Carriere Internazionali in Tour: Università degli studi di Milano

Una Carriera Internazionale tra Istituzioni e ONG

Il Carriere Internazionali in Tour arriva a Milano! Anche quest’anno l’Università degli Studi di Milano ospiterà una tappa del Tour in collaborazione con il COSP - Centro per l’Orientamento allo Studio e alle Professione dell’università, che nei prossimi mesi toccherà le maggiori città italiane, la seconda edizione di un’iniziativa ideata e promossa dall’Associazione Giovani nel Mondo. Non perdere l’occasione e scopri la tappa più vicina a te. La partecipazione all’evento è gratuita! Registrati e compila il nostro form online

L’appuntamento è fissato per il 9 novembre 2016, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, presso l’Università degli Studi di Milano – Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione, Sesto San Giovanni. Prenderanno parte alla quinta tappa del Tour: Carriereinternazionali.com, Medici senza Frontiere, Amnesty International, The ONE Campaign, WEP e Just Knock. I partecipanti all’evento avranno la possibilità di avere un contatto diretto con il mondo delle carriere internazionali, con gli esponenti di importanti ONG e con esperti del settore della comunicazione e dello sviluppo che condivideranno intuizioni e idee innovative. Le personalità che interverranno alla conferenza e il team dell’Associazione Giovani nel Mondo sarà a vostra disposizione per fornirvi chiarimenti e consigli volti ad orientare e costruire un personalissimo percorso formativo e lavorativo nell’intricato ma stimolante panorama internazionale.

Di seguito il programma dettagliato della tappa:

 

Una Carriera Internazionale tra Istituzioni e ONG

Sesto San Giovanni (MI), mercoledì 9 novembre 2016

Ore 9.00 – 12.30

Università degli Studi di Milano

Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione, Sesto San Giovanni

Aula Magna-Piazza Indro Montanelli 1

 

Registrazioni ore 9.00

Cos’è una Carriera Internazionale ore 9.30

- Carriereinternazionali.com- Founder,  Dott.ssa Daniela Conte – Una carriera internazionale tra Nazioni Unite, Istituzioni Europee e Carriera Diplomatica

- Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano - Le Opportunità per la Cina

Lavorare nelle grandi ONG internazionali ore 10.30

- Medici Senza Frontiere  Maria Luisa Garofalo- Opportunità professionali nel mondo dell’umanitario

- Amnesty International Roberta Zaccagnini – Una carriera per i Diritti Umani

- The ONE Campaign – Luca Bertozzi – Progetto Youth Ambassador, Italia

Gli strumenti per trovare lavoro: CV e Lettera Motivazionale ore 11.45

- WEP – Francesca CrocchioloWorld Education Programme, Come preparare un CV di successo

- Just Knock- Founder & CEO- Marianna Poletti- Trovare lavoro inviando idee al posto del CV

 

Se ancora non lo conosci, partecipa alla tappa del Tour e scopri tutte le novità sull’ottava edizione del Festival delle Carriere Internazionali, l’attesissimo evento che animerà la Capitale dall’11 al 14 marzo 2017. Per scoprire i progetti e conoscere tutte le condizioni visita il nostro sito.

La partecipazione all’evento è gratuita! Registrati e compila il nostro form online

 

Per maggiori informazioni:

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

INFO

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0689019538

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’unica simulazione al mondo interamente dedicata al mondo del giornalismo

Dopo il successo delle scorse edizioni il Rome Press Game viene riconfermato tra i quattro progetti del Festival delle Carriere Internazionali. Un percorso svolto interamente in lingua inglese, ideato per coinvolgere in particolare studenti di comunicazione, lettere, relazioni internazionali, interpretariato e traduzione, scuole di giornalismo e master in giornalismo e comunicazione che dall’11 al 14 marzo 2017 avranno la possibilità di scendere in campo come reporter, all’interno della più grande cornice del Festival delle Carriere Internazionali. Le iscrizioni sono aperte fino al 16 dicembre sul sito www.romepressgame.org

I partecipanti al Rome Press Game potranno scegliere se cimentarsi nel ruolo di giornalista oppure se candidarsi in qualità di interprete o traduttore. Il team di giornalisti si cimenterà in tre forme di giornalismo: radio, tv e web. I partecipanti scriveranno articoli e comunicati volti a testimoniare day by day le conferenze e i dibattiti che animeranno il Festival, realizzeranno talk show e tv-news con testimonianze e interviste dei delegati e dei businessman di questa edizione, nonché dei vari funzionari e ambasciatori ospiti all’evento. Gli interpreti e i traduttori accompagneranno i lavori del team dei giornalisti traducendo il materiale da loro prodotto e occupandosi della redazione di video in lingua e di interpretazione simultanea. Le lingue sulle quali potranno cimentarsi oltre all’inglese sono: spagnolo, francese, tedesco, russo, arabo e cinese. 

Grazie a questo binomio tra giornalisti e traduttori, esperti di comunicazione da un lato e di lingue dall’altro, il Rome Press Game riprodurrà le caratteristiche tipiche dei grandi news network internazionali come BBC, CNN, Al-Jazeera che trasmettono ormai in tantissime lingue diverse e con un approccio contenutistico e semantico differenziato sulla base del target di riferimento.

Tutti i partecipanti saranno supportati durante le giornate da veri giornalisti, traduttori e tecnici del settore come cameraman e montatori al fine di acquisire abilità specifiche sui metodi e sui linguaggi del giornalismo nelle sue molteplici sfaccettature (uffici stampa, giornali online, radio, televisione). Grazie a questo approccio practice oriented, all’integrazione di una serie di conoscenze teorico-pratiche, agli approfondimenti seminariali previsti durante i giorni della simulazione e all’affiancamento di tecnici specializzati dei vari settori, i partecipanti avranno l’occasione di vivere a 360° l’aspetto editoriale e redazionale di un prodotto mediatico.

Il Rome Press Game è patrocinato, tra gli altri, dall’Ordine dei Giornalisti e vedrà come ospiti giornalisti d’eccezione del calibro di Lucia Annunziata e Giorgio Zanchini, ospiti della scorsa edizione. La simulazione avrà anche un risvolto pratico, i migliori partecipanti avranno infatti l’occasione di effettuare delle visite lavoro presso importanti redazioni e vedranno pubblicati i loro lavori su importanti testate internazionali. Visita il nostro canale youtube e scopri i video realizzati nelle scorse edizioni.

Il Rome Press Game è parte del Festival delle Carriere Internazionali che si svolgerà dall’11 al 14 marzo 2017, il primo evento interamente dedicato a giovani-lavoro e internazionalità, ideato dall’Associazione Giovani nel Mondo (GnM). Più di 200 i posti previsti per il progetto Rome Press Game e 20 le borse di studio messe a disposizione da GnM; per l’occasione Roma ospiterà ben 30.000 partecipanti da più di 100 paesi al mondo. Multiculturalismo, lavoro, internazionalizzazione e formazione le parole chiave che contribuiranno a rendere il Festival delle Carriere Internazionali un’occasione preziosa di incontro e scambio di esperienze, sogni e conoscenze.

 

Per maggiori informazioni: 
www.internationalcareersfestival.org
www.carriereinternazionali.com 

INFO
Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10
00137 Roma – Italia
0689019538
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

“Partnerships for the Goals” lega oggi GnM e AIESEC ad un’unica causa: più opportunità ai giovani per un mondo migliore

 

È da una forte vicinanza di valori che AIESEC Italia e Giovani del Mondo decidono di investire in una collaborazione che può essere riassunta dal Goal di Sviluppo Sostenibile numero 17 “Partnerships for the goals”.

 

Nel settembre 2015 le Nazioni Unite, definendo i Sustainable Development Goals, avevano, in maniera molto attenta, evidenziato il fatto che i 17 goal, per essere raggiunti entro il 2030, devono essere responsabilità di ciascun individuo, organizzazione, associazione, ente e impresa. Ogni persona deve diventare, attraverso il suo contributo giornaliero, attore consapevole di un unico obiettivo generale: un mondo sostenibile e migliore.

 

In questa visione si uniscono due delle più grandi organizzazioni che rappresentano i giovani in Europa: Giovani nel Mondo ed AIESEC.

“Quello che facciamo è offrire opportunità ai giovani, i leader del futuro. È nostro compito offrire loro tutti gli strumenti necessari al fine di arrivare domani pronti a rappresentare nel modo più consapevole possibile l’Italia in Europa e nel mondo”, sono le parole di Maria Laura Picciolo, responsabile delle pubbliche relazioni di AIESEC Italia.

 

La collaborazione si fonda sui concetti di condivisione, di orientamento verso le soluzioni (piuttosto che focalizzarsi sui problemi), e di intraprendenza. Valori che entrambe le organizzazioni si pongono di vedere non solo all’interno della membership, ma soprattutto all’interno dell’intero contesto italiano.

 

Questa unione di realtà così dinamiche e determinate non può che costituire un importante primo passo verso un futuro con maggiori opportunità per i giovani italiani, un contributo concreto e misurabile ai Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite e una mentalità di condivisione e supporto reciproco di cui non si è mai sazi.

 

Per maggiori informazioni visitare aiesec.it o internationalcareersfestival.org e scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Partecipa all’unica simulazione delle dinamiche aziendali al Festival delle Carriere Internazionali 2017

 

Dopo il successo della prima edizione, il Rome Business Game viene riconfermato tra i quattro progetti protagonisti del Festival delle Carriere Internazionali 2017. Dedicato al mondo del business, dei mercati internazionali, del marketing e della gestione aziendale, il Rome Business Game è un progetto ideato per studenti e neolaureati che vogliono mettersi alla prova e confrontarsi con alcune delle realtà economiche ed aziendali più importanti al mondo. Per saperne di più, visita il nostro sito web http://www.internationalcareersfestival.org/static/5/rome-business-game/presentation

 

Sono 300 i posti disponibili per il Rome Business Game e 30 le borse di studio messe a disposizione dall’Associazione. I futuri candidati verranno suddivisi in due categorie: il team Junior, liceali e universitari al loro percorso triennale o al primo anno di Laurea Magistrale, e il team Expert, ragazzi al secondo anno di Laurea Magistrale e neolaureati. Il Rome Business Game costituisce un importante trampolino di lancio per entrambi i team, con opportunità concrete di crescita personale e lavorativa. I vincitori di entrambi i team avranno opportunità concrete per avviare la propria carriera, offerte di tirocini curriculari per il team Junior e possibilità di stage in azienda per il team Expert sono i premi messi in palio per i vincitori del Business Game.

I partecipanti avranno modo di incontrare esperti del settore, di presentare proposte e soluzioni innovative e, al contempo, di sviluppare o affinare una serie di soft skills essenziali per una carriera di successo, spesso sottovalutate nella formazione accademica tradizionale: apprendimento delle tecniche di gestione d’impresa, analisi e approfondimento delle dinamiche aziendaliteam working e capacità di problem solving. Le conferenze e tutti progetti del Festival verranno interamente svolti in lingua inglese, dal momento che all’evento parteciperanno candidati proveniente da oltre 100 paesi diversi, concorrendo a creare un clima di scambio e multiculturalità che lascerà il segno a livello personale, oltre che professionale, in tutti i futuri delegati.

Hanno contribuito al successo della prima edizione organizzazioni profit e no-profit di portata internazionale, tra le quali figurano UNICEF, Save the Children, Deloitte, Sara Assicurazioni, Rainbow e Hilton Waldorf Astoria. Tra i protagonisti più importanti di quest’anno ritroviamo il nome di Alitalia, uno dei partner ufficiali del Festival che proporrà sfide nuove ed avvincenti a tutti i candidati e offrirà loro preziose opportunità di stage in azienda. Quali saranno gli altri partner ufficiali di questa edizione? Seguiteci sul nostro sito http://www.internationalcareersfestival.org/ e non perdete tutte le novità del Festival!

Il Festival delle Carriere Internazionali si sta avvicinando e il Program Director della nuova edizione del Business Game, Luca Marco Giraldin von Lahnstein, dà il benvenuto a tutti i nuovi candidati! Fatti contagiare dal suo entusiasmo e leggi la sua testimonianza cliccando su http://www.internationalcareersfestival.org/dynamic/12/social-events/il-program-director-del-rome-business-game-2017-vi-d%C3%A0-il-benvenuto/86/b

Inoltre, segnaliamo la selezione di tutor per Rome Business Game! Sei pronto a metterti in gioco? Visita il nostro sito e scopri l’offerta http://www.internationalcareersfestival.org/dynamic/12/social-events/cerchiamo-tutor-per-il-rome-business-game!/87/b 

 

Per ulteriori informazioni:

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0689019538

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cari Delegati,

 

è con grande gioia che vi invito a partecipare all’ottava edizione del Rome Model United Nations (RomeMUN), la più grande simulazione internazionale delle Nazioni Unite in Europa. Questa prestigiosa conferenza si svolgerà dall’11 al 14 marzo 2017 nella splendida città di Roma.

Il RomeMUN è un evento unico nel suo genere, un successo dovuto a una reputazione internazionale  maturata edizione dopo edizione e ad alcune iniziative che hanno reso l’esperienza del MUN un avvenimento sempre più prestigioso. Il RomeMUN ha introdotto elementi innovativi volti ad offrire a tutti i suoi partecipanti un’esperienza entusiasmante, promuovendo allo stesso tempo le loro carriere e potenziando le loro capacità. Giunto alla sua ottava edizione, stiamo lavorando alla preparazione di un evento elettrizzante.

-Dibattiti dinamici, inclusivi e ben strutturati. Per 4 giorni 200 giovani, provenienti da più di 50 paesi del mondo, si incontreranno per affrontarsi su un dibattito senza precedenti sul tema del “Empowering Youth through Dialogue”. Insieme al nostro staff, formato da oltre 100 ragazzi, ad alcuni rappresentanti dei 7 comitati e a rinomati ospiti ed esperti del settore, tutti i delegati avranno la possibilità di sperimentare in prima persona l’intricato mondo della diplomazia. Che questo rappresenti il vostro primo MUN oppure no, sarà nostra cura venire in contro alle necessità di tutti stimolando la vostra partecipazione e coinvolgendovi al massimo nei dibatti.

-Una miscela perfetta di formazione e divertimento. Non ci saranno momenti morti durante la conferenza, abbiamo preparato per voi numerosi eventi sociali e culturali. Tuttavia, avrete l’opportunità di visitare il centro storico di Roma.

-Uno dei network più influenti del mondo. Durante il RomeMUN i delegati avranno l’occasione di incontrare e interfacciarsi con diversi giovani leader e attivisti provenienti da tutto il mondo. La fine della conferenza segnerà in realtà l’inizio di una lunga collaborazione con professionisti con i vostri stessi interessi e aspirazioni.

Insieme al mio team sono ansioso di incontrarvi a Marzo 2017. Dedicate un momento all’esplorazione del nostro sito www.romemun.org e alle brochure messe a disposizione per la preparazione alla conferenza. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Unitevi a noi e condivideremo sicuramente un momento indimenticabile!

 

Sinceramente,

Ebenezer Essilfie-Nyame

Segretario Generale

Rome Model United Nations 2017

L’International MBA full time è un master, completamente in lingua inglese, rivolto a giovani talenti provenienti dall’Italia e dall'estero, con almeno 2 anni di esperienza lavorativa, che abbiano un forte interesse ad operare in ambienti internazionali e multiculturali o che siano intenzionati a raggiungere posizioni dirigenziali in aziende multinazionali.

 

 

Le parole chiave del programma:

 

-Internazionalizzazione dei processi e delle competenze

-Competenze manageriali a 360° con focus principale sull’internazionalizzazione, ad esempio International Human Resources, International Management, and Intercultural Business Negotiation

-Leadership tools per sviluppare competenze trasversali e interagire in maniera efficace con buyer internazionali, colleghi e competitor

-Engaging with the World meetings per imparare ad approcciare Paesi diversi.

 

 

 

Perché scegliere l’International MBA di CUOA Business School

 

-Business in pratica: Business Games, Business Plans

-Visite ad aziende leader che rappresentano il meglio del "Made in Italy"

-Creativity and Innovation Labs in illycaffè e Brunello Cucinelli

-3 mesi di project work su casi aziendali reali con aziende che operano sui mercati internazionali

-La possibilità di vivere l'arte e la cultura italiana, la natura, attività sportive e di relax, la moda e l'artigianato

-Country-based Scholarship Program con l'obiettivo di promuovere la partecipazione di allievi di diversi Paesi e facilitare l'iscrizione di persone di talento provenienti da aree in via di sviluppo e da economie emergenti.

 

 

Durata e impegno

3a edizione, 9 novembre 2016 – 28 luglio 2017

9 mesi full time: oltre 400 ore di lezioni in aula.

 

 

CUOA Business School

Da quasi 60 anni CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale. È la prima Business School del Nordest, una tra le più importanti in Italia, e si propone nel mercato nazionale e internazionale con prodotti e percorsi di formazione che rispondono alle nuove sfide professionali e promuovono lo sviluppo di nuovi modelli di business.

Il punto di forza del CUOA è l’attenzione costante al valore delle persone, al ruolo delle istituzioni nazionali e internazionali, alla dimensione etica di ogni azione economica, all’importanza del merito nella vita economica e sociale. Il CUOA è sempre più un "incubatore" di idee, in cui vengono anticipate le esigenze, orientate le tendenze, grazie ad una costante attività di monitoraggio degli scenari e ad un’attenta ricerca sui temi del management, grazie all’ascolto diretto di professionisti, manager e imprenditori, in una collaborazione stretta e quotidiana.

 

 

 

 Maggiori informazioni sul sito http://cuoainternationalmba.pagedemo.co/

Continua il Carriere Internazionali in Tour nelle sedi delle maggiori università d’Italia con la seconda tappa nel cuore della capitale: il 14 Ottobre l’appuntamento da segnarsi in agenda è presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma. L’intesa costante tra l’Associazione Giovani nel Mondo e l’Università LUISS Guido Carli ha portato anche quest’anno ad una proficua collaborazione, che ha come primo obiettivo il futuro che gli attuali studenti possono realizzare nell’ambito delle opportunità per una carriera internazionale di successo. Focus del dibattitto, portato avanti da importanti figure del settore e dello scenario internazionale, sarà appunto conoscere le concrete modalità di accesso alla carriera diplomatica come di inserimento nel mondo tanto variegato quanto complicato delle organizzazioni non governative. Grazie alle testimonianze dirette e ai consigli pratici, l’evento ad accesso libero previa registrazione darà così animo ad un’immancabile incontro di formazione pratica tramite un workshop finale. Per iscriversi basta un click al seguente link https://goo.gl/forms/i946jtay5OcrS3Y12

L’Ateneo ospiterà la seconda tappa del Tour delle Carriere Internazionali il giorno 14 ottobre, nella sede di Viale Romania 32, a partire dalle ore 14:30. L’evento si svolgerà secondo il seguente programma: 

 

Carriere Internazionali in Tour – LUISS Guido Carli

Una carriera tra Diplomazia e Organizzazioni non Governative

Roma, venerdì 14 ottobre 2016

Ore 14.30 – 18.30

Università LUISS Guido Carli

Aula Chiesa, Viale Romania 32

 

Ore 14.30 Registrazioni

Welcome Remarks

15.00 – LUISS Guido Carli – Saluti di benvenuto

15.15 – Executive Director Carriere Internazionali, Dott.ssa Daniela Conte: Miti e realtà di una Carriera Internazionale

 

First Panel – Istituzioni e Diplomazia

15.30 – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Cons. Mauro Campanella: Il concorso diplomatico

16.00 – Comitato Giovani Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Rappresentanza Lazio, Antonio Geracitano:

I Giovani per le Nazioni Unite

16.30 – Unione Forense per la tutela dei Diritti Umani, Avv. Alessio Sangiorgi: Advocacy e Diritti Umani

 

Second Panel – Le Organizzazioni non governative

17.00 – Medici Senza Frontiere, Maria Luisa Garofalo: Opportunità professionali nel mondo dell’umanitario

17.30 – The ONE Campaign, Federica Giordano: Progetto Youth Ambassador, Italia

– Giada Cicognola: Che cosa significa fare advocacy? (In videoconferenza)

 

Third Panel – Gli strumenti per avviare una carriera internazionale

18.00 – WEP, World Education Programme, Nicola Fatone: Come preparare la tua carriera internazionale con un’esperienza all’estero

 

 

La partecipazione al Carriere Internazionali in Tour è gratuita. Per iscriversi a questa o ad una qualsiasi delle tappe del Tour si prega di compilare il Form al seguente indirizzo https://goo.gl/forms/i946jtay5OcrS3Y12

Rimani sempre aggiornato sul Carriere Internazionali in Tour! Scopri la tappa più vicina a te cliccando QUI

 

Per ulteriori informazioni:

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0689019538

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al via l’ottava edizione dell’immancabile appuntamento nel cuore della Capitale

Aperte le iscrizioni al Rome Model United Nations (RomeMUN), la più grande simulazione diplomatica delle Nazioni Unite d’Europa. Progetto di punta del Festival delle Carriere Internazionali, il RomeMUN conta ogni anno migliaia di iscritti provenienti da tutto il mondo, delegati agguerriti pronti a mettersi in gioco e a far valere le proprie idee. Per iscriversi

http://www.internationalcareersfestival.org/registration.asp

 

Il Model United Nations è un gioco di simulazione diplomatica in cui i delegati dei Paesi Membri devono cooperare per trovare soluzioni comuni ed efficaci volte all’approvazione di un certo numero di risoluzioni. Il progetto si basa sull’idea del learning by doing ed è proprio questa la chiave del successo dell’evento, un’esperienza che da la possibilità ai candidati di acquisire competenze pratiche vivendo in prima persona il complesso ed emozionante mondo delle Nazioni Unite.

 

Empowering Youth Through Dialogue” è il tema guida che accompagnerà i delegati del RomeMUN dall’11 al 14 marzo 2017, un percorso centrato sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Per perseguire tale obiettivo i candidati possono scegliere di lavorare in sette diversi comitati:

  • GENERAL ASSEMBLY – Plenary Session;
  • UNHCR – United Nations High Commissioner for Refugees;
  • FAO – Food and Agriculture Organization;
  • SC – Security Council;
  • ECOSOC – Economic and Social Council;
  • UNESCO – United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization
  • UNEP – United Nations Environment Programme

Per i dettagli visita www.romemun.org

Giunto ormai alla sua ottava edizione, il RomeMUN ha ospitato negli anni passati circa 8.000 giovani da tutto il mondo ed ha coinvolto 1500 ragazzi in qualità di staff. Per l’edizione 2017 ben 150 borse di studio sono state messe a disposizione da RomeMUN per i migliori candidati che ne faranno domanda, riconfermandosi così come la simulazione con il maggior numero di borse di studio al mondo. Liceali, studenti universitari e neolaureati provenienti da circa 100 paesi del mondo hanno grazie al RomeMUN la possibilità di entrare in contatto con diplomatici, funzionari internazionali e ONG. Considerata la sua rilevanza internazionale, l’evento ha ricevuto il patrocinio di Agenzie Specializzate delle Nazioni Unite come WFP e IFAD e di prestigiose istituzioni come il Ministero degli Affari Esteri e la Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Personalità importanti quali Staffan de Mistura, inviato speciale dell’ONU, Giulio Terzi di Sant’Agata, già ministro degli Affari Esteri, José Graziano de Silva, direttore generale FAO, Ahmad Alhendawi, inviato ONU per i giovani, sono intervenuti negli anni a vario titolo contribuendo a rendere l’evento un’esperienza unica e un’occasione preziosa per tutti i partecipanti che hanno avuto la possibilità di ascoltare le opinioni e i consigli di chi della carriera diplomatica e internazionale ha fatto una ragione di vita.

Tutti i partecipanti del RomeMUN hanno la possibilità di seguire anche le altre attività del Festival delle Carriere Internazionali e possono cogliere opportunità pratiche di stage e tirocinio con ONG e istituzioni internazionali. I vincitori del gioco di simulazione diplomatica inoltre avranno l’occasione di fare esperienze similari nelle più belle città del mondo come Chicago, Barcellona, Goa e Pechino.

Quali novità porterà questa ottava edizione? Quali personalità di spicco vedremo solcare il palco del RomeMUN? Non perderti tutte le novità e seguici sul sito

www.romemun.org

Facebook: RomeMun

ROME MODEL UNITED NATIONS… IT’S YOUR TIME TO PRACTICE DIPLOMACY!

Sette giovani donne portano il loro aiuto nel Sud Est Asiatico. Le ragazze hanno partecipato ad un Viaggio Solidale WEP, programmi di volontariato sociale o ecologico, per insegnare inglese alle popolazioni locali o prendersi cura delle specie animali in pericolo.

Alice, Chiara, Irene, Giulia, Gaia, Martina e Beatrice hanno all’incirca vent’anni e hanno trascorso alcune settimane dall’altra parte del mondo, ma niente spiaggia e surf per loro. Le ragazze infatti hanno fatto volontariato in IndonesiaSri Lanka e Laos attraverso i Progetti Human e Wildlife di WEP, una serie di programmi per portare aiuto nei paesi in difficoltà, salvaguardando le specie animali e vegetali a rischio (Progetto Eco e Wildlife) oppure contribuendo al miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni locali (Progetto Human).

Alice (18 anni), Chiara (18 anni) e Martina (23 anni), sono state a Bali per insegnare inglese a bambini e ragazzi. Il contributo dei volontari in questo settore è molto rilevante: le scuole private sono molto costose per la popolazione locale e quelle messe a disposizione dallo stato sono limitate. La prima settimana è introduttiva e serve ai volontari per entrare in contatto con la cultura locale: corsi di Balinese, conoscenza dei luoghi e delle abitudini del posto. Nelle settimane successive, invece, le giovani sono state inserite nelle scuole o nei centri linguistici, dove, per stimolare l’apprendimento hanno potuto organizzare varie attività di intrattenimento e gioco. Martina, dopo l’esperienza a Bali, si è fermata ancora in Indonesia nell’isola di Nusa Penida, per partecipare a uno dei progetti Wildlife. L’isola è abitata da una delle specie più antiche di tartarughe marine, le tartarughe verdi, che arrivano a pesare anche 320 kg. Martina, in gruppo con gli altri volontari, aveva il compito di accudire gli esemplari di questa specie, prendendosi cura di tutta la riserva marina.

Anche Irene (18 anni) di Bologna ha fatto l’insegnate a Bali. Il progetto scelto da Beatrice, sua compaesana di 23 anni, invece l’ha portata in Laos, presso un monastero buddista, per insegnare inglese a giovani studenti o monaci. Le altre due ragazze di Bologna, Gaia (17 anni) e Giulia (18 anni) sono state in Sri Lanka per portare aiuto negli orfanotrofi, nei centri di assistenza ai disabili o in altre strutture per la comunità a seconda delle esigenze.

Quest’anno, rispetto al 2015, l’organizzazione ha registrato un aumento del 30% nelle adesioni a questa tipologia di programma. Se si vanno a consultare i dati, oltre il 60% dei giovani volontari parte dal Nord Italia e, del totale dei ragazzi, circa il 73% è di sesso femminile. Il progetto Human è quello maggiormente scelto (circa la metà opta per questo programma). Le mete preferite sonol’Indonesia, scelta da un ragazzo su quattro, e il Sud Africa (22%). A seguire Thailandia (8,2%), Sri Lanka (5,2%), Cina (3,4 %) e Tanzania (1,7 %).

WEP, World Education Program, è un'organizzazione internazionale al servizio dei giovani, che segue ogni anno oltre 4000 ragazzi in partenza dall’Italia verso 65 Paesi e in arrivo nella nostra penisola da tutto il mondo. I suoi programmi comprendono: soggiorni di gruppi scolastici durante l'anno (stage linguistici) o durante l'estate (vacanze-studio); corsi di lingua all’estero; programmi di lavoro, stage e viaggi solidali; i programmi “High School” per i ragazzi delle superiori per trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all’estero.

Per saperne di più visita Viaggio Solidale WEP

Il Tour partirà il 3 Ottobre da Venezia e toccherà nei mesi successivi le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, scoprendone le modalità di accesso e incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali.

Tutti gli studenti e i neo-laureati sono quindi invitati a partecipare al Carriere Internazionali in Tour presso la propria città di riferimento, l’accesso è gratuito previa registrazione. Per iscrivervi a qualsiasi tappa del Tour basta cliccare qui https://goo.gl/forms/ZjvEWMm4sp0dKrlZ2  

Tantissimi gli enti e le istituzioni che saranno presenti al Tour delle Carriere Internazionali, tra questi ricordiamo il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Istituto di Studi di Politici Internazionale ISPI, l’Unione Forense per la Tutela dei diritti umani, ONG internazionali come ONE, Amnesty International, Medici Senza Frontiere, prestigiosi enti di formazione come WEP e CRCC ASIA.

Gli incontri saranno strutturati in modo da orientare i giovani al mondo del lavoro delle Carriere Internazionali, attraverso conferenze e presentazione di aspetti e opportunità concrete che questi enti offrono ai giovani, così da essere più coscienti e informati sulle mille varie sfaccettature ma anche difficoltà che un ambiente come questo può comportare. I tavoli di lavoro e l’esperienza diretta degli esperti invitati saranno quindi fondamentali per risolvere tutti i dubbi del caso, e soprattutto per portare avanti la vera priorità che l’Associazione Giovani nel Mondo persegue da sempre come ponte diretto tra il mondo delle opportunità e quello dei giovani talenti.

Ecco le date da segnarsi per non perdersi queste occasioni:

- 3 Ottobre – Università Ca’ Foscari, Venezia

- 14 Ottobre – LUISS Guido Carli, Roma

- 19 Ottobre – Università degli Studi Federico II, Napoli

- 26 Ottobre – Scuola Superiore per Mediatori Linguistici, Pisa

- 3 Novembre – Università degli Studi di Messina

- 9 Novembre – Università degli Studi di Milano

- 16 Novembre –  Università degli Studi di Torino 

- 23 Novembre – Università Aldo Moro, Bari

- 25 Novembre – Università Alma Mater Studiorum, Bologna

- 30 Novembre – Università La Sapienza, Roma

- 6 Dicembre – Università per Stranieri, Perugia*

*Le università contrassegnate sono in attesa di conferma

 

La partecipazione all’evento è gratuita. Per iscriversi a qualsiasi tappa del tour si prega di compilare il form al seguente indirizzo https://goo.gl/forms/i946jtay5OcrS3Y12

 

Per ulteriori informazioni tieniti sempre aggiornato e trova la tappa che fa per te!

www.internationalcareersfestival.org

www.festivaldellecarriereinternazionali.org

 

INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0689019538

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.