Greenpeace, uno dei più importanti e grandi movimenti ambientalisti del mondo, è in cerca di personale per la posizione di dialogatore.
 
Ente: Greenpeace è da oltre 40 anni una delle più influenti e dinamiche organizzazioni ambientaliste al mondo, la sola ad essere completamente indipendente ed a non accettare fondi da governi e aziende. non accettando aiuti economici né da governi né da società private,  Greenpeace si finanzia esclusivamente con il contributo di singoli individui che ne condividono gli ideali e la missione.
Scopri altre opportunità nella cooperazione qui!
 
Dove: Roma, Milano 
 
Destinatari: Coloro che saranno selezionati a seguito di un colloquio.
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione: Il dialogo diretto è la più importante campagna di ricerca e coinvolgimento di nuove persone interessate a sostenere Greenpeace ed a garantire la sua indipendenza, incontrando persone e spiegando l’importanza di questo movimento per il pianeta. Proprio per garantire l'indipendenza di Greenpeace, abbiamo bisogno di personale abile nel campo della comunicazione ed al corrente delle maggiori problematiche odierne. La protezione degli oceani e delle foreste, l’agricoltura sostenibile, la guerra alle armi nucleari e le conseguenze dei cambiamenti climatici sono solo alcuni degli ambiti nei quali Greenpeace agisce attivamente!
Scopri altre occasioni di volontariato qui!
 
Requisiti utili non vincolanti:
- Competenze nel campo della comunicazione
 
Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: Compila l’application qui!
 
Informazioni utili: L'ufficio di Milano è solo operativo. Tutte le informazioni riguardo le campagne, le attività, i sostenitori di Greenpeace devono essere indirizzate all'ufficio di Roma.
 
Link Utili:
Greenpeace Info
 
Contatti Utili: Sede di Roma
Via della Cordonata,7
00187 – Roma
Telefono:+39.06.68136061
Fax: +39.06.45439793
 
Sede di Milano
Via Giovanni Battista Piranesi, 10
20137 - Milano
Telefono: +39.02.49534250
 
A cura di Vincenzo Streppone
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
 

Scopri la capitale degli Stati Uniti d'America e dai una svolta alla tua carriera facendo dello sviluppo sostenibile e del cambiamento climatico i tuoi interessi professionali

 

Ente: il World Resources Institute (WRI) ha come missione quella di indurre la società a vivere nel pieno rispetto dell'ambiente e proteggere il pianeta terra facendo leva sulla capacità dell'uomo di prevedere i suoi bisogni e quelli delle generazioni future. Gli obiettivi dell'Istituto ruotano intorno a sei aree:

- Clima: protezione delle comunità e degli ecosistemi naturali dai danni causati dalle emissioni di gas serra

- Energia: promozione delle energie pulite in tutto il mondo per offrire sviluppo socio – economico sostenibile

- Cibo: garantire sistemi alimentari sostenibili in tutto il mondo

- Foreste: alleviare la povertà, migliorare la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità

- Acqua: raggiungere un futuro sicuro per le risorse idriche globali

- Città e trasporti: migliorare la qualità della vita nelle città attraverso lo sviluppo di soluzioni urbane e di trasporto economicamente sostenibili

 

Dove: Washington DC, Stati Uniti

 

Destinatari: laureati in scienze ambientali, internazionali, politiche, economiche e sviluppo internazionale

 

Durata: tre mesi, candidarsi il prima possibile

 

Scadenza: non definita

 

Descrizione dell’offerta:

I tirocinanti provvederanno ad offrire un supporto nella ricerca su due settori:

* Analisi della situazione e progettazione del Green Climate Fund

* Finanziamenti per l'accesso all'energia pulita attraverso l'energia rinnovabile distribuita in mercati chiave, tra cui l'Asia meridionale e Africa orientale

Il WRI lavora con enti pubblici e privati, investitori e governi per aumentare gli investimenti in attività a basso impatto ambientale in particolare nei paesi in via di sviluppo con la premura di dirottare fondi dalle attività inquinanti a quelle ambientalmente sostenibili

In particolare i tirocinanti andranno ad acquisire esperienza in queste aree:

Ricerca ed analisi (nella misura del 65%)

- Condurre ricerche e sintetizzarne i risultati

- Assistenza nella raccolta dati e nella fase di verifica ed analisi

- Ricerca e documentazione di esperienze finanziarie e di modelli di business emergenti

Scrittura (nella misura del 35%)

- Contribuire con scritti e grafici alle pubblicazioni, reports e altri documenti

- Assistere nello sviluppo di brevi note e memorie su questioni legate al clima ed alla finanza

- Preparare il materiale per la pubblicazione nel blog

 

Requisiti:

- Eccellenti doti nella ricerca e nella scrittura

- Familiarità ed esperienza con i temi della finanza e del clima

- Forti doti comunicative in lingua inglese

- Capacità di lavorare sia come parte di un team che in maniera indipendente

- Conoscenza delle piattaforme di social media e abilità di web design

- Capacità di presentare informazione complessa in maniera chiara e concisa

- Abilità di lavorare con calma anche quando si è sotto pressione

- Capacità di pensare in modo creativo, flessibilità e senso dello “humor

- Forte motivazione al lavoro e alto senso di responsabilità

- Fortemente dotato di capacità organizzative ed efficienza

* Riepilogo informazioni QUI

 

Documenti richiesti:

La domanda per questa proposta si esegue esclusivamente on – line

 

Retribuzione: prevista ma non definita

 

Guida all’application:

Inizia la tua application allo stage presso il World Resources Institute QUI

 

Informazioni Utili:

Washington, nota anche come District of Columbia (D.C.), è la capitale degli Stati Uniti d'America, con una popolazione di 632.323 abitanti (5.582.170 abitanti nell'area metropolitana) coincidente col distretto federale previsto dalla Costituzione dell'Unione. Si trova sulla costa orientale degli Stati Uniti a circa 50 km dal mare, a sud dello stato del Maryland, a nord dello stato della Virginia e a 374 km circa a sud di New York.

L'area metropolitana di Washington deborda dai confini del distretto, estendendosi anche su 7 contee del Maryland (Anne Arundel, Calvert, Charles, Frederick, Howard, Montgomery e Prince George's), su 5 contee della Virginia (Arlington, Fairfax, Loudon, Prince William e Stafford) e su 5 città autonome dello stesso Stato (Alexandria, Fairfax, Falls Church, Manassas e Manassas Park). Gran parte dell'area è collegata da un servizio di metropolitana.

Hanno sede a Washington le principali istituzioni di governo degli Stati Uniti (Presidente, Congresso, Corte Suprema), molti ministeri ed enti federali, e alcune organizzazioni internazionali, tra cui la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale e l'Organizzazione degli Stati Americani.

 

Link Utili:

WRI

Sito per il turismo di Washington DC QUI

Viaggiare Sicuri STATI UNITI

 

Contatti Utili:

World Resources Institute

10 G Street NE Suite 800

Washington, DC 20002, USA

PHONE +1 (202) 729-7600

FAX +1 (202) 729-7686

 

A cura di Daniel Angelucci

 

Per il nuovo anno accademico 2014-2015 Carriere Internazionali ha selezionato per i suoi iscritti SILVER e GOLD centinaia di opportunità, frutto di accordi siglati con prestigiosi Enti attivi in campo internazionale. Per maggiori informazioni su Silver e Gold CLICCA QUI!

 

Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Europa! Non perdere questa opportunità!

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

 

Legambiente organizza dei campi di volontariato tutti gli anni, in particolare d'estate, sia in Italia che all'estero. I volontari saranno chiamati a collaborare con le associazioni nella salvaguardia della biodiversità e sui temi di ambiente e legalità.
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Legambiente è un’associazione senza fini di lucro, le attività che organizza sono frutto dell'impegno volontario di migliaia di cittadini che con tenacia, fantasia e creatività si impegnano per tenere alta l'attenzione sulle emergenze ambientali del Paese
Legambiente è nata nel 1980, erede dei primi nuclei ecologisti e del movimento antinucleare che si sviluppò in Italia e in tutto il mondo occidentale nella seconda metà degli anni ’70. Tratto distintivo dell’associazione è stato fin dall'inizio l’ambientalismo scientifico, ovvero la scelta di fondare ogni progetto in difesa dell’ambiente su una solida base di dati scientifici, uno strumento con cui è possibile indicare percorsi alternativi concreti e realizzabili.
Oltre 115.000 tra soci e sostenitori, 1.000 gruppi locali, 30.000 classi che partecipano a programmi di educazione ambientale, più di 3.000 giovani che ogni anno partecipano ai nostri campi di volontariato, oltre 60 aree naturali gestite direttamente o in collaborazione con altre realtà locali
 
Dove: Italia ed estero
 
Destinatari: dai 18 anni
 
Quando: Vari periodi
 
Scadenza: il prima possibile
 
Descrizione dell’offerta:
Un campo di volontariato è un’esperienza in cui, per un breve periodo, un gruppo di persone offre il proprio lavoro volontario a un progetto di tutela e riqualificazione ambientale, sociale, archeologico o culturale. E’ un modo pratico per mettersi in gioco e dare il proprio contributo alla salvaguardia del territorio e al benessere delle comunità locali. Ogni anno sono migliaia le persone che rispondono all’appello di Legambiente per contribuire ad un progetto di tutela e valorizzazione del territorio. La maggior parte dei campi dura 10-15 giorni. Vi possono partecipare da 2 a 20 volontari, secondo il progetto e le finalità, ma lo standard è di 8-15 persone. E’ possibile che un gruppo di 6-15 persone (a seconda della disponibilità) prenoti un intero campo, richiedendolo entro il 24 aprile. Ci sono campi di volontariato tutto l’anno, ma la maggior parte si svolge in estate.
Legambiente propone campi in Italia e all'estero; in Italia sono organizzati dal circoli di Legambiente presenti su tutto il territorio nazionale e vi partecipano solo volontari italiani o che parlano italiano, mentre all’estero sono organizzati dalle associazioni straniere che fanno parte, insieme a Legambiente, di uno dei più grandi network internazionali di volontariato, l’Alliance of European Voluntary Service Organisation e accolgono volontari da tutto il mondo.
 
Requisiti:
- Età superiore ai 18 anni
- Forte motivazione e sensibilità ai temi legati alla tutela dell’ambiente e  mantenimento della biodiversità
- per il campo dell’isola di Favignana bisogna essere propensi all’uso della bici
 
Documenti richiesti: Scheda d’iscrizione
 
Costi: contributo di 250 €
 
Guida all’application: Una volta scelto il campo è necessario compilare la scheda di iscrizione che puoi trovare QUIed inviarla all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Legambiente dal 1997 ha inventato il programma per l’inserimento mirato di volontari speciali, persone con lievi handicap fisici o mentali. Quando l’inserimento dei volontari speciali è avvenuto previa comunicazione con l’Ufficio Volontariato ha sempre prodotto eccellenti risultati, contribuendo alla loro emancipazione personale e autostima, anche perché ha permesso di individuare dei progetti nei quali il volontario poteva esprimere le sue migliori abilità. L’inserimento deve, però, seguire alcune semplici regole di buon senso: in un campo non ci può essere più di un volontario speciale e le sue difficoltà non devono essere incompatibili con la vita del campo. Inoltre deve essere autosufficiente o, in alternativa, accompagnato da un operatore conosciuto o un amico che parteciperà allo stesso campo da volontario come gli altri. 
 
 
 
Link utili:
 

Campi di volontariato Legambiente

 
Contatti utili:
Per contattare le sedi delle varie regioni clicca QUI
 
 
 
A cura di Valentina Zaccardi
 
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
Il programma di stage nella sede di Bruxelles del GEF offre la possibilità di collaborare con organizzazioni europee e con le fondazioni nazionali green di tutta Europa!
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione Europa
 
L’Ente:
LaFondazione europea dei Green è legata ma allo stesso tempo indipendente dagli altri attori Green d’Europa come il partito Verde europeo e il gruppo Verde del Parlamento europeo. Modellato su molti successi delle fondazioni politiche verdi nazionali, la GEF lavora per incoraggiare i cittadini europei a partecipare alle discussioni politiche europee e a creare una più forte partecipazione democratica a livello europeo. La principale fonte di finanziamento del GEF è il Parlamento europeo
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Il tirociniopuò essere fatto come parte di un programma universitario o come inizio della carriera professionale. Viene data preferenza ai candidati con un background in programmi universitari connessi all'UE.
 
Durata: La durata minima di un tirocinio è di tre mesi, ma la durata standard è di cinque/sei mesi
 
Scadenza: candidature periodiche
 
Descrizione dell’offerta:
gli stagistilavoreranno in un ambiente internazionale e verranno coinvolti nella organizzazione di:
- workshop
- conferenze
- pubblicazioni
- aggiornamento delsito
- redazione dei documenti
 
Requisiti:
Accademici
Laureando o laureato da massimo 12 mesi, con preferibile background inprogrammi universitari connesse all'UE
Linguistici
Eccellente conoscenza della lingua inglese scritta e parlata. Tutte le competenze linguistiche aggiuntive sono altamente benvenute
Ulteriori Competenze
Non sono richieste ulteriori competenze
 
Documenti richiesti:
CV
- Lettera di motivazione
 
Retribuzione: Lo stage prevede una retribuzione ma inferiore al "contrat d'immersione professionelle"
 
Guida all’application:
Inviare all’indirizzo Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:
- CV
- Lettera di Motivazione in Inglese
 
Informazioni utili: Bruxelles capitale d’Europa e del Belgio è la città ideale per cominciare una carriera nelle politiche internazionali. La prima cosa che colpisce all’arrivo nella città è la sua multiculturalità che fa respirare da subito l’idea di Europa, sede del Parlamento Europeo, della Commissione etc… è anche sede della maggior parte delle lobby che agiscono sull’arena europea, il che la rende perfetta per chi ricerca una carriera nelle istituzioni ma anche per chi predilige il settore privato.
Uno stage in questa città però non vi darà solo la possibilità di aggiungere un ottima esperienza al vostro curriculum ma anche dal punto di vista del divertimento non vi deluderà. La città offre diverse opportunità: numerose attività e attrazioni tra cui le classiche visite al Manneken-Pise all’Atomium, per chi ha la fortuna di capitarci durante un inverno nevoso è d’obbligo andare ai mercatini di natale vicino alla Bourse dove ci si potrà riscaldare con del buonissimo Vin Chaud (Vino Caldo). Il tempo, spesso; non è clemente ma quando lo è, Bruxelles è una città in rinascita, i bar e ristoranti sono pronti a tirar fuori i tavoli per permettere a tutti di godersi il bel tempo e le strade e i numerosi parchi si riempiono di gente. Per quanto riguarda la sera, bisogna essere un po’ open mind ed entrare nella mentalità belga che ha un idea un po’ diversa della classica serata all’italiana: il giovedì generalmente è dedicato a Place du Luxembourgche si riempie di persone che si vedono per bere una birra o un drink e poi continuano la serata, in genere si tratta di stagisti di Commissione, Parlamento e NATO il che, è ottimo anche per fare un po’ di networking e conoscere persone nuove; il resto della settimana si può sempre andare a bere un ottima birra al famoso Delirium, ma ovunque si vada, si troveranno sempre posti dove potersi sedere bere qualcosa e fare due chiacchiere. Da non sottovalutare è anche il lato culinario e vanno assolutamente provate la rinomata cioccolata belga e una gaufre che troverete facilmente vicino alla Grand-Place e poi, sicuramente le moules (cozze)  che sono uno dei piatti tipici e le patatine fritte, si consiglia di andare a Place Jourdana la Maison Antoine(e per i più coraggiosi… provate una mitraglietta) il tutto naturalmente sorseggiando una birra!!!
Per poter apprezzare al meglio questa esperienza di vita e lavorativa è di socializzare il più possibile il che è reso anche più semplice dal fatto che molte persone sono li per periodi di tempo limitato e quindi sono più che ben disposti a conoscere persone nuove, non fate si che la timidezza vi blocchi e vivrete sicuramente un esperienza da ricordare!
 
Link utili:
STIB, per gli spostamenti in città
 
Contatti utili:
The Green European Foundation asbl
1 Rue du Fort Elisabeth
L-1463 Luxembourg
 
Brussels Office
15, rue d'Arlon
B-1050 Brussels
phone: +32 (0) 2 234 65 70
fax: +32 (0) 2 234 65 79
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Europa”
 
A Cura di Flavia Spigoli
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
Pubblicato in Europa.
La Giornata Mondiale per la Riduzione dei Disastri Naturali cade dal 1989 ogni anno il secondo mercoledì del mese di ottobre. Tuttavia, con la risoluzione 64/200 del 2009 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di designare il 13 ottobre come data fissa per celebrarla. Festeggiando questa giornata, si tenta di diffondere la consapevolezza dell’importanza di ridurre i rischi e di prevenire le catastrofi naturali nel mondo. Inoltre ogni anno la giornata viene accompagnata da una campagna dedicata ad un target specifico di persone colpite dai disastri naturali: ad esempio, sono stati destinatari di queste campagne i giovani e i bambini nel 2011, le donne nel 2012  
Il lavoro delle Nazioni Unite, dei governi nazionali e di migliaia di ONG ha portato a enormi risultati in termini di riflessione sugli scenari di creazione e di prevenzione dei disastri naturali. Non dimentichiamo che molto spesso  l’intervento umano è determinante nel provocare le catastrofi naturali, considerando che più della metà delle foreste sono scomparse e che l’espansione dei deserti e la devastazione delle terre coltivabili minaccia circa un quarto della superficie terrestre complessiva: per questo motivo bisogna disporre le misure necessarie per evitare che questo accada, risparmiando cosi enormemente anche sui costi di assistenza umanitaria e riparazione.
I disastri naturali avvengono per svariate ragioni. Innanzitutto, numerosi studi confermano l’aumento del rischio di catastrofi connesse alle condizioni climatiche, che stanno gradualmente innanzando la temperatura media, il livello dei mari e la quantità delle precipitazioni atmosferiche. Inoltre la continua urbanizzazione si concentra sempre maggiormente nei luoghi più popolosi e vulnerabili ai terremoti e colpiti da alluvioni e tsunami. Infine, la povertà e le diseguaglianze socio-economiche costituiscono un fattore centrale, in quanto l’inadeguatezza delle infrastrutture e la limitata capacità dei paesi meno sviluppati di investire nella prevenzione dei rischi: basta riportare a mente esempi quali l’uragano Katrina negli Stati Uniti e lo tsunami ad Haiti, che hanno colpito zone di estrema povertà.
Negli corso degli anni sono stati condotti numerosi studi che hanno registrato una situazione disastrosa, sia nei paesi lontani che nei paesi a noi vicini. Soltanto nel 2012 ci sono state più di trecento catastrofi naturali che hanno colpito quasi 120 milioni di persone in tutto il mondo, provocando danni economici non indifferenti. Oltretutto i rapidi e continui cambiamenti climatici fanno crescere ogni anni il costo finanziario per la riparazione dei danni da loro prodotti. E’ per questo che la prevenzione è cruciale non solo per salvare l’ambiente e vite umane, ma anche in termini prettamente economici, considerando che il rischio di perdere la ricchezza nei disastri naturali è quasi superiore alla velocità con cui questa stessa ricchezza viene prodotta. Per questo motivo i governi devono investire nella diagnosi dei rischi, nella formulazione di idee sulla riduzione dei rischi e nello sviluppo di sistemi di allerta. L’assetto delle città va pianificato in modo tale che si tenga conto della situazione del terreno singolo su cui si sta andando ad edificare, e andrebbero abbracciati maggiormente i principi di urbanizzazione sostenibile, soprattutto nelle baraccopoli e nelle sistemazioni di fortuna.
Nel 2012 l’Unione Europea ha finanziato un progetto chiamato “Enhance”, con lo scopo principale di sviluppare e analizzare nuove metodologie atte a migliorare la resilienza della società agli impatti provocati dalle catastrofi naturali. Questo progetto prevede ti portare a risultati visibili entro il 2016, tenendo conto anche del cambiamento climatico e dell’incertezza previsionale. In Italia invece  l’Agenzia Italiana Risposta emergenze (AGIRE) ha portato avanti la campagna “Futuro da proteggere”, utilizzando come foto di sfondo quello di una donna incinta, sul cui ventre appaiono immagini di siccità, terremoti e inondazioni, le tre tipologie di catastrofi naturali a più alto impatto. Oltre a questi progetti, sono stati portati avanti diversi progetti in varie città europee, come il progetto fotografico per la sensibilizzazione ai disastri naturali, e il progetto di pubblicità all’interno dei mezzi pubblici.
L'invito è quindi quello di proteggere il futuro del nostro pianeta attraverso progetti che riducano l'impatto delle catastrofi naturali e permettano di salvare vite umane, oltre che di risparmiare risorse indispensabili per la nostra sopravvivenza e per la salvaguardia dell’ambiente.
 
 
Elena Pivanti
 
 
Link utili:
 
Pubblicato in Istituzioni
L’European Enviromental Bureau (EEB) offre ai giovani l’opportunità di candidarsi volontariamente per lavorare tre mesi nella sua sede a Bruxelles, per portare avanti diversi progetti di interesse rilevante nell’Unione Europea
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Europa
 
 
Ente: L’EEB (European Enviromental Bureau) è una federazione di organizzazioni che si impegnano per proteggere l’ambiente e la biodiversità all’interno dell’Unione Europea
 
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
 
Destinatari: Laureati
 
 
Quando: Tutto l’anno, tranne i mesi di Luglio e Agosto
 
 
Scadenza: Offerta aperta tutto l’anno
 
 
Descrizione dell’offerta: Il candidato dovrà lavorare all’interno di un team internazionale, sotto la supervisione dei membri dello staff dell’EEB, per occuparsi di diverse questioni riguardanti l’ambiente, come la biodiversità, il riciclo e lo spreco di acqua nel mondo. Al termine del periodo, gli verrà richiesti di stilare un documento scritto in cui riassume il lavoro svolto nel suddetto periodo, elencando i progetti a cui ha partecipato. Un membro dello staff dovrà a sua volta scrivere una lettera di referenza per spiegare qual è stato il contributo apportato dal volontario
 
 
Requisiti: Il candidato ideale deve:
- ottima conoscenza della lingua inglese
- interesse e conoscenza verso gli attuali problemi ambientali nel mondo
- ottime capacità organizzative e di comunicazione
 
 
Costi/retribuzione: Il volontario riceverà un contributo finanziario giornaliero di 9,50 euro, per un totale di 1,334,55 euro nel corso dell’intero periodo. Verranno inoltre rimborsati i costi di viaggio ed eventuali spostamenti
 
 
Guida all’application: Gli aspiranti volontari dovranno mandare le loro curriculum vitae, lettera di motivazione, disponibilita, accordo per le condizioni di volontariato sopracitati al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
 
Informazioni utili: Bruxelles è la capitale del Belgio ed è la sede del Parlamento Europeo, una delle più importanti istituzioni dell’Unione Europea. E’ una città ricca di attrazioni turistiche, tra cui le più conosciute sono la Grand Place, l’Atomium e il museo di Magritte
 
 
Link utili:
 
 
Contatti utili:
Ambasciata italiana a Bruxelles:
 28, Rue Emile Claus
1050 Bruxelles 
Tel.: +32 2 643 38 50
Fax: +32 2 648 54 85
Cellulare di servizio: 0032 477312964  
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
European Enviromental Bureau:
34, Bd. de Waterloo, B-1000 Brussels
Tel.: +32 2 289 10 90
Fax: +32 2 289 10 99
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
 
A Cura di Marta Simoncini
 
 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Vuoi iniziare una carriera internazionale? Dai uno sguardo alle attività della nostra associazione su www.festivaldellecarriereinternazionali.org
Pubblicato in Europa.
L’EEB offre l’opportunità di lavorare come volontario in un ambiente internazionale e professionale, e acquisire esperienza con le organizzazioni internazionali dell’Unione Europea, per un periodo minimo di tre mesi.
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Europa
 
Ente: EEB (European Enviromental Bureau) è una federazione di organizzazioni che si impegnano per proteggere l’ambiente e la biodiversità all’interno dell’Unione Europea
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Laureandi e laureati
 
Scadenza: Aperto tutto l’anno
 
Descrizione dell’offerta: Viene offerta la possibilità ai volontari di far parte di un team e di occuparsi di svariate tematiche di rilievo nell’Unione Europea, tra cui l’informazione, la tecnologia e l’ambiente. I volontari lavoreranno sotto la guida dei membri dello staff dell’EEB, e impareranno a svolgere diversi lavori occupando ruoli differenti. Alla fine del periodo di volontariato verrà richiesto un documento cartaceo scritto dal volontario stesso, con un riassunto del lavoro svolto e delle attività praticate.
 
Requisiti:
L'unico requisito richiesto è l'ottima conoscenza della lingua inglese
 
Documenti richiesti: Nessun documento specifico richiesto
 
Costi/retribuzione: Non è prevista una retribuzione, ma verrà dato al volontario un contributo finanziario giornaliero per le spese.
Verrà inoltre rimborsato il costo del viaggio.
 
Guida all’application: Gli aspiranti volontari devono inviare il proprio curriculum e le proprie informazioni personali al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 
Informazioni utili:Bruxelles è la capitale del Belgio ed è la sede del Parlamento Europeo, una delle più importanti istituzioni dell’Unione Europea. E’ una città ricca di attrazioni turistiche, tra cui le più conosciute sono la Grand Place, l’Atomium e il museo di Magritte.
 
Link utili:
 
Contatti utili: Ambasciata italiana a Bruxelles:
 28, Rue Emile Claus
1050 Bruxelles 
Tel.: +32 2 643 38 50
Fax: +32 2 648 54 85
Cellulare di servizio: 0032 477312964  
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
European Enviromental Bureau:
34, Bd. de Waterloo, B-1000 Brussels
Tel.: +32 2 289 10 90
Fax: +32 2 289 10 99
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
A Cura di Elena Pivanti
 
Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUI e scoprilo!
 
Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
L'International Renewable Energy Agency (IRENA) offre opportunità di internship tutto l’anno! Se sei interessato ad un’avventura internazionale, cosa aspetti? Candidati subito! Potrai vivere un’esperienza unica o ad Abu Dhabi o a Bonn!
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: L’International Renewable Energy Agency - IRENA, “Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili” - è un’organizzazione intergovernativa che supporta i Paesi nella transizione verso l’energia rinnovabile e funge da principale piattaforma per la cooperazione internazionale. IRENA promuove l’adozione diffusa e l’utilizzo sostenibile di tutte le forme di energia rinnovabile, compresa la bioenergia, la geotermica, l’energia idrica, solare ed eolica per raggiungere lo sviluppo sostenibile, l’accesso all’energia, la sicurezza energetica e la crescita economica con basso consumo di petrolio e carbone.

IRENA incoraggia i governi ad adottare politiche per investimenti nell’energia rinnovabile, mette a disposizione strumenti pratici e consigli politici per accelerare l’impiego delle energie rinnovabili e facilita la condivisione di conoscenze e tecnologie per garantire energia sostenibile e pulita per la crescente popolazione mondiale.

In linea con questi obiettivi, IRENA garantisce una grande quantità di servizi e prodotti, compresi:

- Revisioni annuali dell’impiego dell’energia sostenibile

- Statistiche di capacità dell’energia rinnovabile

- Costi degli studi sull’energia rinnovabile

- Global Atlas (vedi Link utili) che progetta il potenziale di risorsa per provenienza e per luogo

- Studi sui benefici dell’energia rinnovabile

- Rapporti sulle tecnologie dell’energia sostenibile

- Vari progetti

Con più di 170 Stati Membri attivi, IRENA promuove le risorse e tecnologie rinnovabili, essendo queste la chiave per il futuro sostenibile e per aiutare i Paesi a raggiungere il loro potenziale di energia rinnovabile.

 
Dove: Bonn, Germania o Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti
 
Destinatari: I candidati devono essere studenti iscritti ad un corso di Laurea Magistrale in uno dei seguenti corsi di Laurea: Economia, Scienze Ambientali, Diritto Internazionale, Scienze Naturali, Ingegneria, Scienze Politiche, Risorse Umani e/o Amministrazione Pubblica, Scienze Informatiche o Scienze della Comunicazione
 
Scadenza: Nessuna scadenza, [ possibile candidarsi tutto l’anno
 
Durata: 2 mesi, rinnovabili per altri 2 mesi
 
Descrizione dell’offerta: L’IRENA Intership Programme offre ad un piccolo numero di studenti di acquisire una conoscenza diretta del lavoro di un’organizzazione internazionale, come l’IRENA. Il fine del programma è quello di fornire al giovane studente insegnamenti pratici ed incarichi specifici in grado di far crescere anche sotto il punto di vista professionale.
 
Requisiti: 
- Laurea Triennale
- Prova attestante l’iscrizione ad un Corso di Laurea Magistrale
- Ottima conoscenza della Lingua Inglese. La conoscenza di un’ulteriore Lingua è considerato un asset.
 
Documenti richiesti: CV dettagliato e recente, lettera di interesse che indichi la data preferita per l’inizio dell’intership
 
Retribuzione: Prevista ma non specificata 
 
Guida all’application: Per candidarsi è necessario cliccare sul tasto "Apply online" in fondo al link all'offerta (vedi Link utili). Compila la domanda con tutti i tuoi dati personali e allega il tuo CV ed una lettera di presentazione, nella quale specifichi la data di inziio del tirocinio che preferisci.
 
Informazioni utili: Ricorda di inviare la domanda almeno 3 mesi prima della data di inizio che hai scelto per il tirocinio.
Per qualsiasi informazione sulle condizioni, consigli e precauzioni da prendere prima di raggiungere la destinazione assegnata o prescelta, si consiglia di visitare il sito del MAE “viaggiare sicuri”, presente tra i link utili. 
Esso fornirà indicazioni precise sulle condizione di accesso e di permanenza nei vari Paesi, nonché consigli sulle precauzioni da intraprendere. 
 
Link utili:
 
Contatti Utili:
IRENA Headquarters
CI Tower
Khalidiyah (32nd) Street 
PO Box 236 
Abu Dhabi, United Arab Emirates 
Tel : +971-2-4179000 
IRENA Innovation Technology Centre
Robert-Schuman-Platz 3,
53175 Bonn,
Germany
Tel : +49 (0) 228 391 79085
 
a cura di Ruino Martina Pia
 
 
La redazione di carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sulle informazioni riportate nei siti dai quali le offerte di lavoro, stage, formazione sono state tratte.
La Redazione
GREENPEACE mette a disposizione uno stage della durata di quattro mesi nel settore Fundraising: candidati subito!
Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione. Sviluppo e volontariato
 
Ente: GREENPEACE è un'associazione non governativa che si occupa di tematiche ambientali. Fin dalla sua nascita negli anni’70 si occupa di denunciare problemi ambientali globali attraverso l’azione diretta non violenta e di proporre soluzioni sostenibili per risolverli. Greenpeace è indipendente e non accetta alcun tipo di sostegno economico proveniente da governi, partiti o sponsor privati. Si sostiene attraverso i contribuiti individuali di quasi tre milioni di sostenitori in tutto il mondo, ed è presente in 41 paesi. La sua sede centrale è ad Amsterdam.
 
Dove: Roma, Italia
 
Destinatari: Non specificato
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: Non specificato
 
Descrizione dell’offerta: Greenpeace offre uno stage nell’area formativa “Fundraising” all’interno del Dipartimento Marketing, della durata prevista una durata di quattro mesi (per un totale di 480 ore). Lo stage si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.30 con un’ora di pausa pranzo e coprirà le seguenti attività:
-         Supporto alle attività di marketing e fundraising: direct mailing, telemarketing, web marketing, merchandising, eventi di raccolta fondi.
-         Partecipazione allo sviluppo delle campagne pubblicitarie e ricerca di spazi media gratuiti per la loro diffusione.
-         Collaborazione alla gestione del programma middle e major donors e fondazioni.
-         Cura dei rapporti con i fornitori.
-         Comunicazione con gli uffici esteri di Greenpeace e con i sostenitori dell'associazione.
-         Gestione dell'archivio cartaceo ed elettronico delle campagne prodotte.
-         Partecipazione alle riunioni di staff meeting ed elaborazione di timing e meeting report.
-         Supporto al lancio del programma lasciti.
Requisiti:
-          Laurea in Scienze della Comunicazione, Economia o equipollente;
-         Tesi, specializzazione o interesse documentabile su Marketing, Fundraising o Comunicazione;
-         Motivazione a Greenpeace e/o al settore non profit;
-         Conoscenza dell'inglese, di Internet e del pacchetto Office;
-         Buone capacità di lavoro in team multidisciplinare.
Costituisce requisito preferenziale:
-     Esperienza precedente di stage e/o volontariato presso organizzazione non profit.
 
Documenti richiesti: CV e lettera motivazionale
 
Costi/retribuzione: Non specificato
 
Guida all’application: chi intende candidarsi può inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell’oggetto: STAGE MARKETING e una lettera motivazionale nella quale indicherà le aspettative e i motivi per i quali vuole effettuare uno stage a Greenpeace (sarà importante rispondere anche alle domande: cosa mi aspetto di imparare in questo stage? Perché Greenpeace? Cosa penso di dare a Greenpeace durante lo stage?) ed eventuali esperienze pregresse di stage o lavorative.
 
Informazioni utili: Roma non è solo la capitale politica d’Italia, ma anche la culla della sua cultura e la sede di oltre il 70% del suo patrimonio artistico. Dagli splendori dell’epoca romana fino alla sacralità dell’arte religiosa, passando per l’architettura rinascimentale, questa città affascina centinaia di migliaia di turisti ogni anno. Se è vero che “tutte le strade portano a Roma”, questa è l’opportunità giusta per mettersi in cammino!
 
Link utili:
 
 
Contatti utili:
GREENPEACE
Sede di Roma
Via della Cordonata, 7
00187 - Roma
Telefono: +39.06.68136061
 
 
 “Vuoi candidarti per questa o altre opportunità e non sai come fare?
CLICCA QUIe scoprilo!”

“Se sei interessato a conoscere meglio il mondo delle relazioni internazionali, se hai voglia di mettere alla prova le tue doti diplomatiche e capire se questa è la strada che fa per te, partecipa al  Rome Model United Nations la più grande simulazione Onu in Italia! Non perdere questa opportunità!”

Nome dell’ Ente: Mapuche

Chairmain dell’ente: L'attuale presidente di Mapuche è Francesco Buccini.

Data di fondazione: Mapuche nasce a Cese di Avezzano (AQ) nel 2012.

Collocazione:  Associazione giovanile Mapuche
Via San Sebastiano 43, Cese di Avezzano (Aq) 67050
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 0039 349 3142544

Obiettivi: "Mapuche" è un'Associazione giovanile apolitica, libera e aperta a tutti, che nasce soprattutto per diffondere la cultura del volontariato ed ampliare la conoscenza della civiltà ambientale, artistica e solidale attraverso scambi e contatti tra persone ed associazioni.
Gli scopi specifici con cui nasce "Mapuche" sono::
- diffondere la cultura del volontariato nel mondo giovanile e non
- ampliare la conoscenza della cultura ambientale, solidale ed artistica in genere, attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni
- allargare gli orizzonti didattici di educatori, insegnanti ed operatori sociali, nel campo del volontariato e nel campo ambientale, affinché sappiano trasmettere l'amore per l’ambiente e il concetto di rispetto come bene per la persona e valore sociale
- proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di ampi interessi culturali attraverso l'ideale dell'educazione permanente
- promuovere il concetto di cittadinanza attiva europea

Descrizione dei progetti/attività dell’ente: Nella sua giovane vita l'Associazione Mapuche ha organizzato e partecipato a molte attività. In occasione del tesseramento i suoi soci possono gustare una vera cena a km zero con prodotti  alimentari locali; in primavera ed estate, inoltre, vengono organizzate delle giornate ecologiche e delle passeggiate in bicicletta che hanno lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni locali sul problema delle piccole discariche abusive disseminate nel territorio Marsicano.
Mapuche è senza dubbio un'associazione legata al territorio ma con uno spirito europeista, infatti in soli due anni  ha aderito a ben cinque training course e seminari: in Spagna (Cartagena) nel 2012 e nel 2013, in Germania (Berlino), in Turchia (Izmir) e in Repubblica Ceca (febbraio 2014).
Il nome "Mapuche" (Che, che significa "Popolo", e Mapu, "della Terra")vuole proprio rimarcare la vicinanza alla terra d'origine, ai luoghi da cui l'Associazione vuol far partire il proprio impegno. Ma non solo, infatti, "Popolo della Terra" deve essere letto nella doppia accezione di attaccamento al territorio di origine e di attenzione al valore dello scambio tra i popoli e le culture del Mondo. Un "popolo della Terra", dunque, senza confini né solchi, ma sfumature e realtà da conoscere da vicino.

Link Utili:
Pubblicato in No Profit

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.