European Police Office (Europol) offre due incredibili opportunità di tirocinio presso la propria sede in ambito assistenza e supporto per l’informazione internazionale e supporto per la pubblicazione.
 
 Per altre opportunità simili visita la nostra sezione  Europa
 
Ente: Europol (European Police Office) è l’agenzia specializzata in seno all’UE divenuta operativa il primo Luglio 1999 che si occupa della lotta contro al crimine. La sede dell’organismo è l’Aia ed il suo obiettivo è migliorare l’efficienza dei servizi competenti degli Stati membri e la loro cooperazione in settori sempre più numerosi come per esempio: la prevenzione e la  lotta contro il terrorismo, il traffico illecito di stupefacenti, le reti d’immigrazione clandestina, il traffico illecito di materiali radioattivi e nucleari, la lotta contro la falsificazione dell'euro il riciclaggio dei proventi di attività criminali internazionali.
 
Dove: Olanda, l'Aia
 
Destinatari: Coloro in possesso dei requisiti
 
Scadenza: 25 settembre 2017
 
Descrizione offerta
Europol cerca due candidati per i due tirocini dalla durata di 6 mesi (40 ore settimanali) che si terranno entrambi presso la sede olandese dell'Aia. La risorsa verrà coinvolta in  progetto che mira a sostenere l’Europol nel suo ruolo centrale dello scambio di informazioni e coordinamento. Nello specifico,  la risorsa verrà impiegata nell’ambito amministrativo dell’organizzazione e sarà coinvolta in iniziative regionali occupandosi, tra l’altro, di: supporto alla cooperazione internazionale e attività di coordinamento, sviluppo di analisi e standard. Le attività del progetto comprendono: la pianificazione, la preparazione e la gestione d’incontri o eventi, stesura della documentazione amministrativa. Il progetto sarà guidato e supervisionato da un Senior Specialist all’interno del team.
 
Requisiti
Europol cerca candidati realmente motivati a partecipare ai progetti.
Il candidato ideale, oltre ad essere cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione europea e godere dei diritti civili e politici, deve possedere i seguenti requisiti:
- Deve aver raggiunto la maggiore età nel loro paese d'origine
- Deve aver acquisito un livello di istruzione corrispondente a una formazione universitaria pertinente ai compiti di Europol
- Deve possedere una buona conoscenza di almeno due lingue dell'Unione europea , di cui una dovrebbe essere inglese
 
Costi/retribuzione
È prevista un’indennità mensile pari a 776€ al mese per tutto il periodo di stage + rimborso spese viaggio + assicurazione agli infortuni.
 
Guida all’application
Se sei interessato alla posizione completa l’application form collegato sul SITO
 
Informazioni utili
 
Link utili
 
Contatti utili
Europol
P.O. Box 908 50
2509 LW The Hague
The Netherlands
Tel. + 31 70 302 5000
Fax + 31 70 345 5896
 
A cura di Cristina Graceffa
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
 
 
 
Pubblicato in Europa.

CICLO DI SEMINARI SULLE CARRIERE INTERNAZIONALI

 

3° incontro

 

LAVORARE IN EUROPA

Le opportunità per i giovani in ambito europeo

Concorsi EPSO, tirocini presso le Istituzioni Europee, missioni di monitoraggio elettorale, progetti europei

 
Martedì 28 Aprile 2015  ore 10:00 – 12.30
Aula A Dipartimento di Scienze Politiche
Università La Sapienza
Piazzale Aldo Moro, 5 – Roma
 
Carriere Internazionali, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma, organizza una ciclo di seminari finalizzato ad orientare i giovani studenti e laureati che ambiscono ad intraprendere una carriera di successo in ambito internazionale. I seminari vedranno la partecipazione dei responsabili HR di Agenzie delle Nazioni Unite ed altre Organizzazioni internazionali, Istituzioni europee ed Organizzazioni non Governative.
Il terzo incontro del ciclo di seminari 2014/2015 si terrà martedì 28 aprile a partire dalle ore 10 presso l’Aula A del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza di Roma.
 
Il tema sarà: LAVORARE IN EUROPA
Per registrarsi al seminario CLICCA QUI
 
Quali sono le opportunità che l’Unione Europea offre ai giovani, universitari e non, che vogliono muovere i primi passi nel mondo del lavoro e hanno la volontà, la passione e il background necessari per mettersi in gioco in ambito europeo?
 
Come si accede alle Istituzioni europee e quali sono le procedure di recruitment che è indispensabile conoscere? Cosa vuol dire diventare EU Career Ambassador e cosa fa un funzionario europeo?
 
Quali sono le altre opportunità di carriera legate al mondo Europa? Hai mai sentito parlare di “Missioni di monitoraggio elettorale” o hai mai pensato di metterti alla prova nell’ambito della progettazione europea?
 
Queste e tante altre le domande a cui verrà data risposta in occasione dell’incontro di martedì 28 Aprile in Sapienza a cui prenderanno parte funzionari europei, giovani professionisti che apporteranno la loro esperienza diretta dell’Europa, esperti di progettazione europea.
 
Programma:
 
10:00 – Saluti Istituzionali
 
10:15 – Francesca Cigarini, Rappresentanza in Italia della Commissione europea
 
10:45 – Alice Landolfi, Eu Career Ambassador – La Sapienza
 
11:15 – Ritalba Mazzara, Missioni di monitoraggio elettorale
 
11:45 – Francesco Zaralli, Marco della Cave, La progettazione europea
 
12:15 – Elena Bitonti, Presentazione Myllennium Award 2015 - Premio Raffaele Barletta 
 
L’incontro è rivolto sia a giovani laureati o laureandi di tutte le discipline in procinto di immettersi nel mondo del lavoro, sia a studenti ai primi passi della loro carriera accademica affinché possano sin da subito acquisire informazioni utili ad intraprendere in futuro una carriera internazionale in ambito europeo.
 
In occasione del seminario verrà presentata la prima edzione del Premio Barletta, contest italiano tutto dedicato a saggistica, giornalismo, lavoro, startup e architettura.
 
 
Carriereinternazionali.com mira a favorire da sempre l’incontro diretto tra i protagonisti delle differenti realtà internazionali e i giovani, molto spesso confusi ma anche determinati a voler raggiungere gli obiettivi prefissi, nella ferma convinzione che grazie al dialogo e all’instaurazione di un rapporto personale con funzionari ed esperti del settore, il mondo delle carriere internazionali presto non sembrerà più un orizzonte troppo alto da raggiungere, ma un’opportunità concreta e alla portata di tutti. “L’ambito delle carriere internazionali è molto vasto e proprio per questo motivo la confusione che si genera nei giovani è giustificata”, afferma Manuela Sessa, direttore di Go International – Carriere Internazionali, “ciò che ci proponiamo è fare un po’ di chiarezza al riguardo, spingere i giovani ad accumulare esperienze e sensibilizzarli alle tematiche internazionali”.
 
Per registrarsi al seminario CLICCA QUI
Per ulteriori informazioni su Carriere Internazionali visita il sito www.carriereinternazionali.como scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
Pubblicato in Eventi
Se sei uno studente universitario e hai voglia di fare un’esperienza formativa per il tuo futuro non perdere questa opportunità!
 
Ente: European Alternatives è una organizzazione transnazionale della società civile e un movimento dei cittadini che promuove democrazia, uguaglianza e cultura oltre lo stato nazione. Riteniamo che sfide quali la partecipazione democratica, l’uguaglianza sociale e l’innovazione culturale non possano più essere effettivamente comprese e affrontate ad un livello nazionale. Lo stato nazione non è più la forma politica adeguata per promuovere politiche responsabili per l’ambiente, per assicurare il controllo politico sull’economia ed una distribuzione equa della ricchezza e dei beni comuni
 
Dove: Roma, Londra, Parigi, Sofia, Berlino
 
Destinatari: Studenti universitari
 
Quando: Da concordare
 
Scadenza: Non prevista
 
Descrizione dell’offerta: Le mansioni del tirocinante verranno accordate direttamente con l’ente se selezionati
 
Requisiti: Essere uno studente universitario
 
Documenti richiesti: CV, lettera motivazionale
 
Retribuzione: Non specificata
 
Guida all’application: Per candidature di stage, scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con: un Curriculum, una lettera motivazionale, un’idea della vostra disponibilità (quando vorreste fare lo stage? Quanto tempo avete?). Infine, non dimenticatevi di specificare in quale dei nostri  uffici preferireste lavorare
 
Informazioni utili: European Alternatives organizza una molteplicità di progetti, attività, campagne,  così come eventi pubblici, il Festival TRANSEUROPA, attività di ricerca e che promuovono la cittadinanza attiva, progetti giovanili, e pubblicazioni. Siamo attivi in tutta l’Europa e oltre, e svolgiamo le nostre attività a livello locale, regionale e transnazionale
 
Link utili:
 
 Contatti utili:
- Berlino: European Alternatives e.V., Alexandrinenstr. 2-3, Aufgang C, 10969 Berlin
- Londra: European Alternatives, 501, The Nexus Building, Broadway, SG6 9BL Letchworth Garden City
- Parigi: Alternatives Européennes, Théâtre de la Reine Blanche, 2B Passage Ruelle, 75018 Paris
- Roma: Alternative Europee, via Magna Grecia 39, 00183 Rome
- Sofia: European Alternatives, 25, Maliova Dolina Neighbourhood, 1030 Sofia
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Cooperazione, sviluppo e volontariato” ” 
 
A cura di Federica Surace
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente. 
 
LA REDAZIONE 
 
Lo studente erasmus e il verbo transitivo “studiare” hanno un rapporto paragonabile a quello esistente tra sole e luna: destinati a non incontrarsi mai… a meno che i maya non abbiano deciso di predire (nuovamente) la fine del mondo, ma questa volta non li prenderebbe sul serio neanche Piero Angela.
In realtà mi sembra addirittura un’eresia parlare di STUDENTE erasmus: un vero studente piange, soffre, mangia e sanguina sui libri, l’erasmus vive per un semestre intero con la canzoncina “Toda gioia, toda belleza” dentro la propria testolina momentaneamente in loop, frastornata da cotanta multiculturalità tutta insieme. Mica può “perdere” tempo a studiare lui, eh, sia mai!
Lo studente erasmus, il cui stesso titolo è un ossimoro, nel corso può trovarsi davanti a 4 modalità di esami:
1-L’esame thè e pasticcini
IN TEORIA: L’impavido erasmusiano, è pronto a confrontarsi con la lingua, anzi, con il complesso linguaggio tecnico della lingua del Paese che lo accolto e dimostrare, così, di potersela cavare senza problemi. Ripeto: SENZA PROBLEMI… o quasi!
IN PRATICA: è la modalità di esame prediletta nel quale “barare” perché, come sappiamo bene, “verba volant, scripta manent” e chi s’è visto s’è visto. L’interrogazione, qualsiasi sia la materia di partenza, diviene una descrizione dettagliata del Paese di provenienza dello studente interrogato: ai grandi filosofi viene sostituita la pietanza tipica, ai calcoli economici i gradi della temperatura. Così, il voto diviene una conseguenza della media dei voti riportati sul libretto: sulla fiducia!. È importante essere consapevoli che nessuno potrà mai essere madrelingua e che, quindi, è da pazzi ambire a un 30, ma un 29 fresco di inchiostro c’è per tutti.
2-L’esame da divo del rap
IN TEORIA: l’esame scritto è la vera prova del nove. Non basta avere studiato l’argomento, non basta saper sparare qualche termine tattico qua e là, qua bisogna sapere la G-R-A-M-M-A-T-I-C-A! Anni e anni di corsi di lingue privati, signori e signore.
IN PRATICA: “Allora ragazzi le domande sono uguali per tutti…ah ci sono erasmus? Allora ragazzi aiutatemi, gli erasmus scrivano in grande sul compito E-R-A-S-M-U-S, mi raccomando ragazzi eh non mi fate perdere tempo: grande e stampatello, che si legga subito”. Non solo il professore non ha la minima intenzione di leggere i compiti, ma neanche nome e cognome del miracolato che, pur avendo scritto che Marracash faceva “badabum-badabum-cha-cha”, vedrà apparire un magico 28 sul proprio libretto.
 
A cura di Maria Laura Serpico
 
Per scoprire gli altri due esami-tipo Erasmus clicca qui!
Pubblicato in Rubrica
Puoi scegliere tra 26 diversi istituti e tantissimi corsi dove proseguire i tuoi studi o le tue ricerche
 
Per altre opportunità simili, andate alla sezione Formazione 
 
Ente: L’attuale Ministero dell’Educazione, dello Sport e della Gioventù della Repubblica Ceca nasce dopo la trasformazione del paese in seguito alla caduta del regime comunista nel 1989. Tra i maggiori cambiamenti, il Ministero ha ampliato le sue competenze iniziando ad amministrare anche il settore dell’educazione
 
Dove: Repubblica Ceca, destinazioni multiple
 
Destinatari: Studenti interessati a trascorrere periodi di studio o ricerca, sia inferiori che superiori ai 30 giorni, in uno degli istituti di istruzione superiore della Repubblica Ceca
 
Quando: Non specificato
 
Scadenza: non specificato
 
Descrizione dell’offerta: Borsa di studio per periodi di studio o ricerca, generalmente tra i 2 e i 10 mesi, in uno degli istituti di istruzione superiore della Repubblica Ceca, a scelta del candidato tra quelli disponibili (25 istituti universitari e uno non universitario)
 
Requisiti: Non specificato, consultare le indicazioni dell’istituto scelto tra quelli disponibili
 
Documenti richiesti: Tutto in doppia copia, leggibile e completato:
- Domanda di ammissione (doc, PDF)
- Per studio o ricerca fino a 30 giorni: CV e lista di eventuali pubblicazioni
- Per studio o ricerca per oltre 30 giorni: CV, lista di eventuali pubblicazioni, due lettere di raccomandazione (da un supervisore accademico e un datore di lavoro), fotocopia del diploma, certificato esami sostenuti
Tutti i documenti devono essere scritti o tradotti in Ceco, Inglese, Francese o Tedesco
 
Retribuzione: L’importo varia ma per l’anno accademico 2015/2016 si aggira intorno ai € 350 mensili. I borsisti sono inoltre esenti dal pagamento della retta universitaria. Agli studenti verrà anche offerta la possibilità di trovare soluzioni economiche per vitto e alloggio
 
Guida all’application:
- Si consiglia ai candidati di contattare direttamente l’università selezionata e richiedere una lettera di invito dal dipartimento di interesse. Questa lettera non è richiesta come documento obbligatorio ma rende più semplice e veloce la procedura di ammissione
- Le candidature dovrebbero essere avanzate al Ministero Ceco dall’autorità competente del proprio paese (solitamente agenzie governative, come il Ministero dell’Istruzione Italiano). Per questa ragione si raccomanda di contattare le rispettive autorità nazionali in tempo
 
Informazioni utili: Le domande inviate direttamente al Ministero non saranno tenute in considerazione. Maggiori informazioni sulle istituzioni Ceche di istruzione superiore sono disponibili a questo link. Per la lista degli istituti nei quali è possibile studiare, consultare questo link
 
Link utili:
- Elenco istituti disponibili
- Domanda di ammissione (doc, PDF)
 
Contatti utili: Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ambasciata della Repubblica Ceca del proprio paese. Altrimenti:
Jana Selingrerová
Secretariat
Section for Policy Coordination and International Affairs
Tel: +420 234 811 537
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatti del Ministero dell’Educazione, della Gioventù e dello Sport si possono trovare a questo link
 
 
 
A Cura di Martina Romanelli
 
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Lavorare con le Istituzioni europee è il sogno di molti studenti e laureati. Realizza il tuo e scopri il dietro le quinte dell'Unione Europea con questa magnifica opportunità!
 
Ente: European Enterprise Institute(EEI), organizzazione no profit che pubblica policy papers e fornisce analisi e opinioni in materia di sviluppo, politiche economiche, ambiente, sanità e prevenzione con un occhio di riguardo al mondo imprenditoriale al fine di promuovere cooperazione,innovazione e sviluppo tra le imprese
 
Dove: Bruxelles,Belgio
 
Destinatari: Studenti universitari o laureati under 30
 
Quando: Da definire dopo la selezione, lo stage avrà una durata minima di 3 mesi
 
Scadenza: Posizione aperta
 
Descrizione dell’offerta: I tirocinanti avranno modo di vivere un esperienza lavorativa a stretto contatto con i partner EEI, con i membri del Parlamento e la Commissione europea organizzando conferenze e seminari. Inoltre, sono previsti incarichi di ricerca politica, scrittura di report, impaginazione delle pubblicazioni e gestione quotidiana del sito.
 
Requisiti:
  • - Ottima conoscenza dell'inglese
  • - Padronanza pacchetto office
  • - Non aver superato i 30 anni di età, laureati o studenti
  • - la conoscenza di altre lingue costituisce titolo preferenziale
 
Documenti richiesti: CV europeo e lettera motivazionale in inglese
 
Costi/retribuzione: Non retribuito
 
Guida all’application: Inviare cv europeo e lettera motivazionale in inglese al seguente indirizzo e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Informazioni utili: Bruxelles è sede delle principali Istituzioni Europee ed offre numerose opportunità lavorative e di crescita professionale. L'inglese è indispensabile per poter comunicare con le tantissime persone provenienti dall'Europa e dal resto del mondo
 
Link utili:
Sito dell'organizzazione
Link dell'offerta
 
Contatti utili: Per qualsiasi informazione mettersi in contatto via mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “ Europa ” 
 
A Cura di Dimitri Nikolaev
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
 
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
L’Analytical Centre on Globalization and Regional Cooperation (ACGRC) offre una esperienza di stage unica per coloro che siano interessati alla sicurezza internazionale, allo sviluppo economico e ai diritti umani.
 
Ente:attivo dal 2002 l’Analytical Centre on Globalization and Regional Cooperation mira alla promozione dei valori democratici, al rafforzamento della società civile e allo sviluppo di una piena economia di mercato in Armenia con uno sguardo sempre attento ai processi di globalizzazione e alla loro influenza sulla cooperazione regionale e sulla tutela dei diritti umani.
 
Dove:Erevan, Armenia
 
Destinatari:laureandi e laureati
 
Durata:non specificata
 
Scadenza: offerta sempre aperta
 
Descrizione dell’offerta:
Gli stagisti focalizzeranno la loro attenzione su uno studio intensivo delle questioni politico – economiche inerenti la regione sud caucasica e l’Armenia. Si darà cosi una opportunità a studenti e laureati di accedere a risorse che accresceranno le abilità di ricerca indipendente e l’esperienza complessiva sul sistema paese Armenia.
 
Requisiti:
- Ottime capacità comunicative in inglese
- Buona conoscenza delle questioni relative alla sicurezza e alle relazioni internazionali con particolare interesse alla regione sud caucasica
- Buone capacità organizzative, atteggiamento proattivo e indipendenza
 
Documenti Richiesti:
- Lettera di motivazione
- Curriculum Vitae
- Saggi di scrittura
- Lettere di raccomandazione
 
Retribuzione: nessuna
 
Guida all’application:
Inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i seguenti allegati:
- CV in Inglese, non più di due pagine
- Lettera di Motivazione in inglese che comprenda: una spiegazione dei tuoi interessi rispetto alla regione sud caucasica e il come pensi che lo stage presso il Centro s’inserisca nel tuo futuro professionale
- Due o tre writing samples per un totale che non superi le dieci pagine. Almeno uno dei saggi deve avere per oggetto le relazioni internazionali o studi post – Sovietici
- Due lettere di raccomandazione dove si mettano in evidenza le tue abilità di scrittura, l’etica sul posto di lavoro e l’interesse nelle relazioni internazionali
- Riepilogo Informazioni QUI
 
Informazioni Utili:
Erevan è la capitale e la più popolosa città dell'Armenia (1 201 539 abitanti nel 1989; circa 1 127 300 nel 2012). La città sorge sulle rive del fiume Hrazdan. È locata nella zona centro-occidentale dello stato, non lontana dal confine con la Turchia ed alle pendici del monte Ararat.
Erevan è uno dei maggiori centri industriali, culturali e scientifici del Caucaso. In qualità di centro principale della cultura armena, ospita l'Università Statale di Erevan (fondata nel 1920), l'Accademia Armena delle Scienze, un museo storico, un'opera house, un conservatorio musicale e vari istituti tecnologici.
 
Link Utili:
 
Contatti Utili:
Stepan Grigoryan:
Chairman of the Board
E – Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Europa”
 
A Cura di Daniel Angelucci
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
Pubblicato in Europa.
L’obiettivo fondamentale della collaborazione tra Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e SCI Italia è quello di promuovere e aiutare i giovani ad entrare nel mondo dell’istruzione, formazione, cooperazione, volontariato, mercato del lavoro e politiche giovanili anche a livello europeo, per l’avvio di azioni concrete che creino l’aggancio necessario tra formazione e opportunità lavorative. In tal senso il suddetto accordo rappresenta il tentativo di implementare e concretizzare le ormai avviate relazioni tra l’Associazione Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e SCI Italia.
Oltre ad informare, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e SCI Italia intendono aiutare i giovani a districarsi nell’articolato, e spesso oscuro, mondo lavorativo delle relazioni internazionali, consentendo loro di conoscere tutte le opportunità a diposizione in questo settore. In particolare, con questo Accordo di Collaborazione, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e SCI Italia intendono lavorare su progetti congiunti, realizzare attività ed eventi di orientamento e creare nuove opportunità di stage e volontariato in favore dei rispettivi associati.
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
L’obiettivo fondamentale della collaborazione tra Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e Associazione Futuro Digitale è quello di promuovere e aiutare i giovani ad entrare nel mondo dell’istruzione, formazione, cooperazione, volontariato, mercato del lavoro e politiche giovanili anche a livello europeo, per l’avvio di azioni concrete che creino l’aggancio necessario tra formazione e opportunità lavorative. In tal senso il suddetto accordo rappresenta il tentativo di implementare e concretizzare le ormai avviate relazioni tra l’Associazione Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e Associazioni Futuro Digitale.
Oltre ad informare, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e Associazione Futuro Digitale intendono aiutare i giovani a districarsi nell’articolato, e spesso oscuro, mondo lavorativo delle relazioni internazionali, consentendo loro di conoscere tutte le opportunità a diposizione in questo settore. In particolare, con questo Accordo di Collaborazione, Giovani Nel Mondo/Carriere Internazionali e Associazione Futuro Digitale intendono lavorare su progetti congiunti, realizzare attività ed eventi di orientamento e creare nuove opportunità di stage e volontariato in favore dei rispettivi associati.
 
 
 
 
Pubblicato in Eventi e Ultime Notizie
Il programma di stage nella sede di Bruxelles del GEF offre la possibilità di collaborare con organizzazioni europee e con le fondazioni nazionali green di tutta Europa!
 
Per altre opportunità simili, vai alla sezione Europa
 
L’Ente:
LaFondazione europea dei Green è legata ma allo stesso tempo indipendente dagli altri attori Green d’Europa come il partito Verde europeo e il gruppo Verde del Parlamento europeo. Modellato su molti successi delle fondazioni politiche verdi nazionali, la GEF lavora per incoraggiare i cittadini europei a partecipare alle discussioni politiche europee e a creare una più forte partecipazione democratica a livello europeo. La principale fonte di finanziamento del GEF è il Parlamento europeo
 
Dove: Bruxelles, Belgio
 
Destinatari: Il tirociniopuò essere fatto come parte di un programma universitario o come inizio della carriera professionale. Viene data preferenza ai candidati con un background in programmi universitari connessi all'UE.
 
Durata: La durata minima di un tirocinio è di tre mesi, ma la durata standard è di cinque/sei mesi
 
Scadenza: candidature periodiche
 
Descrizione dell’offerta:
gli stagistilavoreranno in un ambiente internazionale e verranno coinvolti nella organizzazione di:
- workshop
- conferenze
- pubblicazioni
- aggiornamento delsito
- redazione dei documenti
 
Requisiti:
Accademici
Laureando o laureato da massimo 12 mesi, con preferibile background inprogrammi universitari connesse all'UE
Linguistici
Eccellente conoscenza della lingua inglese scritta e parlata. Tutte le competenze linguistiche aggiuntive sono altamente benvenute
Ulteriori Competenze
Non sono richieste ulteriori competenze
 
Documenti richiesti:
CV
- Lettera di motivazione
 
Retribuzione: Lo stage prevede una retribuzione ma inferiore al "contrat d'immersione professionelle"
 
Guida all’application:
Inviare all’indirizzo Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:
- CV
- Lettera di Motivazione in Inglese
 
Informazioni utili: Bruxelles capitale d’Europa e del Belgio è la città ideale per cominciare una carriera nelle politiche internazionali. La prima cosa che colpisce all’arrivo nella città è la sua multiculturalità che fa respirare da subito l’idea di Europa, sede del Parlamento Europeo, della Commissione etc… è anche sede della maggior parte delle lobby che agiscono sull’arena europea, il che la rende perfetta per chi ricerca una carriera nelle istituzioni ma anche per chi predilige il settore privato.
Uno stage in questa città però non vi darà solo la possibilità di aggiungere un ottima esperienza al vostro curriculum ma anche dal punto di vista del divertimento non vi deluderà. La città offre diverse opportunità: numerose attività e attrazioni tra cui le classiche visite al Manneken-Pise all’Atomium, per chi ha la fortuna di capitarci durante un inverno nevoso è d’obbligo andare ai mercatini di natale vicino alla Bourse dove ci si potrà riscaldare con del buonissimo Vin Chaud (Vino Caldo). Il tempo, spesso; non è clemente ma quando lo è, Bruxelles è una città in rinascita, i bar e ristoranti sono pronti a tirar fuori i tavoli per permettere a tutti di godersi il bel tempo e le strade e i numerosi parchi si riempiono di gente. Per quanto riguarda la sera, bisogna essere un po’ open mind ed entrare nella mentalità belga che ha un idea un po’ diversa della classica serata all’italiana: il giovedì generalmente è dedicato a Place du Luxembourgche si riempie di persone che si vedono per bere una birra o un drink e poi continuano la serata, in genere si tratta di stagisti di Commissione, Parlamento e NATO il che, è ottimo anche per fare un po’ di networking e conoscere persone nuove; il resto della settimana si può sempre andare a bere un ottima birra al famoso Delirium, ma ovunque si vada, si troveranno sempre posti dove potersi sedere bere qualcosa e fare due chiacchiere. Da non sottovalutare è anche il lato culinario e vanno assolutamente provate la rinomata cioccolata belga e una gaufre che troverete facilmente vicino alla Grand-Place e poi, sicuramente le moules (cozze)  che sono uno dei piatti tipici e le patatine fritte, si consiglia di andare a Place Jourdana la Maison Antoine(e per i più coraggiosi… provate una mitraglietta) il tutto naturalmente sorseggiando una birra!!!
Per poter apprezzare al meglio questa esperienza di vita e lavorativa è di socializzare il più possibile il che è reso anche più semplice dal fatto che molte persone sono li per periodi di tempo limitato e quindi sono più che ben disposti a conoscere persone nuove, non fate si che la timidezza vi blocchi e vivrete sicuramente un esperienza da ricordare!
 
Link utili:
STIB, per gli spostamenti in città
 
Contatti utili:
The Green European Foundation asbl
1 Rue du Fort Elisabeth
L-1463 Luxembourg
 
Brussels Office
15, rue d'Arlon
B-1050 Brussels
phone: +32 (0) 2 234 65 70
fax: +32 (0) 2 234 65 79
 
“Per altre opportunità simili, andate alla sezione “Europa”
 
A Cura di Flavia Spigoli
 
 
La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.
LA REDAZIONE
 
 
Pubblicato in Europa.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.