Lo stage per la la conferenza dell’Ecosystem Services Partnership ti darà la possibilità di acquisire esperienza con l'organizzazione di conferenze e la comunicazione online, un'occasione unica per aiutare all’implemetazioni di progetti per l’ecosistema

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: La FSD è una fondazione di ricerca e consulenza senza scopo di lucro che coordina progetti come l'Ecosystem Services Partnership (ESP) e la rete fenologica olandese Nature's Calendar

Sebbene la necessità di uno sviluppo sostenibile sia ampiamente riconosciuta, la società umana è ancora lontana dal raggiungere una relazione sostenibile con l'ambiente naturale. Su scala globale, il degrado degli ecosistemi e la perdita di biodiversità continuano ancora a un ritmo allarmante

In quanto organizzazione non-profit, mira a sostenere la conservazione e l'uso sostenibile degli ecosistemi naturali costruendo conoscenze e stimolando la consapevolezza dei molti modi in cui le persone beneficiano degli ecosistemi naturali. Le valutazioni scientifiche della FSD e la ricerca in corso sono utilizzate da una serie di organizzazioni e istituzioni come fattori decisionali che mirano a risultati basati sull'integrità ecologica, sul benessere sociale e sul benessere economico

L'ESP è un'organizzazione in rete che collega ricercatori, responsabili delle politiche e professionisti che lavorano per una migliore comprensione e applicazione del concetto di "servizi ecosistemici" alle ONG, alle agenzie ambientali, agli educatori, ai responsabili delle politiche, ai politici e al pubblico in generale. Il suo scopo principale è quello di implementare le migliori pratiche per la gestione dei servizi ecosistemici e mantenere e migliorare il nostro capitale naturale. L'ESP ospita circa 40 gruppi di lavoro biomedici, tematici e settoriali; 10 capitoli regionali e 50 reti nazionali. Questi gruppi sono fondamentali nell'organizzazione dell'ESP come piattaforma per la scienza, la politica e l'applicazione pratica dei servizi ecosistemici

 

Dove: Wageningen, Paesi Bassi

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: 4 giorni a settimana per 3 mesi

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta: La Fondazione per lo sviluppo sostenibile (FSD) sta cercando uno stagista che si occuperà delll'organizzazione delle prossime conferenze ESP (Ecosystem Services Partnership) e del sito web ESP. Inoltre, il candidato parteciperà a un progetto sui servizi ecosistemici dal punto di vista dei contenuti

Gli stagisti di solito ricevono incarichi in uno di questi progetti

Attività possibili:

- revisione di pubblicazioni specifiche

- sviluppo o completamento di database

- aiuto con la scrittura di rapporti

- intrattenere relazioni con i partner del progetto

- collaborazione con analisi di vario genere

- sviluppa e analizza questionari online

 

Requisiti:

- una laurea specialistica

- ottima conoscenza della lingua inglese

- buone capacità comunicative e testuali

- familiarità con  Word, Excel, Outlook e Power Point

- capacità di lavorare in autonomia

 

Retribuzioni: 150 € mensili

 

Guida all’application: per candidarsi occorre inviare lettera motivazionale e CV a:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili:  Per sapere di più sull’Ecosystem Service Partenership, clicca qui

Link utili:

link all’offerta

Foundation for Sustainable Development

             

Contatti Utili:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FSD

P.O. Box 570

6700 AN Wageningen

The Netherlands

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

IFRPI (International Food Policy Research Institute) cerca traduttori freelance altamente qualificati per collaborare alla traduzione di una varietà di pubblicazioni. Mettiti alla prova e contribuisci alla lotta contro la fame nel mondo!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: L'Istituto internazionale di ricerca sulle politiche alimentari (IFPRI) fornisce soluzioni politiche basate sulla ricerca per ridurre in modo sostenibile la povertà e porre fine alla fame e alla malnutrizione nei paesi in via di sviluppo. La ricerca si concentra su sei aree strategiche (Fostering Climate-Resilient and Sustainable Food Supply; Promoting Healthy Diets and Nutrition for All; Building Inclusive and Efficient Markets, Trade Systems, and Food Industry; Transforming Agricultural and Rural Economies; Strengthening Institutions and Governance), garantendo una produzione alimentare sostenibile, promuovendo sistemi alimentari sani, migliorando i mercati e il commercio, trasformando l'agricoltura, rafforzando la resilienza e rafforzando le istituzioni e la governance.

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: traduttori altamente qualificati

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: aperta

 

Descrizione dell’offerta: Nell'ambito di uno sforzo continuo per aumentare e migliorare il proprio organico di traduttori freelance, la divisione Comunicazioni e Knowledge Management dell'International Food Policy Research Institute (IFPRI) accoglie i curricula di traduttori altamente qualificati per collaborare alla traduzione di una varietà di pubblicazioni in inglese in diverse lingue, principalmente arabo, cinese, francese e spagnolo, ma anche tedesco, giapponese, portoghese e russo (tra gli altri).

Poiché l'IFPRI diffonde il suo lavoro tradotto ai principali pubblici di tutto il mondo al fine di aumentare il suo impatto sulle politiche alimentari e la lotta contro la povertà e la fame, è fondamentale che le pubblicazioni soddisfino standard di alta qualità e accuratezza. Queste pubblicazioni vanno da lettere e riassunti a relazioni e interi libri, coprendo argomenti nel campo dello sviluppo internazionale con un'attenzione particolare all'agricoltura, all'economia, alla nutrizione e alla salute pubblica e con vari gradi di contenuto tecnico.

 

Requisiti:

- Esperienza precedente nella traduzione nei settori di competenza IFPRI

- Ottime capacità di scrittura nella lingua di destinazione

- Eccellenti competenze in inglese

- Utilizzo degli strumenti di memoria di traduzione per creare un database terminologico IFPRI

- Essere in grado di soddisfare le richieste urgenti e di breve preavviso

- Rispettare le scadenze concordate

 

Retribuzione: Prevista ma non specificata

 

Guida all’application:  Se interessati, si prega di inviare una lettera di presentazione con curriculum, insieme con i vostri campioni di traduzione, se disponibili, a Corinne Garber (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Informazioni utili: Per qualsiasi informazione compilare il format sul sito

 

Link utili:

Link all’offerta

IFPRI

 

Contatti Utili:

1201 Eye St, NW

Washington, DC 20005-3915 USA

Tel +1 202-862-5600

 

 

a cura di Ludovica Mondati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Si è conclusa il 25 Settembre la 72esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tenutasi a New York, che è stata sede di dibattito di 196 Capi di Stato, di governo e delegazioni. I temi al centro del dibattito hanno rispecchiato le problematiche e le sfide più pressanti del presente a livello mondiale quali la lotta al terrorismo, la minaccia del nucleare, la crisi dei rifugiati e la questione ambientale.

In rappresentanza dell’Unione Europea, il 20 settembre è intervenuto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. Il suo intervento, perfettamente in linea con i temi chiave della sessione, si è concentrato su elementi quali:

- il contributo dell'UE nel far fronte alla crisi dei rifugiati e le ulteriori azioni necessarie per porre un freno alla tratta di esseri umani

- la necessità di perseguire una denuclearizzazione pacifica della penisola coreana

- la necessità di potenziare la lotta al terrorismo, intensificando convergendo le forze per contrastare la radicalizzazione

- la necessità di mettere al centro la questione ambientale attraverso l'impegno dell'UE ad attuare pienamente e con rapidità l'accordo di Parigi.

È stata data inoltre ampia rilevanza alla figura della donna attraverso il lancio dell'iniziativa congiunta "EU-UN Spotlight" volta ad eliminare tutte le forme di violenza contro donne e ragazze. In particolare l’iniziativa si concentrerà su aree quali il traffico di donne e ragazze, lo sfruttamento sessuale ed economico, la violenza di genere e i femminicidi.

 Tuttavia, il vero e principale tema del dibattito, è stato l’invito a concentrarsi sugli individui nella lotta per la pace e una vita dignitosa su un pianeta sostenibile, ponendo le persone al centro delle attività delle Nazioni Unite e rilevando il ruolo che le riforme proposte hanno ai fini di una riorganizzazione dell’ONU. Tale raccomandazione risulta chiaramente visibile nelle parole del Presidente dell’Assemblea Miroslav Lajčák:

 “Durante la scorsa settimana abbiamo affrontato molte questioni. Avete discusso dell’impatto che hanno sui Paesi del mondo e sui loro popoli. Abbiamo ascoltato resoconti di persone che fuggono dal fuoco dei conflitti, della potenza di bombe che esplodono distruggendo. Storie di individui che sopravvivono un’intera settimana con quello che alcuni di noi pagano per un caffè. Persone costrette a dover decidere se mettere a repentaglio le loro vite per restare o per fuggire. Persone che si chiedono dove colpirà il prossimo uragano, o se il loro villaggio sarà sommerso tra qualche anno. Persone che stanno cominciando a perdere – o hanno già perso – la speranza nei processi di pace internazionali. Persone che aspettano ancora che giustizia e diritti umani divengano parte della loro realtà quotidiana”.

A conclusione della sessione dell’Assemblea, è stata ribadita l’importanza di rafforzare le Nazioni Unite quale asse portante dell'ordine globale fondato su regole, sul dialogo e sul multilateralismo, attraverso l’impegno a favore dell’ONU e dei suoi membri.  Aggiunge infine con forza il Presidente Lajčák “Avete anche sostenuto che qualsiasi alternativa rischierebbe di replicare errori già commessi nella storia”.

 

 

Barbara Parisse

 

Per saperne di più

72° Assemblea

Assemblea Generale ONU

Scopri la capitale degli Stati Uniti d'America e dai una svolta alla tua carriera facendo dello sviluppo sostenibile e del cambiamento climatico i tuoi interessi professionali

 

Ente: il World Resources Institute (WRI) ha come missione quella di indurre la società a vivere nel pieno rispetto dell'ambiente e proteggere il pianeta terra facendo leva sulla capacità dell'uomo di prevedere i suoi bisogni e quelli delle generazioni future. Gli obiettivi dell'Istituto ruotano intorno a sei aree:

- Clima: protezione delle comunità e degli ecosistemi naturali dai danni causati dalle emissioni di gas serra

- Energia: promozione delle energie pulite in tutto il mondo per offrire sviluppo socio – economico sostenibile

- Cibo: garantire sistemi alimentari sostenibili in tutto il mondo

- Foreste: alleviare la povertà, migliorare la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità

- Acqua: raggiungere un futuro sicuro per le risorse idriche globali

- Città e trasporti: migliorare la qualità della vita nelle città attraverso lo sviluppo di soluzioni urbane e di trasporto economicamente sostenibili

 

Dove: Washington DC, Stati Uniti

 

Destinatari: laureati in scienze ambientali, internazionali, politiche, economiche e sviluppo internazionale

 

Durata: tre mesi, candidarsi il prima possibile

 

Scadenza: non definita

 

Descrizione dell’offerta:

I tirocinanti provvederanno ad offrire un supporto nella ricerca su due settori:

* Analisi della situazione e progettazione del Green Climate Fund

* Finanziamenti per l'accesso all'energia pulita attraverso l'energia rinnovabile distribuita in mercati chiave, tra cui l'Asia meridionale e Africa orientale

Il WRI lavora con enti pubblici e privati, investitori e governi per aumentare gli investimenti in attività a basso impatto ambientale in particolare nei paesi in via di sviluppo con la premura di dirottare fondi dalle attività inquinanti a quelle ambientalmente sostenibili

In particolare i tirocinanti andranno ad acquisire esperienza in queste aree:

Ricerca ed analisi (nella misura del 65%)

- Condurre ricerche e sintetizzarne i risultati

- Assistenza nella raccolta dati e nella fase di verifica ed analisi

- Ricerca e documentazione di esperienze finanziarie e di modelli di business emergenti

Scrittura (nella misura del 35%)

- Contribuire con scritti e grafici alle pubblicazioni, reports e altri documenti

- Assistere nello sviluppo di brevi note e memorie su questioni legate al clima ed alla finanza

- Preparare il materiale per la pubblicazione nel blog

 

Requisiti:

- Eccellenti doti nella ricerca e nella scrittura

- Familiarità ed esperienza con i temi della finanza e del clima

- Forti doti comunicative in lingua inglese

- Capacità di lavorare sia come parte di un team che in maniera indipendente

- Conoscenza delle piattaforme di social media e abilità di web design

- Capacità di presentare informazione complessa in maniera chiara e concisa

- Abilità di lavorare con calma anche quando si è sotto pressione

- Capacità di pensare in modo creativo, flessibilità e senso dello “humor

- Forte motivazione al lavoro e alto senso di responsabilità

- Fortemente dotato di capacità organizzative ed efficienza

* Riepilogo informazioni QUI

 

Documenti richiesti:

La domanda per questa proposta si esegue esclusivamente on – line

 

Retribuzione: prevista ma non definita

 

Guida all’application:

Inizia la tua application allo stage presso il World Resources Institute QUI

 

Informazioni Utili:

Washington, nota anche come District of Columbia (D.C.), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di 632.323 abitanti (5.582.170 abitanti nell'area metropolitana) coincidente col distretto federale previsto dalla Costituzione dell'Unione. Si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti a circa 50 km dal mare, a sud dello stato del Maryland, a nord dello stato della Virginia e a 374 km circa a sud di New York.

L'area metropolitana di Washington deborda dai confini del distretto, estendendosi anche su 7 contee del Maryland (Anne Arundel, Calvert, Charles, Frederick, Howard, Montgomery e Prince George's), su 5 contee della Virginia (Arlington, Fairfax, Loudon, Prince William e Stafford) e su 5 città autonome dello stesso Stato (Alexandria, Fairfax, Falls Church, Manassas e Manassas Park). Gran parte dell'area è collegata da un servizio di metropolitana.

Hanno sede a Washington le principali istituzioni di governo degli Stati Uniti (Presidente, Congresso, Corte Suprema), molti ministeri ed enti federali, e alcune organizzazioni internazionali, tra cui la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale e l'Organizzazione degli Stati Americani.

 

Link Utili:

WRI

Sito per il turismo di Washington DC QUI

Viaggiare Sicuri STATI UNITI

 

Contatti Utili:

World Resources Institute

10 G Street NE Suite 800

Washington, DC 20002, USA

PHONE +1 (202) 729-7600

FAX +1 (202) 729-7686

 

A cura di Daniel Angelucci

 

Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!

 

Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.