01-03-2016

Candidati presso il Consiglio dell'UE per uno stage

Il Consiglio dell’Unione Europea offre tirocini non retribuiti agli studenti che sono tenuti a svolgere uno stage curricolare nel contesto del loro piano di studi universitario. Se desideri conoscere le attività dei questa importante istituzione e maturare un'esperienza altamente professionalizzante di stampo internazionale, non perdere questa occasione!
 
Per altre opportunità di questo genere, vai alla sezione "Opportunità in Europa."
 
Ente: Il Consiglio dell’Unione Europea, costituito dai Ministri degli stati membri e presieduto a turno da ciascuno stato per un periodo di 6 mesi, è il principale organo decisionale dell’Unione europea e condivide con il Parlamento il compito di adottare le norme legislative europee. Oltre ad approvare la legislazione dell'Unione, firma accordi tra l'UE e i paesi terzi, approva il bilancio dell'Unione, elabora la politica estera e di difesa e coordina la cooperazione fra i tribunali e le forze di polizia nazionali dei paesi membri.
 
Dove: Bruxelles, Belgio.
 
Destinatari: Giovani studenti di Giurisprudenza, Scienze politiche, Relazioni internazionali, Integrazione europea, Economia, Lingue e Traduzione, Risorse Umane, Informatica, Comunicazione, Scienze agrarie, Scienze della Formazione, Ingegneria, Grafica ed altre facoltà.
 
Quando:
I tirocini hanno una durata di 5 mesi e si svolgono ogni anno in due cicli:
-dal 1° febbraio al 30 giugno
-dal 1° settembre al 31 gennaio.
 
Scadenza: La scadenza per la candidatura al primo ciclo (febbraio-giugno) è il 1° ottobre dell'anno precedente, mentre quella per il secondo ciclo (settembre-gennaio) è il 1° aprile.
 
Descrizione dell’offerta: Tutti gli anni il Segretariato Generale del Consiglio offre 20 tirocini non retribuiti (curricolari) della durata di 5 mesi. L’obiettivo dello stage è quello di fornire un'idea generale sulle problematiche connesse all'integrazione europea, di fornire una conoscenza pratica del lavoro nei diversi Uffici della Segreteria Generale del Consiglio, di far acquisire esperienza in relazione alle attività del Consiglio e sopratutto di approfondire e mettere in pratica le conoscenze acquisite dai candidati durante il loro corso di studi o la carriera professionale.
 
I tirocinanti possono scegliere una particolare area di lavoro, in linea con il loro percorso universitario. Verranno quindi assegnati ad un Dipartimento dove lavoreranno in team. Sarà chiesto loro di prendere parte a meeting e gruppi di lavoro, redigere verbali di riunione, tradurre documenti, fare ricerche su temi specifici.
Saranno inoltre coinvolti in un Programma di studio che includerà visite e conferenze presso altre istituzioni dell'Unione europea a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo.
 
Requisiti:
-Cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione europea o di uno Stato candidato all'adesione
-Certificato comprovante la regolare iscrizione ad un istituto di istruzione superiore (terzo, quarto o quinto anno di università)
-Padronanza di una delle lingue di lavoro dell'Unione europea (inglese e francese) e conoscenza soddisfacente di un’altra fra le lingue ufficiali.
 
Documenti richiesti:
-Application form debitamente compilato
-CV
-Lettera di motivazione
-Copia valida e leggibile del passaporto internazionalmente riconosciuto o della Carta d'identità per i paesi dello spazio Schengen
-Certificato ufficiale dell'istituto d'istruzione superiore che certifica l'obbligo, per il candidato, di effettuare un tirocinio nel quadro del percorso di studi o per poter accedere all'esercizio di una professione o, ancora, la necessità di effettuare ricerche ai fini della redazione della tesi o per il dottorato
-Copia dei diplomi e certificati in possesso del candidato
-Copie degli attestati relativi all'esperienza professionale
-Prova o dichiarazione motivata relativa alla conoscenza delle lingue indicate nell'atto di candidatura
-Referenze o altri tipi di documenti sono opzionali.
 
Retribuzione: non prevista
 
Guida all’application: Per candidarsi a questa opportunità è necessario scaricare, stampare, compilare ed infine inviare per posta l'application form, insieme agli altri documenti richiesti, al seguente indirizzo:
 
General Secretariat of the Council of the European Union
Traineeships Office
Rue de la Loi/Wetstraat 175
JL 01 70 FK 08
1048 Bruxeelles/Brussels
Belgique/BELGIË
 
I candidati selezionati riceveranno una email con l'indicazione del periodo di stage e del Dipartimento d'assegnazione. In caso accettino, verrà inviato loro il contratto di tirocinio.
 
Informazioni utili: Bruxelles è la capitale del Belgio, nonché una delle capitali più simboliche d'Europa, poiché infatti ospita le sedi di molte prestigiose istituzioni sovranazionali. Bruxelles è situata nel cuore del Belgio, piccolo Stato che, superando mille vicissitudini, è  divenuto un crogiuolo di culture, lingue e tradizioni, ma soprattutto la culla dell'UE. È anche considerata una delle città più rappresentative dell'integrazione europea, ruolo che condivide con Strasburgo e Lussemburgo. Nella città belga sorgono due fondamentali organi dell'Unione europea, quali la Commissione ed il Consiglio, il che enfatizza i caratteri interculturali della capitale. La città, in ragione della sua storia e del suo patrimonio culturale, è un luogo eccezionalmente vivo ed animato da influssi profondamente diversi che convivono tra loro.
 
Lavorare e trovare casa a Bruxelles
 
Link utili:
Pagina del sito del Consiglio dell'Unione Europea relativa al Programma di tirocinio
Decisione relativa al Programma di tirocinio
 
Contatti utili:
Per richiedere ulteriori informazioni:
 
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +32 2 281 6461/9342/3913/8133
Fax: +32 2 281 8444
 
Indirizzo:
General Secretariat of the Council
of the European Union
Traineeships Office
Rue de la Loi/Wetstraat 175
JL 01 70 FK 08
1048 Bruxelles/Brussel
BELGIQUE/BELGIË
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
Letto 9649 volte

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.