01-06-2016

Corso per la carriera diplomatica UNINT: una scelta consapevole

Nell'era della globalizzazione, dove le distanze sono ridotte, i funzionari diplomatici sono strumento di gestione delle relazioni internazionali e fanno da ponte nel dialogo con diverse culture.
Gli aspiranti diplomatici, per poter intraprendere questa carriera, possono accedervi esclusivamente tramite concorso pubblico indetto dal Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale. Essa si articola secondo i seguenti gradi: Segretario di Legazione; Consigliere di Legazione; Consigliere d'Ambasciata, Ministro Plenipotenziario; Ambasciatore. 
In merito al concorso, il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale ha realizzato un video-documentario sull’esperienze dei neodiplomatici.
Il Concorso richiede conoscenze approfondite in materie economiche, giuridiche, storiche e linguistiche.
Noto per la sua difficoltà e il suo rigore, il concorso consente, attraverso procedure ispirate alla massima trasparenza e accessibilità, di rinnovare costantemente la classe dirigente del Ministero, selezionando le nuove leve esclusivamente sulla base del merito.
Il concorso di accesso alla carriera diplomatica rappresenta tutt’oggi una tappa fondamentale, da affrontare con coraggio e fiducia, per tutti coloro che ambiscono ad assumere crescenti responsabilità in Italia e nel mondo quali operatori di politica estera al servizio del Paese.
 
I requisiti per poter essere ammessi a partecipare al concorso per la carriera diplomatica sono:
- cittadinanza italiana
- età non superiore ai trentacinque anni compiuti. Il limite di età può essere innalzato per un massimo complessivo di tre anni in alcune ipotesi specificamente previste dal regolamento
- uno dei titoli accademici disposti dal regolamento (lauree specialistiche/lauree magistrali o diplomi di laurea del previgente ordinamento universitario nei tre grandi filoni delle scienze politiche/relazioni internazionali, giurisprudenza, economia) e ogni altro equiparato a norma di legge, conseguito in Italia presso università o istituti di istruzione universitaria. I candidati in possesso di titolo accademico rilasciato da un Paese dell'Unione Europea sono ammessi alle prove concorsuali, purché sia stato equiparato ad uno di quelli indicati dal regolamento
- idoneità psico-fisica tale da permettere di svolgere l'attività diplomatica sia presso l'Amministrazione centrale che in sedi estere, ed in particolare in quelle con caratteristiche di disagio
- godimento dei diritti politici.
 
I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione alle prove concorsiuali. 
La maggior parte dei ragazzi che ha superato il concorso per la carriera diplomatica ha  seguito un corso di preparazione alle prove. Diversi sono gli enti e le università che organizzano corsi di preparazione, tali da permettere l’accesso alla carriera diplomatica tanto ambita.
L’Università Internazionale di Roma è uno di questi ed offre l’opportunità di partecipare al Corso di preparazione al concorso che consente una formazione adeguata per essere competitivi e raggiungere risultati eccellenti.
Il Corso dell’Unint mira a fornire competenze  specifiche con finalità professionalizzanti nelle discipline che caratterizzano i concorsi per la carriera diplomatica e per le organizzazioni internazionali, ad un costo minimo con una preparazione eccellente.
Al Corso saranno ammessi i candidati che avranno superato un colloquio volto a verificare la preparazione di base nelle discipline oggetto dei concorsi, la conoscenza della lingua inglese e della seconda lingua scelta ad un livello B2, nonché la solidità delle motivazioni. Le prossime selezionisi svolgeranno il 15 giugno 2016, anche in collegamento Skype per coloro che ne faranno richiesta. La partecipazione alle prove di selezione è gratuitaPerprenotarsi, è necessario compilare l’apposito form online entro il 10 giugno 2016. 
Dopo la ormai consolidata collaborazione con l’Unint, Carriere Internazionali promuove il Corso di preparazione alla carriera diplomatica, visto l’enorme successo e soddisfazione dei ragazzi della precedente edizione.
Letto 1301 volte

Rubrica

  • A Bonn la Climate Change Conference

    A Bonn la Climate Change Conference Dal 6 al 17 novembre 2017 3900 partecipanti, 2mila funzionari governativi, 1800 rappresentanti di organismi e agenzie dell'Onu, organizzazioni intergovernative…
    06-11-2017 242 in Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.