15-11-2017

Vola nello spazio con i nuovi tirocini dell’Agenzia Spaziale Europea

L’Agenzia Spaziale Europea ha presentato nuovi progetti per tirocini nel 2018. Scegli quello adatto a te

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L'Agenzia Spaziale Europea è la porta di accesso allo spazio per l'Europa. La sua missione è lo sviluppo delle capacità spaziali europee, e garantisce che gli investimenti effettuati per la conquista dello spazio continuino a produrre vantaggi per tutti i cittadini europei. ESA è un'organizzazione internazionale, con 22 Stati Membri. Grazie alla coordinazione delle risorse finanziarie e intellettuali dei suoi membri, l'Agenzia è in grado di intraprendere programmi e attività ben superiori a quelli possibili alle singole nazioni europee e ha il compito di delineare il programma spaziale europeo e attuarlo. I progetti dell'Agenzia sono concepiti per scoprire quanto più possibile sulla Terra, sull'ambiente spaziale circostante, il Sistema solare e l'Universo in generale, ma puntano anche allo sviluppo di tecnologie e servizi satellitari e alla promozione delle industrie europee. L'ESA collabora inoltre, attivamente, con le organizzazioni spaziali extra-europee e ha la propria sede centrale a Parigi, dove vengono decisi programmi e politiche ma dispone inoltre di altre sedi in diversi Paesi europei, ciascuna delle quali ha responsabilità differenti:

-EAC, il Centro Astronauti Europeo, a Colonia, Germania;

-ESAC, il Centro Spaziale Europeo per l'Astronomia a Villanueva de la Canada, Madrid, Spagna;

-ESOC, il Centro Spaziale Europeo per le Operazioni, a Darmstadt, in Germania;

-ESRIN, il Centro ESA per l'Osservazione della Terra, a Frascati, vicino Roma, Italia;

-ESTEC,il Centro Spaziale Europeo per la Ricerca e la Tecnologia, a Noordwijk, Paesi Bassi;

-ECSAT, il Centro Europeo per le Applicazioni Spaziali e le Telecomunicazioni, ad Harwell, Oxfordshire;

-ESA Redu, il centro ESA in Belgio.

L'ESAC, l'European Space Astronomy Center, è la "casa" del telescopio spaziale ESA e delle missioni planetarie. I telescopi sono gli occhi dell'umanità nei cieli: dalle loro posizioni ci offrono una vista sorprendente dell'Universo a diverse lunghezze d'onda diverse. L'ESAC è il luogo in cui operano i telescopi e i dati da loro prodotti diventano disponibili per lo studio scientifico. I segnali provenienti da buchi neri, dalle galassie lontane, dai pianeti vicini e anche dai pianeti lontani dal sistema solare, sono riportati nella campagna di Madrid.

L'ESAC è stato scelto come sito per i centri operativi scientifici (SOC) delle missioni ESA Science sia per l'astronomia che per il sistema solare. Ciò significa che l'ESAC sta rapidamente evolvendo in un punto di riferimento scientifico, un punto di incontro per gli scienziati spaziali internazionali di alto livello che lavorano in aree diverse ma strettamente interconnesse.

Gli archivi per tutte le missioni dell'astronomia e del sistema solare dell'ESA risiedono tutti presso l'ESAC in modo che i ricercatori abbiano un unico punto di accesso per accedere alla ricchezza di dati scientifici.

L'ESAC è anche coinvolto nelle attività di osservazione della Terra, ospita l'operazione di payload e l'elaborazione dei dati del segmento di terra dell’umidità del suolo e della salinità oceanica dell'ESA (SMOS), secondo satellite di Earth Explorer.

Per il prossimo anno l’ESAC ha messo a disposizione 27 progetti di tirocinio per giovani studenti.

Trovi di seguito tutti i progetti indetti per il 2018. Per ulteriori informazioni visita la pagina di riferimento.

  1. Triggering xmm-newton target of opportunity observations with swift
  2. Extension and exploitation of high-energy upper limit tools
  3. X-ray investigations of the unique "bursting pulsar
  4. X-ray observations of nearby active galaxies with xmm-newton
  5. Code analysis for cassini vims data and juice
  6. Planning simulator with gpu
  7. Modelling and analysis of the microscopic properties of cometary dust using the rosetta/midas dataset
  8. Flashes (flexible alert system for high energy sources)
  9. Convolutional neural nets and a galaxy cluster zoo
  10. Gaia: design a toy model of global astrometry in python
  11. 3d maps of nearby star forming regions with gaia
  12. Space surveillance and tracking segment: support on testing sst front-end and back-end
  13. Exploring the scientific database of the planetary science archive
  14. Visualization of esac science archives accesses worldwide in near real-time
  15. Visualizing the sun-earth connection
  16. Visualising network information through a web interface tool
  17. Reconstructing spacecraft ephemeris with spice for esa planetary missions
  18. Design of a millimetre-wave polarization calibration nano-satellite
  19. Common test reports: testing reports in confluence
  20. Cubesat: attitude determination and control system and demonstrator
  21. Gnss science for everyone: scientific applications using raw gnss measurements from android smartphones
  22. Ob stars in the solar neighbourhood as observed by gaia
  23. Discovery and characterization of hot subdwarfs using the virtual observatory
  24. Vo scientific exploitation of wide-area surveys
  25. Preparation of science cases for the cesar education initiative
  26. Image processing pipeline for the cesar solar observatory
  27. Software development for space science education in cesar

 

Requisiti:

-essere cittadino di uno Stato membro ESA o di uno dei suoi Stati Cooperante. Gli Stati membri comprendono: Austria, Belgio, Repubblica ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno. Il Canada è uno Stato Cooperativo e la Slovenia è membro associato. Altri Stati dell'UE hanno anche accordi di cooperazione con l'ESA, come Bulgaria, Cipro, Lituania e Malta.Lettonia e Slovacchia partecipano al Piano per gli Stati Cooperativi Europei (PECS). Studiare in uno Stato membro dell'ESA non contribuisce alla tua eleggibilità per un tirocinio ESA

-essere prossimo diploma di laurea o iscritto ad un master. Per i neolaureati fare riferimento allo schema di tirocinanti giovani ESA e al sistema nazionale di tirocinio ESA . Per il dottorato di ricerca e i post-doc fare riferimento alla rete / iniziativa di partnership (NPI) e alle borse di studio ESA

 

Dove: Parigi

 

Descrizione dell’offerta:

-I tirocini durano da tre a sei mesi.

-I tirocini non sono retribuiti, tuttavia può essere concesso un indennizzo giornaliero di 20 euro per i non residenti (compresi i fine settimana) e 15 euro per i residenti (esclusi i fine settimana). Un non residente è colui che vive più di 50 km dalla struttura.

-I tirocinanti devono provvedere da soli alla propria assicurazione sanitaria, infortuni e spese di viaggio, e all’alloggio

 

Candidatura:

Compila il modulo di domanda on-line inserendo i tuoi dati, indicando i progetti a cui si è interessati(massimo 3) e caricando il tuo CV (in inglese). È anche possibile allegare una lettera motivazionale al tuo CV.

Sarai contattato poco dopo la scadenza se sei stato scelto per il colloquio. Un giorno di colloqui presso l'ESAC sarà organizzato per gennaio / febbraio 2018. Avrai l'opportunità di parlare con il tutor dei progetti a cui sei interessato. Se non si può presenziare fisicamente al colloquio, si terranno colloqui telefonici / web.

  

Scadenza: 10 Dicembre 2017

 

Informazioni Utili: Ulteriori informazioni su ESA Trainee Programs possono essere trovate qui .

Link utili:

Sito dell’offerta

Sito dell’ente

 

Contatti:

Dipartimento di comunicazione

Agenzia Spaziale Europea

8-10 rue Mario Nikis

75738 Parigi

Cedex 15

Francia

Tel: + 33 1 5369 7155

Fax: + 33 1 5369 7690

 

a cura di Daniela Esposito

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Letto 546 volte

Rubrica

  • A Bonn la Climate Change Conference

    A Bonn la Climate Change Conference Dal 6 al 17 novembre 2017 3900 partecipanti, 2mila funzionari governativi, 1800 rappresentanti di organismi e agenzie dell'Onu, organizzazioni intergovernative…
    06-11-2017 241 in Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.