04-11-2016

Arricchisci il tuo studio sui diritti umani con una borsa di studio all’estero!

Sei uno studente laureato e interessato al tema dei diritti umani e vorresti approfondire i tuoi studi all’estero? La fondazione Alessandro Pavesi Onlus mette a concorso una borsa di studio. Candidati ora e non perderti questa opportunità!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: La Fondazione Alessandro Pavesi Onlus è un’organizzazione non di lucro nata dopo la tragica morte del giovane studente Alessandro Pavesi a causa di un incidente stradale. In linea con i valori etici e sociali del giovane, con i suoi studi e le sue aspirazioni, la Fondazione nasce per diffondere i principi del diritto alla vita, della legalità e della convivenza civile, nonché della solidarietà.

In particolare intende promuovere l’importanza delle regole come elementi fondanti della convivenza civile, nel rispetto dell’altrui autonomia, come anche la conoscenza ed il rispetto dei diritti inviolabili della persona.

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: A tutti gli studenti interessati e in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando: Minimo 6 mesi durante l’anno accademico 2017/2018

 

Scadenza: 31 gennaio 2017

 

Descrizione dell’offerta: La Fondazione mette a concorso una borsa di studio del valore di euro 12.500 per permettere al candidato vincitore il perfezionamento degli studi all’estero nel campo dei diritti umani intitolata ad “Alessandro Pavesi”. La borsa comporta la frequenza per l'anno accademico 2017-2018 di un corso di perfezionamento a scelta del candidato ed in linea con il percorso di studio svolto, della durata prevista non inferiore a 6 mesi consecutivi presso università o centri di ricerca. Per maggiori informazioni visitare la pagina ufficiale del bando (vedi Link utili)

 

Requisiti: I candidati che presentano domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

- residenza italiana

- titolo di laurea specialistica conseguita posteriormente al 31 luglio 2014 presso un’università italiana con una tesi inerente ai diritti umani

- ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi prescelti

- assenza di condanne penali a carico

 

Il candidato può anche sottoporre attestazioni sulla conoscenza delle lingue straniere con particolare riferimento a quella utilizzata nei corsi prescelti per la fruizione della borsa

 

Retribuzione: Il valore della borsa equivalente a 12.500 euro

 

Documenti richiesti: E’ necessario allegare assieme alla domanda di partecipazione compilata attraverso il modulo online i seguenti documenti:

- il proprio “curriculum vitae” dal quale emerga il quadro degli studi e delle eventuali attività professionali svolte

- una relazione che illustri le motivazioni del candidato e le finalità che si ripromette di conseguire con i corsi selezionati

- la documentazione relativa alla laurea e agli esami sostenuti con relative votazioni

- una copia della tesi

- una sintesi della tesi di laurea che riporti i contributi essenziali del candidato sull’argomento discusso nella tesi

 

Guida all’application: Per potersi candidare occorre compilare la domanda di partecipazione utilizzando il modulo online reperibile sul sito ufficiale della Fondazione (vedi Link utili) inviandola con allegati i documenti richiesti entro e non oltre la scadenza specificata

 

Informazioni utili: La borsa di studio Alessandro Pavesi è incompatibile con altre forme di finanziamento assimilabili, quali assegni di ricerca, borse di dottorato di ricerca ovvero ogni altra forma di sussidio per lo studio.

La graduatoria dei candidati sarà pubblicata sul sito della Fondazione indicativamente entro il 30 aprile 2017.

I nominativi dei vincitori saranno inseriti nell’albo d’onore della borsa di studio Alessandro Pavesi

 

Link utili: 

Sito ufficiale della Fondazione

Pagina dell’offerta

 

Contatti utili:

Fondazione Alessandro Pavesi ONLUS

via Crispi 74

80121 Napoli

tel. +39 081-682412

fax +39 081-681829

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Marco Berardini

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Letto 1039 volte

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.