18-09-2018

Voglia di Erasmus? Scopriamo insieme cos’è e di cosa si tratta!

Noi giovani europei siamo quella che viene definita “generazione Erasmus”, ma sappiamo davvero cos’è questo Erasmus? Andiamo a conoscere a fondo questo programma che sta dando un nuovo futuro ai giovani europei e un nuovo volto alla vecchia Europa.  

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Dal 2015 il vecchio progetto Erasmus è stato ribattezzato Erasmus plus, apportando modifiche e aggiornamenti. Ma cos’è esattamente questo famoso programma finanziato dall’Unione Europea? Di cosa si tratta e a chi è rivolto?

Scopriamolo insieme!

 

Cos’è Erasmus plus?

Erasmus Plus è il programma dell’Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato all’istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport e aperto a tutti i cittadini europei.

In sostanza raccoglie sotto lo stesso nome tutti i programmi di apprendimento e mobilità finanziati dall’UE:

- The Lifelong Learning Programme - il Programma di apprendimento permanente (Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig)

- Gioventù in azione (Scambi Interculturali, Training Course, Servizio Volontario Europeo ecc)

- i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati)

- Comprende inoltre le Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport

 

Obiettivi generali

Il programma Erasmus+ si propone di contribuire alla strategia Europa 2020 per la crescita, l'occupazione, l'equità sociale e l'integrazione, nonché ai traguardi di ET2020, il quadro strategico dell'UE per l'istruzione e la formazione.

I principali obiettivi sono:

-  Alzare il livello di educazione in Europa, favorire la mobilità e creare più occupazione

-  Raggiungimento di una cooperazione europea strategica, in ottica del progetto Europa 2020, da un punto di vista educativo

-  Rendere più semplice il riconoscimento di certificati e attestati a livello europeo

- Sviluppare la dimensione europea dello sport

- Incrementare le competenze digitali e linguistiche

- Incoraggiare i giovani a partecipare alla vita democratica in Europa

- Promuovere i valori dell’Unione Europea

 

A chi è rivolto il programma Erasmus+?

Erasmus+ offre queste opportunità a tutti - studenti, personale, tirocinanti, insegnanti, volontari e altri ancora. E non riguarda solo l'Europa e gli europei: Erasmus+ offre queste opportunità a partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Opportunità per:

- Studenti

Erasmus+ ha un effetto positivo sulle prospettive lavorative dei partecipanti. Inoltre offre la possibilità di migliorare le conoscenze linguistiche, consente di diventare più autonomi e indipendenti e di immergersi in un'altra cultura.

- Personale (insegnamento)

Erasmus+ offre la possibilità di insegnare presso un istituto di istruzione all'estero.

- Personale (formazione)

Erasmus+ offre opportunità di formazione al personale che lavora nell'istruzione, come docente o con altre funzioni

- Tirocinanti

Erasmus+ consente di acquisire una preziosa esperienza lavorativa favorendo i tirocini all'estero

- Giovani

Erasmus+ è aperto a tutti i giovani, non solo a quelli che seguono un corso di studi o di formazione. Con Erasmus+ è possibile fare volontariato in tutta Europa e nel resto del mondo o partecipare a uno scambio all'estero

- Educatori

Erasmus+ sostiene lo sviluppo professionale degli educatori offrendo periodi di formazione o attività di rete all'estero

 

I Programmi Erasmus+

I programmi che compongono il progetto Erasmus plus di dividono per programmi finalizzati allo studio, a stage/lavoro e a volontariato.

Erasmus Plus per programmi di Studio

- Erasmus

Il programma Erasmus prevede la possibilità di svolgere all’estero un periodo di studi nei quali lo studente universitario,  iscritto ad un anno successivo al 1°, segue corsi e altre attività nell’Università straniera e può svolgere esami vedendoseli poi riconosciuti nella propria Università attraverso il sistema ECTS (European Credit Transfer System).

- Scambi Culturali

Gli Scambi Culturali sono progetti di mobilità giovanile solitamente per ragazzi dai 18 ai 25 anni.

Ogni progetto coinvolge gruppi di giovani provenienti da paesi Europei per un periodo che va dai 5 ai 21 giorni durante i quali vengono affrontati temi di rilevanza europea attraverso metodi di educazione non formale.

- Corsi di formazione

I corsi di formazione sono progetti di mobilità a fini educativi rivolti a formatori, facilitatori, giovani leader e attivisti di organizzazioni del terzo settore.

Possono durare dai 5 ai 21 giorni e in linea di principio non ci sono limiti di età per la partecipazione; i corsi servono per migliorare le competenze delle persone che lavorano con/per i giovani.

- Erasmus Mundus

L’Erasmus Mundus è rivolto sia a studenti che docenti e ricercatori e prevede un periodo di studio in un paese straniero (non necessariamente facente parte dell’UE), o la frequentazione di un dottorato o un master congiunto all’estero.

Erasmus Plus per programmi di Stage e Lavoro

- VET – ex Programma Leonardo Da Vinci

Il Programma VET, ex Programma Leonardo Da Vinci, permette di effettuare un’esperienza di formazione e tirocinio all’estero per un periodo che va da qualche settimana fino a un massimo di 12 mesi

- Erasmus Placement

L’Erasmus Placement consente agli studenti iscritti ad un corso di laurea di primo o di secondo livello di svolgere un periodo di tirocinio (di massimo 12 mesi) presso imprese o centri di formazione e di ricerca in uno dei Paesi Europei aderenti al Programma.

Erasmus Plus per programmi di Volontariato

- Servizio Volontario Europeo

Il Servizio Volontario Europeo permette ai giovani di svolgere un’attività di volontariato internazionale (principalmente nei Paesi dell’area geografica europea ma anche in Africa, Sud America, Asia, Oceania) per un periodo che va da 2 a 12 mesi, adoperandosi come “volontari europei” in progetti locali in vari settori.

Lo sapevi che…? - Dati e fatti che riguardano Erasmus+

-  A 5 anni dalla laurea, il tasso di disoccupazione dei giovani con esperienza all’estero è inferiore del 23% comparata a studenti senza esperienza di mobilità

- 1 su 3 apprendisti Erasmus+ ottengono un lavoro presso la compagnia nella quale hanno svolto il tirocinio

- Da quando è nato (nel 2014), al progetto Erasmus+ hanno partecipato più di 2 milioni di persone

- Nel 2015 i giovani italiani che hanno attraversato le frontiere per arricchire il proprio curriculum sono stati 31 mila. Ben 21.500 quelli stranieri che invece hanno frequentato gli atenei italiani.

 

 Ancora ci stai pensando? Che aspetti? La tua esperienza Erasmus+ ti sta aspettando!

 

 

Link utili

Erasmus+

Cos’è Erasmus+ (sito della Commissione Europea)

Erasmus+ Contatti

 

a cura di Ludovica Mondati

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Letto 425 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.