Ciao lettrici e lettori. 

 

Io sono Giulia e ho 28 anni. Sono nata in Sardegna e mi sono trasferita a Roma nel 2009 per iniziare l’Università di Giurisprudenza. 

All’età di 16 anni la mia vena di cittadina del mondo si è fatta sentire, avendo vissuto in America per un anno e frequentato l’ultimo anno di Liceo. Già allora capii l’importanza di svolgere esperienze formative all’estero, che non solo contribuiscono dal punto di vista culturale, ma sono altrettanto fondamentali e competitive nel mondo lavorativo. 

 

Laureata nel 2014, dopo aver viaggiato per un po’, ho intrapreso la pratica forense, come da prassi, ottenendo l’abilitazione alla professione di avvocato nel 2018.
Il diritto e la giurisprudenza sono la mia passione, ma non offrendomi la possibilità di muovermi ed esplorare quanto avrei desiderato, dopo aver svolto una esperienza professionale in Canada, Montreal, ho deciso di dare una scossa alla mia carriera, partecipando al bando Torno Subito della Regione Lazio. 

Il bando, che consiste in un finanziamento per una esperienza formativa o professionale all’estero, mi ha permesso di svolgere un Master in Hospitality Business Management in Svizzera, con un conseguente tirocinio che ho fatto a Londra. 

 

Ed è così che mi trovo oggi nella redazione di Carriere, grazie all’Associazione Giovani nel Mondo che mi ha permesso di partecipare al bando e presso la quale attualmente svolgo la fase 2. 

 

Tanti anni fa ero io ad essere una lettrice del sito, il quale mi ha consentito di venire a conoscenza di tantissime opportunità (lo stesso bando Torno Subito) ed oggi, seppur brevemente, mi trovo dall’altro lato, sperando di aiutare tutti voi a trovare quella opportunità che vi offrirà una svolta professionale. 

 

Un abbraccio 

Giulia 

Published in Rubrica

Dear all, 

 

My name is Giulia and I am 28 years old. I was born in Sardinia and I first came to Rome in 2009 to enroll at the Law University. 

 

When I was 16 years old my traveller soul made its call already, as I have lived in America for one year undertaking the last High School year. Since then, I understood the importance of engaging in training experiences abroad, which not only contribute from a cultural point of view, but are also fundamental and competitive in the working environment.  

 

I have graduates in 2014 and, after travelling around for a while, I started my traineeship as a lawyer, as required to obtain the abilitation bar, which I then achieved in 2018. 

Law is my passion, however it was not able to provide me with enough opportunities to travel and explore cultures as much as I wanted. Therefore, after a professional experience in Canada, Montreal, I decided to apply for the Torno Subito Scholarship, in order to have the chance to move abroad again. 

Thanks to the project promoted and financed by the Region of Lazio, I was able to attend a Master of Science in Hospitality Business Management in Switzerland, followed by an internship done in London.

And this is how today I am part of the Editorial Team of Carriere Internazionali, thanks to Giovani nel Mondo Association, where I am currently conducting Phase 2 of the project.

 

Many years ago it was myself to be a reader of the website,through which I have discovered many opportunities (the scholarship as well) and today, even if just for a short term, I am on the other side of the website, hoping to help all of you in finding the best opportunity for your future career. 

 

My best wishes to you all 

Giulia 

Published in Other Opportunities

Hello everyone!


I introduce myself as Federica, 24 years old.
What am I currently keeping busy with? Well, I’d just like to say: I am making choices. Choices useful for my education in a long term. (Finger crossed!)
Two years ago I got a Bachelor Degree at “L’Orientale” in Naples. From that moment on, I’ve been experiencing different ways of learning life and myself as well.
One of those, brougth me to China first and to different working environments then. I said “different”, each of those ways, indeed, has a main common point: “the internationalism”.
I often say I am a girl with an international mind and a neapolitan heart. That’s because I am aware that there are many things beyond my limits and just those “many things”, I’d love to explore completely; even keeping my neapolitan heart, my national one.


The main purpose of this “explorative travel”, to me, is to bring those “many things” to Italy, so as to spread that “inner internationalism”to the national boundaries.
I’d say : going beyond the boundaries but staying in the national boundaries, not making a specific categorization for that.
This is the main reason why I came to International Careers as trainee : my desire of integration and openness to anything different from me.
Did I find what I was looking for? Totally! Open-minded is the key word: if something is just possible, there is a slight chance that it will happen.
Well, through International Careers I get to know incredible possibilities I didn’t even imagine before. Those possibilities let me open my mind and taking a step forward towards more and more desirable goals.
I am well motivated in this training path and I really hope my commitment and my sense of self-motivation could come across to all of you.


My dear international friends, to conclude , my message to take away is the following:
Never stop looking for possibilities and opportunities, as the one I found with International Careers.
Let those opportunities increase your professional and growth path.


Thank you for reading.

Published in Other Opportunities

Ciao internazionali!


Mi presento: sono Federica e ho 24 anni.


Cosa faccio nella vita? Bè, cerco di fare scelte che si rivelino utili a lungo termine per la mia formazione. Due anni fa ho concluso gli studi della triennale presso L’Orientale di Napoli. Di lì a poco, ho sperimentato vari percorsi di crescita che mi hanno portata in Cina e in svariati ambienti lavorativi. Svariati, appunto, ma tutti con un denominatore comune: “l’internazionalità”.
Dico spesso di essere una ragazza con la mente internazionale e il cuore napoletano. So che c’è tanto al di là del mio campo visivo e questo tanto io vorrei esplorarlo tutto, ma conservando un cuore napoletano, un cuore nazionale... perché questo “tanto e tutto” è in Italia che vorrei riportarlo per trasmettere quell’internazionalità che ho dentro entro i confini nazionali: andare oltre confine entro i nostri confini senza per questo utilizzare una logica separativa.


E’ questa la ragione che mi ha spinta a candidarmi per il tirocinio presso GIOVANI NEL MONDO: il mio desiderio di integrazione e apertura verso tutto ciò che è altro e/o diverso da me.
Ho trovato ciò che stavo cercando? Assolutamente sì. Apertura è la parola chiave. Conoscere l’esistenza di una possibilità è il primo passo verso il raggiungimento dell’obiettivo.
Ecco, con GIOVANI NEL MONDO, io “conosco” straordinarie possibilità che mi aprono la mente e mi avvicinano ad obiettivi sempre più appetibili. Sono fortemente motivata in questo percorso e mi auguro di trasmettere un briciolo di questa motivazione attraverso il mio impegno e la mia dedizione per la redazione.


Auspico che tutti voi, giovani nel mondo, dalla mente internazionale, ricerchiate possibilità come questa e ve ne serviate per la vostra crescita, morale e professionale.
Grazie.

Published in Rubrica

My name is Federico, I'm 24 years old, and I'm enrolled in the MAs course in International Relations at the University of "Roma Tre".

 
I've met "Giovani nel Mondo" association during the last International Careers Fair. I've always heard people talking about this event, and due to a suggestion that came from some university colleagues of mine, I decided to spend there one of the many days in which the Fair is held. International guests, from the academic and institutional world, have persuaded me even more about my workplace choices. But it wasn't just the event in itself that moved me to be part of this association. I was there just a visitor, nonetheless I was able to perceive the passion of the people who collaborate with the President Daniela Conte: an experience carried out for many years with the aim to indicate for the university student the academic and working opportunities that IRs can offer them.
 
It always happen that students like me, who choose to attend this MAs, risk to get themselves confused about their employment, due to the huge variety of jobs offered to them: the challenge is to choose the right one. The type of activity carried out by Giovani nel Mondo, and in particular via the carriereinternazionali.com website, aims precisely to help students to create their own way. 
 
Once I had seen how the whole association staff had managed to organize, like every year, the International Careers Fair, I immediately wished to know them better, in order to get in touch with "Giovani nel Mondo". After having met closely Daniela Conte, I had the opportunity to be an active part of the entire organizational machine, which carefully prepares the next Fair from the day after the end of the event itself. A friend of mine played a fundamental role in order to make me be part of the association; a girl who, after having collaborated in first person with Giovani nel Mondo, wove a completely justified praise of the association, as I was able to be aware during these last weeks of intense work.
 
Thanks to the experience I could live, I was able to get inside the inner gears of the association, and I've learned how to work in a group of highly motivated students, carrying out numerous assignments: writing articles, creating digital content for the web, data analysis, with the aim to be uploaded on the carriereinternazionali.com website, wherefore help other students to see the fitter opportunities.
 
An experience of incalculable value, which allowed me to come closely in contact with the world of labour, in a dynamic and proactive environment, led by President Daniela Conte and the whole group of Giovani nel Mondo. I suggest anyone who wants to take the first steps in IRs to join Giovani nel Mondo, in orde to meet guys from all over the world, ready to share their values and knowledge.
 

Federico

Published in Other Opportunities

Mi chiamo Federico, ho 24 anni, e frequento il corso magistrale in Relazioni Internazionali - Cooperazione Internazionale allo Sviluppo presso l’Università degli Studi Roma Tre.

Ho conosciuto l’associazione “Giovani nel Mondo” durante l’ultima Fiera delle Carriere Internazionali. Mi avevano sempre parlato un gran bene di questo evento, e grazie al suggerimento di alcuni miei colleghi universitari ho deciso di passare una delle tante giornate in cui viene svolta la Fiera. Ospiti internazionali, dal mondo accademico ed istituzionale, mi hanno convinto ancora di più della scelta che vorrò fare in ambito lavorativo. Ma non è stata solo la giornata in sé ad avermi colpito. Da semplice visitatore ho potuto percepire la passione e la dedizione dei ragazzi che collaborano con il Presidente Daniele Conte: un lavoro portato avanti da tanti anni sul territorio romano ma rivolto, come mission imprescindibile, verso l’estero e le opportunità accademiche e lavorative che può offrire l’ambito delle Relazioni Internazionali. Spesso i ragazzi che, come me, scelgono di intraprendere questo corso di studio rischiano di trovarsi spaesati di fronte alla vasta scelta di opportunità, le più varie, che gli si offrono davanti, con il pericolo di non imboccare nessuna strada precisa. Il lavoro svolto da Giovani nel Mondo, ed in particolare dal sito carriereinternazionali.com, si pone come obiettivo proprio quello di aiutare i ragazzi a crearsi un proprio percorso occupazionale che possa farli crescere sotto ogni punto di vista.

Dopo aver visto con quanta cura l’intero staff dell’associazione aveva saputo organizzare, come ogni anno, la Fiera delle Carriere Internazionali, ho avuto subito voglia di conoscerli meglio da vicino, per poter entrare in contatto con “Giovani nel Mondo”. Dopo aver parlato a lungo con Daniela Conte ho avuto la possibilità di poter essere parte attiva dell’intera macchina organizzativa, che prepara con cura la Fiera sin dal giorno successivo alla fine dell’evento stesso. Nel far sì che io mi avvicinassi all’associazione ha svolto un ruolo fondamentale una mia amica che, dopo aver collaborato in prima persona con Giovani nel Mondo, ne ha tessuto un elogio del tutto giustificato, come ho potuto appurare durante queste ultime settimane di intenso lavoro.

Grazie all’esperienza che ho potuto vivere, sono stato in grado di entrare all’interno degli ingranaggi dell’associazione, ed ho imparato a lavorare in un gruppo di ragazzi altamente motivati, svolgendo incarichi legati alla stesura di articoli, creazione di contenuti digitali per il web, analisi dei dati e confronto con enti ed istituzioni a livello nazionale ed internazionale, il tutto finalizzato alla cura del sito carriereinternazionali.com. Ogni giorno passato all'interno della redazione ha portato un valore aggiunto al mio bagaglio esperienziale e ha fatto maturare in me una consapevolezza nei miei mezzi di gran lunga maggiore rispetto a prima.  

Un’esperienza di incalcolabile valore, che mi ha permesso di entrare a stretto contatto con il mondo lavorativo, in un ambiente dinamico e proattivo, guidati dal Presidente Daniela Conte e di tutto il gruppo di Giovani nel Mondo. Suggerisco a chiunque voglia compiere i primi passi in questo ambito occupazionale di entrare in Giovani nel Mondo, per conoscere ragazzi da tutto il mondo, pronti a condividere i propri valori e le proprie conoscenze.

 

Federico Sconocchia Pisoni

 

Published in Rubrica

Mi chiamo Sara Crepaldi, ho 26 anni e attualmente vivo a Roma, città in cui ho terminato due mesi fa i miei studi universitari in interpretariato e traduzione.


Sono originaria del Veneto e la domanda che più spesso mi è stata rivolta da quando vivo nella Capitale è: “Come mai sei scesa fino a Roma per studiare? Di solito sono le persone del sud che si trasferiscono al
nord!” La mia risposta è che sono sempre stata abituata a fare di testa mia e non seguire più di tanto le tendenze. Una mente libera e aperta è un elemento essenziale per chi, come me, ha scelto un percorso di
studi in cui si arriva inevitabilmente in contatto con la diversità culturale.


L’idea di entrare a far parte della redazione di carriereinternazionali.com è arrivata perché io stessa ho utilizzato più volte il sito per trovare esperienze di studio/tirocinio all’estero, e dunque ho pensato sarebbe
stato interessante avere una visione più “dall’interno” del processo di selezione delle opportunità e aiutare chi, come me, è un giovane studente/laureato alla (disperata) ricerca di opportunità. Sin dal primo giorno
ho incontrato persone che condividono con me una serie di valori importanti, come la democrazia, il dialogo e il confronto positivo su questioni di vario genere anche quando le opinioni sono differenti.


Esperienza fino ad ora più che positiva!

Published in Rubrica

My name is Sara Crepaldi, I am 26 years old and I am currently living in Rome where I have just obtained my Master’s Degree in Translation and Interpreting.


I am originally from Veneto region and the most asked question since I have been living in Rome has been the following: “Why Rome? It is more common for people from the south to move to the north, and not the opposite!” The answer is that I have always been used to make my own decisions without following what most people do. I think that having a free and open mind is essential for those like me have chosen the path of foreign language studies, which implies inevitably coming into contact with cultural diversity.


The idea of being part of the carriereinternazionali.com editorial staff came from the fact that I often use the website in order to find job/educational experiences abroad. Therefore, I thought it would be interesting to work from a more internal prospective and help students and young graduate like me in their (desperate) search for opportunities. From the very first day, I have met people with whom I share some important values such as democracy, dialogue and positive confrontation even when opinions are different.


It has been a very positive experience so far!

Published in Other Opportunities

My name is Riccardo Testa and I was born 21 years ago in Rome.


I’m currently studying Law at LUMSA in Rome. I have always been fascinated by the world of international relations. I grew up with the dream of becoming a member of the Italian diplomatic world. Everyday I strive to improve myself and collect new experiences to let this happen. Since the beginning of my academic career I have followed a set of studies oriented towards international law. In fact, at the time of university enrollment, I was selected to take part in the International Study Path of my faculty. In short, this means that part of the classes I attend are taught in English as well as the final exams.


I was born in a family always involved in politics. Following the footsteps of my ancestors, I became personally involved in this field, which is often addressed as being very distant from the people. In addition to having taken part in the last LUMSA departmental elections as promoter and candidate of one of the students lists, I have participated in a simulation of the Italian Parliament to focus on policy development. This experience confirmed to me that I am right in being confident in the generation of young talents I have met and that one day they will be the future ruling class of our country. With some of them a strong friendship was established. It led us to collaborate together in a project called "Europa per l’Italia". Thanks to this initiative I had the opportunity to embrace the role of speaker in some Italian institutes (including my university) to give young EU citizens a basic idea of what the European Union is looking to its political, economic, historical and juridical facets. All this commitment has proved to be an excellent resource for many interested voters for the new legislature of the European Parliament. My passions also include Criminology studies. In this regard, I recently obtained the professional qualification of Expert in Forensic Sciences, Investigative Criminology and Criminal Profiling at the end of an annual Master course.


When I got halfway through my studies, I started looking around to make my studies more practical. I began to look for internship offers at the most renowned international organizations and, almost by chance, I found the "Giovani nel Mondo" Association on the internet. My desire was to find myself inserted in a dynamic group context to enrich my knowledge and I could not ask for better when I was welcomed by the editorial staff of carriereinternazionali.com. From being part of those youngsters who wander the internet platforms of NGOs in search of opportunities to be seized, I went to the side of those who put their resources at their disposal to support them in their research. Although I am only at the beginning of my career, thinking that I serve others and help them, even if in small part, makes me proud of having taken part in this initiative.

Published in Other Opportunities

Mi chiamo Riccardo Testa, nato 21 anni fa a Roma.


Studio Giurisprudenza alla LUMSA di Roma e sono da sempre affascinato dal mondo delle relazioni internazionali. Sono cresciuto con il sogno di fare della carriera diplomatica la mia vita e cerco di migliorarmi ed accrescere il mio bagaglio di esperienze ogni giorno affinché questo accada.
Fin dall’inizio della mia carriera accademica ho seguito un’impostazione di studi orientata verso il diritto internazionale. Infatti, al momento dell’iscrizione all’università, sono stato selezionato per prendere parte al Percorso Internazionale di studi della mia facoltà. In breve, questo significa che parte dei corsi che seguo sono insegnati in lingua inglese così come i relativi esami.


Sono nato in una famiglia in cui si respira da sempre politica. Seguendo le orme dei miei ascendenti mi sono attivato in prima persona in questo settore che spesso risulta molto lontano dai cittadini.
Oltre ad aver preso parte alle ultime elezioni dipartimentali della LUMSA come promotore e candidato di una delle liste studentesche, ho partecipato ad una simulazione del Parlamento Italiano.
Quest’esperienza mi ha confermato di aver ragione nell’essere fiducioso nella generazione di giovani talenti che ho incontrato e che un giorno sarà la futura classe dirigente del nostro Paese. Con alcuni di loro si è instaurato un forte rapporto d’amicizia che ci ha portato a collaborare insieme ad un progetto chiamato “Europa per l’Italia”. Grazie a questa nostra iniziativa ho avuto l’occasione di indossare le vesti di relatore in alcuni istituti italiani (tra cui il mio ateneo) per portare ai giovani cittadini comunitari un’idea di Unione Europea destrutturata nelle sue sfaccettature politiche, economiche, storiche e giuridiche. Tutto questo impegno è risultato essere un’ottima risorsa per molteplici interessati elettori per la nuova legislatura del Parlamento Europeo.
Tra le mie passioni rientrano anche gli studi di Criminologia. Al riguardo, recentemente ho ottenuto la qualifica professionale di Esperto di Scienze Forensi, Criminologia Investigativa e Criminal Profiling al termine di un corso di alta formazione annuale. 

Arrivato a metà dei miei studi ho iniziato a guardarmi in giro per dare un taglio più pratico ai miei corsi. Ho iniziato a cercare offerte di tirocini presso le più rinomate organizzazioni internazionali e,
quasi casualmente, ho trovato l’Associazione “Giovani nel Mondo” sul web. La mia volontà era di ritrovarmi inserito in un contesto di gruppo e dinamico per arricchire le mie conoscenze e non potevo chiedere di meglio quando sono stato accolto dalla redazione di carriereinternazionali.com.
Dal far parte di quei giovani che vagabondano sulle piattaforme internet delle ONG in cerca di opportunità da cogliere al volo sono passato dal lato di coloro che mettono le proprie risorse a loro disposizione per supportarli nella ricerca. Nonostante sia solo all’inizio della mia carriera, pensare di potermi mettere a disposizione degli altri ed aiutarli, anche se in piccola parte, mi rende
orgoglioso di aver preso parte a questa iniziativa.

Published in Rubrica
Page 1 of 2

Follow Us on

This site uses cookies, including third party cookies, only for some technical features of the services offered.
You can find more information about our cookie policy by clicking HERE.

By clicking "OK" you authorize and agree to the use of cookies.