22-05-2019

Diventa un esperto di criminalità e sicurezza internazionale grazie al corso di laurea magistrale della UNINT

La UNINT offre un corso di Laurea in investigazione, criminalità e sicurezza internazionale per formare nuove figure professionali fondamentali per il contesto internazionale attuale. La specializzazione consente di proporsi in ruoli connessi alla direzione e gestione di attività volte alla prevenzione e al contrasto della criminalità organizzata e del terrorismo di matrice ideologico-religiosa, nonché all’analisi dei quadranti geopolitici caratterizzati da instabilità politica o sociale.

 

Per opportunità simili visita la sezione: Formazione

 

Ente: La forte vocazione internazionale costituisce la pietra angolare dell’Università degli Studi Internazionali di Roma che sin dal 1996 trasferisce ai propri studenti competenze interdisciplinari indispensabili per interpretare il mondo. Lo studio delle sue lingue, delle sue culture, della sua evoluzione digitale, dei suoi scenari internazionali e delle sue dinamiche economiche è parte integrante della formazione dei nostri studenti.
I corsi di laurea triennale e magistrale sono definiti e aggiornati costantemente con uno sguardo rivolto a sfide e opportunità legate alla globalizzazione. Sguardo che consente giorno per giorno di identificare tendenze ed esigenze del mercato del lavoro su scala internazionale e di realizzare percorsi formativi contraddistinti da elevato grado di specializzazione e da carattere marcatamente interdisciplinare all’insegna di una progressiva integrazione di conoscenze e competenze che si rivela sempre più cruciale ai fini di una piena realizzazione professionale.
La sinergica coesistenza delle Facoltà di Economia, di Interpretariato e Traduzione e di Scienze Politiche consente agli studenti UNINT di intraprendere un percorso che dà accesso a brillanti carriere nel campo dell’economia e del management internazionale, dell’interpretariato e della traduzione, della didattica delle lingue, della diplomazia, della sicurezza e delle relazioni internazionali.

 

Dove: Roma, Italia

 

Quando: Anno Accademico 2019/2020 per la durata di 2 anni

 

Destinatari: Laureati

 

Scadenza: Le iscrizioni sono aperte dal 6 Maggio 2019 al 5 Novembre 2019. 

 

Descrizione dell’offerta:

Il settore della sicurezza rappresenta oggi l’ambito lavorativo che offre le maggiori opportunità di carriera, di crescita professionale e di lavoro (cfr. Corriere della Sera, 21/03/2018).

Le attuali esigenze del contesto internazionale richiedono figure professionali in grado di soddisfare le emergenti necessità:

  • dei Dipartimenti, degli Uffici, delle Commissioni, dei Programmi e degli Istituti di Ricerca che si occupano della sicurezza comune, della lotta alla droga e al crimine nell’ambito del sistema delle Nazioni Unite (Commission on Narcotic Drugs, Commission on Crime Prevention and Criminal Justice, UNDCP, UNICRI, UNODC, UNHCR);
  • degli Uffici e delle Agenzie della UE (FRONTEX, EUROPOL, EASO, CEPOL, EMCDDA) che si occupano della sicurezza comune e della lotta al terrorismo;
  • delle Forze di Polizia e delle altre articolazioni centrali dello Stato impegnate nelle azioni di contrasto al crimine e al terrorismo;
  • delle ONG attive nelle emergenze umanitarie in Paesi a rischio;
  • delle IMPRESE che intendano insediarsi o effettuare investimenti all’estero in contesti critici.

Materie di studio

Il piano di studi è articolato in modo tale da consentire allo studente di costruire un percorso modellato sulla base delle proprie attitudini e dei propri obiettivi professionali.

 

Il primo anno è incentrato sull'analisi delle problematiche legate alla sicurezza: (1) in chiave di rilettura storica delle criticità connesse al contesto delle migrazioni e delle questioni geopolitiche e identitarie contemporanee; (2) in chiave economica, affrontando le problematiche legate ai flussi finanziari e all'inquinamento dell'economia legale; (3) in chiave giuridica, con insegnamenti volti a presentare le regole del diritto internazionale e della cooperazione investigativa e giudiziaria, nonché le specifiche problematiche legate al mondo contemporaneo e agli assetti politico-istituzionali delle aree instabili; (4) in chiave sociologica, mettendo a fuoco tendenze che possono essere all'origine dei fenomeni in oggetto.

Nel secondo anno gli studenti affrontano lo studio dei più diffusi ed efficaci strumenti di contrasto ai fenomeni di criminalità internazionale, con particolare riferimento a quelli resi disponibili dalle innovazioni tecnologiche, sia con insegnamenti di tipo politologico, giuridico ed economico, sia attraverso la partecipazione a laboratori applicativi che prevedono il confronto con qualificati operatori del settore e la simulazione di scenari e di eventi. Particolare attenzione è inoltre rivolta all'apprendimento linguistico. Il percorso prevede cinque insegnamenti e un Laboratorio di Europrogettazione in lingua inglese, lo studio della lingua inglese a un livello avanzato con particolare riferimento alla terminologia e alla fraseologia utilizzate nelle sedi di cooperazione investigativa e giudiziaria e di una seconda lingua straniera a scelta tra arabo, cinese, francese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco per le stesse finalità. Il percorso formativo è infine caratterizzato da un contatto costante con le realtà operative grazie alla partecipazione a eventi che vedono coinvolti qualificati esponenti attivi negli ambiti di riferimento.

 

Laboratori

Il piano di studi prevede attività laboratoriali e di approfondimento incentrate su security management, gestione di eventi critici, intelligence, analisi finalizzate di quadranti geopolitici ed europrogettazione.

Il Laboratorio di Security management e intelligence è finalizzato all'acquisizione di specifiche competenze attraverso il coinvolgimento proattivo degli studenti sulle tematiche di security management, intelligence e gestione di eventi critici. Il laboratorio prevede simulazioni di situazioni ed eventi che richiedono decisioni tempestive e adeguate per garantire la messa in sicurezza di persone e di beni ovvero per limitare e/o circoscrivere danni derivanti da attentati terroristici effettuati anche con strumenti non convenzionali.

Il Laboratorio di Analisi di quadranti geopolitici è finalizzato all'individuazione delle più significative aree di instabilità geopolitica e alle analisi di quadranti caratterizzati da parametri sociali, culturali, politici, militari ed etnici comparabili. Per ciascun quadrante saranno definiti gli indicatori applicabili, valutandone l'andamento nel recente passato e nella situazione attuale, nonché le prevedibili evoluzioni nel medio termine. Costituiranno infine oggetto di valutazione le possibili conseguenze di tensioni all'interno dei quadranti che possono determinare significativi effetti anche in Italia e negli altri Paesi dell'UE, tra cui emergenze umanitarie, flussi migratori incontrollati, minacce agli interessi politici, economici o industriali del nostro Paese.

Il Laboratorio di Europrogettazione, tenuto in lingua inglese, è finalizzato all'acquisizione di competenze nell'ambito della progettazione europea e fornisce un quadro delle opportunità di finanziamento offerte dall'UE e un'introduzione alle tecniche di scrittura collaborativa di idee progettuali in linea con i programmi di finanziamento, quali strumenti di supporto alle organizzazioni nei processi di innovazione e internazionalizzazione. Il laboratorio, di taglio pratico e applicativo, consente di approfondire i processi operativi e strategici legati all'ideazione di una proposta progettuale, all'identificazione delle più opportune forme di accesso ai programmi di finanziamento dell'UE per la formulazione dell'idea progettuale, all'analisi della documentazione tecnica e alla definizione del budget. Costituiranno inoltre oggetto di analisi le modalità di ricerca e di coinvolgimento dei partner e degli stakeholder per la costituzione di partenariati transnazionali.

 

Corpo docente

Il corpo docente è composto da Accademici di alto profilo, da Esperti qualificati con concreta esperienza in attività di prevenzione, investigazione e contrasto, da Magistrati, da Membri di commissioni governative sulla radicalizzazione e l’estremismo jihadista, da Criminologi di chiara fama, da Alti Ufficiali delle Forze Armate e da Analisti di Intelligence con esperienza concreta in attività finalizzate alla sicurezza dello Stato.

 

Opportunità professionali: La specializzazione conseguita con il Corso di laurea della UNINT, che prevede anche l’acquisizione di solide competenze linguistiche, consente di proporsi in ruoli altamente professionali connessi al rafforzamento della sicurezza nazionale e internazionale, all’ideazione, direzione e gestione di attività volte alla prevenzione e al contrasto della criminalità organizzata e del terrorismo di matrice ideologico-religiosa, nonché all’analisi dei quadranti geopolitici caratterizzati da instabilità politica o sociale. Le competenze specialistiche acquisite sono altresì funzionali allo svolgimento di attività a di analisi dei fenomeni criminogeni e di prevenzione delle condotte criminali per enti, istituzioni, centri di ricerca e organizzazioni non governative, nonché alla valutazione dei contesti geopolitici destinati ad ospitare attività e interessi economici del nostro Paese.

 

Requisiti: L'accesso   al corso di   laurea magistrale   in Investigazione, criminalità e sicurezza internazionale (LM-52) è subordinato al possesso dei seguenti requisiti: laurea o diploma universitario di durata triennale    o altro    titolo conseguito all'estero, riconosciuto   idoneo in base alla normativa vigente, nelle seguenti classi di laurea ex D.M.  270/04: L-5; L-6; L-8; L-10; L-11; L-12; L-14; L-16; L-18; L-19; L-20; L-24; L-31; L-33; L-36; L-37; L-39; L-40; L-41, L-42; LMG/01; DS/1; L/DS. Le persone    provenienti da percorsi    diversi potranno eventualmente    essere    ammesse    secondo    modalità specificate nel Regolamento didattico del Corso di Studio.

 

Informazioni utili: Scopri di più all’Open Day UNINT. Per partecipare registrati a una delle prossime date - 11 luglio, 12 settembre 2019 - al seguente link.

Oppure Richiedi informazioni oppure Prenota un colloquio d'orientamento.

 

Link utili: Sito web UNINT

Elenco completo corsi e docenti

Pagina di presentazione del corso e piano di studi

 

Contatti Utili:  Ufficio Orientamento

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: 06 510 777 409

 

a cura di Giulia Ibba

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Letto 2599 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.