L’EPSO seleziona candidati/e per lavorare presso le istituzioni e le commissioni europee come traduttore e correttore di bozze con un contratto determinato di due o tre anni. Se sogni di lavorare presso un’istituzione europea e di lavorare con le lingue queste opportunità sono per te! Cosa aspetti? Segui la guida all’application e invia il tuo CV. Il prossimo traduttore o correttore di bozze potresti essere proprio tu!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente:  Il ruolo dell'EPSO è quello di servire le istituzioni dell'UE fornendo procedure di selezione di alta qualità, efficienti ed efficaci che consentano loro di assumere la persona giusta, per il lavoro giusto, al momento giusto. L'EPSO è un ufficio interistituzionale incaricato di selezionare il personale per tutte le istituzioni e le agenzie dell'Unione europea

 

Dove: Non specificato



Quando: Come traduttore o revisore di bozze verrai assunto per un periodo iniziale di due anni o tre anni in una rappresentanza della delegazione o della Commissione.



Destinatari: Possono prendere parte tutte le persone che soddisfano i requisiti elencati nella sezione “requisiti” di seguito riportata.



Scadenza: Questa offerta non ha scadenza



Descrizione dell’offerta: Le persone selezionate sono incaricate dalla Commissione per svolgere compiti a tempo pieno o part-time:

- nei servizi della Commissione: esclusivamente per svolgere compiti di assistenza manuale o amministrativa;

- negli uffici amministrativi della Commissione, in EPSO, nelle rappresentanze della Commissione e nelle delegazioni dell'Unione europea.

 

Requisiti: I requisiti minimi per l'assunzione come membro del personale contrattuale o del personale ausiliario a contratto sono:

Come correttore di bozze:

- completamento dell'istruzione obbligatoria;

- un livello di istruzione post-secondaria attestato da un diploma, o

- un livello di istruzione secondaria attestato da un diploma che dà accesso all'istruzione post-secondaria e un'esperienza professionale adeguata di tre anni. In questo contesto, l'esperienza professionale è considerata appropriata se è stata ottenuta in una delle aree di attività della Commissione europea dopo l'assegnazione del diploma che dà accesso a questo gruppo di funzioni.

Come traduttore:

- completamento studi universitari di almeno tre anni attestati da un diploma, o

- formazione professionale o altra procedura equivalente (ad esempio, dottore commercialista e revisore contabile o professioni nelle forze armate o nella polizia) , l’autorità abilitata a concludere i contratti di lavoro può accettare di riconoscere tale qualifica come equivalente a un diploma universitario.

 

Retribuzioni: Al momento dell’assunzione, potrebbe essere offerto un cosiddetto contratto "3a" o "3b", a seconda delle esigenze del servizio e delle disposizioni legali dell'istituto di reclutamento. Fare clic qui per informazioni dettagliate sugli accordi contrattuali.



Guida all’application: Se decidi di candidarti come traduttore o correttore di bozze segui queste istruzioni:

- Crea il tuo account EPSO se non ne hai già uno;

- Assicurati di essere disconnesso dal tuo account EPSO;

- Clicca su APPLICA;

- Accedi al tuo account EPSO;

- Controlla le istruzioni su come compilare il modulo. Durante l'applicazione, assicurati di seguire le istruzioni sugli schermi;

- Compilare e convalidare il modulo di domanda online nella lingua o nelle lingue richieste dal bando per manifestazioni di interesse,

- Assicurati di selezionare il giusto grado / lingua / profilo. Se non si è sicuri di quale grado / lingua / profilo selezionare, consultare il Call for expression of interest.



Informazioni utili: Per poter accedere alle date di selezione e dello svolgimento dei test, fai clic qui.




Link utili:

Link alle offerte

Link ai termini e alle condizioni di impiego             

 

 

Contatti Utili:  Per qualsiasi problema con la candidatura fare clic qui per accedere all’area delle FAQs



a cura di Eleonora Somma

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org





Pubblicato in Europa.

“Quello che ci aspettiamo dai nostri dipendenti è flessibilità al cambiamento”
Quante volte ci siamo sentiti dire questa frase ad un colloquio di lavoro o abbiamo letto la parola “flessibilità” tra i requisiti di un impiego al quale abbiamo aspirato.
Numerose sono le circostanze che concorrono e hanno concorso alla determinazione del problema della disoccupazione, che oggi giorno si verifica soprattutto tra i giovani.
I più comuni sono i continui cambiamenti nei modi di produzione, che oggi vedono l'avanzare della automazione e della tecnologia informatica in molti settori e la razionalizzazione della produzione che si concentra sulla quantità del profitto e sulla riduzione dei costi. Si intende quindi dimostrare il problema costituito dalla difficoltà di trovare un lavoro tra i giovani e con quali strumenti e soluzioni si intende risolvere il problema.
Numerose persone finiscono così per non trovare lavoro o per perderlo, perché per età o grado di istruzione non riescono ad adeguarsi alle nuove tecnologie. Come F.Colombo cita, nel quotidiano “La Repubblica”, è giusto che i giovani siano preparati per sfruttare le nuove tecnologie, però si rischia che essendo di pochi, questa preparazione, la maggior parte dei lavoratori rimanga esclusa provocando esternalità negative rilevanti.
Qui entra in gioco il tema della flessibilità!

Idea introdotta massicciamente a metà degli anni ’90 con la Legge Treu, è divenuta familiare con la legge 30 del 2003, la c.d. Legge Biagi, che riproponeva la questione della flessibilità in ingresso nel mercato del lavoro come mezzo migliore per agevolare la creazione di nuovi posti di lavoro e che, nelle intenzioni, voleva risolvere la rigidità del sistema, colpevole spesso di alti tassi di disoccupazione.
Da allora, il termine flessibilità, è diventata la chiave per la risoluzione del problema della disoccupazione.
C’è da dire che gli effetti non sono stati quelli sperati probabilmente perché la nozione di flessibilità, così come è finita per essere “fraintesa” dalla legislazione italiana, ha finito per essere interpretata e applicata principalmente a favore dei datori di lavoro piuttosto che dei lavoratori stessi.
Se da un lato, dunque, questa tendenza alla richiesta della flessibilità può essere un temibile “salto nel vuoto”, da un lato la “Generazione Y”, quella nata dopo gli anni ’80, deve fare i conti con l’acquisizione di certe competenze e con il cambiamento della mentalità secondo la quale il lavoro che facciamo sarà sempre uguale nel tempo e nello spazio.

Esiste però anche una diversa concezione della flessibilità di cui Luciano Gallino ha parlato nel suo saggio breve e denso “Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità”(1).  Gallino parte da un principio di realtà: la flessibilità «può non piacere (…) ma è qui per restare a lungo», poiché è intrecciata strettamente «coi modelli organizzativi e le tecnologie delle imprese del XXI secolo». Dato questo presupposto, il sociologo indica poi un obiettivo, ossia un principio di riforma della realtà: si può intervenire sulla nuova organizzazione del lavoro e tale intervento «consiste nel rendere meno rigida la flessibilità», dunque nel renderla «flessibilità sostenibile».
Per Gallino tale trasformazione della flessibilità si deve esplicare in determinati interventi. Ne riassumiamo alcuni. 1) La creazione di istituzioni che accompagnino il lavoratore nel suo frammentato percorso di carriera. A questo proposito Gallino propone il recupero delle gilde dei lavoratori: corporazioni che diano «una casa stabile ai loro membri nel momento in cui questi passano da un’occupazione all’altra». 2) La certificazione delle competenze professionali che valga nel passaggio da un’azienda all’altra (così che il lavoratore non scivoli in una sorta di carriera a gambero). Una misura che renderebbe possibile a tutti, non solo ai manager, lo sviluppo di carriere multi-datore. 3) Compiere interventi sull’organizzazione del lavoro di modo che nessuno, a 40 anni o giù di lì, sia già considerato un potenziale esubero e un lavoratore psico-fisicamente obsoleto. 4) Potenziare la formazione.

Ora la domanda che rivolgo ai ragazzi è: si può imparare ad essere flessibili?
Ecco alcuni consigli per dimostrare la vostra flessibilità a lavoro:


Proponi soluzioni alternative
Le persone flessibili sono in grado di pensare in maniera alternativa quando il loro primo suggerimento o la soluzione proposta non è efficiente o non funziona come si aspettavano. All'interno di un gruppo di lavoro, presentando molteplici idee e mostrando di aver accettato con animo positivo l’insuccesso della prima soluzione, il lavoratore flessibile cerca di analizzare il problema da una prospettiva differente facendo gioco di squadra con i colleghi e pensando fuori dal quadrato.

Accetta Sorprese
Le persone che non sono adattabili tendono ad avere reazioni di stress e disagio di fronte a nuovi, inaspettati e urgenti progetti. Per dimostrare che sei flessibile, devi essere disposto ad assumere compiti o progetti quando ti saranno richiesti affinché l’organizzazione del tuo ambiente lavorativo rimanga sempre efficiente e inalterata dal cambiamento in corso.

Accetta nuovi ruoli
Oggi giorno il mondo del lavoro e della produzione è in evoluzione e le ristrutturazioni aziendali sono all’ordine del giorno. Per dimostrare il proprio impegno per l’organizzazione per la quale si lavora, il lavoratore flessibilità deve dimostrare capacità di cooperazione e disponibilità alla transizione ad un nuovo ruolo professionale. Si sa che è più facile a dirsi che a farsi. Ma saper contestualizzare il proprio senso organizzativo e il proprio metodo in mansioni che non sono quelle che facciamo di solito potrebbe rivelarsi molto utile per essere apprezzati dal nostro datore di lavoro.

Senza contare che cambiare mansioni può essere l’occasione giusta per aggiungere alla nostra scatola degli attrezzi maggiori competenze ed esperienze.

Mostra la calma e fiducia
La vostra prima reazione a un dilemma o a un evento preoccupante improvviso fornisce una percezione immediata della vostra capacità di adattamento. Per dimostrare la capacità di adattamento, bisogna mostrarsi calmi e pronti a prendere una decisione rapida di fronte a una sfida inaspettata. La capacità di adattarsi, in questo senso, è particolarmente importante per i leader dell'organizzazione in quanto saper gestire le situazioni aiuta tutta l’organizzazione a lavorare in un clima sereno.

L’importante è reagire alla flessibilità, a volte richiesta con una certa violenza, con positività e voglia di dimostrare valore, preparazione e professionalità.
E diciamo no quando, con la scusa della adattabilità a tutti i costi, si rischia di polverizzare la nostra identità, il nostro senso del sacrificio, i nostri desideri.

 

Di Sara Candido

 

(1) Di Luciano Gallino, Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità, Editori Laterza, 2007



Your first Eures job raccoglie in un unico luogo il CV di giovani candidati provenienti dai 28 Stati UE + Islanda e Norvegia interessati ad una esperienza professionale all’estero e le offerte di lavoro di datori di lavoro europei che ricercano giovani lavoratori. Se sei alla ricerca di un lavoro internazionale è una strada abbastanza semplice e veloce: approfittane!
 
Per opportunità simili visita la sezione Europa
 
Ente:Your first Eures Job è un servizio europeo per l’impiego. La Piattaforma EUJOB4EU raccoglie in un unico luogo il curriculum di giovani candidati provenienti dai 28 Stati UE + Islanda e Norvegia interessati ad una esperienza professionale all’estero e le offerte di lavoro (impiego/apprendistato/tirocinio) di datori di lavoro europei che ricercano giovani lavoratori. L’iniziativa fornisce diversi tipi di servizi – informazione, reclutamento, matching, collocamento e finanziamento – sia per i giovani candidati che per i datori di lavoro interessati ad assumere personale proveniente da paesi diversi.
Questi sono nel dettaglio i servizi:
-Supporto pre-placement: rivolto alle imprese per identificare i loro reali bisogni e definire le offerte di lavoro; rivolto ai giovani in cerca di occupazione per registrarsi sulla piattaforma
-Servizi di reclutamento e matching
-Benefici finanziari: rivolti ai giovani in cerca di occupazione per far fronte alle spese di viaggio e consentire loro di partecipare a colloqui di lavoro e trasferirsi in altri paesi UE per un’opportunità di impiego. Rivolti alle imprese che sottopongono un “integration programme” per i giovani recentemente assunti
-Corsi di lingua o altri tipi di formazione per candidati pre-selezionati
-Supporto per il riconoscimento delle qualifiche dei candidati pre-selezionati
-Tutoraggio per tirocinanti ed apprendisti.
L’iniziativa, cofinanziata dall’Unione Europea e coordinata dal Ministero del Lavoro, vede la collaborazione di 9 Ministeri del Lavoro Europei (Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Portogallo, Spagna) insieme alla Città Metropolitana di Roma Capitale ed un ampio network di partner associati.
 
Dove: Stati membri dell’UE, più Norvegia e Islanda
 
Destinatari: Giovani tra i 18 e i 35 anni in cerca di lavoro
 
Durata: Il tuo CV rimarrà nel Database fino alla tua rimozione o aggiornamento
 
Scadenza: Sempre possibile inserire il proprio CV
 
Descrizione dell’offerta: L’obiettivo principale di YfEj è aiutare giovani residenti presso uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia a trovare un impiego (lavoro, tirocinio o apprendistato) in un altro dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia. Oltre ai servizi di reclutamento, YfEj offre anche supporto informativo e finanziario ai giovani in cerca di occupazione.
Senza alcuna esclusione copre tutti i 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia.
La procedura è molto semplice: basta infatti registrarsi sulla piattaforma e compilare online il CV. YfEj raccoglierà le offerte di lavoro, tirocinio e apprendistato da datori di lavoro di tutta Europa e ti contatterà qualora si presentasse un posto adatto al tuo profilo. 
 
Requisiti: Puoi usufruire della piattaforma Sei di nazionalità di uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia YfEj se:
- La tua età è compresa tra i 18 ed i 35 anni
- Sei di nazionalità, legalmente residente ed interessato a lavorare in uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia
 
Documenti richiesti: CV secondo il modello Europass in inglese
 
Retribuzioni: Dipendentemente dal lavoro a cui sarai adatto
 
Guida all’application: Puoi inserire il tuo CV completando questo application form
 
Informazioni utili: Il matching può essere eseguito sia automaticamente (attraverso strumenti di ricerca sui campi professionali desiderati, per competenze linguistiche o per altre tipologie) che manualmente, attraverso l’identificazione di tutti i candidati potenzialmente affini ad un determinato profilo indicato nel posto vacante. YfEj contatterà tutti i candidati che possiedono tali caratteristiche per verificare la loro disponibilità e la coerenza con i requisiti richiesti.
Verrà eseguita una preselezione dei candidati che sarà trasmessa alle imprese coinvolte. A queste ultime spetta la decisione finale circa coloro che saranno invitati per un colloquio ed ai quali verrà eventualmente proposto l’impiego.
 
Link utili:
 
Contatti utili: Link
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
Pubblicato in Europa.
Sei interessato ad un’opportunità di tirocinio in ambito europeo? Con il CEI avrai l’occasione di entrare in contatto con le istituzioni europee e collaborare all’organizzazione di eventi importanti!
 
Per opportunità simili visita la sezione Europa
 
Ente: Fondata nel 1989, il CEI (Central European Initiative) è un forum di cooperazione regionale dell’Europa Centrale, impegnata a sostenere l’integrazione europea attraverso la cooperazione tra i suoi stati membri, con l’Unione Europea e con numerose ONG.
 
Dove: Trieste, Italia
 
Destinatari: Laureati o laureandi particolarmente interessati alle attività del CEI
 
Durata: 3-6 mesi, durante tutto l’anno
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione dell’offerta: Il tirocinante avrà l’opportunità di prender parte a numerose attività organizzate dal segretariato del CEI, compresa l’organizzazione di eventi di elevato prestigio.  
 
Requisiti: Il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
- essere cittadino di un Paese membro del CEI
- aver conseguito una laurea (o essere laureando) in relazioni internazionali, scienze politiche, economia, giurisprudenza, ecc.
- ottime capacità di comunicazione in inglese (scritto e orale)
- buone competenze informatiche
- buone capacità di rispettare i compiti assegnati
- attitudine al lavoro di gruppo e in un ambiente internazionale
 
Documenti richiesti:
- Curriculum vitae in inglese
- Breve lettera motivazionale in inglese
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all’application:L’application, da sviluppare in inglese, può essere inviata all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per maggiori informazioni consultare la guida “How to apply” in fondo alla pagina dell’offerta.
                                                                                                          
Informazioni utili:Per i non residenti in Italia, è importante assicurarsi di possedere tutti i requisiti legali (permesso di soggiorno, visto, ecc.).  Il tirocinante dovrà inoltre possedere un’assicurazione medica e infortuni valida durante la permanenza a Trieste. È fondamentale per il tirocinante rispettare la riservatezza delle informazioni.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Secretariat: Via Genova 9, 3412, Trieste, Italia
tel: +39 040 7786 777
fax: +39 040 360 640
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Eleonora Canu
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
Se sei un appassionato di calcio, non perdere l’opportunità di entrare in una delle società più importanti d’italia, l’AS Roma ti aspetta! Il club offre la possibilità di inviare la propria candidatura spontanea, non perdere questa occasione e realizza il tuo sogno
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Altre Opportunità
 
Ente: L'Associazione Sportiva Roma SpA, nota anche come AS Roma o, più semplicemente, Roma, è una società calcistica italiana con sede a Roma, fondata nel 1927, che per la stagione 2015-16 milita nella massima divisione del campionato italiano di calcio. È una delle tre società di calcio italiane (assieme a Lazio e Juventus) a essere quotate in borsa. Includendo la stagione in corso, la Roma ha partecipato a 87 campionati nazionali (seconda squadra per numero di partecipazioni alla Serie A dal 1929-30, dopo l'Inter, al pari della Juventus), di cui uno soltanto in Serie B (1951-52). I giallorossi hanno vinto 3 scudetti, 9 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane.
 
Dove: Roma
 
Destinatari: utenti interessati
 
Quando: non specificato
 
Scadenza: non specificato
 
Descrizione dell’offerta: Se sei creativo, ami le sfide, il lavoro di squadra, condividi i valori del club e se hai l’ambizione, la voglia e l’entusiasmo di aiutare il Club a eccellere dentro e fuori dal campo, l’AS Roma vorrebbe conoscerti. La Società da la possibilità di inviare il proprio curriculum spiegando quali vostre specialità possano contribuire alla crescita del club
 
Requisiti: non sono richiesti dei requisiti particolari, ognuno mette in risalto le proprie capacità e verrà ricontattato a seconda delle necessità della società
 
Costi/Retribuzione: non specificato
 
Guida all’application: Invia il tuo CV e una lettera di presentazione, specificando nel dettaglio il tuo campo di specializzazione e spiegando il motivo per cui credi di poter contribuire alla crescita della Società, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Informazioni utili: Nell’estate del 1927, con grande soddisfazione degli sportivi romani dell’epoca, attraverso la fusione fra le tre società sportive Alba-Audace, Fortitudo-ProRoma e Foot Ball Club di Roma (meglio noto come Roman) nacque l'Associazione Sportiva Roma. Come annunciato dai maggiori quotidiani dell’epoca (tra gli altri Il Messaggero e La Gazzetta dello Sport nella sua edizione romana), l’accordo fu raggiunto nel tardo pomeriggio del 7 giugno 1927. La missione ebbe subito successo: la Roma nella sua stagione d’esordio 1927-28 si aggiudicò subito il suo primo titolo: la Coppa Coni, conquistata battendo in finale il Modena.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Altre opportunità.
Sport et Citoyenneté è la prima think thank europea dedicata interamente allo sport ed è alla ricerca di stagisti. Qualsiasi sia il tuo campo di specializzazione, dalle scienze politiche a quelle motorie, dal diritto all’economia, se lo sport è la tua passione, non perderti questa opportunità!
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Europa
 
Ente: Lanciata nel Settembre del 2007 in Francia, la Sport et Citoyenneté è la prima think thank europea dedicata allo studio delle politiche pubbliche Europea nel campo dello sport, e all’impatto dello sport sulla società Europea
 
Dove: Angers, Maine e Loira, Francia
 
Destinatari: Studenti di giurisprudenza, science politica, economia, scienze motorie e sportive
 
Quando: Durante tutto l’anno
 
Scadenza: non è prevista
 
Descrizione dell’offerta: L’associazione ricerca un responsabile per un progetto di ricerca. Questa persona aiuterà nel campo giuridico-sportivo, in seno alla struttura sulle missioni di consulenza e di lobbying. Assisterà in oltre all’installazione a al monitoraggio di progetti a livello comunitario e aiuterà nella gestione quotidiana dell’associazione
 
Requisiti:
- studenti di giurisprudenza, science politica, economia, scienze motorie e sportive (a partire dal terzo anno della laurea triennale all’ultimo della laurea magistrale/master)
- capacità di scrittura in francese e inglese
 
Costi/Retribuzione: non specificato
 
Guida all’application: Invia il tuo CV e la tua lettera di motivazione a
Mme Barbara Conin,
Association Sport et Citoyenneté,
11 rue Alexandre Fleming 49066 ANGERS
Tel : 02 41 36 21 96| Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Angers è un comune francese di 151.689 abitanti capoluogo del dipartimento del Maine e Loira nella regione dei Paesi della Loira. Capoluogo dell'omonimo arrondissement, è la capitale storica dell'Angiò. Colonia romana e cuore di un prospero ducato in età medievale, la città fu culla della celebre famiglia degli Angioini.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
Vuoi entrare a far parte di una multinazionale  presente in più di 50 Paesi nel mondo e  scoprire le dinamiche del lobbying europeo “on the job” ? DEKRA, organizzazione a livello mondiale specializzata nei servizi professionali e di consulenza per i settori  industriale e terziario avanzato, offre un’ opportunità di tirocinio a Brussels. Scopri di cosa si tratta!
 
Ente:  DEKRA è uno dei principali fornitori al mondo di servizi di ispezione e certificazione. Con più di 35.000 dipendenti altamente qualificati in oltre 50 paesi, DEKRA fornisce valutazioni, ispezione industriale, certificazione e collaudo, nonché servizi personali per garantire sicurezza, qualità e tutela dell'ambiente. Nata a Berlino nel 1925 come Associazione di Ingegneri per il Controllo dei Veicoli a Motore, nel 1990 si afferma come ente autorizzato ad effettuare perizie, collaudi tecnici e omologazioni su veicoli e componenti
 
Dove: Brussels, Belgio
 
Destinatari: l’offerta è valida esclusivamente per gli studenti, inoltre il tirocinio deve essere conforme al programma di studi
 
Durata: 3/6 mesi
 
Scadenza: le candidature possono essere inviate durante tutto l’anno
 
Descrizione: L’azienda offre l’opportunità di conoscere il mondo del lobbying europeo “on the job. L’intento della rappresentanza dell’organizzazione presso l’unione europea a Brussels, è quello di favorire gli interessi di DEKRA attraverso le istituzioni europee. Questo implica  lavorare con un set molto ampio di strategie di comunicazione. Al tirocinante per questo, sono  affidati una serie di compiti di responsabilità che includono anche la collaborazione sistematica con il  team
 
Requisiti:
-abilità linguistiche: tedesco e inglese
-conoscenza delle politiche europee e del processo di decision-making europeo
-abilità comunicative e diplomatiche
 
Documenti richiesti: CV con foto e lettera motivazionale nella quale specificare il periodo dell’anno scelto per l’internship
 
Costi: non sono previsti costi. Il tirocinio è retribuito
 
Guida all’application: le candidature sono accettate durante tutto l’anno e devono essere inviate  per posta o via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
 Mr. Oliver Deiters, Managing Director
DEKRA e.V. Representation to the EU
Avenue de Cortenbergh, 52 – B-1000 Brussels
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili:
DEKRA è attiva in Italia dal 1996 con diverse società: DEKRA Italia s.r.l., che riunisce le competenze e le persone che hanno sviluppato negli anni le singole società DEKRA Automotive Services, DEKRA Consulting, DEKRA Claims Services, DEKRA Revisioni Italia, Noè Soluzioni Emergenti, Chilworth Vassallo e DEKRA Italia Holding. Clicca qui per saperne di più
 
Per opportunità simili visita la nostra pagina Opportunità Europa
 
 
 
A cura di Mariangela Rosato
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
La Redazione
 
 
 
Pubblicato in Europa.
Il Budapest Centre For The International Prevention For Genocide And Mass Atrocities offre la possibilità a giovani laureati di diventare ricercatori e partecipare a numerosi progetti di cooperazione internazionale per sviluppare le proprie capacità! Candidati subito!
 
Ente: Budapest Centre For The International Prevention For Genocide And Mass Atrocities, svolge un ruolo attivo di informazione e prevenzione in situazioni di violazioni dei diritti umani fondamentali. Collabora con le principali Istituzioni Europee ed Internazionali. In ambito UE ha lanciato la Task Force on the EU Prevention of Mass Atrocities per contribuire agli sforzi dell'Unione Europea per quanto riguarda la protezione dei diritti umani e rendere la prevenzione del genocidio una priorità della politica estera europea.
 
Dove: Budapest, Ungheria
 
Destinatari: Laureati magistrali
 
Quando: 2015
 
Scadenza: Posizione sempre aperta
 
Descrizione dell’offerta: I candidati selezionati avranno la possibilità di lavorare ai report del Budapest Centre's Research and Cooperation Programoppure partecipare ai progetti (spesso pagati) dei suoi partner o istituzioni esterne
 
Requisiti:
- Laurea magistrale in un campo attinente
- Ottimo inglese(la conoscenza di Francese, Spagnolo, Arabo, Russo o Ungherese costituiscono un vantaggio in fase di selezione)
- Uso del PC
- Interesse per i diritti umani, e le problematiche relative a genocidi e altre gravi violazioni
- Conoscenza basilare delle organizzazioni internazionali e regionali
 
Documenti richiesti: CV, lettera motivazionale (in inglese)
 
Costi/retribuzione: Alcuni progetti finanziati da partner esterni sono pagati
 
Guida all’application: Inviare CV e lettera motivazionale all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Per saperne di più consultare questa pagina
 
Link utili:
Link all'offerta di tirocinio
Sito ufficiale
 
Contatti utili:
Per contatto diretto e maggiori informazioni consultare il seguente link
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione, Sviluppo e Volontariato” ”
 
A Cura di Dimitri Nikolaev
 
Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations, la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Sei un giovane laureato in cerca di un esperienza all'estero nel campo della cooperazione? Candidati subito e non perdere la fantastica opportunità offerta da ACTED!
 
Ente: ACTED, ong no-profit fondata nel 1993 a Parigi con lo scopo di fornire assistenza a paesi colpiti da crisi, con interventi d'urgenza, di ricostruzione e di sviluppo. Attualmente è presente in 30 paesi, coprendo tutte le aree del mondo, ed è attiva con 350 progetti e più di 4000 mila attivisti.
 
Dove: Parigi, Francia
 
Destinatari: Studenti di Scienze politiche, Relazioni Internazionali, Cooperazione e affini
 
Quando: 2015
 
Scadenza: Posizione aperta
 
Descrizione dell’offerta: All'interno di un team di 3 dipendenti vi occuperete di:
  • - seguire il processo di reporting territorio/sede
  • redigere i progetti in formato cartaceo ed elettronico
  • - aggiornamento banca dei donatori
  • - sostenere il servizio in base all'urgenza del momento
  • - ricerche preliminari per proposte di progetti e prospettive di finanziamento
  • - cura della newsletter e dei contenuti del sito web
  • - preparazione e gestione di eventi
 
Requisiti:
  • - Laurea in Scienze Politiche o Relazioni Internazionali
  • - Dinamicità, autonomia e propositività
  • - Eccellenti qualità di redazione e capacità di sintesi
  • - Buona conoscenza di Word e Excel, gestione liste mail
  • - Interesse per le tematiche di aiuto umanitario e cooperazione
  • - Ottima conoscenza dell'inglese e del francese scritto e parlato
 
Documenti richiesti: CV, lettera di motivazione(si consiglia di scriverla in francese) e 3 referenze
 
Costi/retribuzione: Retribuzione di 436 euro e buoni pasto giornalieri
 
Guida all’application: Inviare cv,lettera di motivazione e 3 referenze all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , avente per oggetto il titolo: RI/HQ/SA
 
Informazioni utili: Un buon sito per cercare stanze in affitto a Parigi
 
Link utili:
Link del sito ufficiale
Link dell'offerta di tirocinio
 
Contatti utili:
ACTED
Att: Human Resources Department
33, rue Godot de Mauroy
75009 Paris
FRANCE
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione,Sviluppo e Volontariato” ”
 
 
A Cura di Dimitri Nikolaev
 
Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations, la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Study Swiss Hospitality at IMI
IMI University Centre in Switzerland is a unique, private, International Management Institute founded in 1991. Our International Hospitality courses in Hotel, Event and Tourism management at undergraduate level, are all validated by Manchester Metropolitan University in the UK as well as a prestigious MBA in International Hospitality Management.
We offer a Sheffield Hallam MSc programmes in International Tourism Management and International Events and Conference Management as well as our IMI Luzern MBA which gives you a choice of specialist hospitality pathways.
We have deliberately remained small, with a maximum of 220 students per semester. This way our students can be assured of a highly personalised and individual approach to their learning. All programmes are in English, but you can also learn French, Spanish and German as part of the syllabus. A qualification from IMI is a stamp of excellence on any CV and will ensure that you are top of the pile for those first important interviews.
The combination of quality academic teaching, Swiss practical training, excellent industry contacts and breathtaking scenery are a recipe for success. Our graduates can be found in Senior Management positions all around the globe. Their success shows that to reach the top it pays to start at the top.
 
 
IMI Facilities
Facilities at IMI include a superbly appointed training kitchen and restaurant as well as an accommodation laboratory. Students can be assured that the vocational, operational and managerial skills required for success in the hotel and tourism industry are being taught in the most appropriate environments. Spacious and well-equipped classrooms support other forms of teaching, learning and assessment, which include traditional lectures, live case studies, business development, creative problem solving and computer simulations.
To ensure that the school remains at the forefront of best practice in tourism education, IMI employs independent educational advisors. Through consultancy, regular internships and IMI's industry advisory board, the Faculty and curriculum remains relevant to the industry’s needs.
Paid Practical Training / Internships at IMI
In addition to their academic studies, IMI students may undertake a variety of paid internships in Switzerland as well as overseas including the UK and the USA. Excellent industry contacts and an extensive alumni network support IMI students’ career development upon completion of their hospitality studies.
IMI’s mission is the development of the whole student. To this end, in addition to academic studies, IMI has a voluntary programme of social events as well as access to facilities for recreation and sport. IMI has an international reputation for offering a warm, caring and holistic educational experience for its students. These core values continue to form the platform on which the Institute’s future expansion strategy is based.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.