Rifugiato (o, più diffusamente, rifugiato politico): chi è fuggito o stato espulso dal suo paese originario per discriminazioni politiche, religiose, razziali o perché perseguitato, e trova ospitalità in un Paese straniero che riconosce legalmente il suo status.

 

La Giornata Mondiale del Rifugiato è stata indetta dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2001, anno in cui l’adozione della Convenzione relativa allo status dei rifugiati ha celebrato il suo 50° anniversario.
Ad oggi sono più di 70 milioni i rifugiati, richiedenti asilo e alla ricerca di un posto nel mondo che possa accoglierli, lontano dalle guerre e persecuzioni.

 

Mirvat è una di loro. Nasce ad Aleppo ed ha il sogno di diventare insegnante. La distanza che la separa da quel sogno si accorcia quando si iscrive all’università, ma è costretta ad accantonare i suoi desideri a causa della violenza della guerra che la obbliga a scappare in Libano, lasciando non solo la sua vita e il suo futuro, ma anche una città che, come lei stessa sostiene, non ritroverebbe da nessuna parte.

“La guerra è come trovarsi in casa un terremoto. Tu sai che questa casa sta cadendo, ma non puoi uscire, non puoi proteggere le persone a cui vuoi bene, non puoi proteggere la tua famiglia e i tuoi figli, e soprattutto non puoi andare avanti perché le porte sono chiuse”.

 

La sua storia continua a Ferrara, in Italia, dove lei e la sua famiglia vengono accolte tramite i corridoi umanitari. Nonostante la lontananza da casa, qui, Mirvat, ritrova la speranza: grazie ad una borsa di studio può tornare a studiare e intraprendere di nuovo la strada verso il suo sogno. “L’Università di Ferrara ha capito che dandomi la borsa di studio, mi da’ la possibilità di ricostruire un futuro.”

 

Ed è proprio per ridare un futuro, per ridare speranza e permettere di vivere e non sopravvivere che l’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, e tante altre organizzazioni come l’UNRWA, l’Agenzia delle Nazioni Unite gemella dell’UNCHR, che si occupa dei rifugiati palestinesi, combattono per chiedere ai governi di cooperare e fare la loro parte per assistere i rifugiati.
La celebrazione di questa Giornata, infatti, vuole ricordare i valori e i principi sui quali si fondano gli accordi internazionali per la protezione dei rifugiati, promuovere il rispetto dei loro diritti, sostenere le Organizzazioni.
Ma anche noi abbiamo la possibilità di agire!
L’UNHCR, infatti, ha proposto alcune iniziative per coinvolgere più persone possibili, in modo tale da manifestare la nostra solidarietà in maniera concreta, scattando una foto con un cartello con scritto “#WITHREFUGEES” e postandola sui social media, o partecipando agli eventi organizzati in tutta Italia o anche incontrando un rifugiato durante una giornata a “porte aperte” dei centri di accoglienza.

 

Per ulteriori informazioni sulle iniziative di UNHCR visita il sito:

La storia di Mirvat e di tanti altri ragazzi, trovi sul sito:

 

Link utili: UNHCR

 

Contatti Utili:  

United Nations High Commissioner for Refugees

Case Postale 2500

CH-1211 Genève 2 Dépôt

Suisse.

 

Tel: +41 22 739 8111



a cura di Valeria Verna

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE


Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Sei iscritto ad un corso universitario o hai appena completato i tuoi studi? Questa potrebbe essere l’occasione giusta per iniziare una carriera in un'organizzazione internazionale! L'UNHCR ha una propria base europea a Strasburgo ed è alla ricerca di giovani candidati. Candidati adesso!

 

Per opportunità simili visita la sezione: Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali.

 

Ente: L'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha l'incarico di guidare e coordinare l'azione interna per proteggere i rifugiati e fornire soluzioni durature ai loro

problemi in tutto il mondo. La rappresentanza dell'UNHCR a Strasburgo è stata istituita nel

1996 per lavorare a stretto contatto e in cooperazione con il Consiglio d'Europa (CdE) e il

Parlamento europeo quando è in sessione a Strasburgo. Il suo ruolo principale è la difesa,

assicurare che gli strumenti di normazione delle principali istituzioni del CdE riflettano e

completino lo scopo, le politiche e le operazioni dell'UNHCR, monitorando la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) per i casi di interesse per l'UNHCR e per

monitorare il lavoro di tutti i diversi organi del Consiglio d'Europa. Fornisce anche

consulenza e supporto agli uffici nazionali dell'UNHCR, sottopone interventi di terzi a

CEDU, fornisce informazioni al Consiglio d'Europa relative alle persone dell'UNHCR di

interesse e il loro paese di origine, partecipa a riunioni, sessioni e conferenze degli organi del Consiglio d'Europa e infine organizza seminari congiunti con quest’ultimo.



Dove: Strasburgo, Francia.

 

Quando: Durata del tirocinio: 6 mesi.

Data di inizio prevista: 01 agosto 2019.



Destinatari: Le candidature sono benvenute da individui interessati con le seguenti caratteristiche:

  • Adattabilità e dinamismo;
  • Pensiero analitico;
  • Capacità di lavorare in gruppo;
  • Ottime capacità di scrittura sia in francese che in inglese;
  • Avere un buon senso dell'umorismo non è necessario ma certamente aiuta;
  • Buona conoscenza della legge europea sui diritti umani e sui rifugiati;
  • Avere una laurea (o terminare una laurea) in giurisprudenza, scienze politiche, nel campo umanitario o in qualsiasi altro campo di studio pertinente;
  • È richiesta una buona conoscenza del francese e dell'inglese;
  • Pienamente esperto in tutti i programmi di computer tradizionali.



Scadenza: 08/07/2019.

 

Descrizione dell’offerta:

  • Fornire supporto amministrativo generale all'ufficio;
  • Assistere nel supporto logistico agli eventi organizzati dall'ufficio;
  • Partecipare alle riunioni del Consiglio d'Europa e alle sessioni plenarie del Parlamento europeo, nonché fornire sintesi delle discussioni e delle norme adottate;
  • Fare ricerche e raccogliere informazioni relative alla protezione internazionale delle persone che destano preoccupazione dell'UNHCR;
  • Monitorare i siti Web delle varie entità del Consiglio d'Europa su tutte le questioni relative alle persone di interesse dell'UNHCR;
  • Fornire sommari delle relazioni;
  • Monitorare e riepilogare casi pendenti, nonché sentenze e decisioni emesse dalla Corte EDU.



Requisiti:

  • Neolaureato (le persone che hanno completato gli studi entro un anno dalla candidatura) o attuale studente in un programma di specializzazione universitaria o corso universitario di università riconosciute dall'UNESCO; e
  • Aver completato almeno due anni di studi universitari in un settore rilevante o di interesse per il lavoro dell'Organizzazione.



Retribuzione: I tirocinanti che non dispongono di un sostegno finanziario da un ente esterno riceveranno un rimborso per coprire parzialmente il costo del cibo, il trasporto locale e le spese di soggiorno.

 

Guida all’application: I candidati interessati devono inviare il loro PHF e le sue pagine supplementari (se presenti), la lettera di motivazione e il CV via e-mail a Roland-François Weil, Rappresentante dell'UNHCR presso le Istituzioni europee a Strasburgo (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro l’8 luglio 2019.

 

Link utili:

Offerta

UNHCR

 

Contatti Utili:  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




a cura di Riccardo Testa

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Vieni a scoprire qualcosa di più sulle tante organizzazioni che prenderanno parte alla Fiera delle Carriere internazionali, evento completamente gratuito che si svolgerà a Roma l’11 e il 12 marzo, organizzato dall’associazione Giovani nel mondo che da anni si impegna per la promozione di attività per i giovani interessati ad emergere nell’ampio scenario delle relazioni internazionali.  

 

Non perdere altro tempo, qui puoi trovare il link per iscriverti gratuitamente alla Fiera delle carriere internazionali: Form di iscrizione

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Scopriamo insieme qualcosa di più sull’UNHCR:

L'ufficio dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) è stato creato nel 1950, all'indomani della seconda guerra mondiale, per aiutare milioni di europei che erano fuggiti o avevano perso le loro casa. Oggi, 68 anni dopo, l’ organizzazione è ancora al lavoro e protegge e assiste i rifugiati in tutto il mondo. Nel 1954, l'UNHCR vinse il Nobel per la pace per lavoro fondamentale svolto in Europa.

L'inizio del XXI secolo ha visto l'aiuto dell'UNHCR nelle principali crisi dei rifugiati in Africa, Medio Oriente e Asia. All’UNHCR stato anche chiesto di usare la propria esperienza per aiutare molti sfollati interni dai conflitti e ampliare ruolo nell'aiutare gli apolidi.

L'UNHCR ha ora più di 16.765 dipendenti. Lavora in un totale di 138 paesi e il budget, che nel suo primo anno è stato di $ 300.000, è cresciuto fino a $ 6,54 miliardi nel 2016.

Nel 2015 ha festeggiato il 65 ° anniversario. Durante la sua vita, l’UNHCR  ha aiutato oltre 50 milioni di rifugiati a ricominciare la loro vita con successo.

Lo scopo primario dell'UNHCR è quello di salvaguardare i diritti e il benessere delle persone che sono state costrette a fuggire. Insieme ai partner e alle comunità lavora per garantire che tutti abbiano il diritto di chiedere asilo e trovare rifugio sicuro in un altro paese.

Per oltre mezzo secolo, l'UNHCR ha aiutato milioni di persone a riavviare la propria vita. Includono rifugiati, rimpatriati, apolidi, sfollati interni e richiedenti asilo. La protezione, il rifugio, la salute e l’istruzione sono stati cruciali, curando il passato infranto e costruendo futuri più brillanti.

 

Allora cosa aspetti? Stampa il tuo CV  e portalo alla Fiera delle Carriere Internazionali l’11 e il 12 marzo a Roma! Non dimenticare però di iscriverti gratuitamente compilando il form d’iscrizione! Avrai l’opportunità di entrare in contatto con questa e molte altre organizzazioni dinamiche e multiculturali! E ricordati che l'UNHCR offre diverse opportunità, dai un'occhiata qui: L’UNHCR è alla ricerca di un Social media Officer!

 
Nome dell'ente:
UNHCR - United Nations High Committee for the Refugees
 
Chairman:
L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati è Antonio Manuel de Oliveira Guterres, nominato dall'Assemblea Generale il 15 giugno 2005
 
Data di fondazione:
L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite istituisce l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) nel 1950, con un mandato provvisorio di tre anni. L’anno successivo viene adottata la Convenzione delle Nazioni Unite relativa allo status dei rifugiati.
 
Collocazione:
L'UNHCR è presente in 126paesi con uffici centrali, regionali e sub regionali.
Sede di RomaAlto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati  
Via A. Caroncini, 19 
00197 Roma 
Tel.: +39 06 802121 
Numero verde: 800.298.000
Fax: 
Sezione protezione: +39 06 80212324 
Sezione raccolta fondi: +39 06 80212325 
Ufficio stampa: +39 06 80212325 
Generale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Donazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Obiettivi:
L'UNHCR fornisce e coordina la protezione internazionale e l'assistenza ai rifugiati ed alle altre categorie di persone di propria competenza, con l'obiettivo di trovare soluzioni durevoli alla loro drammatica condizione. Per fare questo, l'UNHCR è impegnato in tutto il mondo, direttamente o attraverso agenzie partner governative o non governative, in programmi che coprono entrambi i settori del suo mandato.
 
Descrizione dei progetti/attività dell'ente:
L'UNHCR è attivo attraverso programmi e partnership in due ambiti:
Protezione: comprende attività quali la registrazione dei rifugiati, la consulenza per la documentazione, la raccolta dati anagrafici e biografici dei richiedenti asilo, la localizzazione sul territorio per la fornitura di protezione e di altre soluzioni durevoli alle esigenze derivanti dalla loro condizione di rifugiati.
Assistenza: consiste nel garantire i beni di prima necessità e alloggi temporanei e non, la fornitura di trasporti per le persone e le cose e interventi di carattere sociale come assistenza psicologica, sociale, istruzione, formazione professionale.
Opportunità:
L'UNHCRoffre periodicamente programmi di internship o di formazione professionale. Le application sono aperte tutto l'anno, ma i candidati vengono chiamati i base alle disponibilità dell'ente. I destinatari dei programmi sono laureati triennali e magistrali o giovani professionisti nei settori di interesse dell'ente, che hanno un'eccellente conoscenza dell'Inglese e di un'altra lingua ufficiale delle Nazioni Unite, sono fortemente motivati e hanno una solida preparazione.
 
Le offerte sono di tre tipi:
 
Internship Programme: indirizzato ai giovani laureati che avranno la possibilità di lavorare nei dipartimenti dell'UNHCR a Ginevra e Budapest per un periodo tra 2 e 6 mesi, concentrandosi su progetti nel campo della protezione dei rifugiati, delle relazioni internazionali e degli affari pubblici. Si può inviare l'application online attraverso la pagina dedicata.
 
Junior Professional Programme: questo programma è rivolto a giovani laureati e professionisti tra i 25 e i 32 anni e che hanno maturato un'esperienza di lavoro di almeno 4 anni in ambito internazionale in un'area di interesse per l'UNHCR.
Ogni anno circa 80 persone partecipano al programma per progetti che durano tra i 2 e i 4 anni.
I candidati devono essere sponsorizzati dalle istituzioni del proprio paese.
 
Per le candidature dall'Italia contattare l'UNDESA Human Resources for International Co-operation
Chief Human Resources for International Cooperation
Corso Vittorio Emanuele II, 251
00186 Rome 
Tel: + 39 06 6813 6320
 
Dialogatori in Italia per UNHCR:questa è un'attività promozionale che si svolge in vari luoghi pubblici e nell’ambito di eventi speciali come concerti, fiere e manifestazioni culturali nelle principali città italiane. I candidati devono avere un forte interesse per le tematiche umanitarie e  propensione al contatto interpersonale, oltre che entusiasmo.
I dialogatori in Italia si occupano principalmente della raccolta fondi nell’ambito del programma “Angelo dei Rifugiati”. Per partecipare inviareil CV a http://dialogatoreperirifugiati.it/job/.
 
In action...:
L'UNHCR sta sensibilizzando il pubblico alla causa dei rifugiati anche attraverso il gioco “Way2Escape” per scoprire i pericoli che deve affrontare un cittadino, in fuga dal suo paese a causa di discriminazioni politiche, religiose o razziali.
 
 
Link utili:
Link al JPO
Link all'internship
Link per i dialogatori
 
Laura Lisanti
Pubblicato in Istituzioni

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.