Sei uno studente o un neo laureato? Candidati per l’internship in imprenditorialità e innovazione offerto dalla United Nations Foundation a Washington!
 
Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: La Fondazione delle Nazioni Unite collega il lavoro di quest’ultime con il resto del mondo, mobilitando le energie e le competenze delle organizzazioni imprenditoriali e non governative per aiutare le Nazioni Unite ad affrontare questioni come i cambiamenti climatici, la salute globale, la pace e la sicurezza, l’empowerment delle donne, l’eliminazione della povertà, l’accesso all’energia e le relazioni tra US e ONU
 
Dove: Washington
 
Destinatari: Studenti o neo laureati
 
Durata:
- Autunno (Settembre – Dicembre)
- Primavera (Gennaio – Aprile)
- Estate (Maggio – Agosto)
 
Scadenza: Prima possibile
 
Descrizione dell’offerta: L’innovazione è al centro della Fondazione delle Nazioni Unite che continua ad alimentare i migliori e più brillanti approcci per sostenere le Nazioni Unite. Il team di innovazione funziona attraverso la Fondazione e sostiene e incorggia l’imprenditorialità e le soluzioni creative per un mondo più sano e più sicuro. Lo stagista lavorerà a tempo pieno (40 ore settimanali) con gli imprenditori del Global Council aiutando la squadra con diversi progetti ed eventi. Inoltre lo stage prevede un lavoro di ricerca, strategia, scrittura, correzione di bozze e d’aiuto per la revisione di una serie di documenti interni ed esterni
 
Requisiti: Il candidato ideale deve
- essere iscritto a un corso di laurea o essere un neo laureato (da non più di 8 mesi)
- avere ottime capacità di comunicazione orale e scritta
- avere interesse per le materie di imprenditorialità, innovazione o start-up
- avere capacità di prendere iniziativa, forte creatività e capacità organizzative
 
Documenti richiesti:
- curriculum vitae
 
Retribuzioni: Non previste
 
Guida all’application: Per inviare la tua candidatura basta compilare il form che trovi cliccando su “Apply for this job online” in alto a destra sulla pagina dedicata all’internship
 
Informazioni utili: Washington DC è una delle città principali degli Stati Uniti d’America. La visita a questa città passa per alcuni luoghi simbolo, diventati una costante nel nostro immaginario: la Casa Bianca, il Campidoglio, il monumento ai caduti del Vietnam e la biblioteca del Congresso sono solo alcuni di questi. Non mancano anche parchi e luoghi verdi,  ma soprattutto un’animata vita notturna e un’intensa atmosfera culturale testimoniata da un elenco lunghissimo di musei e luoghi d’arte
 
Link utili:          
 
Contatti utili:
United Nations Foundation
1750 Pennsylvania Avenue NW
Suite 300 - Washington, D.C. 20006
Phone: 202.887.9040
 
 
A cura di Anna Pilosi
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
La Fiera delle Carriere Internazionale, ospitata all'interno del Festival delle Carriere Internazionali offre a studenti e laureati l’opportunità non solo di scoprire le possibilità lavorative di un mondo internazionale, ma soprattutto permetterà loro di affacciarsi ad un’educazione di livello straordinario che offre la formazione ideale per tutti coloro che sentono questa passione ma non conoscono la strada giusta per seguirla. E’ esattamente con questo scopo e questo spirito che la Turin School of Development ha deciso di partecipare alla fiera delle carriere internazionali.
 
La Turin School of Development (TSD) nasce nel 2009 a Torino, nello stimolante panorama internazionale, come simbolo della partnership stabilita tra l’International Training Center dell’ILO, il ministero Italiano degli Affari Esteri, l’università di Torino e varie agenzie tra cui WIPO, UNESCO, UNDP, ICCROM, UNCITRAL e WTO.
Ogni anno il campus di Torino attira più di 4,000 studenti da 180 paesi, che dopo la laurea decidono di proseguire i loro studi e di godere delle opportunità di apprendimento multi-disciplinari offerte dalla TSD che hanno contenuti mirati e modalità di insegnamento efficaci, strumenti necessari per impartire le competenze essenziali per affrontare le priorità sociali, economiche e ambientali moderne, sia al livello nazionale che a livello globale.
Alla Turin School of Debelopment è infatti possibile seguire i seguenti master in lingua inglese:
- LL.M. in Intellectual Property
- Master’s in Management of Development
- Master's in Public Procurement Management for Sustainable Development
- Master’s in World Heritage and Cultural Projects for Development
- LL.M. in International Trade Law
- MSc in Applied Labour Economics for Development
- Master’s in Occupational Safety and Health
- Master's Programme in Industrial and Employment Relations
in lingua francese:
- "Master en Gouvernance et management des marchés publics en appui au développement durable"
e in lingua spagnola:
- "Master en Patrimonio Mundial y Proyectos Culturales para el Desarrollo"
Non perdere l’opportunità di essere seguito da più di 230 insegnanti, luminari ed esperti delle Nazioni Uniti, provenienti da più di 80 istituzioni mondiali e nazionali diverse. Entra a far parte di una generazione di professionisti pronti ad incominciare la propria carriera internazionale nel mondo dello sviluppo.
 
Per ulteriori informazioni consulta il sito della Turin School of Development:
 
e non perderti l’occasione di conoscerli meglio alla fiera delle carriere internazionali di Romail 7 e 8 Marzo.
 
A cura di
Alessandra Marsico
UNEP/MAP offre possibilità di varie Internship per studenti e laureati, che ancora seguono attività universitarie.
 
Per opportunità analoghe, visita la sezione del nostro sito Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: Il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP) è un’organizzazione internazionale che opera per la tutela dell’ambiente e per l’uso sostenibile delle risorse naturali, con lo specifico MAP-Piano d'azione per la protezione dell'ambiente marino e lo sviluppo sostenibile delle aree costiere del Mediterraneo (United Nations Environment Programme - Mediterranean Action Plan) - nel cui ambito è stata adottata la "Convenzione per la Protezione dell'Ambiente Marino e della Regione Costiera del Mediterraneo", o "Convenzione di Barcellona" - è deputato a rinforzare la cooperazione regionale dei 21 Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e l’Unione europea
 
Dove: Atene, Grecia
 
Destinatari: studenti e laureati
 
Quando: non specificato
 
Scadenza: non specificato
 
Descrizione dell’offerta:
Si offrono quattro possibilità di internship:
- Il candidato per l’EcAp projectdovrà: svolgere un’attività di ricerca preliminare sulle pratiche di rilevanti organismi internazionali e sulle Convenzioni Regionali del Mediterraneo; seguire i lavori del Gruppo di Lavoro Europeo relativamente all’Ecosystem Approach (EcAp); assistere il Segretario ai meetings EcAp
- Il candidato per l’attività di webmaster dovrà farsi carico di: supportare l’attività di design del sito web di ENEP/MAP e di MEDPOL, curare il sito web, caricare informazioni dal sito web sui database, accertarsi della sicurezza del sito, assicurarsi della qualità e della funzionalità del sito
- Il Candidato per Assistant Database dovrà: supportare l’attività di archiviazione e compilazione del database, creare grafici, tabelle e mappe statistiche per facilitare e velocizzare l’analisi dei dati, caricare serie statistiche in formati stabiliti
- Il candidato per General Office Assistant si occuperà di: dare supporto all’attività di funzionamento dell’unità organizzativa, monitorare i cambiamenti e tutte le informazioni rilevanti e comunicarle allo staff, essere disponibile a fotocopiare diversi documenti e materiali
 
Requisiti:
- Essere studenti o laureati
- Conoscere inglese e francese
 
Retribuzione: Non prevista
 
Guida all’application: L'application form è scaricabile al seguente link
 
Informazioni Utili: Atene è una metropoli cosmopolita ed è il centro economico, finanziario, industriale e culturale della Grecia, e ha una notevole importanza a livello europeo, ma anche mondiale. È nota in tutto il mondo per la nascita della democrazie, per essere stata la sede dell'Accademia di Platone.
 
Link utili:
 
A cura di Margherita Ficola
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Nazioni Unite
Il 25 novembre ricorre la Giornata Mondiale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999.
Sebbene siano trascorsi 16 anni, lontano sembra ancora l’obiettivo di sconfiggere il femminicidio ed eradicare la violenza sulle donne.
Il paradosso è che si tratta di un fenomeno trasversale alla società, uno dei pochi a non essere condizionato da situazione sociale, istruzione, posizione economica, religione, paese di provenienza, cultura di appartenenza. La violenza sulle donne è pervasiva, un fenomeno sotterraneo alla nostra società e a quelle di tutti i paesi del mondo.
 
Secondo UN Women, una donna su tre ha subito almeno una volta violenze.  L’agenzia è impegnata in diversi paesi in programmi di prevenzione della violenza soprattutto attraverso strumenti di educazione e diffusione di informazione. In Europa la Commissione e il Parlamento sono impegnati in azioni per l’armonizzazione delle legislazioni in materia di violenza contro le donne e nel supporto alle donne vittime di violenza. In Italia la situazione è drammatica, nonostante gli sforzi condotti dal governo che sembrano restare su un livello molto teorico. I femminicidi nel 2013 sono stati 175 con un numero maggiore al nord rispetto a sud e isole. Aumentano i casi di stalking e stupri denunciati ma si tratta di numeri che raccontano sono di riflesso una realtà drammatica. Per monitorare la situazione è stato istituito un distaccamento dell’Agenzia UnWomennel nostro paese.
 
Ma gli sforzi lasciano inalterato il quadro. La maggior parte delle donne non denunciano le violenze che sono spesso, troppo spesso consumate tra le mura domestiche.  Si tratta di un condizionamento culturale fortemente invalidante per lo sviluppo reale della società. C’è la vergogna, il timore di essere comunque ancora tacciate come “provocatrici”, la speranza di tenere insieme i cocci di famiglie che tali non sono, la solitudine di scelte troppo difficile per essere affrontate da sole.
 
In questa giornata Carriere internazionale e tutta l’associazione Giovani nel Mondo volgliono sostenere la lotta alla violenza. Siamo un gruppo in cui le donne sono la maggioranza, la cui idea è nata da donne affiancate da uomini, molti uomini che ci sostengono e non ci ferirebbero mai. La soluzione a nostro avviso è nella consapevolezza, nella presa di coscienza delle donne innanziattuto della loro forza, del loro valore, della richhezza che portano a un mondo che senza loro non esisterebbe,Non si deve sopportare. La colpa non è della vittima. Una minore forza fisica non deve rendere un capro espiatorio.
 
Noi  Giovani nel Mondo siamo impegnati ogni giorno per la costruzione di una cultura civica basata sul volontariato con i giovani e fatta dai giovani e speriamo che sia un contributo al superamento di tutte le violenze non solo quelle contro le donne.
 
AC
Un'internship nel segretariato UNFCCC, una delle agenzie Onu più rilevanti per il tema trattato. Un'opportunità imperdibile dal rilievo internazionale
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
Ente: La XX Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) venne celebrata a Lima, Perù dal 1º al 12 dicembre 2014. Questa conferenza fu organizzata nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), un trattato ambientale creato nel 1992 dalla Conferenza sull'Ambiente e sullo Sviluppo delle Nazioni Unite (UNCED). L'obiettivo della conferenza era quello di portare avanti le trattative in vista dei negoziati internazionali sui cambiamenti climatici di Parigi, previsti per dicembre 2015
 
Dove: Bonn, Germania
 
Destinatari: Laureati di primo livello
 
Durata: 2 mesi estensibili per altri 2 mesi
 
Scadenza:
- Metà Marzo per le Summer internships, da Giugno ad Agosto
- Metà Giugno per le Fall internships, da metà Settembre a metà Novembre
 
Descrizione dell'offerta: L'obiettivo del programma di stage è quello di fornire un quadro di riferimento attraverso il quale i neolaureati provenienti da diversi background accademici possono essere assegnati al segretariato dell'UNFCCC per migliorare la loro esperienza educativa attraverso incarichi pratici di lavoro.
Il programma di stage del segretariato dell' UNFCCC è coordinato dall' Administrative Services Programme. Al termine del periodo di stage, sia il tirocinante che il membro del personale in qualità di sua/suo supervisore sono tenuti a presentare una relazione di valutazione per le attività svolte durante l' Internship Programme
 
Requisiti:
  • - Laurea di primo livello e iscrizione ad un percorso di laurea di secondo livello. I candidati devono pertanto essere iscritti ad un corso universitario di studio in settori attinenti alle attività del segretariato UNFCCC (tra cui economia, scienze ambientali, diritto internazionale, relazioni internazionali, scienze naturali, scienze politiche, risorse umane, pubblica amministrazione, informatica e comunicazione), al momento della domanda e per tutto il periodo di stage
  • - Consolidata conoscenza della lingua inglese
  • - Nessuna parentela con membri dello staff di UNFCCC
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera motivazionale includendo anche le proprie aspettative rispetto all'internship
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application:Inviare i documenti richiesti a:
Ms Pascaline Anapak, Intern Focal Point, UNFCCC, P.O. Box 260124, D-53153 Bonn, Germany oppure
  • Via Email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: I candidati che perseguono i loro studi in paesi in cui l'istruzione universitaria non è divisa in primo e secondo livello devono aver completato almeno quattro anni di studio ed essere studenti al momento della domanda e durante il tirocinio.
Il tirocinante è tenuto a conservare in via riservata tutte le informazioni non pubblicate nel corso del tirocinio, e non deve pubblicare i rapporti o documenti sulla base delle informazioni ottenute, salvo previa autorizzazione scritta del segretariato dell'UNFCCC. Questi obblighi non si estinguono alla scadenza del periodo di tirocinio
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Per conoscere tutti i contatti dell'ente collegati alla pagina Contact us
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Un' opportunità unica nel cuore dell'Europa offerta dal Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite a tutti i laureati nel settore internazionale
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni unite e Organizzazioni internazionali
 
Ente: Il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC) è stato inaugurato a Bruxelles il 1 gennaio 2004.UNRIC è destinato a coprire tutta l’Europa occidentale e fornire informazioni e documentazione ai paesi della regione con sempre maggiore efficacia con il progressivo stabilizzarsi della sua nascente struttura. Il suo raggio d’azione copre tutti i segmenti della società, i progetti e gli eventi organizzati con i rispettivi partners, tra cui governi, media, ONG, istituzioni ed autorità locali. UNRIC ha inoltre il compito di continuare a distribuire materiale informativo, rapporti e documenti delle Nazioni Unite, comunicati stampa, manifesti, schede di informazione e pieghevoli illustrativi delle varie attività delle Nazioni Unite
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Laureati di secondo livello
 
Durata: 6 mesi
 
Scadenza: Sempre aperta
 
Descrizione dell'offerta: L'ente offre la possibilità ai propri tirocinanti di diventare parte della struttura di UNRIC e di condividerne le attività quotidiane. Operando sotto la supervisione del responsabile dell’ufficio italiano, le loro responsabilità copriranno:
  • - Il monitoraggio dei mezzi di informazione in lingua italiana
  • - La produzione e la traduzione in inglese e italiano di materiale di informazione, comunicati stampa, messaggi, etc.
- L’aggiornamento della pagina in lingua italiana del sito Internet di UNRIC e qualunque altra attività che abbia l’obiettivo di fare conoscere in Italia le Nazioni Unite e la sua azione
 
Requisiti:
  • - Laurea di secondo livello in settori legati all’attività delle Nazioni Unite e di UNRIC in particolare, quali ad esempio comunicazione, giornalismo, relazioni internazionali, scienze politiche, traduzione, marketing
  • - Consolidata conoscenza delle lingue Inglese e Francese
 
 
Documenti richiesti:
  • - CV
  • - Lettera di motivazione
      entrambi in inglese
 
Retribuzioni: Non prevista. Tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio devono essere coperte dagli stessi candidati selezionati, da un’istituzione che intenda sostenerli o da strutture governative
 
Guida all'application: Inviare i documenti richiesti a
UNRIC 
Att: Italy Desk 
Residence Palace 
Rue de la Loi 155 
1040 Bruxelles
o via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: I candidati sono selezionati attraverso una procedura volta a verificarne l’idoneità e le conoscenze, comprese quelle linguistiche
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Rue de la Loi 155
Block C2, 7th Floor
Brussels
1040
+32 2 788 8484
+32 2 788 8485
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente
 
LA REDAZIONE
Gli studenti spesso lamentano un distacco troppo netto tra la realtà scolastica e universitaria e il mondo del lavoro, per sopperire a questa mancanza sono nati negli anni molti progetti di simulazione pratica che consentono agli studenti un approccio più diretto verso il mondo del lavoro. Nell’ambito delle carriere internazionali è il caso dei MUN (Model United Nations), simulazioni delle attività e dei lavori svolti da tutte le commissioni ONU, formalmente riconosciute e certificate dalle stesse Nazioni Unite. L’Italia in questo non è da meno rispetto ai paesi anglosassoni dove queste simulazioni sono nate, è il caso del RomeMUN, il Rome Model United Nations, che nel 2016 vedrà la realizzazione della sua settima edizione e che in così pochi anni è divenuta la simulazione Nazioni Unite più grande d’Europa per studenti universitari e una delle più grandi al mondo. Il Model ONU di Roma è organizzato da Giovani nel Mondo la stessa associazione che ha anche creato il conosciutissimo portale www.carriereinternazionali.com e che favorisce grazie al suo impegno l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro delle organizzazioni internazionali.
Il RomeMUN è diventato così conosciuto in pochi anni, oltre 10.000 application ricevute all’anno per i 2000 posti disponibili, grazie ad una formula vincente: un numero cospicuo di borse di studio disponibili, ben 100 per l’edizione 2016 per i candidati più meritevoli, collaborazione con decine di altri MUN nel mondo, per scambiarsi i migliori delegati in formula gratuita, supporto di prestigiosi enti istituzionali e internazionali, negli anni FAO, IFAD, Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, Banca Mondiale, UNICEF, Commissione Europea, Ministero Affari Esteri, Presidenza del Consiglio dei Ministri, coinvolgimento di centinaia di associazioni internazionali e di numerosissime aziende e ONG, Ferrero, Eataly, Sheraton, Amnesty, Save the Children e altri, fondamentale è stata anche la partnership con decine di università sia italiane che straniere che informano gli studenti sul progetto e che spesso riconoscono loro dei crediti formativi per l’attività svolta e ultima ma non meno importante la possibilità di contare su uno staff di oltre 300 volontari presenti in circa 100 paesi al mondo.
Il Rome Model United Nations nell’arco di questi anni ha coinvolto circa 8000 studenti che si sono susseguiti nelle varie commissioni simulate e ben 1500 ragazzi che hanno lavorato come staff. Tantissime le personalità coinvolte a vario titolo negli anni, dall’Inviato ONU per i Giovani Ahmad Alhendawi, al Direttore Generale della FAO Graziano Da Silva, all’ex Ministro degli Esteri Giulio Terzi Sant’Agata, Franco Frattini, Staffan De Mistura, fino a personaggi del mondo dello spettacolo vicini al mondo Nazioni Unite come Albano Carrisi Ambasciatore di Buona Volontà della FAO.
Il topic RomeMUN 2016 sarà “I giovani e le sfide del nuovo millennio”, con l’attenzione dell’Assemblea Generale focalizzata sulla questione del disarmo e gli altri comitati concentrati sui nuovi obiettivi di sviluppo varati pochi mesi fa dalla comunità internazionale. Tuttavia RomeMUN non è solo una simulazione diplomatica. Dal 2012 il RomeMUN ha apportato un’innovazione a livello globale, inglobando nella simulazione l’azione di giovani formati sulla comunicazione, impegnati a lavorare come veri giornalisti delle maggiori testate internazionali. Un ulteriore esempio di intreccio tra verosimiglianza e realtà. L’interesse per l’aspetto giornalistico della simulazione è cresciuto al punto che quest’anno in contemporanea al RomeMUN ci sarà il RomePressGame: una quattro giorni di attività televisiva, giornalistica e radiofonica sostenuta da vere testate. Shop online best Gun Safes at GunSafesMax.com - discount up to 15% OFF with promocode "2018REVOLUTION" - The greatest selection of gun safes with fastest delivery to United States!
Ulteriori novità per i partecipanti di quest’anno: al RomeMUN potranno seguire una serie di workshop e di seminari per approfondire sia le soft skills più importanti sia capire come avere accesso ad una carriera nell’articolato mondo delle Nazioni Unite grazie all’incontro con funzionari ONU. Al termine di questi intensi giorni di lavoro ci sarà la possibilità di partecipare anche ad un’immensa fiera del lavoro: la Fiera di Orientamento alle Carriere Internazionali, dove aggirarsi tra numerosi stand a caccia di uno stage, un tirocinio o un lavoro offerto dai partner di RomeMUN.
Per entrare a far parte di questo mondo ricco di opportunità basta iscriversi e scegliere di mettersi in gioco grazie ad uno dei progetti internazionali più importanti d’Europa per Giovani, e tu cosa aspetti?
Per saperne di più e capire come funziona il mondo ROMEMUN, ascolta la voce dei protagonisti
 
Per informazioni contattare il team di RomeMUN Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dei rifugiati palestinesi dal 1950, offre opportunità di tirocinio aperte tutto l'anno sia negli uffici di Bruxelles che in quelli di New York
 
Ente: A seguito del 1948 conflitto arabo-israeliano, l'UNRWA (United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees) è stato istituito con risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite 302 (IV) del 8 dicembre 1949 per occuparsi di programmi dedicati ai rifugiati palestinesi. L'Agenzia ha iniziato ad operare il 1 maggio 1950è finanziato quasi interamente da contributi volontari degli Stati membri delle Nazioni Unite. I servizi dell'Agenzia comprendono l' istruzione, l' assistenza sanitaria, il soccorso, i servizi sociali, le infrastrutture, la microfinanza e l' assistenza di emergenza, anche in tempi di conflitto armato.
 
Dove: Bruxelles o New york
 
Destinatari: Laureati con master
 
Durata: 3-6 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: Secondo un tirocinio da svolgere preferibilmente a tempo pieno, come stagista contribuirai
  • A compiti di collegamento tra agenzie dell'UNRWA, organizzazioni non governative e donatori
  • Al lavoro di informazione pubblica
Gli stage offrono una preziosa opportunità di familiarizzare con le questioni di politica umanitaria e di sviluppo sostanziali e con il sistema delle Nazioni Unite
 
Requisiti:
Per la sede di Bruxelles
  • - Essere titolari di master o studenti iscritti ad esso o candidati con precedenti esperienze accademiche/stage 
  • - Si accolgono con favore anche le richieste di stage in amministrazione ufficio
  • - Stage di 6 mesi full time sono preferibili
Per la sede di New York
- Essere studenti iscritti ad un corso di master
 
Documenti richiesti:
Per la sede di Bruxelles
- CV
  • - Lettera motivazionale
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata
Per la sede di New York
  • - CV
  • - Lettera motivazionale
  • - Breve trattazione di un tema rilevante
  • - Consolidata conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application:
Per la sede di Bruxelles, inviare i documenti richiesti via email o via fax
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
Per la sede di New York, inviare i documenti richiesti via email o via fax
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fax: (+ 1917) 367 1988
 
Informazioni utili:Solo i candidati ritenuti idonei saranno ricontattati
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
UNIDO offre l'opportunità di svolgere un'internship in un settore di grande rilievo come quello dello sviluppo industriale sostenibile. Un'occasione unica dall'ampio respiro internazionale
 
Ente: UNIDO è l'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale per la riduzione della povertà, la globalizzazione inclusiva e sostenibilità ambientale. Il mandato dell' Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO), come descritto nella Dichiarazione di Lima adottata in occasione della quindicesima sessione della Conferenza generale dell'UNIDO nel 2013, è quello di promuovere e accelerare lo sviluppo industriale (ISID) inclusivo e sostenibile nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in transizione
 
Dove: Vienna
 
Destinatari: Laureati di primo livello iscritti a studi di secondo livello
 
Durata: Uno stage dura dai 3 ai 6 mesi e può essere esteso fino a 9 mesi
 
Scadenza: Open
 
Descrizione dell'offerta: L'Internship Programme UNIDO è stato istituito per gli studenti provenienti da diversi ambienti accademici. Il suo scopo è quello di promuovere una migliore comprensione delle finalità e degli obiettivi dell'Organizzazione e, allo stesso tempo, permettere agli stagisti di crearsi una panoramica su come sui metodi di risoluzione dei problemi delle economie in via di sviluppo. Come stagista vivrai un'esperienza pratica nelle attività di UNIDO, condurrai delle ricerca i programmi di lavoro promossi:
- Administration
- Advocacy and Communications
- Agriculture
- Business, Investment and Technology
- Conference Services
- Energy, Environment and Climate Change
- Gender Mainstreaming
- Internal Oversight
- Legal Affairs
- Programme and Project Management and Evaluation
- Research and Statistics
- Trade Capacity-building

Dipartimenti dove è possibile svolgere l'internship
- Office of the Director-General (ODG)
- Programme Development and Technical Cooperation Division (PTC)
- Programme Support and General Management Division (PSM)
- Office of the Deputy to the Director-General (DDG)
 
Requisiti:
  • - Laurea di primo livello o equivalente, e prova d'iscrizione ad un percorso di laurea di secondo livello al momento della candidatura
  • - Buona conoscenza della lingua inglese. La conoscenza di altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite (francese, spagnolo, arabo, cinese e russo) è un vantaggio
  • - La cittadinanza di uno degli stati membri UNIDO costituisce un vantaggio
  • - Età compresa tra i 21 e i 35 anni
 
Documenti richiesti: Applicazione online
 
Retribuzioni: Non prevista
 
Guida all'application: Una volta scelto il campo di internship per cui presentare la candidatura, cliccare sul nome del campo presente nella pagina di presentazione dell'internship e procedere secondo i vari step indicati
 
Informazioni utili:Le domande devono essere presentate non prima di 6 mesi e non oltre 3 mesi prima dell'inizio del periodo di internship previsto. Prima dell'applicazione leggere attentamente le General Information and Conditions
 
Link utili:
 
Contatti utili: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Per altre opportunità simili visitare la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni internazionali
 
A cura di Annamaria Abbafati
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. LA REDAZIONE
Ente: Segretariato Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)
 
Segretario Generale: l'attuale Segretario Genarale è Antonio Guterres, nominato il 1° gennaio 2017. La sua esperienza lo ha portato a ricoprire le più alte cariche dell'Organizzazione. Dal 2005 al 2015 è stato Alto Commissario ONU per i rifugiati
 
Data di fondazione: 26 giugno 1945 con la firma della Carta dell’ONU 
 
Collocazione:
Quartier generale 
760 United Nations Plaza, New York
New York 10017, United States
Uffici distaccati a Ginevra, Addis Abeba, Vienna, Nairobi, Bangkok, Beirut, Santiago
 
Obiettivi dell'Ente: il Segretariato Generale mira a gestire tutti i programmi e le politiche definiti dagli altri organi dell’ONU. Inoltre lo staff del Segretariato si prefigge i seguenti obiettivi: tenere costantemente informati i mass media di tutti i Paesi del mondo circa l’operato delle Nazioni Unite e organizzare conferenze internazionali per sensibilizzare i governi circa le problematiche che destano maggiore preoccupazione. In particolare, il Segretario Generale si propone di: conseguire uno sviluppo sostenibile; prevenire le più gravi minacce alla pace e alla sicurezza internazionale; offrire supporto ai Paesi che vivono momenti di transizione; lavorare per e con le nuove generazioni.
 
Attività dell'Ente: il Segretariato Generale svolge principalmente attività di carattere amministrativo sebbene tali attività coinvolgano i diversi ambiti di competenza dell’ONU. Ad esempio il Segretariato Generale gestisce le operazioni di pace (peacekeeping operations), media dopo l’insorgere di controversie internazionali, conduce studi e ricerche sui diritti umani e sui principali trend sociali, culturali ed economici fornendo materiale di supporto per gli altri organi dell’ONU. Dato l’ampio spettro di attività di cui si occupa il Segretariato Generale, esso è caratterizzato da una struttura molto complessa costituita da vari uffici e dipartimenti: 
 
Executive Office of the Secretary General (EOSG) si occupa della gestione dell’agenda del Segretario Generale. Infatti tra gli uffici che l’EOSG comprende al suo interno vi sono l’ufficio del Portavoce del Segretario Generale e l’ufficio del Cerimoniale. Inoltre l’EOSG accoglie i cosiddetti “messaggeri di pace”, i rappresentanti e gli inviati speciali
 
Office of Internal Oversight Services (OIOS) coadiuva il Segretario Generale nell’esercizio della sue responsabilità di supervisione nel rispetto delle risorse e dello staff dell’ONU (monitoraggio, controlli interni, ispezioni). Inoltre l’OIOS supporta gli Stati Membri dell’ONU e l’Organizzazione stessa nella lotta alle frodi, abusi, infrazioni e cattiva gestione delle risorse
 
Office of Legal Affairs (OLA) fornisce al Segretariato Generale e ai principali organi dell’ONU un servizio legale omogeneo e accentrato. L’OLA contribuisce anche alla codificazione e allo sviluppo progressivo del diritto internazionale pubblico e del diritto commerciale, monitora l’effettiva applicazione del diritto del mare e, dopo la firma di trattati, si erge ad ufficio per il deposito delle ratifiche qualora ciò sia richiesto dai trattati internazionali in questione   
Department of Political Affairs (DPA) promuove la soluzione pacifica e politica dei conflitti. A tal fine il DPA costituisce delle “missioni politiche” che vengono inviate sul campo e fa largo uso della cosiddetta “diplomazia preventiva” che negli ultimi decenni ha giocato un ruolo chiave nella riduzione dei conflitti armati
 
Office for Disarmament Affairs (ODA) promuove il disarmo nucleare e la non proliferazione, contrasta l’uso di armi chimiche e batteriologiche e cerca di limitare anche l’uso di determinate arme convenzionali come le mine
 
Department for Peacekeeping Operations (DPKO) gestisce le operazioni di mantenimento della pace che si prefiggono di creare le condizioni per l’instaurazione di un ambiente pacifico nei Paesi caratterizzati da conflitti armati
 
Department of Field Support (DFS) gestisce le missioni sul campo dal punto di vista delle risorse umane, dell’allocazione delle risorse finanziarie e della logistica
 
Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA) si assicura che vengano date delle celeri risposte alle emergenze umanitarie. In tale contesto l’OCHA coordina gli sforzi umanitari internazionali e nazionali, sensibilizza l’opinione pubblica circa i diritti delle vittime delle emergenze umanitarie e favorisce l’adozione di soluzioni sostenibili
 
Office for Disaster Risk Reduction (UNISDR) è il punto di riferimento dell’ONU nel contesto  del coordinamento degli sforzi volti a ridurre disastri/catastrofi in tutto il mondo 
 
Department of Economic and Social Affairs (DESA) lavora a stretto contatto con governi dei Paesi membri dell’ONU e con I partner dell’Organizzazione per aiutare i Paesi del mondo in difficoltà a raggiungere i loro obiettivi economici, sociali e ambientali
 
Department for General Assembly and Conference Management (DGACM) con uno staff di 3400 persone, DGACM è l’ufficio più grande del Segretariato Generale. DGACM al suo interno accoglie ricercatori, organizzatori di eventi, traduttori, interpreti, grafici, designer, reporter che lavorano costantemente affinché l’ONU continui ad essere un foro di discussione internazionale
 
Department of Public Information (DPI) si occupa della diffusione delle notizie ufficiali dell’ONU, sottolinea le problematiche mondiali che suscitano maggiore preoccupazione, lavora con l’opinione pubblica e i mass media mondiali
 
Department of Safety and Security (DSS) monitora le aree del mondo e successivamente segnala le zone critiche che da un alto potrebbero ospitare soggetti in grado di minacciare la pace e la sicurezza internazionali 
 
Department of Management (DM) si occupa degli aspetti amministrativi e burocratici degli uffici centrali e periferici del Segretariato dell’ONU. I campi di competenza del DM sono i seguenti: risorse umane, budget, servizi centrali di supporto 
 
Opportunità dell'Ente: il Department of Management (DM) del Segretariato Generale gestisce il settore relativo alle opportunità di carriera  (UN Careers) e di tirocinio (Internships) in seno all’ONU. I percorsi di carriera (Careers paths) sono diversificati e multidisciplinari nel senso che variano dal punto di vista delle funzioni, degli uffici e degli ambiti lavorativi. Per quanto riguarda le categorie, lo staff dell’ONU si articola in: Professional and higher categories (P and D), General Service and related categories (G, TC, S, PIA, LT), National Professional Officers (NO), Field Service (FS), Senior Appointments (SG, DSG, USG and ASG). 
Il DM gestisce altresì i tirocini presso il Segretariato Generale, sede di New York (Internship Programme – United Nations Secretariat, New York). Tali tirocini mirano ad offrire a giovani laureati/e l’opportunità di trasformare le conoscenze teoriche in competenze pratiche. I tirocinanti, in tal modo, possono capire meglio le attività condotte dall’ONU in tutto il mondo e i principi universali ad esse sottesi. Infine, un tirocinio presso il Segretariato Generale può divenire il primo passo di una carriera professionale in seno all’ONU.
Per potersi candidare, occorre monitorare costantemente il sito careers.un.org in quanto le opportunità di carriera non vengono pubblicate sulla base di scadenze fisse e predeterminate, bensì compatibilmente con le necessità dei vari uffici/dipartimenti del Segretariato Generale
 
 
Link utili:
 
Ritalba Mazzara
Pubblicato in Istituzioni

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.