Nell’ambito del progetto Servizio Volontario Europeo, l’associazione AIM sta cercando urgentemente un candidato pronto a mettersi in gioco in un’esperienza di 10 mesi a Gori, in Georgia, per partecipare alle attività di peace building e di ricostruzione post conflitto. Non farti sfuggire l’occasione!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Lo SVE (Servizio Volontario Europeo) è un programma di volontariato internazionale finanziato dalla Commissione Europea che permette a tutti i giovani legalmente residenti in Europa di età compresa tra i 17 e i 30 anni, di svolgere un’esperienza di volontariato internazionale presso un’organizzazione o un ente pubblico in Europa e nei Paesi dell’area Euromediterranea e del Caucaso per un periodo che va dalle 2 settimane ai 12 mesi

 

Dove: Gori, in Georgia, presso la ONG "Public Union Bridge of Friendship Kartlosi"

 

Destinatari: Volontari tra i 18 e i 30 anni

 

Quando: gennaio 2019 – ottobre 2019

 

Scadenza: il prima possibile

 

Descrizione dell’offerta: Lo scopo del progetto è sviluppare e promuovere la conoscenza sulla ricostruzione post conflitto e sulle attività di peace building. Il volontario trascorrerà 10 mesi a Gori, in Georgia, con la ONG "Public Union Bridge of Friendship Kartlosi" e collaborerà con lo staff nelle seguenti attività:

- Condurre una ricerca sulla risoluzione del conflitto, la ricostruzione post conflitto e il peace building in Georgia a nella città di Gori in particolare, nel contesto del conflitto in Ossezia del Sud;

- Produrre report analitici che possano migliorare la conoscenza su questi temi, a beneficio della popolazione locale, della società civile e di altri soggetti come le università e i ricercatori, in Georgia e a livello internazionale;

- Comunicare i risultati della ricerca in modo da contribuire allo sviluppo della rete locale, regionale ed internazionale dell'ONG e facilitare il suo lavoro di peace building e sviluppo sociale della comunità locale. I report e gli articoli saranno pubblicati nel sito di Kartlosi.

Il volontario sarà, inoltre, coinvolto nelle attività di peace building che comprendono:

- tenere lezioni di inglese per i giovani;

- networking con i partners georgiani ed internazionali e con i giornalisti, i gruppi della società civile e altre ONG;

- contribuire all'implementazione dei progetti attivi e progettarne nuovi;

-portare avanti attività di fundraising;

- sviluppare la presenza della ONG Kartlosi sul web



Requisiti:  i candidati ideali rispondono ai seguenti requisiti:

- buona conoscenza della lingua inglese

- interesse verso le tematiche del progetto

- disponibilità a lavorare con giovani provenienti dal contesto di disagio

- entusiasmo, empatia e motivazione verso la tematica del progetto.



Costi/Retribuzioni:

Viaggio: rimborsato fino a 360 euro.

Alloggio: coperto dal programma Erasmus plus.

Pocket money mensile: 55 euro + 70 euro per il vitto

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario inviare il CV e la lettera di motivazione, entrambi in inglese, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Per tutte le informazioni sul progetto è possibile scaricare l’Infopack

 

Link utili: Ente ospitante

Ente di invio

Gruppo Facebook volontari SVE

           

Contatti Utili:  

Piazza Gondar, 14

00199 Roma

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Sheila Fidelio

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

Il Servizio Volontario Europeo è alla ricerca di volontari pronti ad affrontare un’esperienza internazionale in un centro di supporto per bambini ed adolescenti in Slovenia. Non perdere l'occasione di dare il tuo contributo nell’ educazione della nuova generazione.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Lo SVE (Servizio Volontario Europeo) è un programma di volontariato internazionale finanziato dalla Commissione Europea che permette a tutti i giovani legalmente residenti in Europa di età compresa tra i 17 e i 30 anni, di svolgere un’esperienza di volontariato internazionale presso un’organizzazione o un ente pubblico in Europa e nei Paesi dell’area Euromediterranea e del Caucaso per un periodo che va dalle 2 settimane ai 12 mesi.



Dove: Slovenia presso l'organizzazione Day Care Center Škrlovec

 

Destinatari: Volontari tra i 18 e i 30 anni



Quando: 22 luglio/agosto 2019 - 21 luglio/agosto 2020

 

Scadenza: 20/12/2018

 

Descrizione dell’offerta:  Il progetto “Familija-Kids in Action” vede la partecipazione di diversi volontari SVE suddivisi in 6 diverse comunità dell’area di Škofja Loka. Il centro diurno Škrlovec opera a supporto di bambini, adolescenti e giovani e delle loro famiglie in situazioni di disagio sociale. Nello specifico, l’organizzazione supporta bambini e giovani di età compresa tra i 10 e i 20 anni, con lo scopo di offrire loro occasioni di svago e di sviluppo di competenze personali.

Il volontario avrà l’opportunità di prendere parte alle varie attività di educazione non formale proposte agli utenti del centro come:

- visite,

- laboratori 

- dopo-scuola, a seconda dei propri interessi.

Avrà anche modo di proporre idee personali in linea con la mission dell’organizzazione.

 

Requisiti:  i candidati ideali rispondono ai seguenti requisiti:

- buona conoscenza della lingua inglese

- interesse verso le tematiche del progetto

- disponibilità a lavorare con bambini e giovani provenienti dal contesto di disagio

- entusiasmo, empatia e motivazione verso la tematica del progetto.

 

Costi/Retribuzioni:  Rimborso spese massimo stabilito dall’Unione Europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante

 

Guida all’application: La candidatura al Servizio Volontario Europeo si può fare tramite il sito Servizio Volontario Europeo cliccando sul pulsante Candidati. sarà necessario allegare:

- CV,

- lettera di motivazione in inglese 

- foto

 

Informazioni utili:  Alla voce Organizzazione d’invio si deve selezionare una delle organizzazioni disponibili, senza bisogno di aver preso contatto in anticipo. Se selezionati, si dovrà partecipare ad una formazione prima della partenza

 

Link utili:

Servizio Volontario Europeo

Volontario programma Familja Kids in Action

                   

Contatti Utili:

via Giovanola 25 C – 20142 Milano

Tel. +39 02 45.47.23.64 (lunedì e mercoledì 16:00-17:00)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

a cura di Amantia Bali

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org

Carriereinternazionali.com ospita la testimonianza di una giovane donna che si è messa alla prova partecipando al programma SVE finanziato nell'ambito del programma Erasmus +. Questo articolo è una spinta a mettersi in gioco e lanciarsi in nuove esperienze, a nostro parere, quello che dovremmo fare tutti noi giovani per essere pronti ad affrontare qualsiasi sfida!

Buona lettura

 

Partire o non partire? Su questa questione di parvenza shakespeariana si divide oggigiorno una parte importante della comunità giovanile italiana. Personalmente mi colloco dal lato di tutti coloro che hanno optato per la prima scelta. Beninteso, nulla in contrario con quelli che invece scelgono di rimanere. Sono entrambe decisioni che richiedono all’individuo una certa dose di coraggio.

Nonostante l’interesse per un’esperienza all’estero, per molti partire potrebbe essere equiparato a fare un salto nel buoi. In tal caso, consiglio di prendere una la rincorsa e di gettarsi a gambe all’aria! Non nego la presenza del buio, ma garantisco che potrebbe essere solo nella testa dell’individuo. Mano a mano che si vive l’esperienza, la conoscenza illumina le cose del mondo nuovo che si va esplorando, sottraendo all’oscurità e all’ignoto oggetti, volti, identità e linguaggi. Poco a poco si profila nella mente dell’avventuriero una dimensione fino ad allora dl tutto sconosciuta. A questo punto, poco importa se questa nuova realtà sia migliore o peggiore di quella d’origine, ciò che conta ora è la pura conoscenza delle cose, sia essa condotta per mera sopravvivenza sia per puro amore del sapere. Tutto viene messo in discussione cominciando da sè stessi e dalla propria scelta iniziale. Ci si domanda quale sia la vera ragione della partenza: si è intrapreso il viaggio nella prospettiva di una vita migliore oppure si è in cerca di qualcosa di nuovo?

Facciamo un salto indietro e proviamo ad affrontare il principale problema legato alla partenza: come faccio a partire? Lo SVE (EVS in inglese) è a mio avviso un’ottima opportunità per tutti coloro che sono in cerca di un’esperienza all’estero per dare una svolta alla propria vita. Può essere una valida alternativa alla fuga organizzata in autonomia, soprattutto se non si dispongono delle finanze necessarie per iniziare il viaggio. Con lo SVE si parte soli, senza però esserlo realmente. L’associazione del paese d’origine, da me in seguito indicata base organization, opera in sintonia con l’associazione ospitante estera, che chiamerò host organization. Mentre la prima fa da tramite e da mediatrice, la seconda è la vera ideatrice del progetto a cui si aderisce e si fa carico della sua realizzazione in loco. Per quanto concerne la mia avventura, ho preso parte ad uno SVE di due mesi intitolato Come as you are, diffuso dall’associazione bolognese Scambieuropei e proposto da Epeka, host organizzation turca attiva sul fronte della disabilità e della salvaguardia degli animali. La mia attività è consistita nell’attivazione di un laboratorio artistico in un centro disabili di Sinop, località turca sita sul Mar Nero. Obiettivo principale del mio intervento è stato quello di aiutare gli ospiti della struttura a sviluppare le loro abilità creative e manuali tramite la pittura e il disegno, ove possibile.

Ambientarsi a nuove situazioni, imparare a relazionarsi con la comunità locale e dimostrare le proprie capacità non è certo facile. Richiede umiltà, voglia di imparare, predisposizione verso il prossimo, capacità di mettersi in gioco senza farsi sopraffare dalle difficoltà oltre che una certa dose di diplomazia. Il tutto condito con santa pazienza. È comune avere la sensazione di dover ricominciare da capo la propria vita e ed facile incorrere nel rischio di farsi scoraggiare da ostacoli e complessità. È un’attività che può presentare sia delle difficoltà sia delle agevolazioni. Ad esempio può facilitare l’apprendimento linguistico e culturale, aumentare la capacità comunicare e i rapporti sociali, incrementando inoltre entusiasmo e voglia di fare. Chi può candidarsi per uno SVE? È un’esperienza fattibile per tutti – sì, ho detto tutti – purché siano giovani dai 18 ai 30 anni. Di progetti disponibili ce ne sono veramente molti e la possibilità di trovarne uno di proprio interesse è elevata. Inoltre, non vengono richiesti requisiti particolarmente difficili da soddisfare. Anche il livello linguistico richiesto non è mai troppo avanzato e fa riferimento per lo più alla conoscenza dell’inglese; insomma vale il detto “si impara strada facendo”. Si tratta di un’attività di volontariato che lascia dunque spazio all’apprendimento e alla crescita personale del volontario.

Solitamente durante lo SVE i volontari hanno modo di conoscere tradizioni locali prendendo parte a serate o eventi culturali locali e di esplorare il territorio grazie a gite organizzate dall’host organization oppure in autonomia con gli altri volontari e nuovi amici conosciuti in loco. Grazie ad Epeka, la mia host organization, sono partita per Ankara, capitale e principale centro politico-diplomatico del paese, mentre con nuovi amici turchi ho pianificato una fantastica fuga di due giorni in Istanbul, affascinante megalopoli percorsa dalle acque. 

Alla fine dello SVE, i risultati sono sempre soddisfacenti. Si rivelano utili per crescere anche i fatti negativi. Consiglio pertanto di non aver paura di delle situazioni difficili o ostacolanti che si possono incontrare durante lo svolgimento del servizio. Al contrario, è necessario metterle in conto prima di partire e munirsi di anticorpi per affrontarle al meglio. In fondo - ce l’hanno sempre detto parenti e insegnanti - le difficoltà rafforzano la personalità e rendono più valida l’esperienza. Per me è stato così e se potessi ripartirei nuovamente. Anzi, posso! Mi spiego meglio. Il regolamento prevede la possibilità di svolgere una seconda volta lo SVE per coloro che ne anno svolto uno di breve termine, ossia di durata non superiore ai due mesi. Per chi lo desidera ci sono molteplici occasioni per partire!

 

Quest’articolo vi ha incuriosito e avete domande? Vi invito a scrivermi all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite la mia pagina facebook www.facebook.com/silvia.calvi.904

 

Silvia Calvi
Foto di Silvia Calvi

 

Per visualizzare i progetti disponibili e per reperire ulteriori informazioni a riguardo invito a consultare il sito www.agenziagiovani.it, l'Agenzia nazionale Erasmsus Plus per ulteriori informazioni sull'esperienza e sulle possibilità offerte da Erasmus Plus e dall'Azione del Servizio Volontario Europeo

Tanti ragazzi sognano una carriera internazionale in Europa ma non sanno bene da dove cominciare, ecco qualche consiglio utile.

 

Ogni volta che si vuole intraprendere una strada bisognare innanzitutto fare chiarezza dentro di sé e fuori di sé per costruirsi un piano di azione che sia il più possibile coerente con i propri obiettivi e aspirazioni personali.

 

Io partirei da queste domande:

Perchè voglio partire?

Dove mi piacerebbe andare?

Qual'è il mio obiettivo?

Cosa voglio trarre da questa esperienza?

 

Se riuscite a dare una risposta concreta e sincera (è sempre difficile essere sinceri con sé stessi) a queste domande avete già un ottimo punto di partenza, ora dovete guardarvi intorno e cercare di individuare una o più opportunità che fanno al caso vostro.

 

Se leggete il nostro sito www.carriereinternazionali.com siete probabilmente dei ragazzi ancora giovani, forse studenti o al massimo neo-laureati, in tal caso Prima Buona Notizia: c'è un mondo di opportunità che vi aspetta in Europa! Sono tantissimi infatti i percorsi di lavoro o di studio che potete portare avanti in un altro paese europeo, il che da un lato vi fornisce una grande gamma di scelta, d'altro lato però potrebbe mandarvi in confusione. A tal proposito invito tutti gli interessati a partecipare gratuitamente alla prima tappa del nostro Carriere Internazionali in Tour che si terrà a Roma il 2 ottobre 2017 e che tratterà proprio il tema delle Carriere Internazionali in Europa (per accedere gratuitamente all'evento iscriviti https://giovaninelmondo.typeform.com/to/lZnD8C )

 

Se siete ad una prima esperienza all'estero il mio consiglio è di optare per qualcosa a termine, di breve durata, se vivere all'estero in un paese diverso dal proprio è affascinante e stimolante per molti sono anche da tenere in considerazione dei lati negativi che potreste scoprire una volta partiti.

 

Non per tutti è semplice vivere lontano dalla propria famiglia, dai propri affetti e dalle proprie abitudini. Fare un'esperienza di breve termine dunque è l'ideale perchè vi consentirà di capire meglio voi stessi e se davvero una carriera all'estero può fare al caso vostro.

 

Se siete ancora studenti potete ovviamente prendere in considerazione l'idea dell'Erasmus, un periodo di studio o di lavoro in un paese europeo che può durare pochi mesi fino ad un massimo di un anno. Ogni università ha delle modalità di accesso ai bandi Erasmus quindi andate ad informarvi presso l'ufficio relazioni internazionali della vostra università per scoprire quali sono le opportunità per le quali potete candidarvi. Se volete scoprire di più sull'Erasmus vi consiglio questi interessanti articoli di approfondimento:

http://carriereinternazionali.com/europa/item/7193-giovani-mprenditori-oggi-erasmus

http://carriereinternazionali.com/rubrica/item/8136-esperienza-gnm-erasmus

http://carriereinternazionali.com/rubrica/item/4118-erasmus-strasburgo-francia

 

In alternativa all'Erasmus altri progetti utili che vi consentono di fare un'esperienza breve ma interessante in europa sono gli scambi europi o i cosiddetti progetti SVE -Servizio Volontario europeo. In entrambi i casi si tratta di progetti internazionali che coinvolgono in uno dei paesi europei ragazzi tra i 17 e i 30 anni di diverse cittadinanze europee, possono durare poche settimane o anche 12 mesi. Sono finanziati tramite i Fondi Europei e dunque consentono ai partecipanti di vivere delle esperienze pratiche all'estero con buona parte delle spese pagate, normalmente vitto e alloggio, in alcuni casi anche biglietto aereo più un pocket money mensile per vivere. Esistono centinaia di scambi europei e di SVE che vengono proposti da vari enti ed associazioni in diversi periodi dell'anno, nel nostro sito ne trovate molti.

 

Se invece avete già fatto in passato una o più di queste esperienze e siete ancora convinti di lanciare la vostra Carriera in Europa, allora è la volta di provare con un tirocinio o direttamente con un concorso di accesso alle istituzioni europee. A tal proposito se si vuole lavorare presso le Istituzioni Europee bisogna assolutamente informarsi in merito ai concorsi EPSO o ai tirocini presso la Commissione Europea, vuoi saperne di più? https://epso.europa.eu/job-opportunities/students-and-graduates_it#tab-0-1

 

Ci sono tante altre informazioni che riguardano l' Europa e le opportunità di lavoro e carriera in paesi europei ma per questo vi rimandiamo alle nostre prossime rubriche o contattateci e seguite i nostri eventi!

 

 

Daniela Conte

Ceo and Founder Carriereinternazionali.com

 

 

 

 

Pubblicato in Rubrica

Non perderti un’occasione unica di uno SVE in Belgio, tra le Fiandre. Mettiti a disposizione di EquiCanis e lavora con giovani insieme a cavalli e cani: sarà un’esperienza motivante e formativa che difficilmente dimenticherai. Cosa aspetti? Candidati subito, non te ne pentirai

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: EquiCanis è un gruppo di operatori e volontari che si occupa di promuovere il ruolo della natura e degli animali quando entra in contatto con l’uomo. Infatti scopo dell’Associazione è quello di supportare giovani problematici con attività in stretta relazione con gli animali, in particolar modo i cavalli ed i cani: l’ippoterapia è una delle punte di diamante di EquiCanis e motivo di svago per gli adolescenti di cui si occupano i volontari

 

Dove: Wazemaal, Belgio

 

Destinatari: Tutti colori i quali siano interessati ad uno SVE e rispondano ai requisiti

 

Durata: Non specificata

 

Scadenza: Ogni anno, nel periodo di novembre-dicembre avvengono le selezioni, avrai tempo per mandare la tua candidatura

 

Descrizione dell’offerta: EquiCanis sta cercando giovani volontari da inserire nel proprio team. Le mansioni che dovrà svolgere il futuro volontario saranno perlopiù a contatto con gli animali e con la natura in modo tale che questa possa essere di aiuto per i giovani adolescenti con problemi sociali. Colui che sarà selezionato, la mattina si prenderà cura dei cavalli, dopodiché svolgerà attività con i ragazzi con azioni di supporto dominate in particolar modo dalla ippoterapia. Durante lo SVE, inoltre, frequenterai corsi di tedesco e nel primo mese assisterai a lezioni di ippoterapia in modo tale da saper come comportarti, una volta che entrerai nel vivo delle attività da svolgere in supporto ai giovani ragazzi che hanno bisogno di te

 

Requisiti: Senza che vi sia distinzione di nazionalità, i prossimi volontari SVE per EquiCanis dovranno rispondere ai seguenti requisiti:

- essere amanti della natura, in particolar modo essere interessati al mondo dei cavalli e dei cani

- avere ottimi doti comunicative

- essere flessibile e di mente aperta

- spirito di adattamento per vivere in un ambiente rurale

 

Retribuzione: Non specificata, ma non dovrai pagare nessun alloggio in quanto ti sarà messa a disposizione una stanza all’interno di una casa dove vivranno tutti gli altri volontari SVE. Ti saranno date una bicicletta ed una tessera mezzi per gli spostamenti

 

Guida all’application: Se interessati, potete mandare un’email all’indirizzo che trovate nei Contatti utili, specificando l’oggetto EVS EQUICANIS

 

Informazioni utili: Wezemaal è una zona che si trova in una delle tre regioni belghe, quella delle Fiandre. Sicuramente l’ambiente non è quello di una grande metropoli, ma non per questo non sarà piacevole: potrai entrare a contatto con la natura nei numerosi giardini che offre questa regione



Link utili:

EQUICANIS

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Blu Molenstraat 1A

3111 Wezemaal

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0474 85 86 22

 

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Sei un giovane ragazzo che ha voglia di vivere un’esperienza formalizzante e motivante con uno SVE? Diventa allora un volontario SVE e supporta adolescenti che ne hanno bisogno, sarà un’occasione di volontariato unica. Cosa aspetti? Candidati subito e non te ne pentirai

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: De Switch nasce in Belgio come un’associazione di monitoraggio gioventù speciale. Gruppi di operatori specializzati e volontari organizzano programmi di supporto per giovani adolescenti di sesso femminile con problemi sociali, familiari, relazionali, comportamentali ed anche psichiatrici. Lo scopo è quello di riportare sulla retta via queste ragazze ed aiutarle in questo con numerose attività.

 

Dove: Belgio

 

Destinatari: Tutti coloro i quali sono interessati a compiere azioni di volontariato e che rispondano ai requisiti

 

Durata: Di solito 6 mesi

 

Scadenza: Ogni anno, nel periodo di novembre-dicembre avvengono le selezioni: avrai tempo per mandare la tua candidatura

 

Descrizione dell’offerta: De Switch cerca volontari per i loro progetti di supporto verso giovani adolescenti di sesso femminile tra i 15 ed i 18 anni che saranno lieti di conoscerti per superare, in parte, i loro problemi con la famiglia, relazionali, comportamentali e sociali, a volte anche psichiatrici. Per questo periodo sarai la loro guida, li aiuterai nelle attività giornaliere: dall’andare a fare shopping insieme, a cucinare. Non mancheranno di certo serate di divertimento.

Inoltre riceverai formazione contemporaneamente:

- corso di tedesco

- corsi di formazione in vari ambiti

 

Requisiti: Senza distinzioni di nazionalità, potranno candidarsi tutti coloro i quali risponderanno ai seguenti requisiti:

- ottima capacità comunicative

- maturità

- indipendenza ed organizzazione nel lavoro

- spirito di adattamento nel vivere in un ambiente rurale

 

Retribuzione: Non specificata, ma non dovrai pagare nessun alloggio in quanto ti sarà messa a disposizione una stanza all’interno di una casa dove vivranno tutti gli altri volontari SVE. Ti saranno date una bicicletta ed una tessera mezzi per gli spostamenti

 

Guida all’application: Se interessato, potrai mandare un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando l’oggetto EVS Molenmoes

 

Informazioni utili: Sint-Pieters-Rode (Holsbeek) è una zona che si trova in una delle tre regioni belghe, quella delle Fiandre. Sicuramente l’ambiente non è quello di una grande metropoli, ma non per questo non sarà piacevole: potrai entrare a contatto con la natura nei numerosi giardini che offre questa regione

 

Link utili:

De Switch Homepage

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Gravenstraat 54

3220 Sint-Pieters-Rode (Holsbeek)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

016 / 44 19 32

016 / 25 24 95

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Scegli il progetto e parti volontario per lo SVE tramite l’associazione Mojo de Caña! Le Canarie ti aspettano!
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Mojo de Caña è un’associazione senza scopo di lucro fondata nell’anno 2001 per prestare servizio all’assistenza giovanile. Si occupa di volontariato nelle isole Canarie. Attualmente l’associazione gestisce, produce e promuove un’infinità di attività di qualsiasi tipo: spettacoli artistici e socioculturali, arti sceniche, attività giovanili, attività di istruzione, ambientali e formative. I suoi obbiettivi sono di implementare la civiltà e sensibilizzare la popolazione a certe tematiche. Gestendo attività socioculturali si preoccupa di avvicinare soprattutto il mondo giovanile ai più vari ambiti: dalla tecnologia all’informazione; dall’ambiente allo spettacolo. Un’associazione che guarda al futuro occupandosi del presente.
 
Dove: Canarie
 
Destinatari: giovani e non solo
 
Durata: dipende dai progetti ( fino ad un massimo di 10 mesi)
 
Scadenza: continua
 
Descrizione dell’offerta: i volontari potranno scegliere la loro area di intervento. Lavoreranno sia in ufficio che direttamente sul campo, aiutando nella realizzazione degli eventi, workshop e spettacoli. In ufficio le attività riguarderanno:
 
La traduzione del materiale promozionale degli eventi
- Relazioni esterne con altre aziende per chiedere loro del supporto agli eventi
- Partecipazione alla realizzazione di incontri europei nel campo artistico
- Coordinamento di tutte le attività che l’associazione organizza e realizzazione del calendario settimanale (incontri, concerti, cinema)
- Sensibilizzazione nella comunità locale agli eventi
- Comunicazione e gestione dei social network
 
Requisiti: basta essere un giovane con cittadinanza europea.
 
Retribuzione: non specificata
 
Documenti richiesti:
- Curriculum Vitae
- Lettera motivazionale
 
Guida all’application: occorre inviare il proprio curriculum e la propria lettera motivazionale al seguente contatto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.~~V
 
Info utili: Le Isole Canarie sono un grande arcipelago di sette isole maggiori e due isole minori, tutte di origine vulcanica, situate nell'Oceano Atlantico al largo dell'Africa nord-occidentale, e formano una comunità autonoma della Spagna. Sembra che già Fenici e Cartaginesi conoscessero l'arcipelago delle Canarie. A ogni modo il mondo classico le conobbe in modo approssimativo. Sia Plinio il Vecchio sia Claudio Tolomeo ne parlano in maniera sommaria. Si pensa che le Isole Canarie abbiano dato origine al mito greco del Giardino delle Esperidi. Secondo alcuni, l'arcipelago sarebbe quello che rimane della mitica Atlantide, per via della posizione geografico/geologica. Un’occasione unica per fare del volontariato non solo sul campo ma anche lavorando in ufficio e ricoprendo funzioni amministrative immergendosi in un mondo magico.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE

Ti interessi di educazione non formale, assistenza alle fasce sociali deboli e lotta ai pregiudizi? Ecco tre SVE che fanno al caso tuo!  

 

“Per altre opportunità simili, andate alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato"

 

Ente: Associazione Joint è un’organizzazione di promozione sociale di Milano, attiva nel no-profit da circa 10 anni, che offre opportunità di mobilità internazionale ed apprendimento interculturale per i giovani. L’Associazione è specializzata in progetti relativi all’educazione non formale e all’apprendimento interculturale. Si rivolge ai ragazzi tra i 18 ed i 30 anni e segue percorsi pedagogici indirizzati agli studenti delle scuole superiori e alle fasce più deboli della società come i giovani con situazioni socio-economiche svantaggiate o disabilità motorie. Le attività principali dell’Associazione Joint sono legate al programma Erasmus+.

 

Dove: Kaunas, Lituania;  Baia Mare e Pascani, Romania

 

Destinatari: Ambosessi di età compresa tra i 18 e i 30 anni

Quando: Inizio tra Luglio e Ottobre2014 (5-10 mesi)

 

Scadenza: Il prima possibile (entro 15 Agosto 2014)

 

Descrizione dell’offerta:

 

Kaunas, Lituania: Opportunità di Volontariato Internazionale in Lituania della durata di 10 mesi in un centro diurno che ospita persone anziane e con disabilità.  Le attività che si svolgono nel centro, attraverso le quali vengono coinvolti gli ospiti, comprendono sessioni di rilassamento, artigianato, intrattenimento culturale e comunicazione interpersonale.  I compiti dei volontari comprenderanno dunque      contatto diretto con le persone anziane con disabilità fisiche; coinvolgere gli anziani nelle attività secondo il calendario e i loro interessi; assistere le persone anziane nelle loro occupazioni quotidiane prendendo in considerazione le loro problematiche e possibilità.

 

Baia Mare, Romania: Progetto di volontariato internazionale “Carnaval de Nonformal Plus” che avrà luogo a Baia Mare, in Romania, da ottobre 2014 a maggio 2015. Lo scopo del progetto è quello di aiutare i giovani a crescere attraverso il volontariato, la mobilità internazionale e l’educazione non formale. I volontari lavoreranno con l’Organizzazione “Team for youth”, saranno parte integrante del team e parteciperanno a tutte le attività quotidiane. In particolare i compiti riguarderanno: coordinamento di un gruppo locale e di volontari internazionali utilizzando il metodo dell’educazione non formale; sviluppo di un video tutorial con pro e contro del metodo utilizzato; organizzazione di workshops e attività di gruppo. In allegato (parte 1parte 2) per prendere visione nel dettaglio della descrizione e degli obiettivi del progetto.

 

Pascani, Romania: Volontariato internazionale in Romania della durata dei 5 mesi presso l’associazione locale “Gipsy Eye”, la cui missione è quella di combattere l’abbandono scolastico, la povertà, la discriminazione e intolleranza con l’obiettivo di aumentare le chances di uguali opportunità per i bambini e i ragazzi Rom della comunità di Pascani e Stolniceni. Il progetto EVS “See beyond prejudice” è un’iniziativa portata avanti da giovani Rom con l’obiettivo di portare i valori europei e il dialogo interculturale più vicino alla comunità Rom nel Nord-est della Romania. L’ associazione Gipsy Eye, che sta già ospitando due volontari europei provenienti da Francia e Italia, è alla ricerca di un altro volontario. Insieme ai volontari locali, la missione dei volontari europei sarà quella di combattere la dispersione scolastica, la povertà, la discriminazione e l’intolleranza nei confronti dei Rom in Pascani e Stolcinei. I volontari verranno inseriti in una rete di partnership con scuole pubbliche e altre ONG della zona e saranno integrati nella comunità. Durante le attività di dopo scuola nel club “Hurt to Hurt”, il loro ruolo sarà quello di sostenere, mediante attività non formali di apprendimento, l’educazione di circa 30 bambini (dai 6 anni ai 11 anni) provenienti da famiglie con difficoltà economiche e sociali. Il 60% di loro sono di origine Rom. Per maggiori informazioni guarda Gipsy Eye Bruchure.

 

Requisiti:    

 

Kaunas, Lituania:

  • - Disponibilità per l’intera durata del progetto di volontariato internazionale e della formazione pre-partenza;
  • - Forte motivazione nel lavoro con gli anziani, rispetto e adattabilità alle diverse situazioni;
  • - Flessibilità, senso di responsabilità e buone capacità di comunicazione;
  • - Creatività e conoscenza basilare della lingua inglese.

 

Baia Mare, Romania:

  • - Essere disponibili per tutta la durata del progetto di volontariato;
  • - Positività, spirito d’iniziativa e senso di responsabilità;
  • - Capacità di adattarsi a diverse situazioni e di lavorare con persone disagiate;
  • - Forte interesse per il sociale e per tutte le attività proposte.

 

Pascani, Romania:

  • - Essere disponibili per l’intera durata del progetto di volontariato internazionale e della formazione pre-partenza; 

  • - Essere fortemente interessati al tema della tolleranza, contro la discriminazione soprattutto nelle minoranze culturali; 

  • - Avere capacità di lavorare in gruppo; 

  • - Essere mentalmente aperti ad uno scambio interculturale e generazionale; 

  • - Essere motivati, creativi, flessibili e responsabili;

  • - Avere spirito d’iniziativa e voglia di lavorare con i ragazzi; 

  • - Avere una buona conoscenza dell’inglese.

 

Documenti richiesti: CV e lettera motivazionale in inglese.

 

Costi/retribuzione: Il 90% delle spese di viaggio verrà rimborsato; vitto e alloggio sono totalmente coperti dall’associazione ospitante ed è inoltre previsto un pocket money mensile.

 

Guida all’application: Compilare il Form on line(Kaunas, Baia Mare, Pascani) e allegare i documenti richiesti.

 

Link utili:

Offerta Kaunas
Offerta Baia Mare
Offerta Pascani
Sito Joint

 

Contatti utili:

Associazione Joint 
Via Giovanola, 25C
20142 Milano
Tel 02 45472364
Fax 02 45070956
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A Cura di Alessandra Coletta

 

“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?

CLICCA QUI e scoprilo!”

 

“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

ArciStrauss è alla ricerca di due volontari per uno SVE della durata di 10 mesi. I volontari lavoreranno nel Principia Sience Center, un museo scientifico interattivo nella fantastica città di Malaga! 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione, Sviluppo e Volontariato”
 
 
Dove:Malaga, Spagna
 
Destinatari: Candidati tra i 18 e i 30 anni
 
Quando: Gennaio 2015 per 10 mesi
 
Scadenza: Candidarsi il prima possibile
 
Descrizione dell’offerta:Il volontario svolgerà le seguenti attività presso il Principia Science Center di Malaga. In particolare si adopererà per:
-         Aiutare lo staff nella preparazione degli incontri del Museo per gli adolescenti e bambini (in particolare i visitatori disabili, persone provenienti dai servizi sociali, anziani,ecc)
-        Collaborare e partecipare a workshop svolti in periodi di vacanze scolastiche per bambini e per specifici gruppi distinti, come le persone che sono diversi dai modelli attuali
-          Collaborare con lo staff nella preparazione di comunicati stampa, redazione di siti web e nel Principia Social Network.
-          Collaborare alla preparazione dei diversi materiali museali (educativo, esplicativi, ecc.) e partecipare in qualità di staff
-          Collaborare e partecipare alle diverse attività che il Principia Science Center organizza, quali: Osservazioni astronomiche, Serate di cineforum "Cinema e scienza in Principia", Corsi formativi per insegnanti, tirocinanti e pubblico in generale, Settimana Europea della scienza e festività varie, Eventi scientifici in generale, Visite ad altri musei scientifici.
 
Requisiti:
-         18 - 30 anni
-          Motivazione e interesse per le attività del progetto, spirito di iniziativa nella realizzazione delle attività dei progetti e voglia di imparare una nuova lingua e una nuova cultura. I volontari con minori opportunità sono incoraggiati ad applicare a questo progetto
-         spirito di iniziativa nella realizzazione delle attività dei progetti e nel proporre le iniziative proprie
-         lingua inglese
 
Documenti richiesti: CV e in formato euro pass e lettera motivazionale 
 
Retribuzione:Il 90% del viaggio, il vitto e l’alloggio sono totalmente coperti dall’associazione ospitante ed è inoltre previsto un contributo spese mensile più il pocket money, 2 giorni liberi a settimana e 2 giorni di vacanza al mese
 
Guida all’application: Inviare CV in formato euro pass e lettera motivazionale in lingua inglese, o lingua del paese ospitante se la si conosce, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
 
Informazioni utili: Málaga è una bellissima città nel sud della Spagna bagnata dal Mediterraneo con mezzo milione di abitanti. La città ha un ricco patrimonio architettonico e archeologico. Con più di venti musei, Malaga è diventata un vero e proprio Museo City con opzioni per tutti i gusti, dall'arte sacra, all'arte più contemporanea, come la Casa Natal Museum e il Museo Picasso. Alcuni dei più importanti monumenti storici che possono essere visitati sono la Alcazaba, il Castello di Gibralfaro, la Cattedrale, così come il suo Museo e il Teatro Romano. Malagà è una città molto viva con una storia antica e una vita notturna attiva tutto l'anno.
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Contact formArciStrauss
Telefono 0934 993971
Fax 0934 084138
Piazzale Mongibello s.n.c. 93014 Mussomeli (CL)
 
A Cura di Maria Aurora Spisani
 
“Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!”
“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.