Consigli per un anno al TOP!

Sono migliaia gli studenti italiani che si apprestano ad iniziare un nuovo anno accademico tra i mesi di settembre e ottobre, c'è chi inizia la sua esperienza da matricola, chi invece sta per concludere il suo percorso triennale o magistrale, chi invece ottiene l'ambito diploma entro la fine dell'anno ed inizia la sua vita da laureato/disoccupato...

Ecco i consigli di Carriereinternazionali per sfruttare al massimo il vostro nuovo anno accademico:

  1. Sei uno studente del primo anno? Bene i consigli per te sono i seguenti:

    - Cerca di orientarti e capire se sei nel posto giusto. Le lezioni ti piacciono? Ti appassionano?

    - L'università non è solo lezioni. Guardati intorno, informati su associazioni, gruppi di studio, gruppi di volontari che propongono attività extra rispetto allo studio, ti aiuteranno ad ambientarti meglio e prima nel circuito universitario, e ti saranno molto utili come esperienze pratiche e per vivere la tua vita da studente in maniera dinamica ed interessante

    - Se hai dei dubbi non esitare a chiedere. L'Università ha tanti uffici a disposizione per assisterti, è il loro lavoro, pretendi che lo facciano! Non avere paura di bussare alle porte, l'università sarà la tua casa nei prossimi anni non viverla come spettatore di passaggio ma come protagonista!

     

  2. Sei uno studente del secondo anno? Allora sei già un passetto avanti:

    - Se hai già passato il primo anno nella giungla universitaria probabilmente hai già un'idea più chiara di te e del tuo percorso, ad ogni modo se così non fosse e ti senti ancora confuso e disorientato i consigli per le matricole valgono anche per te, sei ancora in tempo per recuperare!

    - Sei quasi a metà del tuo percorso, inizia a pensare a come sfruttare al meglio i prossimi due anni, che ne dici di un'esperienza all'estero? Sai cosa sono le borse di studio Erasmus? Potresti andare dai 3 ai 12 mesi all'estero per studiare o per lavorare, un'ottima occasione per arricchire il tuo curriculum, migliorare la lingua e conoscere meglio te stesso. La procedura per accedere all'Erasmus non è immediata inizia ad informarti presso l'ufficio relazioni internazionali della tua università!

     

  3. Sei alla fine della tua laurea triennale? Ultimo anno e finalmente la tesi? O addirittura discuterai la tua prima tesi nei prossimi mesi?

    -In tal caso sei in un periodo decisivo della tua vita, stai per raggiungere il termine di un percorso che ti condurrà (o dovrebbe condurti!) nel mondo dei grandi! Bhè parola d'ordine NON AVERE PAURA! Non c'è niente da temere, sì è vero, forse fino ad oggi non hai mai lavorato, sei sempre stato uno studente figlio di qualcuno che si prendeva cura di te, ma sei giovane ed hai tutto il tempo per metterti in gioco!

    - Cerca di costruire un percorso che sia a te affine. In questi due o tre anni avrai avuto modo di capire cosa ti piace di più e anche cosa NON ti piace, non devi solo raggiungere un obiettivo qualsiasi ma cercare la tua FELICITA' che è diversa da quella di tutti gli altri, quindi non seguire il percorso dei tuoi colleghi o amici, almeno che non sia quello che realmente vuoi, ma cerca la tua strada. Vedrai che è divertente!

    - Se hai bisogno di chiarirti le idee parla con i tuoi professori, inizia a confrontarti con l'ufficio placement della tua università, ma soprattutto cerca di accumulare esperienze pratiche! Meglio rimandare la tesi di qualche mese se necessario ma arricchire il tuo CV. Cerca uno stage, un tirocinio formativo da fare durante lo studio, sul nostro sito ce ne sono tanti o rivolgiti alla tua università. Nel tempo libero dai il tuo contributo come volontario o attivista per le campagne in cui credi, partecipa a simulazioni pratiche, conferenze o progetti di scambio in Italia o all'estero, scrivi un blog se ti piace, frequenta corsi online o offline per acquisire delle competenze pratiche, insomma cerca di capire: in cosa sono realmente BRAVA/O?Cosa mi farà svegliare la mattina quando sarò laureato?

Questi stessi consigli valgono senz'altro e forse ancora di più per chi ha già iniziato un percorso di laurea magistrale.

Certo i miei sono solo degli spunti di riflessione, dei consigli, non esiste la strada giusta valida per tutti, ognuno di voi è un individuo unico ed inimitabile ed è prorio questa la vostra forza, la cosa non sempre facile è scoprirsi e capire chi si è realmente, è un percorso a volte in salita ma affascinante e ricco di stimoli!

La nostra Associazione Giovani nel Mondo cerca di accompagnarvi in questo percorso, ogni giorno sul nostro sito www.carriereinternazionali.com troverete opportunità e suggerimenti, cercate quella che fa più per voi e non stancatevi mai! Dimostrate al resto del mondo quello che valete!

 

Daniela Conte

Founder e CEO di Carriereinternazionali.com

 

 

 

Pubblicato in Rubrica

Affrettati a fare domanda tra 4 borse di studio e un finanziamento per il master offerti dall’ambasciata svizzera! Le esperienze all’estero sono sempre un valore aggiunto per il tuo curriculum e inoltre queste sono offerte che ti sosterranno dal punto di vista economico, così potrai studiare più serenamente!

Fai del tuo prossimo anno accademico un viaggio ricco di opportunità in cui non solo permetterai alla tua formazione di irrobustirsi, ma potrai anche fare nuove conoscenze e crearti la rete utile alla tua carriera.

 

Per opportunità simili visita la sezione Formazione sul nostro sito

 

Ente: L’ambascia della Svizzera in Italia svolge la funzione di regolare i rapporti tra la Svizzera e il nostro Paese. Sono numerose le borse di studio che elargisce per gli studenti italiani che di solito vengono bandite ciclicamente ogni anno.

Inoltre l’ambasciata regola anche i flussi demografici tra i due paesi creando così opportunità di lavoro e di studio per studenti e laureati


Dove: Friburgo, Neuchâtel, San Gallo, Svizzera Italiana, Losanna

Destinatari: Studenti con laurea magistrale

 

Quando: Settembre 2017 - Giugno 2018

 

Scadenza:28 febbraio 2018


Descrizione dell’offerta:

Università di Friburgo

- Ricerche per dottorati (borsa da 4 a 6 mesi)
- Ricerche post-dottorato (borse da 1 a 5 mesi) presso qualsiasi facoltà esistente nell’università medesima

 

Università di Neuchâtel

- borsa di studio della durata di 10 mesi Non è possibile fare domanda per periodi di studio più brevi. Periodi di ricerca nell’ambito di un dottorato o post-dottorato. La priorità verrà data ai post-dottorati.

 

 

Università della Svizzera Italiana

- 1 borsa di studio per la durata di 12 mesi, a condizione di iscriversi (con esenzione) per l’intera laurea specialistica (con inizio nel semestre autunnale). La tipologia di corso ammesso è Master biennale (laurea magistrale)

 

 

Requisiti:

Università di Friburgo

- 35 anni (Per i percorsi post-doc non ci sono limiti d’età)

- Francese, tedesco o inglese a seconda della facoltà

 

Università di Neuchâtel

- 35 anni

- Francese

 

 

Università della Svizzera Italiana

- 35 anni

- Italiano e/o inglese

 

 

 


Documenti richiesti:

- Modulo di candidatura scaricabile dal sito

- Fotocopia dei certificati rilasciati

- Due lettere di referenze/presentazione

- Candidature per uno stage di ricerca: una descrizione del progetto di ricerca completo di circa 5 pagine così come una presentazione dei lavori di studio o di ricerca eseguiti fino ad oggi, che possano rappresentare un interesse particolare per l’attribuzione di una borsa di studio (il documento deve essere redatto nella lingua nella quale si andrà a svolgere la ricerca)

- Candidature per Master (laurea magistrale): una lettera di motivazione di ca. 2 pagine, nella quale si evidenziano le ragioni scelte per lo svolgimento dello studio in Svizzera, l’importanza di detta scelta per la carriera lavorativa e i progetti professionali al termine degli studi in Svizzera (il documento deve essere redatto nella lingua nella quale si svolge il percorso di studio)

- Curriculum vitae

- Solo per candidature per uno stage di ricerca: lettera di conferma di un professore universitario svizzero che attesti il suo accordo come supervisore alla ricerca (tale documento deve essere redatto su carta intestata e deve essere firmata dal professore. Una copia scannerizzata del documento originale o l’originale stesso devono essere allegati alla candidatura

- Una copia del passaporto o della carta d’identità (pagina con i dati personali)

- Eventuali altri documenti previsti dal singolo bando dell’Università per la quale volete fare
domanda

- Documenti facoltativi: diplomi di lingua ed eventuali altri documenti utili per la propria candidatura


Retribuzione:

Università di Friburgo

1.700 Franchi svizzeri mensili (Ricerche per dottorati)
1.900 Franchi svizzeri mensili (Ricerche post-dottorato)

 

Università di Neuchâtel

1200 Franchi svizzeri mensili

 

Università di San Gallo

920 Franchi svizzeri mensili

 

Università della Svizzera Italiana

10.000 Franchi svizzeri

 

Master’s Grant all’Università di Losanna

4.000 Franchi svizzeri (le tasse base saranno a carico dello studente in quanto egli farà uso delle infrastrutture dell’universita)

 


Guida all’application:

Per l’Università di Friburgo è indispensabile connettersi a questo sito e seguire le istruzioni.

 

Per le altre tre università inviare la domanda in forma cartacea, con tutta la documentazione in duplice copia, all’Ambasciata di Svizzera in Italia (Via Barnaba Oriani 61, 00197 Roma). La documentazione dovrà essere inviata in un’unica busta contenente due dossier ben separati. Sulla busta della candidatura deve essere riportata chiaramente la rispettiva dicitura:

- “Borsa di studio cantonale - Università di San Gallo”

- “Borsa di studio cantonale - Università di Neuchâtel”

- “Borsa di studio cantonale - Università della Svizzera Italiana”

 

Infine, per fare richiesta del grant per seguire uno dei Master all’università di Losanna connettersi a questo sito, scegliere il corso di laurea a cui si è interessati e cliccare su “Apply Now”

 


Informazioni utili: La Svizzera di lingua italiana è l'insieme delle regioni della Svizzera in cui si usa la lingua italiana in diglossia con il dialetto ticinese e comprende:

- il Canton Ticino, che costituisce l'unico cantone svizzero in cui l'italiano è la prima lingua ufficiale (tranne il comune di Bosco Gurin che ha come lingua comunale anche il tedesco);
- parte del Cantone dei Grigioni, in cui l'italiano è una delle tre lingue ufficiali del cantone insieme al tedesco e al romancio. Il Grigioni italiano include le regioni di Moesa (a ovest) e Bernina (a est), il comune di Bregaglia nella regione di Maloggia e, fino al 2005, l'ex-comune di Bivio, ora parte del comune di Surses, nella regione di Albula


Link utili:

Link all’offerta

Modulo per richiedere le borse di studio

Sito web dell’ambasciata svizzera


Contatti utili:

Indirizzo mail: : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



A cura di Sara Candido


La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente


LA REDAZIONE

Sei uno studente in possesso di una laurea triennale? Vorresti avere l’occasione di studiare all’estero in una prestigiosa università americana? Questa è l’opportunità che fa per te! Candidati ora per una borsa di studio alla Georgetown University

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: La Georgetown University è un’istituzione accademica di eccellenza fondata nel 1789 e con sede in uno dei quartieri storici di Washington. L’università offre programmi accademici rigorosi e dettagliati dotati di una prospettiva globale e ad ampio respiro e improntati all’impegno sociale. La comunità al suo interno è formata da una cerchia ristretta di individui di notevole spessore, interessati all’indagine e alla ricerca intellettuale e disposti a fare la differenza. Tra gli obiettivi principali dell’università vi è quello di rendere economicamente realizzabile l’iscrizione per ogni candidato valido e qualificato, assicurandosi di selezionare e formare una comunità di apprendimento diversificata e altamente preparata

 

Dove: Washington DC

 

Destinatari: Tutti gli studenti in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando: Anno accademico 2017/18

 

Scadenza:

- Studenti di primo anno: 1 febbraio

- Studenti provenienti da un’altra università: 1 marzo

 

Descrizione dell’offerta: Ogni anno, l’istituzione mette a disposizione degli studenti eleggibili in base a determinati criteri 100 borse di studio per i più bisognosi di sostegno economico. L’offerta consiste in borse di studio il cui importo può variare dai $1000 a più di $60.000 per anno a seconda della necessità di ciascuno studente

 

Requisiti: Il criterio di eleggibilità per la borsa di studio presso la Georgetown University si basa su una formula simile a quella federale ma che analizza più dettagliatamente eventuali fattori aggiuntivi che l’università ritiene possano influire sulla capacità delle famiglie e degli studenti di provvedere alle spese per gli studi. Poiché limitati, affinché i finanziamenti vengano distribuiti equamente, ogni studente con la propria famiglia ha l’obbligo di contribuire al massimo delle proprie possibilità e con tutti gli strumenti a disposizione per le spese accademiche. Inoltre, è richiesto che gli studenti contribuiscano al costo della loro formazione tramite il pagamento di una tassa minima obbligatoria ottenibile da risparmi o da guadagni estivi del valore di $2.000 per gli studenti di primo anno. Tale importo minimo può variare durante l’anno. Infine, si richiede ai candidati di possedere una preparazione accademica soddisfacente e orientata all’ottenimento del titolo di laurea. Per  Under the formula for determining eligibility for Georgetown scholarship funds, students are also expected to contribute to the cost of their education by providing a mandatory minimum contribution from summer employment and/or savings. E’ possibile reperire maggiori informazioni cliccando nel link indicato in basso (vedi link utili)

 

Costi/Retribuzioni: L’importo della borsa di studio può variare da un minimo di £1.000 a un importo persino superiore ai £60.000 per anno

 

Guida all’application: Per presentare la propria candidatura, i candidati devono portare a termine la procedura standard di candidatura basata su bisogni economici che consiste nell’inviare i seguenti documenti attraverso la piattaforma MyAccess utilizzabile anche per controllare lo stato della propria candidatura:

- modulo FAFSA (Free application for Federal Student Aid)

- modulo “CSS/Financial aid Profile”

- modulo “Tax returns”

 

Link utili:

 

Sito ufficiale della Georgetown University

Pagina dell’offerta

Pagina per la procedura standard di candidatura

 

Contatti utili:

 

GU Office of Student Financial Services

G-19 Healy Hall, Box 571252

Georgetown University

Washington, D.C. 20057-1252

Tel: (202) 687.4547

Fax: (202) 687.6542

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

A cura di Marco Berardini

 

La redazione carriere internazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

 

LA REDAZIONE

Una Carriera Internazionale tra Istituzioni e ONG

Il Carriere Internazionali in Tour volge al termine e dopo aver toccato alcune delle più importanti città italiane torna a casa. La decima tappa del Tour verrà ospitata da una delle più famose università  d’Italia, l’Università La Sapienza di Roma. L’Associazione Giovani nel Mondo vi aspetta numerosi, pronta ad assistervi e a rispondere a tutte le vostre domande e curiosità. L’evento è gratuito! Compila il nostro form online.

Agenda alla mano e non perdere questo importante appuntamento con il Carriere Internazionali in Tour! L’appuntamento è fissato per il 5 dicembre 2016 dalle ore 14.00 alle ore 18.00, nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma  presso il Palazzo del Rettorato - Piazzale Aldo Moro, 5. Prenderanno parte all’evento: UN-DESA, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Amnesty International, Croce Rossa e tanti altri ospiti. Un’occasione unica per tutti coloro ancora alla ricerca del proprio percorso professionale, desiderosi di confrontarsi con professionisti del settore e pronti a mettersi in gioco nell’intricato e avvincente mondo delle carriere internazionali.

Ecco il programma della penultima tappa del Tour:

Una Carriera Internazionale tra Istituzioni e ONG
5 dicembre 2016
La Sapienza – Università di Roma
Aula Magna
Palazzo del Rettorato – Piazzale Aldo Moro, 5
ore 14.00 – 18.00

Ore 14.00 Registrazione dei partecipanti

Ore 14.30 - Welcome remarks – Università di Roma La Sapienza

Ore 14.45Carriereinternazionali.com – Founder – Dott.ssa Daniela Conte, Come avviare una carriera internazionale di successo

Ore 15.30 – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Roberto Andreani, Il Servizio Civile Nazionale all’estero

Ore 16.00 – Amnesty International – Roberta Zaccagnini, Responsabile Ufficio Attivismo, Una carriera per i Diritti Umani

Ore 16.30 – Croce Rossa – Simone Sgueo, Head of Human Resources, Opportunità e profili junior a CRI

Ore 17.00 – Medici Senza Frontiere – Maria Luisa Garofalo, Opportunità professionali nel mondo dell’umanitario

Ore 17.30 – The ONE Campaign – Mauro LavagnaProgetto Youth Ambassador, Italia

 

La data di scadenza per l’iscrizione al Festival delle Carriere Internazionalisi avvicina, hai tempo fino al 16 DICEMBRE! Non perdere altro tempo e diventa protagonista di uno dei quattro progetti del Festival: ROMEMUN, ROME BUSINESS GAME, ROME PRESS GAME, INTERNATIONAL CAREERS FESTIVAL!  Per saperne di più visita il nostro sito, scopri il percorso che fa per te e inizia il processo di registrazione.

Per maggiori informazioni:
www.internationalcareersfestival.org
www.carriereinternazionali.com

INFO
Giovani nel Mondo Association
Via Policarpo Petrocchi 10
00137 Roma – Italia
0689019538
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Carriere Internazionali in Tour: arriva la 7ma tappa a Bari!

Università di Bari Aldo Moro - Come avviare una Carriera Internazionale di successo

 

Il Carriere Internazionali in Tour sbarca in Puglia con un appuntamento imperdibile: l’Università di Bari “Aldo Moro” ospiterà una tappa fondamentale del Tour, che partito da Venezia lo scorso 3 Ottobre si appresta a vedere i frutti del continuo dialogo portato avanti fino ad ora. Siamo alla seconda edizione di questa iniziativa portata avanti dall’Associazione Giovani nel Mondo, cui obiettivo fondamentale è creare una rete unica tra le maggiori città e università italiane. Non perdere l’occasione e scopri la tappa più vicina a te! La partecipazione all’evento è gratuita! Prenota il tuo posto e compila il nostro form online.

 

L’appuntamento è fissato per il 23 Novembre 2016, dalle ore 14:30 alle ore 18, presso l’Aula Magna Aldo Cossu dell’Università degli Studi di Bari, P.zza Umberto I. Prenderanno parte alla settima tappa del Tour: UNICEF Italia Onlus, il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, The ONE Campaign, WEP. I partecipanti all’evento avranno la possibilità concreta di avere un contatto diretto con il mondo delle carriere internazionali, attraverso gli esperti del settore che condivideranno le loro idee e consigli innovativi. Le personalità che interverranno alla conferenza e il team dell’Associazione Giovani nel Mondo sarà a vostra disposizione per fornirvi chiarimenti e consigli volti ad orientare e costruire un personalissimo percorso formativo e lavorativo nell’intricato ma stimolante panorama internazionale.

Di seguito il programma dettagliato della tappa:

Come avviare una Carriera Internazionale di successo
23 novembre 2016
Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
Aula Magna Aldo Cossu
ore 14.30 – 18.00
P.zza Umberto I - Bari



Ore 14.30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 15.00 – Università degli Studi di Bari " Aldo Moro" - professoressa Marina Castellaneta - Saluti di benvenuto

Ore 15.10 – Carriereinternazionali.com Founder, Dott.ssa Daniela Conte – Una carriera internazionale tra Nazioni Unite, Istituzioni Europee e Carriera Diplomatica

Ore 15.30 – Comitato Italiano per l'UNICEF - Vicepresidente Silvana Calaprice

Ore 16.00 – The ONE Campaign – Chiara De Carlo – Progetto Youth Ambassador, Italia

Ore 16.30 – Comitato Giovani UNESCO – La mia esperienza nel Comitato giovani per l’UNESCO

Ore 17.00 – WEP, World Education Programme – Nicola Fatone - Come preparare la tua carriera internazionale con un’esperienza all’estero


Se vuoi aumentare le tue chance e vivere in prima persona un’esperienza internazionale partecipa al Festival delle Carriere Internazionali, l’attesissimo evento che animerà la Capitale dall’11 al 14 marzo 2017. Tra i quattro progetti del Festival scopri il Business Game,il gioco di ruolo dedicato al mondo del business, dei mercati internazionali, del marketing e della gestione aziendale. Misurati con un ambiente multiculturale, lavorando in lingua inglese e sviluppando capacità gestionali e tecniche fondamentali nel competitivo mercato del lavoro internazionale. Per i migliori possibilità di effettuare stage in importanti aziende! Cogli l’occasione e scopri di più su internationalcareersfestival.org!

Per maggiori informazioni:

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com

INFO
Giovani nel Mondo Association
Via Policarpo Petrocchi 10
00137 Roma – Italia
0689019538
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’International MBA full time è un master, completamente in lingua inglese, rivolto a giovani talenti provenienti dall’Italia e dall'estero, con almeno 2 anni di esperienza lavorativa, che abbiano un forte interesse ad operare in ambienti internazionali e multiculturali o che siano intenzionati a raggiungere posizioni dirigenziali in aziende multinazionali.

 

 

Le parole chiave del programma:

 

-Internazionalizzazione dei processi e delle competenze

-Competenze manageriali a 360° con focus principale sull’internazionalizzazione, ad esempio International Human Resources, International Management, and Intercultural Business Negotiation

-Leadership tools per sviluppare competenze trasversali e interagire in maniera efficace con buyer internazionali, colleghi e competitor

-Engaging with the World meetings per imparare ad approcciare Paesi diversi.

 

 

 

Perché scegliere l’International MBA di CUOA Business School

 

-Business in pratica: Business Games, Business Plans

-Visite ad aziende leader che rappresentano il meglio del "Made in Italy"

-Creativity and Innovation Labs in illycaffè e Brunello Cucinelli

-3 mesi di project work su casi aziendali reali con aziende che operano sui mercati internazionali

-La possibilità di vivere l'arte e la cultura italiana, la natura, attività sportive e di relax, la moda e l'artigianato

-Country-based Scholarship Program con l'obiettivo di promuovere la partecipazione di allievi di diversi Paesi e facilitare l'iscrizione di persone di talento provenienti da aree in via di sviluppo e da economie emergenti.

 

 

Durata e impegno

3a edizione, 9 novembre 2016 – 28 luglio 2017

9 mesi full time: oltre 400 ore di lezioni in aula.

 

 

CUOA Business School

Da quasi 60 anni CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale. È la prima Business School del Nordest, una tra le più importanti in Italia, e si propone nel mercato nazionale e internazionale con prodotti e percorsi di formazione che rispondono alle nuove sfide professionali e promuovono lo sviluppo di nuovi modelli di business.

Il punto di forza del CUOA è l’attenzione costante al valore delle persone, al ruolo delle istituzioni nazionali e internazionali, alla dimensione etica di ogni azione economica, all’importanza del merito nella vita economica e sociale. Il CUOA è sempre più un "incubatore" di idee, in cui vengono anticipate le esigenze, orientate le tendenze, grazie ad una costante attività di monitoraggio degli scenari e ad un’attenta ricerca sui temi del management, grazie all’ascolto diretto di professionisti, manager e imprenditori, in una collaborazione stretta e quotidiana.

 

 

 

 Maggiori informazioni sul sito http://cuoainternationalmba.pagedemo.co/

Nell'era della globalizzazione, dove le distanze sono ridotte, i funzionari diplomatici sono strumento di gestione delle relazioni internazionali e fanno da ponte nel dialogo con diverse culture.
Gli aspiranti diplomatici, per poter intraprendere questa carriera, possono accedervi esclusivamente tramite concorso pubblico indetto dal Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale. Essa si articola secondo i seguenti gradi: Segretario di Legazione; Consigliere di Legazione; Consigliere d'Ambasciata, Ministro Plenipotenziario; Ambasciatore. 
In merito al concorso, il Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale ha realizzato un video-documentario sull’esperienze dei neodiplomatici.
Il Concorso richiede conoscenze approfondite in materie economiche, giuridiche, storiche e linguistiche.
Noto per la sua difficoltà e il suo rigore, il concorso consente, attraverso procedure ispirate alla massima trasparenza e accessibilità, di rinnovare costantemente la classe dirigente del Ministero, selezionando le nuove leve esclusivamente sulla base del merito.
Il concorso di accesso alla carriera diplomatica rappresenta tutt’oggi una tappa fondamentale, da affrontare con coraggio e fiducia, per tutti coloro che ambiscono ad assumere crescenti responsabilità in Italia e nel mondo quali operatori di politica estera al servizio del Paese.
 
I requisiti per poter essere ammessi a partecipare al concorso per la carriera diplomatica sono:
- cittadinanza italiana
- età non superiore ai trentacinque anni compiuti. Il limite di età può essere innalzato per un massimo complessivo di tre anni in alcune ipotesi specificamente previste dal regolamento
- uno dei titoli accademici disposti dal regolamento (lauree specialistiche/lauree magistrali o diplomi di laurea del previgente ordinamento universitario nei tre grandi filoni delle scienze politiche/relazioni internazionali, giurisprudenza, economia) e ogni altro equiparato a norma di legge, conseguito in Italia presso università o istituti di istruzione universitaria. I candidati in possesso di titolo accademico rilasciato da un Paese dell'Unione Europea sono ammessi alle prove concorsuali, purché sia stato equiparato ad uno di quelli indicati dal regolamento
- idoneità psico-fisica tale da permettere di svolgere l'attività diplomatica sia presso l'Amministrazione centrale che in sedi estere, ed in particolare in quelle con caratteristiche di disagio
- godimento dei diritti politici.
 
I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione alle prove concorsiuali. 
La maggior parte dei ragazzi che ha superato il concorso per la carriera diplomatica ha  seguito un corso di preparazione alle prove. Diversi sono gli enti e le università che organizzano corsi di preparazione, tali da permettere l’accesso alla carriera diplomatica tanto ambita.
L’Università Internazionale di Roma è uno di questi ed offre l’opportunità di partecipare al Corso di preparazione al concorso che consente una formazione adeguata per essere competitivi e raggiungere risultati eccellenti.
Il Corso dell’Unint mira a fornire competenze  specifiche con finalità professionalizzanti nelle discipline che caratterizzano i concorsi per la carriera diplomatica e per le organizzazioni internazionali, ad un costo minimo con una preparazione eccellente.
Al Corso saranno ammessi i candidati che avranno superato un colloquio volto a verificare la preparazione di base nelle discipline oggetto dei concorsi, la conoscenza della lingua inglese e della seconda lingua scelta ad un livello B2, nonché la solidità delle motivazioni. Le prossime selezionisi svolgeranno il 15 giugno 2016, anche in collegamento Skype per coloro che ne faranno richiesta. La partecipazione alle prove di selezione è gratuitaPerprenotarsi, è necessario compilare l’apposito form online entro il 10 giugno 2016. 
Dopo la ormai consolidata collaborazione con l’Unint, Carriere Internazionali promuove il Corso di preparazione alla carriera diplomatica, visto l’enorme successo e soddisfazione dei ragazzi della precedente edizione.
Alla Fiera delle Carriere Internazionali di Roma, il 7 e l’8 Marzo 2016, scopri il vero mondo della moda e decidi di essere tu il vero protagonista!
 
Parte integrante della visione globale che il festival propone e cerca di attuare, l’Accademia Costume e Moda si inserisce a pieno titolo come partner essenziale e pronto a dare tutte le risposte a chi vuole veramente cimentarsi nella sua realizzazione artistica e professionale.
L’Accademia è stata fondata nel 1964 a Roma da Rosana Pistolese, disegnatrice per l’Alta Moda e costumista per il teatro, televisione e cinema, nonché scrittrice e pubblicista di moda e costume. È già passato mezzo secolo da quando il principale compito dell’Accademia è proprio quello di operare nel mondo della formazione culturale e progettuale, con obiettivi chiari: formare, guidare e supportare i propri studenti nell’inserimento nel mondo del lavoro. Riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) l’Accademia rilascia titoli con valore legale, è l’unica Accademia al mondo che offre un Diploma Accademico Triennale in cui il Costume e la Moda camminano di pari passo all’interno di uno stesso iter formativo. Fondamentali sono i rapporti con il Sistema Moda e con lo Spettacolo, che vantano radici lontane e sviluppate in anni di relazione e consolidate grazie alla continua conferma degli ex alunni all’interno degli uffici stile o delle produzioni. Ed è proprio grazie a questi ultimi che si è creato uno dei più forti network a livello nazionale ed internazionale, andando a comprendere Direttori Creativi e Premi Oscar, Responsabili di Linea (Head Designers), Senior Directors e Designers, David di Donatello, Stylist per star internazionali, Illustratori di fama mondiale, imprenditori e couturier.
L’Accademia è un Istituto costruito su poche centinaia di allievi per peremettere allo studente di poter utlizzare in maniera proficua tutte le strutture, i laboratori e avere un contatto continuo con il corpo docente. Da qui la scelta di istituire un numero chiuso ed una selezione atta a dare il meglio dei suoi frutti. Per quanto riguarda i corsi triennali da 180 crediti ECTS, gli studenti possono iniziare il proprio cammino decidendo in quale delle macro aree apportare il proprio contributo:
- Costume & Moda;
- Design dell’Accessorio: Fashion Accessories Design-Made in Italy;
- Fashion Editor-Styling & Communication;
- Media, Film & Arti Visive.
 
Ci sono poi i vari Master da 60 crediti ECTS che permettono una specializzazione accurata e guidata per massimizzare il potenziale che ogni studente possiede: Alta Moda, Fashion Design; Maglieria, Creative Knitwear Design; l’Arte e il Mestiere del Costumista per l’Opera Lirica e il Balletto; Fashion Jewerly; Master Design dell’Accessorio – pelletteria, calzatura, occhiale.
L’alto livello accademico è certificato da una continua richiesta da parte del mondo aziendale di ricevere i portfolio degli alunni che scelgono di intraprendere un corso di studi presso l’Accademia, dal corpo docente caratterizzato da professionisti del Sistema Moda e dello Spettacolo e da un inserimento sempre crescente nel mondo del lavoro. All’interno di questa visione a misura d’uomo e proiettata verso il futuro, si inserisce in maniera naturale l’ulteriore offerta formativa offerta dai vari corsi intensivi e dagli appropriati corsi di Alta Formazione in Design Moda, Design Accessori e Comunicazione di Moda.
L’Accademia Costume & Moda si trova nel pieno centro storico della città di Roma, in Via della Rondinella, davanti a Castel S. Angelo, a pochi passi da Via dei Coronari e Piazza Navona. Il Palazzo di più di 2.000 metri quadri è stato progettato nel 1925 dall’Architetto Vincenzo Fasolo ed è caratterizzato da classi con grandi finestre sul centro di Roma, terrazze panoramiche, laboratori. Fiore all’occhiello in questa cornice romana è la biblioteca, inserita nel progetto del Ministero dei Beni Culturali “Gli archivi della moda del Novecento”, che riunisce numerosi archivi di Istituti privati di tutta Italia. Il patrimonio librario, che raggiunge attualmente circa le 3000 unità, si è nel tempo arricchito, oltre che per le correnti acquisizioni che riflettono le linee di insegnamento e ricerca attive presso l’Accademia, anche grazie a donazioni e lasciti. E’ presente inoltre un’emeroteca che conserva originali dal 1923 ad oggi; tra gli abbonamenti di grande valore storico e bibliografico “Bellezza” e “Harper’s Bazaar” (di Irene Brin), Vogue, Crapouillot, Draper’s organiser, Sipario, Il dramma, Boehn von Max- Die mode, Fashigon, l’Officiel 1000 modeles 2006, Textile vie.
 
Cosa aspetti ancora? Iscriviti all’evento dell’anno, partecipa in prima persona alla Fiera delle Carriere Internazionali e non perdere la possibilità di parlare in prima persona con i consulenti esperti dell’Accademia, pronti a dare il via alla tua carriera nel mondo della Moda!
 
Per ulteriori informazioni visita:
 
 
A cura di Eleonora Mantovani
Quest’anno la Fiera delle Carriere Internazionali, l’evento organizzato dall’Associazione Giovani nel Mondoche si terrà a Roma il 7 e 8 marzo 2016, avrà un partner di indiscutibile prestigio: il King’s College di Londra. Poter ospitare un’autorità così importante nell’ambito della ricerca universitaria a livello internazionale è sicuramente un grande motivo d’orgoglio. E’ indubbio il ruolo centrale svolto nel mondo globalizzato di oggi da parte dei poli universitari di caratura internazionale, soprattutto alla luce delle opportunità che si possono aprire per molte eccellenze italiane nel mondo della ricerca che hanno voglia di ampliare i loro confini e di confrontarsi con un ambiente internazionale. Quello appena descritto è un approccio indubbiamente fatto proprio dal King’s College, che si propone di garantire ai propri studenti un curriculum di respiro internazionale che possa creare cittadini globali capaci di liberare le proprie energie in tutto il mondo.
Il King’s College è stato fondato nel 1829 dal Re Giorgio IV e da Arthur Wellesley e ha sede nel cuore della città di Londra, città internazionale per eccellenza. Oltre a rappresentare una delle più autorevoli ed ambite università del Regno Unito e di tutto il mondo anglosassone, costituisce uno dei più importanti centri accademici e di ricerca a livello mondiale. Insieme alle Università di Oxford e Cambridge e ad altri tre storici college londinesi (Imperial, University e London School of Economics) costituisce il Golden Triangle e del Russel Group, che riunisce i maggiori centri di eccellenza universitaria del Paese.
L’avvenire del King’s College si baserà sull’esponenziale crescita di aree quali il Business, Scienza e Tecnologia con lo scopo di attrarre i migliori talenti a livello internazionale. Tra le Facoltà offerte troviamo la Falculty of Arts and Humanities, Dental Istitute, Faculty of Law Sciences & Medicine, The Dickson Poon School of Law, Faculty of Natural & Mathematical Sciences, Institute of Psychiatry Psycology & Neuroscience, Faculty of Social Science & Public Policy, nonché la Florence Nightingale Faculty of Nursing & Midwifery che costituisce la più antica scuola di infermeria al mondo.
Il King’s College è distrubito in 5 campus: il Denmark Hill ospita l’Instute of Psychiatry, Psycology & Neuroscience e alcune strutture del Dental Institute, il Guy’s è la casa della Faculty of Life Sciences & Medicine e del Dental Instute, lo Strand si trova sulla riva nord del Tamigi ed è la sede di facoltà scientifiche e delle arti, il St Thomas’  che ospita le lezioni nell’ambito della medicina e il Waterloo Campus sede della storica Facoltà Nightingale Faculty of Nursing & Midwifery. I campus risiedono nella zone più centrali di Londra, a testimonianza dello legame storico tra il King’s College e la capitale britannica. Gli studenti del King’s College hanno infatti la possibilità di formarsi tra la vie di Westminster e i grattacieli della City, senza mai perdere di vista lo storico Tamigi.
La presenza di un’istituzione del genere alla Fiera delle Carriere Internazionali non può quindi che renderci orgogliosi e siamo felici di poter ospitare a Roma il King’s College di Londra, per sottolineare quanto istituzioni del genere svolgano un ruolo fondamentale nell’ambito di un percorso di internazionalizzazione in cui l’Associazione Giovani nel Mondo crede molto. 
Alla Fiera delle Carriere Internazionali di Roma, il 7 e l’8 Marzo, non troverai solamente l’opportunità di scoprire come formarti accademicamente e professionalmente ad una carriera internazionale, ma potrai conoscere anche l’iniziativa Camplus, una rete di 10 residenze universitarie gestita dalla fondazione del Centro Europeo Università e Ricerca (CEUR), che offre agli studenti, in qualsiasi città si trovino, l'opportunità di vivere intensamente e al meglio l’esperienza universitaria coltivando le proprie passioni e facendo emergere la propria personalità.

 

Camplus infatti, non è una semplice residenza Universitaria. Situate a Bologna, Catania, Milano, Palermo, Rome e Torino, ed ospitando più di 1000 studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero, È gestito dalla Fondazione C.E.U.R., riconosciuta legalmente dal M.I.U.R. (Ministero Istruzione Università e Ricerca); la Fondazione fa parte della CCUM (Conferenza dei Collegi Universitari di merito)e opera in collaborazione con EUCA (European University College Association).
Camplus risponde all’esigenza degli studenti di trovare un punto di riferimento che li aiuti ad ambientarsi e che sia loro di supporto e di orientamento, permettendogli di relazionarsi con altri studenti e di approfondendo i propri interessi. Scopo della fondazione CEUR è “la formazione culturale dei giovani universitari nell’ambito dell’università e della ricerca, in particolare mediante l’istituzione e la direzione di collegi e residenze universitarie”.
Camplus offre, oltre ai servizi residenziali, anche una serie di servizi formativi finalizzati a:
- orientamento nel percorso formativo attraverso colloqui individuali con lo staff di direzione
- attività di tutoring sul percorso universitario e sulle singole materie
- corsi e laboratori di lingua e orientamento ai programmi di scambio universitari
- introduzione al mondo del lavoro attraverso percorsi individuali e di gruppo (workshop formativi, incontri con professionisti, visite in azienda ed opportunità di stage)
- attività di approfondimento interdisciplinare e culturale attraverso workshop tematici, visite e viaggi culturali e laboratori artistici,
- attività ricreative e di vita comunitari
Per entrare a far parte di Camplus è necessario presentare la propria candidatura attraverso la partecipazione a un bando di concorso e sostenere una prova di ammissione.
Possono candidarsi tutti gli studenti iscritti ad un corso di laurea, che non risultino residenti in quel comune, che non abbiano subito condanne penali nè soffrano di patologie contagiose. Per chi desidera iscriversi in vista del primo anno di università deve aver superato l’esame di stato con un voto minimo di 70/100 e chi desidera iscriversi per un anno successivo al primo deve dimostrare di avere una media di almeno 24/30 e di aver conseguito almeno il 50% dei CFU annui previsti dal proprio corso di laurea.
La prova di ammissione è composta da una parte scritta di cultura generale e da un colloquio orale sugli interessi, l’attitudine relazionale, e la motivazione del candidato.
Camplus inoltre, offre riduzioni sulla retta in base al reddito e in base al merito accademico.

 

E’ ovvio che Camplus non sia unicamente una soluzione abitativa, ma anche un’ occasione di socializzazione, formazione e crescita. Vieni alla Fiera delle Carriere Internazionalie scopri l’idea alla base di Camplus: una formazione integrativa a quella universitaria che non si attiene unicamente al percorso di studi, ma si estende allo sviluppo delle potenzialità dello studente e con numerose opportunità dedicate agli studenti in ambito culturale, accademico e professionale favorisce l’emergere della personalità e del talento di ciascuno di essi.
 
Per ulteriori informazioni visita:

 

A cura di Alessandra Marsico
 

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.