11-02-2015

Tirocini al Parlamento europeo per traduttori in scadenza il 15 Febbraio

Se sei diplomato, hai compiuto 18 anni e desideri fare una esperienza nel mondo della traduzione professionale, questa è l'opportunità che fa per te! Il Parlamento europeo offre a giovani diplomatila possibilità di effettuare tirocini di formazione alla traduzione. Candidati subito!
 
Ente: Eletti direttamente a suffragio universale ogni 5 anni, i membri del Parlamento Europeo rappresentano i cittadini dell'UE. Il Parlamento, insieme al Consiglio dell'Unione europea, esercita la funzione legislativa all'interno dell'Unione europea. Questa fondamentale istituzione ha infatti tre funzioni principali: discutere ed approvare le normative europee insieme al Consiglio, vigilare sull'operato delle altre istituzioni dell'UE per accertarsi che agiscano democraticamente ed adottare il bilancio dell'UE insieme al Consiglio.Il Parlamento dispone di tre sedi: Bruxelles (Belgio), Lussemburgo e Strasburgo (Francia). Lussemburgo è la sede degli uffici amministrativi, ossia il "Segretariato generale", mentre le riunioni dell'intero Parlamento, note come "sessioni plenarie", si svolgono a Strasburgo e a Bruxelles.
 
Dove: Lussemburgo
 
Destinatari: Giovani diplomati cittadini dell'Unione europea che abbiano compiuto 18 anni
 
Quando: Ogni anno, per questo tipo di tirocinio, sono previsti quattro cicli:
-il primo ciclo inizia il 1° gennaio
-il secondo il 1° aprile
-il terzo il 1° luglio
-il quarto il 1° ottobre
 
Scadenza:Sono fissate le seguenti scadenze:
-tirocini di gennaio > 15 agosto
-tirocini di aprile >15 novembre
-tirocini di luglio > 15 febbraio
-tirocini di ottobre > 15 maggio
 
Descrizione dell’offerta: Il Parlamento europeo offre ai candidati che siano già titolari, prima della data limite di presentazione dell'atto di candidatura, di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso all'Università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di effettuare tirocini di formazione alla traduzione. Questi sono riservati in particolare ai candidati che devono effettuare un tirocinio obbligatorio nel quadro del loro piano di studi,  purché abbiano compiuto l'età di 18 anni il primo giorno del loro tirocinio. Di norma, la durata del tirocinio è pari a 1 mese, ma l'incarico può  essere prorogato, a titolo eccezionale, per una durata di massimo 3 mesi.
Il tirocinante si occuperà di tradurre diversi tipi di documenti prodotti durante le attività del Parlamento: agende, domande scritte e orali, emendamenti, report ed altro. I documenti saranno tradotti da una delle lingue ufficiali dell'Unione nella lingua madre del tirocinante. I tirocinanti prendono anche parte a progetti di studio della terminologia e delle strategie di traduzione.
 
 Requisiti: I candidati a un tirocinio di formazione alla traduzione devono:
- possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea o di un Paese candidato
- avere compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio
- avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea o della lingua ufficiale di uno dei Paesi candidati e una conoscenza approfondita di    altre due lingue ufficiali dell'Unione europea
- non aver ricoperto un incarico di tirocinio o di altro tipo di impiego retribuito per più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.
 
Documenti richiesti: Nella fase di inoltro delle candidature online non viene richiesto alcun documento. Nel caso in cui la preselezione abbia esito positivo, invece, saranno richiesti i seguenti documenti:
- atto di candidatura, debitamente stampato, compilato e firmato
- una copia del passaporto o della carta d'identità
- copie dei diplomi e dei certificati di studio
- una copia dei risultati universitari, se disponibile.
 
Retribuzione:I tirocinanti ricevono un assegno mensile che a ammonta a circa 300 euro.
 
Guida all’application: Percandidarsi è necessario accedere alla pagina dedicata ai Programmi di tirocinio e compilare in inglese l'application form online che trovate cliccando qui. Si consiglia di non attendere l'ultimo giorno per sottoporre la propria candidatura, dato che un gran numero di domande potrebbe sovraccaricare il sistema, creando disagi al momento dell'inoltro dell'application form compilato.
Prima di procedere alla compilazione, è consigliabile leggere le FAQ e le Norme relative ai tirocini per traduttori che trovate nella stessa pagina.
Occorre tenere presente che, se l'atto di candidatura viene lasciato inattivo per 30 minuti, la sessione scadrà e i dati inseriti andranno perduti. Una volta inoltrata, la domanda non può essere modificata online. Essa va completata e presentata in una sola operazione. È molto importante conservare il numero che vi sarà attribuito al momento della convalida della vostra iscrizione online, codice che dovrete indicare in tutte le future comunicazioni concernenti il tirocinio
 
Informazioni utili:  Il Granducato di Lussemburgo è uno stato membro dell'Unione europea situato tra Germania, Francia e Belgio. Membro fondatore dell'Unione Europea, della NATO, del Benelux e delle Nazioni Unite, la sua capitale, l'omonima città di Lussemburgo, è la sede di numerose istituzioni e agenzie europee, come appunto il Parlamento, oltre ad essere uno snodo finanziario di primaria importanza al livello europeo.Racchiuso tra Francia, Germania e Belgio, il Lussemburgo è da sempre punto d'incontro tra le culture di questi tre paesi ed oggi sono considerate ufficiali ben tre lingue: il lussemburghese, il francese, ed il tedesco.
 
Trovare casa nella Città di Lussemburgo.
 
Link utili:
Pagina del sito dedicata ai Programmi di tirocinio
 
Contatti utili:
Traineeships Office
Kirchberg European Centre
PRE 03B026
L-2929 LUXEMBOURG
 
Tel. + 352/43 00 248 82
 
Indirizzo E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
 
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
Letto 13980 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.