01-03-2016

Accademia Costume e Moda incontra i giovani al Festival delle Carriere Internazionali

Alla Fiera delle Carriere Internazionali di Roma, il 7 e l’8 Marzo 2016, scopri il vero mondo della moda e decidi di essere tu il vero protagonista!
 
Parte integrante della visione globale che il festival propone e cerca di attuare, l’Accademia Costume e Moda si inserisce a pieno titolo come partner essenziale e pronto a dare tutte le risposte a chi vuole veramente cimentarsi nella sua realizzazione artistica e professionale.
L’Accademia è stata fondata nel 1964 a Roma da Rosana Pistolese, disegnatrice per l’Alta Moda e costumista per il teatro, televisione e cinema, nonché scrittrice e pubblicista di moda e costume. È già passato mezzo secolo da quando il principale compito dell’Accademia è proprio quello di operare nel mondo della formazione culturale e progettuale, con obiettivi chiari: formare, guidare e supportare i propri studenti nell’inserimento nel mondo del lavoro. Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) l’Accademia rilascia titoli con valore legale, è l’unica Accademia al mondo che offre un Diploma Accademico Triennale in cui il Costume e la Moda camminano di pari passo all’interno di uno stesso iter formativo. Fondamentali sono i rapporti con il Sistema Moda e con lo Spettacolo, che vantano radici lontane e sviluppate in anni di relazione e consolidate grazie alla continua conferma degli ex alunni all’interno degli uffici stile o delle produzioni. Ed è proprio grazie a questi ultimi che si è creato uno dei più forti network a livello nazionale ed internazionale, andando a comprendere Direttori Creativi e Premi Oscar, Responsabili di Linea (Head Designers), Senior Directors e Designers, David di Donatello, Stylist per star internazionali, Illustratori di fama mondiale, imprenditori e couturier.
L’Accademia è un Istituto costruito su poche centinaia di allievi per peremettere allo studente di poter utlizzare in maniera proficua tutte le strutture, i laboratori e avere un contatto continuo con il corpo docente. Da qui la scelta di istituire un numero chiuso ed una selezione atta a dare il meglio dei suoi frutti. Per quanto riguarda i corsi triennali da 180 crediti ECTS, gli studenti possono iniziare il proprio cammino decidendo in quale delle macro aree apportare il proprio contributo:
- Costume & Moda;
- Design dell’Accessorio: Fashion Accessories Design-Made in Italy;
- Fashion Editor-Styling & Communication;
- Media, Film & Arti Visive.
 
Ci sono poi i vari Master da 60 crediti ECTS che permettono una specializzazione accurata e guidata per massimizzare il potenziale che ogni studente possiede: Alta Moda, Fashion Design; Maglieria, Creative Knitwear Design; l’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto; Fashion Jewerly; Master Design dell’Accessorio – pelletteria, calzatura, occhiale.
L’alto livello accademico è certificato da una continua richiesta da parte del mondo aziendale di ricevere i portfolio degli alunni che scelgono di intraprendere un corso di studi presso l’Accademia, dal corpo docente caratterizzato da professionisti del Sistema Moda e dello Spettacolo e da un inserimento sempre crescente nel mondo del lavoro. All’interno di questa visione a misura d’uomo e proiettata verso il futuro, si inserisce in maniera naturale l’ulteriore offerta formativa offerta dai vari corsi intensivi e dagli appropriati corsi di Alta Formazione in Design Moda, Design Accessori e Comunicazione di Moda.
L’Accademia Costume & Moda si trova nel pieno centro storico della città di Roma, in Via della Rondinella, davanti a Castel S. Angelo, a pochi passi da Via dei Coronari e Piazza Navona. Il Palazzo di più di 2.000 metri quadri è stato progettato nel 1925 dall’Architetto Vincenzo Fasolo ed è caratterizzato da classi con grandi finestre sul centro di Roma, terrazze panoramiche, laboratori. Fiore all’occhiello in questa cornice romana è la biblioteca, inserita nel progetto del Ministero dei Beni Culturali “Gli archivi della moda del Novecento”, che riunisce numerosi archivi di Istituti privati di tutta Italia. Il patrimonio librario, che raggiunge attualmente circa le 3000 unità, si è nel tempo arricchito, oltre che per le correnti acquisizioni che riflettono le linee di insegnamento e ricerca attive presso l’Accademia, anche grazie a donazioni e lasciti. E’ presente inoltre un’emeroteca che conserva originali dal 1923 ad oggi; tra gli abbonamenti di grande valore storico e bibliografico “Bellezza” e “Harper’s Bazaar” (di Irene Brin), Vogue, Crapouillot, Draper’s organiser, Sipario, Il dramma, Boehn von Max- Die mode, Fashigon, l’Officiel 1000 modeles 2006, Textile vie.
 
Cosa aspetti ancora? Iscriviti all’evento dell’anno, partecipa in prima persona alla Fiera delle Carriere Internazionali e non perdere la possibilità di parlare in prima persona con i consulenti esperti dell’Accademia, pronti a dare il via alla tua carriera nel mondo della Moda!
 
Per ulteriori informazioni visita:
 
 
A cura di Eleonora Mantovani
Letto 942 volte

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.