato in ogni ambito lavorativo, la formazione offerta dal corso è utile anche per tutti coloro che intendono utilizzare questi strumenti per entrare nel mondo del lavoro oppure per migliorare la propria posizione professionale

 

A chi si rivolge il corso

Il corso si rivolge a studenti, laureati, ricercatori e giovani professionisti interessati a lavorare all’UE o in organizzazioni nazionali o internazionali che utilizzino analoghe procedure di selezione.

Inoltre, poiché il training e le competenze acquisite nel corso sono facilmente spendibili anche in altri contesti lavorativi, il corso risulta molto utile anche per affrontare la selezione in altri ambiti professionali (ad es. grandi aziende).

 

Chi sono i docenti

I docenti coinvolti sono professionisti altamente qualificati. In particolare:

docenti di analisi matematica e di linguistica che dal 2010 collaborano ai corsi EPSO dell’Istituto

- ex presidente di commissione di selezione EPSO, attualmente personal coach nella

- preparazione specifica per l’Assessment Centre EPSO

 

Ente organizzatore

L’Istituto Universitario di Studi Europei (IUSE), è stato fondato nel 1952 grazie alle sinergie tra l'Università di Torino, il Comune e la Provincia.

Fin dal 1952 è stato ufficialmente riconosciuto dall’UE quale Centro di Documentazione Europea.

Da allora svolge una fondamentale funzione di promotore e organizzatore di attività formative di eccellenza, di ricerca, documentazione e informazione specialistica rivolta a soggetti pubblici e privati, prestando particolare attenzione all’approfondimento di tematiche di attualità per il panorama europeo ed internazionale.

Lo IUSE vanta una lunga e storica tradizione nel settore della preparazione dei futuri funzionari italiani nelle istituzioni internazionali ed europee (corso di preparazione al concorso diplomatico dal 1990 al 2009 – corso di preparazione ai concorsi europei dal 2010 al 2016). L’Istituto è il primo dei tre enti italiani riconosciuti dalla Farnesina per la preparazione ai concorsi EPSO e l’unica scuola situata nel Nord Italia.

 

 Programma, orari e sede

Il corso si terrà a Torino, presso il Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena, 100) nei giorni 22-25 maggio 2017 (prima parte – CBT test) e 29-31 maggio 2017 (seconda parte – Assessment centre) per un totale di circa 40 ore

I principali argomenti trattati saranno:

- preparazione ai test di ragionamento numerico, astratto e verbale (in italiano): metodologie, tecniche di analisi e calcolo, deduzioni, comprensione del testo)

- preparazione per l’assessment (in inglese): preparazione alle prove di e-tray, case study, colloquio e prova di gruppo

 

Modalità di Partecipazione

Le iscrizioni sono aperte e si chiuderanno non appena raggiunto il numero massimo di 25 iscritti

(secondo la formula first come, first served).

Si consigliano gli interessati ad affrettarsi ad iscriversi cliccando qui

Grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, è possibile partecipare al corso con quote di

iscrizione molto basse (soprattutto per laureandi e laureati da non oltre due anni). Maggiori informazioni

disponibili qui

 

Informazioni dettagliate, formulario e quota d’iscrizione:

Consultare la pagina dedicata

o inviare una email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una grande occasione per gettare le basi del pro prio futuro in un settore di tuo interesse e per conoscere una nuova cultura, attraverso un’esperienza di stage lontano dall’Italia.


Trascorrere un periodo in un altro Paese, in Europa o nel resto del mondo, lavorando, arricchendo il proprio curriculum e perfezionando la conoscenza di un’altra lingua. Un’esperienza diventata sempre più rilevante al giorno d’oggi, con
migliaia di giovani italiani che ogni anno si avventurano all’estero per acquisire un’importante esperienza da reinvestire in Italia. Barbara, Ambra e Silvia sono tre ragazze che hanno usufruito di questa opportunità grazie a WEP , organizzazione internazionale che, oltre a scambi linguistici, promuove anche stage di lavoro per giovani in tutto il mondo. 
Il tirocinio all’estero è un vero e proprio trampolino di lancio , ci dice Barbara, ingegnere civile di 27 anni, partita per uno stage di tre mesi in Inghilterra dopo la crisi finanziaria che ha coinvolto l’azienda per cui lavorava in Italia. Poco prima di terminare il suo stage, Barbara ha trovato lavoro presso uno studio di ingegneria nella città di Exeter: “ Sto affrontando un’esperienza molto importante, finalmente svolgendo il lavo ro per cui ho studiato. Ci sono stati periodi duri, ma ero sempre accompagnata dalla speranza che questo Paese consente di avere: la speranza di migliorare la propria condizione di vita, di trovare la propria serenità e ottenere ciò che si vuole”.


Un’altra interessante testimonianza arriva dalla Cina, dove Ambra è stata per ben due volte con i programmi WEP, prima come studentessa e poi per lavoro: “ Questa volta a Shanghai dove WEP mi ha proposto di lavorare nella compagnia cinese che aveva assistito noi studenti tre anni prima, la Xubo Art and Culture Exchange. Avevo l’opportunità di trasmettere la grinta e l’energia giusta agli studenti internazionali che dovevano intraprende quel viaggio che a me ha sconvolto la vita!”.
I tirocini proposti ai candidati da WEP tengono conto delle loro esperienze, conoscenze e interessi professionali: lo staff si occupa di trovare le aziende più adatte nelle destinazioni disponibili in tutto il mondo .
Silvia, ingegnere chimico di 34 anni, sentiva invece la necessità di vivere un’esperienza completamente diversa, così ha deciso di spostarsi dall’altra parte del mondo, in Nuova Zelanda : “ Anche se consapevole delle difficoltà che avrei dovuto affrontare mi sono proposta di par tecipare ad un programma di stage. Lavoro ad Auckland per una piccola società di steel makers, fabbricazione di tubi e serbatoio in acciaio, saldatura e contatti con fornitori per le diverse applicazioni, tipicamente nel settore food & beverage. L’esperienza è davvero unica”.


Con lo Stage all’estero di WEP, il programma di introduzione al lavoro per studenti universitari, neo-laureati o giovani da poco entrati nel mondo del lavoro, i candidati apprenderanno quindi conoscenze tecniche e trasversali che costituiranno un grande vantaggio nella ricerca di un impiego. Per un periodo determinato, il candidato viene seguito nell’apprendimento di una professione attraverso un percorso agevolato , acquisendo competenze nel proprio settore di
interesse e abbinando al tirocinio un corso di lingua per migliorare il proprio livello linguistico.


Per informazioni:
tel.011/6680902
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.wep.it
Ufficio stampa

L’Associazione Più Vita onlus promuove, nel mese di gennaio, un nuovo corso di formazione in "Rendicontazione e Budgeting" rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere gli strumenti necessari per la costruzione di un budget e la sua relativa rendicontazione nell'ambito della progettazione per la Cooperazione Internazionale e l'Educazione allo Sviluppo.

 

Ente. Più Vita Onlus è un'organizzazione senza fini di lucro che lavora da oltre dieci anni per la cooperazione e l'educazione allo sviluppo nei paesi del Sud del mondo, realizzando progetti a favore dei bambini che vivono in condizioni di povertà e disagio per dare loro maggiori strumenti e competenze per un futuro più ricco di opportunità.

Il lavoro dell’Associazione si sviluppa in Nicaragua, Repubblica Dominicana e in Italia con il fine di sostenere lo sviluppo delle popolazioni più svantaggiate, con particolare attenzione ai bambini e alle donne che vivono sotto la soglia di povertà e di garantire loro il rispetto dei diritti umani fondamentali: istruzione, alimentazione e assistenza medica.

 

Quando: Il corso si svolgerà in due giornate, giovedì 26 e venerdì 27 gennaio 2017 e vedrà tutti i partecipanti impegnati in lezioni teorico- pratiche

 

Dove: Roma

 

Descrizione dell'offerta

Il corso prevede lezioni finalizzate a trasferire competenze e conoscenze in materia di:

- Costruzione di un budget

- Metodo di rendicontazione

 Il corso sarà interattivo e con tutti i partecipanti si lavorerà alla simulazione e alla costruzione di un budget e alla sua rendicontazione. Si parte dal presupposto che i partecipanti al corso abbiano una conoscenza base della scrittura di un progetto e delle attività previste. Si analizzerà la modalità di preparazione dei documenti e di quanto necessario per la procedura di rendicontazione.

 Ogni partecipante riceverà a fine corso i materiali utilizzati durante le lezioni, l'attestato di partecipazione e la ricevuta di avvenuto pagamento. 

Calendario delle lezioni

 Le lezioni si terranno presso la sede dell’Associazione Più Vita onlus, in via Fabio Numerio 46 (Metro A - direzione Anagnina, fermata Furio Camillo).

 - giovedì 26 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 15.00 

- venerdì 27 gennaio dalle ore 9.00 alle ore 15.00

 Docente

Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Graziella Tedesco, Responsabile dell’Ufficio Progettazione di Più Vita onlus. Progettista e Formatrice, Consulente per la Cooperazione Internazionale, con una pluriennale esperienza nella gestione, rendicontazione e progettazione per l’Educazione allo Sviluppo. Per maggiori informazioni sulle competenza della dott.ssa Tedesco, visitate la sua pagina Linkdin

Iscrizioni

Per iscriversi al corso occorre compilare il FORM ONLINE presente sul sito web dell’Associazione www.piuvitaonlus.org o scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome, Numero di telefono, Email ed eventuale ruolo ricoperto attualmente dal partecipante all’interno di una organizzazione/associazione entro il termine massimo del 23 gennaio 2017.

Costo: La partecipazione al corso prevede un contributo di 150,00€  per persona. Tale contributo sarà interamente destinato a sostegno dei nostri progetti di Educazione in Italia, Nicaragua e Repubblica Dominicana

 

In base alla composizione dell’aula le persone iscritte verranno ricontattate per la conferma e riceveranno le indicazioni sul versamento della quota di partecipazione al fine di completare l’iscrizione ed assicurare la partecipazione al corso.

 

Maggiori Informazioni

Per ulteriori informazioni consultare il sito web www.piuvitaonlus.org alla pagina Cosa Facciamo/Corsi di Formazione, scrivere una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il numero 06 99929866.

 

 

Il mio 2017: QUEST’ANNO farò un’esperienza internazionale, vado in CINA! Quali sono i tuoi nuovi propositi per questo 2017?

 

L’anno nuovo è appena iniziato, ed è il momento di arricchire le proprie conoscenze ed affrontare entusiasmanti avventure. Si tirano le somme dell’anno appena passato e molto spesso ci si accorge del tempo perso. Ci sono quasi sempre sogni rimasti chiusi nel cassetto che per mancanza di tempo o di voglia non sono stati compiuti, ma quest’anno si cambia sul serio. Nuovo anno, nuovo me.

Tra i più comuni buoni propositi prefissati, la maggior parte degli studenti e laureati vorrebbero migliorare le loro conoscenze specifiche, approfondendo se stessi e crescere culturalmente. Avere conoscenze lavorative all’estero costruisce un solido scheletro professionale che dimostra versatilità, consapevolezza culturale, pensiero multidisciplinare e molte altre abilità altamente ricercate nel mondo del lavoro.

Inoltre si ha la possibilità’ di vivere un’esperienza unica, soprattutto quando si è in contatto con nuove culture.

Per i più ambiziosi, gli avventurieri o per coloro che hanno semplicemente bisogno di cambiare aria, ecco un’idea su come investire nel proprio futuro quest’anno. 

Perché non osare e buttarsi nel dinamico mondo cinese, e rifornirsi di esperienza professionale nel settore in cui si preferisce.

 CRCC Asia e’ il provider principale di pluripremiati programmi di formazione e stage in Cina e nel Regno Unito, che già da 10 anni offre molte possibilità in 14 settori di stage diversi e collabora con oltre 600 aziende sia cinesi che internazionali. Avrai la possibilità si scegliere di svolgere i programmi fra le tre città più dinamiche della Cina, Pechino, Shanghai, Shenzhen e Manchester per una durata che va da 1 a 3 mesi.

 Sono in molti infatti, che continuano a puntare al successo del mercato cinese con il China Internship Program di CRCC Asia proprio perché la Cina continua ad affrontare una profonda trasformazione di avanzamento economico e di innovazione.

Anche i più scettici si sono convinti che il mercato cinese può rappresentare uno sbocco fondamentale per la carriera lavorativa e crescita culturale personale proprio perché è altamente complessa e difficile da decifrare per le aziende occidentali.

Il mondo del lavoro diventa sempre più competitivo e limitarsi ad avere una laurea o conoscere una lingua straniera non basta ad impressionare.

La differenza culturale, il distacco della lingua sono elementi che contribuiscono alla questione relativa alla capacità di inserirsi nel mercato cinese.

Per questo il vantaggio di fare un’esperienza in Cina sta nel riuscire a fare da tramite fra due culture e collegare i mercati.

Sei invece più Interessato ad avere un'esperienza formativa e professionale di stage in Europa? Manchester, nel Regno Unito, allora potrebbe fare al caso tuo.

Il Manchester Internship Program è un nuovissimo ed innovativo programma di CRCC Asia, le partenze saranno per questa estate. Manchester e’ il centro economico della regione (del Greater Manchester) e sta diventando una delle più importanti location nel Regno Unito per ricerca, sviluppo, innovazione ed eccellenza accademica.
Scopri maggiori informazioni qui.

 

E’ l’anno in cui bisogna uscire dai propri schemi e buttarsi verso orizzonti nuovi ma soprattutto ripaganti. Se sei in cerca di un'opportunità di riscatto lavorativo, poter acquisire nuove skills o rendere il curriculum più interessante scopri i programmi che CRCC Asia ha in salvo per te.

Candidati ORA per un’esperienza che ti cambierà la vita!

 

nasce una nuova intesa che vede come protagonisti l’associazione no-profit Giovani nel Mondo e la principale compagnia aerea italiana Alitalia, una partnership a 360° in vista della seconda edizione del Festival delle Carriere Internazionali.

 

Il colosso dei trasporti aerei, tra i più efficienti d’Europa con una flotta composta da 122 aerei, darà infatti il suo fondamentale imprinting durante lo svolgimento dei giochi del Festival dal 11 al 14 Marzo 2017. Nella stagione estiva Alitalia vola verso 97 destinazioni, di cui 27 in Italia e 70 nel resto del mondo con 4.400 voli settimanali La qualità del servizio, l’attenzione ai passeggeri, l’alta professionalità, la formazione e la competenza degli equipaggi, dei tecnici della manutenzione e di tutto il personale rappresenta da sempre il tratto distintivo di Alitalia. A bordo di Alitalia  è sempre riconoscibile il comfort e l’eleganza tipica italiana: menù all’insegna delle ricette regionali, vini delle più raffinate cantine italiane e, nei voli intercontinentali, tovaglie e piumini firmati Frette e trousse con prodotti firmati da Salvatore Ferragamo. Questo e ancor di più quello che la partnership offre a tutti i partecipanti del Festival, che potranno usufruire delle migliori tariffe a loro dedicati per raggiungere la capitale di Roma in occasione del  Festival.

Alitalia diventa inoltre protagonista dei Business Game grazie ai “casi reali” che proporrà, che andranno sviluppati nel corso del progetto. I manager della compagnia sottoporranno così durante un’intera giornata di lavoro un business study che i concorrenti divisi in gruppi Junior e Senior dovranno risolvere concretamente con l’aiuto delle risorse professionali presenti. Si presenterà l’occasione unica per il gruppo dei vincitori di avere un canale diretto con i responsabili del business  e del recruitment, accedere a dei colloqui mirati e lasciare il proprio curriculum  per opportunità future.

 

Cosa aspetti ancora? Scopri subito tutte le opportunità presenti e partecipa alla più grande simulazione aziendale della capitale, nel cuore di Roma durante il Festival delle Carriere Internazionali. Scopri ora come candidarti!

 

Per altre informazioni visita il sito ufficiale www.internationalcareersfestival.org

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.