Invitalia offre alle realtà imprenditoriali con sede nel Mezzogiorno un elevatissimo incentivo di 1.250 milioni di euro chiamato ‘Resto al Sud’. Scopri questa imperdibile opportunità, dai un’occhiata ai requisiti e ottieni il finanziamento che meriti per la tua iniziativa imprenditoriale

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre opportunità

 

Ente: Invitalia è l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia. Dà impulso alla crescita economica del Paese, punta sui settori strategici per lo sviluppo e l'occupazione, è impegnata nel rilancio delle aree di crisi e opera soprattutto nel Mezzogiorno. Gestisce tutti gli incentivi nazionali che favoriscono la nascita di nuove imprese e le startup innovative. Finanzia i progetti grandi e piccoli, rivolgendosi agli imprenditori con concreti piani di sviluppo, soprattutto nei settori innovativi e ad alto valore aggiunto. Offre servizi alla Pubblica Amministrazione per accelerare la spesa dei fondi comunitari e nazionali e per la valorizzazione dei beni culturali. È Centrale di Committenza e Stazione Appaltante per la realizzazione di interventi strategici sul territorio. Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno

 

Destinatari: le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che:

- siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento

-  le società

- le cooperative

- le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione

 

Quando: è possibile presentare la richiesta di finanziamento ‘Resto al Sud’ di Invitalia successivamente alla data del 21 giugno 2017

 

Agevolazioni: il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in:

- contributo a fondo perduto pari al 35% dell’investimento complessivo

- finanziamento bancario pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi del finanziamento sono interamente coperti da un contributo in conto interessi

Spese ammissibili:

sono ammissibili le spese per:

- la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili

- l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi informatici e per le principali voci di spesa utili all’avvio dell’attività



Requisiti: i requisiti richiesti per poter presentare la richiesta di finanziamento ‘Resto al Sud’ di Invitalia sono che i giovani richiedenti:

- trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo

- non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento

- non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio

- disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) valido e attivo, in considerazione del fatto che tutte le comunicazioni tra l’Agenzia e i proponenti avvengono esclusivamente via PEC

Avviare iniziative imprenditoriali per:

- produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura

- fornitura di servizi alle imprese e alle persone

- turismo

Sono escluse dal finanziamento le attività agricole, libero professionali e il commercio

 

Incentivo: la dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro

 

Guida all’application: le domande possono essere inviate esclusivamente online, attraverso la piattaforma web di Invitalia.

Prima di presentare la domanda è necessario:

- registrarsi ai servizi online di Invitalia compilando l’apposito form

- consultare e scaricare i fac-simile della modulistica

- successivamente alla presentazione della domanda, nella sezione "Contatti", i proponenti potranno modificare numeri di telefono, indirizzo mail e PEC.

La domanda è composta dal:

- progetto imprenditoriale da compilare on line

- documentazione da allegare

 

Informazioni utili:  Resto al sud è un incentivo a sportello: le domande vengono esaminate senza graduatorie in base all’ordine cronologico di arrivo entro due mesi dalla presentazione (salvo eventuali richieste di integrazione dei documenti).

Invitalia verifica il possesso dei requisiti e poi esamina nel merito le iniziative, anche attraverso un colloquio con i proponenti.

Per predisporre il progetto è possibile richiedere assistenza gratuita a uno dei soggetti accreditati con Invitalia

 

Link utili:

Resto al Sud

soggetti accreditati

Come funzionano gli incentivi

Leggi il Regolamento attuativo - Decreto 9 novembre 2017, n.174

Scarica il manuale per la presentazione della domanda

PRESENTA LA DOMANDA ON LINE

            

Contatti Utili: per tutte le informazioni al riguardo consultare il seguente link



a cura di Ludovica Mango

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Pubblicato in Altre opportunità.
La Fondazione Giovanile Europea, incoraggiando la collaborazione tra i giovani in Europa, offre opportunità di finanziamento per attività giovanili internazionali per tutto il 2017!
 
Per altre opportunità simili consultare la sezione Europa  dalla pagina del nostro sito carriereinternazionali.com
 
Ente: La Fondazione Giovanile Europea è un'istituzione del Consiglio d’Europa. Intende incoraggiare la collaborazione tra i giovani in Europa attraverso il finanziamento ad attività giovanili per la promozione della pace, la comprensione e la cooperazione tra i popoli dell'Europa e del mondo, nel rispetto dei diritti umani, la democrazia, la tolleranza e la solidarietà.La FGE intende sostenere i seguenti tipi di attività intraprese da ONG o reti giovanili, o da altre ONG impegnate in settori legati al lavoro giovanile, attinenti alle politiche giovanili e l'operato del Consiglio d'Europa:
- attività educative, sociali, culturali e umanitarie di carattere europeo;
-attività che mirano al rafforzamento della pace e della cooperazione in Europa;
- attività per la promozione di una collaborazione più stretta e una migliore comprensione tra i giovani in Europa, in particolare attraverso la promozione di scambi di informazione;
- attività intese a stimolare l'aiuto reciproco in Europa e nei paesi in via di sviluppo a scopo culturale, educativo e sociale;
- studi, ricerche e documentazione su tematiche giovanili.
 
Destinatari: Studenti universitari e laureati
 
Scadenza:
1 Ottobre 2016 per:
- attività internazionali da realizzare tra il 1 Aprile e il 31 Dicembre 2017
- piani di lavoro per il 2017
- finanziamenti strutturali straordinari per il 2017 (rete regionale)
1 Ottobre 2017 per:
- finanziamento strutturale per il 2018-2019 (ONG internazionali/reti)
 
Descrizione dell’offerta: La FGE sostiene le seguenti attività: attività internazionali - compresi incontri per animatori giovanili in Europa mirati a promuovere la partecipazione e l'apprendimento interculturale; piano di lavoro annuale - comprese una serie di attività per il seguente anno (i), attività internazionali, attività pilota e anche pubblicazioni (compreso lo sviluppo web). Queste attività rientrerebbero e supporterebbero la strategia o piano d'azione della vostra ONG per i prossimi anni; finanziamento strutturale - La Fondazione Giovanile Europea può, su base annuale, offrire ad organizzazioni giovanili internazionali non governative o reti un contributo per coprire parte delle spese amministrative per la gestione delle loro attività a livello europeo; finanziamento strutturale straordinario.
La Fondazione può contribuire inoltre ai costi amministrativi delle reti regionali, al fine di aiutarle a creare una struttura europea.
 
Requisiti:  Residenti di uno degli Stati Membri del Consiglio d’Europa
 
Guida all’application: Per partecipare al programma di finanziamento, seguire le istruzioni su questa pagina
 
Informazioni utili:  
- Per le attività internazionali la Fondazione copre fino ai due terzi dei costi complessivi, il finanziamento massimo: 20.000 euro
- per il piano di lavoro annuale  il finanziamento massimo: 50.000 euro
- per il finanziamento strutturale il finanziamento annuale massimo: 25.000 euro all'anno per due anni
- per il finanziamento strutturale straordinario il finanziamento straordinario massimo: 10.000 euro
- per le attività pilota il finanziamento massimo: 10.000 euro
Per le priorità 2016, vedere qui. I candidati devono rappresentare un'organizzazione giovanile non-governativa internazionale o reti, un'organizzazione giovanile non governativa nazionale o locale, o strutture non governative impegnate nell'animazione giovanile, degli Stati membri del Consiglio d'Europa.
 
Link utili:
Contatti utili:
 
Directorate of Youth and Sport, Council of Europe, 30 rue Pierre-de-Courbertin
F-67000 Strasbourg
Telefono: +33 (0)3 88 41 26 85
Fax: +33 (0)3 90 21 49 64
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
a cura di Emilia Sgariglia
 
La redazione carriere internazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
 
 
Pubblicato in Europa.
Il programma Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship mette a disposizione borse di studio fino a 50.000 euro per concedere a degli italiani eccezionali di intraprendere un percorso di ricerca o specializzazione all’estero.
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina sulla Formazione per le Carriere Internazionali
 
Ente:Il Gruppo Ermenegildo Zegna rappresenta una delle più note realtà imprenditoriali italiane a gestione famigliare. Nel corso degli ultimi cento anni, la ricerca dell’eccellenza e lo spirito innovativo propri del marchio sono stati tramandati di generazione in generazione, permettendo al nome Zegna di rimanere sinonimo di qualità ed avanguardia.
 
Dove: All’estero
 
Destinatori: Laureati volenterosi di continuare gli studi
 
Quando: Anno Accademico 2016/2017
 
Descrizione dell’offerta: Le borse di studio permettono di conseguire una specializzazione post-laurea o un programma di ricerca all’estero in una qualsiasi di disciplina di studi. Verrà però data priorità ai candidate i cui programmi permetteranno loro di apportare un contributo all’Italia dopo il loro rimpatrio.
 
Requisiti:
Essere stato ammesso a un programma di ricerca/specializzazione post-laurea fuori dall’Italia
Avere ottenuto l’appoggio dell’università italiana di appartenenza
 
Documenti richiesti:
Completare un modulo di domanda
Una o più lettere di referenze, di cui almeno una accademica
 
Costi/Retribuzione: 50.000
 
Guida all’application: La presentazione della domanda e la selezione avviene attraverso le università che aderiscono al progetto, controlla che la tua università sia una di queste sul link dell’offerta!
 
Informazioni utili: Fondazione Zegna nasce il primo dicembre 2000 per volontà della Famiglia Zegna. La missione è dare continuità ai valori, al pensiero e all'azione di Ermenegildo Zegna, fondatore nel 1910 a Trivero, nelle Alpi biellesi, del Lanificio che ancora oggi porta il suo nome. Seguendo il suo esempio, qualità e dedizione vivono in armonia con la protezione dell'ambiente naturale, il benessere sociale e lo sviluppo culturale della comunità locale.
Se ti interessa il Luxury Management, vieni a scoprire il master dello IED ! 
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Ogni anno si rinnova la proposta di questa grande istituzione scientifica per il supporto di giovani esploratori, archeologi, scienziati, storici. Una prestigiosa opportunità per gli appassionati del settore
 
Ente: Fondata nel 1888, la National Geographic Society (NGS) è una delle più grandi istituzioni scientifiche ed educative non profit al mondo, la cui sede si trova a Washington, D.C., negli Stati Uniti.
I suoi interessi comprendono svariate discipline quali la geografia, l'archeologia e le scienze naturali, ma anche la cura per la conservazione dell'ambiente e dei patrimoni storici, e la divulgazione dello studio delle civiltà e della loro storia
 
Dove: Secondo la destinazione del progetto presentato
 
Destinatari: Giovani interessati nel settore, tra i 18 e i 25 anni
 
Durata: Variabile secondo il progetto presentato
 
Scadenza: Aperta tutto l'anno
 
Descrizione dell'offerta: Young Explorers Grants (YEG) offre l' opportunità a individui tra i 18 ei 25 per perseguire la ricerca, la conservazione, e progetti di esplorazione connessi in linea con i programmi di sovvenzione esistenti del National Geographic, tra cui: il Comitato per la ricerca e l'esplorazione (CRE), l' Expeditions Council (CE ), e il Conservation Trust (CT).
- Il Comitato per la Ricerca ed Esplorazione finanzia la ricerca scientifica basata su ipotesi. Consulta il sito CRE per ulteriori informazioni sui campi della ricerca finanziata.
- Il Conservation Trust finanzia approcci innovativi per la conservazione con numerose possibilità di applicazione globale. Consulta il sito CT per ulteriori informazioni sui tipi di progetti finanziati.
- L' Expeditions Council finanzia le esplorazioni e le avventure in giro per il mondo. Consulta il sito CE per ulteriori informazioni sui tipi di programmi finanziati.
 
RequisitiNon sono richiesti livelli avanzati d'iscrizione. Tuttavia, esperienze precedenti nel campo della ricerca, conservazione, o l'esplorazione, qualora provate nel progetto proposto, sono considerate positivamente. Il finanziamento non è limitato a cittadini degli Stati Uniti d'America. I ricercatori che intendono lavorare in paesi esteri dovrebbero fare un grande sforzo per includere almeno un collaboratore locale come parte della loro squadra.
 
 
Documenti richiesti:
  • - Applicazione online
  • - CV
  • - Tre referenze accademiche
 
Retribuzioni: Il programma sovvenziona secondo l'importanza del progetto. La maggior parte dei finanziamenti variano tra US $ 2.000 a $ 5.000. Tali fondi spesso servono come supporto complementare, per questo il programma incoraggia i candidati a richiedere ulteriori finanziamenti concomitanti da altre fonti.
 
Guida all'application: La candidatura per questo programma è un processo in due fasi. In primo luogo, è necessario presentare un modulo di pre-iscrizione online. Se la domanda è accolta, ti verrà inviata un'e-mail con un link e una password che vi dà accesso all' applicazione completa on-line. Le pre-iscrizioni sono disponibili nella pagina di presentazione dell'offerta, in basso
 
Informazioni utili: Il programma è aperto durante tutto l'anno. Si prega di inviare la pre-iscrizione almeno otto mesi prima le date di partenza del progetto, almeno sei mesi per l'Expeditions Council. Se l'applicazione è approvata, secondo una decisione che richiede circa otto settimane, il programma di sovvenzioni in questione ti invierà una e-mail con un link per continuare l'iscrizione on-line. I nomi dei tre riferimenti accademici o professionali e di un curriculum vitae devono essere inclusi con l'applicazione completa
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezioneAltre opportunità
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità.
Migliora il tuo futuro sviluppando le tue competenze professionali! Grazie al progetto “Ivano Becchi” potrai proporre un piano di formazione del tutto personalizzato che verrà finanziato a fondo perduto!
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Formazione per le Carriere Internazionali
 
Ente: La Fondazione Banca del Monte di Lombardia offre ogni anno dal 1999 opportunità di crescita professionale per la valorizzazione del merito tra giovani indipendentemente dal titolo di studio conseguito purché già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca.
 
Dove: Italia (fuori dalla Lombardia di regola) o in altri Paesi
 
Destinatari: giovani fra i 18 e i 36 anni che vivono o lavorano in Lombardia.
 
Durata: 6 mesi
 
Scadenza: 16 novembre (ore 13.00)
 
Descrizione dell’offerta:
La Fondazione Banca del Monte di Lombardia sostiene in modo totale e gratuito le spese per un massimo di 25 Progetti personalizzati di formazione, da svolgere presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni in Italia – di regola al di fuori della Lombardia – o in altri Paesi. I Progetti, proposti direttamente dai candidati, devono mirare a fornire nuove esperienze o conoscenze personali principalmente pratico-lavorative, non limitandosi a proporre apprendimenti esclusivamente teorici.
 
Requisiti:
-  residenza o luogo di lavoro in Lombardia da almeno 2 anni
-  attività o esperienza di lavoro
-  età compresa tra i 18-36 anni al momento della domanda
 
Documenti richiesti:
-  curriculum vitae (modello sul sito web / con chiara indicazione dell’attuale posizione lavorativa e tipologia di contratto)
-  certificato di residenza storico (non valida l’autocertificazione)
-  referenze con valutazioni documentate e firmate (è titolo preferenziale la referenza dell’eventuale datore di lavoro)
-  descrizione del percorso formativo proposto con indicazione degli enti disposti ad ospitare il candidato (è titolo preferenziale la lettera di disponibilità dell’ente).
-  Documento attestante regolare soggiorno in Italia se si tratta di cittadino straniero.
-  Preferibile conoscere inglese o lingua del paese nel quale si intende svolgere progetto.
-  Sottoscrizione e accettazione del regolamento.
 
Costi/retribuzione: Non specificato
 
Guida all’application:
La domanda di partecipazione deve essere compilata direttamente sul sito e ad essa vanno allegati i documenti richiesti. A seguire va sottoscritto e accettato il regolamento.
 
Informazioni utili:
La Fondazione affiancherà ad ogni candidato selezionato un Tutor professionalmente competente per tutta la durata del percorso formativo.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Dr. Daniela Ruffino, Dr. Elisabetta Bonforte
Tel. 0382-305811 Fax 0382-305896
Fondazione Banca del Monte di Lombardia
Strada Nuova, 61 – 27100 Pavia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A Cura di Francesca Pedace
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
 
Diritto al futuro: lo Stato Italiano garantisce un prestito per gli studenti meritevoli, ma che per mancanza di mezzi finanziari, potrebbero dover rinunciare ai loro sogni. Richiedi un finanziamento e prosegui con serenità i tuoi studi! 
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Formazione per le Carriere Internazionali
 
Ente: Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio.
Consap: gestore del finanziamento
Con decreto del 19 novembre 2010, la Presidenza del Consiglio – Dipartimento della Gioventù ha ampliato l’ambito di operatività del Fondo per il credito ai giovani, istituito presso la stessa Presidenza nel 2007. Infatti, l’inclusione finanziaria è fattore ormai unanimemente riconosciuto come primario per il raggiungimento di una piena inclusione sociale. Per i giovani riveste grande importanza l’opportunità di accedere al credito bancario così da affrontare autonomamente il percorso formativo, e, successivamente, entrare nel mondo del lavoro. È necessario sviluppare ed incrementare quelle politiche che agevolano l’accesso al credito da parte di studenti universitari e neolaureati, al fine dell’apprendimento e approfondimento di percorsi professionali e lavorativi.
 
Dove: na
 
Destinatari:
Possono presentare domanda di accesso al finanziamento garantito dal Fondo i soggetti che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 40 anni e che si trovino alternativamente in una delle seguenti situazioni:
-         essere iscritto ad un corso di laurea triennale ovvero specialistica a ciclo unico, in regola con il pagamento delle tasse universitarie e in possesso del diploma di scuola superiore con un voto pari almeno a 75/100;
-         essere iscritto ad un corso di laurea magistrale, in regola con il pagamento delle tasse universitarie e in possesso del diploma di laurea triennale con una votazione pari almeno a 100/110;
-         essere iscritto ad un Master universitario di primo o di secondo livello, in regola con il pagamento delle tasse universitarie ed in possesso del diploma di laurea, rispettivamente triennale o specialistica, con una votazione pari almeno a 100/110;
-         essere iscritto ad un corso di specializzazione successivo al conseguimento della laurea magistrale a ciclo unico di medicina e chirurgia con voto pari almeno a 100/110 e in regola con il pagamento delle tasse universitarie;
-         essere iscritto ad un dottorato di ricerca all’estero che, ai fini del riconoscimento in Italia, deve avere una durata legale triennale;
-         essere iscritto ad un corso di lingue di durata non inferiore a sei mesi, riconosciuto da un “Ente Certificatore”.
 
Quando: all'occorrenza
 
Scadenza: na
 
Descrizione dell’offerta:
Il fondo consente ai giovani meritevoli ma privi dei mezzi finanziari sufficienti di intraprendere un percorso di studi o completare la propria formazione grazie a un prestito garantito dallo Stato.
Il Fondo - con una dotazione finanziaria attuale di 19 milioni di euro - ha l’obiettivo di offrire le garanzie necessarie per permettere ai giovani meritevoli di ottenere finanziamenti per l’iscrizione all’università, per seguire corsi di specializzazione post lauream o per approfondire la conoscenza di una lingua straniera.
Possono effettuare le operazioni di erogazione dei mutui garantiti dal Fondo le banche e gli intermediari finanziari che hanno aderito all’iniziativa sottoscrivendo con il Dipartimento della Gioventù apposite convenzioni, il cui schema tipo è stato stabilito nel Protocollo d’intesa tra Dipartimento e Associazione Bancaria Italiana (ABI) del 18 maggio 2011.
 
Requisiti:
Vedere sezione “Destinatari”
Il diploma di scuola superiore deve essere conseguito presso:
-         una scuola italiana, pubblica o privata, autorizzata dal MIUR a rilasciare titoli di studio aventi valore legale in Italia;
-         una scuola straniera autorizzata dal MIUR all’apertura di una succursale dell’istituto straniero in Italia e abilitata a rilasciare titoli di studio aventi valore legale in Italia.
I corsi di laurea triennale, di laurea magistrale, di specializzazione successivo al conseguimento della laurea magistrale o i Master devono essere tenuti presso:
-         Università italiane, pubbliche o private, o scuole superiori di insegnamento universitario autorizzate dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MIUR) a rilasciare titoli di studio aventi valore legale in Italia;
-         Università straniere o scuole superiori di insegnamento universitario straniere autorizzate dal MIUR all’apertura di una succursale dell’istituto straniero in Italia e abilitate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale in Italia
L’Ente Certificatore deve essere qualificato tale in un provvedimento, Protocollo d’intesa, ovvero atto amministrativo comunque denominato, emanato o di cui sia parte una Pubblica Amministrazione.
 
Documenti richiesti:
Allegare al modulo di domanda, compilato e firmato:
-         copia di un valido documento di riconoscimento;
-         copia delle ricevute di pagamento delle tasse universitarie (si è esentati dalla suddetta allegazione laddove l’iscrizione si riferisca ad un Dottorato di ricerca all’estero e ad un corso di lingua di cui all’art. 2 comma 3 lett a) punto 5 e lett.b) del Decreto 19 novembre 2011;
nonché, qualora il titolo sia stato conseguito presso una scuola, un istituto, un’università privati, copia della documentazione di seguito indicata (solo quella che si riferisce alla propria situazione):
-         certificato rilasciato dalla scuola attestante il diploma ivi conseguito con l’indicazione della votazione ottenuta;
-         certificato rilasciato dall’università attestante il diploma di laurea ivi conseguito con indicazione della votazione ottenuta;
-         certificato/i rilasciato/i dall’Università, attestante/i l’iscrizione al corso di laurea universitari/di specializzazione di medicina e chirurgia,/Master e la regolarità del pagamento delle tasse universitarie;
-         certificato rilasciato dall’Università straniera, con traduzione ufficiale in italiano, attestante l’iscrizione al dottorato;
-         dichiarazione/certificato rilasciata dall’Istituto presso il quale si svolge il corso di lingue attestante l’avvenuta iscrizione;
-         provvedimento con il quale l’Ente Certificatore ha riconosciuto il corso di lingue (salvo che il riconoscimento da parte dell’Ente Certificatore e/o da parte di una Pubblica Amministrazione non si evinca dalla dichiarazione/certificato di cui al punto precedente);
 
Costi/retribuzione:
I finanziamenti ammissibili alla garanzia del Fondo che si riferiscono ai corsi e ai Master sono cumulabili tra loro fino ad un ammontare massimo di 25.000 euro (venticinquemila euro) ed erogati in rate annuali di importo non inferiore a 3.000 euro (tremila) e non superiore ai 5.000 euro (cinquemila euro);
Le rate del finanziamento per i corsi e i Master, successive alla prima, vengono erogate previa presentazione al finanziatore dell’attestazione dell’iscrizione alle annualità successive dei predetti corsi e del superamento di almeno la metà degli esami previsti dal piano di studi relativi agli anni precedenti;
Ove i corsi universitari o linguistici abbiano durata pluriennale, il finanziatore concede il finanziamento nel suo ammontare complessivo e provvede all’erogazione delle rate (nel rispetto degli importi minimo e massimo contemplati dal Decreto Interministeriale 19 novembre 2010) con cadenza annuale, per un numero di anni comunque non superiore alla durata legale del corso di laurea, del master e del corso linguistico (o comunque non superiore agli anni residui per l’ultimazione del corso, considerata la sua durata legale, ove la richiesta di ammissione al finanziamento coincida con l’iscrizione ad un anno successivo al primo).
 
Guida all’application:
I giovani - in possesso dei requisiti previsti dalla normativa - per accedere ai finanziamenti garantiti dal Fondo, devono:
-compilare il modello di domanda,
-allegare la documentazione richiesta
-recarsi presso le filiali dei soggetti finanziatoriaderenti all’iniziativa.
 
Informazioni utili:
Il tasso applicato e le condizioni del finanziamento sono stabilite dai singoli istituti bancari entro i parametri consentiti dall’accordo tra il Dipartimento della Gioventù e l’ABI.
La restituzione dei finanziamenti è da effettuarsi in un periodo compreso tra i tre e i quindici anni.
Il piano di ammortamento del finanziamento non può comunque iniziare prima del trentesimo mese successivo all’erogazione dell’ultima rata del finanziamento.
I finanziatori si impegnano a non richiedere ai beneficiari garanzie aggiuntive oltre alla garanzia fornita dallo stato.
 
Link utili:
Consulta la normativa
I soggetti finanziatorie relative condizioni di finanziamento
 
Contatti utili:
 
“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUIe scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nationsla più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
 
"La redazione di carriereinternazionali.com si esime dalla responsabilità sulle informazioni riportate nei siti dai quali le offerte di lavoro, stage, formazione sono state tratte"
A Cura di Ilde d’Andrea

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.