Venerdì 8 Aprile, alla Luiss, una redattrice di carriereinternazionali.con ha incontrato una ragazza che all’apparenza sarebbe potuta sembrare una normalissima studentessa non molto diversa da lei. Tuttavia c’era un piccolo ingombrante particolare a distinguerla dal resto degli studenti: era la U.S. Youth Observer to the UN, Donya Nassar.
 
 
Lo U.S. Youth Observer to the UN è un programma annuale che designa un giovane, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, come delegato alle Nazione Unite.
Per un anno, il delegato ha il compito di coinvolgere i giovani nel lavoro delle Nazione Unite, ovvero di viaggiare sia nel proprio paese che in altri paesi membri per incontrare i giovani ed esplorarne necessità e richieste. Una volta raccolti i punti di vista, il delegato riporta tutte queste informazioni nel corso delle sessioni delle Commissioni e degli organi delle Nazioni Unite, quindi non solo presso l’Assemblea Generale, ma anche per esempio all’UNESCO Youth Forum e la Commissione sullo Status delle Donne.
 
Oggi carriereinternazionali.com ha incontrato una giovane donna impegnata in questa missione intensa e piena di sfide e opportunità. Si tratta di Danya Nasser, una ragazza di 23 anni, all’apparenza una come tante, ma che ha alle spalle un bagaglio di esperienze che farebbe invidia a qualsiasi alto funzionario di qualsivoglia organizzazione internazionale.  
 
Di origine iraniana, Donya ha studiato scienze politiche e studi di genere alla St. Johns University negli Stati Uniti, in cui si laurea con lode. Dopo esperienze al White House Office of Legislative Affairs, al Wilson Center’s Middle East Program e al Brennan Center for Justice, approda al Youth Young Women of Color Leadership Council, e allo stesso tempo diventa la più giovane Board Director della federazione americana di Planned Parenthood. Insomma, ascoltare la sua vita dona un significato alla parola impegno e stimolerebbe chiunque a fare di più. Questo il sentimento predominante tra gli studenti LUISS che hanno partecipato alla sua conferenza di presentazione presso l’ateneo lo scorso 4 aprile 2016.
 
Il suo curriculum non è tuttavia l’unico elemento che giustifica l’incredibile percorso di Donya. Ascoltare questa giovane donna rivela una conoscenza straordinaria del mondo e delle sue diversità. E’ proprio questo aspetto, a suo parere, ad averla distinta tra tutti i candidati alla posizione di Youth Observer to the UN nonostante la giovane età. Per Donya la giovane età costituisce un punto di forza: “L’età non definisce l’esperienza” ci dice, anzi, lei è convinta che ci sia l’impellente necessità che i giovani siano più coinvolti nel lavoro delle Nazioni Unite in modo che gli obiettivi delle organizzazioni internazionali possano riflettere anche le nostre necessità perché “un agenda che ignora 1.8 miliardi di giovani nel mondo diventerà obsoleta nel giro di 10 anni".  
 
Il programma “Youth Observer to the UN" non è portato avanti da tutti i paesi, la stessa Italia promuove l’iniziativa per la prima volta nel 2016.
Queste diversità tra i diversi paesi denotano una grande mancanza di riguardo verso i giovani, “proprio in questi paesi bisogna intervenire”, ci spiega Donya.
Tra i focus del lavoro di Donya come U.S. Youth Observer to the UN vi sono le questioni di genere nei paesi medio orientali. L’impegno in questa lotta deriva dalla sua storia personale. La madre iraniana fu costretta prima ad abbandonare gli studi liceali per un matrimonio combinato e poi a seguire il marito negli Stati Uniti, dove non le fu mai permesso di proseguire gli studi, di uscire, di seguire i suoi sogni. Per queste ragioni ogni giorno dal momento della loro nascita ha spinto le figlie a fare e ad essere ciò che lei non aveva potuto né fare, né essere.
 
Il background internazionale di Donya le permette di essere una risorsa fondamentale nel dialogo internazionale: “L’occidente non dovrebbe mai imporre le proprie visioni, abbiamo bisogno di persone che possano costruire dei ponti fra le culture”.
 
I progetti per il suo futuro sono in linea con le esperienze fin qui maturate. Mettendo insieme le sue grandi passioni, le abbiamo chiesto come crede che sia possibile essere sensibili alle questioni di genere ad un età in cui, fuori dal mondo del lavoro e dalla famiglia, ancora non ci colpiscono direttamente. “Le questioni di genere ci colpiscono dal momento in cui nasciamo. Magari sei sempre stata vestita di rosa o tua madre cucinava tutti i pasti. Ad una bambina diranno sempre -ma che carina!- mentre ad un maschietto complimenteranno l’intelligenza o la furbizia. Le donne vengono sempre giudicate per il loro aspetto, quando pensiamo a Michelle Obama spesso pensiamo a quanto sia bella, non ci ricordiamo mai che ha studiato a Princeton e ad Harvard.”
 
Femminista, impegnata, ambasciatrice dei giovani, Donya ci ricorda l’importanza di essere coinvolti. Le chiediamo un consiglio per la nostra generazione: “fate domanda a tutto ciò che vi capita davanti. Internship, lavori, volontariato. Qualsiasi cosa, purché sia qualcosa che vi appassioni. Non abbiate paura dei rifiuti, li supererete, ma nulla porta al successo più di cogliere ogni opportunità”. Anche noi non possiamo essere che d’accordo con Donya. Ciò che ci spinge e ci motiva a tenere vivo carrierinternazionali.com è proprio l’idea che la fortuna non esista, e che esista solo il momento in cui l’opportunità incontra il talento. Cogliamo le opportunità, facciamo esperienza, rimaniamo fedeli alle nostre passioni e un giorno quella ragazza che è solo apparentemente come me, potrebbe essere davvero me o te.

 

A cura di Alessandra Marsico
 
Scegli il tuo percorso per salvare vite. Aiuta persone le cui vite sono state sradicate dai disastri e dalle guerre. Parti volontario negli USA con International Rescue Committee!
 
Per altre offerte simili visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: L’International Rescue Committee è un’associazione che risponde alle peggiori crisi umanitarie del mondo, contribuendo a ripristinare la salute, la sicurezza, l’educazione, il benessere economico e aiuta a far riprendere la dignità e sicura in se stessi alle persone devastate da conflitti e guerre. Fondata nel 1933, ora IRC è in operazione in oltre 40paesi e 26 città degli Stati Uniti per aiutare le persone a recuperare il controllo del loro futuro e aiutare loro a sentirsi a casa. Dal 1933 ad oggi: una realtà di aiuti e cooperazione decisamente funzionante
 
Dove: Stati Uniti
 
Destinatari: chiunque
 
Durata: dipende dai progetti
 
Scadenza: sempre aperta
 
Descrizione dell’offerta: l’IRC ha 26 uffici negli Stati Uniti e offrono una varietà di opportunità di volontariato anche in giro per il mondo. Le attività tipiche sono:
- Assistenza psicologica a rifugiati e a eventuali famiglie
- Aiutare i rifugiati a trovare un lavoro e a prepararsi a eventuali colloqui insegnando loro la lingua
- Organizzazione di varie attività a seconda dei progetti
 
Requisiti: buona conoscenza della lingua inglese. Il candidato sarà sottoposto ad un colloquio con il personale di IRC per verificare le sue attitudini e le sue competenze.
 
Retribuzione: non specificata
 
Documenti Richiesti: Curriculum Vitae
 
Guida all’application: per esplorare le varie attività di volontariato e le diverse opportunità cliccare sul seguente Link e selezionare la voce “Select an Office”. Successivamente vi sarà richiesto di Compilare la domanda di volontariato e inviarla. In seguito verrete ricontattati per partecipare ad un colloquio con il personale di IRC.
 
Info utili: IRC si impegna a fornire assistenza per soluzioni durature. Chi parte volontario per IRC deve impegnarsi al meglio non solo in attività di assistenza ai rifugiati ma anche per la promozione e la sensibilizzazione degli americani verso i diritti umani. Con IRC puoi finalmente dare il tuo contributo e fare la differenza.
 
Link utili:
 
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente..
 
LA REDAZIONE
Partecipa anche tu al cambiamento. Sostieni lo sviluppo. Parti come volontario per Coprodeli in Perù!
 
Se sei interessato al volontariato visita il nostro sito alla sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente:  Fin dal 1989, Coprodeli ha aiutato le più povere famiglie del Perù portando loro supporto economico e psicologico. Ha provveduto a portar loro i bisogni fondamentali: strutture, programmi di istruzione, salute, abbigliamento, cibo. Rispondendo ai bisogni delle comunità marginali e incrementando la sua attività, Coprodeli ha guadagnato legittimità nel mondo internazionale come agente dinamico del cambiamento globale. Coprodeli combina la conoscenza del mondo globalizzato all’esperienza e alle risorse guadagnandosi così un posto in prima linea nella Cooperazione e nel volontariato. Un’associazione importante e fondamentale nel mondo.
 
Dove: Stati Uniti e Perù.
 
Destinatari: qualsiasi persona volenterosa
 
Durata: variabile, dipende dai progetti
 
Scadenza: continua
 
Descrizione dell’offerta: i progetti sono assai diversificati. Il volontario può decidere dove fare volontariato e a quale progetto iscriversi: salute, istruzione, progetti architettonici, organizzazione di eventi. Se si sceglie di essere volontario a lungo termine è richiesta la partecipazione per almeno 5 mesi, cosicché il volontario possa essere seguito e informato sul progetto a cui parteciperà. Importante è:
- Partecipare attivamente alla società, cercando di dare la possibilità a chi ne ha più bisogno.
- Un esercizio di responsabilità civica contro la povertà, l’esclusione e la sofferenza umana.
- Mettere in pratica i valori della responsabilità solidale, concedendo tempo, abilità e sforzo nella ricerca del bene comune
- Consapevolezza e desiderio di aiutare, lavorando in squadra, essendo sempre disponibili per i più bisognosi.
 
Requisiti:
- Avere un minimo di esperienza e conoscenze del progetto che si andrà a scegliere
- Conoscenza di inglese e spagnolo
 
Retribuzione: previsto un rimborso spese mensili per il vitto. L’alloggio è garantito dall’associazione
 
Documenti richiesti:
- Curriculum Vitae
- Cover letter
 
Guida all’application: inviare la cover letter e il CV in Spagnolo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. È possibile anche inviare una copia in lingua inglese. La Cover Letter deve esprimere:
- Il motivo del tuo interesse per partire volontario.
- Quale progetto ti piacerebbe intraprendere.
- La tua esperienza passata
- Quando vorresti partire volontario
- Il tuo livello di spagnolo
 
Successivamente sarà Coprodeli a ricontattarti. Per qualsiasi informazione scrivere al seguente Link
 
Info utili: Il Perù) è uno Stato dell'America meridionale. Il territorio peruviano è stata sede di antiche culture, che vanno dalla civiltà Norte Chico, uno delle più antiche del mondo, all'Impero Inca, lo Stato più grande dell'America precolombiana. L'Impero spagnolo conquistò la regione nel XVI secolo e vi stabilì un Vicereame, che comprendeva la maggior parte delle colonie sudamericane. Raggiunse l'indipendenza nel 1821, e la fine definitiva del dominio spagnolo sulla regione fu siglata nella battaglia di Ayacucho di tre anni dopo. Terra misteriosa e con una miscela di tradizioni che ha portato a una grande varietà culturale. Coprodeli non vi lascia sprovveduti: al seguente Link potete scaricare il pdf in cui si spiega la burocrazia peruviana e altre curiosità. Coprodeli istruisce e prepara al meglio i suoi volontari: un’associazione che vi forma e vi segue, passo dopo passo. Perché il volontariato è un lavoro da prendere seriamente.
 
Link:
 
A cura di Laura Grandinetti
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Se il giornalismo è la tua passione e le pari opportunità ti stanno a cuore, non perderti l’opportunità di un internship con l’International Women’s Media Foundation
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo, Volontariato
 
 
Ente: L’International Women’s Media Foundation (IWMF) è un network di milioni di donne giornaliste che lavorano a livello internazionale per elevare lo status delle donne nei media
 
Dove: Washington D.C.
 
Destinatari: Studenti di lauree triennali/magistrali/master interessati
 
Quando:
- Spring internship: da Gennaio ad Aprile/Maggio
- Summer internship: da Maggio ad Agosto/Settembre
- Fall internship: da Settembre a Dicembre/Gennaio
 
Scadenza:
- Spring internship: 30 Settembre
- Summer internship: 15 Febbraio
- Fall internship: 15 Giugno
 
Descrizione dell’offerta: L’IWMF offre tirocini per studenti sia di lauree triennali che magistrali/master a student interessati  a guadagnare esperienza e insight sul lavoro della IWMF,  e avere accesso ad un vasto network internazionale di donne giornaliste e key players degli Stati Uniti e dei media internazionali. Internship sono offerti nelle aeree di:
- foundraising/development
- ricerca/assistenza con il Courage Journalism Awards
- comunicazione
- fellowships
 
Requisiti:
- esperienza di lavoro in un ufficio
- interesse nel giornalismo, nelle pari opportunità e nelle relazioni internazionali
- eccellente conoscenza dell’inglese
 
Costi/Retribuzione: Retribuzione non prevista
 
Guida all’application: Inizia la tua application online cliccando “submit an application” e tieni pronti il tuo CV e la tua lettera di presentazione
 
Informazioni utili: Visto l’ampio numero delle applications che vengono ricevute, solamente i candidate davvero presi in considerazione verranno contattati per le seguenti date:
- Spring internship: 15 Ottobre
- Summer internship: 1 Marzo
- Fall internship: 30 Giugno
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Il Woodrow Wilson International Center for Scholars offre un’ampia gamma di tirocini imperdibili nel mondo delle relazioni internazionali, non perderti questa favolosa opportunità e candidati subito!
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Woodrow Wilson International Center for Scholars (Wilson Center) è uno U.S. Presidential memorial, fondato come parte dello Smithsonian Institution ed è una delle più importanti think tank del mondo. Il nominato in onore del Presidente Woodrow Wilson, unico Presidente Americano con un Ph.D, il centro ha la missione di commemorale gli ideali e le preoccupazioni di Wilson fornendo un collegamento fra il mondo delle idee è quello della politica, promuovendo la ricerca, lo studio, la discussione e collaborando negli affari nazionali e internazionali
 
Dove: Washington DC
 
Destinatari: Studenti di qualsiasi età interessati e competenti
 
Quando: La disponibilità delle posizioni di solito coincide con l’inizio dei semestri autunnali, primaverili e estivi
 
Scadenza: Dipende dal tirocinio che più ti interessa, controlla subito e fai domanda il prima possibile
 
Descrizione dell’offerta: Il Wilson’s center offre un’ ampia gamma di tirocini in vari programmi ed istituti di prestigio, dagli Istituti per il Brasile o il Canada, al Global Europe Program o con la Global Women’s Leadership Institute. A qesto link trovate l'elenco degli internship proposti
 
Requisiti: Oltre all’iscrizione ad un corso di laurea, i requisiti richiesti cambiano a seconda del programma/istituto scelto. Cerca l’internship che più ti piace e per la quale sei più competente e candidati subito
 
Costi/Retribuzione: Per la maggior parte dei tirocini non è prevista retribuzione
 
Guida all’application: Ti verrà chiesto di inviare
- CV
-Lettera di presentazione
-Writing Sample
all’e-mail indicata nella scheda del tirocinio che ti interessa
 
Informazioni utili: Visto il grande numero di domande, solo gli studenti presi in considerazione verranno contattati
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Sei uno studente o un neo laureato? Candidati per l’internship in imprenditorialità e innovazione offerto dalla United Nations Foundation a Washington!
 
Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: La Fondazione delle Nazioni Unite collega il lavoro di quest’ultime con il resto del mondo, mobilitando le energie e le competenze delle organizzazioni imprenditoriali e non governative per aiutare le Nazioni Unite ad affrontare questioni come i cambiamenti climatici, la salute globale, la pace e la sicurezza, l’empowerment delle donne, l’eliminazione della povertà, l’accesso all’energia e le relazioni tra US e ONU
 
Dove: Washington
 
Destinatari: Studenti o neo laureati
 
Durata:
- Autunno (Settembre – Dicembre)
- Primavera (Gennaio – Aprile)
- Estate (Maggio – Agosto)
 
Scadenza: Prima possibile
 
Descrizione dell’offerta: L’innovazione è al centro della Fondazione delle Nazioni Unite che continua ad alimentare i migliori e più brillanti approcci per sostenere le Nazioni Unite. Il team di innovazione funziona attraverso la Fondazione e sostiene e incorggia l’imprenditorialità e le soluzioni creative per un mondo più sano e più sicuro. Lo stagista lavorerà a tempo pieno (40 ore settimanali) con gli imprenditori del Global Council aiutando la squadra con diversi progetti ed eventi. Inoltre lo stage prevede un lavoro di ricerca, strategia, scrittura, correzione di bozze e d’aiuto per la revisione di una serie di documenti interni ed esterni
 
Requisiti: Il candidato ideale deve
- essere iscritto a un corso di laurea o essere un neo laureato (da non più di 8 mesi)
- avere ottime capacità di comunicazione orale e scritta
- avere interesse per le materie di imprenditorialità, innovazione o start-up
- avere capacità di prendere iniziativa, forte creatività e capacità organizzative
 
Documenti richiesti:
- curriculum vitae
 
Retribuzioni: Non previste
 
Guida all’application: Per inviare la tua candidatura basta compilare il form che trovi cliccando su “Apply for this job online” in alto a destra sulla pagina dedicata all’internship
 
Informazioni utili: Washington DC è una delle città principali degli Stati Uniti d’America. La visita a questa città passa per alcuni luoghi simbolo, diventati una costante nel nostro immaginario: la Casa Bianca, il Campidoglio, il monumento ai caduti del Vietnam e la biblioteca del Congresso sono solo alcuni di questi. Non mancano anche parchi e luoghi verdi,  ma soprattutto un’animata vita notturna e un’intensa atmosfera culturale testimoniata da un elenco lunghissimo di musei e luoghi d’arte
 
Link utili:          
 
Contatti utili:
United Nations Foundation
1750 Pennsylvania Avenue NW
Suite 300 - Washington, D.C. 20006
Phone: 202.887.9040
 
 
A cura di Anna Pilosi
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Lo Youth & College Department sta cercando dinamici studenti di corsi di laurea triennali o magistrali allo scopo di inserirli nel National Headquarters office come stagisti
 
ENTE: National Association for the Advancement of Colored People (NAACP), la cui missione quella di assicurare l’uguaglianza in ambito politico, educativo, sociale ed economico dei diritti di tutte le persone senza alcuna discriminazione razziale. Fondata nel 1909 è la più antica organizzazione che si occupa di diritti civili.
 
DOVE:Baltimora, Maryland
 
DESTINATARI:Studenti di Laurea Triennale o Magistrale che rispettino i requisiti
 
QUANDO:Primavera, Estate o Autunno Semestre 2016  Durata: Minimo 2 mesi
 
SCADENZA: L’offerta è ciclica
 
DESCRIZIONE DELL’OFFERTA: Questo internship programme è creato per gli studenti interessati alla difesa dei diritti civili e dei diritti umani, al public service, alla difesa, al giornalismo e alle comunicazioni online nell’ambito di una vera esperienza di lavoro nella social justice arena. L’internship permette agli studenti di aumentare la loro conoscenza e consapevolezza delle problematiche dei diritti umani e dell’uguaglianza tra le razze.  Lo stagista avrà tra gli altri compiti quello di scrivere articoli per il sito web e il blog, monitorare la copertura mediatica di tematiche politiche, presenziare alle task force e altri meeting, aiutare nel coordinamento della Youth and College program per la NAACP Annual Convention e occasionale lavoro amministrativo.
 
Per scoprire le altre opportunità vista la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
REQUISITI: Il candidato ideale dovrebbe possedere molti, se non tutti, di questi requisiti:
- Passione e interesse per la giustizia sociale e desiderio di lavorare in gruppo
- Essere studente un corso Triennale o Magistrale
- Eccellenti abilità di comunicazione scritta e orale
- Abilità di lavorare per priorità
- Spirito d’iniziativa
- Conoscenza delle strutture e delle politiche NAACP
-F lessibilità a lavorare oltre le ore stabilite se necessario
- Impegno di 25-25 ore di lavoro settimanali
- Capacità e disponibilità a viaggiare
- Esperienza con la Piattaforma Office
 
DOCUMENTI RICHIESTI: Lettera di Presentazione, CV, Documento che attesti gli esami sostenuti e due lettere di raccomandazione
 
RETRIBUZIONE:Non prevista
 
GUIDA ALL’APPLICATION: Inviare i documenti richiesti all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
INFORMAZIONI UTILI:Baltimora è una città degli Stati Uniti d’America, nello stato del Maryland. Essendo una città portuale , è stata spesso riconosciuta come città di quartieri, con differenti distretti tradizionalmente occupati da distinti gruppi etnici: Inner Harbor, frequentata da turisti per via di hotel, musei e negozi; Fells Point, una volta punto di intrattenimento per i marinai, ora rinnovato; e Little Italy, collocata in mezzo alle altre due, dov'era basata la comunità italoamericana e in cui crebbe la Portavoce del Congresso degli Stati Uniti Nancy Pelosi. Più all'interno, si trova Mount Vernon, il tradizionale centro culturale ed artistico della città
 
LINK UTILI:
 
CONTATTI UTILI:
Youth & College
Phone: (410) 580-5656
Fax: (410) 358-9786
 
A cura di Tommaso Boldrini
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Unisciti al gruppo di volontari che sono la linfa vitale di ECHO, organizzazione no-profit che si occupa a livello mondiale di formare i lavoratori per un'agricoltura sostenibile ed efficiente e per diffondere queste conoscenze . Vieni a fare parte di questa catena per liberare il mondo dalla fame.
 
Per simili opportunità visita la nostra pagina Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: ECHO è un centro di informazione per lo sviluppo di professionisti con l’obiettivo di mettere fine alla fame nel mondo. ECHO promuove soluzioni per favorire tecniche sostenibili di coltivazioni, piantagioni alimentari e tecnologie appropriate. Lo scopo di ECHO è quello di aiutare coloro che sono impegnati nelal formazione agli agricoltori ad essere più efficienti nella produzioni per il benessere delle loro famiglie e della loro comunità.
 
Dove: Fort Myers, Florida
 
Destinatari: tutti coloro che credono nella missione di ECHO
 
Quando: a seconda della propria disponibilità
 
Scadenza: non indicata, ECHO è sempre alla ricerca di nuovi volontari
 
Descrizione dell’offerta: ECHO è intteressato a combinare il talento unico del tirocinante  con le necessità dell’organizzazione. Le cose da fare sono tante a partire dalla Global Farm a lavori di manutenzione, carpenteria, social media, comunicazione, scrittura, o nella libreria. Guarda le opportunità di volontariato sul link dell’offerta
 
Requisiti: solo la voglia di fare (e la conoscenza della lingua inglese!)
 
Guida all’application: compila la scheda che troverai sul link dell’offerta e indica come e quando pensi di poter aiutare
 
Informazioni utili: ECHO ha a sua disposizione dei Regional Impact Centers che si occupano di mettere a disposizione risorse agricole essenziali per coloro che operano in piccole comunità, questi sono dislocati a Chiang Mai, in Tailandia, Arusha, in Tanzania e Ouagadougou in Burkina Faso; in più ECHO gestisce un team di ricerca sulla scienza del suolo con base a Modimolle, Sud Africa.
 
Link utili:
 
A cura di Alessandra Marsico
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Ambire ad una carriera internazionale non sempre basta per avere successo. Certo, la motivazione e l’ambizione sono il primo passo fondamentale ma intraprendere un cammino in quella direzione richiede molto di più: bisogna formarsi, fare esperienza, costruirsi un curriculum che ci distingua dagli altri milioni di giovani che hanno la stessa nostra ambizione. Per fare tutto ciò non bisogna per forza andare lontano; le offerte nel nostro paese sono ampie e di grandissimo livello: L’American University of Rome è una possibilità per ottenere una preparazione di livello internazionale restando in Italia,è un pezzo di Stati Uniti nel cuore di Roma. Non c’è da stupirsi quindi che l’AUR abbia deciso di sostenere il progetto di migliaia di giovani ambiziosi e di partecipare alla Fiera delle Carriere Internazionalidi Roma, il 7 e l’8 Marzo.
 
La storia dell’università è emblematica per l’importanza delle motivazioni e della meritocrazia. Era il secondo dopoguerra quando il giornalista statunitense David Colin si installava a Roma e diventava un importante figura dei circoli artistici e letterari della città. La sua presenza incoraggiava scambi con studenti e professori Americani, ed in breve tempo le sue discussioni serali in casa fra amici si trasformarono in vere e proprie lezioni. Nel 1969, assieme all’amico Italiano fuggito in America, George Tesoro, fondavano l’American University in Rome, che ha la sua sede sulla storica collina del Gianicolo dal 1993.
 
L’American University of Rome offre, ad oggi, 3 master in “food studies” “sustainable cultural heritage” e “religious studies” e ben 10 corsi di laurea Bachelor di quattro anni, l’equivalente di una laurea triennale italiana, completamente in lingua inglese, in Archeologia, Storia dell’Arte, Comunicazione, Film e Digital Media, Belle Arti, Studi Interdisciplinari, Relazioni Internazionali, Studi Italiani, Studi sulle Religioni, Business. All’interno delle varie lauree è possibile seguire dei percorsi specializzandosi su vari aspetti e settori. All’AUR, come in qualsiasi altro ateneo americano, è possibile accompagnare la laurea “major” ad una laurea “minor”. Scopri l’intera offerta dell’AUR sulla loro pagina qui.
Ciò che rende l’American University of Rome unica nella sua offerta formativa è il suo essere un perfetto ibrido fra culture: l’università unisce l’eccellenza accademica del sistema americano alla tradizione classica europea. Gli studenti italiani, previo riconoscimento legale del titolo di maturità, possono inserirsi nei corsi di laurea al secondo anno, completandoli così in tre anni, come nella norma italiana. In alternativa, come possibile negli Stati Uniti, ci si può iscrivere all’università senza per forza decidere da subito un corso di laurea: si può usare il primo anno per seguire diversi corsi e capire davvero cosa si vuole fare a partire dal secondo anno, senza perdere anni e laureandosi comunque nel tempo previsto di 4 anni.
 
Tuttavia, il vero fiore all’occhiello dell’università, oltre la sua offerta formativa sono la diversità culturali del suo corpo studentesco, composto da 500-600 studenti provenienti da più di 40 paesi diversi, e il rapporto che si crea tra studenti e professori grazie alle piccole dimensioni delle classi, che non superano di solito i 20 studenti.  Come ci racconta Ciara Stevens, 20 anni, studentessa statunitense di business con una minorin relazioni internazionali dal 2013, è proprio questo che più di tutto la spinge a consigliare the American University of Rome: “consiglierei AUR sia a studenti americani che a studenti italiani per il suo ambiente diversificato e per il rapporto personale che si crea con i professori che ci permettono di creare collegamenti per lanciarci nel mondo del lavoro”. Quando le chiediamo com’è la vita all’American University of Rome Ciara risponde che “le classi sono abbastanza piccole, il che significa che si ottiene molta comunicazione one-to-one con il professore. Inoltre AUR dispone di un reparto di studenti volontari che aiutano i nuovi studenti ad ambientarsi all’università e alla vita di Roma, organizzando viaggi in giro per la città e l’Italia. L’università è una comunità affiatata, unica nel suo genere”.
 
Se l’American University of Rome ti interessa, non perdere le loro offerte di Borse di Studio: l’università infatti è impegnata ad assistere gli studenti il ​​cui merito accademico e la situazione finanziaria richiedono sostegno . AUR mira a dare ad ogni studente la possibilità di usufruire di una formazione di alta qualità e , di conseguenza , offre borse di studio per ciascun programma accademico. Scoprile tutte qui.
 
L’unione di due mondi, l’ambiente interculturale, la qualità dei suoi docenti e dei suoi insegnamenti rendono l’American University of Rome un vero gioiello dell’esperienza accademica statunitense la cui aula è la città eterna, Roma.

 

Per Informazioni:

 

A cura di
Alessandra Marsico
 
La Commissione Americana per i Diritti Umani offre la possibilità unica a studenti e neolaureati di intraprendere un internship formativo nelle varie sedi disponibili, da Washington a Los Angeles, da Atlanta a Chicago: cosa aspetti? Candidati subito!
 
Per altre opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: L'U.S. Commission on Human Rights è storicamente una commissione indipendente bipartisan del governo federale americano, creata nel 1957 con l’obiettivo di proteggere i diritti dell’uomo attraverso azioni mirate di monitoraggio, documentazione e raccomandazioni all’interno delle problematiche affrontate dalla nazione. La commissione è composta da otto Commissioners, quattro dei quali eletti dal Presidente degli Stati Uniti, due dal Preidente Pro Tempore del Senato e altri due dal Presidente della Camera dei Rappresentanti
 
Dove: Sede principale Washington, DC; possibilità di spostamenti presso gli uffici regionali di Atlanta, Chicago, Denver, Kansas City e Los Angeles
 
Destinatari: Studenti e/o giovani laureati
 
Durata: A discrezione delle disponibilità del candidato e delle sedi
 
Scadenza: Non specificata
 
Descrizione offerta: La commissione americana per i diritti umani offre durante l’anno una serie di possibilità di internship da integrare con i numerosi progetti attivi rivolti verso gli studenti. I candidati potranno così collaborare all’interno dei vari uffici presenti sul territorio nelle seguenti aree di interesse:
 
-Business & Administrative Internships
-Legal Research Internships       
-Social Science Internships
 
Requisiti: Tutti i candidate regolarmente iscritti ad un corso di laurea riconosciuto come laureate, soprattutto se nel campo del diritto, potranno inviare la propria candidatura. Richiesta ottima conoscenza dell’inglese
 
Retribuzione: Non prevista
 
Documenti richiesti:
 
-curriculum vitae
-lettera di presentazione, dove specificare quando si è disponibili per l’internship
 
Guida all’application: I candidati dovranno inviare la documentazione necessaria al seguente indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o tramite posta al seguente indirizzo:
 
Attn: Student Intern Coordinator
U.S. Commission on Civil Rights
1331 Pennsylvania Avenue, NW, Suite 1150
Washington, DC 20425
 
Info utili: Per qualsiasi informazione riguardo la possibilità di internship, contattare telefonicamente l’Intern Coordinator al numero 202-376-8364
 
Link:
 
 
Contatti utili:
 
U.S. Commission on Civil Rights
Human Resources Division
624 Ninth Street, NW
Washington, DC 20425
Telephone: (202) 376-8364
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
A cura di Eleonora Mantovani
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.