02-08-2019

UNESCO Avicenna Prize for Ethics in Science: Call for Candidates!

L'UNESCO invita gli Stati membri in consultazione con le loro Commissioni nazionali, le organizzazioni non governative in partenariato ufficiale con l'UNESCO, varie organizzazioni professionali, accademiche e non governative attive nel campo dell'etica della scienza e della tecnologia, i membri degli organi competenti dell'UNESCO e i partner dell'UNESCO , a proporre candidati per il Premio Avicenna dell'UNESCO per l'etica nella scienza 2019.

 

Per opportunità simili visita la sezione: Formazione

 

Ente: L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) è stata fondata durante la Conferenza dei Ministri Alleati dell'Educazione (CAME). La Costituzione dell'UNESCO è stata firmata il 16 novembre 1945 e la sua entrata in vigore è del 4 novembre 1946, dopo la ratifica da parte di venti Stati. È un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite creata con lo scopo di promuovere la pace e la comprensione tra le nazioni con l'istruzione, la scienza, la cultura, la comunicazione e l'informazione per promuovere "il rispetto universale per la giustizia, per lo stato di diritto e per i diritti umani e le libertà fondamentali” quali sono definite e affermate dalla Dichiarazione universale dei diritti umani.

 

Dove: Iran

 

Quando: Non specificato

 

Destinatari: Il premio può essere conferito a persone fisiche, istituzioni, altre entità o organizzazioni non governative.



Scadenza: Le candidature per il premio devono essere presentate entro il 9 settembre 2019 alle 23:59 (ora di Parigi, UTC + 1)

 

Descrizione dell’offerta

Istituito nel 2003 dal Consiglio Direttivo dell'UNESCO alla sua 166a sessione su iniziativa della Repubblica islamica dell'Iran, questo premio, assegnato ogni due anni, è destinato a premiare le attività di individui e gruppi nel campo dell'etica nella scienza. Promuovendo in tal modo la riflessione etica sulle questioni sollevate dai progressi della scienza e della tecnologia, si prevede che contribuirà in modo significativo ad aumentare la consapevolezza internazionale e sottolineare l'importanza dell'etica nella scienza. Il premio deve il suo nome al famoso medico e filosofo dell'XI secolo di origine persiana noto in Europa come Avicenna (980-1038). Guaritore e umanista, Avicenna ha sviluppato un approccio olistico esemplare che cattura l'essenza dell'etica nella scienza ed è quindi diventato una fonte di ispirazione per la promozione di questa preoccupazione, che è di fondamentale importanza per l'UNESCO. Nella primavera del 2017, il Consiglio Direttivo dell'UNESCO ha rinnovato per sei anni il Premio Avicenna per l'etica nella scienza dell'UNESCO. Quest'anno il Premio Avicenna dell'UNESCO premierà le attività di singoli o gruppi nel campo della promozione dell’ "Etica dell'ambiente", con una particolare attenzione tematica all'etica dei cambiamenti climatici e alla sostenibilità ambientale.



Requisiti

Lo scopo è premiare le attività nel campo dell'etica nella scienza, tra cui:

 

- riflessione accademica etica di alta qualità e ricerca su questioni sollevate dai recenti progressi scientifici e tecnologici;

- importanti contributi alla fornitura di consulenza ai responsabili politici su questioni etiche in ricerca e sviluppo al fine di istituire e sostenere politiche e comitati di etica scientifica;

- attività volte a sviluppare l'istruzione e la formazione riguardo alle dimensioni etiche della scienza;

- eccezionali contributi alla promozione della comunicazione scientifica, della consapevolezza pubblica e del dibattito sull'etica della scienza e della tecnologia.

 

Retribuzione: Il premio consiste in una medaglia d'oro di Avicenna insieme a un certificato, la somma di 50.000 USD e una visita accademica di una settimana nella Repubblica islamica dell'Iran, che deve includere la consegna di discorsi nei pertinenti incontri accademici, organizzati per questo scopo da parte del governo della Repubblica islamica dell'Iran.



Guida all’application

I candidati con account UNESCO possono presentare candidature online all'indirizzo: www.unesco.org/avicenna.

 

Gli altri potenziali candidati non registrati sono invitati a richiedere un account su www.unesco.org/avicenna/account. L'account consentirà l'invio online della candidatura.

 

Se la candidatura è inviata tramite servizi postali, il file completo deve essere inviato in tre "copie cartacee" o copiato su tre supporti digitali (USB, CD o DVD). Le domande devono essere indirizzate al Segretariato del Premio.

 

Informazioni dettagliate su cosa deve essere incluso nel file della candidatura

 

Scarica il modulo di candidatura

 

in English | in French [PDF format]

in English | in French [Word format]

 

Link utili

UNESCO Avicenna Prize for Ethics in Science

UNESCO

 

Contatti Utili:  

Dafna Feinholz

Secretary of the UNESCO Avicenna Prize for Ethics of Science

Chief of the Bioethics and Ethics of Science Section

Social and Human Sciences Sector

UNESCO

7, place de Fontenoy

75732 Paris Cedex 07 SP France

Tel.: +33 (0)1 45 68 06 54 / ext. 14 08

E-mail: avicenna.prize(at)unesco.org



a cura di Michela Palocci

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE


Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Letto 106 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.