Partecipa alla Summer School di Barcellona in Global Politics, Development and Security, che ti offre l'opportunità di borse di studio per coprire le spese del corso

 

Per altre opportunità simili visita la sezione  Formazione

 

Ente: IBEI è un istituto inter-universitario creato nel 2004 come sforzo congiunto di tutte e cinque le università pubbliche nell'area metropolitana di Barcellona e CIDOB (Centro di documentazione internazionale di Barcellona) per promuovere la formazione post-laurea e la ricerca in politica e relazioni internazionali. Giunto alla sua seconda decade, IBEI si è consolidato e ha raggiunto un alto livello di riconoscimento come centro accademico e di ricerca a livello europeo e internazionale. Attualmente, l'IBEI ha oltre 25 ricercatori post-dottorato in relazioni internazionali, politica comparata ed economia politica. Sono coinvolti in un gran numero di progetti di ricerca e hanno un alto tasso di pubblicazione nelle più importanti riviste specializzate internazionali

 

Dove: Barcellona, Spagna

 

Destinatari: coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: dal 20 al 29 giugno 2018

 

Scadenza:15 giugno 2018

 

Descrizione dell’offerta: La IBEI Summer School è un programma progettato per studenti laureati provenienti anche dall'estero che hanno voglia di ampliare le proprie conoscenze su sicurezza internazionale, sviluppo internazionale e su questioni di politica globale. L'obiettivo è offrire diversi corsi brevi su argomenti significativi, tenuti da esperti di prestigio internazionale. La Scuola consentirà ai partecipanti di discutere in generale gli attuali sviluppi della politica mondiale alla luce delle teorie in scienze sociali e relazioni internazionali. I partecipanti usufruiranno di un programma di networking, compreso di visite a diverse organizzazioni internazionali e organizzazioni non governative con sede a Barcellona. Inoltre gli studenti possono chiedere una certificazione per poter ottenere crediti ECTS, a condizione che siano riconosciuti dalla vostra università. Elenco dei corsi in programma:

Global Inequality

The new Turkey: domestic cleavages in a changing Middle East

Conversations on geopolitical affairs

Syria and the complexity of a multi-dimensional conflict

Resilience: Governance in an Uncertain World

Religion and Politics in Egypt after 2011

Civil War and Substate Conflict

Secession in Contemporary Europe: Scotland, Catalonia and Brexit

The Governance of Metropolitan Areas in Europe

50 years ago: 1968, the year that shaped the next half a century

The military and politics in the Middle East



Requisiti: studenti laureati e tutti coloro con interesse in questioni di:

- sicurezza internazionale

- sviluppo internazionale

- politica globale

 

Costi o Retribuzioni:

- studenti: 10 ore di corso 250 €, 6 ore di corso 165 €

- professionisti e ricercatori: 10 ore di corso  400 €, 6 ore di corso 250 €

- possibilità di sconto in caso si scelga più di un corso

-possibilità di borse di studio per l'intero importo del corso inviando entro il 10-05-18 una lettere motivazionale e una di raccomandazione, l'idoneità sara confermata prima del 15-05-18

 



Guida all’application: I candidati interessati devono fare domanda prima del 15 giugno, inviando il CV e una mail in cui sono indicati i corsi a cui sei interessato a: Carles Sanchez, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., coordinatore della ricerca

Per richiedere la borsa di studio occorre inviare anche una lettera motivazionale e una di raccomandazione entro il 10 maggio 2018 

 

Link utili: link al sito

link alla brochure

 

Contatti Utili:  per maggiori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Maria Longombardo

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE



Daniela Giugliano, collaborarice di Giovani nel Mondo ed esperta frequentatrice del mondo dei MUN (Model United Nations), ci racconta la sua esperienza al C'MUN di Barcellona:

 

 

Tutto ha avuto inizio quando Giovani nel Mondo mi ha comunicato la possibilità di partecipare al Catalunya Model United Nations nel mese di maggio. Mi precipito a prenotare il mio volo.

L’11 maggio mi ritrovo presso la sede di ANUE (Asociación para las Naciones Unidas en España). Ad accogliermi un badge con su scritto nome, Czech Republic, NATO, un abbonamento per i trasporti per il mio soggiorno e soprattutto tanti sorrisi! Non conosco nessuno, ma mi rendo conto da subito di quanto i MUN rappresentino un’unica grande famiglia ed in ANUE mi sento come a casa, così come con Giovani nel Mondo.

Il Parlamento di Catalunya ci ospita per la cerimonia di apertura dove conosciamo i nostri chairs e ci si scambia i primi sorrisi, le prime strette di mano tra un “where are you from?” ed un “in which committe are you?”. A seguire, un tour tra i luoghi inusuali della città, occasione per scambiare qualche chiacchiera, tant’è che mi ritrovo a cena con la delegazione dell’università di Marsiglia a mangiare tapas.

I giorni della simulazione sono stati intensi ed il livello del dibattito davvero alto. I temi discussi nel comitato NATO sono stati "The future of the organization in the current international order" e "The stabilization of Afghanistan: the fight against terrorism". Dopo tre giornate di lavoro e trattative, siamo riusciti a raggiungere il consenso e a far passare una risoluzione. Il tutto nella cornice del museo di scienze Cosmocaixa, nella splendida Barcellona. Per concludere in bellezza, la città ci ha regalato un magnifico tramonto in spiaggia come sfondo della cena nell’ultima notte da delegati del C’Mun.

Tornata a Napoli ho portato con me un bagaglio più pesante: tante nuove amicizie, l’amore per Barcellona, un viaggio da sola tra l’italiano, lo spagnolo, l’inglese ed il francese, e soprattutto la consapevolezza che questa generazione è fatta di tanti giovani che sanno in quale direzione portare il nostro futuro; last but not least la gratitudine per GnM per questa magnifica esperienza! Spero vivamente che sempre più studenti italiani vengano a conoscenza di queste realtà e abbiano così l'opportunità di mettersi alla prova e stare al passo con gli studenti di altri Paesi del mondo.

 

Daniela Giugliano

Pubblicato in Rubrica

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.