Se hai tra i 18 e i 30 anni non perdere l’occasione di presentare un tuo personale progetto alla  European Week of Regions and Cities! Potrai volare direttamente a Bruxelles e vedere il tuo progetto pubblicato. Candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: La European Week of Regions and Cities è un evento annuale di quattro giorni durante il quale città e regioni mostrano la loro capacità di creare crescita e occupazione, attuare la politica di coesione dell'Unione europea e dimostrare l'importanza a livello locale e regionale della governance europea. L'evento è stato creato nel 2003, quando il Comitato delle regioni ha invitato le rappresentanze locali e regionali dell'Unione europea a Bruxelles per aprire le porte ai visitatori di tutta Europa. Creato nel 1994, dopo l'entrata in vigore del trattato di Maastricht, il Comitato delle regioni (CdR) è un organo consultivo che rappresenta gli interessi degli enti regionali e locali dell'Unione europea e invia pareri per loro conto al Consiglio e alla Commissione. I suoi membri possono essere, ad esempio, capi degli enti regionali, sindaci o rappresentanti eletti o non eletti di regioni e città dei 28 Stati membri dell'UE. Esso assicura la rappresentanza istituzionale di tutti i territori, le regioni, le città e i comuni dell'UE. La sua missione è di coinvolgere gli enti regionali e locali nel processo decisionale europeo e incoraggiare in tal modo una maggiore partecipazione dei cittadini. Tra le altre tematiche figurano la mobilità in regioni in difficoltà dal punto di vista geografico e demografico e le due strategie macroregionali per l'Adriatico e lo Ionio (EUSAIR) e la regione alpina (EUSALP).

Nel corso degli anni, l'evento è diventato l'evento chiave della politica regionale dell'Unione Europea. Accoglie circa 6.000 partecipanti a ottobre di ogni anno (responsabili ed esperti locali, regionali, nazionali ed europei) per oltre 100 workshop e dibattiti, mostre e opportunità di networking



Dove: Bruxelles

 

Destinatari: Cittadini europei di età compresa tra i 18 e i 30 anni

 

Quando: 8-11 ottobre 2018

 

Scadenza: 29/06/2018

 

Descrizione dell’offerta: La European Commission's Directorate General for Regional and Urban Policy (DG REGIO) desidera incoraggiare gli studenti in giornalismo a conoscere la politica regionale e a sviluppare progetti concreti finanziati dall’European Regional Development Fund (FESR) e dal Cohesion Fund (CF). Gli obiettivi specifici includono:

-Fornire le condizioni affinché i futuri giornalisti possano specializzarsi nella Regional Policy

-Favorire le produzioni giornalistiche di giovani dell’Unione Europea per promuovere la conoscenza dei progetti finanziati dal FESR e dal CF

-Promuovere mezzi innovativi per la European Week of Regions and Cities

-Migliorare i collegamenti tra le istituzioni europee e i giovani

I giovani giornalisti dovranno inviare un breve articolo che va dalle 400 alle 1000 parole o in alternativa un breve video, della durata di 2-3 minuti, riguardanti i progetti finanziati dal FESR e dal CF.

Una giuria formata da funzionari dell’Unione Europea che lavorano nell’ambito del giornalismo e dei media, valuterà i progetti in base al grado di originalità, al rispetto dei principi del giornalismo e in base all’approccio utilizzato nella realizzazione del progetto.

Tutti i 28 vincitori avranno i loro articoli pubblicati sul sito della European Week of Region and Cities e saranno invitati a Bruxelles per partecipare al Youth4Regions Media, programma dal 7 all'11 ottobre 2018



Requisiti: Per partecipare al concorso Youth4Regions bisogna soddisfare i seguenti requisiti:

-essere cittadino di uno Stato membro dell'UE

-avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni

-essere registrato come studente di giornalismo nell'Unione europea

 

Costi o Retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: Per partecipare al concorso, inviare il proprio saggio o il proprio video a Youth4Regions

 

Informazioni utili: In totale sono disponibili 28 posti, uno per ogni Stato membro dell'UE. Nel caso in cui non siano state ricevute domande da uno Stato membro, la Commissione europea si riserva il diritto di rendere tale posizione disponibile per un altro paese. Sono accettate solo le singole domande. I vincitori saranno segnalati il 13 luglio 2018.


Link utili:

link all'offerta 

European Week of Region and Cities



Contatti Utili:

Per qualunque tipo di domande contattare il seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  



 a cura di Ilaria Tosches

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Possiedi buone capacità manuali e vorresti metterle in pratica per aiutare i bisognosi? Habitat for Humanity, organizzazione edile non-profit, è alla ricerca di volontari per aiutarli nella loro missione. Candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Habitat for Humanity è un’organizzazione edilizia non-profit globale con oltre 40 anni di esperienza. HfH consente alle persone nelle comunità più povere di risolvere la mancanza cronica di un’edilizia conveniente e soprattutto adeguata. Sin dal 1976, HfH ha aiutato oltre 9.8 milioni di persone in più di 70 Paesi. Solo in Europa, Medio Oriente e Africa, hanno aiutato più di un milione di persone dal 2015 ad oggi.

Grazie alla loro esperienza, professionalità e ampia gamma di soluzioni, Habitat for Humanity è un’organizzazione leader nel settore dell’edilizia. Ovviamente, però, Habitat for Humanity non riesce a risolvere da sola “l’emergenza silente” in cui milioni di persone sono ancora soggette a condizioni abitative indecenti. Per questo Habitat for Humanity lavora con benefattori, volontari e partner nei settori pubblici e privati, con società civili e governi per attuare il cambiamento per costruire comunità forti e stabili.

 

Dove: Vari Paesi del mondo

 

Destinatari: Tutti coloro desiderosi di aiutare il prossimo

 

Quando: Periodo di volontariato da stabilire con l’ente

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Habitat for Humanity è sempre lieta di accogliere richieste di volontariato da parte di persone volenterose e disposte ad aiutare il prossimo. Come volontario, offrirai il tuo prezioso contributo nella costruzione di case e nel restauro di immobili a basso costo per i bisognosi, sia nelle aree disastrate che nelle grandi città.

 

Requisiti:

- Passione per il volontariato

- Capacità psico-motorie adatte per la costruzione e il restauro di immobili

- Buone capacità manuali

 

Retribuzioni: Non previste

 

Guida all’application: Per candidarti, devi contattare l’ufficio del tuo Paese presentandoti e parlando della tua passione per il volontariato, parlando di esperienze precedenti, se ne possiedi; contatta l'ufficio all'indirizzo mail appropriato:

- Germania, Svizzera e Austria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

-  Gran bretagna: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Paesi Bassi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Irlanda del Nord: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Irlanda: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- USA: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Canada: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

- Altri Paesi dell’Europa, Medio Oriente e Africa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Una persona su quattro vive ancora in condizioni abitative inaccettabili. In Europa, Medio Oriente e Africa i problemi sono tanti e vari. Habitat for Humanity agisce con soluzioni pensate su misura per ogni diversa problematica, in modo da aiutare gli abitanti locali a costruirsi un futuro migliore. Ad esempio, in Africa HfH garantisce dei piccoli prestiti accessibili per costruire case tramite le loro iniziative microfinanziarie; oppure nell’Europa dell’Est lavorano con associazioni comunitarie per trasformare le abitazioni in malora.

 

Link utili:

Link all’offerta

Habitat for Humanity

FAQs

 

Contatti Utili:

- Habitat for Humanity International - Ufficio di zona in Europa, Medio Oriente e Africa

 

Zochova, 6 – 8,

811 03 Bratislava

Slovacchia

Tel: +421 2 336 690 00

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE



Sei un cittadino di un Paese UE/EEA/EFTA? Hai completato almeno il primo ciclo di studi universitari? Non lasciarti sfuggire l’opportunità di fare tirocinio presso una importante Agenzia Europea come l’EIT: candidati subito!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: L’European Institute of Innovation and Technology - EIT, “Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia” - è un’agenzia europea che mira ad incentivare l’innovazione e l’imprenditorialità in tutta Europa attraverso una singola idea: “grazie alla diversità, c’è forza”. EIT supporta lo sviluppo di partenariati pan-europei dinamici tra università, laboratori di ricerca e aziende varie. Insieme, questi sviluppano prodotti e servizi innovativi, danno vita a nuove aziende e formano nuove generazioni di imprenditori. Importano nuove idee sul mercato, idee soprattutto di innovazione. Queste partnership sono conosciute come Comunità dell’Innovazione di EIT - “EIT Innovation Communities” in inglese.

Il sostegno di EIT aiuta gli innovatori e gli imprenditori di tutta Europa a trasformare le loro idee in prodotti e servizi per il mercato. Questo è un passo cruciale per raggiungere gli obiettivi della missione di EIT: aumentare le opportunità di crescita economica e di lavoro sostenibile in Europa. EIT gioca un ruolo vitale nell’aumento della crescita economica e nella creazione di nuovi lavori.

EIT è parte integrale di Horizon 2020, il  Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'Innovazione. Horizon 2020 è un pilastro portante dell’Innovation Union, un’iniziativa faro europea che mira ad incrementare la competitività globale europea.

 

Dove: Budapest

 

Destinatari: Tutti coloro che soddisfano i requisiti

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Le traineeship all’European Institute of Innovation and Technology - EIT, “Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia” - si rivolgono soprattutto a giovani laureati, senza però escludere coloro che hanno di recente terminato i loro studi per ottenere un diploma universitario e stanno per intraprendere una carriera personale.

Gli scopi principali della traineeship di EIT sono:

- Fornire ai tirocinanti una comprensione degli obiettivi e delle attività di EIT

- Consentire ai tirocinanti di acquisire esperienza e conoscenze pratiche utili nel lavoro che svolgeranno negli Headquarters di EIT

- Promuovere l’integrazione europea attraverso la partecipazione attiva per incrementare la consapevolezza della vera cittadinanza europea

- Consentire ai tirocinanti di mettere in pratica le conoscenze acquisite nei loro studi, in particolare nelle specifiche aree di competenza

Attraverso questo schema, EIT beneficia dell’input dei giovani laureati che possono dare un punto di vista fresco, moderno e giovanile e una conoscenza accademica aggiornata, fattori che rafforzeranno il lavoro quotidiano di EIT. Così facendo, EIT crea una rete di giovani persone qualificate con esperienze dirette nelle procedure di EIT, che saranno meglio preparate a collaborare e cooperare con EIT in futuro.

 

Requisiti:

- I candidati devono aver completato almeno il primo ciclo di studi universitari e aver ottenuto una laurea o titolo equivalente

- I candidati cittadini degli Stati membri UE devono avere ottima conoscenza dell’inglese e di un’altra lingua ufficiale UE

- I candidati cittadini dei Paesi Membri EEA/EFTA, degli USA, del Giappone, della Corea del Sud e dei Paesi BRICS devono avere ottime conoscenze della lingua inglese

- I candidati devono tenere un comportamento generale compatibile con i requisiti di sicurezza di EIT e devono essere fisicamente in forma per portare a termine i loro lavori ed obiettivi

 

Retribuzioni: Previste, non specificata la somma

 

Guida all’application: Per candidarti, vai sul sito EIT (vedi Link utili), crea un account e compila la domanda.

 

Informazioni utili: EIT vuole dare a più persone possibili l’opportunità di lavorare per loro. Per questo motivo, le traineeship sono aperte solo ai candidati che NON hanno:

- Beneficiato o stanno beneficiando di traineeship presso istituzioni, agenzie e corpi europei

- Mai ottenuto un impiego presso un’istituzione o un’agenzia europea, inclusi tutti coloro che hanno lavorato come assistenti per membri del Parlamento Europeo

- Beneficiato di traineeship retribuite, impieghi o altre relazioni contrattuali con le CCI - Comunità della Conoscenza e dell’Innovazione

 

Link utili:

Link all’offerta

Opportunità lavorative di EIT

Sito web EIT

 

Contatti Utili:

EIT Headquarters: Infopark - Building E

1 Neumann Janos utca 1117

Budapest, Ungheria

Centralino: +36 14 819 30

 

 

a cura di Ruino Martina Pia

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

L’European Youth Event è un evento importante ospitato all’interno del Parlamento Europeo a Strasburgo dal 2014, con lo scopo principale di dare voce alle idee di giovani europei dai 16 ai 30 anni riguardo al futuro dell’Europa, allo scambio di nuove prospettive con i decisori europei e all’opportunità di incontrare più di 8000 giovani provenienti da tutta Europa. Le principali attività dell’European Youth Event ruotano attorno a diverse tematiche principali: tenere il passo con la rivoluzione digitale, lavorare per un’Europa più forte, rimanere saldi in tempi turbolenti, proteggere il nostro pianeta. L'evento offrirà una vasta gamma di attività con la partecipazione di decisori politici e personalità ispiratrici sul palcoscenico europeo, The YO! Fest, organizzato dal Forum europeo della gioventù, che si svolge fuori dagli edifici del Parlamento. Il cuore dell'European Youth Event è il suo team di membri provenienti da paesi differenti dell'UE che si occupano di stilare il programma EYE e della logistica, suggeriscono potenziali relatori, negoziano con i partner EYE, preparano e gestiscono la procedura di registrazione e permettono di facilitare il contatto tra i partecipanti, comunicando con il pubblico in generale il più apertamente possibile - prima, durante e dopo l'evento.

 

Per altre opportunità visita la sezione Europa

Per altre informazioni fare riferimento ai due articoli riguardo la posizione di Chief editor e la posizione di volunteer all’interno dell’European Youth Event

 

Dove: Strasburgo

 

Destinatari: Rivolto a tutti i giovani europei provenienti da uno stato membro dell’UE tra i 16 e i 30 anni di età

 

Quando: 1 e 2 giugno 2018

 

Scadenza per la registrazione: 31/12/2017

 

Retribuzione: L’evento è gratuito ma non copre i costi relativi al trasporto e all’alloggio a Strasburgo.

 

Guida all’application: È possibile registrarsi all’interno di un gruppo con un minimo di 10 partecipanti. I gruppi possono essere registrati solo dal leader del gruppo che deve avere almeno 18 anni a partire da giugno 2018 e può avere più di 30 anni. Non saranno accettate iscrizioni individuali.

- I partecipanti per l'EYE2018 dovranno nominare un capogruppo che fornirà informazioni di base sui membri del gruppo e i suoi dettagli personali. Dopo la presentazione della domanda, quest’ultima verrà valutata e il capo gruppo verrà informato del risultato via email all’incirca dopo due settimane.

-Nel caso in cui l'application verrà approvata, il capogruppo chiederà ai restanti membri del gruppo di registrarsi.

-Tutti i restanti membri del gruppo sono tenuti a inserire i dati personali sul sito web di registrazione. Spetterà al leader del gruppo verificare che tutti i partecipanti siano registrati correttamente entro il 31 dicembre 2017 e che il gruppo abbia il numero minimo di dieci partecipanti.

-Tutti i partecipanti saranno invitati a prenotare un posto per le attività dell’evento a cui si desidera partecipare sul sito web di registrazione. Le prenotazioni per le attività verranno aperte nella primavera del 2018.

 

Link utili:

Link all’European Youth Event

Form di registrazione 

Programma EYE

 

Contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Chiara Valenti

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

Il Budapest Centre for Mass Atrocities Prevention offre un'opportunità di tirocinio su una delle più importanti tematiche di grande rilievo nella politica internazionale. Candidati!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Ente: Il Budapest Centre for Mass Atrocities Prevention è nato grazie ad una raccomandazione sottoposta dal un comitato direttivo presieduto da David Hamburg, Presidente Emerito della Carnegie Corporation di New York e Presidente del Comitato consultivo delle Nazioni Unite sulla prevenzione del genocidio, e da Javier Solana, Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione europea, per la creazione di un Centro internazionale per la prevenzione del genocidio e dei crimini contro l'umanità in Europa. Il governo ungherese rispose in modo proattivo a questa raccomandazione e venne istituita la Fondazione Internazionale per la Prevenzione del genocidio e delle atrocità di massa, registrata a Budapest il 1 Gennaio 2011. Si tratta di un ente internazionale non governativo con esperienza tecnica e politica unica nel campo della prevenzione dei conflitti, dei diritti umani e del diritto umanitario internazionale, infatti, svolge un ruolo attivo di informazione e prevenzione in situazioni di violazioni dei diritti umani fondamentali. Collabora con le principali Istituzioni Europee ed Internazionali. In ambito UE ha lanciato la Task Force on the EU Prevention of Mass Atrocities per contribuire agli sforzi dell'Unione Europea per quanto riguarda la protezione dei diritti umani e rendere la prevenzione del genocidio una priorità della politica estera europea.

La Fondazione è aperta, senza alcun tipo di discriminazione in base alla nazionalità e non è soggetta al controllo di nessuna organizzazione internazionale e regionale o nessun governo o stato, ma è sottoposta solo alle regole e agli scopi della Fondazione stessa. Il suo staff è composto da esperti internazionali, ricercatori, avvocati internazionali, analisti, mediatori e diplomatici.

 

Dove: Budapest o Roma

 

Destinatari: Laureati di secondo livello

 

Quando: Non specificato

 

Scadenza: Open

 

Descrizione dell’offerta: Il Budapest Centre offre un numero limitato di tirocini per residenti e non-residenti a studenti laureati. Nel caso in cui tutte le posizioni per il tirocinio da residente siano piene, il centro dà la possibilità di offrire il tirocinio da non residenti a candidati particolarmente forti. Al/alla tirocinante sarà assegnato un progetto specifico di ricerca o all’organizzazione per un evento. Le responsabilità saranno limitate allo scopo del progetto a meno che non sia strettamente necessario un supporto in altre attività.  

 

Requisiti:

- Laurea di secondo livello in un campo attinente

 - Ottima conoscenza di Inglese (Conoscenza di Francese, Spagnolo, Arabo, Russo o Ungherese è un vantaggio)

 - Competenze informatiche

- Interesse per i diritti umani e tematiche riguardanti la prevenzione di genocidi e atrocità

- Conoscenza base delle Organizzazioni Internazionali e Regionali



RetribuzioniNon previste; il supporto economico o il rimborso spese del candidato devono essere previste dalla propria istituzione di nomina o dal proprio governo

 

Guida all’application: Per candidarsi, inviare il CV e la lettera motivazionale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In caso il Curriculum sia adatto, prima del colloquio il candidato dovrà mandare 2 lettere di referenza.  



Link utili:

Tirocinio

Budapest Centre

 

Contatti Utili:

Budapest Centre for Mass Atrocities Prevention

1118 Budapest, Villányi út 47

Ungheria

Tel e Fax : +36 21 252 4525, +36 21 252 4525

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 





a cura di Ruino Martina Pia

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE 

Pubblicato in Europa.

La crisi del popolo Rohingya è un problema umanitario sempre più discusso. Evidentemente, non lo è da San Suu Kyi, il cui silenzio in merito alla questione ha comportato la revoca del suo tributo “Freedom of Oxford”.

 

I Rohingya sono un gruppo etnico, la cui origine è molto discussa e quasi incerta. Sono linguisticamente legati al Bangladesh, ma sono insediati per lo più in Birmania. La Birmania conta più di 800.000 musulmani, la maggior parte dei quali si definisce Rohingya.

 

La mancata denuncia dell’esercito birmano da parte di Aung San Suu Kyi, e il suo silenzio sulle accuse di “pulizia etnica”, sono state ampiamente discusse dai capi mondiali e da associazioni come Amnesty.

Ed è stato proprio questo suo silenzio che ha portato il Consiglio della città di Oxford alla revoca del  Freedom of Oxford, tributo conferitole nel 1997 per la sua battaglia in favore della democrazia, seguito anche dalla rimozione di un suo ritratto dalle pareti della prestigiosa università cittadina, dove la leader birmana ha studiato filosofia, politica ed economia tra il 1964 e il 1967 e dove il defunto marito ha insegnato.

 

La crisi dei Rohingya è una crisi dei diritti umani con serie conseguenze e ripercussioni in ambito umanitario. In Birmania hanno accesso limitato ai servizi basilari (acqua, igiene, sanità ed educazione scolastica), è vietato loro viaggiare senza autorizzazione, sono costretti a lavorare all’interno dei loro villaggi e non hanno diritto alla cittadinanza, cosa che li rende una delle maggiori popolazioni apolidi, senza patria.

Questa crisi ha dimensioni molto estese, in quanto sono in continuo i numeri di episodi di violenza, e conseguentemente di fuggitivi Rohingya richiedenti asilo nei Paesi confinanti, soprattutto in Bangladesh. Nel 2014 molti Rohingya hanno provato a fuggire clandestinamente su barche, finendo talvolta nelle mani di organizzazioni coinvolte nella tratta e nello sfruttamento degli esseri umani.

 

Lo stato della Birmania è stato spesso richiamato in merito alla pericolosa situazione in cui si trova tale gruppo etnico. L’ultimo episodio di violenza si è verificato nell’estate del 2017, quando, dopo attacchi alla stazione di polizia da parte dell’Arakan Rohingya Salvation Army (ARSA), l’esercito birmano ha reagito con brutali rastrellamenti che spinsero più di centomila Rohingya a cercare rifugio in Bangladesh. La situazione è stata definita dall’ONU come “incubo umanitario e dei diritti umani”.

Leggi un altro approfondimento sulla Crisi umanitaria in corso


Per saperne di più:

ONU sulla questione Rohingya

La crisi Rohingya

EIGE - Istituto europeo per l’uguaglianza di genere rende nota la possibilità di un tirocinio retribuito per laureati. Se credi che le pari opportunità siano fondamentali, questa potrebbe essere la tua occasione per dare un contributo alla parità di genere! 

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europe

 

Ente: EIGE - Istituto europeo per l’uguaglianza di genere - è un corpo autonomo dell’Unione Europea che si adopera per rendere realtà l’uguaglianza e l'integrazione di genere, sia all’interno che all’esterno dell’UE. Si batte contro ogni tipo di discriminazione di genere, al fine di promuovere la consapevolezza dell'uguaglianza di genere tra i cittadini dell'Unione Euopea. La missione di questo ente è diventare il centro europeo della conoscenza sulle questioni di genere

 

Dove: Vilnius, Lituania

 

Destinatari: L’offerta è destinata a laureati che siano cittadini di uno stato membro dell’Unione Europea o di uno stato appartenente all’EFTA (Associazione Europea di Libero Scambio), o dell’IPA (Strumento di Preadesione)

 

Quando: Durata sei mesi

 

Scadenza: 17 ottobre 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il tirocinio ha lo scopo di rafforzare e supportare specifiche aree operative dell’istituzione. Il tirocinante dovrà:

-fornire il suo contributo per le ricerche dell’istituto, nei vari ambiti di competenza dello stesso (violenza di genere, integrazione di genere)

- agevolare la raccolta e la gestione di dati e informazioni sull’uguaglianza e l’integrazione di genere

- partecipare alla revisione, all’analisi dei risultati e trarre conclusioni dagli studi e dalle ricerche dell’uguaglianza di genere

- contribuire a monitorare lo sviluppo delle politiche di uguaglianza di genere, a livello europeo e nelle gestione delle relazioni con i paesi dell’EIGE

- supportare l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione dell’EIGE

- contribuire alle attività di comunicazione dell’EIGE fornendo contenuti per siti web, social media, newsletter, schede informative

 

Requisiti: Il candidato che volesse mandare la propria candidatura non deve aver preso parte precedentemente ad un tirocinio presso un’altra istituzione europea, e soddisfare i seguenti requisiti:

- essere in possesso di una laurea preferibilmente in scienze sociali o in campo umanistico, rilasciato al termine di un ciclo di formazione

- esperienze minime legate a questioni di uguaglianza di genere derivanti da approfondimenti di una sezione degli studi, dalla tesi o da ricerche condotte in un precedente tirocinio o da una precedente esperienza professionale

Il candidato deve inoltre parlare e scrivere correntemente in inglese, conoscere almeno un’altra delle lingue dell’unione europea e possedere competenze informatiche per l’uso di Windows

 

Costi o Retribuzioni: Il tirocinio prevede una retribuzione di 750€ mensili. L’indennità di trasporto è prevista, sarà invece a carico del tirocinante la copertura assicurativa. Si consiglia, a tal proposito, la lettura della Decisione no. 111/2016

 

Guida all’application: L’application si compone di due fasi.

Fase 1 - Registrazione online

I candidati dovranno inviare la candidatura elettronicamente, usando il modulo di candidatura di EIGE. Dovrà essere inviato ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro le 13:00 orario occidentale europeo del 17 ottobre 2017 e il titolo dovrà includere il nome del candidato e il numero di riferimento del tirocinio(EIGE/2017/TR/8). Il modulo sarà stilato completamente in inglese. Non saranno presi in considerazione moduli di candidatura incompleti.

Fase 2 - Documentazione aggiuntiva(richiesta esclusivamente ai candidati selezionati per iniziare il tirocinio)

Prima di iniziare il tirocinio, la candidatura può considerarsi completa solo se provvista dei seguenti documenti: prova della cittadinanza, diploma, titoli di studio, attestati di attività professionale, assicurazione medica che copra l’intero periodo di tirocinio, certificato medico di sana e robusta costituzione.

I candidati devono fornire prova della documentazione fornita, che dovrà indicare data di inizio e fine delle posizioni precedenti

 

Informazioni utili: La selezione dei tirocinanti è condotta dal direttore dell’istituto, che stilerà una lista di candidati sulla base dei nomi proposti dal comitato. La lista sarà successivamente usata per tirocini simili, a seconda delle necessità degli enti, entro il 31 dicembre successivo alla candidatura(fino ad un massimo di 20 candidati).

Informazioni utili sulla Lituania e Vilnius sono disponibili al seguente link

 

Link utili:

Pagina del'offerta

Sito dell'organizzazione

 

Contatti Utili: Sede EIGE Lituania

Gedimino pr. 16, Vilnius 01103, Lituania

+370 5 215 7400

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

a cura di Daniela Esposito

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Pubblicato in Europa.

Tanti ragazzi sognano una carriera internazionale in Europa ma non sanno bene da dove cominciare, ecco qualche consiglio utile.

 

Ogni volta che si vuole intraprendere una strada bisognare innanzitutto fare chiarezza dentro di sé e fuori di sé per costruirsi un piano di azione che sia il più possibile coerente con i propri obiettivi e aspirazioni personali.

 

Io partirei da queste domande:

Perchè voglio partire?

Dove mi piacerebbe andare?

Qual'è il mio obiettivo?

Cosa voglio trarre da questa esperienza?

 

Se riuscite a dare una risposta concreta e sincera (è sempre difficile essere sinceri con sé stessi) a queste domande avete già un ottimo punto di partenza, ora dovete guardarvi intorno e cercare di individuare una o più opportunità che fanno al caso vostro.

 

Se leggete il nostro sito www.carriereinternazionali.com siete probabilmente dei ragazzi ancora giovani, forse studenti o al massimo neo-laureati, in tal caso Prima Buona Notizia: c'è un mondo di opportunità che vi aspetta in Europa! Sono tantissimi infatti i percorsi di lavoro o di studio che potete portare avanti in un altro paese europeo, il che da un lato vi fornisce una grande gamma di scelta, d'altro lato però potrebbe mandarvi in confusione. A tal proposito invito tutti gli interessati a partecipare gratuitamente alla prima tappa del nostro Carriere Internazionali in Tour che si terrà a Roma il 2 ottobre 2017 e che tratterà proprio il tema delle Carriere Internazionali in Europa (per accedere gratuitamente all'evento iscriviti https://giovaninelmondo.typeform.com/to/lZnD8C )

 

Se siete ad una prima esperienza all'estero il mio consiglio è di optare per qualcosa a termine, di breve durata, se vivere all'estero in un paese diverso dal proprio è affascinante e stimolante per molti sono anche da tenere in considerazione dei lati negativi che potreste scoprire una volta partiti.

 

Non per tutti è semplice vivere lontano dalla propria famiglia, dai propri affetti e dalle proprie abitudini. Fare un'esperienza di breve termine dunque è l'ideale perchè vi consentirà di capire meglio voi stessi e se davvero una carriera all'estero può fare al caso vostro.

 

Se siete ancora studenti potete ovviamente prendere in considerazione l'idea dell'Erasmus, un periodo di studio o di lavoro in un paese europeo che può durare pochi mesi fino ad un massimo di un anno. Ogni università ha delle modalità di accesso ai bandi Erasmus quindi andate ad informarvi presso l'ufficio relazioni internazionali della vostra università per scoprire quali sono le opportunità per le quali potete candidarvi. Se volete scoprire di più sull'Erasmus vi consiglio questi interessanti articoli di approfondimento:

http://carriereinternazionali.com/europa/item/7193-giovani-mprenditori-oggi-erasmus

http://carriereinternazionali.com/rubrica/item/8136-esperienza-gnm-erasmus

http://carriereinternazionali.com/rubrica/item/4118-erasmus-strasburgo-francia

 

In alternativa all'Erasmus altri progetti utili che vi consentono di fare un'esperienza breve ma interessante in europa sono gli scambi europi o i cosiddetti progetti SVE -Servizio Volontario europeo. In entrambi i casi si tratta di progetti internazionali che coinvolgono in uno dei paesi europei ragazzi tra i 17 e i 30 anni di diverse cittadinanze europee, possono durare poche settimane o anche 12 mesi. Sono finanziati tramite i Fondi Europei e dunque consentono ai partecipanti di vivere delle esperienze pratiche all'estero con buona parte delle spese pagate, normalmente vitto e alloggio, in alcuni casi anche biglietto aereo più un pocket money mensile per vivere. Esistono centinaia di scambi europei e di SVE che vengono proposti da vari enti ed associazioni in diversi periodi dell'anno, nel nostro sito ne trovate molti.

 

Se invece avete già fatto in passato una o più di queste esperienze e siete ancora convinti di lanciare la vostra Carriera in Europa, allora è la volta di provare con un tirocinio o direttamente con un concorso di accesso alle istituzioni europee. A tal proposito se si vuole lavorare presso le Istituzioni Europee bisogna assolutamente informarsi in merito ai concorsi EPSO o ai tirocini presso la Commissione Europea, vuoi saperne di più? https://epso.europa.eu/job-opportunities/students-and-graduates_it#tab-0-1

 

Ci sono tante altre informazioni che riguardano l' Europa e le opportunità di lavoro e carriera in paesi europei ma per questo vi rimandiamo alle nostre prossime rubriche o contattateci e seguite i nostri eventi!

 

 

Daniela Conte

Ceo and Founder Carriereinternazionali.com

 

 

 

 

Pubblicato in Rubrica

Vorresti vivere un’esperienza formativa con una istituzione europea? Vorresti impegnarti per migliorare le condizioni del settore imprenditoriale europeo? Questa è la tua occasione, candidati subito!  

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Europa

 

Organizzazione: EuCham è una nuova organizzazione internazionale di sala dedicata alla costruzione di futuri imprenditori. L'istituzione privata, indipendente e non governativa, che rappresenta l'interesse delle imprese nazionali ed internazionali attive in Europa migliorando l'ambiente imprenditoriale in cui sono attivi. Gli obiettivi principali dell'istituzione sono:
- Aumentare la visibilità e la reputazione delle imprese e del settore privato in generale
- Informazione, networking (interazione e creazione di nuovi contatti)
- Creazione di nuove opportunità di business
- Creazione di sedi per discussioni tematiche e interdisciplinari
- elaborare proposte innovative e di alto livello per il miglioramento delle relazioni aziendali / territoriali / sociali
- Contribuire allo sviluppo etico degli attori economici con istruzione e orientamento
- promuovere ai media la reputazione e il prestigio del mondo imprenditoriale
- promuovere la creazione di reti tra le imprese

 

Dove: Non Specificato

 

Scadenza: Aperta

 

Destinatari: Studenti

 

Descrizione dell’offerta: I candidati selezionati saranno chiamati a svolgere i seguenti compiti:

- coordinamento dei progetti (quadro arbitrale internazionale, incubazione delle imprese, finanziamento internazionale, sostenibilità, ecc.)

- incontri e seminari

- presentazioni e relazioni

- ricerche legali

- gestione dei media sociali

- assistenza personale alla gestione dell'istituzione

- gestione generale dei casi

 

Requisiti: i candidati ideali dovranno possedere i seguenti requisiti:

- Studi commerciali/sociali/legali/sostenibili/ambientali (studenti e laureati)

- buona conoscenza dell'inglese scritto e parlato

- eccellenti capacità di comunicazione, organizzazione e presentazione

- giocatore di squadra, allievo veloce

- auto-motivazione, atteggiamento molto proattivo

- la volontà di assumersi la responsabilità

- alfabetizzazione informatica, precisione, attenzione ai dettagli

 

Retribuzione:  Non retribuito

 

Guida all’application: Le candidature devono essere inviate all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., allegando alla stessa un CV in inglese (con foto), una lettera di copertura e specificando i dettagli del tirocinio desiderato (periodo, borsa di studio ecc.)

 

Link Utili:

Pagina Offerta

EUcham Sito Ufficiale

 

Contatti Utili:

EuCham CEE

Via Terza Armata 117/4

34170 Gorizia - Italy

Tel. +39 0481 199 5533

Fax +39 0481 199 0242

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Gregory Marinucci

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente



Pubblicato in Europa.

Vorresti impegnarti per un progetto di solidarietà? Vorresti impegnarti per promuovere progetti a livello europeo?Non perdere questa opportunità e candidati adesso!

 

Per opportunità simili visita la sezione Europa

 

Organizzazione: Il Corpo europeo di solidarietà è la nuova iniziativa dell'Unione europea che offre ai giovani opportunità di lavoro o di volontariato, nel proprio paese o all'estero, nell'ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa. Il Corpo europeo di solidarietà gestisce un'ampia gamma di progetti, connessi ad esempio alla prevenzione delle catastrofi naturali o alla ricostruzione a seguito di una calamità, all'assistenza nei centri per richiedenti asilo o a problematiche sociali di vario tipo nelle comunità. I progetti sostenuti dal Corpo europeo di solidarietà possono durare fino a dodici mesi e si svolgono di norma sul territorio degli Stati membri dell'Unione europea.

Dove: la destinazione sarà delineata in base al progetto

 

Destinatari: ragazzi tra i 18 e i 30 anni

 

Descrizione dell’offerta: Il Corpo europeo di solidarietà è un pool di giovani che hanno indicato la loro intenzione di partecipare a progetti solidali e che hanno dichiarato di accettare e rispettare la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà. Dopo la registrazione, i dati del candidato saranno conservati nel sistema del Corpo europeo di solidarietà. Le organizzazioni avranno accesso alla banca dati per trovare persone adatte ai loro progetti e le contatteranno per chiedere loro di partecipare ai progetti in questione. La Commissione europea inviterà le organizzazioni a presentare proposte per ricevere finanziamenti o altri tipi di sostegno per progetti compatibili con la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà. Una volta che i loro progetti saranno stati approvati, le organizzazioni potranno accedere al pool di candidati per selezionare i giovani più adeguati a prendervi parte. Le organizzazioni contatteranno dunque le persone preselezionate e procederanno alla scelta definitiva. In funzione del tipo di progetto e delle capacità ed esperienza del candidato, il Corpo europeo di solidarietà potrebbe proporre attività di formazione prima di iniziare il progetto. Alcuni esempi di mansioni che potrebbero essere affidate sono:

- aiutare a ricostruire una scuola o un centro comunitario distrutti da un terremoto

- fornire assistenza a richiedenti asilo appena arrivati

- diradare la vegetazione boschiva per prevenire incendi

- lavorare con disabili in un centro comunitario

 

Requisiti: i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

- avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni

- risiedere legalmente o essere cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione europea o dei seguenti paesi: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia

 

Guida all’application: Per potersi candidare è necessario seguire la procedura on-line indicata sulla Pagina Corpo europeo di solidarietà (vedi “Link Utili”)

 

Link Utili:

Pagina Corpo Europeo di Solidarietà

Sito Ufficiale UE

Informazioni utili  sono disponbili anche sul sito dell'Agenzia Nazionale Giovani

 

Contatti Utili:

Corso Vittorio Emanuele II, 64

33170

Pordenone PN

Italy

 

A cura di Gregory Marinucci

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

Pubblicato in Europa.

Rubrica

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.