In un mondo interconnesso e dinamico, saper comunicare globalmente è una delle skill più richieste nel mondo del lavoro. Ogni azienda di medie-grandi dimensioni ha necessità di interfacciarsi con l’estero e l’inglese risulta la lingua più utilizzata a livello globale, per questo motivo certificare il proprio livello di padronanza della lingua è fondamentale per superare le selezioni nelle migliori aziende: per costruire una carriera di successo è importante saper interloquire con manager da ogni parte del mondo ed essere pronti a telefonate, meeting, presentazioni, e-mail.

 

Le abilità di comprensione e di dialogo in lingua inglese sono applicabili in ogni ambito, averne la padronanza apre le porte ad infinite possibilità come promozioni, accessi facilitati a stage all’estero, acquisizione di ruoli lavorativi di rilevanza, possibilità di dialogo con il mondo.

 

La scuola di inglese Wall Street English, con oltre 400 centri nel mondo e 70 centri in Italia, offre percorsi personalizzati e innovativi per guidare studenti e lavoratori nell’apprendimento della lingua inglese seguendo esigenze formative specifiche e ponendo particolare attenzione alle esigenze dello studente che verrà seguito approfonditamente da tutor certificati.

L’esclusivo metodo Wall Street English rispetta il naturale ritmo di apprendimento di ogni studente per assicurare il raggiungimento degli obiettivi: parlare, ascoltare, leggere e scrivere fluentemente in lingua inglese in ogni ambito lavorativo e personale.

 

Come certificare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese

Attestare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese è fondamentale in qualsiasi ambito: aziende, enti pubblici e istituti scolastici riconoscono i certificati come prova della padronanza linguistica del candidato.
Scegliere di certificare il proprio livello di inglese significa arricchire il proprio Curriculum Vitae e portare la propria istruzione ad un livello superiore.
Nei centri Wall Street English è possibile valutare il proprio livello di partenza con un tutor e seguire un percorso didattico suddiviso in 20 livelli di apprendimento, dal principiante all’avanzato. I 20 livelli di apprendimento di Wall Street English sono allineati con il CEFR: lo standard riconosciuto a livello internazionale.

 

Certificazioni internazionali, uno slancio verso il futuro

Esiste poi la possibilità di ottenere certificazioni internazionali valide per accedere alle più prestigiose università estere e quando si intende intraprendere una carriera lavorativa all’estero.
Vediamo come scegliere l’esame idoneo al proprio obiettivo:

L’esame IELTS è l’ideale se si intende lavorare o intraprendere un percorso di studi all’estero, ha una validità di 2 anni e fornisce una valutazione del livello del candidato da 1 a 9. L’obiettivo del percorso della scuola Wall Street English sarà quello di preparare il candidato al superamento del test IELTS con garanzia di successo.
Superando il test TOEFL si avrà accesso alle università di Canada, Stati Uniti, Australia e Inghilterra. Nelle scuole Wall Street English è possibile frequentare i corsi di preparazione all’esame TOEFL sotto la supervisione di tutor certificati che seguono il candidato fino al raggiungimento del risultato.


Il test BULATS è uno dei più rinomati in ambito business e viene scelto da numerose realtà aziendali per comprovare il livello di preparazione della lingua inglese dei candidati. Wall Street English assicura corsi di preparazione altamente performanti,  la possibilità di svolgere il test nelle proprie sedi e di ricevere immediatamente il certificato del test in sede.

 La certificazione TOEIC consente di validare il proprio livello di conoscenza della lingua inglese in ambito business ed è indicata per chi desidera intraprendere una carriera lavorativa internazionale. Il test valuta le capacità linguistiche comuni in un ambiente lavorativo. Il test ha una durata di 2 ore e include 200 domande che attestano comprensione e dialogo in situazioni lavorative come conversazioni telefoniche, meeting, conference call. Preparandosi all’esame TOEIC presso un centro Wall Street English si avrà la garanzia di ricevere una preparazione di alto livello e di seguire i propri ritmi naturali di studio.

 

Se vuoi incontrare di persona gli insegnanti e i formatori di Wall Street Institute, ti aspettiamo il 2 ottobre presso UNINT alla prima tappa del Carriere Internazionali in Tour . Scarica qui il programma e le indicazioni su come partecipare

Quante volte nella vita ci si è sentiti inutili, si sarebbe voluto far qualcosa ma non ci si è riusciti? Comincia allora con il volontariato per World Vision ed i tuoi gesti non saranno più inutili: regala una gioia ai bambini adottati a distanza con la traduzione delle lettere che riceveranno dai loro sostenitori

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: World Vision è un’organizzazione umanitaria indipendente che si impegna da oltre 60 anni per sconfiggere le cause della povertà e dell’esclusione sociale. Con oltre 44 mila collaboratori in 99 paesi del mondo, World Vision assiste quotidianamente più di 41 milioni di bambini e 3,3 milioni nei programmi di sostegno a distanza con l'obiettivo di sradicare la povertà, la fame e le ingiustizie. I programmi di sviluppo di World Vision sono da sempre realizzati nel rispetto di importanti valori, a cui si ispirano nelle proprie azioni quotidiane

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Chiunque sia interessato ad impegnarsi in opere di volontariato

 

Durata: Illimitata, più tempo dedicherai e maggiore sarà il tuo contributo

 

Scadenza: Nessuna, puoi candidarti quando vuoi

 

Descrizione dell’offerta: Potrai dedicare parte del tuo tempo nel collaborare con World Vision con qualcosa di semplice ma prezioso allo stesso modo. Milioni di bambini sono sostenuti a distanza, ai quali i sostenitori possono inviare lettere e biglietti con messaggi di gioia nonostante la distanza. Il tuo contributo sarà proprio quello di tradurre le lettere ed i biglietti per i bambini

 

Requisiti: Essendo ben accetti tutti, senza alcuna distinzione, non sono richiesti requisiti particolari, a parte la conoscenza di alcune lingue con cui i volontari tradurranno le lettere e i biglietti dei sostenitori che riceveranno i bambini che vivono in zone povere del mondo:

- inglese e/o  francese

Inoltre è richiesto un buon utilizzo di World ed Excel

 

Retribuzione: Trattandosi di volontariato non vi è alcuna retribuzione, ma la gratificazione di quel che farai sicuramente ti ripagherà

 

Guida all’application: Candidati come volontario

 

Informazioni utili: Si possono leggere alcune testimonianze qui

 

Link utili:

World Vision

Volontariato

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

IBDE recluta regolarmente giovani entusiasti, positivi e con una forte etica del lavoro, che si rivelano interessati a perseguire una carriera nel commercio internazionale, nel settore della diplomazia, dei media e della politica.

 

Per opportunità simili visita la sezione Europa del nostro sito

 

Ente: L’international Business and Diplomatic Exchange (IBDE) è un’organizzazione no-profit con sede a Londra. Fornisce una buona leadership nella promozione dei flussi commerciali e di investimento, servizi finanziari e professionali, energia, infrastrutture e sostiene la diplomazia nei settori societario, commerciale e del commercio. Attraverso la diplomazia commerciale e gli eventi di selezione di alto profilo come i forum di investimento, le tavole rotonde, i workshop, le conferenze, i seminari e le opportunità di networking, IBDE supporta  le aziende internazionali di media e le missioni diplomatiche ad identificare chiave le opportunità di investimento e le strategie nel contesto attuale politico ed economico di respiro internazionale

 

Dove: Londra

 

Destinatari: Non specificato

 

Quando: Non specificato, dura minimo tre mesi

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Uno stage a IBDE dà l'opportunità di acquisire esperienza preziosa all'interno di un'organizzazione no-profit in crescita nel settore degli affari e della diplomazia internazionale.

Durante l’internship da IBDE sarà trasmessa agli stagisti la consapevolezza sulle attività dell’organizzazione conducendo ricerche rilevanti per particolari progetti e contribuendo a sviluppare e a mantenere i suoi programmi.

Durante i forum di investimento, gli incontri e i seminari di IBDE si avrà l'opportunità di costruirsi la propria rete mediante la conoscenza di figure importanti del business internazionale, della diplomazia e del mondo accademico.

 

A causa delle esigenze di lavoro in un'organizzazione senza scopo di lucro e gli eventi IBDE preme molto sulla flessibilità dei propri stagisti chiedendo impegno, atteggiamento positivo e la capacità di lavorare in modo indipendente e in squadra.

Le responsabilità tipiche durante il tirocinio IBDE includono:

- Attività di Marketing - esplorare potenziali sponsor e relatori per eventi IBDE

- Ricerca basata sui forum per gli argomenti rilevanti ai fini degli obiettivi di IBDE

- La ricerca di potenziali partecipanti al programma

- Sostenere la pianificazione e la gestione di tavole rotonde, dei convegni di investimento, dei seminari, dei workshop e delle attività sociali

- A seconda della durata del tirocinio e delle opportunità disponibili, gli stagisti possono avere l'opportunità di assumere responsabilità in più

 

Requisiti:

- Eccellente inglese parlato e scritto

- Ottima capacità di comunicazione e interpersonali

- Buone capacità amministrative e informatiche

- Esperienza nella manutenzione del database

- Esperienza di gestione degli eventi

 

Documenti richiesti: Curriculum vitae, dichiarazione di interesse e due referenze

 

Retribuzione: Non è retribuito

 

Guida all’application: Inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. esprimendo l’interesse per partecipare all’internship allegando una copia del tuo CV e due referenze.

In alternativa, è possibile inviare una lettera di accompagnamento e allegare il proprio CV con due referenze al seguente indirizzo:  Stage, International Business and Exchange diplomatica, 1 Northumberland Avenue, Trafalgar Square, Londra WC2N 5BW

 

Informazioni utili: Gli stagisti devono essere in grado di impegnarsi per uno stage non retribuito per un minimo di 3 mesi

 

Link utili:

Sito web IBDE

Link all’offerta

 

Contatti utili:

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo: Stage, International Business and Exchange diplomatica, 1

Northumberland Avenue,

Trafalgar Square,

Londra WC2N 5BW

 

A cura di Sara Candido

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

A 20 anni in Australia con il progetto Teacher Assistant di Wep

 

Un’alternativa all’esperienza di lavoro in Australia nelle farm o nell’hospitality? Si chiama Teacher Assistant ed è un programma rivolto ai giovani dai 20 ai 30 anni che desiderano lavorare nel territorio del Paese senza passare dal working holiday visa. WEP infatti, organizzazione internazionale che promuove scambi linguistici, educativi e culturali per ragazzi in paesi di tutti il mondo, offre la possibilità ai giovani della Penisola di insegnare italiano in una scuola australiana (dalle elementari alle superiori) affiancando il docente di lingua durante le ore di lezione in classe: un modo alternativo per perfezionare l’inglese e scoprire cultura e società di un Paese che continua ad affascinare generazioni di ragazzi.

Maria Carmen, 23enne della provincia di Brescia, negli anni dell’Università (Lingue e Letterature Straniere) ha riscoperto l’amore per la sua lingua e la sua cultura, oltre che per l’insegnamento. Mentre cercava il modo per unire tutte queste passioni a quella per il viaggio, è entrata in contatto con una ragazza che aveva fatto un’esperienza da Teacher Assistant, scoprendo le opportunità di questo programma. “Con estrema professionalità WEP mi ha aiutata a trovare un college che accettasse scambi per assistenti linguistici e in pochissimo tempo siamo riusciti a programmare la mia partenza.

Abbiamo chiesto a Maria Carmen, adesso al Mountain Lilydale Mercy College di Lilydale, quali sono i compiti di un Teacher Assistant e cosa significhi essere un docente in una scuola australiana:

Il mio ruolo prevede di fornire sostegno ad un insegnante durante le lezioni o agli studenti durante lo svolgimento degli esercizi. A volte capita che li aiuti in biblioteca durante le ore libere per approfondire gli argomenti trattati a lezione e integrarli anche con modi di dire, espressioni più giovanili e, perché no, le differenze fra i vari dialetti. A volte non è facile dare una risposta alle domande degli alunni, ma penso che sia proprio questa una delle componenti più affascinanti: c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare e da trasmettere. Una caratteristica interessante del sistema scolastico australiano è che permette di lavorare con fasce di età molto diverse tra loro: a cominciare dagli studenti dell’anno 7 (il primo anno di scuola secondaria) alle prese per la prima volta con lo studio dell’italiano, fino all’anno 12, anno in cui gli studenti stanno per sostenere l’esame conclusivo di italiano prima di diplomarsi.

C’è qualcosa in particolare che ti fa ritenere utile questa esperienza?

Durante il periodo in Australia credo di essere maturata non soltanto dal punto di vista lavorativo, ma anche come persona. I momenti vissuti lontano da casa, a contatto con persone così diverse, mi hanno resa più consapevole di quello che voglio e delle mie capacità, capendo ciò che realmente desidero per il mio futuro: insegnare la mia lingua nel mondo, condividendo esperienze di vita e viaggiando il più possibile. Anche per i miei successivi impieghi credo di aver imparato qualcosa: lavorare con docenti diversi mi ha fatto comprendere il modo migliore di rapportarmi agli studenti per creare una lezione che sia allo stesso momento intensa e coinvolgente.

Anche un 23enne del torinese, Michele, laurea in Mediazione Linguistica alla mano, lo scorso anno è partito per l’Australia. Per alcuni mesi il giovane è stato un docente della Hoppers Crossing Secondary College, scuola dell’omonima cittadina a una cinquantina di chilometri da Melbourne.

Volevo sfruttare l’esperienza all’estero per lavorare a contatto con gli alunni di una scuola straniera e conoscere la vita di uno studente in un sistema scolastico differente. Avendo conseguito già la laurea, pensavo non ci fosse modo per me di collaborare dall’interno con una scuola all’estero. Poi ho scoperto il programma Teacher Assistant di WEP: l’idea di insegnare italiano ai liceali, fianco a fianco con il loro professore, mi ha subito entusiasmato.  Lavoro molto con gli studenti dell’ultimo anno (17 e 18 anni) – continua Michele– in vista della prova finale che equivale al nostro esame di maturità. Quello che gli propongo sono esercizi sia orali (come l’ascolto di dialoghi in italiano) che scritti.” Ospitato presso una famiglia del posto per tutta la durata del progetto, che può variare da 2 a 11 mesi, Michele racconta di essere rimasto molto colpito anche dal supporto e dalla disponibilità dei colleghi, uno degli aspetti più positivi poiché permette di sperimentare il come si costruiscono relazioni interpersonali e professionali in un contesto differente. “Quella che sto facendo è sicuramente un’ottima esperienza: poter lavorare con persone più adulte ma potermi mettere in gioco anche con i giovani è uno dei modi più belli e emozionanti per scoprire gli aspetti più nascosti ed intimi di un Paese.

 

È bene ricordare che per partecipare al programma non è necessario essere laureati in Scienze della Formazione o lauree simili.

Per maggiori informazioni sul programma Teacher Assistant proposto da WEP: https://www.wep.it/trovare-un-lavoro-stage-alla-pari/inglese/australia/teacher-assistant

Il colloquio in inglese: le domande più importanti.
 
Ottenere un colloquio in azienda è sempre un ottimo risultato, ma trattandosi di un importante passo può mettere agitazione, specialmente se  lo si deve sostenere in inglese. Potresti avere una buona conoscenza grammaticale, ma un’esperienza in un paese madrelingua per un periodo, ad esempio a soggiorni studio come quelli proposti da Kaplan International, potresti fare una full immersion nella pratica della lingua e superare le tue paure durante i colloqui.
Intanto però potete prepararvi al colloquio anche grazie ai nostri consigli dedicati alle domande che di solito i recruiter non vi risparmieranno.
 
Domanda introduttiva
 
“Welcome. Please, introduce yourself/Tell us something about yourself”. Questa è la prima domanda e anche se sembra banale è quella che determinerà l’interesse nei tuoi confronti. Sii positivo, spiega perché ti trovi li, dimostra dinamicità usando espressioni del tipo “I gained experience in marketing working as a Marketing Executive in (name of the company). I recently moved to Milan from Rome because...”
 
Domanda tecnica/caratteriale
 
“Which are your strengths (and weaknesses)?” Qui dimostri quanto vali come professionista e all’interno di un ambiente lavorativo. Non fare discorsi dispersivi e focalizzati sulle cose che sai fare bene in un contesto professionale. Usa frasi come “I am a great team player. I work well with other people and I like motivate my team to success.” Per quanto riguarda invece la domanda relativa alle debolezze occorre essere onesti e dire quali competenze mancano nel vostro profilo professionale rispetto al ruolo per cui state facendo il colloquio. Tuttavia qua è importante specificare la vostra attitudine positiva verso queste carenze perché vi state già impegnando con training e specifiche azioni che dovreste sapere elencare.
 
Domanda sul futuro
 
“Where do you see yourself in 5 years’ time?”. La risposta è semplice, hai scelto di vivere in quella città e vorresti crescere nell’azienda con impegno e dedizione. Una buona risposta sarebbe “In five years times I see myself in a managerial marketing role within the company”.
 
Le tue domande
 
“Do you have any questions for me/us?” Dopo che avrai risposto alle loro domande è venuto il tuo turno e dovrai dimostrarti interessato al ruolo chiedendo cose tipo “Do you have examples of the type of work I would be doing in this role?” ma anche informazioni sul processo di selezione con una domanda del tipo “What is the next step of the recruiting process?” .
Esercitati con amici, contatta i tuoi amici internazionali , simula colloqui su Skype e cogli l’occasione per viaggiare migliorando il tuo inglese all’estero. Kaplan International offre soggiorni studio di inglese in oltre 40 scuole nel mondo, scopri di più sui corsi e promozioni.
 
I regali più belli sono quelli utili, che ci arricchiscono e che ci fanno sentire meglio. Quelli che ci permettono di allargare gli orizzonti, di conoscere cose che prima ignoravamo, quelli che ci rendono liberi perché ci danno la possibilità di conoscere il mondo e scegliere realmente quello che vogliamo.
 
Imparare una nuova lingua tocca tutti questi aspetti. Cosa c’è di meglio, quindi, del poter frequentare un corso d’inglese gratis per 3 mesi? Un’offerta imperdibile che arriva dalla scuola inglese Roma Wall Street English, che fino al 31 Dicembre 2015 offre tre mesi gratis per tutti coloro che vogliono iscriversi ad un corso di Personal English, caratterizzato da un metodo che è innovativo e unico al mondo.
 
Il corso d’inglese personalizzato prevede lezioni multimediali per utilizzare la lingua in contesti ogni volta differenti, tramite le lezioni individuali o in piccoli gruppi si svolgono incontri di verifica così da testare il reale apprendimento, mentre grazie alle attività di conversazione e a quelle sociali si mette realmente e liberamente in pratica quello che si è imparato in aula.
 
Un approccio basato sull’acquisizione naturale della lingua straniera, attraverso percorsi ad hoc per ogni studente e attività in aula ed eventi ludici da svolgere insieme agli altri studenti in giro per la città. Wall Street English Roma è una scuola che vanta 60 centri in Italia e oltre 400 in Paesi internazionali e oltre 1 milione e mezzo di studenti hanno scelto questo centro dal comprovato metodo di successo.
 
 
Pubblicato in Altre opportunità.
 
Sono sempre di più i giovani che decidono di lasciare il proprio paese di origine per sentirsi più soddisfatti all’estero, sia a livello professionale che personale. Non sempre, però, la decisione di andarsene è così semplice. Sia da un punto di vista affettivo, quindi nel dover lasciare famiglia e amici, sia dal punto di vista della carriera lavorativa, perché se non si conosce l’inglese alla perfezione si farà sicuramente fatica ad affermarsi nel proprio campo di riferimento.
 
E se sono diversi i modi per capire quanto si è vicini alla lingua, come ad esempio lo svolgimento di test inglese online, la scelta successiva (e sicuramente intelligente) è quella di frequentare un corso annuale, perfetto sia per bambini che per ragazzi. In questo modo si prenderà confidenza con la lingua fin da subito, la si parlerà quotidianamente e si avrà il giusto lasso di tempo per utilizzarla in maniera naturale.
 
Inoltre, corsi di questo tipo, permettono di avanzare di livello nel CEFR molto più velocemente, sostenere gli esami Cambridge alla fine del corso, raggiungere un livello avanzato di inglese prima di iniziare l’università e, una volta terminati gli studi, prendere in considerazione l’idea di affermarsi professionalmente all’estero, svolgendo il lavoro per cui si ha studiato.
 
In questo modo, nonostante la difficoltà nel lasciare i propri affetti, si potrà avere la certezza di crearsi una vita costellata da successi professionali e, sicuramente, di aggiungere alle proprie conoscenze altre nuove, provenienti da tutto il mondo.
 
 
Articolo scritto in collaborazione con IH Milano, scuola di lingue presente a Milano e San Donato dal 1982.
 
 
 
 
Ufficio Stampa Nomesia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ph: 02 87 38 24 04
Pubblicato in Altre opportunità.
3 consigli per neolaureati alla ricerca di lavoro
 
Ti sei appena laureato e ti senti un po’ perso nella ricerca del cosidetto primo impiego? Non preoccuparti ci siamo passati tutti. Inoltre il mercato del lavoro è sempre più esigente e competitivo e sentirsi confusi è abbastanza normale perché ti trovi davanti mille possibilità. Perciò iniziare con il piede giusto ed essere consapevoli del percorso che ti aspetta è sicuramente un ottimo punto di partenza.
 
1. Continua a studiare e tenerti aggiornato
 
Sii sempre assetato di conoscenza e formazione, non smettere mai di studiare e aggiornarti. Segui corsi di formazione riguardanti sia il tuo ambito di competenza generale sia altre specifiche competenze, perché sono quelle che ti aiuteranno molto nel trovare un lavoro fin da subito.
Ora che hai meno pressioni puoi finalmente migliorare la conoscenza delle lingue e in particolare dell’inglese, conoscenza trasversale ormai imprescindibile in ogni settore.
Partire per un soggiorno studio all’estero immergendoti nella cultura anglofona è sicuramente un’ottima occasione per migliorare l’inglese e inserire in CV un’esperienza internazionale.
 
2. Informati sul mondo del lavoro e sulle specificità del tuo settore
 
Più sai del mondo del lavoro, meglio saprai organizzare la ricerca e affrontare con tranquillità i colloqui. Potresti parlare con qualcuno che lavora nell'ambiente da qualche anno e che possa darti delle dritte per affrontare al meglio sia la ricerca che la formazione.  Se hai le idee chiare sul settore e sull’azienda in cui vorresti lavorare, potresti già cercare un tirocinio o uno stage che ti permettano di prendere confidenza con i compiti che svolgerai in futuro e inserire proprio quella esperienza decisiva nel curriculum.
 
3. Prepara al meglio con CV e lettera di presentazione
 
Prima ancora della canditura per la posizione a cui ambisci dovrai catturare l’attenzione del tuo futuro datore di lavoro facendoti notare per CV e cover letter: organizza il CV per punti, inserisci le esperienze rilevanti, incluso il volontariato, adattandolo di volta in volta al singolo annuncio di lavoro. Anche la cover letter va adattata all’annuncio e bisogna mettere in risalto le competenze richieste. Cerca di impressionare il selezionatore! Se hai delle esperienze all’estero e magari una certificazione di inglese internazionale mettilo bene in evidenza, sottolineando quanto sei aperto ad un ambiente multiculturale.
Se sei pronto a iniziare la tua carriera internazionale e vuoi arrivare preparato con un inglese impeccabile non perdere tempo: con Kaplan International English è possibile studiarlo in 45 scuole nel mondo, alcune delle quali dedicate a studenti di età 25+. Per scoprire di più puoi scaricare il nuovo Catalogo 2016 gratuito con informazioni sulle scuole e prezzi.
 
Vuoi scrivere un CV in inglese ma non sai da dove partire o hai le idee confuse? Questa infografica di Kaplan International fa proprio al caso tuo. Gli insegnanti dei corsi di Business English Kaplan hanno collaborato alla sua redazione rendendola ricca di consigli ​​per chi vuole scrivere un CV in inglese a prova di recruiter.
 
Una semplice traduzione del CV dall’italiano all’inglese non serve perché sonodiverse sia le informazioni richieste che la struttura, e il formato europeo viene considerato negativamente dal selezionatore anglosassone.
 
Se poi vuoi avere anche un Inglese fluente puoi scoprire come migliorare il tuo inglese velocemente con Kaplan: in 10 settimane avanzi di livello e certifichi le tue competenze. Inoltre, entro il 24 Ottobre puoi approfittare dell’offerta e ottenere 2 settimane gratuite.
 
Visualizza l’infografica Kaplan dedicata al CV in inglese.  CLICCA QUI
 
Il TOEFL e lo IELTS sono due dei certificati di conoscenza della lingua inglese più richiesti all’estero soprattutto a livello accademico ma anche lavorativo. Quale scegliere tra i due? La scelta dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere.  Il TOEFL (Test of English as a Foreign Language) è un certificato diretto soprattutto a coloro che vogliono accedere a istituzioni accademiche USA (e talvolta anche UK). Si tratta dell’esame più diffuso in Nord America per accedere alle università più prestigiose degli Stati Uniti. Il test si compone di quattro parti: il writing, il listening, il reading, lo speaking. Il livello raggiunto è garantito dal certificato per due anni. Lo IELTS (International English Language Testing System) è il test di conoscenza della lingua inglese più diffuso a livello globale. Sono disponibili due versioni differenti: l’academic (adatto a chi ha intenzione di frequentare un'università o master in un paese anglofono) e il General Training (adatto a chi si sottopone all'esame a scopo di studio non universitario, a scopo professionale o per l’immigrazione). Anch’esso si compone di listening, writing, reading, listening. Il livello raggiunto è garantito per due anni dal certificato. Scoprite i corsi di preparazione al TOEFL e allo IELTS della Kaplan International English! A voi la scelta!
 
Ente: La Kaplan International English ha una esperienza di oltre 70 anni, è sinonimo di varietà di educazione, integrità accademica e innovazione tecnologica. Kaplan International è leader di mercato nell'ambito dei corsi di lingua inglese e altri programmi di studio all'estero per studenti provenienti da oltre 100 paesi del mondo.
 
Descrizione dell’offerta:Kaplan International English ti offre la possibilità di partecipare ai suoi corsi semestrali di inglese e di vivere un’esperienza indimenticabile immergendoti nella cultura di un altro paese per 6 mesi. Potrai scegliere tra le sue scuole in USA, CANADA, UK, IRLANDA, AUSTRALIA. Il corso è adattato alle tue esigenze e ti consente di preparare e ottenere un certificato TOEFL, IELTS o Cambridge English. Scegliendo l’opzione semestrale potrai affidarti a un tutor Kaplan per l’inserimento presso le più prestigiose università UK e USA.
 
 
Contatti utili: Cliccando qui potrai avere una consulenza diretta da un esperto Kaplan International English che ti fornirà tutte le informazioni su corsi, scuole e prezzi
 
A cura di Valerio Pellegrini
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
 

Rubrica

  • A Bonn la Climate Change Conference

    A Bonn la Climate Change Conference Dal 6 al 17 novembre 2017 3900 partecipanti, 2mila funzionari governativi, 1800 rappresentanti di organismi e agenzie dell'Onu, organizzazioni intergovernative…
    06-11-2017 214 in Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.