03-12-2018

Bando per sceneggiature: diritti e solidarietà nel cinema con Emergency!

Emergency incontra il mondo del cinema con il concorso “Una storia per Emergency”, bando per sceneggiature di cortometraggi sul tema dei diritti, della pace, della solidarietà e dell’accoglienza rivolto a ragazze e ragazzi tra i 16 e i 25 anni di età. Se sei un appassionato di cinema, partecipa subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Emergency è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Da allora Emergency ha curato 9 milioni di persone, una ogni due minuti. Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani

 

Dove: Milano, Italia

 

Destinatari: a tutti coloro, italiani o stranieri che abbiano un’età compresa tra i 16 e i 25 anni

 

Quando: si ha tempo per presentare il proprio progetto entro la data di scadenza

 

Scadenza: scade il 15/12/18 alle ore 24

 

Descrizione dell’offerta: il bando è nato per promuovere presso i più giovani una riflessione sulle devastanti conseguenze sociali e sanitarie della guerra, sulla possibilità di lavorare per abolirla, sull’accoglienza e sulla tutela dei diritti umani come primo ed indispensabile passo verso un percorso di pace. Emergency provvederà a trasformare la sceneggiatura vincitrice in un cortometraggio grazie alla collaborazione di Rai Cinema e di un partner produttivo (Wildside Srl), e, in seconda battuta, a garantire la massima visibilità possibile al prodotto finito.
Il tema della sceneggiatura di cortometraggio dovrà riguardare:

-  le conseguenze sociali e sanitarie della guerra;

- la possibilità di lavorare per abolirla;

- l’accoglienza, la solidarietà, l’integrazione e la tutela dei diritti umani;

- attenzione particolare al lavoro delle ONG in Italia

 

Requisiti: i requisiti per partecipare al bando per le sceneggiature di cortometraggi “una storia per Emergency” sono:

- un’età compresa da i 16 e i 25 anni;

- durata minima del cortometraggio  di 3 minuti e massima di 7 minuti;

- sceneggiatura scritta in lingua italiana;

- sceneggiatura originale e inedita e i cui diritti siano di proprietà dell'autore (o degli autori);

- titolo dell’opera;

- nome e cognome dell’autore della sceneggiatura riportati esclusivamente sulla pagina di copertina della stessa;

- sceneggiatura di una lunghezza minima di 5 pagine e massima di 8 pagine;

- accompagnate da una sinossi di massimo 10 righe.

 

Costi: la partecipazione al concorso “una storia per Emergency” è gratuita

 

Guida all’application: per candidarsi al concorso è necessario compilare:

-  scheda d’iscrizione online;

-  scheda d’iscrizione online minori;

-  moduli allegati presenti.

 

Informazioni utili: sono esclusi gli organizzatori del concorso, i dipendenti/collaboratori di Emergency, di Rai Cinema, delle Società del gruppo RAI e del partner produttivo (Wildside Srl). Ai fini del presente bando con il termine “autore” si intende indicare sia una persona singola, che più persone quali co-autori della sceneggiatura

 

Link utili:

Link bando di concorso

“Una storia per Emergency”

About Emergency

                    

Contatti Utili:  

Via Santa Croce 19, 20122 Milano

Tel (+39) 02 881881

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Sara Girelli

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org





Letto 307 volte

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.