17-04-2019

Professione Traduttore-Interprete, preparati con UNINT

Memoria, nervi saldi, curiosità intellettuale, capacità di adattamento, rigore, concentrazione, professionalità, discrezione e diplomazia: questi i tratti distintivi della figura dell’interprete.

Diverse le tecniche di interpretazione consecutiva, simultanea, chuchotage, dialogica ecc. Molteplici i contesti situazionali in cui opera: conferenze internazionali, trattative aziendali, incontri bilaterali ecc. Svariate le sue possibili combinazioni linguistiche. L’interprete è una figura professionale altamente adattiva in grado di familiarizzare rapidamente con temi che non conosce e di mediare tra lingue e culture con fluidità e naturalezza, adottando ritmo d’eloquio e tono degli oratori che traduce e rispettandone intenzioni comunicative e registro.

 

La Facoltà di Interpretariato e Traduzione della UNINT è una delle poche realtà accademiche presenti sul panorama nazionale a formare interpreti e traduttori professionisti.

La Facoltà gode di riconosciuto prestigio a livello nazionale e internazionale: è fra i tre membri italiani della CIUTI (Conférence Internationale Permanente des Instituts Universitaires de Traducteurs et Interprètes), prestigiosa associazione internazionale che riunisce le migliori facoltà universitarie per traduttori e interpreti del mondo; il suo corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione (LM-94) fa parte della rete EMT (European Master's in Translation) della Commissione europea, riconoscimento conferito ai corsi universitari che soddisfano elevati standard qualitativi nella formazione dei traduttori.

 

Le lingue di studio sono arabo, cinese, francese, inglese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco. Presso la Facoltà sono attivi un corso di laurea triennale in Lingue per l'interpretariato e la traduzione (L-12), un corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione (LM-94) e un corso di laurea magistrale in Lingue per la comunicazione interculturale e la didattica (LM-37).

 

Il corso di laurea triennale in Lingue per l'interpretariato e la traduzione fornisce una solida formazione linguistica e un'adeguata preparazione sulle culture dei paesi le cui lingue sono oggetto di studio. L'acquisizione di tali conoscenze e competenze è propedeutica a intraprendere percorsi formativi specialistici nel campo dell'interpretariato, della traduzione, dell'insegnamento delle lingue, del management e delle relazioni internazionali. L'articolazione del corso di laurea consente agli studenti di seguire le proprie inclinazioni e di definire il piano di studi scegliendo tra i seguenti percorsi: (1) Interlinguistico e culturale; (2) politico-economico; (3) trilingue e tra otto lingue di studio.

 

Il corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione è parte della rete EMT (European Master's in Translation) e offre ai laureati la possibilità di misurarsi con realtà professionali di prestigio grazie a consolidati legami con istituzioni europee. Il Corso è strutturato per fornire competenze avanzate in interpretazione di conferenza, di trattativa e traduzione specializzata e consente di scegliere tra i seguenti percorsi:

 

  • Traduzione, che fornisce competenze traduttive avanzate dall'italiano a due lingue straniere e viceversa a scelta tra arabocinesefranceseingleseportogheserussospagnolo e tedesco su testi di carattere specialistico nei settori economico, giuridico, sociopolitico, saggistico-letterario, informatico, multimediale e biomedico. Sono inoltre previsti corsi di traduzione incrociata francese-inglese-francese e spagnolo-inglese-spagnolo. A ciò si aggiungono l'acquisizione di conoscenze approfondite e lo sviluppo di competenze di livello avanzato nella ricerca documentale e terminologica, nella redazione e revisione del testo, nonché nelle più recenti tecnologie applicate alla traduzione, mediante moduli formativi specifici tra cui traduzione assistita e post-editing, terminologia e localizzazione.
  • Interpretazione, che fornisce competenze specialistiche nelle diverse tecniche e modalità dell'interpretazione (dialogicaconsecutiva e simultanea) dall'italiano a due lingue straniere a scelta tra arabocinesefranceseingleseportogheserussospagnolo e tedesco e viceversa. Sono inoltre previsti corsi di interpretazione incrociata nelle seguenti combinazioni linguistiche: francese-inglese-francese; portoghese-inglese-portoghese;
    russo-inglese-russo; spagnolo-inglese-spagnolo.

 

Il corso di laurea magistrale in Lingue per la comunicazione interculturale e la didattica ha l'obiettivo di formare professionisti nell'ambito delle lingue e delle letterature straniere e consente agli studenti di definire il piano di studi assecondando le proprie inclinazioni e spaziando tra diverse lingue: sono insegnate lingue di cultura ufficialmente riconosciute nell'UE (inglese, francese, portoghese, spagnolo e tedesco), ma anche altre lingue di forte richiamo nel mondo contemporaneo (arabo, cinese e russo); sono inoltre offerti gli strumenti per indirizzarsi verso l'insegnamento dell'italiano come lingua seconda.

Gli studenti possono selezionare più combinazioni scegliendo tra i seguenti percorsi: (1) Insegnamento di una lingua dell'Unione Europea; (2) Insegnamento di italiano per stranieri e di una lingua dell'Unione Europea; (3) Insegnamento di due lingue; (4) Interculturale.

 

Tutti i corsi di laurea consentono allo studente di tratteggiare le linee del proprio progetto professionale già durante gli studi grazie alle 683 convenzioni attive per lo svolgimento di tirocini in Italia e all’estero.

 

Partecipa al prossimo open day dell’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT l’11 maggio. Registrazioni al seguente link: www.unint.eu/open-day

 

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 06 510 777 409 Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT

Via Cristoforo Colombo, 200 – 00147 Roma




Letto 1404 volte

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.