L'Università Bocconi nasce nel 1902 come apertura alla modernità, come atto di fiducia nel progresso e nella sua stretta relazione con l'avanzamento della conoscenza, sempre in dialogo con il mondo esterno; è stata la prima università in Italia ad offrire un corso di laurea in Economia.

Da allora l'Ateneo svolge il suo ruolo culturale nella società in coerenza con la propria vocazione di istituzione libera, aperta e pluralistica, indipendente da ogni condizionamento esterno, autonoma sia dal punto di vista economico sia da quello scientifico e didattico. La Bocconi costituisce oggi un punto di riferimento scientifico e culturale nelle scienze economiche, manageriali, quantitative, giuridiche.

 

L'università crede che l'eccellenza debba necessariamente basarsi sia sul profilo accademico, sia sul profilo culturale, etico e valoriale di una persona. Per questo da sempre offre ai suoi studenti attività che consentono di arricchire le proprie conoscenze, confrontarsi su tematiche di attualità e coltivare nuovi interessi.

Per la formazione post experience l'Università Bocconi crea nel 1971 SDA Bocconi School of Management che propone programmi MBA, Master specialistici e Progetti Formativi su Misura per individui, aziende e istituzioni.

 

La Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.offre a studenti di università internazionali l’opportunità di vivere e studiare per 3 settimane nel campus situato al centro di Milano. potrai scegliere uno tra i 7 corsi messi a disposizione, in modo da proseguire gli studi nelle tue materie d’interesse o intraprenderne di nuovi.

 

I corsi offerti dalla Bocconi Summer School sono i seguenti:

 

- Digital Marketing

Il corso tratterà la crescente importanza del marketing digitale all’interno dell’arena competitiva, sia per i clienti che per le aziende. I contenuti sono mirati alla formazione dei partecipanti su come gli strumenti (Internet, smartphone, etc.) e i metodi digitali (SEO, SEM, content marketing, social media marketing, emailing, marketing automation, etc.) stiano rivoluzionando il mondo del marketing, spesso determinando le strategie applicate dagli attori globali per sviluppare prodotti, per convincere i clienti, per distribuire i prodotti in maniera effettiva, con il giusto prezzo. Il corso sarà incentrato sul potenziale che tutti i mezzi di comunicazione elettronica possiedono e le chiavi fondamentali per il successo.

 

- Economics of European Union

Dedicato a coloro che sono particolarmente interessati alla comprensione dei problemi economici nell’Unione Europea, questo corso è progettato per dare una maggiore esperienza nel policy development, nella gestione economica e nell’analisi della produttività globale e degli sprechi nelle aziende multinazionali. I partecipanti dovranno discutere su riforme strutturali reali dell’UE e incrementeranno le loro abilità di analisi economiche e statistiche.

 

- Entrepreneurship and Innovation Management

L’obiettivo principale di questo corso è di fornire conoscenza sull’imprenditorialità e sull’innovazione di grandi aziende riconosciute, ma anche in piccole aziende d’impresa start-up.

La prima parte del corso garantisce una comprensione della pratica dell’imprenditorialità e di nuovi progetti di creazione, concentrandosi principalmente sulle abilità necessarie ad avviare e far crescere un’attività di successo. La seconda parte, invece, fornirà agli studenti la comprensione delle problematiche principali nelle strategie di innovazione, oltre che la conoscenza delle chiavi per il successo.

 

- Equity and Venture Capital Financing

Questo corso permette ai partecipanti di scoprire tutti i fattori chiave nella creazione di valore tramite l’investimento privato e capitali di rischio investito, guardando più da vicino le problematiche di management, business model e le opportunità di investimento. I partecipanti impareranno ad agire dalla punto di vista di intermediari finanziari specializzati nello scouting, consulting e finanziamento di imprese e start-up imprenditoriali di successo, proprio al centro di Milano, uno dei più importanti centri d’affari e mercati azionari d’Europa.

 

- Fashion and Design Management

Milano è riconosciuto in tutto il mondo come capitale della moda, con acquisti di prim’ordine e con Design Districts in cui hanno sede le più importanti e prestigiose marche. Traendo vantaggio da un approccio intersettoriale, il corso garantisce una profonda comprensione dei modelli d’impresa e delle strategie di crescita delle industrie mondiali di fashion e design. Grazie alla connessione di pura creatività e di attività manageriali come temi fondamentali, i partecipanti si cimenteranno anche in lavori organizzati in cooperazione con uno studio internazionale di design.

 

- International Business

I destinatari di questo corso? Coloro che sono pronti ad andare oltre la conoscenza tradizionale, affrontare svariati ostacoli e trasformare problemi in opportunità.

Il corso si focalizza sull’analisi delle sfide di gestione e valorizza la creazione di meccanismi, ed è stato progettato per studenti meritevoli di business e non, affascinati dai come e dai perché della sopravvivenza di un’impresa, della sua crescita e di come essa possa attirare talenti nel “new normal” della nostra società globalizzata e digitalizzata.

 

- Luxury Management

Grazie a questo corso i partecipanti esploreranno le strategie fondamentali e i modelli d’impresa di diverse aziende che hanno una posizione di lusso o premium. Gli studenti saranno attivamente coinvolti, analizzando le tendenze competitive globali e condividendo le migliori pratiche in una vasta gamma di marchi ed industrie di lusso, come accessori alla moda ed in pelle, cibo e bevande, cosmetici e profumi, gioielli, yacht, automobili ed ospitalità. Gli studenti impareranno a sfruttare l’alchimia della fusione di creatività, sviluppo di prodotti, fabbricazione e strategie di lancio che portano al successo.



Durante il corso, gli studenti dovranno lavorare in team ad esercizi, casi di studio e simulazioni. I partecipanti devono essere muniti di un dispositivo elettronico per seguire le lezioni e saranno continue valutazioni delle loro performance.

 

I corsi si terranno dal 2 al 20 luglio 2018. Ogni giornata del corso prevede 3 ore di studio durante la mattina, mentre durante il pomeriggio sono previsti lavori di gruppo e/o studio individuale. L’ultimo giorno del corso è previsto un esame finale.

 

Il costo è di 1700€ ed include il programma il corso prescelto, la carta dei trasporti pubblici, pranzi per tutta la settimana, una sessione di lingua e cultura italiana, visite alle aziende e attività sociali.

 

Per iscriverti, vai alla seguente pagina, clicca su “My Application” sulla destra della pagina e procedi con la compilazione della domanda.




Contatti e link utili:

Università Bocconi

Via Sarfatti, 25 - Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link all’offerta

Sito Bocconi

Servizio alloggio - Bocconi



a cura di Ruino Martina Pia



Possiedi una laurea triennale in relazioni internazionali o simili? La World Health Organization - WHO - è alla ricerca di un Project Officer da inserire in un progetto di partnership a Ginevra. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: La WHO - World Health Organization, “Organizzazione Mondiale della Sanità” - OMS - è una agenzia speciale dell’ONU per la salute, il cui obiettivo principale è il raggiungimento del livello più alto possibile di salute da parte di tutte le popolazioni del mondo. Tale organizzazione è governata da 194 Stati Membri tramite la WHA - World Health Assembly, “Assemblea Mondiale della Sanità” -, convocata annualmente in sessioni ordinarie nel mese di maggio. Questa è composta da rappresentanti degli stati membri, scelti fra i rappresentanti dell'amministrazione sanitaria di ciascun paese (Ministeri della sanità). Le principali funzioni dell'Assemblea consistono nell'approvazione del programma dell'organizzazione e del bilancio preventivo per il biennio successivo, e nelle decisioni riguardanti le principali questioni politiche.

La sua sede principale è a Ginevra, in Svizzera. L’organizzazione è finanziata da donatori volontari e da contributi stabili.

È un soggetto di diritto internazionale, vincolato, come tale, da tutti gli obblighi imposti nei suoi confronti da norme generali consuetudinarie, dal suo atto istitutivo o dagli accordi internazionali di cui è parte.

 

Dove: Ginevra, Svizzera

 

Destinatari: Laureati in relazioni internazionali, amministrazione aziendale o correlati

 

Quando: 2 anni

 

Scadenza: 8 maggio 2018

 

Descrizione dell’offerta: Grazie alla partnership tra la WHO ed il Nursery & Midwifery Council - NMC - potrai lavorare come Project Officer. Sotto la guida di un supervisore, i tuoi compiti saranno i seguenti:

- Creare piani organizzativi per eventi interni

- Gestire gli eventi e la preparazione per eventi e forum del PMNCH

- Sviluppare piani e costi di incontri ed eventi utilizzando gli strumenti di WHO per garantire efficienza, puntualità ed efficacia nei costi

- Supportare le procedure d’appalto per il team tecnico, ad esempio richieste di proposte, relazioni di attribuzioni, etc.

- Assicurarsi che la gestione e l’organizzazione degli eventi sia conforme alle regole, regolazioni ed obbligazioni della WHO

- Altri compiti su richiesta, se necessario

 

Requisiti:

- Laurea triennale in relazioni internazionali, amministrazione aziendale o scienze sociali; è preferibile una laurea specialistica nei precedentemente esposti ambiti o una formazione specializzata in project management, salute pubblica globale o campi correlati

- Almeno 2 anni di esperienza lavorativa correlata al project management di organizzazioni internazionali

- Capacità di portare a termine i propri compiti senza bisogno di supervisione e nel rispetto delle scadenze

- Ottima conoscenza dell’inglese; è gradita una buona conoscenza di una delle lingue ufficiali di WHO (arabo, cinese. francese, russo e/o spagnolo)

 

Costi o Retribuzioni:  $46,472 annui, circa €37,549.89

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla pagina, crea un account se ancora non ne possiedi uno, accedi e compila la domanda con tutte le informazioni richieste. Ricorda di allegare il tuo CV ed ulteriori documenti importanti per la domanda.

 

Informazioni utili: Il salario iniziale può variare dopo un periodo di assunzione secondo il costo della vita di una particolare sede; in questo caso, l’aumento ammonta a $3234 mensili, circa €2 612,49. Altri benefici inclusi sono 30 giorni di ferie pagate, assegni per familiari, congedo nel paese d’origine e borse di studio per la formazione di figli dipendenti.

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito ufficiale WHO

Sito NMC

Politica di Mobilità WHO

Domande Frequenti

Libreria Online WHO

Politica di Divulgazione WHO

Per saperne di più sui programmi WHO

 

Contatti Utili:

Quartier Generale WHO a Ginevra

Avenue Appia 20

1202 Geneva

Telephone: +41-22-7912111

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pagina dei contatti



a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




ONG 2.0 è un centro di formazione e sperimentazione delle tecnologie digitali nella cooperazione internazionale. L’obiettivo è dar vita a una nuova generazione di operatori umanitari capaci di applicare le ICT per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei programmi, sperimentando una cooperazione allo sviluppo innovativa. Promosso da un network di 16 ong italiane, dalla sua fondazione ad oggi ha realizzato 98 training e 34 webinar a grande pubblico cui hanno partecipato 5322 persone da 32 paesi del mondo e ha pubblicato un centro di documentazione online sulle ICT per lo sviluppo che contiene più di 400 articoli e 3 ebook.

La visione della ONG è ispirata alla realizzazione di una cooperazione paritaria tra persone, associazioni, imprese, enti e istituzioni che attraverso internet scambiano esperienze e competenze per trovare nuove soluzioni ai problemi sociali sui propri territori.

 

Attenendosi ai suoi princìpi, ONG 2.0 lancia un percorso di formazione avanzata sulla cooperazione internazionale, in collaborazione con la Scuola di Politica Internazionale Cooperazione e Sviluppo - SPICeS - e con Social Innovation Teams - SIT.

Il percorso di formazione in questione è Lavorare nella Cooperazione Internazionale”, che tratterà svariati temi, dal risk management nei Paesi a rischio, all’amministrazione di un progetto; dal Project Cycle management, all’approccio di genere fino alle attività di monitoring and evaluation livello base ed avanzato, più un nuovo modulo dedicato alla Theory of Change e un workshop dedicato a chi vuole iniziare a fare il mestiere del cooperante.

 

La prima edizione dello scorso anno ha riscosso grande successo, e quest’anno il programma è stato rivisto e migliorato secondo i feedback ed i suggerimenti dei partecipanti del 2017, che ammontano a più di 200.

L’edizione 2018 si arricchisce di due corsi: “monitoring and evaluation - livello avanzato” e “Theory of Change”. L’obiettivo è sempre lo stesso: realizzare un percorso di formazione dal taglio professionale e operativo, che possa permettere a tutti i partecipanti di acquisire competenze e strumenti immediatamente spendibili nel lavoro, per formare in modo completo o scegliere di acquisire semplicemente le competenze specifiche di cui hanno più bisogno.

Il percorso è strutturato in moduli tematici, componibili secondo i propri interessi e/o esigenze specifiche. Si inizia con due webinars (seminari online) di introduzione alla Cooperazione Internazionale, al sistema delle Nazioni Unite e al lavoro delle ONG, che sono disponibili gratuitamente online e fanno da introduzione agli otto moduli professionalizzanti a pagamento, costituiti da sessioni in diretta live online ed esercitazioni individuali e di gruppo.

 

Nelle aule digitali di Ong 2.0 si interagisce con i docenti e gli altri partecipanti attraverso la webcam, si possono porre domande a voce o in chat, si realizzano esercitazioni in diretta individuali e/o di gruppo come nelle normali aule fisiche, grazie alla condivisione dello schermo, all’uso della lavagna virtuale, dei sondaggi, dei wiki, dei documenti condivisi e dei social. Ogni percorso prevede inoltre la creazione di uno spazio online privato (sito web dedicato e/o community sui social) dove scambiare materiali, esperienze e conoscenze. E’ possibile partecipare da qualunque parte del mondo purché dotati di una connessione internet e – possibilmente – di microfono e webcam.

 

I corsi prossimi alla partenza sono due:

- “Diventa Social Media Strategist”: in otto settimane, con la guida di docenti diversi con esperienze complementari nel mondo del web 2.0, i partecipanti impareranno ad impostare una strategia digitale come strumento di realizzazione della propria mission. Attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni singole o di gruppo, i partecipanti avranno modo di imparare a usare le applicazioni online adatte a ottimizzare il proprio lavoro, progettare l’architettura della presenza digitale della propria organizzazione e infine creare una social media policy impostando obiettivi, contenuti e il metodo per misurarli. Il corso avrà inizio il 17 aprile 2018

- “Progettare la Cooperazione Internazionale”: il percorso è strutturato in 5 sessioni in diretta di 2 ore ciascuna. Tra le diverse sessioni sono previste esercitazioni e approfondimenti. La prima sessione servirà per l’introduzione delle tematiche generali. Le lezioni seguenti verranno aperte da una parte dialogica, partecipata, nella quale gli studenti presenteranno i loro dubbi e dove verranno discussi gli argomenti meno chiari della lezione precedente. La seconda parte della lezione vedrà l’introduzione della nuova tematica e la presentazione di un approfondimento. Sono previste tre esercitazioni individuali ed un lavoro finale di gruppo. L’obiettivo formativo del corso è di rendere i partecipanti in grado di capire e applicare  le fasi principali del ciclo di progetto e la logica del Result Based Management - RBM. Al termine del corso i partecipanti avranno dimestichezza con le fasi principali del PCM (programmazione, identificazione, formulazione, e monitoraggio) e con i relativi tool di gestione (stakeholder analysis, quadro logico, budget, …). Il corso avrà inizio il 19 aprile 2018

 

Ogni modulo ha la sua quota di partecipazione indicata nel programma dettagliato, è possibile ottenere sconti progressivi se ci si iscrive a più moduli. Al termine del percorso viene rilasciato un attestato di frequenza.

La quota di iscrizione per il corso completo di 10 moduli (2 webinar gratuiti + 8 corsi), 33 sessioni, 8 mesi è di 820 euro, invece di 1070 euro. Chi si iscrive al percorso completo avrà la possibilità di interagire con un tutor durante tutto il percorso e disporre di un colloquio individuale con il docente del workshop “Professione cooperante” per individuare le proprie potenzialità e ricevere consigli personalizzati.

 

Per gli studenti, ONG 2.0 ha riservato uno sconto speciale, il percorso completo di 10 moduli al prezzo di 700 euro. Per attivarlo è sufficiente inviare via mail il tuo numero di matricola, il nome della tua Università e il tuo corso di laurea a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sarai contattato da loro e ti risponderanno, inviandoti il link per iscriverti a un prezzo speciale.



Per info ed iscrizioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Link utili:

Sito web ONG 2.0

Metodologia dei live-webinar




a cura di Ruino Martina Pia

Possiedi una laurea in economia, statistica o materie correlate e vorresti guadagnare esperienza lavorativa? Il Fondo Monetario Internazionale apre le porte a persone come te con il Research Assistant Program 2018. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: IMF - International Monetary Fund - IMF, “Fondo Monetario Internazionale” - è un’organizzazione composta da 189 Paesi, che lavora per incoraggiare la cooperazione monetaria globale, assicura la stabilità finanziaria, facilita gli scambi internazionali, promuove i livelli di occupazione, e riduce la povertà nel mondo. Lo scopo primario di IMF è di assicurare la stabilità del sistema monetario internazionale, il sistema di tassi di scambio e pagamenti internazionali che permette ai Paesi di fare affari gli uni con gli altri.

I dipendenti IMF provengono da tutto il mondo, e devono corrispondere ad IMF e non al Paese di cui sono cittadini.

Molte risorse per i prestiti IMF provengono dai Paesi membri, soprattutto dal pagamento delle loro quote.

 

Dove: Washington DC

 

Destinatari: Neo-laureati in economia, statistica, finanza e/o matematica

 

Quando: 2 anni

 

Scadenza: 30 aprile 2018

 

Descrizione dell’offerta: Il Research Assistant Program - RAP 2018 - è aperto a neo-laureati di università eminenti con risultati accademici eccellenti. In questo programma potrai accumulare una facoltosa esperienza lavorativa prima di continuare i tuoi studi o cominciare una carriera lavorativa.

Come partecipante del RAP  supporterai il lavoro politico ed operazionale degli economisti del Fund. I tuoi compiti saranno:

- Ricerca, collezione e compilazione di informazioni

- Aggiornamento e manutenzione di database economici, finanziari e/o statistici, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo

- Elaborazione, consolidamento e trasformazione di serie di dati nei database utilizzando tecniche statistiche e/o econometriche

- Valutazione di relazioni economiche, finanziarie e statiche nei database

- Analizzare serie di dati economici

- Progettazione di un sistema per facilitare l’interfaccia o per trasferire dati tra database esterni e quelli interni

 

Requisiti:

- Laurea triennale in economia, scienze informatiche, statistica, finanza o matematica

- Punteggio GPA di almeno 3.5/4 (o equivalente per diploma internazionale) sia nel campo dello studio che del programma generale

- Capacità di lavorare indipendentemente con poca supervisione

- Ottima conoscenza di applicazioni di software come Microsoft Office, in particolare Excel e Word, e di pacchetti come Stata, EViews e MATLAB

 

Retribuzioni:  Non specificate

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla pagina dell’application, accetta le condizioni sulla privacy, fai il login, o se non possiedi un account crealo. Dopodiché dovrai completare la domanda con tutte le tue informazioni personali e allegare il CV aggiornato e il test con il tuo punteggio GPA.

 

Informazioni utili: Senza il test GPA la tua domanda verrà automaticamente rifiutata. Puoi fare l’upload del test sia ufficiale che non ufficiale. Per incrementare le probabilità di essere selezionato, fornisci quante più informazioni utili possibili, per esempio anche lettere di raccomandazione.

 

Link utili:

Link all’offerta

Research Assistant Program - RAP 2018

Sito ufficiale IMF

Pagina dei contatti

 

Contatti Utili:

- Headquarters 1

 

International Monetary Fund, 700 19th Street, N.W., Washington, D.C. 20431

- Headquarters 2

 

International Monetary Fund, 1900 Pennsylvania Ave NW, Washington, DC, 20431

Centralino: + 1 (202) 623-7000

Fax: + 1 (202) 623-4661

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Hai da poco ottenuto la laurea e i valori della Dichiarazione di Varsavia ti appassionano? Community of Democracies, un’importante organizzazione internazionale, offre tirocini a neo-laureati per inserirli nel mondo del lavoro. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Basandosi sulla Dichiarazione di Varsavia, la Community of Democracies - CoD, “Comunità delle Democrazie” - supporta la transizione ed il consolidamento delle democrazie in tutto il mondo e aiuta a colmare il divario tra i principi della democrazia e i diritti umani universali con:

- Assistenza alle società nello sviluppo e nel rafforzamento delle istituzioni e dei valori democratici

- Identificazione, avvisi e risposte coerenti con la UN Charter e la Dichiarazione di Varsavia a minacce alla democrazia

- Supporto e difesa della società civile in tutti gli stati

- Partecipazione non invasiva nei governi democratici

La CoD mira a raggiungere tali obiettivi con i seguenti mezzi:

- Creando un network globale di rappresentanti governativi, membri di corpi legislativi, società civili e altri stakeholders decisi a raggiungere gli obiettivi

- Condivisione di idee, consigli e pratiche

- Garantendo opportunità per coordinare le attività di supporto alla democrazia

- Lavorare verso un obiettivo comune, ovvero un’unica voce democratica comune a tutte le organizzazioni internazionali.

 

Dove: Varsavia, Polonia

 

Destinatari: Laureati con ottima conoscenza dell’inglese che soddisfano i requisiti

 

Quando:

- Periodo primaverile: marzo-giugno 2018

- Periodo estivo: giugno-settembre 2018

- Periodo autunnale: settembre-dicembre 2018

 

Scadenza:

Periodo primaverile: 15 febbraio 2018

- Periodo estivo: 1 maggio 2018

- Periodo autunnale: 1 agosto 2018

 

Descrizione dell’offerta: La Community of Democracies offre a studenti universitari e giovani neo-laureati l’opportunità di fare tirocinio, per minimo 3 mesi e massimo 6, laqvorando su progetti reali per l’innovazione della democrazia, dei diritti umani e della diplomazia del Segretariato Permanente della Community of Democracies a Varsavia, in Polonia.

Come tirocinante, sarai parte di un team diversificato e multiculturale che pianifica ed implementa attività collegate alle democrazie in transizione e agli attori che ne difendono i diritti. Durante il tirocinio, gli stagisti saranno alle prese con il lavoro della Community, supportando gli esperti e aiutando nella gestione di progetti internazionali.

I tuoi compiti come tirocinante saranno:

- Condurre ricerche ed analizzare le questioni correlate alla democrazia e ai diritti umani

- Revisione e correzione di documenti e di appunti diplomatici

- Contribuzione allo sviluppo di piani strategici, appunti di concetti o proposte di progetti

- Organizzazione di conferenze

- Monitoraggio dei social media ed elaborazione di contenuti per Twitter e Facebook

-Partecipazione ad eventi per conto del Segretariato Permanente

 

Requisiti:

- Passione per i valori contenuti nella Dichiarazione di Varsavia e dedicazione nel supportare la democrazia e proteggere i diritti umani nel mondo

- Essere uno studente prossimo alla laurea o già laureato con ottimi voti

- Essere particolarmente interessato a democrazia, diplomazia, relazioni internazionali, diritti umani, uguaglianza di genere, diversità, diritti delle donne e politica

- Ottima conoscenza professionale dell’inglese; la conoscenza di altre lingue è un vantaggio

 

Retribuzioni:  Non previste

 

Guida all’application: Per candidarti al tirocinio, devi mandare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicare nell’oggetto della mail “periodo + INTERNSHIP”, esclusivamente in inglese. Dovrai inoltre allegare il tuo CV aggiornato senza foto e una lettera di presentazione di una pagina.

 

Informazioni utili: I CV completi di foto non saranno presi in considerazione

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito web Community of Democracies

Pagina dei contatti CoD

Dichiarazione di Varsavia

 

Contatti Utili:

Aleje Ujazdowskie 41

00-540 Varsavia, Polonia

Tel: +48-22-375-90-00

Fax: +48-22-3195628

Informazioni generali: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni per i media: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Lavori nel settore dell’assistenza medica e vorresti essere un leader nel campo? La famosa società farmaceutica Johnson & Johnson, in collaborazione con l’ente di beneficenza One Young World, mette a disposizione 12 borse di studio per un fantastico programma. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: Johnson & Johnson è una società farmaceutica multinazionale statunitense che produce farmaci, apparecchiature mediche e prodotti per la cura personale e l'automedicazione.

Fondata da Robert Wood Johnson nel 1886 nel New Jersey, Stati Uniti, Johnson & Johnson avvia la produzione di prodotti medicali sterili con soli 14 dipendenti, divenendo in breve il marchio leader del settore grazie alla fiducia riscossa negli ambienti medici: gli studi di Robert Wood Johnson sui trattamenti antisettici rappresentarono per anni i testi base dei chirurghi americani.

Gli anni successivi, fino ai giorni nostri, sono la storia di un continuo ampliamento della attività, sempre nel campo della salute e della persona. Anni di acquisizioni, espansioni nei vari mercati, ottimizzazione produttiva, ma soprattutto ricerca medica e innovazione tecnologica. La società si è progressivamente ampliata nel settore farmaceutico, nell'area della strumentazione chirurgica e diagnostica, nell'ortopedia e nell'oculistica, fino alla affermazione nelle biotecnologie.

Johnson & Johnson è oggi una public company, quotata alla Borsa di New York. La proprietà del gruppo è in mano ad un azionariato diffuso. Ciò consente il controllo continuo degli investitori sulle attività del Gruppo ed è uno stimolo costante a migliorare la performance di gestione e la qualità dei processi produttivi.

Oggi più di 115.500 persone nel mondo lavorano per Johnson & Johnson, che opera attraverso più di 250 aziende in 60 paesi nel mondo.

One Young World è stato fondato nel 2009 ed è un ente di beneficenza che riunisce tutti i migliori giovani leader da tutto il mondo.

Ogni anno OYW organizza un Summit durante il quale si riuniscono tutti i giovani talenti da compagnie globali e nazionali, ONG, università ed altre organizzazioni all’avanguardia; tali talenti si incontrano con leader mondiali e assumono il ruolo di Consiglieri OYW.

Durante il Summit i delegati discutono, formulano e condividono soluzioni innovative per le questioni più urgenti che il mondo sta affrontando.

Dopo ogni Summit, i delegati, poi riconosciuti come Ambasciatori OYW, lavorano alle proprie iniziative o aiutano il network OYW con le iniziative già esistenti.

 

Dove: L’Aia, Paesi Bassi

 

Destinatari: Giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni

 

Quando: da luglio 2018 a gennaio 2019

 

Scadenza: 8 maggio 2018

 

Descrizione dell’offerta: Il Johnson&Johnson Global Community Impact Team - J&JGCI - si occupa della partnership tra J&J e OYW e supporta le generazioni future di leader globali e locali nello sviluppo delle loro abilità.

Per il secondo anno di fila, J&JGCI collabora con OYW e offre borse di studio a 12 aspiranti leader in tutto il mondo, per garantire la loro partecipazione al 2018 Johnson & Johnson One Young World Program.

Oltre alla partecipazione al OYW Summit, i borsisti riceveranno una formazione individuale da parte di un leader senior di J&J per garantire il miglioramento delle aspirazioni, delle strategie e delle iniziative.

Il J&J OYW Scholarship Program si terrà dà luglio 2018 a gennaio 2019. Tutti i borsisti dovranno impiegare il 10% del proprio tempo e dedicarlo al programma, oltre che partecipare alle chiamate e ai webinar J&J.

 

Requisiti:

- Essere di età compresa tra i 18 ed i 30 anni alla data di inizio del 2018 OYW Summit

- Lavorare in prima linea nel settore dell’assistenza medica e non solo (per esempio, essere imprenditore o lavorare per un’impresa sociale, un istituto medico e/o una ONG; oppure essere

- stetrica/o, infermiera/e, dottore/ssa)

- Forte interesse per le questioni di assistenza sanitaria a livello globale e locale

- Leadership ed innovazione nel settore dell’assistenza sanitaria

- Volontà di condividere ed imparare dagli altri

- Essere disposti ad impiegare almeno il 10% del proprio tempo nel programma

 

Retribuzioni:  Il Programma non prevede retribuzioni, ma coprirà iseguenti  costi per il Summit:

Viaggio di andata e ritorno per L’Aia (solo economy flights)

- Stanza singola in hotel dal 16 al 20 ottobre 2018

- Colazione, pranzo e cena in quei giorni

- Trasporto dall’hotel alla sede del Summit

- Dispense e materiali per il Summit

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla seguente pagina, compilando tutti i campi con i tuoi dati personali e le tue esperienze professionali.

 

Informazioni utili: Se selezionati, gli operatori sanitari classificati come Ufficiali del Governo del proprio Paese d’origine necessiteranno dell’approvazione del proprio datore di lavoro e dovranno sostenere un altro processo di approvazione da parte di Johnson&Johnson prima che la borsa di studio venga confermata.

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito J&J

OneYoungWorld sito web

Opportunità di lavoro con J&J

 

Contatti Utili:

14 Irving Street

Londra

WC2H 7AF

Tel: +44 (0)20 3691 8060

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



“Do we do wars for ideological reasons?”

Il Dr. Guillaume Lasconjarias, rappresentante del consiglio di difesa della Nato, apre il suo intervento al Festival delle Carriere Internazionali di Roma con questo dubbio irrisolto, chiedendosi se veramente lo scontro d’ideologie tra occidente e oriente si sia ultimato con la fine della guerra fredda e se si sia ancora disposti a morire per un’idea. O se lo si sia mai stati.

Inizia subito con un’attenta analisi della recente storia dell’Organizzazione.

Racconta del 2012, un anno importante per la Nato, segnato dal termine della missione in Asia per la stabilizzazione e la ricostruzione del territorio afghano.

Più di 150 000 soldati erano stati impiegati per questa missione senza però vedere risultati efficaci. Il vento europeo stava cambiando e ogni nazione cercava di ritirare i propri contingenti il più rapidamente possibile.

Una mancanza di coesione strategica tra le nazioni del Patto Atlantico è ciò che non ha permesso non solo la definizione di un obiettivo comune, ma soprattutto un modus operandi cooperativo per raggiungerlo.

Il Dr. Lasconjarias continuerà a ripetere questo concetto applicandolo alle varie sfide accolte dalla Nato negli ultimi 6 anni, ovvero da quando è diventato Research Adviser per il NATO Defense College.

Nel settembre 2014 durante il Wales summit sono state prese misure per assicurare un proseguimento della collaborazione degli alleati senza mettere sull’attenti la potenza russa, la maggior investitrice nel proprio settore militare, con la quale erano iniziate relazioni delicate e controverse data la precaria situazione balcanica.

In quel preciso momento, paesi come la Crimea e l’Ucraina, rappresentavano infatti la linea di fuoco che la Nato non avrebbe dovuto pestare.

Una volta passato il Rubicone, la Nato avrebbe pronunciato l’ Alea iacta est internazionale, rompendo definitivamente il già precario rapporto con la Russia.

La delicatissima situazione non è cambiata nel corso di questi quattro anni.

Queste simultanee e costanti crisi possono minare lo stesso concetto di Alleanza, in un momento in cui risulta molto difficile per ogni nazione fidarsi del proprio vicino.

La stessa alleanza, per essere mantenuta, ha bisogno di continuo coinvolgimento e di politiche comuni volte stabilità.

Rotture interne all’Alleanza porterebbero non solo ad una Russia più aggressiva, ma anche alla destabilizzazione dell’intero sistema internazionale.

Ciò che però il nostro ospite ribadisce è che i progetti e le politiche intraprese dalla Nato sono investimenti a medio-lungo termine.

Il dialogo e il negoziato sono processi che danno frutti con pazienza, e difficilmente l’organizzazione si è prestata a soluzioni con effetto immediato.

In questo senso, misure per aumentare e mantenere una stabilità internazionale, anche nelle zone più critiche, sono state prese durante il summit di Varsavia nel luglio 2016.

 

Il Dr. Guillaume Lasconjarias chiarisce che la Nato aborra l’idea di un ritorno alla Guerra Fredda, ma che negli ultimi anni si è tornato a considerare l’impensabile, data la radicalizzazione delle posizioni di Mosca e la rinascita di dialettiche autoritarie e nazionaliste in tutto il mondo.

Anche i rapporti con il neo presidente degli Stati Uniti non sono iniziati con tè e biscotti al burro; il Dr. Lasconjarias ammette anche che la propaganda politica non è del tutto una cartina tornasole di ciò che sarà la presidenza e mr. Donald Trump, infatti, ha già fatto marcia indietro sulla sua presunta totale sfiducia nella Nato.

 

Tanti sono gli obiettivi dell’organizzazione, ma il nostro ospite, ormai onesto con la realtà, ammette come non si possa avere una dimensione strategica senza una dimensione di difesa: per questo motivo la Nato si sta adattando al clima di tensione internazionale implementando le spese per la difesa e una più chiara pianificazione strategica per derimere nuove crisi internazionali che purtroppo sono alle porte.

Un chiaro approccio d’indagine sociale su fenomeni che stanno alla base di problemi odierni è ciò che caratterizza il nostro ospite, che con grande schiettezza e onestà intellettuale in 80 minuti riesce a riassumere una gran parte della situazione odierna vissuta con gli occhi del gigante Nato.




Chiara Sandri

Team 5 - Press Game

 

In molti ricorderanno la frase che i nostri genitori ci dicevano in tenera età , ovvero quella di rincorrere i propri sogni, di inseguirli, acciuffarli e farli nostri, accudendoli e coltivandoli; ma in quanti realmente una volta cresciuti l'hanno fatto? Quanti hanno avuto il coraggio di guardare in faccia la realtà , di affrontarla e di affermare realmente il sogno che coltivava da bambino? Quanti sono stati coerenti con i loro immaginari infantili?

Pochi, quasi nessuno in realtà , solo un esiguo numero ha avuto la capacità  di confrontarsi con le proprie fantasie e di realizzarle, e noi ne abbiamo avuto la prova durante il primo giorno di Festival, nell'incontro con Giusy La Piana.

Un'esplosione di energia, carisma e volontà , pronta a mettersi in gioco ogni volta, pronta a sacrificarsi e a rischiare anche se stessa.

È inoltre sconvolgente notare il rispetto che quest'ultima utilizzava nei confronti di noi ragazzi, ed è stato ancora più sconvolgente il fatto che lei si sia posta nei nostri riguardi non come una persona che sta al di sopra di noi, che ha un buon posto all'interno della società , che si è realizzata, bensì, si è rivolta a noi come se fossimo dei suoi colleghi, magari più piccoli a cui dare delle dritte per non cadere nelle mani dell'arcigno direttore.

La sua storia giornalistica inizia durante l'infanzia, si potrebbe dire che sia nata con penna e calamaio, tant'è che fin da bambina adorava inventare storie ritagliando vecchi giornali, un gioco un po' folle per una bambina normale, e ci tengo a marcare il termine normale, non in senso discriminatorio o negativo, ma come un termine che indica diversità , e si sa che la diversità  non fa che aiutarci a crescere.

La sua vera svolta arrivò però verso i 17 anni quando al liceo le venne chiesto di scrivere un articolo per un concorso giornalistico, e così fece, ma lo scrisse in maniera atipica, andando controcorrente e parlando di un tema diverso, ed è forse la diversità  l'elemento che più caratterizza Giusy. Parlò di cosa significasse essere vegetariana, e ne parlò in un'epoca in cui le notizie circa questo argomento erano scarse, se non addirittura nulle, ma ciò non la fermò, lei doveva parlare di ciò che sentiva, doveva parlare di qualcosa di inedito, non poteva basarsi costantemente sugli scritti altrui.

Da allora la sua carriera procedette fra alti e bassi, finché durante una collaborazione con un giornale si imbatté con un altro personaggio importante della sua vita, anch'esso diverso.

Questo personaggio era visto dalla società come un elemento marginale, "carcinogeno", era visto come un veleno, ed è questo il secondo termine che ripercorre la vita della giornalista siciliana.

Come la cultura greca ci tramanda il termine "φαρμακο" indica due significati agli antipodi, il veleno e il farmaco, questo personaggio di cui si parlava era visto come veleno in quanto era una figura degradante agli occhi del popolo, ma nonostante ciò si rivelò una cura proprio per la stessa Giusy. Infatti, fu grazie al suo racconto che la scrittrice riuscì a farsi notare da una delle più importanti testate italiane, guadagnando un posto ambito da molti.

Da allora la sua carriera non ha fatto altro che intraprendere una scalata eccezionale che vede tra i suoi traguardi la pubblicazione del libro "Fare del male non mi conviene - La carriera di Bernardo Provenzano", libro con cui attesta ancora una volta di voler dare voce a chi voce non ha.

Se riuscissimo magari ad avere il coraggio di affrontare il pericolo e di comportarci come lei, a quest'ora non tacerebbe nulla.

 

di Eleonora Lombardi

Team 3, Press Game 2018

 

German Translation

 

Mut und Wille

Viele werden sich an den Satz erinnern, den unsere Eltern in einem frühen Alter uns gesagt haben. Nämlich dass wir unsere Träume verfolgen müssen, dass wir sie verwirklichen, hegen und pflegen müssen. Aber wie viele von uns als Erwachsene haben es wirklich gemacht? Wie viele hatten den Mut, der Realität ins Auge zu sehen und zu stellen und den Traum, den wir als Kinder gehabt haben, zu verwirklichen? Wie viele haben erreicht was sie für sich gehofft haben?

Wenige, fast niemand eigentlich. Nur eine begrenzte Anzahl hatte die Fähigkeit, mit ihren Fantasien umzugehen und sie zu verwirklichen. Ein guter Beweis dafür ist Giusy La Piana, die wir den ersten Tag des Festivals getroffen haben.

Sie ist eine Explosion von Energie, Charisma und Wille, bereit, sich zu engagieren, zu kämpfen, zu opfern und zu riskieren. Es ist auch unglaublich, wie sie uns behandelt hat, den Respekt, den sie uns gezeigt hat, als wir ihre jüngere Kollegen wären, denen sie einige Tipps gegeben hat, um zu vermeiden, dass wir in die Hände des Bösen Chefs geraten könnten.

Seine journalistische Geschichte beginnt in ihrer Kindheit. Man könnte sagen, dass sie mit Feder und Tinte geboren wurde. In der Tat, als sie Kind war, liebte sie Geschichten zu erfinden. Sie schnitt Artikeln von alten Zeitungen aus und schuf neue Geschichten. Das könnte ein bisschen komisch klingeln, weil das nicht was ein normales Kind machen würde ist. Das Wort „normal“ soll nicht in einem diskriminierenden oder negativen Sinne verstanden sein, sondern als einen Begriff, der auf Vielfalt verweist, und wir wissen, dass Vielfalt die Schlüssel zum Wachsen ist.

Ihr Durchbruch kam jedoch, als sie 17 Jahre alt war, als sie in der Hochschule gefragt wurde, ob sie einen Artikel für einen Zeitung-Wettbewerb schreiben wollte. Sie akzeptierte die Herausforderung, aber sie schrieb den Artikel in einer atypischen Weise. Sie sprach über ein besonderes Thema und vielleicht ist die Besonderheit das Element, das Giusy am meisten charakterisiert.

Sie sprach über was bedeutete ein Vegetarier zu sein. Damals waren die Informationen über dieses Thema knapp oder überhaupt nicht vorhanden. Trotzdem hatte sie sich entschieden zu reden über etwas Neues. Sie wollte sich nicht auf die Schriften anderer verlassen.

Seitdem ging ihre Karriere durch Höhen und Tiefen, bis sie bei einer Zusammenarbeit mit einer Zeitung auf eine andere wichtige Person in seinem Leben stieß, die ebenfalls „besonders“ war.

Diese Person wurde von der Gesellschaft als ein marginales Element oder „krebserregend“ gesehen, dass als Gift angesehen wurde. Das ist der zweite Begriff, der das Leben der sizilianischen Journalistin nachzeichnet hat.

Wie der griechische Begriff φάρμακο zwei Bedeutungen hat: Gift und Medikament, auch dieser Charakter, von dem wir gesprochen haben, als Gift und Medikament für die Journalistin betrachtet sein kann. Er wurde als Gift in den Augen der Menschen angesehen, aber dank seiner Geschichte gelang es der Journalistin, von einer der wichtigsten italienischen Zeitungen bemerkt zu werden und einen von vielen begehrten Platz in der Zeitung zu ergattern.

Seitdem hat ihre Karriere nichts anderes als einen außergewöhnlichen Aufstieg unternommen, der unter seinen Zielen die Veröffentlichung des Buches „Fare del male non mi conviene – La carriera di Bernardo Provenzano“ (Weh zu tun bringt mir nichts - Die Karriere von Bernardo Provenzano) hat. Durch dieses Buch will sie eine Stimme geben, zu denen, die keine Stimme haben.

Wenn wir vielleicht den Mut hätten, die Gefahr anzugehen und wenn wir wie sie benehmen würden, würde niemand still bleiben. 

 

Francesca Annunziata Translator (Team 4, Rome Press Game 2018)

Possiedi una laurea in ingegneria delle telecomunicazioni e vorresti lavorare per una importante organizzazione internazionale? OSCE - Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa - ti sta aspettando: candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Con 57 Stati partecipanti del Nord America, dell’Europa e dell’Asia, l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa - OSCE - è la più grande organizzazione di sicurezza regionale al mondo. L’OSCE si adopera per assicurare stabilità, pace e democrazia a oltre un miliardo di persone attraverso il dialogo politico su valori condivisi e attività pratiche che mirano ad avere effetti duraturi.

L’OSCE è un foro di dialogo politico su un ampio ventaglio di questioni riguardanti la sicurezza e una piattaforma di azione comune per migliorare la vita degli individui e delle comunità. L’Organizzazione adotta un approccio globale alla sicurezza, che comprende le dimensioni politico-militare, economica e ambientale, e umana. Grazie a tale approccio e alla sua composizione inclusiva, l’OSCE aiuta a superare le divergenze e a rafforzare la fiducia tra gli Stati attraverso la cooperazione nel campo della prevenzione dei conflitti, della gestione delle crisi e della ricostruzione post-conflittuale.

Con le sue istituzioni, gruppi di esperti e una rete di operazioni sul terreno, l’OSCE affronta questioni che hanno un impatto sulla nostra sicurezza comune e che riguardano, tra l’altro, il controllo degli armamenti, il terrorismo, il buongoverno, la sicurezza energetica, la tratta di esseri umani, i processi di democratizzazione, la libertà dei mezzi d’informazione e le minoranze nazionali.

 

Dove: Ucraina

 

Destinatari: Laureati in ingegneria delle telecomunicazioni

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Aperto fino alla copertura dei posti di lavoro

 

Descrizione dell’offerta: La Special Monitoring Mission OSCE - SMM, “Missione Speciale di Monitoraggio” - in Ucraina è attiva dal 21 marzo 2014, su richiesta del governo ucraino e nata dalla decisione consensuale dei 57 Stati partecipanti all’OSCE. SMM è una operazione civile non armata, presente sul campo 24/7 in tutte le regioni dell’Ucraina. Tra i tanti compiti, deve osservare e rapportare la situazione in Ucraina in maniera imparziale e oggettiva, oltre che facilitare il dialogo tra i partecipanti del conflitto.

Sotto la diretta supervisione del Capo delle Tecnologie di Informazione e Comunicazione - ITC - le tue responsabilità come Comunnications Officer - “addetto alle comunicazioni” - saranno:

- Assistere nella pianificazione e nell’implementazione di progetti per i network di telecomunicazione

- Elaborazione di documenti tecnici sulle procedure utilizzate dai Monitoring Officers

- Organizzare la manutenzione delle reti e delle attrezzature di comunicazione

- Valutare i costi di comunicazione correlati al Monitoring Team e fornire consigli adeguati al Capo dell’ITC e al Team Leader of Monitors

- Contattare servizi di telecomunicazione locali e fornitori di attrezzature per assicurarsi che i servizi siano offerti in tempo e alla qualità stabilita

- Assicurarsi che i Monitoring Officers ricevano una giusta formazione sulle comunicazioni

- Altri compiti se richiesti

 

Requisiti:

- Laurea di primo livello in ingegneria delle telecomunicazioni o campi correlati, oppure formazione documentata con certificazioni ed esperienza nell’ambito delle tlecomunicazioni

- Minimo 2 anni di esperienza professionale; un anno di esperienza in un campo correlato è un vantaggio

- Comprovate conoscenze ed esperienze tecniche di satelliti e attrezzature di telecomunicazione VHF e HF

- Ottima conoscenza lavorativa dell’inglese, sia scritto che orale

- Ottime condizioni fisiche

- Possesso di una valida patente di guida

- Volontà e disposizione a lavorare ore in più in un ambiente con infrastrutture limitate

- Capacità di lavorare con poca supervisione in un ambiente lavorativo esigente, imprevedibile e nel rispetto delle scadenze

- Capacità comprovata di lavorare in team, con persone di sesso diverso e/o con diversi background culturali, religiosi e diverse visioni politiche, in maniera completamente imparziale e obiettiva

- Propensione a viaggiare all’interno dell’Ucraina, comprese le aree in conflitto

 

Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla pagina dell’offerta (vedi Link utili) e inserisci il tuo Paese di appartenenza. Dopodiché potrai cliccare sul tasto “Apply now” e procedere con la compilazione della domanda.

 

Informazioni utili: Tutti gli Stati partecipanti dell’OSCE concordano nell’affermare che non vi può essere sicurezza duratura senza il rispetto dei diritti umani e senza istituzioni democratiche funzionanti. L’OSCE assiste gli Stati partecipanti nel rafforzare le istituzioni democratiche; nell’organizzare elezioni democratiche, libere e trasparenti; nel promuovere l’uguaglianza di genere; nel garantire il rispetto dei diritti umani, la libertà dei mezzi d’informazione, i diritti delle persone appartenenti alle minoranze nazionali e lo stato di diritto nonché nel promuovere tolleranza e non-discriminazione.

Inoltre, nell’ambito della dimensione politico-militare, l’OSCE è impegnata a promuovere una maggiore apertura, trasparenza e cooperazione e ha messo a punto il regime più avanzato al mondo di controllo degli armamenti e di misure di rafforzamento della fiducia. Tra le sue attività, ricordiamo la riforma del settore della sicurezza, lo stoccaggio e la distruzione in condizioni di sicurezza di armi di piccolo calibro e leggere e di munizioni convenzionali.

 

Link utili:

Link all’offerta

OSCE website

Operazioni sul campo OSCE

 

Contatti Utili:

Wallnerstrasse 6

1010 Vienna

Austria

Tel: +43 1 514 360

Fax: +43 1 514 36 6996

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Possiedi una laurea in discipline economiche e vorresti fare esperienza nel rinomato Gruppo Mondadori? La società è alla ricerca di tirocinanti da inserire nel suo team: candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità

 

Ente: Mondadori opera nel settore libri attraverso la società controllata Mondadori Libri S.p.A., la quale, creata a novembre del 2014, raggruppa le preesistenti società editrici (Giulio Einaudi editore, Sperling & Kupfer, Piemme, Electa, Mondadori Education) e l’area libri Mondadori. All’interno della nuova società sono state mantenute le due diverse aree di responsabilità: trade, che edita libri di narrativa e saggistica, e educational, che raggruppa tutta la produzione libraria progettata internamente, oltre all’attività di organizzazione e gestione di mostre e siti archeologici.  Inoltre, ad aprile 2016, Mondadori ha completato l’acquisizione di Rizzoli Libri, consolidando la sua posizione competitiva nel mercato italiano dei libri trade e dell’editoria scolastica, oltre al settore degli illustrati a livello internazionale.

Le attività di Mondadori legate al rapporto diretto con il consumatore sono gestite dalla controllata Mondadori Retail attraverso un network di circa 600 punti vendita (tra gestione diretta e librerie in franchising) e il sito di e-commerce mondadoristore.it.

 

Dove: Segrate (MI)

 

Destinatari: Laureati in discipline economiche

 

Quando: Periodo di tirocinio da stabilire con l’ente

 

Scadenza: Non specificata

 

Descrizione dell’offerta: Mondadori è alla ricerca di un tirocinante che supporterà il tutor e il team di lavoro nella gestione di clienti leader di mercato nel canale e-commerce e nello sviluppo di progetti speciali.In questo ruolo dovrai seguire le attività di:

- Supporto alla definizione e alla gestione di ordini e rese

- Coordinamento con agenti per completamento schede prodotto

- Analisi giacenze, andamento vendite e sell-out

- Scouting clienti per iniziative speciali

- Pianificazione e gestione di progetti B2B

- Interfaccia con redazioni e marketing per sviluppo attività sui clienti (per esempio campagne sconto, store su canali e-commerce, progetti speciali)

 

Requisiti:

- Laurea in discipline economiche, preferibilmente con orientamento/specializzazione sul marketing digitale

- Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata

- Ottima conoscenza dei principali strumenti informatici, soprattutto Excel e Power Point

- Attitudine problem solving e buone capacità di analisi

- Precisione e flessibilità operativa

- Ottime capacità relazionali e comunicative

 

Retribuzioni:  Sono previsti il rimborso spese, la mensa e la navetta aziendale

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla seguente pagina e compila tutti i campi richiesti con le tue informazioni personali e professionali, scrivendo una lettera di presentazione e facendo l’upload del tuo CV aggiornato, un documento di riconoscimento e una tua fotografia.

 

Informazioni utili: Dal 2006 Mondadori è presente anche all’estero attraverso la controllata Mondadori France (dal 2006) – che pubblica, tra gli altri, l’edizione francese di Grazia e il settimanale people Closer– e tramite le edizioni internazionali di suoi brand fortemente riconosciuti come Grazia, Interni, Flair e Icon.

 

Link utili:

Link all’offerta

Mondadori careers

Mondadori

 

Contatti Utili:

Via privata Mondadori 1

20090 Segrate (Milano)

Tel: 02.75421

Fax: 02.75422302

Pagina dei contatti

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.