29-09-2015

Inizia la tua carriera presso la Banca Europea degli Investimenti a Lussemburgo

La Banca europea per gli investimenti o BEI è l'istituzione finanziaria dell'Unione europea, e ha creato un programma per giovani ricercatori per collaborare a diversi progetti congiunti BEI-Università.
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Europa.
 
Ente: La Banca Europea per gli Investimenti è nata per il finanziamento degli investimenti atti a sostenere gli obiettivi politici dell'Unione, tra cui lo sviluppo regionale, la protezione dell’ambiente, la salute, l’istruzione, lo sviluppo delle telecomunicazioni. La BEI non persegue fini di lucro, perciò raccoglie fondi ed effettua i propri investimenti principalmente nelle zone più povere o dove si riscontrano le maggiori carenze strutturali all'interno dell'UE.
 
Dove: Lussemburgo
 
Destinatari: Studenti Universitari
 
Quando: Durata di sei mesi oppure di un anno
 
Scadenza: Iscrizioni aperte tutto l’anno
 
Descrizione dell’offerta: La BEI offre la possibilità ai giovani ricercatori di realizzare progetti di ricerca proposti dalla Banca, sotto la supervisione congiunta di un tutor dell'università e un tutor della BEI.
 
Requisiti: E’ necessario essere uno studente di un Università situata nell’Unione Europea. Nessun altro requisito specifico è richiesto.
 
Documenti richiesti:
- curriculum vitae del ricercatore
- curriculum vitae del tutor universitario
- atto di impegno sottoscritto dal tutor universitario
 
Retribuzione: Varia a seconda delle condizioni pattuite con l’Università partner.
 
Guida all’application: Lo studente interessato deve inviare i documenti richiesti e la specificazione della linea di ricerca che si vuole seguire (per la lista completa delle varie proposte di ricerca e delle Università partner clicca qui) al seguente indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Nonostante le dimensioni ridotte, il Lussemburgo ha diverse attrazioni turistiche: dai vigneti della Mosella alle case feudali del Medioevo attraverso i siti di controllo dell'acciaio. Sono inoltre da visitare le casematte del Bock e della Petrusse; si tratta di una straordinaria rete di tunnel sotterranei e rifugi anti bombardamenti in piena città. Meritevole di essere visitati sonoi 109 castelli medievali presenti sul territorio lussemburghese, oltre al Parc Merveilleux, uno zoo creato per lo più per i bambini.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Sede centrale della BEI:
28, rue Münster
L-2160 Luxembourg
Tel : (+352) 43 79 75000
 
Ambasciata d’Italia a Lussemburgo:
5, rue Marie-Adélaïde
L-2128 LUXEMBOURG

Tel: (+352) 44 36 44-1
Telefax: (+352) 45 55 23
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Elena Pivanti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Letto 7697 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.