L'Associazione Giovani nel Mondo ricerca figura di Tecnico Programmatore Web Junior per la gestione dei propri siti web.

Ente: Giovani nel Mondo è un’associazione no-profit creata per dare nuovi spazi ai giovani e soprattutto alle loro idee. L’Associazione Giovani nel Mondo non persegue scopi di lucro, è indipendente, apolitica ed aconfessionale. L’Associazione persegue finalità sociali e culturali di carattere nazionale e internazionale; si rivolge principalmente ai giovani di età compresa fra i diciotto e i trenta anni con lo scopo di affiancarli ed accompagnarli nel loro percorso di formazione e di crescita sia professionale, accademica che socio-culturale. Giovani nel Mondo è ente ideatore del portale www.carriereinternazionali.com e ente promotore del Festival delle Carriere Internazionali e di tutti i progetti al suo interno ovvero: RomeMUN, Rome Business Game, Rome Press Game, Corso di Orientamento alle Carriere Internazionali, Fiera di Orientamento alle Carriere Internazionali. Per il decimo anniversario il Festival si arricchisce di una sezione pre-evento davvero entusiasmante una crociera nel Mediterraneo occidentale a bordo della meravigliosa Costa Diadema.

Posizione: ricerca figura di Tecnico Programmatore Web Junior .

Destinatari: Laureandi o laureati in informatica. Possibile candidarsi anche se di altre facoltà o senza laurea purchè con comprovata esperienza nel settore.

Quando: periodo settembre - marzo

Scadenza: Hai tempo per candidarti fino al 3 settembre

Requisiti: Ottima conoscenza della lingua inglese, capacità di scrittura e di comunicazione, capacità di sviluppo applicazioni e siti web responsive performanti ed efficienti. La persona che stiamo selezionando deve avere una grande passione per lo sviluppo, conoscere le basi della programmazione cercando di essere autonomo nella risoluzione dei bug ed assistenza Clienti. Il candidato selezionato dovrà quindi essere in grado di supportare gli sviluppi negli ambiti web, e-commerce, CRM, personalizzazione profili/pagine social e piattaforme di engagement. Si richiede la conoscenza di: linguaggi HTML, PHP, Javascript, gestione database MySql, personalizzazione template (Wordpress/Joomla), base programmi di grafica (Photoshop).

Durata: 12 mesi, orari e modalità da stabilire in accordo tra le parti

Retribuzione: Prevista

 

Dove: la sede dell'associazione è a Roma ma sarà possibile lavorare da remoto e riunioni mensili in sede per concordare il lavoro da svolgere

Guida all’application: Per candidarsi inviare il CV a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Contatti utili:

Associazione Giovani nel Mondo

via Policarpo Petrocchi n°8/b

00137 - Roma

Telefono: +390689019538



Link utili:

Festival delle Carriere Internazionali

Giovani nel mondo

 

 

 

 

Pubblicato in Altre opportunità.

Combina la tua laurea in Giurisprudenza con la possibilità di aiutare le vite di bambini in tutto il mondo. Lavora con il team di Save the Children e dai una mano concreta a chi ne ha bisogno!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione  

 

Ente: Dal 1919 Save the Children lotta per i diritti dei bambini e per migliorare le loro condizioni di vita in tutto il mondo. è la più importante organizzazione internazionale indipendente dedicata a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, con coraggio, passione, efficacia e competenza. L’organizzazione opera in 125 paesi del mondo con programmi di salute, risposta alle emergenze, educazione e protezione dei bambini dagli abusi e dallo sfruttamento. Save the Children Italia è stata costituita alla fine del 1998 come Onlus ed ha iniziato le sue attività nel 1999. Oggi è una Ong riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e portiamo avanti attività e progetti rivolti sia ai bambini e alle bambine dei cosiddetti paesi in via di sviluppo che a quelli che vivono sul territorio italiano. L’organizzazione lavora per la piena realizzazione dei diritti dei bambini, delle bambine e degli adolescenti attraverso un'attività di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e di advocacy a livello istituzionale, spesso in sinergia con altre organizzazioni

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Laureati in Giurisprudenza

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: 22/07/2018

 

Descrizione dell’offerta: Save the Children Italia è alla ricerca di un legal support, con il compito di supportare  il Legal Department nello studio, nella valutazione e nella redazione dei contratti/accordi/convenzioni che l’organizzazione stipula con fornitori, partner di progetto, enti locali e  aziende donatrici. Nello specifico il candidato si occuperà di:

-Redazione della contrattualistica inerente i rapporti con fornitori, consulenti, altre organizzazioni nazionali e internazionali partner di progetto

-Redazione di convenzioni e protocolli d'intesa con Enti Pubblici

-Redazione di accordi con partner di progetto nazionali e internazionali volti alla realizzazione di attività di cooperazione

-Redazione di accordi stipulati con i aziende donatrici e grandi donatori

-Ricerche, approfondimenti giurisprudenziali e redazioni di atti e documenti

-Compilazione e verifica della documentazione amministrativa necessaria per la partecipazione a Bandi

 

Requisiti: Per la posizione di legal support, il candidato ideale deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

-Laurea in Giurisprudenza

-Esperienza di 2-4 anni presso uno studio legale civilistico o presso una organizzazione internazionale per lo stesso ruolo

-Conoscenza della lingua inglese

-Conoscenza del pacchetto MS Office

-Ottime capacità comunicative

-Capacità di lavorare in un team

 

Costi o Retribuzioni: Per la posizione di legal support è previsto un  compenso annuale compreso fra € 20.000 e 23.000

 

Guida all’application: Per candidarsi è necessario registrarsi al seguente indirizzo, inserendo il proprio CV




Link utili:

link all'offerta  

 Save the Children  

               

Contatti Utili:

Save the Children Italia Onlus

Via Volturno, 58

00185 Roma

Tel: (+39) 06.480.700.1

Fax: (+39) 06.480.700.39

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




 

 

 

 

 

 

a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



L'agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) cerca un funzionario scientifico. Se sei uno scienziato entusiasta con esperienza nella valutazione del rischio del campo degli alimenti e degli ingredienti alimentari e sei motivato a contribuire alla missione dell’EFSA  non perdere questa occasione

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L’EFSA- European Food Safety Authority - è un’agenzia europea finanziata dalla stessa Unione Europea ma che opera in maniera indipendente sia sia dalla Commissione Europea, sia dal Parlamento Europeo che dagli stati membri. L’agenzia è stata istituita nel 2002 con il compito di occuparsi di consulenza scientifica e di comunicazione per tutto ciò che riguarda il cibo e la catena alimentare. Infatti l’EFSA venne istituita  a seguito di una grave crisi alimentare avvenuta negli anni ‘90, dopo la quale venne stabilito un sistema europeo di sicurezza alimentare. Nello specifico l’agenzia ha il compito di elaborare pareri scientifici sulle varie leggi europee che riguardano il cibo, in particolare su:
-Sicurezza degli alimenti e dei mangimi
-Nutrizione umana
-Salute e benessere degli animali
-Protezione delle piante
-Salute delle piante

Tutto il lavoro che svolge sulla comunicazione che riguardano i rischi della catena alimentare sono molto importanti per sensibilizzare il pubblico su questa materia, cercando così anche la distanza che troppo spesso divide la scienza dal singolo consumatore. Inoltre nella raccolta dei dati che verranno analizzati, l’EFTA collabora con tutti gli stati membri dell’Unione Europea


Dove: Parma

 

Destinatari: laureti

 

Quando: entro il 31-12-2019

 

Scadenza: 25 luglio 2018

 

Descrizione dell’offerta: si ricerca un candidato con background scientifico in nutrizione, tecnologia alimentare, chimica o tossicologia. Contribuirete al lavoro dell'EFSA nell'area della valutazione delle nuove applicazioni alimentari e dei prodotti alimentari tradizionali da paesi terzi. Il candidato prescelto può essere invitato a contribuire alla valutazione delle sostanze chimiche aggiunte al cibo.

Il candidato prescelto opererà sotto la responsabilità del capo unità e svolgerà i seguenti compiti:

- contribuire all’elaborazione e alla revisione di documenti scientifici fornendo una valutazione dei rischi basata sulle evidenze, in particolare in relazione ad alimenti ed ingredienti alimentari

- fornire sostegno amministrativo e scientifico alle attività dei gruppi di esperti scientifici e dei gruppi di lavoro dell’EFSA (preparazione di documenti di lavoro, pareri scientifici, ecc.)

- contribuire alla raccolta, alla comparazione, all’analisi e alla valutazione di dati per la preparazione dei documenti di lavoro collegati alla valutazione scientifica; 57 от 102  contribuire a comunicare e presentare i risultati scientifici trasmettendo i messaggi giusti e rendendo i concetti scientifici comprensibili al pubblico

-interfacciarsi con le parti interessate nell’ambito delle attività scientifiche pertinenti

- tenersi aggiornato sugli sviluppi scientifici e regolatori e contribuire a fornire informazioni in merito agli aspetti normativi, scientifici e legati alle politiche, in particolare nel campo degli alimenti e degli ingredienti alimentari

 

Requisiti: il candidato ideale possiede:

- una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell'UE e una conoscenza soddisfacente di un'altra lingua dell'UE

- un livello di istruzione che corrisponde a studi universitari completati di almeno tre anni attestati da una laurea

- un anno di esperienza professionale maturata successivamente al conseguimento del diploma universitario in almeno uno dei seguenti ambiti: nutrizione, tecnologia alimentare, chimica, tossicologia

- capacità di effettuare valutazioni scientifiche, tra cui valutazioni dei rischi e/o benefici, e caratterizzazione chimica, preferibilmente nel campo degli alimenti/ingredienti alimentari

- capacità di generare, raccogliere e comparare evidenze e di effettuare analisi statistiche dei dati, preferibilmente sui consumi alimentari e/o ricavati da studi di tossicità

- capacità di redigere documenti scientifici quali relazioni, articoli, pareri, documenti di orientamento

- capacità di comunicare i risultati scientifici a diversi tipi di pubblico

 

Retribuzioni: L’EFSA può offrire al candidato selezionato un contratto quinquennale, rinnovabile. Il candidato prescelto sarà assunto in qualità di agente contrattuale, con uno stipendio base di 3 404,15 euro. In aggiunta allo stipendio base, l’EFSA offre una serie di prestazioni aggiuntive:  diverse indennità a cui il candidato prescelto potrebbe avere diritto, quali, ad esempio, assegno di famiglia, indennità di dislocazione, assegno per figli a carico e indennità scolastica.

 

Guida all’application:  Le candidature vanno presentate utilizzando lo strumento di reclutamento online dell'EFSA, disponibile all'indirizzo careers.efsa.europa.eu.

 

Informazioni utili:  Le candidature che verranno inviate all’EFTA formano un elenco di riserva che verrà preso in considerazione appena sarà libero un posto vacante, entro il 31/12/2019

 

Link utili:

link all’offerta

Efsa          

           

Contatti Utili:

European Food Safety Authority
Via Carlo Magno 1A
43126 Parma - ITALY
tel: +39 0521 036111

 

a cura di Maria Longombardo

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Il Gardaland Resort è alla ricerca di persone positive e appassionate disponibile per la posizione di addetto alle vendite. Farai esperienza lavorativa vivendo un’estate memorabile

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Altre opportunità

 

Ente:  Gardaland è un parco di divertimenti italiano situato in località Ronchi nel comune di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona. È adiacente al lago di Garda pur non affacciandosi su di esso. L'intero complesso si estende su una superficie di 350.000 metri quadrati, mentre il solo parco tematico misura 200.000 metri quadrati. Al suo interno ospita attrazioni meccaniche ed acquatiche tematizzate. Ogni anno è visitato da circa 2 milioni e 880 mila persone. Nel giugno del 2005 Gardaland è stato classificato al quinto posto dalla rivista Forbes nella classifica dei dieci parchi di divertimento del mondo con il miglior fatturato e secondo i dati del 2016 è l'ottavo parco europeo per numero di visitatori (2.880.000). Da ottobre 2006 il parco è di proprietà dell'azienda britannica Merlin Entertainments.

 

Dove: Castelnuovo del Garda, Italia

 

Destinatari: tutti coloro che hanno voglia di passare un’estate lavorativa diversa, a contatto con le persone e divertente e che siano familiari con gli esercizi di vendita e abbiano  esperienza anche minima nel settore

 

Quando: stagione estiva, a partire da metà giugno

 

Scadenza: non specificata

 

Descrizione dell’offerta: la posizione di addetto vendite consiste nella vendita diretta al cliente all’interno dei punti shop presenti nel Gardaland Resort

 

Requisiti: i requisiti richiesti per la posizione di addetto vendite a Gardaland sono:

- possedere ottime doti comunicative e bella presenza

- predisposizione per l’ordine, attenzione al dettaglio e all’esposizione dei prodotti all’interno del punto vendita

- positività

- capacità di adattamento a nuove opportunità

- buone capacità di  gestione e cura del cliente




Costi o Retribuzioni: non menzionati

 

Guida all’application: sarà possibile candidarsi in 2 modi dalla pagina dell’offerta compilando il form di candidatura, È necessario allegare il proprio CV

 

Informazioni utili:  costituirà titolo preferenziale la residenza in zona limitrofa alla sede di lavoro. Gardaland offre un contratto di lavoro per la stagione estiva 2018 con un orario part time gestito su turni

 

Link utili:

pagina dell’offerta



Contatti Utili: tutti i contatti sono reperibili al seguente link



a cura di Ludovica Mango

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Pubblicato in Altre opportunità.

 

Il Carriere Internazionali in Tour per la sua quarta tappa visita per la prima volta la città di Pisa grazie alla partnership con l'Università di Pisa.

Il tema di questo quarto incontro riservato a studenti e neo-laureati è: Avviare una carriera internazionale – strumenti e consigli utili.

Il Carriere Internazionali in Tour toccherà nelle prossime settimane le principali università d’Italia per orientare tutti gli studenti che vorrebbero iniziare una carriera internazionale. Durante il tour gli studenti avranno la possibilità di conoscere le concrete opportunità di accesso all’ambito mondo delle carriere internazionali, incontrando da vicino figure diplomatiche e rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali. Iscriviti qui!

La quarta tappa si svolgerà il 13 Novembre presso l' Aula Convegni del Polo Piagge, in Via Matteotti- Pisa.

L’evento sarà occasione per presentare il Festival delle Carriere Internazionali.

All'evento del 13 novembre sarà possibile reperire informazioni in più sul Festival e sui progetti che ne fanno parte ovvero RomeMUNRome Business GameRome Press GameInternational Careers Course, nonché sul bando per 250 borse di studio disponibili per la partecipazione.

Per dare un'anticipazione di quelle che saranno le numerose opportunità offerte ai partecipanti del Festival, in occasione dell'evento sarà anche possibile effettuare dei colloqui per un contratto di lavoro di 12 mesi con LIDL Italia, gli interessati possono mandare il loro cv a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 9 novembre, ulteriori informazioni su questa opportunità sono disponibili a questo link.

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione. Per iscriversi a questa tappa o alle successive si prega di compilare questo form

L’evento si svolgerà secondo il seguente programma:



Carriere Internazionali in Tour – 4 Tappa – Avviare una carriera internazionale – strumenti e consigli utili

Aula Convegni del Polo Piagge, Via Matteotti- Pisa

Università di Pisa

14:00 Registrazione dei partecipanti

14:30 Saluti Istituzionali dell'Università degli Studi di Pisa – Delegato del rettore per l'internazionalizzazione – Prof. Francesco Marcelloni & Delegato Job Placement Prof. Rossano Massai


14:45 Dott.ssa Daniela Conte - Executive Director del Festival delle Carriere Internazionali – Cosa si intende per carriere internazionali - Diplomazia – Istituzioni - ONG

15:30 LIDL Graduate Programme : Lavorare per un'azienda multinazionale

16:00 Prof. Danilo Breschi – UNINT – Le competenze richieste per una carriera internazionale

16:30 Dott.ssa Mariangela Leonardi - UNICEF – Lavorare per una ONG – come fare e perchè

17:00 Dott.ssa Chantal Lavorini/ Dott.ssa Melanie Corno - Wall Street English - Gli strumenti per riuscire in Europa

17:30 Aegee Pisa - Progetti e attività

17: 45 Marina Del Greco - Youth Ambassador ONE



Il Tour nelle prossime settimane toccherà le seguenti città:

Milano

Napoli

Perugia

Messina

Bari

Per iscriversi a una di queste tappe compilare il form disponibile qui



INFO E CONTATTI

Giovani nel Mondo Association

Via Policarpo Petrocchi 10

00137 Roma – Italia

0686767305

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.internationalcareersfestival.org

www.carriereinternazionali.com



 

Se sei interessato a lavorare nel Terzo settore, ad esempio nel mondo della cooperazione internazionale o all’interno delle sedi di enti non profit della tua città, esiste un portale che fa al caso tuo. È Job4good.it, la piattaforma nata per mettere in contatto professionisti ed aspiranti tali con le Organizzazioni del Terzo settore.

 

Se hai maturato una discreta esperienza come volontario e vuoi trasformare la tua passione in un lavoro o se, semplicemente, vuoi trovare consigli su come migliorare il tuo CV e rimanere aggiornato sui principali progetti formativi del non profit, allora Job4good può fare al caso tuo.

 

Ogni settimana, infatti, decine di organizzazioni pubblicano le loro vacancy sul portale. Potrai quindi candidarti ad una o più posizioni aperte o farti trovare da loro creando un tuo profilo professionale con il quale presentarti.

 

 

Come funziona Job4good?

Job4good è una piattaforma di job matching dedicata esclusivamente al settore non profit, italiano ed internazionale. In altri termini, sul sito, si incontrano domanda e offerta di lavoro tra associazioni e professionisti.

 L’utilizzo della piattaforma è completamente gratuito, sia per le organizzazioni che per i candidati. Basteranno pochi clic per creare il tuo profilo o per iscrivere il tuo ente. Ogni vacancy è geolocalizzata e può essere filtrata per settore di competenza. Infine, è possibile attivare un servizio di job alert che ti avviserà ogni volta che verrà pubblicata un’inserzione di tuo interesse.

 

Sei un candidato in cerca di nuove opportunità di lavoro?

Registrandoti e creando il tuo account personale potrai usufruire di numerose funzioni:

- Ricerca e candidatura: Trova le opportunità di lavoro più affini alle tue esigenze e desideri di crescita professionale e candidati con un click.

- Profilo professionale: Crea il tuo profilo personale e fatti trovare dalle organizzazioni e dalle aziende interessate: bio, percorso di studi, esperienze lavorative, competenze tecniche e professionali e skills, oltre al tuo CV tradizionale; il profilo sarà consultabile dalle ONP e dalle Aziende registrate che potrebbero essere a caccia di professionisti e alle quali è permesso accedere alla banca dati. Non è da escludere, infatti, che siano le stesse onp a contattarti direttamente, senza necessariamente passare dalla pubblicazione di una vacancy.

- Job Alert: Ricevi direttamente via mail le tue ricerche avanzate per non farti scappare nessuna opportunità di lavoro che corrisponda ai tuoi parametri.

Che dire? Niente di più semplice.

 

Sei un’organizzazione in cerca di Collaboratori?

Le Organizzazioni Non Profit registrate su Job4good possono pubblicare gratuitamente ed in totale autonomia i propri annunci di lavoro e di stage, oltre a poter consultare il database dei professionisti per individuare e contattare un potenziale talento idoneo alla propria ricerca.

 

Gli annunci verranno geolocalizzati comparendo all’interno della mappa interattiva e rendendo la navigazione più facile e veloce. Allo stesso tempo, ogni vacancy sarà categorizzata per settore professionale, tra cui la cooperazione internazionale, il fundraising e il project management.

 

La community

Ma il lavoro di Job4good non si ferma al job matching. Ogni settimana vengono pubblicati consigli e piccole guide che potrebbero aiutarti nella tua esperienza lavorativa. E verranno messo a disposizione video e brevi clip  per orientarvi al mondo del lavoro nel non profit.

 

Tramite le pagine di Facebook e LinkedIn, infine, potrai incontrare, conoscere e confrontarti con altri professionisti del settore, oltre a scambiare consigli e opinioni. E perché no, per trovare il tuo prossimo lavoro.

 

Club Med è alla ricerca di un candidato che ricopra il ruolo di Assistente clienti se tutto quello che desideri è cambiare aria, partire per lavorare al mestiere dei tuoi sogni in un contesto d’eccezione candidati immediatamente alle posizioni disponibili di Club Med per trascorrere un’estate piena di divertimento e di esperienze

 

Per altre opportunità simili visita  la sezione  Altre Opportunità

 

Ente: Club Méditerranée, meglio noto come Club Med, è un’azienda francese che si occupa di fornire servizi nel settore del turismo, deve  il suo successo alla famosa formula “All-inclusive”, infatti è stata la prima società a lanciare nel mercato dei viaggi questa offerta. Club Med è presente in moltissime parti del mondo dall’Europa all’Africa senza però dimenticare i meravigliosi villaggi presenti in Brasile e in Giappone. Essendo un ente leader nel settore, dal 1950, anno della sua fondazione, offre ogni anno l’opportunità a centinaia di ragazzi provenienti da tutto il mondo di avere un’esperienza lavorativa unica all’insegna della formazione e del divertimento all’interno dell’azienda

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: Giovani diplomati o laureati e tutti coloro in possesso dei requisiti richiesti 

 

Durata: 3 mesi ( con possibilità di rinnovo fino agli 8 mesi )

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta:

- Farsi da garante e assicurare un buon soggiorno al cliente in un’ottica di fidelizzazione

- Essere al servizio del cliente e rispondere a tutte le richieste relative al soggiorno (traduzioni, informazioni sul villaggio e dintorni)

- Sostenere l’équipe Front Desk

- Aiuto all’incremento delle vendite

- Saper gestire situazioni di crisi

- Saper lavorare in un team

 

Requisiti:

- Essere in possesso di un diploma Alberghiero o di una laurea in discipline economico - turistiche

- Esperienza pregressa in reception o in guest relation con particolare riferimento alla clientela internazionale

- Ottime conoscenze informatiche

- Inglese fluente, la conoscenza di altre lingue sarà considerata un plus

- Buone capacità d’ascolto

- Essere disponibile a svolgere molteplici attività

- Savoir-faire e buon comportamento

- Spiccato senso del detaglio

 

 

Retribuzione : Contratto stagionale (garantito vitto e alloggio per tutta la durata del periodo di lavoro all’interno delle strutture del villaggio Club Med)

 

Guida all’Application : I candidati interessati alla posizione dovranno compilare sul sito ( vedi Link Utili ) il Formulario di candidature specificando la propria disponibilità a lavorare sul territorio nazionale ed internazionale e completare la propria candidatura allegando il proprio CV

 

Link Utili :

Club Med Official website

Offerta del Lavoro

Application Form

 

Contatti :

 

Tel. : 848 800 826 (dall'Italia al costo di una chiamata urbana)


Tel.  : +39 02 41 49 43 93 (dall'estero al costo di una chiamata urbana)


Centro Leoni, Via Giovanni Spadolini, 5 – 20141 Milano



A cura di Jasmina Poddi

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

Pubblicato in Altre opportunità.

Sei uno studente o un neolaureato e sogni una carriera in una realtà multinazionale? Mondelez International, azienda leader nel Food and Beverage, ricerca nuovi talenti da impiegare nelle sedi di tutta Europa! Candidati ora: opportunità aperte tutto l’anno!

 

Per opportunità simili consultare la sezione Altre Opportunità

 

Ente: Mondelez International è una multinazionale statunitense leader del settore alimentare. L’azienda tratta marchi che in precedenza ricadevano sotto il marchio Kraft Foods come Cipster, Fattorie Osella, Fonzies, Milka, Oreo, Philadelphia e tanti altri. Il nome dell’azienda ha origine dall’unione della parola 'Monde' che deriva da 'mondo' e 'Délez' è un altro modo di dire 'deliziosa'. Mondelez International opera in circa 165 paesi al mondo fra cui America Latina, America Settentrionale, Europa, India, Medio Oriente e Africa. L'azienda vende i suoi prodotti a catene di supermercati, grossisti, punti di grande distribuzione, distributori, negozi autonomi ma utilizza anche i servizi di uffici e agenti di vendita indipendenti in alcune delle sue sedi internazionali.

 

Dove: Tutta Europa

 

Destinatari: Coloro in possesso dei requisiti richiesti

 

Durata: 2 o 3 anni per i Programmi per laureati, 3 o 12 mesi per i tirocini, 2 o 4 anni per i Programmi di apprendistato

 

Scadenza: Dipende dalla posizione scelta

 

Descrizione dell’offerta: Mondelez International cerca costantemente nuovi talenti da impiegare in Programmi per laureati, tirocini o Programmi di apprendistato in tutte le sedi europee.

Graduate Program: i candidati avranno la possibilità di lavorare in una realtà internazionale costantemente in collaborazione con esperti del settore in un programma di durata 2 o 3 anni

Tirocini e Stage: i candidati selezionati avranno la possibilità di crescere all’interno di una Azienda multinazionale sotto la supervisione di un tutor per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Programmi di apprendistato: i candidati selezionati avranno la possibilità di crescere all’interno di un business internazionale e diventeranno parte di un Team dove condividere le conoscenze e sviluppare le conoscenze necessarie al ruolo assegnatogli

 

Requisiti: I candidati al Graduate Program offerto da Mondelez dovranno possedere i requisiti seguenti:

- essere in possesso di una laurea

- non aver partecipato a nessun altro Programma dopo la laurea

- aver passato un test online messo a disposizione da Mondelez International al momento della candidatura

I candidati ad una posizione di tirocinio o stage presso Mondelez International devono possedere i seguenti requisiti:

- non essere ancora in possesso di un diploma di laurea

- possedere i requisiti richiesti dalla specifica call

I candidati selezionati per un Programma di apprendistato devono possedere i seguenti requisiti:

- essere disposti ad aderire al Programma per un periodo che va dai 2 ai 4 anni

- essere in possesso dei requisiti professionali richiesti dalla specifica call

- possedere una qualifica professionale riconosciuta a livello nazionale

 

Retribuzione: Prevista ma non specificata

 

Guida all’application: Gli interessati, per inviare la propria candidatura, dovranno candidarsi all’offerta che rispecchia le loro qualifiche sulla pagina ufficiale delle carriere Mondelez International

 

Informazioni utili: Si ricorda che i candidati saranno selezionati sulla base delle loro conoscenze e della loro esperienza in un settore simile, indipendentemente dalla loro religione, etnia o cultura

 

Link utili:

Pagina dell’offerta

 

Contatti:

European Headquarters

Lindbergh-Allee 1

8152 Glattpark

Switzerland

Tel: +41 58 440 40 40

Pagina contatti


A cura di Marta Simoncini

La redazione carriere internazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Altre opportunità.

“Quello che ci aspettiamo dai nostri dipendenti è flessibilità al cambiamento”
Quante volte ci siamo sentiti dire questa frase ad un colloquio di lavoro o abbiamo letto la parola “flessibilità” tra i requisiti di un impiego al quale abbiamo aspirato.
Numerose sono le circostanze che concorrono e hanno concorso alla determinazione del problema della disoccupazione, che oggi giorno si verifica soprattutto tra i giovani.
I più comuni sono i continui cambiamenti nei modi di produzione, che oggi vedono l'avanzare della automazione e della tecnologia informatica in molti settori e la razionalizzazione della produzione che si concentra sulla quantità del profitto e sulla riduzione dei costi. Si intende quindi dimostrare il problema costituito dalla difficoltà di trovare un lavoro tra i giovani e con quali strumenti e soluzioni si intende risolvere il problema.
Numerose persone finiscono così per non trovare lavoro o per perderlo, perché per età o grado di istruzione non riescono ad adeguarsi alle nuove tecnologie. Come F.Colombo cita, nel quotidiano “La Repubblica”, è giusto che i giovani siano preparati per sfruttare le nuove tecnologie, però si rischia che essendo di pochi, questa preparazione, la maggior parte dei lavoratori rimanga esclusa provocando esternalità negative rilevanti.
Qui entra in gioco il tema della flessibilità!

Idea introdotta massicciamente a metà degli anni ’90 con la Legge Treu, è divenuta familiare con la legge 30 del 2003, la c.d. Legge Biagi, che riproponeva la questione della flessibilità in ingresso nel mercato del lavoro come mezzo migliore per agevolare la creazione di nuovi posti di lavoro e che, nelle intenzioni, voleva risolvere la rigidità del sistema, colpevole spesso di alti tassi di disoccupazione.
Da allora, il termine flessibilità, è diventata la chiave per la risoluzione del problema della disoccupazione.
C’è da dire che gli effetti non sono stati quelli sperati probabilmente perché la nozione di flessibilità, così come è finita per essere “fraintesa” dalla legislazione italiana, ha finito per essere interpretata e applicata principalmente a favore dei datori di lavoro piuttosto che dei lavoratori stessi.
Se da un lato, dunque, questa tendenza alla richiesta della flessibilità può essere un temibile “salto nel vuoto”, da un lato la “Generazione Y”, quella nata dopo gli anni ’80, deve fare i conti con l’acquisizione di certe competenze e con il cambiamento della mentalità secondo la quale il lavoro che facciamo sarà sempre uguale nel tempo e nello spazio.

Esiste però anche una diversa concezione della flessibilità di cui Luciano Gallino ha parlato nel suo saggio breve e denso “Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità”(1).  Gallino parte da un principio di realtà: la flessibilità «può non piacere (…) ma è qui per restare a lungo», poiché è intrecciata strettamente «coi modelli organizzativi e le tecnologie delle imprese del XXI secolo». Dato questo presupposto, il sociologo indica poi un obiettivo, ossia un principio di riforma della realtà: si può intervenire sulla nuova organizzazione del lavoro e tale intervento «consiste nel rendere meno rigida la flessibilità», dunque nel renderla «flessibilità sostenibile».
Per Gallino tale trasformazione della flessibilità si deve esplicare in determinati interventi. Ne riassumiamo alcuni. 1) La creazione di istituzioni che accompagnino il lavoratore nel suo frammentato percorso di carriera. A questo proposito Gallino propone il recupero delle gilde dei lavoratori: corporazioni che diano «una casa stabile ai loro membri nel momento in cui questi passano da un’occupazione all’altra». 2) La certificazione delle competenze professionali che valga nel passaggio da un’azienda all’altra (così che il lavoratore non scivoli in una sorta di carriera a gambero). Una misura che renderebbe possibile a tutti, non solo ai manager, lo sviluppo di carriere multi-datore. 3) Compiere interventi sull’organizzazione del lavoro di modo che nessuno, a 40 anni o giù di lì, sia già considerato un potenziale esubero e un lavoratore psico-fisicamente obsoleto. 4) Potenziare la formazione.

Ora la domanda che rivolgo ai ragazzi è: si può imparare ad essere flessibili?
Ecco alcuni consigli per dimostrare la vostra flessibilità a lavoro:


Proponi soluzioni alternative
Le persone flessibili sono in grado di pensare in maniera alternativa quando il loro primo suggerimento o la soluzione proposta non è efficiente o non funziona come si aspettavano. All'interno di un gruppo di lavoro, presentando molteplici idee e mostrando di aver accettato con animo positivo l’insuccesso della prima soluzione, il lavoratore flessibile cerca di analizzare il problema da una prospettiva differente facendo gioco di squadra con i colleghi e pensando fuori dal quadrato.

Accetta Sorprese
Le persone che non sono adattabili tendono ad avere reazioni di stress e disagio di fronte a nuovi, inaspettati e urgenti progetti. Per dimostrare che sei flessibile, devi essere disposto ad assumere compiti o progetti quando ti saranno richiesti affinché l’organizzazione del tuo ambiente lavorativo rimanga sempre efficiente e inalterata dal cambiamento in corso.

Accetta nuovi ruoli
Oggi giorno il mondo del lavoro e della produzione è in evoluzione e le ristrutturazioni aziendali sono all’ordine del giorno. Per dimostrare il proprio impegno per l’organizzazione per la quale si lavora, il lavoratore flessibilità deve dimostrare capacità di cooperazione e disponibilità alla transizione ad un nuovo ruolo professionale. Si sa che è più facile a dirsi che a farsi. Ma saper contestualizzare il proprio senso organizzativo e il proprio metodo in mansioni che non sono quelle che facciamo di solito potrebbe rivelarsi molto utile per essere apprezzati dal nostro datore di lavoro.

Senza contare che cambiare mansioni può essere l’occasione giusta per aggiungere alla nostra scatola degli attrezzi maggiori competenze ed esperienze.

Mostra la calma e fiducia
La vostra prima reazione a un dilemma o a un evento preoccupante improvviso fornisce una percezione immediata della vostra capacità di adattamento. Per dimostrare la capacità di adattamento, bisogna mostrarsi calmi e pronti a prendere una decisione rapida di fronte a una sfida inaspettata. La capacità di adattarsi, in questo senso, è particolarmente importante per i leader dell'organizzazione in quanto saper gestire le situazioni aiuta tutta l’organizzazione a lavorare in un clima sereno.

L’importante è reagire alla flessibilità, a volte richiesta con una certa violenza, con positività e voglia di dimostrare valore, preparazione e professionalità.
E diciamo no quando, con la scusa della adattabilità a tutti i costi, si rischia di polverizzare la nostra identità, il nostro senso del sacrificio, i nostri desideri.

 

Di Sara Candido

 

(1) Di Luciano Gallino, Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità, Editori Laterza, 2007



Una grande occasione per gettare le basi del pro prio futuro in un settore di tuo interesse e per conoscere una nuova cultura, attraverso un’esperienza di stage lontano dall’Italia.


Trascorrere un periodo in un altro Paese, in Europa o nel resto del mondo, lavorando, arricchendo il proprio curriculum e perfezionando la conoscenza di un’altra lingua. Un’esperienza diventata sempre più rilevante al giorno d’oggi, con
migliaia di giovani italiani che ogni anno si avventurano all’estero per acquisire un’importante esperienza da reinvestire in Italia. Barbara, Ambra e Silvia sono tre ragazze che hanno usufruito di questa opportunità grazie a WEP , organizzazione internazionale che, oltre a scambi linguistici, promuove anche stage di lavoro per giovani in tutto il mondo. 
Il tirocinio all’estero è un vero e proprio trampolino di lancio , ci dice Barbara, ingegnere civile di 27 anni, partita per uno stage di tre mesi in Inghilterra dopo la crisi finanziaria che ha coinvolto l’azienda per cui lavorava in Italia. Poco prima di terminare il suo stage, Barbara ha trovato lavoro presso uno studio di ingegneria nella città di Exeter: “ Sto affrontando un’esperienza molto importante, finalmente svolgendo il lavo ro per cui ho studiato. Ci sono stati periodi duri, ma ero sempre accompagnata dalla speranza che questo Paese consente di avere: la speranza di migliorare la propria condizione di vita, di trovare la propria serenità e ottenere ciò che si vuole”.


Un’altra interessante testimonianza arriva dalla Cina, dove Ambra è stata per ben due volte con i programmi WEP, prima come studentessa e poi per lavoro: “ Questa volta a Shanghai dove WEP mi ha proposto di lavorare nella compagnia cinese che aveva assistito noi studenti tre anni prima, la Xubo Art and Culture Exchange. Avevo l’opportunità di trasmettere la grinta e l’energia giusta agli studenti internazionali che dovevano intraprende quel viaggio che a me ha sconvolto la vita!”.
I tirocini proposti ai candidati da WEP tengono conto delle loro esperienze, conoscenze e interessi professionali: lo staff si occupa di trovare le aziende più adatte nelle destinazioni disponibili in tutto il mondo .
Silvia, ingegnere chimico di 34 anni, sentiva invece la necessità di vivere un’esperienza completamente diversa, così ha deciso di spostarsi dall’altra parte del mondo, in Nuova Zelanda : “ Anche se consapevole delle difficoltà che avrei dovuto affrontare mi sono proposta di par tecipare ad un programma di stage. Lavoro ad Auckland per una piccola società di steel makers, fabbricazione di tubi e serbatoio in acciaio, saldatura e contatti con fornitori per le diverse applicazioni, tipicamente nel settore food & beverage. L’esperienza è davvero unica”.


Con lo Stage all’estero di WEP, il programma di introduzione al lavoro per studenti universitari, neo-laureati o giovani da poco entrati nel mondo del lavoro, i candidati apprenderanno quindi conoscenze tecniche e trasversali che costituiranno un grande vantaggio nella ricerca di un impiego. Per un periodo determinato, il candidato viene seguito nell’apprendimento di una professione attraverso un percorso agevolato , acquisendo competenze nel proprio settore di
interesse e abbinando al tirocinio un corso di lingua per migliorare il proprio livello linguistico.


Per informazioni:
tel.011/6680902
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.wep.it
Ufficio stampa

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.