Sei uno studente o un neolaureato e sogni una carriera in una realtà multinazionale? Mondelez International, azienda leader nel Food and Beverage, ricerca nuovi talenti da impiegare nelle sedi di tutta Europa! Candidati ora: opportunità aperte tutto l’anno!

 

Per opportunità simili consultare la sezione Altre Opportunità

 

Ente: Mondelez International è una multinazionale statunitense leader del settore alimentare. L’azienda tratta marchi che in precedenza ricadevano sotto il marchio Kraft Foods come Cipster, Fattorie Osella, Fonzies, Milka, Oreo, Philadelphia e tanti altri. Il nome dell’azienda ha origine dall’unione della parola 'Monde' che deriva da 'mondo' e 'Délez' è un altro modo di dire 'deliziosa'. Mondelez International opera in circa 165 paesi al mondo fra cui America Latina, America Settentrionale, Europa, India, Medio Oriente e Africa. L'azienda vende i suoi prodotti a catene di supermercati, grossisti, punti di grande distribuzione, distributori, negozi autonomi ma utilizza anche i servizi di uffici e agenti di vendita indipendenti in alcune delle sue sedi internazionali.

 

Dove: Tutta Europa

 

Destinatari: Coloro in possesso dei requisiti richiesti

 

Durata: 2 o 3 anni per i Programmi per laureati, 3 o 12 mesi per i tirocini, 2 o 4 anni per i Programmi di apprendistato

 

Scadenza: Dipende dalla posizione scelta

 

Descrizione dell’offerta: Mondelez International cerca costantemente nuovi talenti da impiegare in Programmi per laureati, tirocini o Programmi di apprendistato in tutte le sedi europee.

Graduate Program: i candidati avranno la possibilità di lavorare in una realtà internazionale costantemente in collaborazione con esperti del settore in un programma di durata 2 o 3 anni

Tirocini e Stage: i candidati selezionati avranno la possibilità di crescere all’interno di una Azienda multinazionale sotto la supervisione di un tutor per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Programmi di apprendistato: i candidati selezionati avranno la possibilità di crescere all’interno di un business internazionale e diventeranno parte di un Team dove condividere le conoscenze e sviluppare le conoscenze necessarie al ruolo assegnatogli

 

Requisiti: I candidati al Graduate Program offerto da Mondelez dovranno possedere i requisiti seguenti:

- essere in possesso di una laurea

- non aver partecipato a nessun altro Programma dopo la laurea

- aver passato un test online messo a disposizione da Mondelez International al momento della candidatura

I candidati ad una posizione di tirocinio o stage presso Mondelez International devono possedere i seguenti requisiti:

- non essere ancora in possesso di un diploma di laurea

- possedere i requisiti richiesti dalla specifica call

I candidati selezionati per un Programma di apprendistato devono possedere i seguenti requisiti:

- essere disposti ad aderire al Programma per un periodo che va dai 2 ai 4 anni

- essere in possesso dei requisiti professionali richiesti dalla specifica call

- possedere una qualifica professionale riconosciuta a livello nazionale

 

Retribuzione: Prevista ma non specificata

 

Guida all’application: Gli interessati, per inviare la propria candidatura, dovranno candidarsi all’offerta che rispecchia le loro qualifiche sulla pagina ufficiale delle carriere Mondelez International

 

Informazioni utili: Si ricorda che i candidati saranno selezionati sulla base delle loro conoscenze e della loro esperienza in un settore simile, indipendentemente dalla loro religione, etnia o cultura

 

Link utili:

Pagina dell’offerta

 

Contatti:

European Headquarters

Lindbergh-Allee 1

8152 Glattpark

Switzerland

Tel: +41 58 440 40 40

Pagina contatti


A cura di Marta Simoncini

La redazione carriere internazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Altre opportunità.

“Quello che ci aspettiamo dai nostri dipendenti è flessibilità al cambiamento”
Quante volte ci siamo sentiti dire questa frase ad un colloquio di lavoro o abbiamo letto la parola “flessibilità” tra i requisiti di un impiego al quale abbiamo aspirato.
Numerose sono le circostanze che concorrono e hanno concorso alla determinazione del problema della disoccupazione, che oggi giorno si verifica soprattutto tra i giovani.
I più comuni sono i continui cambiamenti nei modi di produzione, che oggi vedono l'avanzare della automazione e della tecnologia informatica in molti settori e la razionalizzazione della produzione che si concentra sulla quantità del profitto e sulla riduzione dei costi. Si intende quindi dimostrare il problema costituito dalla difficoltà di trovare un lavoro tra i giovani e con quali strumenti e soluzioni si intende risolvere il problema.
Numerose persone finiscono così per non trovare lavoro o per perderlo, perché per età o grado di istruzione non riescono ad adeguarsi alle nuove tecnologie. Come F.Colombo cita, nel quotidiano “La Repubblica”, è giusto che i giovani siano preparati per sfruttare le nuove tecnologie, però si rischia che essendo di pochi, questa preparazione, la maggior parte dei lavoratori rimanga esclusa provocando esternalità negative rilevanti.
Qui entra in gioco il tema della flessibilità!

Idea introdotta massicciamente a metà degli anni ’90 con la Legge Treu, è divenuta familiare con la legge 30 del 2003, la c.d. Legge Biagi, che riproponeva la questione della flessibilità in ingresso nel mercato del lavoro come mezzo migliore per agevolare la creazione di nuovi posti di lavoro e che, nelle intenzioni, voleva risolvere la rigidità del sistema, colpevole spesso di alti tassi di disoccupazione.
Da allora, il termine flessibilità, è diventata la chiave per la risoluzione del problema della disoccupazione.
C’è da dire che gli effetti non sono stati quelli sperati probabilmente perché la nozione di flessibilità, così come è finita per essere “fraintesa” dalla legislazione italiana, ha finito per essere interpretata e applicata principalmente a favore dei datori di lavoro piuttosto che dei lavoratori stessi.
Se da un lato, dunque, questa tendenza alla richiesta della flessibilità può essere un temibile “salto nel vuoto”, da un lato la “Generazione Y”, quella nata dopo gli anni ’80, deve fare i conti con l’acquisizione di certe competenze e con il cambiamento della mentalità secondo la quale il lavoro che facciamo sarà sempre uguale nel tempo e nello spazio.

Esiste però anche una diversa concezione della flessibilità di cui Luciano Gallino ha parlato nel suo saggio breve e denso “Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità”(1).  Gallino parte da un principio di realtà: la flessibilità «può non piacere (…) ma è qui per restare a lungo», poiché è intrecciata strettamente «coi modelli organizzativi e le tecnologie delle imprese del XXI secolo». Dato questo presupposto, il sociologo indica poi un obiettivo, ossia un principio di riforma della realtà: si può intervenire sulla nuova organizzazione del lavoro e tale intervento «consiste nel rendere meno rigida la flessibilità», dunque nel renderla «flessibilità sostenibile».
Per Gallino tale trasformazione della flessibilità si deve esplicare in determinati interventi. Ne riassumiamo alcuni. 1) La creazione di istituzioni che accompagnino il lavoratore nel suo frammentato percorso di carriera. A questo proposito Gallino propone il recupero delle gilde dei lavoratori: corporazioni che diano «una casa stabile ai loro membri nel momento in cui questi passano da un’occupazione all’altra». 2) La certificazione delle competenze professionali che valga nel passaggio da un’azienda all’altra (così che il lavoratore non scivoli in una sorta di carriera a gambero). Una misura che renderebbe possibile a tutti, non solo ai manager, lo sviluppo di carriere multi-datore. 3) Compiere interventi sull’organizzazione del lavoro di modo che nessuno, a 40 anni o giù di lì, sia già considerato un potenziale esubero e un lavoratore psico-fisicamente obsoleto. 4) Potenziare la formazione.

Ora la domanda che rivolgo ai ragazzi è: si può imparare ad essere flessibili?
Ecco alcuni consigli per dimostrare la vostra flessibilità a lavoro:


Proponi soluzioni alternative
Le persone flessibili sono in grado di pensare in maniera alternativa quando il loro primo suggerimento o la soluzione proposta non è efficiente o non funziona come si aspettavano. All'interno di un gruppo di lavoro, presentando molteplici idee e mostrando di aver accettato con animo positivo l’insuccesso della prima soluzione, il lavoratore flessibile cerca di analizzare il problema da una prospettiva differente facendo gioco di squadra con i colleghi e pensando fuori dal quadrato.

Accetta Sorprese
Le persone che non sono adattabili tendono ad avere reazioni di stress e disagio di fronte a nuovi, inaspettati e urgenti progetti. Per dimostrare che sei flessibile, devi essere disposto ad assumere compiti o progetti quando ti saranno richiesti affinché l’organizzazione del tuo ambiente lavorativo rimanga sempre efficiente e inalterata dal cambiamento in corso.

Accetta nuovi ruoli
Oggi giorno il mondo del lavoro e della produzione è in evoluzione e le ristrutturazioni aziendali sono all’ordine del giorno. Per dimostrare il proprio impegno per l’organizzazione per la quale si lavora, il lavoratore flessibilità deve dimostrare capacità di cooperazione e disponibilità alla transizione ad un nuovo ruolo professionale. Si sa che è più facile a dirsi che a farsi. Ma saper contestualizzare il proprio senso organizzativo e il proprio metodo in mansioni che non sono quelle che facciamo di solito potrebbe rivelarsi molto utile per essere apprezzati dal nostro datore di lavoro.

Senza contare che cambiare mansioni può essere l’occasione giusta per aggiungere alla nostra scatola degli attrezzi maggiori competenze ed esperienze.

Mostra la calma e fiducia
La vostra prima reazione a un dilemma o a un evento preoccupante improvviso fornisce una percezione immediata della vostra capacità di adattamento. Per dimostrare la capacità di adattamento, bisogna mostrarsi calmi e pronti a prendere una decisione rapida di fronte a una sfida inaspettata. La capacità di adattarsi, in questo senso, è particolarmente importante per i leader dell'organizzazione in quanto saper gestire le situazioni aiuta tutta l’organizzazione a lavorare in un clima sereno.

L’importante è reagire alla flessibilità, a volte richiesta con una certa violenza, con positività e voglia di dimostrare valore, preparazione e professionalità.
E diciamo no quando, con la scusa della adattabilità a tutti i costi, si rischia di polverizzare la nostra identità, il nostro senso del sacrificio, i nostri desideri.

 

Di Sara Candido

 

(1) Di Luciano Gallino, Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità, Editori Laterza, 2007



Una grande occasione per gettare le basi del pro prio futuro in un settore di tuo interesse e per conoscere una nuova cultura, attraverso un’esperienza di stage lontano dall’Italia.


Trascorrere un periodo in un altro Paese, in Europa o nel resto del mondo, lavorando, arricchendo il proprio curriculum e perfezionando la conoscenza di un’altra lingua. Un’esperienza diventata sempre più rilevante al giorno d’oggi, con
migliaia di giovani italiani che ogni anno si avventurano all’estero per acquisire un’importante esperienza da reinvestire in Italia. Barbara, Ambra e Silvia sono tre ragazze che hanno usufruito di questa opportunità grazie a WEP , organizzazione internazionale che, oltre a scambi linguistici, promuove anche stage di lavoro per giovani in tutto il mondo. 
Il tirocinio all’estero è un vero e proprio trampolino di lancio , ci dice Barbara, ingegnere civile di 27 anni, partita per uno stage di tre mesi in Inghilterra dopo la crisi finanziaria che ha coinvolto l’azienda per cui lavorava in Italia. Poco prima di terminare il suo stage, Barbara ha trovato lavoro presso uno studio di ingegneria nella città di Exeter: “ Sto affrontando un’esperienza molto importante, finalmente svolgendo il lavo ro per cui ho studiato. Ci sono stati periodi duri, ma ero sempre accompagnata dalla speranza che questo Paese consente di avere: la speranza di migliorare la propria condizione di vita, di trovare la propria serenità e ottenere ciò che si vuole”.


Un’altra interessante testimonianza arriva dalla Cina, dove Ambra è stata per ben due volte con i programmi WEP, prima come studentessa e poi per lavoro: “ Questa volta a Shanghai dove WEP mi ha proposto di lavorare nella compagnia cinese che aveva assistito noi studenti tre anni prima, la Xubo Art and Culture Exchange. Avevo l’opportunità di trasmettere la grinta e l’energia giusta agli studenti internazionali che dovevano intraprende quel viaggio che a me ha sconvolto la vita!”.
I tirocini proposti ai candidati da WEP tengono conto delle loro esperienze, conoscenze e interessi professionali: lo staff si occupa di trovare le aziende più adatte nelle destinazioni disponibili in tutto il mondo .
Silvia, ingegnere chimico di 34 anni, sentiva invece la necessità di vivere un’esperienza completamente diversa, così ha deciso di spostarsi dall’altra parte del mondo, in Nuova Zelanda : “ Anche se consapevole delle difficoltà che avrei dovuto affrontare mi sono proposta di par tecipare ad un programma di stage. Lavoro ad Auckland per una piccola società di steel makers, fabbricazione di tubi e serbatoio in acciaio, saldatura e contatti con fornitori per le diverse applicazioni, tipicamente nel settore food & beverage. L’esperienza è davvero unica”.


Con lo Stage all’estero di WEP, il programma di introduzione al lavoro per studenti universitari, neo-laureati o giovani da poco entrati nel mondo del lavoro, i candidati apprenderanno quindi conoscenze tecniche e trasversali che costituiranno un grande vantaggio nella ricerca di un impiego. Per un periodo determinato, il candidato viene seguito nell’apprendimento di una professione attraverso un percorso agevolato , acquisendo competenze nel proprio settore di
interesse e abbinando al tirocinio un corso di lingua per migliorare il proprio livello linguistico.


Per informazioni:
tel.011/6680902
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.wep.it
Ufficio stampa

Price Waterhouse Coopers, network internazionale, leader nei servizi professionali alle imprese,  offre stage retribuiti a brillanti laureandi in economia. Candidati ora! Opportunità aperte tutto l’anno nei gruppi Audit!

 

Per opportunità simili visita la sezione Altre Opportunità!

 

Ente: PwC - Price Waterhouse Coopers -  è un network internazionale leader nei servizi professionali alle imprese con l’obiettivo di costruire solide relazioni basate su collaborazione, qualità del servizio, integrità e rispetto reciproco fra le imprese. L’organizzazione è presente in 157 paesi, con oltre 208.000 professionisti impegnati a dare risposte innovative e di qualità alle problematiche complesse delle aziende con cui collabora. In Italia PWC comprende circa 4.000 persone presenti in 22 città. La grande forza del network è quella di saper abbinare la conoscenza dei mercati locali ad un’organizzazione di respiro globale attraverso quattro linee di servizio: Assurance, Consulting, Deals, Tax and Legal. I gruppi di Audit di PWC hanno come obiettivo quello di esprimere un giudizio professionale indipendente circa la veridicità e correttezza di un bilancio, si tratta di una parte rilevante dell’attività del revisore che è dedicata alla formazione e all’aggiornamento: è importante conoscere a fondo le società clienti, il mercato nel quale esse operano ed i relativi rischi di business per poter operare al meglio!

 

Dove: In tutta Italia

 

Destinatari: Laureandi in economia

 

Quando: Candidature aperte tutto l’anno!

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Lo stagista verrà inserito nel team di audit per la verifica della correttezza dei dati di bilancio e delle procedure dell'aziende clienti. Fra le principali mansioni lo stagista si occuperà di:

- partecipare a visita di consulenza presso i clienti PWC

- attività di analisi del sistema di controllo interno

-  effettuare verifiche finalizzate alla revisione del bilancio

 

Requisiti: Il candidato ideale deve possedere i seguenti requisiti:

- essere un laureando in Economia

- avere una buona conoscenza della lingua inglese

- forte motivazione per l’attività professionale

- avere ottime capacità relazionali, comunicative e di problem solving

- possedere ottime capacità organizzativa e predisposizone a lavoro in team

- disponibilità ad effettuare trasferte su tutto il territorio nazionale

 

Documenti richiesti: Non specificato, eventuale documentazione sarà chiesta al momento della candidatura

 

Retribuzione: Lo stage è retribuito

 

Guida all’Application: E’ possibile candidarsi a questa offerta a questo link dopo aver completato la procedura di iscrizione

 

Informazioni utili: La prima impressione è quella che conta e l’application form è la miglior opportunità per farti conoscere. Ti suggeriamo quindi di:

- inserire più informazioni possibili per facilitare la ricerca del tuo profilo

- compilare con precisione i campi riguardanti gli studi universitari

- aggiungere le informazioni sulle tue precedenti esperienze di lavoro

- indicare l’area aziendale e la sede di lavoro di tuo maggior interesse

- controllare di aver inserito correttamente tutti i tuoi recapiti telefonici e il tuo indirizzo e-mail

- allegare la copia più aggiornata e dettagliata del tuo curriculum

 

Link utili:

Link alla call

 

Contatti:

Pagina contatti

 

 

A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Altre opportunità.

Vuoi fare della tua passione un lavoro? Diventa un manager nell’ambito della moda presso la sede di Milano di Abercrombie&Ficht

 

Per offerte simili puoi visitare la sezione Altre opportunità

 

Ente: Abercrombie & Fitch è un marchio di moda giovane e sportiva, nato nel 1892 in America e affermatosi inizialmente nella produzione di abbigliamento per caccia e pesca e campeggio, oggi si posiziona nel segmento moda casual di lusso. Gli store offrono un’esperienza di acquisto unica: jeans, magliette e felpe sono esposte in un ambiente con poca luce, musica, profumo e modelli come commessi. Se un tempo per indossare la moda Abercrombie & Fitch dovevamo volare negli States, da qualche tempo il brand ha aperto un negozio a Milano

 

Dove: Milano

 

Destinatari: Brillanti laureati che rispondano ai requisiti richiesti

 

Durata: Dieci settimane

 

Scadenza: Ogni anno l’azienda lancia il programma Manager in training, quindi si ha la possibilità di candidarsi ogni anno

 

Descrizione dell’offerta: L’azienda ha lanciato il Manager in training Program, un progetto di inserimento lavorativo rivolto a brillanti neolaureati che abbiano doti di leadership e capacità comunicative per lavorare in un ambiente attivo e dinamico. Il programma è attivo in diversi Paesi del mondo in cui è presente A&F. Ogni settimana il progetto formativo si concentra su un aspetto diverso di gestione del business: operazioni di vendita, reclutamento, risorse umane, sistemi di magazzino e visual merchandising. Il programma Manager in training ha inizio con un tirocinio ed è finalizzato a formare i futuri manager del punto vendita. Terminato il programma, i candidati acquisiscono il ruolo di Assistant Manager e possono continuare un percorso di carriera per raggiungere posizioni ancora più elevate (store manager, district manager, regional manager ecc.). Tra le abilità che il candidato potrà acquisire, da sottolineare:

- multitasking

- problem solving

- asset protection

- adattabilità/flessibilità

- abilità manageriali

- pianificazione e organizzazione

 

Requisiti: Il candidato ideale deve avere:

- una laurea

- forti capacità di problem solving

- capacità di lavorare in un ambiente dinamico e stimolante

- capacità di team building

- forti capacità relazionali e di comunicazione

 

 Retribuzione: Non specificata

 

Guida all’application: E’ possibile candidarsi direttamente dal link dell’offerta. Una volta scelta la sede di Milano tra la lista delle sedi dell’azienda, si potrà effettuare la candidatura online qui

 

Informazioni utili: E’ possibile effettuare la candidatura non solo limitatamente alla sede di Milano, ma nel sito ufficiale troverete la lista delle sedi in cui l’azienda promuove il Programma Manager in Training

 

Link utili:

Sito ufficiale Abercrombie

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Corso Matteotti, 12 Milano

+39 800977839

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Altre opportunità.

Ami scrivere e sei un esperto di social media ? L’organizzazione non-profit Frontier è alla ricerca di un online content editor da inserire nella sede principale di Londra

 

Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione !

 

Ente: Frontier è stata fondata nel 1989 come organizzazione non governativa (ONG) dedicata alla salvaguardia della biodiversità, l'integrità degli ecosistemi e la costruzione di mezzi di sussistenza sostenibili per le comunità emarginate nei paesi più poveri del mondo attraverso attività di ricerca innovative negli ambienti remoti. Originariamente concentrata in gran parte sulla ricerca scientifica e la conservazione, Frontier, si è evoluta nel tempo affrontando sia le esigenze umane sia le esigenze ambientali attraverso lo sviluppo delle comunità, dell’educazione, salvataggio della fauna selvatica e la sua conservazione.

 

Dove: Londra

 

Destinatari: Laureati o persone con competenze equiparate ad una laurea

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Il candidato selezionato verrà inserito nell’ufficio Marketing di Londra e si occuperà di:

- sviluppare il contenuto del sito web di frontiera, blog e social network inserendo le ultime notizie e contenuti

- manutenzione del blog di Frontier tra cui pubblicazione di interviste, foto della settimana, Into The Wild Meets: ecc, banner e analytics

- mantenere i contatti con le sedi e il personale all'estero

 

Requisiti: Il candidato ideale dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

- laurea o competenze equiparate

- conoscenza dei maggiori social media (Facebook, Twitter, Youtube, ecc)

- esperienza di lavoro in ambito amministrativo e in un ambiente dinamico

- conoscenza dei seguenti software: Adobe, Photoshop, InDesign, Dreamweaver, Premiere

- esperienza nel giornalismo online

- conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata)

- una conoscenza dei titoli di Google, HTML / Web design e una pregressa esperienza in una ONG o di viaggio in Paesi in via di sviluppo rappresenta un titolo preferenziale

 

Documenti richiesti: Non specificata

 

Retribuzione: £12,960  annui

 

Guida all’Application: E’ necessario candidarsi sulla pagina ufficiale dell’offerta

 

Informazioni utili: E’ richiesta la presenza in ufficio dalle 9:30 am alle 5:30 pm, 5 giorni a settimana

 

Link utili:

Link alla pagina dell’offerta

 

Contatti utili:

50-52 Rivington Street, London, EC2A 3QP. United Kingdom T: +44 (0) 207 613 2422 - F: +44 (0) 207 613 2992

 

A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

 

 

 

 

La NATO sta estendendo il database dei potenziali candidati a staff temporaneo per particolari compiti, se hai delle particolari competenze in una delle aree rilevanti, non esitare ad iscriverti ed avrai l’occasione di essere chiamato per brevi esperienze con l’organizzazione del Patto Atlantico
 
Per opportunità simili visita la sezione Nazioni Unite e Organizzazioni Internazionali
 
Ente: L'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord (North Atlantic Treaty Organization, NATO), è un'organizzazione internazionale per la collaborazione nella difesa.
Il trattato istitutivo della NATO, il Patto Atlantico, fu firmato a Washington, D.C. il 4 aprile 1949 ed entrò in vigore il 24 agosto dello stesso anno. Attualmente, fanno parte della NATO 28 stati del mondo.
La NATO rappresenta non soltanto una mera iniziativa di cooperazione militare, ma si configura come fondamentale strumento di collaborazione politica tra i Paesi membri, soprattutto nell'ambito dei processi decisionali afferenti materie di politica estera. Per questo motivo, la NATO ha una duplice struttura: politica e militare. In linea con quanto accade normalmente nell'ambito dei Sistemi istituzionali democratici dei Paesi membri, anche in questo caso la parte militare ha una posizione subordinata rispetto a quella politica, che, nelle sue diverse articolazioni, è espressione diretta della volontà dei popoli dei Paesi membri.
L'Alleanza è governata dai suoi 28 Stati membri, ognuno dei quali ha una delegazione presso la sede centrale della NATO a Bruxelles. Il più anziano membro di ciascuna delegazione è chiamato "Rappresentante permanente". L'organizzazione politica della NATO è basata sulla regola del consenso unanime.
 
Dove: Bruxelles
 
Destinatari: Interessati con particolari competenze nelle aree rilevanti
 
Durata: A chiamata
 
Scadenza: Sempre aperto
 
Descrizione dell’offerta: L’ufficio NATO International Staff (IS) sta estendendo il database dei potenziali candidati che potrebbero essere chiamati per compiti a breve termine come staff temporaneo della sede principale della NATO di Bruxelles.
Le aree rilevanti in cui sono richieste maggiormente le competenze del temporary staff sono: diplomazia, politiche di sviluppo, management, affari pubblici, project management, IT, supporto segretariato e amministrativo. Ovviamente altre competenze non sono escluse, purché siano collegabili in qualche modo alle funzioni esercitate dalla NATO
 
Requisiti: I candidati devono avere nazionalità di uno Stato Membro della NATO, con competenze in una disciplina rilevante alle funzioni della NATO, un’eccellente conoscenza di una lingua tra Inglese o Francese (è comunque un valore aggiunto la conoscenza di entrambe).
 
Documenti richiesti: CV, Application form
 
Retribuzioni: Previste in base al lavoro
 
Guida all’application: Per candidarti, scarica e completa questo application form, ed invialo, insieme ad un CV aggiornato, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Nota bene che l’application non è destinata ad un particolare lavoro. Ma ti permetterà solamente di essere aggiunto al database (per i compiti a tempo determinato) ed essere poi chiamato quando ce ne sarà bisogno
 
Link utili:
 
Contatti utili:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.(application e info)
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Your first Eures job raccoglie in un unico luogo il CV di giovani candidati provenienti dai 28 Stati UE + Islanda e Norvegia interessati ad una esperienza professionale all’estero e le offerte di lavoro di datori di lavoro europei che ricercano giovani lavoratori. Se sei alla ricerca di un lavoro internazionale è una strada abbastanza semplice e veloce: approfittane!
 
Per opportunità simili visita la sezione Europa
 
Ente:Your first Eures Job è un servizio europeo per l’impiego. La Piattaforma EUJOB4EU raccoglie in un unico luogo il curriculum di giovani candidati provenienti dai 28 Stati UE + Islanda e Norvegia interessati ad una esperienza professionale all’estero e le offerte di lavoro (impiego/apprendistato/tirocinio) di datori di lavoro europei che ricercano giovani lavoratori. L’iniziativa fornisce diversi tipi di servizi – informazione, reclutamento, matching, collocamento e finanziamento – sia per i giovani candidati che per i datori di lavoro interessati ad assumere personale proveniente da paesi diversi.
Questi sono nel dettaglio i servizi:
-Supporto pre-placement: rivolto alle imprese per identificare i loro reali bisogni e definire le offerte di lavoro; rivolto ai giovani in cerca di occupazione per registrarsi sulla piattaforma
-Servizi di reclutamento e matching
-Benefici finanziari: rivolti ai giovani in cerca di occupazione per far fronte alle spese di viaggio e consentire loro di partecipare a colloqui di lavoro e trasferirsi in altri paesi UE per un’opportunità di impiego. Rivolti alle imprese che sottopongono un “integration programme” per i giovani recentemente assunti
-Corsi di lingua o altri tipi di formazione per candidati pre-selezionati
-Supporto per il riconoscimento delle qualifiche dei candidati pre-selezionati
-Tutoraggio per tirocinanti ed apprendisti.
L’iniziativa, cofinanziata dall’Unione Europea e coordinata dal Ministero del Lavoro, vede la collaborazione di 9 Ministeri del Lavoro Europei (Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Portogallo, Spagna) insieme alla Città Metropolitana di Roma Capitale ed un ampio network di partner associati.
 
Dove: Stati membri dell’UE, più Norvegia e Islanda
 
Destinatari: Giovani tra i 18 e i 35 anni in cerca di lavoro
 
Durata: Il tuo CV rimarrà nel Database fino alla tua rimozione o aggiornamento
 
Scadenza: Sempre possibile inserire il proprio CV
 
Descrizione dell’offerta: L’obiettivo principale di YfEj è aiutare giovani residenti presso uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia a trovare un impiego (lavoro, tirocinio o apprendistato) in un altro dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia. Oltre ai servizi di reclutamento, YfEj offre anche supporto informativo e finanziario ai giovani in cerca di occupazione.
Senza alcuna esclusione copre tutti i 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia.
La procedura è molto semplice: basta infatti registrarsi sulla piattaforma e compilare online il CV. YfEj raccoglierà le offerte di lavoro, tirocinio e apprendistato da datori di lavoro di tutta Europa e ti contatterà qualora si presentasse un posto adatto al tuo profilo. 
 
Requisiti: Puoi usufruire della piattaforma Sei di nazionalità di uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia YfEj se:
- La tua età è compresa tra i 18 ed i 35 anni
- Sei di nazionalità, legalmente residente ed interessato a lavorare in uno dei 28 paesi membri dell’UE + Islanda e Norvegia
 
Documenti richiesti: CV secondo il modello Europass in inglese
 
Retribuzioni: Dipendentemente dal lavoro a cui sarai adatto
 
Guida all’application: Puoi inserire il tuo CV completando questo application form
 
Informazioni utili: Il matching può essere eseguito sia automaticamente (attraverso strumenti di ricerca sui campi professionali desiderati, per competenze linguistiche o per altre tipologie) che manualmente, attraverso l’identificazione di tutti i candidati potenzialmente affini ad un determinato profilo indicato nel posto vacante. YfEj contatterà tutti i candidati che possiedono tali caratteristiche per verificare la loro disponibilità e la coerenza con i requisiti richiesti.
Verrà eseguita una preselezione dei candidati che sarà trasmessa alle imprese coinvolte. A queste ultime spetta la decisione finale circa coloro che saranno invitati per un colloquio ed ai quali verrà eventualmente proposto l’impiego.
 
Link utili:
 
Contatti utili: Link
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
Pubblicato in Europa.
Media World, la prima catena di distribuzione non alimentare italiana, offre opportunità di lavoro a giovani diplomati e laureati! Scopri tutti i dettagli di seguito.
 
Per opportunità simili visita la sezione Altre opportunità
 
Ente: Media World è la prima catena di distribuzione non alimentare italiana; i punti vendita sono più di 110, collocati prevalentemente nei principali centri commerciali con una superficie media di vendita di 2.500 mq. Una leadership conquistata mantenendo inalterati nel tempo i principi di multicanalità, innovazione di valore e global community.
 
Dove: Da definire
 
Destinatari: Giovani e inoccupati
 
Durata: Da definire
 
Scadenza: Le posizioni sono aperte tutto l’anno
 
Descrizione dell’offerta: MediaWorld offre l’opportunità di lavorare in sede, svolgendo attività di gestione di paghe e contributi e di relazioni con i punti vendita e con le relazioni di sede; il contratto è generalmente determinato ed è full-time. Inoltre l’azienda offre l’opportunità anche di lavorare nei Megastore: in questo caso si tratta di ricoprire ruoli di coordinamento/gestione.
 
Requisiti: Diplomati e laureati che abbiamo già avuto esperienze in realtà commerciali strutturate.
 
Documenti richiesti:CV
 
Retribuzioni: Da definire.
 
Guida all’application:Clicca su questa pagina per effettuare l’application
                                                                                                          
Link utili:
 
 
A cura di Emilia Sgariglia
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
Pubblicato in Altre opportunità.
La Charity Carrs Lane Counselling fonda il suo servizio alle comunità del West Midlands sul volontariato, per continuare a farlo, ricerca figure competenti in Fundraising e Treasuring
 
Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato
 
Ente: Carrs Lane Counselling Ltd è un organizzazione caritatevole basata sul volontariato, è uno dei pionieri della terapia con Birminghan, cosi come nell’aiuto alle persone del West Midlands da oltre 50 anni insieme ad altre organizzazioni del campo.
Carrs Lane Counselling Centre nasce nel 1966 come un centro temporaneo con l’obiettivo di supportare gli individui locali nel superamento di momenti difficili. Il Counselling Centre è poi cresciuto in velocemente fino ad arrivare a quello che è oggi, ossia un servizio di terapia professionale straordinario, con diverse modalità e approcci.
Michael Jacobs è oggi il Presidente dell’organizzazione.
 
Dove: Birmingham
 
Destinatari: Figure competenti in Fundraising o Treasuring
 
Durata: Non determinato
 
Scadenza: Sempre aperto
 
Descrizione dell’offerta: Essendo un’organizzazione caritatevole, la Carrs Lane si fonda sul volontariato e sulle diverse capacità dei propri volontari, i quali offrono i loro servizi con attività o donazioni, necessarie per portare avanti la mission dell’organizzazione.
Oltre a neo volontari che vogliano prendere la strada della terapia, si cercano anche figure che siano in grado di contribuire allo sviluppo professionale continuo dei terapisti, con diverse competenze ed attività: alcune di queste sono concentrate nel fundraising senza il quale l’organizzazione non potrebbe continuare a svolgere i propri servizi, per questo servono figure che svolgano le funzioni di Treasurer o diFundraiser: il lavoro può essere svolto anche da casa, soprattutto per il fundraiser, ma è prevista anche la presenza in ufficio.
 
Requisiti: Il candidato alle attività di fundraising o treasuring, deve avere competenze nel settore, oltre a condividere i valori dell’organizzazione
 
Documenti richiesti: Curriculum Vitae
 
Retribuzioni: Preferibilmente su base volontaristica, ma in caso di particolari competenze si può prevedere una retribuzione
 
Guida all’application: Per candidarti come Treasurer o Fundraiser contatta Andrew Veitch all’email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: I neo volontari che vogliono diventare terapisti dell’organizzazione sono inizialmente seguiti da un gruppo di supervisione (Ethical Dilemma Discussion Group) che gli permetterà di acquisire esperienza e conoscenza nelle attività dell’organizzazione e delle diversità culturali del West Midlands. In particolare, dopo 400 ore di servizio, si potrà entrare nel mondo della terapia di gruppo o di coppia per diventare un terapista dell’organizzazione.
 
Link utili: Offerta
 
Contatti utili: Carrs Lane Counselling Centre Ltd, Carrs Lane, Birmingham B4 7SX 
0121-643-6363
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
 
A cura di Luigi Pappalardo
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.