19-09-2018

Frequentare il corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale – curriculum in Relazioni Internazionali alla UNINT

Per coloro che aspirano a lavorare come professionisti presso le più importanti organizzazioni internazionali, l’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT offre una laurea magistrale ideata per specializzarsi in questo campo. Leggi l’articolo per scoprire il corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale – curriculum in Relazioni Internazionali.

 

Al giorno d’oggi le figure professionali più ricercate in ambito internazionale devono possedere ampie competenze in ambito economico e manageriale ed è per questo che sono necessari corsi di laurea che formino figure in grado di approfondire l’evoluzione degli scenari geopolitici e geoeconomici a livello globale.

 

Il  Corso di laurea magistrale in Economia e management internazionale  dell'Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT forma figure professionali in grado di esercitare funzioni manageriali di alto livello in un contesto internazionale.

 

Nello specifico, il curriculum in Relazioni internazionali garantisce agli studenti una formazione a 360 gradi con competenze specifiche nelle relazioni internazionali con particolare enfasi sugli aspetti politici ed economici ad esse collegati. Grazie alle competenze acquisite, il laureato sarà in grado di operare, con funzioni di alto livello, presso organizzazioni internazionali governative e non governative, imprese multinazionali, centri di ricerca di natura economica e politica, amministrazioni, enti e istituzioni operanti nel campo della diplomazia e imprese del settore non profit.

Il programma di studi è stato disegnato per garantire una formazione in grado di combinare conoscenze che variano dall’ambito politologico a quello economico e manageriale, rivolgendo particolare attenzione a tutte le specificità delle organizzazioni internazionali di tipo governativo e non governativo. Gli insegnamenti del curriculum in Relazioni Internazionali sono tenuti da accademici di alto profilo, qualificati professionisti e funzionari provenienti dalle principali organizzazioni internazionali (NATO, FAO, Banca mondiale).

 

Il piano di studi si caratterizza per la presenza di metà degli insegnamenti in lingua inglese. Questa scelta lo rende un percorso idoneo sia a studenti che hanno conseguito una laurea triennale in ambito economico sia a studenti in possesso di una laurea in ambito linguistico. Il corso prevede anche la possibilità di studiare una seconda lingua straniera oltre all’inglese a scelta tra arabo, cinese, francese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco. L’attenzione all’internazionalizzazione è confermata dall’attivazione, a partire dall'anno accademico 2018/2019, di tre nuovi laboratori di lingue per il business (a scelta tra cinese, inglese e russo).

 

Il curriculum consente inoltre di accedere gratuitamente e con il riconoscimento del tirocinio alla Scuola di Scienze della politica, un luogo di confronto che consente di acquisire una formazione volta all’analisi delle variabili socioeconomiche e politiche del Paese.

 

Un’ulteriore opportunità fornita agli iscritti al Curriculum in Relazioni Internazionali è la partecipazione al programma di Double Degree  grazie all'accordo stipulato con l'Università di Economia Nazionale e Mondiale di Sofia (Bulgaria) che consente di conseguire un doppio titolo di laurea magistrale in Italia e all’estero.

 

Per maggiori delucidazioni Richiedi informazioni oppure Prenota un colloquio.

 

a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Letto 4018 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.