OIKOS propone un programma di campi di lavoro volontario in Belgio per 2018 in collaborazione con l'associazione Service Volontaire International, un’organizzazione non governativa no-profit fondata nel 2004 che promuove la pace, la solidarietà internazionale e la reciproca comprensione tra le culture. Il programma prevede le destinazioni di Incourt, Dour e Bruxelles.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: OIKOS è un’associazione di volontariato fondata nel 1979. Si  occupa di problemi legati alla conservazione del patrimonio forestale, di ricerca in campo psicologico in stretta connessione con l’evoluzione dei sistemi sociali, di temi legati al mondo dei giovani. L’esperienza dei campi di volontariato fa parte di un programma internazionale di scambi iniziato nel 1980 non costituisce la parte principale della attività. L’OIKOS si autofinanzia, grazie al contributo dei propri aderenti, per quello che riguarda le attività ordinarie,  alcuni programmi straordinari, dal livello comunale a quello internazionale, vengono, tuttavia,  realizzati in collaborazione e/o convenzione con le istituzioni, in tali contesti OIKOS  è chiamata a fornire servizi di pubblica utilità a "costo zero"  per la collettività. Sono altrettanto numerose le convenzioni che l'associazione porta avanti a costo zero, con Università, Agenzie educative, Istituzioni pubbliche ed enti periferici nell'ambito dei Lavori di pubblica Utilità. Ai volontari, OIKOS chiede soltanto la consapevolezza circa il ruolo che  l'impegno di solidarietà  deve assumere. Spesso occorre intervenire dove i sistemi sociali non sono in grado di dare risposte a problemi particolarmente gravi  perché mancano   risorse economiche o perché gli sprechi, l'ignoranza, la corruzione e l'indebita appropriazione favoriscono un uso improprio e inadeguato delle risorse stesse. Prevenire gli incendi boschivi in un’Italia ove più si spende per gli aerei e più aumentano gli incendi, costruire un pozzo in uno stato africano ove il governo spende più per gli armamenti che per l’agricoltura, restaurare un castello medievale in un villaggio europeo lontano dalle località turistiche, sono alcuni  esempi delle centinaia di progetti a cui collaboriamo.

 

Dove: Belgio

 

Destinatari: A tutti coloro che sono interessati

 

Quando:

02.05 - 07.05.2018: Incourt (Inc’Rock Festival)

29.06 - 01.07.2018: Bruxelles (Couleur Cafè)

11.07 - 15.07.2018: Dour (Dour Festival)

24.08 - 27.08.2018: Bruxelles (Brussels Game Festival)

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta: OIKOS propone un programma di campi di lavoro volontario in Belgio per 2018 in collaborazione con l'associazione Service Volontaire International, un’organizzazione non governativa no-profit fondata nel 2004 che promuove la pace, la solidarietà internazionale e la reciproca comprensione tra le culture. Il programma comprende tre destinazioni per quattro festival:

- Incourt, Inc’Rock Festival: Il festival si svolge nell'arco di tre giorni con l'organizzazione di più di 40 concerti e di animazioni culturali varie. Si alterneranno sul palco gruppi rock, hip hop e di musica francese così come anche nuovi gruppi emergenti. La maggior parte degli artisti provengono dalle regioni della Vallonia e da Bruxelles. Sono previste anche esibizioni di artisti di fama internazionale.  Verranno organizzati, inoltre, spettacoli pirotecnici. Sarà allestita un'area VIP e una per il campeggio. Nei tre giorni antecedenti i concerti i volontari saranno impegnati a collaborare, all'installazione degli stand, dei tavoli  e di transenne per garantire la necessaria sicurezza. Durante i concerti i volontari saranno impegnati a turno nei punti ristoro o nelle aree dei concerti per garantire la vigilanza e la sicurezza dell'area. Al termine degli spettacoli sarà necessario ripulire le aree, organizzando la raccolta differenziata dei rifiuti e procedendo a smontare le varie strutture al termine degli spettacoli. I volontari avranno libero accesso a tutte le aree degli spettacoli e avranno  la possibilità di partecipare  ai molteplici aspetti dell'organizzazione di un festival di musica. Si ritiene che all'evento musicale parteciperanno circa 10.000 spettatori.

- Bruxelles, "Couleur Café": inaugurata nel 1994 a Tour & Taxis, area industriale nel cuore di Bruxelles, non si  propone più solamente come un semplice festival di musica. Si tratta  di  un festival internazionale  di tutte le musiche urbane. Con più di 50 concerti,  divisi  in tre giornate di musica, "Couleur Cafè" offre tre particolari scenari dove si alternano gruppi r&b, hip-hop, funk, afro, reggae, ragga, dub, dancehall, latin, salsa, blues e rock così come anche gruppi di musica elettronica.  Accoglie ogni anno  più di 75.000 persone, di cui 3000 campeggiatori. Cionostante rimane  un festival dal volto umano. Gestito autonomamente da "Zig Zag", un'associazione senza scopo di lucro, il festival è diventato un immancabile e importante appuntamento culturale e ricreativo della nazione belga.  Anche quest'anno l'organizzazione di  "Couleur Café" fa appello al lavoro dei volontari al fine della buona riuscita del festival. I volontari saranno impegnati in particolare nella distribuzione di materiale informativo e pubblicitario per i residenti, briefing con gli organizzatori, installazione di transenne e compiti di vigilanza.  I partecipanti avranno libero accesso alle aree del festival e ai concerti, oltre a ricevere buoni bevande, buoni pasti. E' richiesta anche una sana e robusta costituzione fisica, a causa di impegni lavorativi, talvolta gravosi e pesanti.

- Dour, Dour Festival: I volontari collaboreranno con i volontari della Croce Verde internazionale  per garantire ai partecipanti al Festival un ambiente pulito. I volontari saranno impegnati anche i lavori fisici per contribuire all'allestimento del festival. I volontari saranno impegnati circa 6-8 ore al giorno. Durante il tempo libero i volontari potranno  partecipare agli eventi del Festival e visitare la città.

- Bruxelles, Brussels Game Festival: Il Brussels Games Festival è dedicato ai giochi in tutte le loro forme. Il festival ha una durata di 32 ore e prevede attività sia diurne che notturne. Nei giorni precedenti al festival, i volontari potrebbero dover raccogliere materiale, assemblare e smontare le strutture, distribuire materiale e preparare gli stand. Durante il festival i volontari sono incaricati di accogliere i visitatori, di occuparsi del catering, dell'intrattenimento con dei giochi e di informare i visitatori del festival.

Per informazioni riguardanti il vitto e alloggio, si fa riferimento al link all’offerta (link utili)

 

Requisiti: Per partecipare è necessario aver compiuto il diciottesimo anno di età. Le lingue parlate all’interno dei campi saranno l’inglese e il francese.

 

Costi e Retribuzioni: Il programma prevede una quota di iscrizione di 170 Euro. Il volontario che completerà il progetto, invierà, al proprio rientro, una relazione sulla attività svolta e parteciperà alla fase di valutazione che si terrà nell'autunno 2018,  riceverà, tuttavia, un contributo per tutte e spese sostenute di 50,00 euro.  

 

Guida all’application: Per la guida all’application si fa riferimento alla guida di partecipazione ai campi di volontariato di OIKOS.

 

Link utili:

 Link all’offerta

 Sito di OIKOS 

 

Contatti Utili:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 0039/06/5080280  

fax: 0039/06/5073233

 

 

a cura di Chiara Valenti

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



 Global Voluntary Development Association (GVDA) sta cercando 15 volontari provenienti da diversi background, nazionalità e culture che vivranno e collaboreranno a un progetto che coinvolge le comunità in Kenya. Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: GVDA è un'organizzazione internazionale che offre programmi di alta qualità con 120 partner in tutto il mondo e si occupa maggiormente di scambi culturali, campi estivi, gruppi, apprendimento interculturale, ecoturismo, turismo comunitario, stage, volontariato internazionale a medio e lungo termine posizioni lavorative, viaggi e programmi di volontariato. Dal 1997 il suo team lavora e collabora al fine di creare l’idea di cittadino globale, migliorando le idee e riunendo tutti i popoli. GVDA immagina un mondo in cui il servizio di volontariato da parte di tutti è una strategia comune per affrontare le sfide urgenti in materia di istruzione, salute, ambiente, agricoltura e altro ancora. L'organizzazione cerca di promuovere una cultura del servizio internazionale e dell'innovazione e un senso del confronto internazionale che porterà le comunità in Kenya e i volontari di diversi paesi, culture, razze, etnie e credenze religiose a cooperare insieme per scopi comuni. La sua missione è quella di infondere lo spirito del volontariato per contribuire allo sviluppo umano e sostenibile, incoraggiando la collaborazione nella cura dell'ambiente e consentendo a nazioni e persone di migliorare la loro qualità di vita senza compromettere le loro generazioni future. Lo scopo principale di GVDA è quello di promuovere e organizzare attività di volontariato in collaborazione con le comunità locali.

 

Dove: Kenya

 

Destinatari: A tutti coloro che sono interessati

 

Quando: È possibile partecipare al programma di volontariato in tutti i mesi dell’anno

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Il programma offre a ogni studente l'esperienza di essere immersi in una nuova cultura e opportunità per ampliare i propri orizzonti personali e professionali attraverso i progetti GVDA. I partecipanti lavoreranno in progetti GVDA in Kenya e acquisiranno esperienza diretta della vita in un paese in via di sviluppo. Come volontari internazionali, lavorano fianco a fianco con i volontari locali e con la comunità, dando un contributo positivo e acquisendo esperienza pratica, costruendo case, lavorando con donne locali, gruppi, contribuendo alla salute della comunità, facendo e ai lavori di riqualificazione delle strutture e svolgendo attività di insegnamento e tutoraggio dei bambini nelle scuole locali. I volontari dovranno prendere parte a: attività per il tempo libero con bambini, pulizia del percorso di riforestazione e agricoltura, progetti di educazione ambientale, gruppi di teatro per lo sviluppo dell'istruzione, programmi di sensibilizzazione all'HIV e centri di formazione.



Requisiti:

- Aver compiuto il diciottesimo anno d’età

- Dimostrare un profondo interesse per la cultura del Kenya

- Dimostrare una capacità di adattamento alla vita in Kenya e verso la famiglia ospitante

- Essere in accordo con GVDA per quanto riguarda la sistemazione assegnata

- Accettare i termini e le condizioni poste da GVDA

 

 

Guida all’application: Per la guida all’application si fa riferimento al link all’offerta (link utili)

 

Link utili:

 Link all’offerta 

Sito di GVDA

 

Contatti Utili:

 

Indirizzo

Global Voluntary Development Association (GVDA)

Mageso Chambers,

P.O. Box 1802-00100

Nairobi-Kenya.

 

Tel: +254 020 2324095

Celle: +254 735 767 764

Cell: +254 722 787 409

 

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

a cura di Chiara Valenti

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

EU Aid Volunteers offre la possibilità a cittadini dell’UE e a residenti a lungo termine di mettersi in gioco in progetti di aiuto umanitario e in altre opportunità di volontariato. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione ed Europa

 

Ente: L’iniziativa EU Aid Volunteers offre l’opportunità a cittadini e residenti a lungo termine negli Stati membri dell’Unione Europea, con background ed esperienze professionali diversificate, di mettersi in gioco in progetti di aiuto umanitario e in altre opportunità di volontariato, attraverso l’impiego e il volontariato online.

L’iniziativa si concentra sul rafforzamento della capacità dell’UE di consegnare aiuto e supporto umanitario provvedendo supporto professionale alle persone bisognose attraverso l’impiego di volontari formati e capaci di gestire tutte le situazioni cui vanno incontro. Inoltre, l’iniziativa mira al rafforzamento della capacità e della resilienza delle comunità vulnerabili nei Paesi del terzo mondo, attraverso l’implementazione di progetti uniti tra operatori umanitari esperti e le organizzazioni locali dei Paesi.

Entro la fine del 2017, 206 volontari formati sono stati assunti da 28 Paesi. Altre attività, come la formazione dei prossimi gruppi di volontari candidati, varie attività di comunicazione e di sensibilizzazione e l’ulteriore sviluppo della Piattaforma di EU Aid Volunteers, sono state portate avanti sempre nel 2017. 145 organizzazioni sono state certificate e sono stati selezionati nuovi progetti per l’assunzione di volontari e per l’assistenza tecnica e nella costruzione.

Nel 2018, queste attività continueranno a dare l’opportunità ad altre nuove organizzazioni di beneficiare dei progetti di assistenza e ricostruzione, ma soprattutto di beneficiare di nuovi volontari di EU Aid che saranno assunti al di fuori dei Paesi dell’UE. Le attività di comunicazione continueranno periodicamente per promuovere l’iniziativa EU Aid Volunteers.

 

Dove: Paesi membri dell’UE

 

Destinatari: Tutti coloro interessati al progetto che hanno almeno 18 anni

 

Quando: Da 1 a 18 mesi

 

Scadenza: Non specificata

 

Descrizione dell’offerta: Come volontario assisterai l’iniziativa EU Aid Volunteers nel raggiungimento dei suoi obiettivi:

- Contribuire alla gestione dei rischi dei disastri e della creazione di resilienza in Paesi vulnerabili, fragili o disastrati e affetti da crisi, incluse le azioni nei procedimenti successivi nel ciclo di gestione dei disastri: prevenzione dei disastri, preparazione a tali eventi, riduzione dei rischi di distruzione e ripresa dai disastri naturali e causati dall’uomo

- Migliorare la sinergia con progetti di preparazione ai disastri sovvenzionati dalla Commissione

- Preparare la selezione, la formazione e l’impiego di 250 volontari EU Aid in comunità vulnerabili e colpite da disastri nel terzo mondo

- Continuare l’assistenza tecnica e di costruzione per le organizzazioni ospitanti e mandanti, inclusa l’assistenza con strumenti e metodi di prevenzione dei disastri

- Implementazione dei programmi di formazione e della formazione dei volontari candidati

- Mantenere e sviluppare ulteriormente la Piattaforma di EU Aid Volunteers per la registrazione, la navigazione, il volontariato online e l’apprendimento

- Continuare a supportare i servizi di assicurazione per i volontari di EU Aid Volunteers, gli apprendisti e i partecipanti nelle attività di costruzione nell’Unione Europa, sovvenzionati dal Work Programme del 2014

- Continuare a sviluppare attività e la promozione di EU Aid Volunteers

 

Requisiti:

- Avere almeno 18 anni

- Essere cittadino o residente a lungo termine di uno Stato membro UE

- Essere disponibile per tutta la durata del progetto, che può durare fino a 18 mesi

 

Retribuzione: Non specificata

 

Guida all’application: Per candidarti a tempo pieno per EU Aid Volunteers devi:

- Scaricare e completare il questionario (Excel) e l’Europass CV (Word) che troverai in allegato

- Cliccare su “How to apply” per candidarti direttamente presso l’organizzazione ospitante il progetto. Dovrai compilare il modello della domanda e mandarla all’organizzazione insieme al questionario, l’Europass CV e una lettera di motivazione

 

Informazioni utili: L’organizzazione mandante procederà ad organizzare i processi di selezione entro le date specificate nell’annuncio. Un corso di formazione obbligatorio di due settimane è parte del procedimento di selezione. I candidati selezionati per tale corso di formazione dovranno prendere parte alle sessioni di preparazione online prima di partecipare al corso.

 

Link utili:

Link all’offerta

European Civil Protection and Humanitarian Aid

 

Contatti Utili:

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina dei contatti

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Pubblicato in Europa.

AIESEC, l’organizzazione internazionale gestita da studenti universitari, mira alla pace e allo sviluppo umano. Per questo, offre la possibilità di trascorrere 6 settimane a Bogotà, in Colombia, come volontario internazionale. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: AIESEC è un'organizzazione internazionale interamente gestita da studenti che mira al raggiungimento della pace e dello sviluppo del potenziale umano sbloccando caratteristiche di leadership tra i giovani tramite esperienze pratiche in contesti stimolanti. Assieme ad altre organizzazioni partner, AIESEC facilita un network di scambi internazionali sotto forma di esperienze di volontariato e di tirocinio. Ridurre le diseguaglianze è uno dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che l’ONU desidera raggiungere in tutto il mondo con il sostegno di organizzazioni internazionali come AIESEC. L’organizzazione da il meglio in tutto ciò che fa. Attraverso la creatività e l’innovazione cerca di crescere costantemente. Si assume la responsabilità di favorire la crescita e lo sviluppo del potenziale. Crea un ambiente positivo e dinamico, in cui tutti si sentono liberi di confrontarsi, incoraggiando la partecipazione ed il coinvolgimento di ciascuno. Agisce in modo sostenibile prendendo in considerazione i bisogni delle generazioni future e della loro società

 

Dove: Bogotà, Colombia

 

Destinatari: Tutti coloro interessati al volontariato che soddi

 

Quando: 6 settimane, dall’11 giugno al 23 luglio 2018

 

Scadenza: 2 giugno 2018

 

Descrizione dell’offerta: Lo stage di volontariato CREATING OUR FUTURE si svolgerà a Bogotá e mira ad aiutare bambini e adulti in condizioni svantaggiate a intraprendere la giusta strada per il loro futuro. In particolare, ai bambini verrà mostrata l’importanza della cultura e dell’educazione, attraverso attività organizzate dai volontari, mentre per gli adulti, l’obiettivo del volontariato sarà quello di aiutarli a diventare imprenditori, sostenendoli nella creazione di un’impresa e nella raccolti fondi. Durante questa esperienza il volontario sarà inserito in un team internazionale e verrà coinvolto dai volontari AIESEC in attività ludiche e culturali per scoprire le attrazioni e le tradizioni della Colombia.  

 

Requisiti:

- Avere tra i 18 e i 30 anni

- Livello intermedio (B2) di conoscenza della lingua inglese

- Disponibilità a trascorrere 6 mesi all’estero

 

Costi di partecipazione: 300 euro; è previsto il servizio di alloggio

 

Guida all’application: Per candidarti, vai alla seguente pagina, registrati e compila tutti i campi, inviando un tuo CV recente.

Il processo di selezione consiste in un colloquio su Skype nel quale il candidato potrà presentarsi e motivare la scelta di voler svolgere il progetto.

 

Informazioni utili: Proattività, mentalità aperta e conoscenza dello spagnolo saranno tenuti in considerazione durante il processo di selezione per questo progetto.

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito web AIESEC

 

Contatti Utili:

Via Montepulciano 17

20124 Milano - Italia

Tel: +39 02 674 81070

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 



a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE





Vorresti fare un’esperienza tutta al naturale e imparare di più sul tema dell’eco-sostenibilità? Non lasciarti scappare questa opportunità di SVE - Servizio Volontario Europeo - in un villaggio in Spagna. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un’esperienza di volontariato internazionale di lungo periodo all’estero. Consente ai giovani dai 17 ai 30 anni di vivere fino a 12 mesi all’estero prestando la propria opera in un’organizzazione no-profit.

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è un programma di volontariato internazionale finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma Erasmus+ e ha l’obiettivo di migliorare le competenze dei giovani.

Il finanziamento della Commissione Europea comprende:

- Copertura completa dei costi di vitto e alloggio del volontario

- Rimborso delle spese di viaggio fino a massimale

- Assicurazione sanitaria completa per tutto il periodo di volontariato all’estero

- Formazione linguistica del paese di destinazione

All’interno del programma Erasmus+ esistono altre azioni di mobilità internazionale come gli Scambi Culturali che consentono di viaggiare, conoscere altre culture e vivere esperienze indimenticabili con il contributo della Commissione Europea.

Lo SVE è un programma di volontariato internazionale completamente gratuito per chi partecipa: la Commissione Europea infatti proibisce di chiedere quote di iscrizione o di partecipazione in qualunque forma ai volontari in partenza e tantomeno ai candidati per poter partecipare alle selezioni. Le spese di viaggio all’andata e al ritorno vengono rimborsate (è previsto un massimale a seconda della distanza) e vitto e alloggio sono coperti dal programma Erasmus+. Inoltre il volontario riceve un pocket money mensile per le piccole spese e ha diritto ad alcuni giorni di “ferie” oltre al riposo settimanale.

Lo SVE è aperto a tutti: non esistono infatti requisiti discriminatori per poter partecipare, nè titoli di studio nè di cittadinanza: esistono soltanto dei limiti di età e può partecipare soltanto chi è legalmente residente nel paese di partenza.

I possibili temi dei progetti SVE e quindi le attività da svolgere spaziano da tutti i campi in cui sono attive le organizzazioni no-profit: dall’assistenza ai disabili, agli anziani o agli ammalati all’animazione con i bambini, gli adolescenti o i giovani, dall’educazione ambientale all’ecologia allo sviluppo sostenibile, dalla cultura alle arti, dalla musica al teatro, e a tanto altro ancora.

L’associazione Cortijo - Al Hamam è l’associazione ospitante per questo SVE, che si occupa di volontariato ma anche di workshops. Lavora a molti progetti e fornisce molta esperienza per il lavoro, il volontariato, l’educazione personale, la formazione e l’agricoltura.

 

Dove: Lucainena de las Torres, Spagna

 

Destinatari: Tutti coloro che conoscono lo spagnolo e sono interessati a fare volontariato

 

Quando: Dal 1 aprile al 20 dicembre 2018

 

Scadenza: 28 febbraio 2018

 

Descrizione dell’offerta: Opportunità di SVE in Spagna per il progetto Tribu del Sol, che vuole integrare, in modo armonico, l’ambito sociale, economico, ambientale e spirituale del luogo dove prende vita. Cortijo Los Baños è così rinato per ridare vita a un luogo pieno di storia e, passo dopo passo, è diventato un punto di riferimento come centro di educazione ambientale e sede per riunioni e workshop nel campo dello sviluppo personale.

I volontari  avranno l’opportunità di apprendere le competenze di base per una vita cosciente e sostenibile; inclusione e partecipazione in spazi di gestione emotiva ed evoluzione della coscienza, oltre all’acquisizione di competenze nel design permaculturale e dell’agroecologia, pur vivendo e lavorando in comunità. Le attività programmate comprendono l’assistenza ai compiti quotidiani della vita in una fattoria e quelli relativi alla gestione del gruppo.

 

Requisiti: Il candidato ideale deve possedere le seguenti caratteristiche:

- Desiderio di vivere e lavorare in una comunità rurale e disponibilità per l’intero periodo del progetto

- Desiderio di lavorare a contatto con la terra e con gli animali (precedenti esperienze nel campo della sostenibilità saranno un vantaggio nella fase di selezione)

- Conoscenza base della lingua spagnola e conoscenze informatiche di base

- Possedere impegno etico per la giustizia sociale e ambientale

 

Retribuzioni: Come per gli altri progetti SVE, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

 

Guida all’application: Per candidarsi occorre cliccare sul bottone “Candidati” in alto a destra della pagina, allegando CV e lettera motivazionale specifica per il progetto, tutto in inglese e completo di foto, il prima possibile.

 

Informazioni utili: Al momento dell’invio della domanda, alla voce “organizzazione d’invio” si deve selezionare AMFI - Abruzzo, senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione pre-partenza.

Se vuoi lavorare con i progetti europei, fondare la tua associazione e coordinare progetti di stampo internazionale scopri i corsi di europrogettazione. I master di europrogettazione sono corsi pensati ad hoc per fornirti tutte le conoscenze che servono per entrare nel mondo della progettazione europea.

Oltre allo SVE, esistono altre opportunità di volontariato internazionale, le puoi trovare sul sito che include tutte le opportunità di Volontariato Internazionale. Se invece sei interessato a stage all’estero, lavoro all’estero o ad altre opportunità di mobilità internazionale (Leonardo, au pair, summer camps, borse di studio, concorsi, campi di lavoro, bandi) puoi trovare più informazioni sul sito dedicato agli Scambi Internazionali (vedi Link utili).

 

Link utili:

Link all’offerta

Sito associazione Al Hamam

Scambi Internazionali

 

Contatti Utili:

- Associazione Cortijo - Al Hamam

 

Casa rural básica (CR/AL/00036)

Cortijo los Baños al-Hamam  

Lucainena de las Torres 04210 Almería  

Tel: (+34) 950 16 69 63  /  (+34) 696 498 365  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- Servizio Volontario Europeo

via Giovanola 25 C – 20142 Milano

Tel. +39 02 45.47.23.64 (lunedì e mercoledì 16:00-17:00)

Fax. +39 02 450.70.956

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi contribuire a migliorare le giornate di persone disabili? Una comunità in Norvegia offre vitto, alloggio e agevolazioni ad un volontario. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: Il Servizio Volontario Europeo - SVE - è un’esperienza di volontariato internazionale di lungo periodo all’estero e rientra nella Key Action 1 - gioventù del programma Erasmus Plus 2014-2020. Lo SVE consente ai giovani dai 17 ai 30 anni di vivere fino a 12 mesi all’estero prestando la propria opera in un’organizzazione no-profit. I progetti SVE sono presentati da ong, organizzazioni giovanili e di volontariato che aprono ai giovani le loro porte al fine di vivere un'esperienza che integri il loro percorso professionale e formativo.

Il finanziamento della Commissione Europea comprende:

- Copertura completa dei costi di vitto e alloggio del volontario

- Rimborso delle spese di viaggio fino a massimale

- Assicurazione sanitaria completa per tutto il periodo di volontariato all’estero

- Formazione linguistica del paese di destinazione

Lo SVE è un programma di volontariato internazionale completamente gratuito per chi partecipa: la Commissione Europea infatti proibisce di chiedere quote di iscrizione o di partecipazione in qualunque forma ai volontari in partenza e tantomeno ai candidati per poter partecipare alle selezioni. Le spese di viaggio all’andata e al ritorno vengono rimborsate (è previsto un massimale a seconda della distanza) e vitto e alloggio sono coperti dal programma Erasmus+. Inoltre il volontario riceve un pocket money mensile per le piccole spese e ha diritto ad alcuni giorni di “ferie” oltre al riposo settimanale.

Lo SVE è aperto a tutti: non esistono infatti requisiti discriminatori per poter partecipare, nè titoli di studio nè di cittadinanza: esistono soltanto dei limiti di età e può partecipare soltanto chi è legalmente residente nel paese di partenza.

I possibili temi dei progetti SVE e quindi le attività da svolgere spaziano da tutti i campi in cui sono attive le organizzazioni no-profit: dall’assistenza ai disabili, agli anziani o agli ammalati all’animazione con i bambini, gli adolescenti o i giovani, dall’educazione ambientale all’ecologia allo sviluppo sostenibile, dalla cultura alle arti, dalla musica al teatro, e a tanto altro ancora.

 

Dove: Jevnaker, Norvegia

 

Destinatari: Tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: dal 1 luglio 2018 al 30 giugno 2019

 

Scadenza: 28 Aprile 2018

 

Descrizione dell’offerta: Solborg è una comunità per persone con disabilità fisiche e mentali che vivono uno stile di vita alternativo, basato sulla sostenibilità in tutti i suoi aspetti. La comunità è alla ricerca di un volontario che collabori per un anno nella loro struttura. Il volontario assisterà lo staff dell’associazione nelle attività seguenti:

- Animazione di giochi e laboratori socio-culturali con persone affette da handicap mentali

- Organizzazione di attività e eventi nella comunità e attività di manutenzione

- Sostegno alle persone disabili nella cura delle loro abitazioni e della loro igiene personale

 

Requisiti:

Disponibilità per l’intera durata del progetto

- Buona conoscenza della lingua inglese e in possesso della patente di guida

- Forte motivazione verso la tematica del progetto

 

Costi o Retribuzioni: è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

 

Guida all’application: Per candidarsi occorre cliccare sul bottone “Candidati” che si trova in alto a destra della pagina, allegando CV e lettera motivazionale specifica per il progetto tutto in inglese e completo di foto, il prima possibile.

Alla voce organizzazione d’invio si deve selezionare l’Associazione Kora, senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione pre-partenza.

 

Informazioni utili: La comunità di Solborg è stata fondata nel 1977, inizialmente per bambini con disabilità che avevano abbandonato il sistema scolastico e avevano necessità di un ambiente sicuro. Dall’inizio degli anni ’80 Solborg è una comunità per adulti con e senza disabilità; al momento comprende una scuola Steineriana, un asilo nido e una fattoria biodinamica.

Oltre allo SVE, esistono altre opportunità di volontariato internazionale, le puoi trovare sul sito che include tutte le opportunità di Volontariato Internazionale. Se invece sei interessato a stage all'estero, lavoro all'estero o ad altre opportunità di mobilità internazionale puoi trovare più informazioni sul sito dedicato agli Scambi Internazionali.

 

Link utili:

Link all’offerta

Pagina Contatti SVE

 

Contatti Utili:

via Giovanola 25 C – 20142 Milano

Tel. +39 02 45.47.23.64 , lunedì e mercoledì 16:00-17:00

Fax. +39 02 450.70.956

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scambi Internazionali

Volontariato Internazionale

Campi di lavoro



a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Se si abita a Roma, quasi sicuramente durante una delle bellissime giornate che offre la Capitale, sarà capitato almeno una volta di perdersi nel verde e nella storia della meravigliosa cornice che offre il Parco degli Acquedotti. Forse ci si è anche chiesti chi negli ultimi anni ha fatto sì che migliorasse la riqualificazione: si tratta di un gruppo di volontari, la cui nascita è singolare. Unisciti a loro se anche tu sei interessato a Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS nasce dal desiderio di alcuni cittadini di riqualificare diverse aree del Parco degli Acquedotti, da anni in uno stato di forte degrado, e di restituire dignità a tale incommensurabile patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico.Collaboriamo con l'Ente Parco Regionale dell'Appia Antica per il recupero e la manutenzione dell'area. L'organizzazione di volontariato Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS è costituita in conformità della legge 266/91 e non ha scopo di lucro

 

Dove: Parco degli Acquedotti, Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali siano interessati alla tutela del Parco

 

Durata: Il Parco ha continuo bisogno di volontari: più tempo dedicherai maggiore sarà il tuo contributo

 

Scadenza: Nessuna

 

Descrizione dell’offerta: Obiettivi:  Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti. Attività: la cura delle piante, la loro sistemazione e potatura, il riordinamento dei sentieri per consentire un sicuro e agevole transito, l’abbattimento di altre barriere che precludono la vista delle arcate dell’ Acquedotto Claudio, il monitoraggio del territorio, la manutenzione e quanto più potremo con  l’apporto e la sensibilità di chi come noi ama e rispetta la natura per renderla, possibilmente, intatta alle generazioni future per goderne e, nel contempo e con l’esempio, invitare a ripercorrere e migliorare la nostra storia

 

Requisiti: Tutti possono prendere parte all’Associazione, senza alcune distinzione

 

Retribuzione: Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti, sarà ciò che ti ripagherà di più

 

Guida all’application: Manda un'e-mail, visita la pagina su facebook oppure potrai fare una visita di persona al parco per parlare con i membri dell’organizzazione presenti in quel momento, dal lunedì al sabato mattina

 

Informazioni utili: Se hai a cuore la tutela del Parco e ti piace l’idea di poter prendere parte all’Associazione dei volontari, allora sarai anche incuriosito nel leggerne l’unica storia della nascita. Leggi qui

 

Link utili:

Parco degli Acquedotti

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.