La Environmental Justice Foundation - EJF - offre opportunità alle persone che vogliono acquisire nuove competenze o utilizzare la loro esperienza per il volontariato. Fai la cosa giusta e candidati ora, aiuta a proteggere i diritti umani e ottenere la giusta sicurezza ambientale

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: La Environmental Justice Foundation - EJF - è un'organizzazione non governativa (ONG) fondata nel 2001 da Steve Trent e Juliette Williams che promuove la risoluzione non violenta delle violazioni dei diritti umani e delle relative questioni ambientali nel Sud del mondo. Si descrive come "un'organizzazione senza scopo di lucro con sede nel Regno Unito che lavora a livello internazionale per proteggere l'ambiente ei diritti umani". Il principio cardine dell'EJF, come stabilito nella sua Dichiarazione di missione, asserisce che le ingiustizie subite da persone che vivono in comunità povere e private dei diritti civili sono spesso strettamente legate alla distruzione, allo sfruttamento eccessivo e ad altri abusi dell'ambiente naturale locale da cui queste persone dipendono. Gran parte del lavoro della Environmental Justice Foundation comporta la formazione e l'equipaggiamento delle comunità di giustizia ambientale colpite nei paesi produttori per indagare, registrare ed esporre gli abusi e quindi fare campagne efficaci per un'equa risoluzione dei problemi. L'accento è posto sul potere del film, sia per registrare prove inconfutabili di ingiustizie ambientali sia per dare messaggi forti alle campagne

 

Dove: Londra, Regno Unito

 

Destinatari: tutti coloro disposti ad aiutare per un ambiente sicuro e per sostenere i diritti umani

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: open

 

Descrizione dell’offerta: i volontari impegnati con la Environmental Justice Foundation lavoreranno al fianco di un team dedicato e ambizioso che li guiderà e li sosterrà nei loro compiti. L'EJF opera in diverse aree su cui costruisce le proprie campagne:
- oceani
- pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata
- uso di pesticidi
- produzione di cotone
- allevamento di gamberetti
- “rifugiati climatici”

 

Requisiti: per diventare un/a volontario/a con EJF tutto ciò che serve è essere:
- ambizioso
- dedicato
- dinamico

 

Retribuzioni: EJF rimborsa le spese di viaggio e per i pasti

 

Guida all’application: per informazioni circa le opportunità di volontariato con EJF inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili:  dai campi di cotone dell'Uzbekistan alle acque costiere dell'Africa occidentale, l'EJF lavora in alcuni dei paesi più difficili e remoti del mondo per dare risalto internazionale agli abusi sui diritti umani e quelli ambientali che troppo spesso passano inosservati

 

Link utili:

EJF’s Jobs page

About EJF

Contacts' page

           

Contatti Utili: tutti i contatti sono reperibili al seguente link

 

a cura di Ludovica Mango

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE




Giorno 25 marzo 2018, presso i locali dell’Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT), si è tenuta una conferenza che ha visto come protagonista il Dott. Francesco Celentano, invitato a parlare del ruolo dell’UNEP (United Nations Environment Programme and Global Efforts to save Earth and Humanity).

Si tratta di un’agenzia specializzata dell’ONU fondata nel 1972, la cui sede centrale si trova a Nairobi, con lo scopo di tutelare l’ambiente, promuovendo l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali.

Tra gli obiettivi proposti nel suo campo d’azione, ritroviamo il rallentamento dei cambiamenti climatici, la tutela dell’ambiente attraverso l’impiego di tecnologie adeguate.

Il Dott. Celentano, nel corso della conferenza, ha evidenziato l’importanza della salvaguardia dell’ecosistema, relazionata alle funzioni fondamentali svolte da ciascun organismo dell’agenzia.

L’ambiente è un diritto umano” e ogni persona riveste un ruolo indispensabile nella sua tutela.

Il programma delle Nazioni Unite per l’ambiente ha come secondo aspetto fondamentale la sua protezione.

Per proteggere e rispettare l’ambiente è necessario stimolare le comunità internazionali ad adottare convenzioni adeguate, nonostante ogni stato abbia bisogni differenti. Nel mondo ci sono 6 miliardi di persone e ciascuno con diverse necessità, che dipendono anche dalle proprie origini.

Ma è possibile trovare un accordo comune a tutti i paesi? Secondo il dottor Celentano è possibile trovare un accordo comune, partendo dalla sensibilizzazione di ogni paese con il fine di proteggere il più possibile il nostro pianeta. Sono importanti le nuove generazioni affinché si comprenda che ognuno di noi ha un proprio ruolo ed è un nostro diritto avere un pianeta sano.

Al giorno d’oggi il nostro pianeta ha dei limiti dovuti all’effetto della degradazione da inquinamento.
“Il nostro pianeta è fragile, ed ogni cosa fragile ha bisogno di essere protetta”.

Sono state queste le parole che hanno introdotto la spiegazione del dottor Celentano sull’importanza dell’UNEP nel futuro, poiché è importante che le generazioni future capiscano il problema dell’ambiente.

Anche una semplice bottiglia di plastica è un nemico della natura. Ancora oggi non si sa quanto tempo impieghi a dissolversi.

Gli svantaggi dell’inquinamento influenzano non solo il settore ambientale ma anche quello economico e sociale.

E’ importante la collaborazione tra paesi più sviluppati e in via di sviluppo, sfruttare i trasporti pubblici al massimo e ristabilire gli equilibri tra l’ambiente, la società e l’economia. Tutto questo inquinamento, la crisi del pianeta, gravano notevolmente sul sistema economico di molti paesi.

E’ dunque importante agire anche dal punto di vista legislativo, perché le istituzioni hanno un ruolo fondamentale affinché vengano rispettati gli accordi internazionali.

 

 

Maria Grazia Gagliardo

Team 2 Rome Press Game

L'UNEP offre agli stagisti la possibilità di supportare l'Unità di coordinamento regionale negli uffici di Toyama e Busan con varie attività rilevanti.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni internazionali

 

Ente: Il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente è un'agenzia delle Nazioni Unite che coordina le attività ambientali, assistendo i paesi in via di sviluppo nell'attuazione di politiche e pratiche rispettose dell'ambiente. È stata fondata da Maurice Strong, il suo primo direttore, a seguito della Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente (Conferenza di Stoccolma) nel giugno 1972 e ha la responsabilità generale dei problemi ambientali tra le agenzie delle Nazioni Unite, con colloqui internazionali su questioni specializzate, come affrontare il cambiamento climatico o combattere la desertificazione. Questi sono supervisionati da altre organizzazioni delle Nazioni Unite, come il Segretariato con sede a Bonn della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e la Convenzione delle Nazioni Unite per combattere la desertificazione. Le attività ambientali delle Nazioni Unite coprono una vasta gamma di questioni riguardanti l'atmosfera, gli ecosistemi marini e terrestri, la governance ambientale e l'economia verde. Ha svolto un ruolo significativo nello sviluppo di convenzioni ambientali internazionali, promuovendo la scienza e l'informazione ambientale e illustrando il modo in cui queste possono essere attuate in congiunzione con la politica, lavorando allo sviluppo e all'attuazione della politica con i governi nazionali, le istituzioni regionali in organizzazioni governative (ONG). L'ambiente delle Nazioni Unite è stato anche attivo nel finanziamento e nella realizzazione di progetti di sviluppo legati all'ambiente.

 

Dove: Toyama e Busan

 

Destinatari: Tutti coloro in possesso dei requisiti

 

Quando: non specificato

 

Scadenza: Novembre 2018

 

Descrizione dell’offerta: Due posizioni per tirocinio (rispettivamente per gli uffici di Toyama e Busan) sosterranno l'Unità di coordinamento regionale nell'attuazione del programma di lavoro NOWPAP. Le responsabilità giornaliere dipenderanno dal background individuale e dal periodo di tirocinio concordato.

Sotto la diretta supervisione del coordinatore senior NOWPAP (per l'ufficio Toyama) o del responsabile del programma (per l'ufficio di Busan).

Le attività di cui si occuperanno i candidati saranno:

 

-Assistente coordinatore senior (responsabile del programma) e altro personale del programma con sensibilizzazione verso i governi giapponese e coreano, compresi i governi locali e vari soggetti interessati all'ambiente delle Nazioni Unite nella regione

-Assistere con l'organizzazione di riunioni / eventi, compresa la logistica, preparare le lettere di invito, i visti, ecc.

-Monitorare la ricerca, gli sviluppi scientifici e politici pertinenti;

-Supporto di materiali di comunicazione, incluso lo sviluppo di siti web e social media, poster / newsletter, redazione di articoli di notizie / newsletter trimestrali, modifica di immagini, ecc.

-Assistere nella stesura delle relazioni delle riunioni sullo stato di avanzamento delle attività quando richiesto

-Attendere, riferire e redigere sommari di riunioni e conferenze

-Assistere con la gestione generale dell'ufficio

-Assistere con qualsiasi altro compito che possa favorire gli obiettivi e la missione del NOWPAP quando richiesto.

 

Requisiti: Lo stagista dovrebbe soddisfare i seguenti requisiti:

- Parla e scrive in modo chiaro e conciso

- Ascolta gli altri, interpreta correttamente i messaggi degli altri e risponde in modo appropriato

-Trascrive le domande per chiarire e mostra interesse per la comunicazione bidirezionale

-Dimostra apertura nella condivisione delle informazioni e nel tenere le persone informate

-Lavora in collaborazione con i colleghi per raggiungere gli obiettivi organizzativi

-Antepone l'agenda del team a quella personale

-Supporta e agisce in conformità con la decisione finale del gruppo, anche quando tali decisioni potrebbero non riflettere interamente la propria posizione

-Cerca di vedere le cose dal punto di vista dei clienti

-Stabilisce e mantiene collaborazioni produttive con i clienti guadagnando la loro fiducia e rispetto

-Identifica le esigenze dei clienti e li abbina a soluzioni appropriate

-Monitora gli sviluppi in corso all'interno e all'esterno dell'ambiente per tenere informati e anticipare i problemi

-Mantiene i clienti informati sui progressi

-Iscritti nell'ultimo anno accademico di un primo corso di laurea (livello minimo di Bachelor o equivalente)

-Laureato con un diploma universitario

-Conoscenza in Informatica in applicazioni software standard.

-Dimostra un vivo interesse per il lavoro delle Nazioni Unite e un impegno personale per gli ideali della Carta

-Avere una dimostrata capacità di interagire con successo con persone di diversa estrazione culturale e convinzioni, che includono la volontà di provare, comprendere e tollerare opinioni e punti di vista diversi

- È richiesto un background accademico in studi ambientali, relazioni internazionali o sviluppo internazionale, comunicazione o giornalismo.

 

Costi/Retribuzioni: non specificato

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario inviare la candidatura al seguente link

 

Link utili:

UNEP Homepage

Link all'offerta

 

Contatti Utili:

UNEP contatti

 

a cura di Chiara Dello Russo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

L'obiettivo del programma di internship della CITES è quello di offrire un'opportunità rilevante agli studenti laureati e dottorandi di diversa provenienza accademica al fine di sostenere il lavoro della CITES e di migliorare la loro esperienza educativa attraverso incarichi di lavoro pratico. Candidati adesso!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: CITES (the Convention on International Trade in Endangered Species of Wild Fauna and Flora) è un accordo internazionale tra governi. Il suo scopo è quello di garantire che il commercio internazionale di esemplari di animali e piante selvatiche non ne minacci la sopravvivenza. Le informazioni diffuse al giorno d'oggi sullo stato di pericolo di molte specie, come la tigre e gli elefanti, potrebbero rendere evidente la necessità di una tale convenzione. Quando nacquero le idee che diedero vita a CITES, negli anni '60, la discussione internazionale sulla regolamentazione del commercio di specie selvatiche per scopi di conservazione era qualcosa di relativamente nuovo. Successivamente la necessità di redigere una convenzione è diventata più forte. Ogni anno si stima che il commercio internazionale di animali selvatici valga miliardi di dollari e includa centinaia di milioni di esemplari di piante e animali. Il commercio è vario, da animali e piante a una vasta gamma di prodotti della fauna selvatica da loro derivati, tra cui prodotti alimentari, strumenti musicali in legno, legname, prodotti e medicinali. I livelli di sfruttamento di alcune specie animali e vegetali sono elevati e il loro commercio, insieme ad altri fattori, come la perdita dell'habitat, è in grado di impoverirle e persino di portare alcune specie in via di estinzione. Molte specie selvatiche nel commercio non sono in pericolo, ma l'esistenza di un accordo è importante al fine di salvaguardare queste risorse per il futuro

 

Dove: Ginevra

 

Destinatari: Studenti

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: L'obiettivo del programma di internship della CITES è quello di offrire un'opportunità rilevante agli studenti laureati e dottorandi di diversa provenienza accademica al fine di sostenere il lavoro della CITES e di migliorare la loro esperienza educativa attraverso incarichi di lavoro pratico. L’internship permette ai candidati selezionati di acquisire informazioni sulle attività della CITES in quanto è coordinata dal suo team di servizi di amministrazione. Al termine di un periodo di tirocinio, viene preparata dal membro dello staff una valutazione scritta della performance dello stagista e viene organizzato un incontro per fornire allo stagista un feedback costruttivo. Gli studenti, appartenenti a una vasta gamma di discipline, vengono selezionati per tirocini che riguardano le attività principali della CITES o le funzioni tecniche. Il programma offre agli stagisti l'opportunità di lavorare in un'organizzazione internazionale multiculturale

 

Requisiti: Il candidato deve essere iscritto a un corso di laurea triennale, magistrale o a un dottorato e deve pertanto essere iscritto a un corso universitario riconosciuto in settori correlati al lavoro del segretariato della CITES (scienze naturali, diritto internazionale / ambientale, relazioni internazionali, giurisprudenza, tecnologia dell'informazione e della comunicazione, traduzione, redazione, economia, risorse umane) al momento della domanda e durante lo stage. I candidati dovrebbero essere in grado di lavorare in inglese e la conoscenza del francese o dello spagnolo è un vantaggio

 

Retribuzioni: L’internship non è retribuita. I costi e le modalità di viaggio, visti, alloggio e spese di soggiorno sono a carico dello stagista. CITES non si assume alcuna responsabilità per l'assicurazione medica del tirocinante o per eventuali costi derivanti da incidenti e / o malattia durante il periodo di tirocinio. Un richiedente è tenuto a fornire la prova di un'adeguata copertura assicurativa medica

 

Guida all’application: L’application deve essere inviata via email all’indirizzo di CITES (contatti utili). Al candidato è richiesto di allegare all’application:

- Un CV dettagliato e aggiornato

- Una lettera di approvazione da parte del suo istituto di istruzione, attestante il fatto che lui / lei è attualmente uno studente registrato e continuerà ad essere iscritto per il periodo previsto del tirocinio

- Una lettera di referenza

- Una lettera motivazionale

 

Link utili:

 Link all’internship 

 Sito di CITES 

 Application Form 

 

Contatti Utili:

CITES Secretariat

Internship Programme

Chemin des Anémones

1219 Châtelaine, Geneva

Switzerland

E-mail address: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

a cura di Chiara Valenti

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Amazon Watch mette al bando delle imperdibili Internship e propone delle borse di studio riservate ai suoi tirocinanti. Cogli le occasioni!

 

Se cerchi altre borse di studio e opportunità simili vai su Formazione!

 

Ente: Amazon Watch è un ente no profit che si occupa della supervisione e protezione delle foreste pluviali e degli indigeni dell’Amazzonia. Si occupa della tutela dei diritti umani e dell’ambiente. Agisce contro il disboscamento e contro l’inquinamento aziendale sul territorio.

 

Dove: Oakland, CA

 

Destinatari: Tutti coloro che soddisfano i requisiti richiesti

 

Quando: Non Specificato

 

Scadenza: Offerta ciclica

 Scadenza richiesta borse di studio:

 -  Intern Service Award: Deadline: 31 Dicembre annualmente

- Women’s Leadership Scholarship: 31 Marzo annualmente

- EU International Intern Scholarship: 31 Dicembre annualmente

- Minority College Scholarship: Deadline: 15 Marzo annualmente

 

Descrizione dell’offerta: Amazon Watch cerca dei responsabili relativi a questi settori: Database Intern; Development Intern; PR & Communications Assistant.

I compiti del Database intern sono:

- Assistere il Responsabile delle Risorse con il Salesforce management system (Development Officer)

- Tenere aggiornato l’elenco dei donatori

- Preparare messaggi promozionali e lettere di encomio

- Cercare donatori

- Ricercare dati d’amministrazione e fare ricerca su campo generale

I compiti del Development Intern sono:

- Cercare sponsor per il gala annuale

- Assistere le presentazioni e la comunità

- Gestire e tenere organizzato l’inventario dei materiali relativi agli eventi

- Gestire il database degli eventi

- Supportare la pianificazione e produzione degli eventi

 

I compiti del PR & Communications Assistant sono:

- Assistere con la gestione e creazione della PR strategy

- Assistere con analisi strategica e con la gestione dei social media (in particolare Twitter)

- Cercare, identificare e gestire una lista di social media account con un ruolo chiave per l’ente (esempio:giornalisti, funzionari del governo ecc.) da seguire via Twitter

- Cercare, curare e stendere una lista della stampa di contatti chiave e fonti di nuovi media

- Cercare, familiarizzare e capire a fondo i progetti e le questioni pertinenti ad Amazon Watch leggendo e creando contenuti e facendo ricerche online

- Analizzare criticamente le scoperte, e usare queste fosti e conoscenze per aggiornare pagine di Wikipedia precedentemente esistenti

- Accertarsi e verificare le informazioni prese da contenuti online e individuare quelle che attestano false informazioni

-Comunicare queste scoperte, sia in forma orale che scritta

- Scrivere ed editare i contenuti corretti

-  Organizzare l’archivio di foto e media

- Editare un filmato in forma B-Roll

 

Le Borse di studio per i tirocinanti presso Amazon Watch sono:

- Intern Service Award: Retribuzione $1,000. Aperta a tutti i tirocinanti di organizzazioni No-Profit  Apply to Asia Times

- Women’s Leadership Scholarship: Retribuzione $1,000.Aperta a tutte le donne di successo, tirocinanti presso organizzazioni No-Profit. Apply to AirSafe Research

- EU International Intern Scholarship: Retribuzione: $1,000. Aperta a tutti gli studenti U.S.A. e a tutti gli studenti internazionali, tirocinanti presso organizzazioni No-Profit. Apply to EU Business.

- Minority College Scholarship: Retribuzione $1,000. Aperta a tutti gli studenti appartenenti a minoranze e con un GPA sopra 3.0,tirocinanti presso organizzazioni No-Profit. Apply to PakTribune.



Requisiti: Requisiti per Database Intern:

- Avere esperienza con il Salesforce CRM

- I tirocinanti devono saper usare i programmi base del computer: Word, Excel, Google Drive su computer Apple

- I candidati ideali sono carichi di entusiasmo, affidabili, intraprendenti, attenti ai dettagli ed esibire ottime capacità comunicative

- Ben organizzati e ottime capacità di time management

- Interessati nei problemi relativi all’ambiente e ai diritti umani

- La conoscenza dello Spagnolo è preferita ma non obbligatoria

 

I requisiti per il Development Intern sono:

- I tirocinanti devono saper usare i programmi base del computer: Word, Excel, Google Drive su computer Apple

- I candidati ideali sono carichi di entusiasmo, affidabili, intraprendenti, attenti ai dettagli ed esibire ottime capacità comunicative

- Ben organizzati e ottime capacità di time management

- Interessati nei problemi relativi all’ambiente e ai diritti umani

 

I requisiti per il PR  & Communications Assistant sono:

- Possedere dei profili sui social media Facebbok, Twitter (specialmente Twitter), YouTube, Instagram e Pinterest

- Buona esperienza e conoscenza di Twitter

- Abilità di pensare in modo strategico per quanto riguarda la messaggistica e l’uso delle immagini

- Capacità critiche e analitiche di pensiero

-  Ottime capacità comunicative, sia in forma scritta che in forma orale

- Motivati

-  Ben organizzati e ottime capacità di time management

-  Interessati nei problemi relativi all’ambiente e ai diritti umani

- Laurea ed esperienza nel settore PR e comunicazione strategica

- Esperienza nel campo del montaggio di filmati è preferita ma non obbligatoria

- La conoscenza dello Spagnolo è preferita ma non obbligatoria

 

Retribuzione: Tirocini non retribuiti

Borse di studio:

- Intern Service Award: Retribuzione $1,000

- Women’s Leadership Scholarship: Retribuzione $1,000

- EU International Intern Scholarship: Retribuzione: $1,000

- Minority College Scholarship: Retribuzione $1,000.

 

Guida all’application: Inviare lettera di presentazione, Curriculum, link ai propri social media accounts ed un campione di scrittura all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Link Utili:

Bando

Amazon Watch

 

Contatti Utili:

Main office

2201 Broadway, Suite 508, Oakland, CA 94612

Tel: +1.510.281.9020     Fax: +1.510.281-9021

Washington, DC office

1350 Connecticut Avenue, NW Suite 1100, Washington, DC 20036

Tel: +1.202.785.3962

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Silvia Cortese

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

 

Se si abita a Roma, quasi sicuramente durante una delle bellissime giornate che offre la Capitale, sarà capitato almeno una volta di perdersi nel verde e nella storia della meravigliosa cornice che offre il Parco degli Acquedotti. Forse ci si è anche chiesti chi negli ultimi anni ha fatto sì che migliorasse la riqualificazione: si tratta di un gruppo di volontari, la cui nascita è singolare. Unisciti a loro se anche tu sei interessato a Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS nasce dal desiderio di alcuni cittadini di riqualificare diverse aree del Parco degli Acquedotti, da anni in uno stato di forte degrado, e di restituire dignità a tale incommensurabile patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico.Collaboriamo con l'Ente Parco Regionale dell'Appia Antica per il recupero e la manutenzione dell'area. L'organizzazione di volontariato Volontari per la Tutela e la Conservazione del Parco degli Acquedotti - Roma - ONLUS è costituita in conformità della legge 266/91 e non ha scopo di lucro

 

Dove: Parco degli Acquedotti, Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali siano interessati alla tutela del Parco

 

Durata: Il Parco ha continuo bisogno di volontari: più tempo dedicherai maggiore sarà il tuo contributo

 

Scadenza: Nessuna

 

Descrizione dell’offerta: Obiettivi:  Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti. Attività: la cura delle piante, la loro sistemazione e potatura, il riordinamento dei sentieri per consentire un sicuro e agevole transito, l’abbattimento di altre barriere che precludono la vista delle arcate dell’ Acquedotto Claudio, il monitoraggio del territorio, la manutenzione e quanto più potremo con  l’apporto e la sensibilità di chi come noi ama e rispetta la natura per renderla, possibilmente, intatta alle generazioni future per goderne e, nel contempo e con l’esempio, invitare a ripercorrere e migliorare la nostra storia

 

Requisiti: Tutti possono prendere parte all’Associazione, senza alcune distinzione

 

Retribuzione: Migliorare e far usufruire a tutti quell'incommensurabile dono e patrimonio naturale, paesaggistico ed architettonico che il Parco degli Acquedotti, sarà ciò che ti ripagherà di più

 

Guida all’application: Manda un'e-mail, visita la pagina su facebook oppure potrai fare una visita di persona al parco per parlare con i membri dell’organizzazione presenti in quel momento, dal lunedì al sabato mattina

 

Informazioni utili: Se hai a cuore la tutela del Parco e ti piace l’idea di poter prendere parte all’Associazione dei volontari, allora sarai anche incuriosito nel leggerne l’unica storia della nascita. Leggi qui

 

Link utili:

Parco degli Acquedotti

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Greenpeace Italia offre tirocini trimestrali a Roma nei suoi Uffici Risorse Umane, Stampa e Fundraising a giovani che intendano fare un’esperienza professionale in uno dei più grandi movimenti ambientalisti al mondo
 
Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 

Ente: Con circa tre milioni di sostenitori in tutto il mondo, Greenpeace è uno dei più grandi movimenti ambientalisti del mondo. Si ispira ai principi della nonviolenza; è indipendente da qualsiasi partito politico; non accetta aiuti economici né da governi né da società private e si finanzia esclusivamente con il contributo di singoli individui che ne condividono gli ideali e la missione.

Greenpeace è formata da una rete di uffici nazionali e regionali interdipendenti che lavorano insieme a Greenpeace International, ad Amsterdam: il cui ruolo è quello di avviare e coordinare i programmi e le attività di campagna. Ogni ufficio nazionale o regionale lavora su alcune o su tutte le priorità stabilite da International, anche se questo non impedisce agli uffici nazionali di stabilire priorità a livello locale che possono anche portare a una vera e propria campagna.
Greenpeace International è finanziata dagli uffici nazionali che, a loro volta, vivono delle donazioni fatte dai sostenitori dei rispettivi paesi. Tutti gli uffici sono tenuti a sostenere Greenpeace International con il 18% delle loro entrate, mentre Greenpeace International, oltre a finanziare le campagne internazionali, ad assicurare la manutenzione della flotta e a investire in ricerca scientifica ed innovazione tecnologica, lavora su specifiche campagne internazionali in paesi chiave e aiuta economicamente gli uffici più piccoli che non riescono ad autofinanziarsi.
Per altre info vedi qui
 
Dove: Roma
 
Destinatari: Interessati a svolgere uno stage in Greenpeace in diverse aree
 
Durata: 3 mesi (480 ore)
 
Scadenza: Sempre aperto
 
Descrizione dell’offerta: In determinati periodi dell'anno, Greenpeace accoglie stagisti presso i vari Dipartimenti:
Risorse Umane – un’opportunità per apprendere e seguire da vicino attività e processi di amministrazione e gestione del personale, attraverso una collaborazione diretta con il dipartimento HR avendo, inoltre, un ruolo partecipe e proattivo nelle varie fasi in cui si articolano i processi di reclutamento e selezione del personale nonché nei processi di revisione delle job description.
Il tirocinante seguirà le attività del dipartimento HR di definizione del fabbisogno formativo di Greenpeace ONLUS, collaborando al fine di permettere l'implementazione dei diversi interventi formativi decisi. Il tirocinio permetterà di seguire e valutare le relazioni che il dipartimento instaura con la comunità globale HR di Greenpeace, relativamente allo sviluppo di progetti globali che riguardano le attività HR e la possibilità di conoscere e monitorare la normativa del lavoro vigente di interesse per il dipartimento HR, per valutarne gli aspetti pragmatici.
 
Ufficio Stampa – Il tirocinante sarà impiegato in attività come:
-Rassegna stampa quotidiana su Greenpeace e ambiente
-Traduzione e redazione comunicati stampa
-Recall comunicati
-Redazione newsletter e Greenpeace News
-Stesura testi per testate con cui Greenpeace collabora
-Collaborazione con eventi di campagna
-Gestione contatti con la stampa
-Partecipazione alle riunioni dell'ufficio e collaborazione a conferenze stampa organizzate da Greenpeace e da terzi su temi ambientalisti
 
Fundraising – Il tirocinante si occuperà di attività principali quali:
-Supporto alle attività di marketing e fundraising: direct mailing, telemarketing, web marketing, merchandising, eventi di raccolta fondi
-Partecipazione allo sviluppo delle campagne pubblicitarie e ricerca di spazi media gratuiti per la loro diffusione
-Collaborazione alla gestione del programma middle e major donors e fondazioni
-Cura dei rapporti con i fornitori
-Comunicazione con gli uffici esteri di Greenpeace e con i sostenitori dell'associazione
-Gestione dell'archivio cartaceo ed elettronico delle campagne prodotte
-Partecipazione alle riunioni di staff meeting ed elaborazione di timing e meeting report
-Supporto al lancio del programma lasciti
 
Requisiti: Il candidato che voglia fare una qualsiasi esperienza in Greenpeace, deve identificarsi nei valori dell’organizzazione e del settore no-profit e possedere una buona conoscenza della lingua inglese, oltre a possedere i requisiti richiesti dallo specifico Ufficio a cui è interessato:
Risorse Umane:
-Titolo universitario coerente con gli obiettivi del tirocinio (preferibile master in gestione delle risorse umane)
-Conoscenze del pacchetto office, in particolare di Excel
-Propensione al lavoro in team
-Precisione e attenzione al dettaglio
 
Ufficio Stampa:
-Formazione in comunicazione
-Voglia di imparare
 
Fundraising:
-Laurea in Scienze della Comunicazione, Economia o equipollente
-Tesi, specializzazione o interesse documentabile su Marketing, Fundraising o Comunicazione;
Conoscenza di Internet e del pacchetto Office
-Buone capacità di lavoro in team multidisciplinare
-Preferibilmente, ma non indispensabile è un’esperienza precedente di stage e/o volontariato presso organizzazione non profit
 
Documenti richiesti: CV e lettera motivazionale con indicate le aspettative e i motivi per i quali si vuole effettuare uno stage a Greenpeace (sarà importante rispondere anche alle domande: cosa mi aspetto di imparare in questo stage? Perché Greenpeace? Cosa penso di dare a Greenpeace durante lo stage?) ed eventuali esperienze pregresse di stage o lavorative
 
Retribuzioni: Non previste
 
Guida all’application: Chi intende candidarsi può inviare il proprio CV e una lettera motivazionale (vedi in “Documenti richiesti a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell’oggetto: “STAGE FUNDRAISING” oppure “Rif. Stage Ufficio Stampa” in base a quale tirocinio si è interessati
Chi invece intende candidarsi allo Stage nell’Ufficio Risorse Umane può inviare la stessa documentazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell'oggetto: “Stage HR”
 
Informazioni utili: Greenpeace si scusa fin da ora ma per la quantità onerosa di candidature che riceve, potrà contattare solo i candidati ritenuti idonei. Il tirocinio non è un percorso privilegiato per entrare nell'organico dell'associazione
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Se ami e ti stanno a cuore la tutela dell’arte, della natura e dei paesaggi italiani, qualsiasi sia la tua qualifica il Fondo Ambiente Italiano sta cercando proprio te! Invia la tua candidatura spontanea e unisciti a loro, comincia e fai esperienza nel mondo del no-profit
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: FAI – Fondo Ambiente Italiano,è una fondazione italiana fondata nel 1975 con lo scopo di agire, senza scopo di lucro, per la tutela, la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l'apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato. Promuove l'educazione e la sensibilizzazione della collettività alla conoscenza, al rispetto e alla cura dell'arte e della natura e l'intervento sul territorio in difesa del paesaggio e dei beni culturali italiani
 
Dove: In varie città italiane
 
Destinatari: Studenti e laureati
 
Quando: A seconda delle necessità dell’associazione
 
Scadenza: La candidatura è spontanea, quindi non esiste scadenza!
 
Descrizione dell’offerta: FAI offre la possibilità di candidarsi spontaneamente e di venire poi contattato se il vostro profilo coincide con le variegate necessità dell’associazione
 
Requisiti: Essendo la candidatura spontanea non esistono requisiti essenziali al lavoro. La politica del FAI è che ognugno, grazie alle proprie capacità possa contribuire all’associazione a proprio modo. Tuttavia, oltre alla voglia di fare, viene rischiesto l’amore per l’arte per la natura e per i paesaggi italiani.
 
Costi/Retribuzione: Non specificata
 
Guida all’application: Compila il form che trovi online e invia la tua candidatura
 
Informazioni utili: sono 50 i Beni del FAI in tutta Italia, di cui 30 aperti al pubblico, tesori d’arte e natura, luoghi unici al mondo, tanti gioielli piccoli e grandi che raccontano la storia del nostro Paese. Ogni giorno i volontari FAI dedicano a ciascuno di questi luoghi attenzioni scrupolose, indispensabili per proteggere la loro bellezza e consegnarla al futuro.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Sei alla ricerca di un’esperienza internazionale ? IUCN, International Union for the Conservation of Nature, ti offre la possibilità di fare uno stage per un periodo di 3 mesi a  Bonn
 
Per opportunità simili visita la nostra pagina Opportunità Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
Ente: IUCN, International Union for the Conservation of Nature, è una organizzazione non governativa internazionale con sede a Gland in Svizzera. Considerata come la più autorevole istituzione scientifica internazionale che si occupa di conservazione della natura, è stata fondata nel 1948 nella cittadina francese di Fontainebleau, con la finalità di supportare la comunità internazionale in materia ambientale svolgendo un ruolo di coordinamento e di scambio di informazioni fra le organizzazioni membre in un'epoca in cui tale settore era ancora in fase di sviluppo e la maggior parte dei paesi del mondo non possedeva ancora dei processi di confronto istituzionale per la tutela ambientale. L'IUCN ha una struttura molto complessa che consta di vari organi tra cui la commissione sulla legislazione ambientale (ELC)
 
 
Dove: Bonn, Germania
 
Destinatari: Laureati e studenti
 
Durata: 3 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione:Uno stage presso IUCN-ELC a Bonn, parte integrante di IUCN, è finalizzato a migliorare l’esperienza  pratica del singolo soprattutto nell’ambito del diritto ambientale . Lo stagista assisterà il personale di ELC nella preparazione di progetti ( compresa la ricerca) convegni e workshop sui temi affrontati dall’organizzazione nel periodo in cui lo stagista svolgerà il tirocinio. Lo stagista avrà anche libero accesso alle biblioteche di ELC, considerate tra le migliori al mondo nel campo del diritto ambientale. L’opportunità di internship offerta dalla commissione consentirà allo stagista di comprendere le modalità di lavoro di un’organizzazione internazionale e ampliare la propria conoscenza del diritto ambientale
 
Requisiti: I candidati ideali sono giovani studenti altamente motivati o giovani avvocati. Lo stagista deve in particolare
-essere tra i 18/30 anni di età
-essere iscritto ad un corso di laurea in giurisprudenza. Non è necessaria un’alta preparazione in diritto ambientale
-elevata conoscenza della lingua inglese. E’ considerato requisito ulteriore la conoscenza di una seconda lingua
- elevate conoscenze informatiche. E’ preferibile un’esperienza in data-bases e in ricerche su internet
 
Documenti richiesti:  modulo di domanda con curriculum vitae e documento che attesti iscrizione ad un corso di laurea
 
Retribuzione:  non prevista
 
Guida all’application:se intendi candidarti per questa opportunità compila l’application form e invia il tuo cv
 
Link utili:
 
 
Contatti utili:
 
Godesberger Allee 108-112
53175 Bonn
Germany

+49 228 2692231
+49 228 2692250 (Fax)
 
 
Informazioni utili:
 
In Italia si è costituito nel 1999 il Comitato nazionale per l'IUCN che comprende tutte le organizzazioni italiane membre dell'IUCN. Il primo presidente del comitato è stato Aldo Cosentino, allora direttore generale per la Conservazione della natura del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio. Attualmente il ruolo è ricoperto dall'attuale direttore generale del Ministero Renato Grimaldi. L'Italia è stato inoltre il primo paese europeo ad aderire formalmente all'iniziativa IUCN Countdown 2010, nata per sensibilizzare il mondo politico e i cittadini riguardo l'obiettivo generale della Convenzione sulla diversità biologica di «ridurre significativamente il tasso di perdita della biodiversità entro l'anno 2010»
La tutela e la protezione dell’ambiente è diventata ormai un’esigenza di primaria importanza. Com'è noto, ogni essere vivente interagisce costantemente con l’ambiente in cui vive scambiando con esso materia ed energia e per questo motivo, una qualsiasi sua modificazione induce una serie di ripercussioni sugli organismi viventi, e quindi anche sull’uomo.  Negli ultimi anni si sono moltiplicati esponenzialmente gli enti che riconoscono come loro finalità proprio la protezione e la difesa dell’ambiente inteso in tutte le sue accezioni per dare una risposta adeguata ai numerosi problemi da cui esso è afflitto: inquinamento, deforestazione, cambiamenti climatici, diminuzione delle specie in via di estinzione, etc. Leggi la nostra scheda“Ambiente”  per saperne di più
 
A cura di Mariangela Rosato
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://www.iucn.org/law
 
L’ENEA, l’agenzia nazionale per l’ambiente, offre la possibilità di svolgere tirocini e stage curriculari tutto l’anno in una delle sue varie sedi: candidati ora e arricchisci il tuo curriculum!
 
Per opportunità simili visita la nostra pagina Opportunità Europa
 
Ente: L’ENEA è l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. È nata con un’apposita legge nel 2009 ma è erede di enti precedenti. Nel 1952, dal CNR, si era sviluppato il Comitato Nazionale per la Ricerca Nucleare; l’Italia aveva infatti aderito all’Euratom, il programma sul nucleare europeo. Da CNRN il nome viene cambiato nell’attuale ENEA, una volta ente nazioale energia nucleare. Tuttavia a seguito dell’incidente di Chernobyl (1986) e dei risultati dei tre referendum popolari del 1987, una nuova legge di riforma trasforma l’Ente che, mantenendo il medesimo l’acronimo – ENEA - diventa Ente per le Nuove tecnologie l’Energia e l’Ambiente, con una nuova mission: la ricerca nel campo delle energie alternative, delle nuove tecnologie e dell’ambiente
 
Dove: Italia
 
Destinatari: Studenti
 
Durata: 12 mesi
 
Scadenza: Sempre aperto
 
Descrizione offerta: Gli studenti interessati a svolgere uno stage curriculare o necessario alla stesura della tesi di laurea possono avvalersi delle convenzioni tra l’ENEA e i vari atenei. L’attività di tirocinio si può svolgerepresso le strutture e i laboratori ENEA distribuiti sul territorio nazionale. Ogni singolo stage in ENEA è attivato sulla base di un appropriato progetto formativo concordato tra un docente o referente universitario, con funzioni di supervisione delle attività di tirocinio, e un esperto ENEA incaricato del tutoraggio
 
 
Requisiti:
-Essere in corso con gli studi
-Essere iscritti in un’università convenzionata con Enea
 
Retribuzione:Non prevista
 
Documenti richiesti: Non specificato
 
Guida all’application: Per verificare l'esistenza di una Convenzione per tirocini tra l’Agenzia e l'Ateneo di appartenenza e per il supporto alla predisposizione dell’indispensabile progetto formativo, gli interessati potranno rivolgersi direttamente ai competenti Servizi universitari ovvero ai seguenti contatti del Servizio Rapporti con le Università e Centri di Alta formazione dell’ENEA:
-Dr.ssaAnna Arcamone - tel. 0636272519
 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-Dr.ssa Daniela Ricca – tel. 0636272719
 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Info utili: L’ENEA svolge attività di ricerca scientifica e sviluppo tecnologico avvalendosi di competenze ad ampio spettro e di avanzate infrastrutture impiantistiche e strumentali dislocate presso nove Centri di Ricerca e cinque Laboratori di Ricerca. Tali infrastrutture, oltre ad operare nell'ambito dei programmi dell'Agenzia, sono a disposizione del mondo scientifico e imprenditoriale del Paese. I laboratori ENEA sono situati prevalentemente nel Lazio, a Roma e Frascati, e in Emilia-Romagna a Bologna
 
Contatti utili:
Sede Legale ENEA
Lungotevere Thaon di Revel, 76 - 00196 Roma
Telefono: 06.36272509
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Link:
 
 
 
A cura di Federica Vassalli
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
 
Pubblicato in Europa.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.