L’ONG Internazionale Women for Women International offre uno stage in monitoraggio, ricerca e valutazione a Washington! Candidati ora e inizia la tua carriera nella cooperazione internazionale!

 

Per opportunità simili visita la sezione Cooperazione, Sviluppo e Volontariato!

 

Ente: Women for Women International ha aiutato più di 447.000 donne emarginate dal 1993 nei paesi colpiti da guerre e conflitti come Afghanistan, Bosnia e Herzegovina, la Republica Democratica del Congo, Iraq, Kosovo, Nigeria, Rwanda e Sud Sudan. WfW aiuta donne provenienti da 8 paesi offrendogli supporto materiale e l'accesso alle competenze che possono cambiargli la vita per passare da situazioni di crisi e povertà per la stabilità e l'autosufficienza economica. WfW ha creato donne forti, famiglie forti e comunità più forti a partire dalla vita di tutti i giorni aiutando le donne più emarginate  a guadagnare e risparmiare denaro, migliorare la salute e il benessere, influenzare le decisioni nella loro casa e nella comunità. Utilizzando le competenze, le conoscenze e le risorse, le donne aiutate da WfW saranno in grado di creare un cambiamento sostenibile per sé stesse, le loro famiglie e la comunità

 

Dove: Washington

 

Destinatari: Coloro interessati e in possesso dei requisiti richiesti

 

Quando: Estate 2017

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’Offerta: Women for Women International ha aperto il 2017 Summer Program ed è alla ricerca di uno stagista in monitoraggio ricerca e valutazione che assisterà l'Unità per i Programmi globali nella raccolta e analisi dei dati. Lo stagista svolgerà le seguenti mansioni:

- condurre una revisione delle domande di indagine in aree chiave per WfW

- aggiornare sondaggi e database

- consolidare i set di dati esistenti e l'esecuzione di ulteriori analisi su questioni specifiche

- consolidare e aggiornare le risorse su dati e processi esistenti;

- fornire supporto per la progettazione e la pianificazione di uno strumento software online per visualizzare e utilizzare il database

- sostenere su alcuni studi di settore interni

 

Requisiti: Il candidato deve possedere i seguenti requisiti

- essere uno studente in una magistrale in sviluppo internazionale o un settore correlato

- avere forti capacità di ricerca e capacità di pensiero critico

- possedere esperienza di lavoro con i dati (esperienza nell'utilizzo di STATA costituisce un vantaggio)

- capacità di lavorare in modo interdipendente

- esperienza di lavoro in un ambiente di ufficio

 

Documenti richiesti: Non specificato

 

Retribuzione: Prevista

 

Guida all’Application: Inviare la propria candidatura a questo Link una volta aver creato un proprio account sul portale di recruitment

 

Informazioni Utili: Per fare uno stage a Washington, hai bisogno di un visto di tipo D-1, della durata di 18 mesi

 

Link utili:

Link all’offerta

 

Contatti:

2000 M Street, NW

Suite 200

Washington DC 20036

T.202.737.7705

F.202.737.7709

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. for general inquiries.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. or call (202) 521-0016 or 1 (888) 504-3247



A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Primi passi per la tua carriera internazionale nel mondo della cooperazione, in riferimento ai rifugiati in Giordania. Occasione irripetibile per il tuo futuro, candidati subito e non te ne pentirai

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Organizzazioni Internazionali

 

Ente: Norwegian Refugee Council, in particolare il centro che si occupa delle Problematiche in Giordania, è stata fondata nel 2012 ed affronta le tematiche che interessano la vita del rifugiato e le sue condizioni di crisi. Lavorano per costruire la resilienza dei siriani e per alleviare l'impatto sulle comunità giordane che li ospitano. Partendo dal presupposto che i rifugiati siriani in Giordania sono in difficoltà, bisogna occuparsi di abbattere gli ostacoli per avviare processi verso un futuro migliore senza barriere. Mentre i conti con difficili condizioni di vita in tutto il paese, si cerca comunque di lottare contro la posizione di degrado che vivono i rifugiati

 

Dove: Giordania

 

Destinatari: Tutti coloro i quali siano interessati all’offerta e che contemporaneamente rispondano ai requisiti

 

Durata: Non specificata

 

Scadenza: 27 febbraio 2017

 

Descrizione dell’offerta: Il candidato che risulterà perfetto sarà subito inserito nel team di supporto ai rifugiati della Giordania. Giorno per giorno prenderà parte a progetti di cooperazione in territori colpiti da crisi. Tra le sue principali mansioni, infatti, ci sarà:

- preparazione progetti

- preparazione materiali

- supporto tecnico

- raccolta dati

- analisi dati

 

Requisiti: Il candidato ideale dovrà avere i seguenti requisiti per il Norwegian Refugee Council:

- laureato

- esperienze lavorative in campi affini

- ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato

- ottime capacità comunicative

 

Retribuzione: Non specificata

 

Guida all’application: Puoi candidarti direttamente online sul sito dell’offerta

 

Informazioni utili: Per maggiori informazioni si consiglia di scaricare il word su questa pagina, in riferimento alla job description

 

Link utili:

Norwegian Refugee Council in Giordania

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Farah Assad

HR Officer - Recruitment

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

L’organizzazione Human Rights Campaign è alla ricerca di candidati che in qualità di Online Strategy Writer avranno la possibilità di lavorare a stretto contatto con un team di esperti

Per opportunità simili si prega di consultare la sezione Cooperazione

 

Ente: La Human Rights Campaign è stata fondata da Steve Endean nel 1980, come il primo comitato, statunitense, di azione politica teso a sostenere gli uomini e le donne omosessuali. Essendo la più grande organizzazione che opera per promuovere l’uguaglianza e le pari opportunità per tutti i cittadini statunitensi omosessuali (uomini e donne), bisessuali e transessuali, la Human Rights Campaign è costituita da più di 1.5 milioni di membri e di sostenitori impegnati nell’attuare misure concrete, diffondendo il messaggio dell’ente. Nello specifico le attività dell’HRC sono supportate da tre consigli: il Consiglio di Amministrazione, rappresentante l’organo decisionale dell’ente; il Consiglio di Fondazione della Human Rights Campaign, che gestisce le finanze dell’organizzazione e stabilisce le misure politiche ufficiali da adottare; il Consiglio dei Governatori, che fa in modo che i provvedimenti dell’ente si possano diffondere negli Stati Uniti. Poiché, come sopra descritto, l’obiettivo primario della Human Rights Campaign consiste nella promozione di pari diritti, il logo ufficiale, ideato nel 1995, è costituito da due segni gialli uguali su uno sfondo blu. L’ente è attualmente presieduto da Chad Griffin

 

Dove: Non specificato

 

Destinatari: Laureati

 

Durata: Non specificato

 

Scadenza: Non specificato

 

Descrizione dell’offerta: I candidati che lavoreranno in qualità di Online Strategy Writer saranno chiamati a svolgere le attività seguenti:

- dare il proprio contributo in qualità di scrittore/scrittrice come ghost-writer

- contribuire alla stesura e alla modifica di documenti, utili per le campagne nazionali, per le campagne di raccolta fondi e per altre iniziative, quali messaggi e pubblicazioni sui social media

- prepare gli slogan delle campagne, sfruttando le migliori tecniche per le comunicazioni online  

- assicurarsi che i contenuti siano approvati, modificati e grammaticalmente corretti

- controllare il calendario online

- revisionare materiale online

- contribuire al supporto di fotografie, immagini e grafici

- segnalare le migliori opportunità concernenti le tematiche dell’ente

 

Requisiti: I candidati dovranno possedere i requisiti seguenti:

- essere in possesso di un diploma di laurea triennale nelle seguenti discipline: comunicazione, lingue, marketing o giornalismo

- avere una pregressa esperienza lavorativa, dai 2 ai 4 anni, nell’ambito della scrittura, della raccolta fondi online e del marketing

- essere in grado di lavorare sotto pressione

- essere in grado di svolgere diversi tasks contemporaneamente

- essere in grado di rispettare le scadenze

- essere abili nell’ispirare gli altri con la propria scrittura

- avere buone doti comunicative

- avere buone capacità interpersonali

- avere un’ottima conoscenza grammaticale

- essere in grado di lavorare in un team, ma allo stesso in modo autonomo

- avere un forte interesse per le tematiche promosse dalla HRC

 

Retribuzione: Prevista, ma non specificato

 

Guida all’application: Si ricorda a tutti gli interessati che per inviare la propria candidatura è necessario cliccare su “Apply” in fondo alla pagina dell’offerta

 

Informazioni utili: Si ricorda ai candidati che, se selezionati, dovranno essere disposti a viaggiare frequentemente

 

Link utili:

Human Rights Campaign

Offerta di lavoro

 

Contatti:

Human Rights Campaign

1640 Rhode Island Ave. N.W.

Washington, DC 20036-3278

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..




a cura di Clarissa Subissi

La redazione carriere internazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

Doppia opportunità presso il Consiglio d’Europa: giurista e bibliotecario cercasi!!!

Per la possibilità di una carriera dal respiro europea proponiti per una delle due posizioni offerte dal Consiglio e fai della tua passione il tuo lavoro

 

Per opportunità simili visita la sezione Europa sul nostro sito



Ente: Il Consiglio d'Europa (spesso confuso con il Consiglio europeo, Istituzione dell'Unione europea volta alla pianificazione delle politiche comunitarie) è una organizzazione internazionale con sede a Strasburgo, che riunisce 47 paesi democratici europei. La sua missione è quella di promuovere la democrazia e proteggere i diritti umani e lo stato di diritto in Europa

 

Dove: Strasburgo

 

Destinatari:

Giurista - Diritti umani

Laureati

Assistente bibliotecario presso la cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’uomo

Diplomati

 

Quando:

Non specificato

 

Scadenza:

Giurista - Diritti umani

23 Febbraio 2017

Assistente bibliotecario presso la cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’uomo

27 Febbraio 2017



Descrizione dell’offerta:

Giurista - Diritti umani

La risorsa selezionata svolgerà le seguenti mansioni:

- Gestire un certo numero di casi a lui/lei trasmessi per sorvegliare sulla loro applicazione da parte del Comitato dei Ministri della Corte europea dei diritti dell'uomo

- Individuare le misure di attuazione necessarie, secondo le istruzioni fisse e rispettando le specifiche scadenze

- Preparare la documentazione con le valutazioni di legge necessarie per gli incontri sui Diritti umani del Comitato dei Ministri (tra cui memorandum, note di "briefing", i progetti di risoluzioni e decisioni, e quando necessario, riassunti degli atti riunioni)

- Intraprende la necessaria corrispondenza con le autorità degli Stati convenuti, i ricorrenti e le altre parti interessate

- Collaborare e mantenere un dialogo con i vari organismi coinvolti nell'attuazione del processo di monitoraggio delle sentenze e delle decisioni della Corte

- Partecipare alle riunioni pertinenti del Comitato dei Ministri e monitorare le attività in conformità con le decisioni prese

- Prepara documenti informativi, riassunti, studi e relazioni per rendere consapevoli di tutte le informazioni il Direttore Generale dei diritti umani e dello stato di diritto, il Direttore dei diritti dell'uomo e il Capo del Servizio

- Partecipare, se richiesto, con attività di cooperazione tecnica che possono includere anche missioni

- Contribuire attivamente al raggiungimento di altri compiti specifici del Servizio



Assistente bibliotecario presso la cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’uomo

Il candidato prescelto dovrà svolgere le seguenti funzioni:

- Procedere alla catalogazione di tutti i supporti dalla libreria in varie lingue europee, tra cui anche lingue non latine (cirillico, greco, ecc ...) utilizzando le norme, regole di catalogazione e sistemi di traslitterazione riconosciuti a livello internazionale

- Indicizzare tutti i tipi di record contenuti nel database utilizzando l'elenco interno di parole della biblioteca della Corte

- Contribuire allo sviluppo della lista interna delle parole nei database

- Partecipare alle rotazioni della sede della biblioteca e rispondere alle richieste di informazioni

- Consigliare e assistere gli utenti della biblioteca nella loro ricerca

- Fornire bibliografie e intraprende ricerche complesse utilizzando tutte le fonti di letteratura disponibili e banche dati

- Sostenere le attività della tecnologia d’informazione della biblioteca

- Svolgere altre mansioni specifiche per la biblioteca

 

Requisiti:

Giurista - Diritti umani

- Titolo di studio superiore o equivalente ad una laurea magistrale in giurisprudenza

- Almeno quattro anni di esperienza professionale a livello adeguato in campo giuridico e/o giudiziario, nel paese d’origine, in organizzazioni internazionali o presso la Corte europea dei diritti dell'uomo, e/o presso il Dipartimento per l'esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo

- Buona conoscenza del sistema giuridico di uno o più dei seguenti Stati membri: Armenia, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Georgia, Grecia, Ungheria, Italia, Moldova, Montenegro, "ex Repubblica jugoslava di Macedonia", la Polonia, la Serbia , Slovenia, Ucraina, Federazione russa

- Ottima conoscenza di una delle lingue ufficiali (inglese o francese) e buona conoscenza dell'altra lingua

- Capacità di espressione in modo chiaro, conciso e convincente oralmente e per iscritto

- Nazionalità di uno dei 47 del Consiglio d'Europa agli Stati membri

- Conoscenza del contesto politico, economico, sociale e culturale internazionale

- Ottima conoscenza del sistema e della giurisprudenza della Convenzione della Corte europea dei diritti dell'uomo

- Conoscenza del processo di esecuzione delle decisioni.

- Redazione competenze

- Analisi e risoluzione dei problemi

- Interesse per la qualità del lavoro

- Pianificazione e organizzazione del lavoro

- Capacità di lavorare in gruppo

- Buona comunicazione

- Elasticità

Competenze desiderabili:

- Spirito di iniziativa

- Conoscenza del processo decisionale



Assistente bibliotecario presso la cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’uomo

- Completato ciclo completo di istruzione secondaria generale e qualificazione professionale adeguata in biblioteconomia o in un campo relativo

- Almeno 2 anni di esperienza professionale in biblioteconomia o in un campo relativo

- Ottima conoscenza di una delle lingue ufficiali (inglese o francese) e buona conoscenza dell'altra lingua

- Capacità di espressione in modo chiaro, conciso e convincente oralmente e per iscritto

competenze professionali e tecniche

- La conoscenza di software di catalogazione standard come Anglo-American Cataloguing Rules (AACR2), schemi formato MARC21 e traslitterazione per gli script non latini;

- Alte competenze informatiche di strumenti standard in applicazioni da ufficio (word processing, fogli di calcolo, database, internet / intranet pubblicazione) e library software, per esempio Sinfonia di SirsiDynix.

- Pianificazione e organizzazione del lavoro

- Comunicazione

- Analisi e risoluzione dei problemi

- Lavoro di squadra e cooperazione

- Interesse per la qualità del lavoro

- Orientato ai risultati

- Orientamento ai servizi

 

Competenze desiderabili:

- Conoscenza di altre lingue europee

-  Conoscenza del cirillico

- Adattabilità

- Costruzione di relazione

- Spirito di iniziativa

 

Documenti richiesti: Non specificato

 

Retribuzione: Entrambe le posizioni sono retribuite

 

Guida all’application:

Giurista - Diritti umani

Le domande devono essere presentate in inglese o francese con il sistema di application on line del sito del Consiglio d'Europa. Collegandosi a questo sito è possibile creare e presentare la domanda on-line. Le domande devono essere presentate entro il 23 febbraio 2017 (mezzanotte ora francese)

 

Assistente bibliotecario presso la cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’uomo

Le domande devono essere presentate in inglese o francese con il sistema di application on line del sito del Consiglio d'Europa. Collegandosi a questo sito è possibile creare e presentare la domanda on-line. Le domande devono essere presentate entro il 27 febbraio 2017 (mezzanotte ora francese)



Informazioni utili: Strasburgo è una bellissima città della Francia orientale, da sempre crocevia di popoli dell'Europa continentale (il suo nome in tedesco significa "incrocio di strade"), a metà strada tra Parigi e Praga. Si tratta di una metropoli cosmopolita dove cattolici e protestanti vivono in armonia e pregano nella stessa cattedrale. Il suo cosmopolitismo e la sua centralità sono stati alcuni dei motivi per cui si decise di farne, nel 1949, una delle capitali dell'Europa unita, diventando la sede del Parlamento Europeo e della Commissione Europea per i Diritti Umani. Settima città della Francia per grandezza, capoluogo dell'Alsazia, ha il suo cuore nell'antico centro storico situato su un'isola del fiume Ill e dominato da una maestosa cattedrale gotica . In questo luogo sembra che il tempo si sia fermato fra le stradine tortuose, i ponti in pietra e i tetti a graticcio: il centro è infatti sito Unesco Patrimonio dell'Umanità dal 1988

 

Link utili:

Link alle offerte

Link per effettuare l’application

Sito Web Consiglio d'Europa

 

Contatti utili:

Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

A cura di Sara Candido

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Pubblicato in Europa

Human Rights Watch offre l’opportunità a giovani laureati di partecipare a stage nel periodo estivo del 2017 a Los Angeles e New York! Cosa aspetti ? Candidati subito!

 

Per ulteriori opportunità visita la sezione Organizzazioni Internazionali !

 

Ente: Human Rights Watch è un’organizzazione non governativa, no profit per la tutela e la difesa dei diritti umani. Il suo staff, composto da più di 400 membri in tutto il mondo, è formato da professionisti dei diritti umani, tra cui gli esperti nazionali, avvocati, giornalisti e docenti universitari di diversa estrazione e nazionalità. Fondata nel 1978, Human Rights Watch è nota per il suo accurato studio dei fatti, un'informazione imparziale, un uso efficace dei mezzi di comunicazione, e la difesa mirata, spesso in collaborazione con i gruppi locali per i diritti umani. Ogni anno, Human Rights Watch pubblica più di 100 relazioni sulle condizioni dei diritti umani in circa 90 paesi, garantendo un ampio impatto sui media locali e internazionali. Grazie alla sua influenza, Human Rights Watch riesce a ottenere incontri con i governi, le Nazioni Unite, l’ African Union e l'Unione europea, le istituzioni finanziarie, e molte aziende durante i quali promuovere cambiamenti nella politica e nella pratica a favore dei  diritti umani e della giustizia in tutto il mondo

 

Dove: Los Angeles e New York

 

Destinatari: Laureati

 

Quando:  Da Maggio ad Agosto 2017

 

Scadenza: 24 Marzo 2017

 

Descrizione dell’offerta: Lo stagista si occuperà del coordinamento e la produzione attiva di ricerche sui problemi sociali negli Stati Uniti  e svolgerà le seguenti principali mansioni:

- produzione di ricerche, revisioni, documenti e rapporti accademici

- monitoraggio della legislazione e politiche statunitensi relativi alla giustizia penale

- identificare e capire le questioni chiave da approfondire

- compilazione di ‘’Case history’’ e di ricerca pertinenti politiche statali e federali

- prendere parte ad alcune attività di advocacy organizzate dalla HRW in promozione dei suoi Programmi

 

Requisiti: Il candidato deve possedere i seguenti requisiti

- essere iscritto ad un corso di laurea per tutta la durata del periodo di tirocinio

- avere un forte interesse per i diritti civili e questioni di politica interna USA

- avere un costante impegno in difesa dei diritti umani e civili

- possedere competenze informatiche di base (ad esempio, Microsoft Office e IT)

- ottima conoscenza della lingua inglese e la conoscenza della lingua spagnola rappresenta  un plus

- esperienza nel condurre ricerche legali o sociali

 

Documenti richiesti:  al momento della candidatura è necessario possedere il visto per soggiorno per studenti negli Stati Uniti

 

Retribuzione: Non prevista

 

Guida all’Application: E’ possibile candidarsi a questa offerta online sulla pagina ufficiale dell’offerta inserendo la documentazione richiesta

 

Informazioni utili: I candidati che non sono residenti permanenti in USA o in possesso di un visto per studenti valida, devono richiedere un visto J-1 attraverso una organizzazione promotrice. Questo processo può richiedere diverse settimane, per maggiori informazioni clicca qui

 

Link utili:

Link alla call

 

Contatti:

Human Rights Watch

350 Fifth Avenue, 34th Floor

New York, NY 10118-3299

Stati Uniti d'America

Tel: 1- (212) 290-4700




A cura di Marta Della Monaca

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

L’Unione Forense per la tutela dei diritti umani organizza annualmente il corso di specializzazione sulla tutela europea dei diritti umani, utile strumento di approfondimento ed aggiornamento per operatori giuridici e studiosi della materia

 

Per opportunità simili visita la sezione Formazione del nostro sito



Ente: L’Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani è un’associazione di avvocati fondata il 2 marzo 1968, con lo scopo di “diffondere  la conoscenza delle norme interne e di carattere internazionale riguardanti la tutela dei diritti umani e di promuoverne l’osservanza concreta ed effettiva in sede giurisdizionale, stragiudiziale, amministrativa e legislativa”. Per realizzare i propri fini l’UFTDU ha identificato, nel corso degli anni, quattro aree strategiche di azione: Formazione; Advocacy; Progettazione; Mediazione. Ciascuna attività dell’associazione è riconducibile ad una specifica area strategica ed ha sempre come fine ultimo la promozione e la garanzia dell’universale esercizio dei diritti umani, motore propulsivo di ogni attività dell’associazione

L'Unione forense è uno dei maggiori partner dell'Associazione Giovani nel Mondo e parteciperà agli appuntamenti di CARRIERE INTERNAZIONALI in Tour. Resta aggiornato sulle tappe del Tour qui

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Studenti

 

Quando: A partire dal 3 Marzo 2017

 

Scadenza: Non è prevista scadenza

 

Descrizione dell’offerta: Il corso si articola in una serie di sei incontri monotematici, della durata di sei ore ciascuno (dalle ore 9:30 alle ore 16:00), che si terranno presso la Sala Seminari della Cassa Nazionale Forense, nei venerdì sotto indicati a partire dal 3 marzo 2017. Durante il corso i partecipanti potranno accedere alla documentazione relativa a ciascuna lezione attraverso il sito dell’Associazione (www.unionedirittiumani.it).  

 

I MODULO – Venerdì 3 marzo 2017

Genesi della CEDU e suo impatto nell’ordinamento interno

 

II MODULO – Venerdì 10 marzo 2017

Diritto alla vita e divieto di tortura

 

III MODULO – Venerdì 17 marzo 2017

Le garanzie in materia penale

 

IV MODULO – Venerdì 24 marzo 2017

Vita privata e familiare

 

V MODULO – Venerdì 31 marzo 2017

La tutela della proprietà

 

VI MODULO – Venerdì 7 aprile 2017

 

Il ricorso individuale e il processo dinanzi alla Corte europea



Guida all’application: Per iscriversi occorre saldare la quota di iscrizione (€ 250,00 per tre moduli, € 400,00 per chi voglia partecipare a tutti e sei i moduli previsti) tramite bonifico bancario (IBAN: IT49 B033 5901 6001 0000 0060 078) nonché inviare e-mail con copia dell’avvenuto bonifico all’indirizzo sopra indicato

 

Informazioni utili: Saranno accettate iscrizioni sino al

numero massimo di 80 partecipanti. Al termine del corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza, che darà titolo al riconoscimento di 20 crediti formativi

da parte del Consiglio Nazionale Forense.



Link utili:

Sito dell’Unione Forense

 



Contatti utili:

Sig.ra Gioia Silvagni.

Tel. 06 8412940

E.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

A cura di Sara Candido

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente


LA REDAZIONE

Sei uno studente interessato a vivere un’esperienza innovativa in Irlanda? Vuoi provare qualcosa di diverso? Sfrutta l’opportunità che avrai per pochi giorni di saperne di più sull’attività dell’International Criminal Court presso l’Irish Centre for Human Rights di Galway e candidati ora!

 

Per altre opportunità simili visita la sezione Formazione

 

Ente: L’ICC (International Criminal Court) è un’istituzione internazionale, con sede all’Aia, risalente al periodo della Seconda Guerra mondiale, quando furono istituiti dei tribunali militari internazionali (il primo fu chiamato a giudicare nel processo di Norimberga, mentre il secondo nel Processo di Tokyo) che in quanto tali avevano competenza giurisdizionale solo per i crimini di guerra. La campagna per l'istituzione della Corte penale internazionale fu rilanciata negli anni ‘90 da una coalizione di 300 organizzazioni non governative. L’ente, che si occupa dei crimini internazionali più gravi nella comunità internazionale, quali il genocidio, i crimini contro l'umanità, i crimini di guerra e anche  il crimine di aggressione, ha una competenza complementare a quella dei singoli stati e può dunque intervenire solo se e quando tali stati non vogliano o non possano intervenire per punire i crimini di natura internazionale

 

Dove: Galway, Irlanda

 

Destinatari: L’evento è destinato a studenti in possesso di laurea specialistica, professionisti legali, accademici e personale di organizzazioni non governative

 

Quando: Cinque giorni, dal 19 al 23 giugno 2017

 

Scadenza: E’ possibile effettuare la registrazione fino al 1 giugno 2017

 

Descrizione dell’offerta: L’offerta consiste in una Summer School di cinque giorni riguardante l’attività della Corte Penale Internazionale presentata e discussa mediante lezioni frontali tenute da specialisti ed accademici oltre alla quale si aggiungono attività sociali. Le lezioni si incentreranno su aspetti più specifici quali: il genocidio, i crimini di guerra, i crimini contro l’umanità, crimine di aggressione, giurisdizione, diritto a giusto processo e via discorrendo  

 

Requisiti: Non specificato

 

Costi/Retribuzioni: Per la partecipazione alla Summer School è necessario pagare un importo di 400 euro se la registrazione viene effettuata entro il 1 aprile 2017. Nel caso in cui questa venga effettuata successivamente, il costo ammonta a 450. La cifra include tutti i materiali per la conferenza, tutti i pranzi, i rinfreschi, le attività sociali e le cene serali di chiusura. Inoltre, nel prezzo, è compresa anche una copia complementare del libro del prof. William Schabas “An Introduction to the International Criminal Court”

 

Guida all’application: Per registrarsi e poter partecipare, è necessario compilare il modulo disponibile online (vedi Link utili)

 

Informazioni utili: Per maggiori informazioni, contattare Sarah Creedon, candidata al dottorato di ricerca presso l’Irish Centre for Human Rights all’indirizzo indicato o ai recapiti telefonici (vedi Contatti utili)

 

Link utili:

 

Sito ufficiale dell’International Criminal Court

Pagina dell’evento

Modulo di registrazione e pagamento

 

Contatti utili:

 

Per contattare l’università ospitante l’evento, cliccare qui

 

Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono: +353 (0)91 493948

 

A cura di Marco Berardini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

LA REDAZIONE

 

Ti sei sempre interessato alle tematiche che riguardano i rifugiati politici, ma ti senti inerme davanti alla complessità della questione? Non ti preoccupare, da oggi potrai dare il tuo contributo diventando volontario per il Centro Astalli a Roma

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione Cooperazione

 

Ente: Accompagnare, servire e difendere i diritti dei rifugiati è da sempre l’impegno del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati. Un impegno che ogni giorno si rinnova in una sfida nuova e originale da affrontare al fianco al Centro Astalli, al quale i rifugiati possono rivolgersi in cerca di aiuto per ricostruirsi una vita in un paese straniero. Tante sono le persone che arrivano in Italia per chiedere protezione, in fuga da guerre e persecuzioni e missione del Centro è quella di garantire a tutti i diritti umani fondamentali, cibo, un posto letto, le cure mediche necessarie, una casa o un lavoro. Tutto ciò dà l’idea di quanto sia ricca la società grazie alla tante persone che ogni giorno svolgono un servizio di volontariato presso le strutture del centro. Dal 1981, quando nacque il Centro Astalli, di strada ne hanno fatta molta: una mensa che distribuisce 400 pasti al giorno, un ambulatorio, quattro centri d’accoglienza, una scuola d’italiano e tanti altri servizi di prima e seconda accoglienza

 

Dove: Roma

 

Destinatari: Tutti coloro i quali sono interessati a svolgere un volontariato e che rispondano ai requisiti richiesti

 

Durata: Non specificata, ma il tuo supporto più duraturo sarà più sarà utile se questo è il tuo scopo, ovvero supportare chi ne ha bisogno, in particolar modo i rifugiati politici ed i migranti

 

Scadenza: Potrai candidarti quando vuoi, senza limiti di scadenza. Il Centro Astalli è sempre lieto di accogliere volontari nel proprio team

 

Descrizione dell’offerta: Il Centro Astalli è formato da persone speciali, come te, che mettono a disposizioni il proprio tempo libero a favore degli ultimi: richiedenti asilo, rifugiati politici e migranti. Il Centro accoglie sempre con piacere volontari che hanno voglia di mettersi in ascolto di chi è in fuga da guerre e persecuzioni ed ha prima di tutto bisogno di sostegno e comprensione. Contribuisci con il tuo piccolo a sostenere la missione, anche perché sarà un modo concreto per aiutare e, soprattutto, un’occasione di incontrare dei rifugiati. Basta bussare alla porta, e provare a dire: Io ci sono ed ecco che potrai dare una mano insieme agli altri volontari

 

Requisiti: Non è richiesto nessun requisito particolare, nessuna distinzione di età, razza e nazionalità, ma basta solamente la tua profonda motivazione ed il tuo smisurato interesse verso il tema sempre più dei rifugiati politici

 

Retribuzione: Nessuna, ma nulla sarà più appagante di sapere che la tua azione ha aiutato chi ne ha bisogno

 

Guida all’application: Per diventare volontario presso il Centro Astalli, manda un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Da molti anni il Centro Astalli promuove nelle scuole i progetti che danno l’opportunità di capire meglio e di contrastare i pregiudizi incontrando nelle classi rifugiati e persone di religioni diverse. Se sei un insegnante o un genitore, considera di proporre nella tua scuola questa esperienza

 

Link utili:

Centro Astalli

Link dell’offerta

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE

 

C’è chi ha bisogno di te e della tua sensibilità verso temi che riguardano la tutela dei diritti umani. Potrai discuterne nella prima Biblioteca Interculturale di Roma insieme all’Associazione Cittadini del Mondo. Siamo tutti Cittadini del Mondo, ma renditi unico con questa esperienza!

 

Per altre opportunità simili visitare la sezione  Cooperazione

 

Ente: Cittadini del Mondo è un’organizzazione di volontariato indipendente e senza fini di lucro, si propone di contrastare qualsiasi fenomeno di discriminazione ed esclusione sociale e di promuovere la parità di trattamento degli immigrati di prima e di seconda generazione. Da anni si occupa di assistenza socio-sanitaria nei confronti di migranti, rifugiati politici e richiedenti asilo e ciò lo fa anche tramite la prima ed emergente Biblioteca Interculturale di Cittadini del Mondo, tramite la quale intende favorire un servizio gratuito di reperimento, lettura e prestito di libri di autori stranieri e non, in lingua originale. La biblioteca è un luogo di interscambio e conoscenza reciproca tra italiani e stranieri, in cui praticare concretamente percorsi di convivenza basati sul reciproco rispetto e sulla conoscenza delle culture

 

Dove: Roma

 

Durata: Non è specificata ma l’Associazione Cittadini del Mondo sarà lieta di accogliere voi e ciò che potrete offrire al progetto della prima biblioteca interculturale di Roma, per tutto il tempo che vorrete dedicare a questa vostra esperienza

 

Scadenza: Per gli stessi motivi di cui sopra, in riferimento allo spirito umanitario di Cittadini del Mondo, non vi è nessuna scadenza. L’Associazione aspetta volontari a braccia aperte ogni qualvolta si presentino

 

Descrizione dell’offerta: Cittadini del Mondo cerca volontari interessati a partecipare al progetto della prima biblioteca interculturale di Roma, dove il tuo supporto sarà fondamentale. Infatti, accanto al servizio di prestito di libri ed altri materiali, l’Associazione Cittadini del Mondo ha previsto una serie di attività volte a promuovere la conoscenza delle realtà migratorie nel nostro paese, a favorire l’incontro tra diverse culture e l’inclusione delle comunità straniere nella vita sociale e culturale del territorio, tutte attività che svolgerai durante il tuo volontariato. Tra i libri di cui ti dovrai occupare nel lavoro di catalogazione potrai trovare anche testi in quegli idiomi che, ritenuti minori o comunque troppo distanti dalle nostre strutture sintattiche (Somalo, Tigrino, Amarico, Cinese), non trovano nella nostra città un adeguato canale espressivo. Oltre ai libri, è possibile il prestito di materiale audiovisivo e multimediale (film, documentari, strumenti didattici). Un’intera sezione, poi, sarà dedicata a testi relativi a tematiche legate all’immigrazione in Italia, all’intercultura e alla conoscenza delle culture altre, tutti argomenti che potrai approfondire nel corso di questa esperienza

 

Requisiti: Essendo tutti cittadini del Mondo, come sottolinea il nome stesso dell’Associazione, senza alcuna distinzione e discriminazione, non è richiesto nessun requisito particolare, se non quello di:

- essere studenti provenienti da qualsiasi angolo della Terra

- conoscere quante più lingue possibili

- conoscere tecniche di catalogazione  

 

Guida all’application: Invia un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Informazioni utili: Potrai, inoltre, effettuare l’iscrizione alla biblioteca (necessaria per il prestito) e utilizzare il wifi gratuito e la sala lettura

 

Link utili:

Biblioteca interculturale

Cittadini del Mondo

 

Contatti utili:

Pagina dei contatti

 

A cura di Marta Simoncini

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente.

LA REDAZIONE 

La Open Society Foundations offre una cospicua borsa di studio per richiedenti provenienti da ogni parte del mondo che dovranno argomentare due specifici temi proposti dalla fondazione. Che vinca il migliore!

 

Per altre opportunità simili visita Formazione

 

Ente: La Open Society Foundations nasce nel 1979 grazie a George Soros, il quale ambiva a stabilire società aperte al posto di forme di governo autoritarie.Sin dal principio,la fondazione forniva 10 milioni di dollari per gli aiuti umanitari e supporto alle popolazioni nel dopoguerra. Oggi la Open Society Foundations è un'organizzazione internazionale a tutti gli effetti

 

Dove: New York

 

Destinatari: Diplomati/Laureati

 

Quando: Non specificata data d’inizio ma la borsa di studio vale per un anno

 

Scadenza: 1 marzo 2017

 

Descrizione dell’offerta: Si invitano i candidati a presentare discussioni relative ad una o ad entrambe le seguenti proposte:

I diritti umani sono ovunque sotto assedio. Perché?

- coloro che svolgono analisi e report sui diritti umani sono stati influenzati dai quadri giuridici che li portano ad ignorare squilibri di potere che causano poi violazione dei diritti

- i leader politici giocano sempre di più nell’alimentare la paura paragonando i diritti umani al cavallo di Troia: guardarsi quindi bene dagli “altri”.

Queste proposte devono intendersi come provocazioni e non come prese di posizione, utili per stimolare dibattiti e polemiche produttive. Il borsista selezionato avrà la possibilità di continuare la propria ricerca e studi sul tema e di collaborare con una coorte, nella speranza che dalla teoria si passi alla pratica: riforme politiche

 

Requisiti:

- ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese

- alte competenze e conoscenze relative ai temi affrontati

 

Retribuzioni:  $80,000 o $100,000

 

Guida all’application: Per candidarsi bisogna seguire la procedura online cliccando qui

 

Informazioni utili: La borsa di studio è specificamente rivolta allo studio dei temi sopra citati, non potrà essere utilizzata per coprire tasse/iscrizioni universitarie. Tutti i candidati verranno informati dell’esito della propria domanda il 24 marzo 2017

 

Link utili:

Link dell'offerta

 

Contatti utili:

224 West 57th Street

New York, NY 10019

United States

Numero:

+1-212-548-0600

Fax:

+1-212-548-4600

 

A cura di Martina Pignatelli

 

La redazione carriereinternazionali.com declina ogni responsabilità sull’attendibilità delle informazioni contenute nella scheda. Per informazioni in merito all’opportunità, contattare l’ente proponente

 

LA REDAZIONE

Rubrica

Servizio Volontariato Europeo

Follow Us on

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Cliccando su "ok" acconsenti all’uso dei cookie.