Questo è ciò che dicono gli studenti dell’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore raccontano della loro esperienza in ASERI. Che cosa stai aspettando? Leggi le loro storie e scopri i punti di forza di ASERI!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: Sin dalla sua nascita nel 1995, ASERI (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore) si è focalizzata sugli importanti cambiamenti economici e politici, dall’inizio dell’era della globalizzazione sino alle dinamiche più recenti.

 

Gli studenti di ASERI provengono da tutto il mondo, portando con sé i loro differenti background culturali. L’elevata qualità dell’insegnamento in ASERI garantisce agli studenti una forte e approfondita analisi sugli aspetti e i processi internazionali, così come uno studio scientifico accurato sulle metodologie, le discipline e la formazione professionale. Gli studenti si abituano a un apprendimento cooperativo, che mette a confronto le loro conoscenze e opinioni, creando proficui dialoghi.

 

Il corpo docente internazionale di ASERI offre corsi e seminari post laurea altamente qualificati, che uniscono teoria e pratica, letture e lavori di gruppo, apprendimento scientifico e crescita professionale.

 

Gli studenti ASERI sono oggi professionisti che lavorano in tutti i continenti per organizzazioni internazionali, compagnie multinazionali, centri di ricerca, accademie, istituzioni finanziarie, organizzazioni nazionali e sovranazionali, pubbliche amministrazioni, ONG.

 

"Sono passati più di 9 anni dalla mia laurea: ho vissuto in tre continenti, ho superato molte avventure, raccolto molta soddisfazione professionale e incredibile esperienza umana. Attualmente sto gestendo un progetto sul reinserimento di ex combattenti di Al Shabhab in Somalia attraverso un processo di riconciliazione della comunità. Sono arrivato in Kenya 8 mesi fa, dopo uno stage presso il Tribunale penale internazionale per il Ruanda durante il Master, alcune esperienze con poche ONG italiane, una lunga missione in Afghanistan con il Ministero degli Affari Esteri italiano, un’esperienza come funzionario per i diritti umani nelle Nazioni Unite e infine lavorando presso l’International Development Law Organization per lo Sviluppo. È stato un intenso viaggio professionale: grazie ASERI per aver reso possibile tutto questo"

Francesco Ponzoni, Program Manager e Legal Adviser presso l’International Development Law Organization – Kenya – Master in International Cooperation and Development (MICaD)

 

"Durante la mia esperienza ASERI, ho imparato quasi tanto dai miei colleghi quanto dai miei professori. Le nostre varie esperienze personali e professionali hanno intensificato le nostre discussioni in classe e creato opportunità di apprendimento al di fuori del nostro materiale di lettura. Ho anche apprezzato molto lo studio con professori affermati, che mi hanno incoraggiato a cercare di capire il nostro mondo in modi nuovi. Tutto ciò con lo sfondo della bellissima città di Milano - che occasione speciale è stata studiare in ASERI!".

Laurel Zigerelli, Deputy Project Manager e Latin America Research Analyst, Ascendant Program Services, LLC, USA - Master in International Relations (MIR)



"Ogni lezione è stata un'occasione per imparare, per pensare, per chiedere, per stupirsi, per discutere, per mettere in discussione. Tutti gli argomenti che abbiamo studiato erano come pezzi di un puzzle armonioso: ci è stato chiesto di metterli tutti insieme, in un modo che alla fine della giornata avrebbe potuto alla fine avere un senso. Quello che ho apprezzato di più è stato l'approccio di questo Master: ci è stata insegnata l'importanza di avere uno sguardo critico e di essere sempre curiosi, sfidare gli stereotipi, rifiutare le visioni semplicistiche, guardando oltre il nostro naso per capire una realtà così complessa e diversificata come il Medio Oriente. Questo è esattamente quello che stavamo cercando: con background e nazionalità diverse e con una ragione specifica per essere qui, ognuno di noi ha dato qualcosa agli altri, aggiungendo valore a questa esperienza. Questo Master e il mio stage mi hanno arricchito, reso una persona più forte, migliorato il mio pensiero critico, aprendo ulteriormente la mia mente."

Libera Chiara D'Acunto, Italy, Master in Middle Eastern Studies (MIMES)



Il Master ha rappresentato per me un'eccellente opportunità per apprendere nonché approfondire e sviluppare conoscenze su temi legati all'economia e alla politica internazionale, fornendomi le chiavi di lettura per comprendere al meglio e interpretare i processi e le tematiche politico-economiche che stanno definendo una realtà internazionale sempre più complessa e imprevedibile. Inoltre, attraverso seminari tenuti da accademici internazionali e professionisti, ho avuto modo di sperimentare un approccio più pratico ai corsi universitari, con lavori di gruppo su case studies che si sono rivelati un'ottima occasione anche per conoscere meglio i compagni di corso e stringere amicizie che durano ancora oggi. Grazie a una formazione interdisciplinare e un network internazionale di due prestigiose università, terminati gli studi mi è stato possibile valutare più opportunità in diverse realtà professionali. Attualmente lavoro nel settore finanziario-assicurativo e mi occupo di relazioni con banche, associazioni di categoria e più in generale di business development per supportare l'export delle PMI italiane.

Martin Biffi, Advisory SME Specialist, SACE – Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN)



Guida all’application:

Master in Economia e politiche internazionali – scadenza domanda 30 giugno 2019

Master in Middle Eastern Studies – scadenza domanda 30 ottobre 2019

Master in International Relations – scadenza domanda 30 ottobre 2019

Master in International Cooperation and Development – scadenza domanda 30 ottobre 2019



Link utili:

Università Cattolica del Sacro Cuore  

ASERI



Contatti Utili:  

Università Cattolica del Sacro Cuore

ASERI - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali

Via San Vittore 18

20123 Milano

Telefono: +39 02 7234 8310

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 



a cura di Valentina Foscoli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org





Ti interessano l'economia e le relazioni internazionali? Scopri cosa può offrirti l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Da un ambiente multiculturale come fonte di apprendimento e arricchimento, ad un'alta qualità dell'insegnamento, dalla teoria alla pratica. Non perdere l'opportunità di diventare uno dei 1.250 studenti che la Scuola accoglie ogni anno!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione: Formazione

 

Sin dalla sua nascita nel 1995, ASERI (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore) si è focalizzata sugli importanti cambiamenti economici e politici, dall’inizio dell’era della globalizzazione sino alle dinamiche più recenti.

Gli studenti di ASERI provengono da tutto il mondo, portando con sé i loro differenti background culturali. L’elevata qualità dell’insegnamento in ASERI garantisce agli studenti una forte e approfondita analisi sugli aspetti e i processi internazionali, così come uno studio scientifico accurato sulle metodologie, le discipline e la formazione professionale. Gli studenti si abituano a un apprendimento cooperativo, che mette a confronto le loro conoscenze e opinioni, creando proficui dialoghi.

Il corpo docente internazionale di ASERI offre corsi e seminari post laurea altamente qualificati, che uniscono teoria e pratica, letture e lavori di gruppo, apprendimento scientifico e crescita professionale.

Gli studenti ASERI sono oggi professionisti che lavorano in tutti i continenti per organizzazioni internazionali, compagnie multinazionali, centri di ricerca, accademie, istituzioni finanziarie, organizzazioni nazionali e sovranazionali, pubbliche amministrazioni, ONG.

La mission: ASERI è un ente di formazione globale, che mira a creare un ambiente aperto capace di unire studenti di differenti paesi e culture provenienti da tutto il mondo. L’obiettivo è quello di creare uno standard post laurea nel campo dell’economia, della politica e delle istituzioni internazionali. Attraverso l’insegnamento, gli studenti si allenano ad interpretare le importanti trasformazioni che coinvolgono le dinamiche economico-politiche mondiali e i complessi scenari internazionali. Attraverso il dialogo, viene incoraggiata costantemente la comprensione dei differenti aspetti internazionali attraverso i quali gli studenti si immedesimano alla partecipazione di un mondo in continua evoluzione.

 

Scopri i 4 programmi di Master di ASERI:

 

Master in International Cooperation and Development (MICaD)

Un Master interdisciplinare orientato alle problematiche internazionali e dedicato a laureati che desiderano lavorare nell'ambito della cooperazione e dello sviluppo internazionale.

 

  - titolo: Master Universitario di primo livello

  - 60 ECTS

  - 1 anno

  - lingua inglese

Per scoprire come iscriversi, cliccare qui

 

Master in International Relations (MIR)

Un Master intenso e multidisciplinare della durata di un anno costruito grazie alle competenze di Aseri nell'ambito delle relazioni internazionali.

 

  - titolo: Master Universitario di primo livello

  - 60 ECTS

  - 1 anno

  - lingua inglese

Per scoprire come iscriversi, cliccare qui

 

Master in Middle Eastern Studies (MIMES)

Un Master dal programma innovativo, che mira a preparare gli studenti ad una profonda e migliore conoscenza della regione del Medio Oriente, attraverso un approccio multidisciplinari che abbraccia le relazioni internazionali, la storia, la geopolitica, i conflitti, la sicurezza, l'economia e le questioni relative all'energia.

 

  - titolo: Master Universitario di primo livello

  - 60 ECTS

  - 1 anno

  - lingua inglese

Per scoprire come iscriversi, cliccare qui

 

Master in Economia e Politiche Internazionali (MEPIN)

Un Master nato dalla collaborazione tra ASERI e l'Università della Svizzera Italiana di Lugano che mira a preparare gli studenti che desiderano lavorare in organizzazioni internazionali o aziende grazie a competenze multidisciplinari insieme a specifiche tematiche.

 

  - titolo: double degree – Master of Science e Master Universitario di primo livello

  - 120 ECTS

  - 2 anni

  - lingua italiana e alcuni corsi in lingua inglese

Per scoprire come iscriversi, cliccare qui

 

I valori di ASERI:

“Crediamo nei nostri studenti perché essi sono il futuro dell’economia e delle relazioni internazionali. Crediamo in un insegnamento dinamico e contemporaneo che prepari giovani professionisti a operare effettivamente nelle organizzazioni e nelle istituzioni internazionali, nelle multinazionali e nelle ONG.” Prof. V.E. Parsi



Link utili:

Università Cattolica del Sacro Cuore  

ASERI

          

Contatti Utili:  

Università Cattolica del Sacro Cuore

ASERI - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali

Via San Vittore 18

20123 Milano

Telefono: +39 02 7234 8310

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




a cura di Valentina Foscoli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org





Ti interessano le relazioni internazionali e sogni una carriera in quest’ambito? Cerchi un master che approfondisca le attuali dinamiche economico-politiche? Vuoi trasformare le tue passioni in un lavoro di respiro globale? L’Alta scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) - Università Cattolica del Sacro Cuore è quello che fa per te!



L’Università Cattolica del Sacro Cuore parteciperà l’11 e il 12 marzo alla Fiera delle Carriere Internazionali, se sei interessato a conoscere l’organizzazione non perderti l’evento e iscriviti subito per scoprire l’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione: Formazione



Il mercato del lavoro diventa sempre più esigente e dinamico. Aumenta la concorrenza e si alzano i parametri dei profili richiesti. Occorre una formazione ampia, variegata, orientata alla professionalizzazione, che offra spunti di riflessione, che apra la mente. ASERI nasce con questo obiettivo: aprire la mente!

 

L’Università Cattolica del Sacro Cuore sarà uno dei protagonisti alla Fiera delle Carriere Internazionali che si terrà l'11 e il 12 Marzo al palazzo Sheraton Parco de' Medici a Roma. La Fiera delle Carriere Internazionali è l'evento che dà l'opportunità agli studenti di incontrare istituzioni che offrono lavoro, stage, formazione e che permetterà ai partecipanti di prendere parte a sessioni di recruiting e workshop pratici su come affrontare il mondo del lavoro per le carriere internazionali. Le iscrizioni per la fiera sono ancora aperte a tutti gratuitamente, per iscriverti compila il modulo online!

 

Dal 1995, ASERI ha lavorato per comprendere i profondi cambiamenti che si verificano nel contesto economico e politico con l'inizio della globalizzazione. Gli alunni di ASERI sono ora dirigenti in cinque continenti e lavorano per organizzazioni internazionali, società multinazionali, istituzioni finanziarie, amministrazioni pubbliche sovranazionali e ONG.

Quest'anno più di 100 accademici e professionisti si sono uniti alla Facoltà ASERI; 51 professori provenienti da eminenti università italiane, 24 professori internazionali in visita da tutto il mondo e 35 esperti di imprese, organizzazioni e istituzioni che operano a livello globale.

Grazie alla sua competenza e all'essenza multidisciplinare dei suoi programmi, ASERI ha accolto più di 1.250 studenti finora, provenienti da oltre 80 paesi.

 

Lavorare in ambito internazionale presuppone uno sguardo aperto a 360 gradi sul mondo, attraverso lo sviluppo di competenze multisettoriali e la capacità di percepire la pluri-dimensionalità di ciascun evento, nazionale o internazionale. Provare ad analizzare fenomeni quali la crisi economica mondiale, l’emergenza migratoria, lo scenario mediorientale, così come il tema della sicurezza idrica e alimentare, richiede un approccio multidisciplinare, che spazi dall’economia alla politica, agli aspetti sociali proprio per riuscire a valutarli nella loro complessità.

Aprire la mente significa anche dare un orizzonte globale alla propria formazione e alla propria esperienza personale. Il “valore aggiunto” di un candidato sta nel respiro internazionale che ha saputo dare al proprio curriculum.

ASERI con i suoi master offre la possibilità di confrontarsi con esperti, discutere con docenti e scambiare opinioni e punti di vista con studenti provenienti da tutto il mondo, per arricchire e valorizzare le proprie conoscenze personali. La multidisciplinarietà, caratteristica dei Master ASERI, si accompagna allo svolgimento di un periodo di stage, un’opportunità unica che permette di entrare nel mondo del lavoro mettendo realmente in pratica quanto appreso a livello teorico.



Come candidarsi:

Master in Economia e politiche internazionali – scadenza domanda 30 giugno 2019

Master in Middle Eastern Studies – scadenza domanda 30 ottobre 2019

Master in International Relations – scadenza domanda 30 ottobre 2019

Master in International Cooperation and Development – scadenza domanda 30 ottobre 2019


Link utili:

ASERI

Università Cattolica del Sacro Cuore  



Contatti:

Università Cattolica del Sacro Cuore

ASERI - Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali

Via San Vittore 18

20123 Milano

Telefono: +39 02 7234 8310

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



a cura di Valentina Foscoli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org



Se lavori con l’estero o all’interno di una multinazionale, ti capiterà con una certa frequenza di dover presentare progetti in occasioni di riunioni e meeting internazionali. L’inglese in questo caso è ovviamente la lingua franca da conoscere e utilizzare in modo impeccabile, per far sì che tutti i partecipanti possano comprendere al meglio i contenuti esposti e porti eventualmente domande pertinenti.

Ma come puoi prepararti per la presentazione? Di seguito ti spieghiamo come impostare il tuo lavoro al meglio e ti diamo utili consigli per esporre il progetto in modo chiaro ed efficace.

 

Presentazione in inglese: lo schema di base

Generalmente, una presentazione comprende alcune sezioni fondamentali. Di seguito te le elenchiamo, fornendoti anche qualche frase utile per introdurle in inglese:

 

Presentazioni: all’inizio del tuo discorso dovrai prima di tutto dire chi sei e descrivere brevemente il tuo ruolo in azienda. Se hai con te qualche collaboratore (per supportarti con dati o con ausili grafici), ricorda di presentare anche lui/lei al pubblico.

  • Good morning/afternoon/evening, everyone. First, let me introduce myself. I am [name], marketing coordinator at [company] and this is [name], junior marketing specialist.
  • Hi, I’m Max and I am the head of marketing at [company].

 

Introduzione: presenta brevemente il progetto nelle sue caratteristiche fondamentali: di cosa si tratta? Quale scopo si prefigge? In che modo intende raggiungere gli obiettivi?

  • We are here today to discuss…
  • I’ve called this meeting in order to show you…
  • I would like to take this opportunity to talk to you about…
  • I am delighted to be here today to talk about…

 

Parte centrale: la sezione in cui descrivi i contenuti del progetto, evidenziandone costi, risorse e vantaggi. All’inizio di questa parte, riassumi brevemente i punti che tratterai.

  • Firstly I will talk about… / then I will look at … / and finally…
  • The goal of this project is to save 20% of…
  • As you can see from this chart, we will achieve our goal in 3 weeks…

 

Conclusioni: la parte conclusiva, in cui dovrai ribadire in modo sintetico ma efficace i punti trattati nella tua presentazione.

  • To sum up…
  • So to summarise the main points of my talk…
  • Just a quick recap of my main points…

 

Q&A: la sezione che prevede uno spazio per le domande del pubblico e le risposte di chi ha presentato il progetto. È la parte che temi di più, vero? Niente paura, preparandoti al meglio avrai modo di affrontarla nel modo migliore. Intanto, ecco alcune frasi che ti possono essere utili:

  • Thank you for your attention. Now I’d like to invite you to ask any questions concerning the presentation.
  • Now I’ll be happy to answer any questions you might have.
  • We have time for questions now. Would anyone like to ask something?

 

Presentare un progetto in inglese: consigli

Dopo aver visto la struttura fondamentale di una presentazione in inglese, ecco alcuni consigli utili per prepararla ed esporla. Le parole d’ordine sono:

 

Pianificazione

L’improvvisazione è la peggiore nemica di una presentazione di successo. Prenditi del tempo per pensare ai contenuti dei quali devi parlare e per strutturare il discorso. È utile mettere per iscritto una scaletta.

 

Ausili grafici

La tua presentazione deve essere supportata da una serie di slide accattivanti e di immediata comprensione, che avranno l’obiettivo di catalizzare l’attenzione del pubblico e servono a te come guida per l’esposizione. L’ideale è proiettarle in occasione del meeting ed eventualmente avere delle copie stampate da consegnare a conclusione dello stesso. Abbi cura di inserire immagini ed elementi grafici in modo equilibrato: aiutano a memorizzare le informazioni.

 

Semplicità

Cerca di mantenere un linguaggio semplice e chiaramente comprensibile. Evita uno stile sintattico troppo complesso, con eccessive subordinate che potrebbero far perdere il filo del discorso al tuo pubblico.

 

Ritmo!

Chi parla spesso in pubblico lo sa: l’attenzione di una platea tende fisiologicamente a calare dopo i primi minuti. Per evitare di annoiare chi ti ascolta e far sì che le tue parole siano ascoltate e ricordate, devi fare in modo di rendere la tua presentazione in inglese vivace e soprattutto interessante. In che modo? Citazioni, dati numerici, esempi e testimonianze possono essere i tuoi migliori alleati, permettendoti di variare il ritmo dell’esposizione. Cerca poi un dialogo con il tuo pubblico: fai domande a chi ti ascolta, chiedi feedback su quanto hai già detto.

 

Focus sull’audience

Tieni sempre presente chi è il tuo pubblico. A chi devi presentare il progetto? Quali sono gli aspetti che i tuoi interlocutori potrebbero trovare più interessanti? Mantenere il focus sulla tua audience ti aiuta anche a pianificare la tanto temuta fase di Q&A, pensando in anticipo alle domande che potrebbero esserti poste e quindi preparando uno schema di risposta per ognuna.

 

Inglese impeccabile!

Se devi presentare un progetto in un meeting internazionale, ovviamente dovrai possedere un’ottima conoscenza della lingua inglese. In particolare, prima dell’esposizione ripassa i termini tecnici del tuo settore e quelli attinenti al progetto, e ripassa le espressioni fondamentali per introdurre gli argomenti, passare a un topic diverso, rispondere ad obiezioni.

 

Allenamento

L’ultima parola chiave che ti presentiamo è allenamento. Per essere sciolto e naturale nell’esposizione, dovrai esercitarti a lungo e ripetere il discorso che hai preparato più volte. Fai pratica anche per migliorare la tua pronuncia.

Secondo Forbes, il 90% delle persone prova nervoso, paura e ansia prima di esporre una presentazione. Se la lingua da utilizzare non è la nostra lingua madre, questi sentimenti possono essere amplificati, anche perché, nell’esposizione, l’imprevisto è sempre in agguato. Preparandosi bene e allenandosi, però, si può fare molto per arrivare al meeting un po’ meno tesi: con i nostri consigli, siamo sicuri che farai un’ottima figura!

 

Una giusta preparazione permette superare tutte le insicurezze, perché un linguaggio appropriato e un inglese agile e scorrevole può davvero fare la differenza. Un valido aiuto può essere un corso d’inglese focalizzato sugli obiettivi desiderati o un corso che ti permetta di acquisire una certa padronanza del business english, per prepararsi ad affrontare ogni situazione lavorativa. Prova a valutare il tuo business english con un test online per fare la scelta migliore per il tuo futuro!

 

Vieni a trovare Wall Street English alla Fiera delle Carriere Internazionali. Iscriviti gratuitamente compilando il form d'iscrizione. Ti aspettiamo!

Dal 15 al 17 dicembre 2016, l’associazione RENA, ospite del Progetto Manifattura e con la collaborazione di Climalia e Geoadaptive, organizza a Rovereto (TN) tre giorni di “scuola di resilienza”.

 

L’evento, volto alla costruzione e alla riprogettazione delle comunità locali sul territorio italiano, verrà suddiviso in 4 sessioni di lavoro distribuite nei tre giorni. Le aree di trattazione saranno le seguenti: policy del design e della resilienza, strumenti finanziari e policy legacy, pianificazione urbana e delle infrastrutture e resilienza nel contesto finanziario.

 

Per partecipare all’evento non è necessario effettuare alcun tipo di registrazione ma semplicemente recarsi a Rovereto e non perdere questa straordinaria opportunità!

 

Per maggiori informazioni visita la pagina dell’evento

 

Informazioni di contatto:

Associazione RENA

Via Potenziani, 10, 02100 – Rieti (RI)

P.IVA/CF 90054710570

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Marco Berardini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Quale lingua straniera vorresti imparare? Inglese, francese, spagnolo, tedesco?
 
In un mondo sempre più global, le lingue sono un elemento importante per aprire le porte delle università straniere, per opportunità lavorative internazionali, per permettere alla tua carriera di fare un salto di qualità. Ci sono diversi modi per apprendere le lingue: scuola, tramite lezioni private o, meglio, perché non tentare un viaggio studio?
 
Un corso di lingua all’estero è un’esperienza unica sia al livello personale che formativo. Resta la difficoltà di trovare l’opportunità migliore all’estero in una giungla di offerte, scuole e corsi. Per facilitare questa lunga ricerca è nato Linguago, l’ultimo portale online per prenotare corsi di lingua in tutto il mondo. Grazie a questo sito non si perderà più tempo prezioso a confrontare e a richiedere preventivi online alle scuole trovate via web. Con Linguago tutto è a portata di mano!
 
Linguago offre corsi in 4 lingue diverse: inglese, spagnolo, francese e italiano (per stranieri). Non troverete solo mete europee ma mondiali! Chi ha sete di avventura potrà trovare scuole oltreoceano (ad esempio: Stati Uniti, Canada, Argentina…) ma anche altre mete più esotiche come il Sudafrica o le tradizionali mete europee come Malta, Inghilterra, Irlanda, Spagna e Francia.
 
Scelta la destinazione, Linguago vi mostrerà la lista di scuole in cui è possibile prenotare un viaggio studio. Le scuole sono state scelte con molta cura, tutte hanno minimo 3 anni di vita e almeno 2 certificazioni riconosciute al livello nazionale o internazionale. Solo il meglio è presente in Linguago e per verificare la qualità delle scuole e il gradimento di chi vi ha già studiato, per ogni istituzione o organizzazione presente ci sono recensioni redatte esclusivamente dagli studenti che hanno già vissuto l’esperienza di viaggio studio.
 
Ogni scuola ha un profilo, dove sono elencati tutti i servizi, i corsi e gli alloggi. L’innovazione vera, però sta nella possibilità di calcolare i prezzi al momento! Non serve più aspettare giorni e giorni per conoscere il preventivo, in Linguago tutto è visibile subito, dando la possibilità di confrontare diverse scuole e corsi contemporaneamente. Con un solo sito si potrà dunque organizzare una vacanza studio dall’inizio alla fine: corso, alloggio e trasporto dall’aeroporto o stazione. Linguago non aggiunge nessun costo di agenzia o spese aggiuntive. Il prezzo visualizzato è quello definitivo. Comodo, no?! Nel sito sarà possibile trovare sempre offerte speciali
 
 
Ogni scuola ha un profilo, dove sono elencati tutti i servizi i corsi e gli alloggi. Ma la cosa più innovativa è che i prezzi si possono calcolare al momento! Non serve più aspettare giorni e giorni per conoscere il preventivo, in Linguago è visibile subito, dando la possibilità di confrontare diverse scuole e corsi nello stesso momento. Nel sito potrete trovare sempre offerte speciali e non è aggiunta nessuna spaesa di agenzia o costi aggiuntivi. Il prezzo visualizzato è quello definitivo.  Comodo, no?!
Con questo sito dunque potrete organizzare la vostra vacanza studio dall’inizio alla fine - corso, alloggio e trasporto dall’aeroporto o stazione -  un servizio unico nel suo genere. 
 
Come scegliere i corsi sono i più efficaci?
 
Linguago in questo ti aiuta, dato che esistono molti tipi di corsi: generali, intensivi, business, privati… tutto dipende dalle vostre capacità iniziali e dai vostri obiettivi.  Se siete interessati ad un lavoro in organizzazioni internazionali, ad uno stage, a fare il volontario o in tirocinio nelle istituzioni europee; molto spesso vengono richiesti delle certificazioni di lingua straniera. La cosa più consigliata è di fare un corso per l’esame. Che si tratti dello IELTS, TOEIC, TOELF, DELF, DALF o il DELE un corso per affrontare l’esame è una delle soluzioni migliori. Gli insegnati aiuteranno gli studenti sia a migliorare le capacità linguistiche che a conoscere come si svolge l’esame e come affrontarlo. In questo modo si potrà superare l’esame con il massimo dei voti e iniziare la vostra carriera internazionale. Vivi una lingua e migliora il tuo futuro!
 
La Scuola Internazionale di Comics è ormai da anni divenuta un importante punto di riferimento per quanto riguarda le arti visive, grafiche, digitali e le tecniche di cinematografia d’animazione, di scrittura creativa e di sceneggiatura.

La Scuola internazionale di Comics sarà presente alla Festival delle Carriere Internazionali, in svolgimento a Roma il 7 e 8 marzo  
Per opportunità di lavoro in Europa e nel mondo, guarda anche il sito di Carriere Internazionali!
 
Dal 1979 ad oggi, la Scuola Internazionale di Comics ha formato professionisti attivi nel campo delle arti figurative. Arricchita negli anni da molteplici esperienze coi maggiori professionisti e forte di un costante aggiornamento.

La Scuola Internazionale di Comics, Accademia delle Arti Figurative e Digitali, è nata nel 1979, fondata dal disegnatore Dino Caterini (a tutt’oggi Direttore ).
La conosciutissima factory di nuovi talenti, nata come studio di Fumetto e di Sceneggiatura, ha ampliato via via le sue capacità e le sue potenzialità fino a diventare un marchio di garanzia, grazie ai suoi metodi di insegnamento e all’apertura alle diverse tendenze artistiche, riuscendo a formare figure altamente professionali, mirando a sviluppare l’aspetto creativo dei suoi studenti attraverso un lavoro di ricerca espressiva e di sperimentazione tecnica.
Negli anni l’Accademia ha incrementato la propria attività, inserendo nuovi corsi e consolidando e aggiornando i suoi programmi didattici che sono stati ampliati e si sono estesi anche ai settori dell’illustrazione, della grafica, del cartone animato 2D e 3D, della grafica 3D, del web design. Ora le sue sedi sono a Roma, Firenze, Jesi, Torino, Pescara, Padova, Reggio Emilia, Brescia, Napoli e Chicago.
La Scuola Internazionale di Comics è ormai da anni divenuta un importante punto di riferimento per quanto riguarda le arti visive, grafiche, digitali e le tecniche di cinematografia d’animazione, di scrittura creativa e di sceneggiatura.
Tra gli ospiti internazionali che abbiamo avuto il privilegio di ospitare, citiamo i più recenti: Bryan Talbot, Dave McKean, Phil Hale, Jim Lee, Ivo Milazzo, Roberto Innocenti, Don Rosa, Paul Karasik e molti altri.

L’offerta formativa dell’istituto si divide in 7 aree, con i programmi dei corsi diversi a seconda delle sedi, oltre a offrire diversi seminari e borse di studio e un corso di fumetto per bambini:
- Area Disegno (corsi in: Fumetto, Illustrazione, Animazione, Scultura, Disegno Base, Tecniche di Colorazione, Lettering, Concept Art, Tatuaggio, Manga Studio)
- Area Comunicazione (corsi in: Grafica Pubblicitaria, Web Design, Ebook Publishing, Web Marketing, eBook)
- Area Digitale (corsi in: Colorazione Digitale, 3D Maya, Digital Inking, Fotografia, Modellazione 3D, 3D Cinema FX, Illustrazione Digitale, ZBrush, Videogame, Videomaking, Rhinoceros, Animazione 3D)
- Area Scrittura (corsi in: Sceneggiatura per il fumetto, Scrittura creativa, Sceneggiatura per Entertainment Media)
- Area Master (master in: Colorazione Digitale, Illustrazione, Narrazione e Tecniche Manga, Comics Studio Lab, Advertising Design, Fumetto)
- Area Corsi Speciali (corsi in: Manga in Giappone, Scultura per Miniature, Cosplay)
- Area Game-Dev (corsi in: Game Designer, Software Develpment, Video Games Real Time Graphics)
La Scuola è strutturata come un’evoluzione della “bottega artigiana” dei grandi maestri del passato e i corsi hanno una durata variabile e prevedono l’inserimento di un numero limitato di allievi per fascia oraria, al fine di garantire un rapporto diretto e continuo tra lo studente ed i suoi insegnanti.
 
Marco Durante
I volontari di Intercultura sono persone che, richiamandosi alla missione di Intercultura e all’esempio degli ambulanzieri AFS, che agli inizi del secolo scorso crearono il servizio di volontariato internazionale, si impegnano attivamente per la promozione del dialogo interculturale attraverso i programmi di scambio. Partecipa anche tu!
 
Per altre opportunità simili, andate nella sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Intercultura è un ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85, posto sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri. Dall’1 gennaio 1998 ha status di ONLUS, Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, iscritta al registro delle associazioni di volontariato del Lazio: è infatti gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. Clicca qui per saperne di più!
 
Dove: Italia
 
Destinatari: Tutti coloro che desiderano fare un’esperienza di volontariato nell’ambito di intervento di Intercultura
 
Quando: Non specificato – da concordare
 
Scadenza: Offerta sempre aperta    
 
Descrizione dell’offerta: "Lo fanno con il cuore!" – così un genitore di un ragazzo italiano all’estero ha definito i volontari di Intercultura. I volontari sono coloro che fanno conoscere i programmi nelle scuole, selezionano i candidati che vanno all’estero e le famiglie che accolgono gli studenti in Italia, li preparano a vivere l’esperienza e li assistono per tutta la durata del programma a titolo del tutto gratuito. La preparazione dei volontari è un obiettivo costante e prioritario di Intercultura. La formazione pratica che la maggior parte di loro possiede per la propria personale esperienza come partecipante ai programmi dell'Associazione è infatti continuamente arricchita dai seminari organizzati a livello regionale, nazionale e internazionale. Il loro lavoro è tanto e il loro impegno è grande. Non si accontentano di adoperarsi per prevenire e risolvere i problemi e le incomprensioni che possono presentarsi durante un programma di Intercultura. Il loro obiettivo è quello di rendere l'esperienza talmente intensa da "infondere lo spirito di Intercultura" in tutti coloro che ne prendono parte. Se vuoi quindi entrare a far parte di Intercultura ti ritroverai anche tu a vivere tutto ciò!
 
Requisiti: Non specificato, ma entusiasmo, disponibilità, impegno e condivisione dei valori di Intercultura saranno senz’altro apprezzati
 
Documenti richiesti: Non specificato
 
Costi/retribuzione: Non specificato
 
Guida all’application: Se vuoi entrare a far parte dei volontari di Intercultura, invia una mail a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure scopri e contatta uno dei 150 centri locali in Italia!
 
Informazioni utili: Clicca qui per scoprire i progetti e le attività di Intercultura attraverso foto, video e racconti!
 
Contatti utili:
Clicca qui e compila il modulo per richiedere informazioni!
 
Link utili:
 
A cura di Tatiana Camerota
 
Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!”
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.