L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa - OSCE- è alla ricerca di due tirocinanti per il suo dipartimento Tolleranza e Non Discriminazione, all’interno del progetto Words into Action. Non perdere l’opportunità di lavorare in una prestigiosa Istituzione Europea!  

 

Per opportunità simili visita la nostra sezione Europa

 

Ente: l’Ufficio OSCE per l’Istituzione Democratica e Diritti Umani (ODIHR), è uno dei più importanti organi regionali sui Diritti Umani. Con sede a Varsavia, in Polonia, ODIHR è attivo in tutta Europa, nel Caucaso, Asia Centrale e Nord America. ODIHR lavora attraverse OSCE nel campo dell’osservazione delle elezioni, sviluppo democratico, diritti umani, tolleranza e non discriminazione, Stato di Diritto. Sotto la decisione del Consiglio ministeriale di Maastricht sulla Tolleranza e la Non-Discriminazione (TND), ad ODIHR è stato assegnato il compito di raccogliere informazioni e statistiche sui crimini d’odio, incluse violente manifestazioni di razzismo, xenofobia, discriminazione e intolleranza e condurre indagini con continuità su questi temi. ODIHR promuove le elezioni democratiche, il rispetto per i diritti umani, tolleranza e non-discriminazione e lo Stato di Diritto. ODIHR organizza ogni anno Human Dimension Implementation Meeting, tre meeting supplementari e un seminario, in cui vengono revisionati i progressi dei governi e in cui si dà libero spazio alla voce delle ONG

 

Dove: Varsavia, Polonia

 

Destinatari: Studenti universitari all’ultimo anno del loro percorso di studi nell’ambito del giornalismo, diritti umani, scienze umanistiche, scienze politiche, legge, relazioni internazionali. Sono ammessi anche laureati purchè non siano passati più di due anni dalla laurea

 

Quando: durata del tirocinio di 6 mesi, a partire da Settembre 2017

 

Scadenza: 02/07/2017

 

Descrizione dell’offerta: ODIHR è alla ricerca di due tirocinanti da inserire a supporto del progetto Words into Action. I compiti del candidato saranno:

- assistenza nella raccolta informazioni e nella conduzione di ricerche, perlopiù relative a manifestazioni di anti-semitismo nei paesi OSCE, e analisi degli sviluppi relativi alla tolleranza e non-discriminazione

- assistenza nella stesura di materiale scritto tra cui report, panoramiche. documenti informativi, presentazioni e documenti su problemi generali o specifici sulla tolleranza di regioni e/o paesi

- assistenza alla preparazione di eventi

- prendere note

- eventuali altri compiti assegnati

 

Requisiti: il candidato ideale dovrà avere i seguenti requisiti:

- non avere più di 30 anni

- far parte di un paese partecipante OSCE

- esperienza pregressa e/o essere stati esposti a temi quali la discriminazione e la non tolleranza in generale e prevenzione dell’anti-semisitmo

- eccellente conoscenza dell’inglese, parlata e scritta; la conoscenza del russo, del tedesco o del francese sarà vantaggioso

- provata competenza nella ricerca e nella scrittura analitica in inglese

- capacità organizzative, comunicative e di report

- sensibilità culturale

- abilità nel lavorare con Windows

 

Costi e Retribuzioni: non prevista. Tuttavia potrebbe essere previsto un rimborso spese per coloro che non sono residenti nel luogo assegnato, in base alla disponibilità dei fondi

 

Guida all’application: per candidarsi sarà necessario collegarsi al seguente link. Si prega inoltre di menzionare le date in cui ci si rende disponibili nella lettera di presentazione

 

Informazioni utili:   A partire dal 1994, l'Italia ha fornito alle varie operazioni di monitoraggio elettorale condotte dall'OSCE/ODIHR circa 500 esperti in materia elettorale, che hanno partecipato alle missioni di osservazione o di supervisione elettorale condotte in numerosi Paesi partecipanti dell'OSCE. Sulla base degli impegni previsti annualmente dall'OSCE/ODIHR, il Ministero degli Affari Esteri, in funzione delle priorità di politica estera e di specifici interessi nazionali, valuta l'opportunità di partecipare alle singole missioni di monitoraggio elettorale e, tenendo conto delle risorse disponibili, decide di volta in volta se finanziare le Missioni di Osservazione Elettorale (MOE) dell’ODIHR, mettendo a disposizione di quest’ultima dei finanziamenti, in cambio dei quali l’Ufficio OSCE di Varsavia si impegna a selezionare un certo numero di osservatori italiani.

 

Link Utili:

Vacancy

 

 Contatti:

OSCE Office for Democratic Institutions and Human Rights

Ul. Miodowa 10

00-251 Warsaw

Poland

Office: +48 22 520 06 00

Fax: +48 22 520 06 05

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Barbara Parisse

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa.

EuroMed Rights – Euro-Mediterranean Human Rights Network offre un tirocinio a giovani studenti, laureati o neo-laureati

 

Per altre opportunità simili vedi la nostra sezione Europa

 

Ente: EuroMed Rights fu fondata nel gennaio 1997 in risposta alla Dichiarazione di Barcellona nel novembre 1995 e alla partnership Euro-Mediterranea (EMP). EuroMed Rights è il corpo che coordina circa 80 organizzazioni sui diritti umani insieme ad istituzioni e persone individuali in oltre 30 paesi. La struttura organizzativa di EuroMed Rights è costruita su una assemblea generale, un comitato esecutivo, laboratori di gruppo ed il segretariato. Radicato nella società civile, questo network cerca di sviluppare e rafforzare le partnership tra ONG nella zona Euro-Mediterranea. La sede principale di EuroMed Rights è locata a Copenhagen ma sono presenti anche diversi altri uffici a Bruxelles, Parigi e Tunisi.

 

Dove: Copenhagen, Danimarca

 

Destinatari: Giovani studenti, laureati o neo-laureati

 

Durata: Il tirocinio dura 6 mesi

 

Scadenza: 28 giugno 2017. I colloqui si terranno agli inizi di luglio

 

Data di inizio: 4 settembre 2017

 

Ore di lavoro: 37 ore alla settimana, con possibili aggiustamenti

 

Descrizione dell’offerta: L'offerta di lavoro concerne principalmente attività di tipo amministrativo, ma è previsto anche lo svolgimento di attività riguardanti l’implementazione del programma di genere. Le attività includono:

- Assistere nell’organizzazione di laboratori di gruppo o altri tipi di meeting e training regionali

- Comunicare (telefono e mail) con i membri e partner di EuroMed Rights

- Monitorare news sullo sviluppo di genere, particolarmente sulla violenza contro le donne

- Assistere e preparare documenti e report

- Carpire informazioni e bozze per reports e update su specifici problemi riguardo il genere

- Assistere nell’implementazione del piano d’azione di EuroMed Rights

 

Requisiti: Questo tirocinio è aperto a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

- Certificato di Laurea (Studi sul Medio Oriente, Studi di genere, Giurisprudenza, Scienze politiche e sociali, Diritti umani, Sviluppo, Antropologia-anche altri tipi di laurea sono ammessi)

- Competenza nell’uso di Word (è richiesta anche una minima conoscenza)

- Conoscenza e familiarità con le regioni mediorientali e del nord Africa

- Ottima conoscenza di Inglese e Francese o Arabo (scritto e orale)

- Conoscenza delle politiche europee è un vantaggio

- Eccellenti capacità organizzative di presentazione e  multi-tasking

- Eccellenti doti di comunicazione sia nella scrittura che orali

- Abilità a ricercare e bozzare note e updates

- Automotivato, abile a lavorare indipendemente ed efficacemente sotto pressione

- Esperienza di lavoro in un ambiente multiculturale e/o internazionale

 

Retribuzione: Viene garantita una indennità mensile di 6015 Corone danesi

 

Guida all’application: Per candidarti a questa opportunità invia il tuo curriculum vitae in inglese all’indirizzo email di Sarah Gjerding Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Link utili:

Informazioni sul tirocinio

EuroMed Homepage

 

Contatti utili:

Sarah Gjerding Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Roberta Libro

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

Pubblicato in Europa.

Vorresti impegnarti nel campo delle politiche sulle droghe? Vorresti lavorare per contrastare le guerre per la droga e aumentare la consapevolezza sugli effetti di queste sostanze?

 

Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: DPA (Drug Policy Alliance) è un'organizzazione americana che promuove e monitora le politiche sulle droghe, fondate sulla ricerca scienza, la comprensione, la salute e i diritti umani. DPA promuove politiche che riducano i danni derivati sia dall'uso di droga che dalòla sua proibizione e cerca soluzioni che promuovano la sicurezza, pur sostenendo la sovranità degli individui sulle proprie menti e corpi. DPA Lavora per assicurare che le politiche sulle droghe americane non arrestino, imprigionino e non danneggino milioni di persone, in particolare i giovani e le persone di colore che sono sproporzionatamente colpite dalla guerra contro la droga. La DPA è attivamente coinvolta nel processo legislativo e cerca di ridurre gli eccessi della guerra alla droga, bloccare iniziative nocive e promuovere riforme sensibili della politica sugli stupefacenti

 

Dove: New York, USA

 

Destinatari: Candidati interessati

 

Durata: da settembre a dicembre 2017

 

Scadenza: 4 agosto 2017

 

Descrizione dell’offerta: Intern sarà chiamato per svolgere le seguenti attività:
- sintetizzare la ricerca esistente per migliorare l’informazione sulle politiche sulle droghe
- assistere e lavorare con accademici e ricercatori
- coinvolgere i responsabili politici e il pubblico per promuovere la riforma della politica in materia di droga
- sviluppare e promuovere posizioni politiche

 

Requisiti: I candidati devono dimostrare interesse a porre fine all'incarcerazione di massa, affrontare disparità razziali nel sistema penale, tutelare le libertà civili e/o ridurre i danni associati all'uso di droga e sostenere le risposte politiche dell’organizzazione alle politiche sulle droghe. Inoltre, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:
- forti capacità di ricerca, scrittura, costruzione di relazioni e abilità di risoluzione dei problemi
- un grande senso dell'umorismo e attenzione al dettaglio

 

Retribuzione: non retribuito

 

Guida all’application: per potersi candidare è necessario inviare una lettera di presentazione, il CV e un esempio di scrittura in inglese (2-4 pagine di lunghezza) all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: i selezionati saranno impegnati per due giorni lavorativi a settimana. I candidati selezionati verranno contattati direttamente dall’organizzazione, quindi evitare di chiamare gli uffici DPA per informazioni sulla propria candidatura.

 

Link utili:

Pagina Offerta

sito ufficiale Drug Policy Alliance

 

Contatti Utili:

New York (Headquarters)

131 West 33rd St., 15th Floor

New York, NY 10001

or

330 7th Avenue, 21st Floor

New York, NY 10001

Tel: 212.613.8020

Fax: 212.613.8021

 

A cura di Gregory Marinucci

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

La Croce Rossa Italiana – Comitato di Milano è alla ricerca di operatori generici da inserire nelle sue strutture di accoglienza per cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: La Croce Rossa Italiana, Associazione senza fini di lucro con prerogative di carattere internazionale, ha per scopo l'assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace sia in tempo di conflitto. Le priorità umanitarie dell'Associazione e l'impegno di soci, volontari ed operatori CRI sono quelle di prevenire e alleviare la sofferenza umana, contribuire al mantenimento e alla promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace. La Croce Rossa adotta attività e progetti di tutela e promozione della salute e di assistenza sanitaria, volti alla prevenzione ed alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità, incoraggiando l’adozione di misure sociali e comportamentali che determinino un buono stato di salute. La C.R.I. si adopera per garantire un’efficace e tempestiva risposta alle emergenze nazionali ed internazionali, attraverso la formazione delle comunità e lo sviluppo di un meccanismo di risposta ai disastri efficace e tempestivo.

 

Dove: Milano

 

Destinatari: tutti coloro in possesso di diploma di scuola secondaria

 

Quando: durata del contratto di 3 mesi

 

Scadenza: non specificato

 

Descrizione dell’offerta: i compiti di cui il candidato dovrà farsi carico sono:

- somministrazione pasti in sala mensa

-  aiuto gestione magazzino e rifornimenti centro

- supporto al settore logistico (manutenzione ordinaria dei centri)

- supporto ai servizi esterni (accompagnamento ospiti presso strutture ospedaliere e uffici pubblici)

 

Requisiti: Il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

- diploma di scuola secondaria

- esperienza professionale di almeno un anno

- buona conoscenza lingua inglese e/o francese

- patente B

- disponibilità immediata

 

Qualità e capacità richieste:

- capacità di lavorare in un contesto multiculturale

- attitudine all’ascolto, empatia, pazienza

- capacità diplomatiche

- capacità di lavorare in gruppo

- disponibilità e capacità di lavorare in autonomia

- capacità di lavorare in condizioni di stress

 

Costi/Retribuzioni: la restribuzione è prevista ma non specificata



Guida all’application: i candidati dovranno inviare il proprio curriculum vitae accompagnato da lettera di motivazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell’oggetto “Candidatura Operatore CA_Nome_Cognome”



Informazioni utili: C.R.I. offre un contratto a tempo determinato full time (le mansioni saranno svolte secondo un calendario a turni, soggetto a cambiamenti in caso di necessità) della durata di 3 mesi con periodo di prova e possibilità di rinnovo



Link utili:

Vacancy

 

Contatti Utili:

Via Marcello Pucci 7, Milano

Telefono: +39 02.3883

Fax: +39 02 347298

Posta Elettronica Certificata (PEC): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



a cura di Barbara Parisse

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 Se il tuo sogno è sempre stato quello di entrare a far parte di un’organizzazione umanitaria e di lavorare a stretto contatto con le persone cosa aspetti? Candidati subito per questa offerta unica ed irripetibile! Save the Children è alla ricerca di un Referente Locale e Coordinatore a Catania

 

Per altre opportunità simili visita la nostra sezione Cooperazione

 

Ente : Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente che si occupa, dal 1998 anno della sua fondazione, della tutela dei minori, essa è nota anche come rete di associazioni umanitarie nazionali le quali fanno capo ad International Save the Children Alliance, fondata invece nel 1919.Quest’ultima gode di Status Consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite. Save the Children è un’organizzazione presente in più di 20 paesi diversi, si è sempre posta come obiettivo fondamentale il miglioramento concreto della vita dei bambini sia in Italia che nel mondo adottando strategie durature nel tempo. Da sempre essa è impegnata in prima linea nella lotta allo sfruttamento ed abuso dei bambini e nella lotta all’Aids. Si contraddistingue, da sempre, per una pronta e rapida risposta nelle crisi umanitarie e nelle situazioni di grave emergenza. É presente da moltissimi anni in numerosi paesi dell’Africa, nei paesi bellici e post-bellici, recentemente ha avviato dei progetti anche in tutto il Centro e Sud America e in Asia

 

Dove : Catania

 

Destinatari : Tutti gli interessati in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando : Appena possibile

 

Scadenza : 7 Maggio 2017

 

Descrizione dell’offerta :

Il candidato dovrà garantire non solo il coordinamento ma anche la gestione finanziaria ed il corretto svolgimento delle attività del Centro CivicoZero di Catania attivando, inoltre, una rete territoriale per l’accoglienza e il coinvolgimento dei Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), nello specifico il candidato dovrà svolgere le seguenti attività:

- Fare da portavoce delle attività di comunicazione pubblica riguardanti il progetto

- Dovrà comunicare con le Istituzioni territoriali

- Pianificare e promuovere l’attivazione di una Rete territoriale per l’accoglienza, in collaborazione con il Comune coinvolto e con i principali attori formali ed informali del territorio (scuole, comunità di accoglienza, giovani, associazioni, gruppi di quartiere, camere di commercio, mondo produttivo, istituzioni e servizi locali, CPIA)

- Contribuire al lavoro del team di progetto, alla pianificazione e partecipazione agli incontri (via skype e in presenza), in collaborazione con gli altri Referenti locali e con il Referente nazionale delle attività educative

- Contribuire all’apertura del Centro diurno CivicoZero, alla selezione ed identificazione del team di territoriale di progetto

- Coordinare la realizzazione delle attività progettuali previste presso il centro Civico Zero Catania

- Elaborare una pianificazione finanziaria, monitorare l’implementazione del budget

- Programmare e contribuire a realizzare le attività socio educative di supporto e/o informativa legale ed assistenza rivolte ai minori che frequentano il Centro diurno CivicoZero

- Garantire uno stretto raccordo con i team di Save the Children operanti in frontiera e a Roma

 

Requisiti : I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti :

- Laurea specialistica o vecchio ordinamento in materie umanistiche indirizzate all’ambito legale e/o comunicazionale

- Corso/Master post-lauream (preferenziale)

- Buona conoscenza scritta e parlata della lingua italiana e inglese

- Buone capacità nell’utilizzo del pacchetto Office

- Esperienza di almeno 3 anni in un ruolo simile in altra organizzazione

- Buona conoscenza dei principali stakeholder impegnati nel settore di riferimento in Italia e in Europa

- Ottime doti di comunicazione, forte attitudine al lavoro di team

- capacità di costruire relazioni e di rapportarsi con i partner nazionali ed internazionali

- Ottima conoscenza dei temi legati ai diritti dell’infanzia

 

Retribuzione : Range tra 24.500€ e 25.900€ ( Contratto co.co.co )

 

Guida all’Application :

Il candidato interessato dovrà scrivere all’apposito indirizzo e-mail ( vedi Informazioni Utili ) indicando nell’oggetto della mail il nome della posizione ed allegare ad essa il proprio CV aggiornato e compilare l’Application Form ( vedi Link Utili ) imprescindibile ai fini della validità della candidatura, se il profilo risulterà in linea con le posizioni aperte, sarà cura dell'Organizzazione ricontattare il/la candidato/a per un colloquio conoscitivo di approfondimento. In caso contrario, non sarà inviata altra comunicazione. Il cv sarà comunque archiviato nel database di recruiting per 1 anno e considerato per eventuali future selezioni di personale

 

Link Utili :

 

Save the Children Official Website

Save the Children Lavora con Noi

Save the Children Vacancy

 

Contatti Utili :

 

Save the Children Italia Onlus Ufficio di Roma

tel: (+39) 06.4807.001

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via Volturno, 58 - 00185 Roma Ufficio di Milano

Tel. (+39) 02 6707 8446

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via Cornaggia, 6 - 20123 Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



A cura di Jasmina Poddi

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

Lavorare all'estero è il tuo sogno? Vorresti impegnarti nel campo dei diritti umani per avviare la tua carriera? Non perdere questa possibilità e candidati subito!

 

Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione

 

Ente: Human Rights Watch è un’organizzazione non governativa per la tutela e la difesa dei diritti umani. Fondata nel 1978 da Robert L. Bernstein, Human Rights Watch è nota per il suo accurato studio dei fatti ed un uso efficace dei mezzi di comunicazione, e la difesa mirata, spesso in collaborazione con i gruppi locali, per i diritti umani. Ogni anno, Human Rights Watch pubblica più di 100 relazioni sulle condizioni dei diritti umani in circa 90 paesi, garantendo un ampio impatto sui media locali e internazionali. Grazie alla sua influenza, Human Rights Watch riesce a ottenere incontri con i governi, le Nazioni Unite, l’Unione Africana, l'Unione europea, le istituzioni finanziarie e molte aziende, durante i quali promuove cambiamenti nella politica a favore dei  diritti umani e della giustizia in tutto il mondo.

 

Dove: Stoccolma, Svezia

 

Destinatari: Studenti in possesso dei requisiti

 

Quando: da fine agosto/inizio settembre 2017 fino a metà gennaio 2018

 

Scadenza: settembre 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il tirocinante dovrà occuparsi di:

- prendere parte a iniziative di patrocinio per lo sviluppo (raccolta fondi) ed eventi di sensibilizzazione del HRW.

- sarà istruito su come condurre la difesa dei diritti umani e promuovere le politiche del HRW

- condurre una sensibilizzazione mirata

- coordinare e pianificare eventi

- condurre ricerche generali e assistere nella ricerca specifica.

- conoscere gli aspetti prioritari dei diritti umani e acquisire la conoscenza delle strategie di difesa, di sensibilizzazione, di comunicazione, di raccolta di fondi, della gestione degli eventi e della ricerca di informazioni.

 

Requisiti: Il candidato ideale deve essere eccezionalmente attento al dettaglio, essere ben organizzato e auto-motivato con buona gestione del tempo e delle priorità delle competenze. I candidati devono essere affidabili e avere un forte interesse per i diritti umani internazionali. Il candidato ideale deve:

- avere ottime capacità di comunicazione saper scrivere e parlare in svedese e Inglese

- dimostrare interesse per i diritti umani e nella raccolta di fondi

- possedere dimostrate capacità di ricerca Internet e familiarità con i programmi di MS Office, come Word ed Excel

- aver maturato almeno tre anni di studi universitari o equivalenti.

 

Costi/retribuzione: non retribuito

 

Guida all’application: I candidati devono presentare le loro candidature cliccando su “Click here to apply now” sulla pagina dell’offerta, creare il proprio profilo e seguire la procedura.

 

Informazioni utili: Esperienza di inserimento e trattamento dei dati e la familiarità con Raiser's Edge o altri database sono fortemente consigliati ai fini della selezione.

 

Link utili:

Pagina Internship

Sito ufficiale Human Rights Watch

 

Contatti Utili:

350 Fifth Avenue, 34th floor

New York, NY 10118-3299 USA

Telefono: +1-212-290-4700

Fax: +1-212-736-1300

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Gregory Marinucci


La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

Vuoi contribuire alla missione di LULE? Porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno dell'integrazione dei popoli emarginati

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: LULE (“fiore” in albanese) è un’iniziativa nata nel 1996 ad Abbiategrasso con la finalità di operare nell’aiuto alle vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale. Nel settembre del 1996 un gruppo di volontari ha cominciato un percorso di formazione per individuare le modalità di intervento opportune nel settore; ad aprile del 1997 sono cominciate le attività di contatto sulla strada. Nel 1998 LULE si è costituita in un’associazione di volontariato per la gestione di programmi articolati di intervento nell’ambito della prostituzione di strada e per l’integrazione sociale delle donne e minori vittime della tratta. Ad oggi l’attività è realizzata da circa 35 volontari, appositamente formati, e da 20 operatori professionali. Il territorio di intervento è la Regione Lombardia. I beneficiari diretti degli interventi sono persone straniere (prevalentemente donne e minori), vittime di tratta e sfruttamento (sessuale, lavorativo, accattonaggio, ecc.). Se vuoi saperne di più puoi scaricare i numerosi documenti che trovi nelle varie sezioni del sito o contattarci direttamente agli indirizzi mail indicati nella sezione apposita

 


Dove: In Italia

 

Destinatari: Tutti coloro che siano interessati al mondo del volontariato e che vogliano mettersi in gioco nel sociale

 

Durata: Quanto vuoi

 

Scadenza: Mai, puoi candidarti quando vuoi

 

Descrizione dell’offerta: Per una Associazione come Lule, il supporto dei volontari è fondamentale per dare impulso e continuità alle attività e alle iniziative messe in campo sul territorio a favore dell’integrazione e autonomia delle persone emarginate o a rischio di esclusione sociale. In questi anni abbiamo aiutato oltre 2.000 donne vittime di tratta e violenza, 5.000 minori italiani e stranieri, 15.000 adulti in situazione di fragilità dovuta alla migrazione, allo sfruttamento lavorativo o alla disabilità. Da oltre 20 anni Lule Onlus opera nel sociale per rispondere ai bisogni degli “invisibili”… porta il tuo contributo e il tuo entusiasmo a sostegno di questa missione!

 

Requisiti: Nessun requisito particolare, se non la voglia di mettere a disposizione il proprio tempo per chi ne ha bisogno

 

Retribuzione: Trattasi di volontariato. Nulla sarà più appagante di sapere che il tuo contributo con LULE sarà fondamentale per chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Se sei interessato a collaborare con Lule come volontario, invia il tuo CV o anche solo una breve presentazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: a breve sarai contattata/o dalla responsabile del servizio per maggiori informazioni e per un colloquio conoscitivo in cui ti saranno presentate le attività dell’ente e gli ambiti di intervento

 

Informazioni utili: Per maggiori informazioni visita il sito LULE

 

Link utili:

LULE

Diventa volontario

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

Ti sei sempre interessato alle tematiche che riguardano i rifugiati politici, ma ti senti inerme davanti alla complessità della questione? Non ti preoccupare, da oggi potrai dare il tuo contributo diventando volontario per il Centro Astalli a Roma

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Accompagnare, servire e difendere i diritti dei rifugiati è da sempre l’impegno del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati. Un impegno che ogni giorno si rinnova in una sfida nuova e originale da affrontare al fianco al Centro Astalli, al quale i rifugiati possono rivolgersi in cerca di aiuto per ricostruirsi una vita in un paese straniero. Tante sono le persone che arrivano in Italia per chiedere protezione, in fuga da guerre e persecuzioni e missione del Centro è quella di garantire a tutti i diritti umani fondamentali, cibo, un posto letto, le cure mediche necessarie, una casa o un lavoro. Tutto ciò dà l’idea di quanto sia ricca la società grazie alla tante persone che ogni giorno svolgono un servizio di volontariato presso le strutture del centro. Dal 1981, quando nacque il Centro Astalli, di strada ne hanno fatta molta: una mensa che distribuisce 400 pasti al giorno, un ambulatorio, quattro centri d’accoglienza, una scuola d’italiano e tanti altri servizi di prima e seconda accoglienza

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali sono interessati a svolgere un volontariato e che rispondano ai requisiti richiesti

 

Durata: Non specificata, ma il tuo supporto più duraturo sarà più sarà utile se questo è il tuo scopo, ovvero supportare chi ne ha bisogno, in particolar modo i rifugiati politici ed i migranti

 

Scadenza: Potrai candidarti quando vuoi, senza limiti di scadenza. Il Centro Astalli è sempre lieto di accogliere volontari nel proprio team

 

Descrizione dell’offerta: Il Centro Astalli è formato da persone speciali, come te, che mettono a disposizioni il proprio tempo libero a favore degli ultimi: richiedenti asilo, rifugiati politici e migranti. Il Centro accoglie sempre con piacere volontari che hanno voglia di mettersi in ascolto di chi è in fuga da guerre e persecuzioni ed ha prima di tutto bisogno di sostegno e comprensione. Contribuisci con il tuo piccolo a sostenere la missione, anche perché sarà un modo concreto per aiutare e, soprattutto, un’occasione di incontrare dei rifugiati. Basta bussare alla porta, e provare a dire: Io ci sono ed ecco che potrai dare una mano insieme agli altri volontari

 

Requisiti: Non è richiesto nessun requisito particolare, nessuna distinzione di età, razza e nazionalità, ma basta solamente la tua profonda motivazione ed il tuo smisurato interesse verso il tema sempre più dei rifugiati politici

 

Retribuzione: Nessuna, ma nulla sarà più appagante di sapere che la tua azione ha aiutato chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Per diventare volontario presso il Centro Astalli, manda un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Da molti anni il Centro Astalli promuove nelle scuole i progetti che danno l’opportunità di capire meglio e di contrastare i pregiudizi incontrando nelle classi rifugiati e persone di religioni diverse. Se sei un insegnante o un genitore, considera di proporre nella tua scuola questa esperienza

 

Link utili:

Centro Astalli

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

C’è chi ha bisogno di te e della tua sensibilità verso temi che riguardano la tutela dei diritti umani. Potrai discuterne nella prima Biblioteca Interculturale di Roma insieme all’Associazione Cittadini del Mondo. Siamo tutti Cittadini del Mondo, ma renditi unico con questa esperienza!

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione  Cooperazione

 

Ente: Cittadini del Mondo è un’organizzazione di volontariato indipendente e senza fini di lucro, si propone di contrastare qualsiasi fenomeno di discriminazione ed esclusione sociale e di promuovere la parità di trattamento degli immigrati di prima e di seconda generazione. Da anni si occupa di assistenza socio-sanitaria nei confronti di migranti, rifugiati politici e richiedenti asilo e ciò lo fa anche tramite la prima ed emergente Biblioteca Interculturale di Cittadini del Mondo, tramite la quale intende favorire un servizio gratuito di reperimento, lettura e prestito di libri di autori stranieri e non, in lingua originale. La biblioteca è un luogo di interscambio e conoscenza reciproca tra italiani e stranieri, in cui praticare concretamente percorsi di convivenza basati sul reciproco rispetto e sulla conoscenza delle culture

 

Dove: Roma

 

Durata: Non è specificata ma l’Associazione Cittadini del Mondo sarà lieta di accogliere voi e ciò che potrete offrire al progetto della prima biblioteca interculturale di Roma, per tutto il tempo che vorrete dedicare a questa vostra esperienza

 

Scadenza: Per gli stessi motivi di cui sopra, in riferimento allo spirito umanitario di Cittadini del Mondo, non vi è nessuna scadenza. L’Associazione aspetta volontari a braccia aperte ogni qualvolta si presentino

 

Descrizione dell’offerta: Cittadini del Mondo cerca volontari interessati a partecipare al progetto della prima biblioteca interculturale di Roma, dove il tuo supporto sarà fondamentale. Infatti, accanto al servizio di prestito di libri ed altri materiali, l’Associazione Cittadini del Mondo ha previsto una serie di attività volte a promuovere la conoscenza delle realtà migratorie nel nostro paese, a favorire l’incontro tra diverse culture e l’inclusione delle comunità straniere nella vita sociale e culturale del territorio, tutte attività che svolgerai durante il tuo volontariato. Tra i libri di cui ti dovrai occupare nel lavoro di catalogazione potrai trovare anche testi in quegli idiomi che, ritenuti minori o comunque troppo distanti dalle nostre strutture sintattiche (Somalo, Tigrino, Amarico, Cinese), non trovano nella nostra città un adeguato canale espressivo. Oltre ai libri, è possibile il prestito di materiale audiovisivo e multimediale (film, documentari, strumenti didattici). Un’intera sezione, poi, sarà dedicata a testi relativi a tematiche legate all’immigrazione in Italia, all’intercultura e alla conoscenza delle culture altre, tutti argomenti che potrai approfondire nel corso di questa esperienza

 

Requisiti: Essendo tutti cittadini del Mondo, come sottolinea il nome stesso dell’Associazione, senza alcuna distinzione e discriminazione, non è richiesto nessun requisito particolare, se non quello di:

- essere studenti provenienti da qualsiasi angolo della Terra

- conoscere quante più lingue possibili

- conoscere tecniche di catalogazione  

 

Guida all’application: Invia un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Potrai, inoltre, effettuare l’iscrizione alla biblioteca (necessaria per il prestito) e utilizzare il wifi gratuito e la sala lettura

 

Link utili:

Biblioteca interculturale

Cittadini del Mondo

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE 

Sei uno studente laureato e interessato ad approfondire il tema dei diritti umani? L’università del Sussex ti offre la possibilità di candidarti per un dottorato di ricerca sul campo e di potenziare la tua carriera. Non perdere questa straordinaria opportunità!

 

Per altre opportunità simili, visita la sezione Formazione

 

Ente: L’Università del Sussex è un’istituzione chiave nella ricerca e nella formazione accademica. Fondata nel 1960, è ubicata in una località vicino Brighton nel sud dell’Inghilterra. La sua attività principale si incentra sulla ricerca come dimostrato dai dati e dalle statistiche del 2014 secondo le quali oltre il 75 per cento dell’attività di ricerca dell’università è reputata eccellente e come una delle più prestigiose nel mondo in quanto a originalità, valore e accuratezza. L’università conta oltre 14000 studenti dei quali più di un terzo sono studenti già laureati. Inoltre, i valori portanti che hanno caratterizzato fin da sempre la formazione all’interno dell’istituzione accademica sono il pensiero creativo, la diversità culturale, lo stimolo intellettuale e la multidisciplinarietà 

 

Dove: Falmer, vicino Brighton, nel sud dell’Inghilterra

 

Destinatari: Tutti gli studenti laureati, interessati e in possesso dei prerequisiti richiesti

 

Quando: La durata varia a seconda della scelta effettuata tra Master of Philosophy o Dottorato di ricerca. Generalmente:

- un MPhil dura tre anni se a tempo pieno e quattro anni se part time. Questo tipo di master è meno specifico del dottorato di ricerca e il titolo finale conseguito è Master of Philosophy.

- un dottorato di ricerca dura quattro anni se a tempo pieno e sei anni se part time

 

Scadenza: Anche le scadenze variano a seconda del periodo scelto per l’inizio del corso post-laurea e del periodo di apertura delle registrazioni che sono tre durante l’anno:

- dicembre per la sessione di gennaio  

- aprile per la sessione di maggio

- primi di settembre per la sessione di settembre

 

Descrizione dell’offerta: I candidati saranno coinvolti nella ricerca inerente all’area dei diritti umani superando l’approccio strettamente giuridico, lavorando con esperti di facoltà e indagando sulle dinamiche umane alla base di alcuni processi come la povertà, la violenza, le questioni identitarie, la globalizzazione e l’emergenza di forme di governance globali. Inoltre, i candidati potranno usufruire in maniera ottimale del contesto accademico e di un ambiente fortemente internazionale durante lo svolgimento delle varie attività

 

Requisiti: I candidati dovranno rispettare i seguenti requisiti:

- una laurea specialistica in una disciplina relativa all’area di ricerca sui diritti umani. Inoltre, è necessario che i candidati mandino una bozza di proposta di ricerca (di quattro o cinque pagine) che indichi la natura, gli obiettivi e le motivazioni principali alla base del progetto di ricerca

- un punteggio finale nel test IELTS di 6.5 con un punteggio ottenuto di minimo 6 in ogni sezione

 

Costi/retribuzioni: Non specificato

 

Guida all’application: I candidati possono fare domanda per un massimo di tre programmi post-laurea. Se si intende presentare più di una candidatura, è necessario inviare una proposta di ricerca specifica ad ogni area di studio per cui si presenta la candidatura. Occorre, inoltre, inviare i seguenti documenti durante la presentazione della propria domanda:

- Proposta di ricerca

- Certificato di laurea triennale o specialistica (se disponibili)

- Due referenze accademiche (una delle referenze deve provenire dall’ultima università frequentata in ordine cronologico)

- CV

Se il certificato di laurea da presentare non è scritto in lingua inglese, i candidati dovranno provvedere ad inviarne una copia tradotta in inglese corretto. Qualora i candidati siano studenti internazionali interessati ad un programma di scienze o ingegneria, sarà necessaria l’approvazione da parte del “Quadro accademico e tecnologico di approvazione” (ATAS nel corrispondente acronimo inglese)

 

Link utili:

 

Sito ufficiale dell’Università del Sussex

Pagina dell’offerta

Pagina di rinvio alle procedure generali per la candidatura

 

Contatti utili:

 

Research Student Administration Office  

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+44 (0) 1273 876550

 

A cura di Marco Berardini

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.