06-05-2019

Bando Torno Subito 2019: Migliaia di borse di studio per finanziare il tuo master o tirocinio

Sei uno studente o un giovane laureato tra i 18 e i 35 residente nel Lazio? Hai trovato il master adatto a te ma non sai come finanziarlo? Vorresti effettuare un tirocinio retribuito per arricchire il tuo curriculum? Il Bando Torno Subito è quello che fa per te! Non perdere quest’occasione unica ed irripetibile. Tra gli enti che accolgono i ragazzi vincitori per il Torno Subito anche Carriere Internazionali e Giovani nel Mondo, Inviaci il tuo CV!

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione  Formazione

 

Ente: Torno Subito è un Programma della Regione Lazio di finanziamenti per progetti di formazione presentati da giovani universitari, laureati o neolaureati dai 18 ai 35 anni. L’idea nasce dall’Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo della Regione Lazio, che con Torno Subito ha incentivato un nuova tipologia di formazione personale e di inserimento nel mondo lavorativo. L’idea che è alla base di questo progetto è quello di formare nuove figure professionali che abbiano acquisito un’esperienza internazionale e che poi possano ritornare nella Regione Lazio per essere poi, in ultimo, inserite nuovamente all’interno dello scenario lavorativo regionale. Torno Subito si divide in due fasi ben distinte, la prima, è caratterizzata soprattutto dal viaggio e dalla realizzazione del proprio progetto all’estero, o al di fuori della Regione Lazio, questa è la fase in cui si ha la possibilità di accedere a nuove esperienze lavorative o di formazione, di toccare con mano mondi nuovi e realtà diverse; la seconda fase, invece, ha come obiettivo la concretizzazione  e la messa in pratica della  formazione e dell’esperienza acquisita da reinvestire nella Regione Lazio.

Dai suoi inizi, il progetto ha coinvolto più di 5000 studenti, con il supporto di organizzazioni profit e no-profit e istituzioni che hanno aperto le porte ai giovani partecipanti.

Tra le organizzazioni partecipanti, c'è anche la nostra associazione "Giovani Nel Mondo", che ha come obiettivo la formazione e l’accrescimento culturale a carattere nazionale ed internazionale dei giovani. "Giovani nel Mondo" accoglie i giovani di ritorno nel Lazio per completare l'esperienza. Per una testimonianza diretta leggi l’esperienza di Antonella di Giovani Nel Mondo con Torno Subito! Per maggiori informazioni o per candidarti ad effettuare la fase II di rientro da noi invia il tuo cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dove: È il giovane a scegliere la destinazione in Italia, fuori dal Lazio, o all'estero, dove perfezionare la propria formazione, che sia ti tipo accademico/educativo o lavorativo

 

Destinatari: Giovani studenti universitari, laureati o neolaureati tra i 18 e i 35 anni, italiani e stranieri, residenti da almeno 6 mesi nella Regione Lazio. Per i progetti Cinema, Cucina e Enogastronomia la partecipazione è aperta anche a diplomati delle scuole secondarie superiori

 

Durata: FASE I "Formazione": da un minimo di 30 giorni ad un massimo di 180 giorni. FASE I "Work Experience": da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 6 mesi.

FASE II: 3 mesi

Scadenza: L’accesso alla compilazione del formulario on-line per la presentazione dei progetti è previsto a partire dalle ore 12:00:00 del giorno 6 Maggio 2019.
L’invio telematico dei progetti dovrà avvenire a pena di esclusione entro e non oltre le ore 12:00:00 del 21 Giugno 2019

 

Descrizione dell’offerta: Il Programma "Torno Subito", grazie agli importanti risultati raggiunti nel corso delle prime annualità di implementazione, rappresenta una delle iniziative cardine anche per il 2019, mantenendo un ruolo di primo piano all’interno della programmazione FSE 2014-2020 del POR Lazio FSE e, in particolare, dell’Asse III – Istruzione e formazione. Torno Subito si inserisce nell’ambito del Piano Straordinario Generazioni II contribuendo in modo determinante e in sinergia con le altre progettualità del Piano alla valorizzazione del capitale umano quale fattore strategico di crescita, finanziando progetti di apprendimento, di formazione e di esperienza in ambito lavorativo, volti a migliorare le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro con il coinvolgimento diretto di organizzazioni pubbliche e private.

- Prima Fase: Il/la candidato/a svolgerà la prima parte del progetto o  in altre regioni italiane o nei Paesi UE, oppure negli altri Paesi Europei ed extraeuropei, ma non all’interno della Regione Lazio. Questo periodo iniziale è finalizzato all’acquisizione di maggiori conoscenze, competenze e abilità professionali attraverso un’attività formativa come ad esempio la frequenza di corsi di specializzazione, corsi di alta formazione e master o un’esperienza in ambito lavorativo dagli stage ai training on the job presso un partner che può essere una Struttura formativa, un Ente o un’Azienda già individuato in fase di presentazione del progetto

- Seconda Fase: Si caratterizza dal reimpiego delle competenze acquisite nella Prima Fase, da svolgere obbligatoriamente nel territorio della Regione Lazio attraverso tirocini di natura curriculare o extracurriculare, presso un partner individuato dal destinatario già in fase di presentazione del progetto, oppure attività di start up d’impresa all’interno di coworking o fablab con sede nel territorio regionale. Se vuoi effettuare la tua Seconda Fase da Giovani nel Mondo invia il tuo cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (indicando se possibile anche la tua idea progettuale per la fase I).

 

Requisiti: Tutti candidati interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

- studenti universitari oppure

- laureati oppure

- studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come "Istituti Tecnici Superiori" oppure

- diplomati, solo per chi presenta proposte progettuali a valere sui seguenti ambiti: professioni del cinema; professioni della cucina e dell’enogastronomia

- aver concluso negli anni 2016, 2017, 2018 il percorso triennale di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) – "Operatore addetto alla ristorazione" – indirizzo "Preparazione pasti" ed indirizzo "Servizi sala e bar" realizzato presso istituti con sede in regione Lazio per chi presenta proposte progettuali a valere sull’ambito professioni della cucina e dell’enogastronomia

- Essere residente nella Regione Lazio da almeno 6 mesi

 

Retribuzione: Ai vincitori sarà erogato un contributo che, nei limiti e nella modalità disciplinate dall’Avviso Pubblico, copre i costi di:

 FASE I

- acquisto di corsi di formazione/master (da documentare a costi reali) fino a un massimo di 3.500,00 euro per corsi della durata compresa tra 30 e 90 giorni di attività come da calendario e 7.000,00 euro per corsi di durata superiore a 91 giorni di attività come da calendario.

- indennità mensile, per esperienza di work experience fuori dalla Regione Lazio pari ad un importo massimo di 800,00 lordi al mese (da documentare a costi reali);

- assicurazione sanitaria rimborsata sulla base di costo massimo pari a € 500,00 euro, obbligatoria per chi svolge la Fase 1 in paesi extra-europei (da documentare a costi reali);

- polizza fideiussoria fino al 3% dell’importo garantito rilasciata da banche, assicurazioni o da intermediari finanziari iscritti negli elenchi di cui agli artt. 106 e 107 del D.Lgs. n. 385/1993 e s.m.i (da documentare a costi reali);

- rimborso sulla base delle Tabelle standard di costo unitario delle spese di viaggio, vitto e alloggio secondo il metodo di calcolo indicato nella metodologia dei costi standard (vedi Allegato 10)

FASE II 

a) indennità mensile, per esperienza in ambito lavorativo, pari ad un importo massimo di € 800 lordi (da documentare a costi reali)

b) per chi svolge attività presso un coworking, indennità mensile per le attività di accompagnamento all’autoimprenditorialità, pari ad un importo massimo di € 800 lordi.

 

I servizi di assistenza e accompagnamento sono riconosciuti sino ad un massimo di € 8.000,00 euro per persone con comprovata disabilità da documentare a costi reali (sono esclusi i costi per l’acquisto di apparecchiature, ausili, carrozzine, protesi; per tali beni è riconosciuto il solo costo di noleggio). Tale costo può essere ricondotto ad attività svolte sia in Fase 1 che in Fase 2.

 

Guida all’Application: I progetti dovranno essere presentati esclusivamente attraverso la compilazione del formulario on line seguendo la procedura telematica e le istruzioni operative che saranno fornite insieme. La procedura telematica per la presentazione dei progetti è disponibile sul sito all’interno della sezione “Bando 2019” ( vedi Link Utili . Quando si presenta la propria application bisogna aver identificato in maniera chiara l'ente sia per la Prima Fase che per la Seconda Fase.

L’accesso al formulario per la presentazione dei progetti prevede:

1. una registrazione on-line preliminare, nel corso della quale dovrà essere allegata copia scannerizzata di un documento di identità del Proponente in corso di validità. La registrazione è finalizzata ad acquisire l’identità del Proponente, rilasciare un ID univoco di progetto e le password per l’accesso alla fase di compilazione del formulario, ottenuta la quale potrà essere avviata la compilazione del formulario;

2. I dati inseriti per la compilazione del formulario on-line potranno essere liberamente modificati e rivisti sino al momento dell’invio telematico, previsto a chiusura della procedura di compilazione con l’apposito tasto: invia progetto.

3. Una volta effettuato l’invio ufficiale il progetto non potrà essere più modificato, ma soltanto visualizzato e stampato e nessun documento in formato digitale potrà essere aggiunto .

La domanda di partecipazione prevede una sezione di descrizione della proposta progettuale in cui andranno argomentati i seguenti aspetti:

1. Profilo personale e professionale del proponente

2. Obiettivo generale ed obiettivi specifici della proposta progettuale

3. Descrizione dell’articolazione delle due fasi di progetto

4. Elementi della proposta che la rendono realizzabile anche in ragione del livello di conoscenze teoriche e pratiche possedute

5. Valore della proposta in relazione allo sviluppo del proprio territorio, al settore di mercato di riferimento ed alle prospettive di occupabilità

6. Valore della proposta in relazione all’innovatività potenziale (di prodotto; di processo; sociale; metodologica; etc.) in grado di esprimere

7. Motivazioni alla partecipazione

Alla domanda di partecipazione, inoltre, dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  1. a) Obbligatori Linea "Formazione":
  • Preventivo/Documentazione Corso di formazione per la Fase 1
  • Lettera di adesione su carta intestata o recante timbro del Soggetto partner-ospitante2 nella Regione Lazio per la Fase 2 di tutte le Linee progettuali (Allegato 2);
  • Presentazione aziendale del soggetto ospitante-partner di Fase 1
  • Presentazione aziendale del soggetto ospitante-partner di Fase 2
  • Preventivo assicurazione sanitaria o copia di polizza sanitaria intestata al partecipante in corso di validità per chi svolge la Fase 1 in Paesi extraeuropei ;
  1. b) Obbligatori Linea "Work Experience":
  • Lettera di adesione su carta intestata o recante timbro3 del Partner-ospitante fuori dalla Regione Lazio per la Fase 1 di Torno Subito Work Experience (Allegato 1);
  • Lettera di adesione su carta intestata o recante timbro del Soggetto partner-ospitante4 nella Regione Lazio per la Fase 2 di tutte le Linee progettuali (Allegato 2);
  • Presentazione aziendale del soggetto ospitante-partner di Fase 1
  • Presentazione aziendale del soggetto ospitante-partner di Fase 2
  • Preventivo assicurazione sanitaria o copia di polizza sanitaria intestata al partecipante in corso di validità per chi svolge la Fase 1 in Paesi extraeuropei
    c) non obbligatori:

- Attestazione ISEE in corso di validità sottoscritta a partire dal 15 gennaio 2019, rilasciata da un CAF, da un commercialista o direttamente dall’INPS;

- Certificazione medica della condizione di disabilità ed eventuale preventivo dei costi di accompagnamento richiesti;

- Dichiarazione sostitutiva di atto notorio – per i residenti nei comuni della provincia di Rieti che hanno subito danni alla propria abitazione durante il sisma del 2016 (Allegato 6);

- Dichiarazione sostitutiva di atto notorio – per i residenti nel Comune di Rieti la cui abitazione è dichiarata inagibile come conseguenza del sisma del 2016 (Allegato 7).

La presentazione della documentazione non obbligatoria, vale soltanto ai fini dell’attribuzione del punteggio previsto dalla griglia di valutazione di cui all’art.9.

Gli allegati per ogni singola sezione di compilazione della domanda di partecipazione , debitamente compilati e ove previsto sottoscritti, devono essere scansionati in un unico file complessivo in formato PDF, per essere caricati sul sistema informatizzato predisposto per la candidatura (formulario on-line) attraverso la funzione "allega", seguendo le istruzioni operative fornite nei diversi moduli di compilazione.

Il Proponente è totalmente responsabile della veridicità, correttezza ed esaustività dei dati da lui stesso inseriti.

 

Link Utili:

Torno Subito Official Website

Torno Subito Bando 2019

Documentazione e allegati Bando 2019

Giovani Nel Mondo

 

Informazione Utili:

Per partecipare con successo al Bando Torno Subito è necessario coinvolgere, nella Fase 1, gli Enti e le Aziende, pubblici e privati, profit e no profit oppure Università per lo svolgimento e la realizzazione del percorso formativo o dell’esperienza lavorativa prefissata dal progetto iniziale fuori dalla Regione Lazio, in Italia o nel mondo. Nella Fase 2 i vincitori del Bando dovranno coinvolgere nuovamente Enti o Aziende pubbliche o private, profit e no profit per il conseguimento di tirocini curriculari o extracurriculari all’interno della Regione Lazio, il ruolo principale di Enti ed Aziende, che devono essere coinvolti dai destinatari durante la presentazione della domanda progettuale, è quello di massimizzare gli effetti positivi del progetto. Per la fase 2 ci si può candidare a Giovani nel Mondo inviando una email con il proprio cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Contatti Utili:

La sede di Torno Subito si trova presso gli uffici Laziodisu

via Cesare De Lollis, 22 - 00185 Roma

Assistenza telefonica +39 06 49 70 7552 negli orari definiti sul sito http://www.tornosubito.laziodisco.it/

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Giulia Ibba

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente



Letto 806 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.