08-04-2016

Contribuisci allo Sviluppo del Sud del mondo e unisciti al CISS a Palermo

L’ONG per la Cooperazione Internazionale Sud Sud ti aspetta a Palermo, Invia la tua candidatura e non perdere l’occasione di contribuire con stage e tirocini allo sviluppo dei vari “sud” del mondo
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo, e Volontariato
 
Ente: Cooperazione Internazionale Sud Sud (C.I.S.S.) si definisce Organizzazione Non Governativa attiva nel campo della cooperazione internazionale allo sviluppo. Oggi ogni parte del mondo ha i propri “sud”: interi paesi condannati a essere solo fonte di materie prime e di braccia a poco prezzo, sedi di conflitti dettati dalla caccia alle risorse, ma anche periferie del mondo ricco dove relegare gli esclusi dal lavoro, coloro che sono resi deboli dalla mancanza di servizi sociali, i diversi, gli inabili, gli stranieri, i disadattati. In questi “sud” lavora dal 1985 Cooperazione Internazionale Sud Sud.
 
Dove: Palermo
 
Destinatari: Studenti e laureati con voglia di impegnarsi in prima persona
 
Quando: La candidatura è spontanea, quindi si viene contattati a seconda degli spazi e le esigenze dell’associazione
 
Scadenza: Essendo la candidatura spontanea non è indicata una scadenza
 
Descrizione dell’offerta: Il CISS accoglie tirocinanti nei vari settori d’attività: progettazione e cooperazione, educazione allo sviluppo, fund raising e comunicazione, amministrazione.
 
Requisiti: Non indicati, la politica del CISS  è che ognuno possa contribuire con le competenze che ha
 
Costi/Retribuzione: Non indicata
 
Guida all’application: Inoltra il tuo curriculum Vitae a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Per il CISS fare cooperazione significa mettere in relazione le persone affinché possano migliorare le capacità di gestione della propria vita: “cooperazione” è costruire ponti tra le realtà sociali, tra gli individui, tra i territori; significa sostenere la solidarietà, la collaborazione, la conoscenza, il dialogo, la pace; è rimettere in discussione lo sfruttamento, cambiare i rapporti di genere oppressivi nei confronti delle donne e di quanti vengono considerati diversi; è agire per l’organizzazione dei deboli, per la riappropriazione delle risorse locali e della propria vita; è difesa dei diritti; significa puntare sulla partecipazione, come pratica di democrazia e di cittadinanza attiva, e sull’ascolto, come base dell’educazione e della comunicazione; è favorire l’inclusione sociale e garantire la diversità, il coinvolgimento, lo scambio e il confronto. Se anche tu la pensi allo stesso modo non perdere quest’occasione e invia la tua candidatura spontanea
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
Letto 2612 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.